Giorgia Meloni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Giorgia Meloni

La scheda: Giorgia Meloni

XVI: - Il Popolo della Libertà
XVII - XVIII: - Fratelli d'Italia
XVI - XVIII: Lazio 2
XVII: Lombardia 3
Giorgia Meloni (Roma, 15 gennaio 1977) è una politica italiana. È stata Ministro per la gioventù nel quarto governo Berlusconi, la più giovane della storia repubblicana, e presidente della Giovane Italia, dopo essere stata presidente di Azione Giovani e Azione Studentesca. Non condividendo il supporto dato dal Popolo della Libertà al Governo Monti fonda insieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa il partito Fratelli d'Italia, di cui è presidente dall'8 marzo 2014.


Giorgia Meloni:
Presidente di Fratelli d'Italia:
In carica:
Inizio mandato: 8 marzo 2014
Predecessore: Ignazio La Russa
Ministro per la gioventù:
Durata mandato: 8 maggio 2008 – 16 novembre 2011
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Giovanna Melandri
Successore: Andrea Riccardi (delega alle politiche giovanili)
Vicepresidente della Camera dei deputati:
Durata mandato: 4 maggio 2006 – 28 aprile 2008
Presidente: Fausto Bertinotti
Deputata della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 28 aprile 2006
Legislature: XV, XVI, XVII, XVIII
Gruppo parlamentare: XV: - Alleanza Nazionale XVI: - Il Popolo della Libertà XVII - XVIII: - Fratelli d'Italia
Circoscrizione: XV: Lazio 1 XVI - XVIII: Lazio 2 XVII: Lombardia 3
Collegio: XVIII: 7 (Latina)
Dati generali:
Partito politico: Fratelli d'Italia (Dal 2012) In precedenza: MSI (1992-1995) AN (1995-2009) PdL (2009-2012)
Tendenza politica: Nazionalismo italiano Conservatorismo nazionale Destra sociale Euroscetticismo Sovranismo Anti-Immigrazione
Titolo di studio: Diploma di Liceo Linguistico
Professione: Dirigente di Partito
Nel novembre 2012 annuncia la propria candidatura alle primarie del Popolo della Libertà.
A seguito della rinuncia di Berlusconi a fare le primarie, il 20 dicembre 2012 lascia il PdL (confermando però l'alleanza di coalizione) e crea assieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa il nuovo movimento politico di centrodestra Fratelli d'Italia. Eletta alla camera dei deputati nel febbraio 2013, diventa capogruppo alla Camera.
Nel 2013, si è schierata contro le adozioni gay. Nel marzo 2014 diviene presidente di Fratelli d'Italia e ad aprile viene candidata alle Elezioni europee del 2014 come capolista di Fratelli d'Italia in tutte le 5 Circoscrizioni ma il suo partito ottiene solo il 3,7% dei voti non superando la soglia di sbarramento del 4% e quindi anche lei, nonostante le 348 700 preferenze avute, non diventa europarlamentare.
Il 17 giugno 2014 lascia l'incarico di capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati a favore di Fabio Rampelli.
Da presidente del partito decide l'alleanza con la Lega Nord di Matteo Salvini, e iniziando con lui diverse campagne politiche contro il governo Renzi, attestando FdI su posizioni euroscettiche.
In seguito alle dimissioni di Giorgio Napolitano, sempre insieme alla Lega Nord candida Vittorio Feltri alla carica di presidente della Repubblica Italiana, nell'elezione che sarà poi vinta da Sergio Mattarella.
Il 4 novembre 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni", mentre il successivo 8 novembre, insieme al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, partecipa ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.
Il 30 gennaio 2016 partecipa al Family Day, dichiarandosi contro il ddl Cirinnà e i diritti delle coppie omosessuali. Allo stesso Family Day la Meloni dichiara di essere incinta del compagno Andrea Giambruno. La bambina, Ginevra, nasce il 16 settembre.
Il 15 marzo 2016, dopo un suo iniziale sostegno alla candidatura di Guido Bertolaso, si candida a sindaco di Roma, venendo sostenuta da una coalizione composta da Fratelli d'Italia, Noi con Salvini (emanazione leghista nel centro e sud Italia), Partito Liberale Italiano e due liste civiche: Con Giorgia Meloni Sindaco e Federazione Popolare per la Libertà (costituita da Mario Mauro e Giuseppe Cossiga). Al primo turno ottiene il 20,7% dei consensi (di cui il 12,27% proveniente da FdI), piazzandosi terza dietro a Virginia Raggi e Roberto Giachetti, non riuscendo ad accedere al ballottaggio. Meloni accede comunque al consiglio comunale dove si iscrive al gruppo consiliare "Con Giorgia".
In occasione del Referendum costituzionale sulla riforma Renzi-Boschi, Meloni ha fondato i comitati NO, GRAZIE, partecipando anche a numerosi dibattiti televisivi tra cui uno contro lo stesso Presidente del Consiglio Renzi. Alla vittoria del no (con il 60% dei voti), Meloni ha chiesto le elezioni anticipate e ha negato la fiducia al successivo governo Gentiloni.
Il 2 e il 3 dicembre 2017 a Trieste, si tiene il congresso di Fratelli d'Italia, che vede la riconferma della Meloni a Presidente del partito, oltre che un rinnovo del logo del partito stesso, e l'adesione a FdI da parte di Daniela Santanchè.
In occasione delle elezioni politiche del 2018, rieletta deputata con il centro-destra nel collegio uninominale di Latina, è stata candidata premier per Fratelli d'Italia, all'interno della coalizione di centro-destra, portando il partito a triplicare i propri voti rispetto alle precedenti elezioni politiche, passando così dal 1,9% ad un complessivo 4,3%, divenendo così terzo partito della coalizione di centro destra, e quinto dal punto di vista nazionale. Alle successive consultazioni con il Presidente della Repubblica Mattarella, ha chiesto che l'incarico di formare un nuovo governo sia conferito a Matteo Salvini che in quanto leader del partito che all'interno del centro destra (in quanto prima forza politica del paese) ha ottenuto più voti, ha diritto a divenire il nuovo primo ministro, sebbene la coalizione non abbia la maggioranza assoluta all'interno del Parlamento. Durante la XVIII legislatura è prima firmataria del disegno di legge sulla Introduzione dell'obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli chiusi (meglio noti come "seggiolini salva-bebè" o "anti abbandono"), approvato in via definitiva dal Senato il 25 settembre. L'obbligo dei dispositivi salvabebè per il trasporto dei bambini fino a quattro anni d'età entrerà in vigore il 1° luglio 2019.

Giorgia Meloni a Matrix

Giorgia Meloni a Matrix

Parliamo dello sgombero delle ville dei Casamonica insieme a Giorgia Meloni.

L'intervista integrale di Giorgia Meloni

L'intervista integrale di Giorgia Meloni

Pubblichiamo l'intervista integrale che la leader di Fratelli d'Italia ha rilasciato a Le Iene in vista dell'uscita del film Il sindaco, Italian politics for dummies

EVENTI: Giorgia Meloni

Nel 2000 diviene dirigente nazionale di Azione Giovani.

Nel 1998, dopo aver vinto le primarie di Alleanza Nazionale per l'XI Municipio di Roma, viene eletta consigliere della Provincia di Roma per Alleanza Nazionale, rimanendo in carica fino al 2002.

Nel 2013, si è schierata contro le adozioni gay.

Il 15 giugno 2012 rassegna le dimissioni dalla presidenza del movimento politico giovanile del Popolo della Libertà, Giovane Italia nominando al suo posto Marco Perissa.

Nel 2004 viene eletta presidente di Azione Giovani durante il congresso nazionale di Viterbo, a capo della lista “Figli d'Italia”, diventando la prima presidente donna di un'organizzazione giovanile di destra.

Il 4 novembre 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni", mentre il successivo 8 novembre, insieme al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, partecipa ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.

Il 17 giugno 2014 lascia l'incarico di capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati a favore di Fabio Rampelli.

Dal 2006 è giornalista professionista.

Nel 2006, a 29 anni, viene eletta alla Camera dei deputati nella lista di Alleanza Nazionale nel collegio Lazio 1, divenendo la più giovane donna parlamentare della XV Legislatura.

Dal 2006 al 2008 è una dei vicepresidenti della Camera dei deputati.

Nel 2006 ha dichiarato di avere un «rapporto sereno con il fascismo», ha in seguito sostenuto che Mussolini «è un personaggio complesso, va storicizzato», sulle leggi ad personam ha sostenuto che «bisogna contestualizzarle.

Il 30 gennaio 2016 partecipa al Family Day, dichiarandosi contro il ddl Cirinnà e i diritti delle coppie omosessuali.

Nel 2008, poco dopo l'insediamento della XVI Legislatura, diventa, a soli 31 anni, Ministro per la gioventù del Governo Berlusconi IV, mantenendo la presidenza di Azione Giovani.

Nel 1996 diviene responsabile nazionale di Azione Studentesca, il movimento studentesco di Alleanza Nazionale, rappresentando tale movimento in seno al Forum delle associazioni studentesche istituito dal ministero della Pubblica Istruzione.

Europee: Salvini, ragionerò con Meloni

Europee: Salvini, ragionerò con Meloni

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – “Sono contento di aver fatto con Giorgia Meloni la corsa alle comunali di Roma: l’altra volta eravamo soli contro il mondo e soprattutto per merito di Giorgia siamo arrivati a tanto così dal vincere. Col senno di poi anche i romani avrebbero preferito che andasse in maniera diversa: troviamoci per ragionare di Europa, visto che arriva, e anche di Roma”. Lo dice Matteo Salvini in un’intervista a Night Tabloid, registrata nei [...]

Brasile: Meloni, sinistra sconfitta

Brasile: Meloni, sinistra sconfitta

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – “La destra vince anche in Brasile, la sinistra sconfitta in tutto il pianeta e dalla storia. Finalmente i popoli si stanno riprendendo la loro libertà e la loro sovranità”. E’ quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni

i sinistri devono essere sradicati da tutte le istituzioni! Se la pensate come fate retwit grazie... pic.twitter.com/VJWid3G1gw #UNICEF apre raccolta fondi. Ma fanno davvero schifo, non hanno denunciato cognato di Renzi per i 6mln € rubati, Lorenzojhwh UniusREI 18 minuti fa "Senza aiuti stranieri Ucraina verso default ed emigrazione di massa": https://it.sputniknews.com/economia/201805296064540-riforme-Kiev-dipendenza-disoccupazione-crisi-economia/ questi [...]

Rai: Meloni, continuerà a pagare Fazio

Rai: Meloni, continuerà a pagare Fazio

(ANSA) – ROMA, 22 OTT – “Fazio e Lucano, il sindaco indagato di Riace, invitano sulla Rai a non rispettare le leggi se queste non consentono l’immigrazione di massa. E’ questo il servizio pubblico? La Rai vuole continuare a pagare Fazio a peso d’oro per fare questa infima propaganda politica?”. E’ quanto scrive su Twitter il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Governo sotto esame, parla Giorgia Meloni

Governo sotto esame, parla Giorgia Meloni

Via libera alla manovra 2019. L'opinione di Giorgia Meloni

Meloni(FdI), spiace per no Lega a lista

Meloni(FdI), spiace per no Lega a lista

(ANSA) – BOLZANO, 12 OTT – “Abbiamo lavorato per una lista unitaria della comunità italiana, ma non siamo riusciti a convincere gli alleati, in particolare la Lega”. Lo ha detto la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a Bolzano per la campagna elettorale per le provinciali del 21 ottobre, parlando delle divisioni nel centro destra altoatesino. “La lista unitaria – ha aggiunto Meloni – avrebbe consentito di avere una rappresentanza [...]

Meloni: spread spesso usato come un'arma contro la democrazia

Meloni: spread spesso usato come un'arma contro la democrazia

Roma, (askanews) - "I commissari europei alzano la voce e i mercati si agitano, ma ricordiamoci che spesso lo spread è stato usato come arma contro la democrazia italiana e contro la possibilità per la politica italiana di scegliere cosa fosse bene per i suoi cittadini, perciò va guardato con un occhio sì e uno no". Così Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, a Montecitorio ha commentato le critiche della Ue al Def. "Poi certo noi siamo i primi a [...]

Manovra, Meloni: proponiamo "pace bancaria" per aiutare aziende

Manovra, Meloni: proponiamo "pace bancaria" per aiutare aziende

Roma, (askanews) - "Tra le proposte di Fratelli d'Italia per la prossima manovra economica una 'pace bancaria': la possibilità per chi ha debiti con le banche, famiglie, piccole e medie imprese, di poter riacquistare quei debiti a prezzi ragionevoli. Vogliamo impedire a tante aziende di chiudere e rimettere quelle risorse nel mercato produttivo". Lo ha annunciato Giorgia Meloni, leader di FdI durante uan conferenza stampa a Montecitorio dove ha presentato insieme [...]

FOTO: Giorgia Meloni

Giorgia Meloni nel 2006

Giorgia Meloni nel 2006

Giorgia Meloni a Sanremo durante la campagna elettorale per le elezioni europee del 2014

Giorgia Meloni a Sanremo durante la campagna elettorale per le elezioni europee del 2014

Meloni con Matteo Salvini e Silvio Berlusconi nel 2018

Meloni con Matteo Salvini e Silvio Berlusconi nel 2018

Meloni,su Riace diranno pm politicizzati

Meloni,su Riace diranno pm politicizzati

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “Abbiamo fiducia nella magistratura e nella Guardia di Finanza. Ho letto dei commenti surreali, come Gad Lerner che esprime solidarietà al sindaco di Riace dicendo che ormai in Italia ci sono delle politiche fascisteggianti. In pratica i magistrati che si permettono di dire qualcosa sulla gestione dell’immigrazione incontrollata se le cose non sono state fatte bene, per Lerner e i campioni dell’invasione i magistrati sono [...]

Manovra economica: parla Giorgia Meloni

Manovra economica: parla Giorgia Meloni

Giorgia Meloni commenta la manovra pericolosa annunciata dal governo e dice:"L'unico modo per creare lavoro è abbassare le tasse".

Ddl seggiolini: Meloni in tribuna Senato

Ddl seggiolini: Meloni in tribuna Senato

(ANSA) – ROMA, 25 SET – La leader di fratelli d’Italia Giorgia Meloni sta seguendo dalla tribuna dell’Aula del Senato l’esame del disegno di legge che impone l’obbligo di installare dispositivi di sicurezza per evitare l’abbandono di bambini in automobile. Il provvedimento, già votato alla Camera, ha lei come prima firmataria.

Meloni, FdI per fronte dei sovranisti

Meloni, FdI per fronte dei sovranisti

(ANSA) – ROMA, 21 SET – Quello che rappresentiamo ad Atreju di quest’anno è lo scontro che andrà in scena alle prossime elezioni europee. Da una parte, l’Europa delle identità, della patria dei diritti dei molti. Dall’altra, l’identità della burocrazia, della tecnocrazia, della grande finanza, degli interessi dei pochi che è quella che oggi governa le istituzioni europee. Le cose possono cambiare e Fratelli d’Italia ha chiaro quale sia il [...]

Centrodestra, Meloni: "Accordo positivo, non era scontato"

Centrodestra, Meloni: "Accordo positivo, non era scontato"

Fiuggi, (askanews) - "E' un fatto positivo quello di ieri, l'aver stabilito che il centrodestra sarà compatto alle prossime regionali non era scontato e per noi era importante, è un passo propedeutico anche a livello nazionale, per dare domani a questa nazione un governo che sia frutto di idee comuni e condivise. Poi, si sa che io penso che il centrodestra vada rifondato e non semplicemente riassemblato, ma sicuramente quelle idee che sono maggioritarie tra i [...]

Parla Giorgia Meloni

Parla Giorgia Meloni

Scontro acceso tra la presidente di Fratelli d'Italia e il giornalista Stefano Feltri sulle possibili criticità del sussidio.

Meloni, vertice c.destra anche domani

Meloni, vertice c.destra anche domani

(ANSA) – ROMA, 17 SET – “Già domani potrebbe essere la giornata buona per vedersi e per parlare di elezioni regionali e di amministrative”. Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni spiegando di aver sentito ieri sera al telefono Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. “E’ – spiega – un’ottima notizia la ripresa dei rapporti tra Berlusconi e Salvini dopo le tensioni sulla Rai. L’appuntamento di ieri sera ad Arcore è stato un appuntamento [...]

Meloni, Toti sia commissario a genova

Meloni, Toti sia commissario a genova

(ANSA) – ROMA, 17 SET – “Spero che il governo non commetta l’errore di privarsi di Giovanni Toti per la ricostruzione a Genova”. Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni alla presentazione di Atreju. “Non nominarlo commissario sarebbe una scelta sbagliata.Toti è la personalità perfetta per quel ruolo”, ha concluso.

Meloni, no a fusione Fdi-Fi

Meloni, no a fusione Fdi-Fi

(ANSA) – ROMA, 7 SEP – “Non c’è alcuna possibilità di una fusione tra Fratelli d’Italia e Forza Italia. Su troppi temi, dalla sovranità nazionale al rapporto con l’Europa, le nostre posizioni sono spesso non convergenti, e l’esperienza di una fusione a freddo tra partiti diversi è fallita anni fa e non avrebbe senso riproporla”. Così Giorgia Meloni, interpellata dall’Ansa, replica alla proposta di Giovanni Toti di una lista unica Fi-Fdi [...]

Libia: Meloni, governo riferisca in Aula

Libia: Meloni, governo riferisca in Aula

(ANSA) – ROMA, 3 SET – “Caos in Libia: il Governo Serraj, riconosciuto dalla comunità internazionale e con il quale l’Italia ha instaurato buoni rapporti, è sotto assedio da parte di forze armate vicine al generale Haftar sostenuto dalla Francia. Continua, dopo l’attacco a Gheddafi del 2011, la spregiudicata politica francese volta a scansare l’Italia dalla Libia e completare la sua strategia neo coloniale in Africa”. E’ quanto ha dichiarato il [...]