Giorgia Meloni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Giorgia Meloni

La scheda: Giorgia Meloni

XVI: - Il Popolo della Libertà
XVII: - Gruppo Misto (Da inizio legislatura al 3/04/2013)
- Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (Dal 3/04/2013 a fine legislatura)
XVIII: - Fratelli d'Italia
Giorgia Meloni (Roma, 15 gennaio 1977) è una politica italiana.
È stata Ministro per la gioventù nel quarto governo Berlusconi, la più giovane della storia repubblicana, e presidente della Giovane Italia, dopo essere stata presidente di Azione Giovani e Azione Studentesca. Non condividendo il supporto dato dal Popolo della Libertà al Governo Monti fonda il partito Fratelli d'Italia insieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa, di cui è presidente dall'8 marzo 2014.


On. Giorgia Meloni:
Presidente di Fratelli d'Italia:
In carica:
Inizio mandato: 8 marzo 2014
Predecessore: Ignazio La Russa
Deputata della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 28 aprile 2006
Legislature: XV, XVI, XVII, XVIII
Gruppo parlamentare: XV: - Alleanza Nazionale XVI: - Il Popolo della Libertà XVII: - Gruppo Misto (Da inizio legislatura al 3/04/2013) - Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (Dal 3/04/2013 a fine legislatura) XVIII: - Fratelli d'Italia
Coalizione: XV: Casa delle Libertà XVI: Coalizione di centro-destra del 2008 XVII: Coalizione di centro-destra del 2013 XVIII: Coalizione di centro-destra del 2018
Circoscrizione: XV: Lazio 1 XVI: Lazio 2 XVII: Lombardia 3 XVIII: Lazio 2
Collegio: XVIII: Latina
Ministro per la gioventù:
Durata mandato: 8 maggio 2008 – 16 novembre 2011
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Giovanna Melandri
Successore: Andrea Riccardi (delega alle politiche giovanili)
Vicepresidente della Camera dei deputati:
Durata mandato: 4 maggio 2006 – 28 aprile 2008
Presidente: Fausto Bertinotti
Dati generali:
Partito politico: Fratelli d'Italia (dal 2012) In precedenza: Movimento Sociale Italiano (1992-1995) Alleanza Nazionale (1995-2009) Il Popolo della Libertà (2009-2012)
Tendenza politica: Conservatorismo nazionale Destra sociale Euroscetticismo
Titolo di studio: Diploma di Liceo Linguistico
Professione: Giornalista
Nel novembre 2012 annuncia la propria candidatura alle primarie del Popolo della Libertà.
A seguito della rinuncia di Berlusconi a fare le primarie, il 20 dicembre 2012 lascia il PdL (confermando però l'alleanza di coalizione) e crea assieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa il nuovo movimento politico di centrodestra Fratelli d'Italia. Eletta alla camera dei deputati nel febbraio 2013, diventa capogruppo alla Camera.
Nel 2013, si è schierata contro le adozioni gay. Nel marzo 2014 diviene presidente di Fratelli d'Italia e ad aprile viene candidata alle Elezioni europee del 2014 come capolista di Fratelli d'Italia in tutte le 5 Circoscrizioni ma il suo partito ottiene solo il 3,7% dei voti non superando la soglia di sbarramento del 4% e quindi anche lei, nonostante le 348 700 preferenze avute, non diventa europarlamentare.
Il 17 giugno 2014 lascia l'incarico di capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati a favore di Fabio Rampelli.
Da presidente del partito decide l'alleanza con la Lega Nord di Matteo Salvini, e iniziando con lui diverse campagne politiche contro il governo Renzi, attestando FdI su posizioni euroscettiche.
In seguito alle dimissioni di Giorgio Napolitano, sempre insieme alla Lega Nord candida Vittorio Feltri alla carica di presidente della Repubblica Italiana, nell'elezione che sarà poi vinta da Sergio Mattarella.
Il 4 novembre 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni", mentre il successivo 8 novembre, insieme al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, partecipa ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.
Il 30 gennaio 2016 partecipa al Family Day, dichiarandosi contro il ddl Cirinnà e i diritti delle coppie omosessuali. Allo stesso Family Day la Meloni dichiara di essere incinta del compagno Andrea Giambruno. La bambina, Ginevra, nasce il 16 settembre.
Il 15 marzo 2016, dopo un suo iniziale sostegno alla candidatura di Guido Bertolaso, si candida a sindaco di Roma, venendo sostenuta da una coalizione composta da Fratelli d'Italia, Noi con Salvini (emanazione leghista nel centro e sud Italia), Partito Liberale Italiano e due liste civiche: Con Giorgia Meloni Sindaco e Federazione Popolare per la Libertà (costituita da Mario Mauro e Giuseppe Cossiga). Al primo turno ottiene il 20,7% dei consensi (di cui il 12,27% proveniente da FdI), piazzandosi terza dietro a Virginia Raggi e Roberto Giachetti, non riuscendo ad accedere al ballottaggio. Meloni accede comunque al consiglio comunale dove si iscrive al gruppo consiliare "Con Giorgia".
In occasione del Referendum costituzionale sulla riforma Renzi-Boschi, Meloni ha fondato i comitati NO, GRAZIE, partecipando anche a numerosi dibattiti televisivi tra cui uno contro lo stesso Presidente del Consiglio Renzi. Alla vittoria del no (con il 60% dei voti), Meloni ha chiesto le elezioni anticipate e ha negato la fiducia al successivo governo Gentiloni.
Il 2 e il 3 dicembre 2017 a Trieste, si tiene il congresso di Fratelli d'Italia, che vede la riconferma della Meloni a Presidente del partito, oltre che un rinnovo del logo del partito stesso, e l'adesione a FdI da parte di Daniela Santanchè.
In occasione delle elezioni politiche del 2018, è stata candidata premier per Fratelli d'Italia, all'interno della coalizione di centro-destra, portando il partito a triplicare i propri voti rispetto alle precedenti elezioni politiche, passando così dal 1,9% ad un complessivo 4,3%, divenendo così terzo partito della coalizione di centro destra, e quinto dal punto di vista nazionale. Alle successive consultazioni con il Presidente della Repubblica Mattarella, ha chiesto che l'incarico di formare un nuovo governo sia conferito a Matteo Salvini che in quanto leader del partito che all'interno del centro destra (in quanto prima forza politica del paese) ha ottenuto più voti, ha diritto a divenire il nuovo primo ministro, sebbene la coalizione non abbia la maggioranza assoluta all'interno del Parlamento.

Salvini: bella squadra, orgoglioso. Grazie a Berlusconi e Meloni

Salvini: bella squadra, orgoglioso. Grazie a Berlusconi e Meloni

Roma, (askanews) - "Una bella squadra, un bel programma, sono commosso, orgoglioso e sento una grande responsabilità, spero di fare tante cose buone". Così Matteo Salvini commenta da Sondrio, all'incontro pre-elettorale a sostegno del candidato sindaco del centrodestra Marco Scaramellini, a poche ore dall'incarico a Giuseppe Conte come premier del primo esecutico lega-M5S in cui Salvini sarà vicepremier, insieme a Luigi Di Maio e ministro dell'Interno. [...]

Meloni, è presumibile che Fdi si astenza

Meloni, è presumibile che Fdi si astenza

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – “Presumibilmente ci asterremo sul voto di fiducia per aiutarlo a nascere perchè abbiamo sempre detto che un governo politico è meglio di uno tecnico”. Lo afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi in una dichiarazione alla stampa.

EVENTI: Giorgia Meloni

Nel 2000 diviene dirigente nazionale di Azione Giovani.

Nel 1998, dopo aver vinto le primarie di Alleanza Nazionale per l'XI Municipio di Roma, viene eletta consigliere della Provincia di Roma per Alleanza Nazionale, rimanendo in carica fino al 2002.

Nel 2013, si è schierata contro le adozioni gay.

Il 15 giugno 2012 rassegna le dimissioni dalla presidenza del movimento politico giovanile del Popolo della Libertà, Giovane Italia nominando al suo posto Marco Perissa.

Nel 2004 viene eletta presidente di Azione Giovani durante il congresso nazionale di Viterbo, a capo della lista “Figli d'Italia”, diventando la prima presidente donna di un'organizzazione giovanile di destra.

Il 4 novembre 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni", mentre il successivo 8 novembre, insieme al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, partecipa ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.

Il 17 giugno 2014 lascia l'incarico di capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati a favore di Fabio Rampelli.

Dal 2006 è giornalista professionista.

Nel 2006, a 29 anni, viene eletta alla Camera dei deputati nella lista di Alleanza Nazionale nel collegio Lazio 1, divenendo la più giovane donna parlamentare della XV Legislatura.

Dal 2006 al 2008 è una dei vicepresidenti della Camera dei deputati.

Nel 2006 ha dichiarato di avere un «rapporto sereno con il fascismo», ha in seguito sostenuto che Mussolini «è un personaggio complesso, va storicizzato», sulle leggi ad personam ha sostenuto che «bisogna contestualizzarle.

Il 30 gennaio 2016 partecipa al Family Day, dichiarandosi contro il ddl Cirinnà e i diritti delle coppie omosessuali.

Nel 2008, poco dopo l'insediamento della XVI Legislatura, diventa, a soli 31 anni, Ministro per la gioventù del Governo Berlusconi IV, mantenendo la presidenza di Azione Giovani.

Nel 1996 diviene responsabile nazionale di Azione Studentesca, il movimento studentesco di Alleanza Nazionale, rappresentando tale movimento in seno al Forum delle associazioni studentesche istituito dal ministero della Pubblica Istruzione.

In diretta parla Giorgia Meloni

In diretta parla Giorgia Meloni

La politica definisce Matterella uno dei principali responsabili del caos istituzionale e poi dice: "Siamo sotto ricatto della finanza mondiale".

Intervista a Giorgia Meloni

Intervista a Giorgia Meloni

Parla a Matrix Giorgia Meloni.

Meloni, su Savona c'è sostegno di Fdi

Meloni, su Savona c'è sostegno di Fdi

(ANSA) – ROMA, 26 MAG – “Su Paolo Savona, una nuova inaccettabile ingerenza di Mattarella, dopo l’ostinazione a non conferire l’incarico di governo al centrodestra. Ho comunicato a Salvini che Fratelli d’Italia, pur senza aver cambiato idea sul governo giallo-verde, offre il suo convinto aiuto per rivendicare il diritto di un governo a scegliere un ministro dell’economia non indicato da Bruxelles. L’Italia è ancora una nazione sovrana, Juncker e [...]

Meloni, c.destra rischia subalternità

Meloni, c.destra rischia subalternità

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – “Purtroppo non mi sento molto ottimista sul fatto che nel programma del professor Conte ci saranno le nostre istanze. Mi dispiace. Mi spiace che il centrodestra rischi di diventare subalterno rispetto a chi era arrivato secondo alle elezioni. Ciò non toglie che Fdi ribadisce, da partito di patrioti, che guarderà ai provvedimenti man mano che arriveranno in Aula”. Lo ha detto Giorgia Meloni di Fdi dopo la consultazione con il [...]

Meloni: Salvini caduto nella trappola M5s, si è fatto indebolire

Meloni: Salvini caduto nella trappola M5s, si è fatto indebolire

Roma, (askanews) - "Penso che Salvini sia caduto nella trappola del M5s di farsi isolare anche rispetto ai suoi alleati, di farsi indebolire per poi finire sostanzialmente in un governo M5s. È l'unico generale che conosco che appena vinta la guerra si consegna al nemico lasciando una parte delle truppe sul campo di battaglia". Lo ha detto la leader di Fdi, Giorgia Meloni, interpellata alla Camera dopo il direttivo del partito.

Meloni: "Fratelli d'Italia non sosterrà Conte, amico di Boschi"

Meloni: "Fratelli d'Italia non sosterrà Conte, amico di Boschi"

Roma, (askanews) - "Fratelli d'Italia conferma che non farà parte, né sosterrà un governo, se fosse confermata la guida del governo per il professor Giuseppe Conte, lo facciamo per rispetto alla volontà popolare e ai nostri sostenitori. Non penso che la maggioranza dei cittadini, che ha votato centrodestra per avere un governo espressione del popolo, sia contenta di ritrovarsi a Palazzo Chigi un altro tecnico, espressione del M5s, di sinistra, amico della [...]

Meloni, con Conte nessun sostegno da Fdi

Meloni, con Conte nessun sostegno da Fdi

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – “Fratelli d’Italia non farà parte nè sosterrà un governo se fosse confermato che sia a guida del professore Giuseppe Conte. Lo facciamo per rispetto della volontà popolare e dei nostri sostenitori. Non penso che i cittadini che hanno votato per un governo di centrodestra siano contenti che ci sia a Palazzo Chigi un altro tecnico, espressione del M5S, di sinistra, amico di Boschi e Napolitano”. Così Giorgia Meloni al [...]

Meloni, Salvini, sei convinto di scelta?

Meloni, Salvini, sei convinto di scelta?

(ANSA) – CATANIA, 17 MAG – “L’Italia, per carità, ha bisogno di un governo ma chiedo ancora oggi a Salvini se davvero sia convinto che questa sia la scelta migliore o se sia il caso di tornare a chiedere con forza un incarico del centrodestra al Presidente della Repubblica perché non ho fatto mistero di non condividere le scelte di Mattarella, che ha fatto tutto tranne che dare l’incarico a chi aveva vinto le elezioni”. Lo ha detto il presidente di [...]

FOTO: Giorgia Meloni

Giorgia Meloni nel 2006

Giorgia Meloni nel 2006

Giorgia Meloni a Sanremo durante la campagna elettorale per le elezioni europee del 2014

Giorgia Meloni a Sanremo durante la campagna elettorale per le elezioni europee del 2014

Meloni con Matteo Salvini e Silvio Berlusconi nel 2018

Meloni con Matteo Salvini e Silvio Berlusconi nel 2018

Meloni, no a un governo a guida M5s

Meloni, no a un governo a guida M5s

(ANSA) – ROMA, 14 MAG – “Noi non possiamo fare parte di un governo a guida M5S”. Lo dice la presidente di Fratelli d’ Italia Giorgia Meloni nel corso del suo intervento in apertura della Direzione del partito. “Fossi in Salvini un’ultima riflessione la farei su cosa sia meglio fare: se tornare al voto, con una nuova legge elettorale, dove il centrodestra vincerebbe garantendo un governo stabile o scegliere un’avventura dagli esiti incerti”, [...]

Meloni, Colle non sia reticente con noi

Meloni, Colle non sia reticente con noi

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – “Non vorrei che Mattarella avesse qualche reticenza nell’incaricare un esponente di centrodestra”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a “Mezz’ora in più” su Rai 3.

Meloni, riabilitazione Cav è giustizia

Meloni, riabilitazione Cav è giustizia

(ANSA) – ROMA, 12 MAG – “La riabilitazione di Silvio Berlusconi è un atto di giustizia che restituisce piena rappresentanza a milioni di elettori. Al presidente di FI le mie più sentite felicitazioni e quelle di Fratelli d’Italia”. Lo afferma la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni commentando la sentenza di Milano.

Di Maio chiesto sostegno Meloni? Follia

Di Maio chiesto sostegno Meloni? Follia

(ANSA) – ROMA, 12 MAG – Giallo sulla presenza di Fratelli d’Italia in un governo a guida M5S, che il MoVimento bolla come ‘una follia’. L’unica cosa certa è un incontro tra i due leader, Meloni e Di Maio. “Il capo politico di M5S ha chiesto di incontrarmi – è la versione della presidente di FdI – e mi ha proposto un via libera a un nostro ingresso nel governo in cambio del sostegno ad una premiership sua o di un altro esponente del M5S. Ho [...]

Meloni, sostegno FdI dipende dal premier

Meloni, sostegno FdI dipende dal premier

(ANSA) – ROMA, 10 MAG – “Ci chiedono se sosterremo o no il governo Cinque Stelle-Lega. Voglio rispondere a questa domanda pubblicamente e non con trattative sotterranee che non ci sono mai appartenute. In primo luogo la nostra scelta non può prescindere da chi sarà il presidente del Consiglio, perché è evidente che chi guida il governo ne caratterizza l’azione”. Lo scrive Giorgia Meloni in un post su Facebook. “In secondo luogo – prosegue la [...]

Caso Casamonica: ...e poi ci sono gli opportunisti che si lanciano come avvoltoi a sfruttare la notizia - La Meloni solidarizza con la disabile italiana, ma ignora il barista rumeno che l'ha difesa!

Caso Casamonica: ...e poi ci sono gli opportunisti che si lanciano come avvoltoi a sfruttare la notizia - La Meloni solidarizza con la disabile italiana, ma ignora il barista rumeno che l'ha difesa!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Caso Casamonica: ...e poi ci sono gli opportunisti che si lanciano come avvoltoi a sfruttare la notizia - La Meloni solidarizza con la disabile italiana, ma ignora il barista rumeno che l'ha difesa! Casamonica: la Meloni solidarizza con la disabile italiana e ignora il barista rumeno Sia la donne che l'uomo sono stati picchiati. Tutti e due hanno denunciato sfidando i clan. Come mai questoi [...]

Meloni, no altro colpo stato mascherato

Meloni, no altro colpo stato mascherato

(ANSA) – ROMA, 8 MAG – “Nel 2011 era lo spread, ora l’aumento dell’Iva: cambiano le ‘minacce’ ma la volontà di calpestare la sovranità popolare è la stessa. No ad un Monti-bis, no a governi tecnici, no ad un altro colpo di Stato mascherato”. Lo ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Governo: Meloni, Di Maio imbarazzante

Governo: Meloni, Di Maio imbarazzante

(ANSA) – ROMA, 30 APR – “Luigi Di Maio, come un bambino capriccioso, pur di non ammettere la sconfitta, vuole portarsi via la palla e non far giocare la partita a chi la può vincere. Il suo imbarazzante appello è: visto che non faccio il premier io, non lo fa nessuno. Ma l’Italia non può restare ferma per la fame di poltrone di Di Maio. Ora il presidente Mattarella rispetti la volontà popolare e dia l’incarico di governo al centrodestra”. E’ [...]

Governo: Meloni, velo pietoso su Pd

Governo: Meloni, velo pietoso su Pd

(ANSA) – TRIESTE, 27 APR – “Sul Pd calo un velo pietoso perché non avere la dignità dopo che quattro volte consecutive gli italiani sono andati a votare e hanno detto che non ti vogliono al governo, di farsi da parte, è veramente oltre la mia capacità di comprensione. Sul tema del centrodestra io invece continuo a ritenere che il Presidente Mattarella debba rispettare il voto popolare, dare l’incarico pieno al centrodestra per andare a verificare se [...]

Meloni, Molise chiaro segno per il Colle

Meloni, Molise chiaro segno per il Colle

(ANSA) – ROMA, 23 APR – “La schiacciante vittoria del centrodestra in Molise con il fondamentale contributo di Fdi, unico partito che cresce rispetto alle politiche, è un’altra indicazione chiara per il Presidente Mattarella: gli italiani vogliono un governo guidato dal c.destra e con un programma di centrodestra. Complimenti e buon lavoro al neo governatore Donato Toma! Ora a testa bassa per strappare anche il Friuli Venezia Giulia alla sinistra”. È [...]