Giorgio Bassani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Giorgio Bassani

La scheda: Giorgio Bassani

Giorgio Bassani (Bologna, 4 marzo 1916 – Roma, 13 aprile 2000) è stato uno scrittore e poeta italiano.


Giorgio Bassani: "IL GIARDINO DEI FINZI - CONTINI"

Una frase per un celebre romanzo per far si che in Voi si attivi la curiosità di leggerlo. Buona Lettura.Ci vediamo giovedì.Antonella Brancahttps://www.instagram.com/kaila31/http://blog.libero.it/antonella76/https://www.facebook.com/KAILA76/ 

Giorgio Bassani e il Cinema a Bari, Lecce e Foggia

Tutto è pronto per gli eventi pugliesi dedicati a Giorgio Bassani (Nella Foto), in occasione del Centenario della nascita dello scrittore e intellettuale. Giorgio Bassani e il cinema. Scritture, voci, polemiche, documenti a cura di Lea Durante e Vito Santoro. Incontri, conversazioni e tanto cinema nei Cineporti di Puglia: a Bari, Lecce e Foggia. Giornata inaugurale: Mercoledì 2 Novembre. Questo il programma annunciato: Incontro sul tema: «Giorgio Bassani fra [...]

EVENTI: Giorgio Bassani

Nel 1955 fondò l'associazione Italia Nostra.

Nel 1955 fondò l'associazione Italia Nostra.

Nel 1998 le sue opere vennero raccolte in un volume de I Meridiani di Mondadori.

Nel 1998 le sue opere vennero raccolte in un volume de I Meridiani di Mondadori.

Nel 1935 si iscrisse alla facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, che frequentò da pendolare e dove, nonostante le leggi razziali emesse dal regime fascista, si laureò nel 1939 con una tesi su Niccolò Tommaseo, discussa con Carlo Calcaterra.

Nel 1935 si iscrisse alla facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, che frequentò da pendolare e dove, nonostante le leggi razziali emesse dal regime fascista, si laureò nel 1939 con una tesi su Niccolò Tommaseo, discussa con Carlo Calcaterra.

Nel 1957 divenne docente di storia del teatro all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico", incarico che mantenne sino al fino al 1967.

Nel 1957 divenne docente di storia del teatro all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico", incarico che mantenne sino al fino al 1967.

Nel 1956 pubblicò le Cinque storie ferraresi, con le quali vince il Premio Strega.

Nel 1956 pubblicò le Cinque storie ferraresi, con le quali vince il Premio Strega.

Nel 1978 conobbe l'americana Portia Prebys, con la quale convisse dal 1991 al 2000, anno della sua morte.

Nel 1978 conobbe l'americana Portia Prebys, con la quale convisse dal 1991 al 2000, anno della sua morte.

Nel 1958 pubblicò Gli occhiali d'oro incentrato sul tema dell'omosessualità quale motivo di emarginazione.

Nel 1958 pubblicò Gli occhiali d'oro incentrato sul tema dell'omosessualità quale motivo di emarginazione.

Tra il 1951 e il 1954 insegnò alla Scuola d'Arte Juana Romani di Velletri.

Tra il 1951 e il 1954 insegnò alla Scuola d'Arte Juana Romani di Velletri.

Nel 1944 pubblicò le poesie Storie dei poveri amanti e altri versi, mentre nel 1947 scrisse una seconda raccolta di versi Te lucis ante.

Nel 1944 pubblicò le poesie Storie dei poveri amanti e altri versi, mentre nel 1947 scrisse una seconda raccolta di versi Te lucis ante.

Nel 1966 venne scelto come presidente della giuria della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nel 1966 venne scelto come presidente della giuria della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nel 1987 uscì Gli occhiali d'oro, film diretto da Giuliano Montaldo.

Nel 1987 uscì Gli occhiali d'oro, film diretto da Giuliano Montaldo.

Nel 1926 venne ammesso al Regio Liceo Ginnasio "L.

Nel 1926 venne ammesso al Regio Liceo Ginnasio "L.

Nel 1948 Marguerite Caetani, che fondò e curò la pubblicazione della rivista letteraria Botteghe Oscure, invitò Bassani a redigerla.

Nel 1948 Marguerite Caetani, che fondò e curò la pubblicazione della rivista letteraria Botteghe Oscure, invitò Bassani a redigerla.

Nel 1960 pubblicò Una notte del '43 e Le storie ferraresi, che raccoglie il meglio della sua produzione narrativa (ma chiuse Botteghe Oscure, sul cui ultimo numero scrisse un Congedo).

Nel 1960 pubblicò Una notte del '43 e Le storie ferraresi, che raccoglie il meglio della sua produzione narrativa (ma chiuse Botteghe Oscure, sul cui ultimo numero scrisse un Congedo).

Nel 1982 pubblicò la raccolta di tutte le sue poesie in In rima e senza e nel 1984 la raccolta di tutti i suoi saggi e le sue riflessioni critiche in Di là dal cuore.

Nel 1982 pubblicò la raccolta di tutte le sue poesie in In rima e senza e nel 1984 la raccolta di tutti i suoi saggi e le sue riflessioni critiche in Di là dal cuore.

Nel 1940 uscì la sua prima opera Una città di pianura, che pubblicò sotto lo pseudonimo di Giacomo Marchi (il nome è quello dello zio Giacomo Minerbi, fratello di Dora, mentre il cognome è della nonna materna cattolica Emma Marchi).

Nel 1940 uscì la sua prima opera Una città di pianura, che pubblicò sotto lo pseudonimo di Giacomo Marchi (il nome è quello dello zio Giacomo Minerbi, fratello di Dora, mentre il cognome è della nonna materna cattolica Emma Marchi).

Nel 1962 ottenne il massimo successo editoriale, con la pubblicazione del romanzo di formazione Il giardino dei Finzi-Contini, scritto all'Hotel Le Najadi di Santa Marinella, lontano cioè dalla sua Ferrara.

Nel 1962 ottenne il massimo successo editoriale, con la pubblicazione del romanzo di formazione Il giardino dei Finzi-Contini, scritto all'Hotel Le Najadi di Santa Marinella, lontano cioè dalla sua Ferrara.

Nel 1964 uscì Dietro la porta (e in francese, presso Gallimard, Les lunettes d'or et autres histoires de Ferrare che aprì la lunga serie di traduzioni all'estero delle sue opere).

Nel 1964 uscì Dietro la porta (e in francese, presso Gallimard, Les lunettes d'or et autres histoires de Ferrare che aprì la lunga serie di traduzioni all'estero delle sue opere).

Nel 1963 si amareggiò per gli attacchi del Gruppo 63 e, a seguito della pubblicazione di Fratelli d'Italia di Alberto Arbasino, a cui aveva consigliato una revisione, ma che Giangiacomo Feltrinelli fece uscire presso un'altra collana, lasciò la casa editrice.

Nel 1963 si amareggiò per gli attacchi del Gruppo 63 e, a seguito della pubblicazione di Fratelli d'Italia di Alberto Arbasino, a cui aveva consigliato una revisione, ma che Giangiacomo Feltrinelli fece uscire presso un'altra collana, lasciò la casa editrice.

Giorgio Bassani e il Cinema. Scritture, Voci, Polemiche, Documenti a Bari, Foggia, Lecce

A Novembre incontri, conversazioni e tanto cinema nei Cineporti di Puglia, con eventi dedicati a Giorgio Bassani (Nella Foto), in occasione del Centenario della nascita dello scrittore e intellettuale. Giorgio Bassani e il cinema. Scritture, voci, polemiche, documenti a cura di Lea Durante e Vito Santoro. Bassani è stato un protagonista attivo della ricerca e della scrittura cinematografica in un momento fondamentale per l’Italia, ma ha anche lavorato al [...]

559 - Giorgio BASSANI a cent'anni dalla nascita (13.03.2016)

Il pensiero della settimana n. 559  Giorgio Bassani a cent'anni dalla nascita         L'uscita di un libro postumo di Rita Castaldi[1] stimola, accanto a temi di maggior spessore, qualche riflessione sul significato da attribuire all'incontro con  maestri conosciuti nel corso dei propri studi. Discorso analogo vale anche per il ruolo legato alla collaborazione con organi di stampa intesa come occasione per far crescere la propria formazione culturale e [...]

Bassani, studiosi tutto mondo a Ferrara

Bassani, studiosi tutto mondo a Ferrara

(ANSA) - FERRARA, 17 MAR - Arriveranno da tutto il mondo accademico internazionale, italianisti delle università di Utrecht, Grenoble, Ankara, Paris III, Melbourne, McGill, Lubiana, Berlino, Castilla-La Mancha, Korcë, nonché le nostre Pisa, IULM e L'Aquila. Tutti a Ferrara per il Convegno internazionale su "Giorgio Bassani e la cultura ebraica del Novecento a Ferrara (e dintorni)". Tappa verso il centenario dalla nascita di Bassani che giovedì e venerdì [...]

Frase di Giorgio Bassani

Con questo post propongo un pensiero scritto da Giorgio BassaniL'Arte, lo sappiamo, è sempre uguale a sé stessa. Sta là, diversa dalla Vita, anzi il suo contrario, a ricordarci della Vita, e, talvolta, addirittura a restituircela. Il fatto è che noi, figli dello storicismo, noi invece siamo cambiati. Cambiati per sempredi Giorgio BassaniCommenta questa e altre frasi di Giorgio Bassani

Frase di Giorgio Bassani

Il testo che vi segnalo oggi è di Giorgio Bassani. Lo trovate qui di seguito: Certo, che sono di origine borghese. Però, siccome non sono un borghese decadente, ed ho il senso delle mie responsabilità, proprio per questo milito in un partito di sinistradi Giorgio Bassani Commenta questa e altre frasi di Giorgio Bassani

Autore: Giorgio Bassani

              Autore: Giorgio Bassani Titolo: Il giardino dei Finzi?Contini Casa editrice: Arnoldo Mondadori Editore Città e anno di pubblicazione: Stampato nel mese di maggio del 1976, presso la Nuova Stampa di Mondadori ? Cles (TN) Trama Durante una delle solite gite di fine settimana, il protagonista, insieme con un gruppo di amici, visita un vecchio cimitero etrusco, situato fuori Roma. Sulla via del ritorno, ricorda il periodo trascorso a Ferrara, [...]

Saviano candidato Diversity Media Awards

Saviano candidato Diversity Media Awards

(ANSA) – MILANO, 18 APR – Il presentatore Alberto Angela, lo scrittore Roberto Saviano e l’attrice e imitatrice Virginia Raffaele si contenderanno il titolo di personaggio dell’anno nell’edizione 2018 dei Diversity Media Awards, il riconoscimento dedicato ai personaggi e ai prodotti mediatici che nel 2017 si sono distinti per un racconto o una rappresentazione delle persone e delle tematiche Lgbt. La serata di premiazione, presentata a Palazzo Marino, si [...]

'Puntin a Netanyahu, non agite in Siria'

'Puntin a Netanyahu, non agite in Siria'

(ANSAmed) – TEL AVIV, 11 APR – Il presidente russo Vladimir Putin ha telefonato nel pomeriggio al premier Benyamin Netanyahu chiedendogli di evitare ogni azione che “destabilizzi la Siria” e che “minacci la sua sicurezza”. Lo riferiscono i media israeliani.

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...! 11 aprile 1987 muore suicida a Torino Primo Levi Muore suicida a Torino Primo Levi, autore de "La tregua" e di "Se questo e' un uomo". Nato a Torino nel 1919 da famiglia ebrea, ha difficoltà a terminare gli studi a causa dell'introduzione [...]

31 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

31 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   31 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”   Enzo Biagi intervista Primo Levi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” L'incontro tra il partigiano antifascista torinese e il giornalista andò in onda su Raiuno l'8 giugno 1982 nel programma "Questo secolo". Lo scrittore [...]

Laboratori didattici: Primo Levi, I Sommersi e i Salvati

MARTEDI 10 APRILE e MARTEDI 17 APRILE ore 17-19 LABORATORI DIDATTICI presso l’Istituto di Storia Contemporanea, Vicolo Santo Spirito 11, Ferrara (è richiesta l’iscrizione) PRIMO LEVI, I SOMMERSI E I SALVATI. Il contesto storico-culturale. I temi e i contenuti. La lingua. 2 incontri di 2 ore condotti da Fiorenzo Baratelli, Direttore Istituto Gramsci, con la partecipazione di Daniela Cappagli, Insegnante. Per il ciclo “I colori della Conoscenza” a cura [...]

Gaza: Erdogan, Netanyahu è un terrorista

Gaza: Erdogan, Netanyahu è un terrorista

(ANSA) – ROMA, 1 APR – Israele colpisce civili innocenti, Benyamin Netanyahu “è un terrorista”. Così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan torna ad accusare il premier israeliano di aver causato “un massacro” a Gaza. Lo riferisce il sito del giornale turco, Daily Sabah. “Non serve che dica al mondo quanto sia crudele l’esercito israeliano. Possiamo capire cosa fa questo Stato terrorista guardando la situazione a Gaza e a Gerusalemme”, ha [...]

FOTO: Giorgio Bassani

Giorgio Bassani in un'immagine del 1974

Giorgio Bassani in un'immagine del 1974

SCRITTI  DI  S

SCRITTI  DI  S.PAOLO     (Elaborazione dei miei appunti integrati da un sunto e riflessioni sulle dispense dell'insegnante)     Scarica PDF           Dopo Gesù, Paolo è l’apostolo e il teologo che maggiormente ha influenzato il pensiero cristiano; per alcuni è considerato il “fondatore del cristianesimo”, nel senso che il cristianesimo con Paolo uscì dai ristretti confini di Gerusalemme e della Palestina aprendosi ed accogliendo l’intero [...]

Residenze Sabaude, mille 'Royal Pass'

Residenze Sabaude, mille 'Royal Pass'

(ANSA) – TORINO, 27 MAR – Mille ‘Royal Pass’ per i primi che prenoteranno una delle visite ‘Reali Sensi’ attraverso il portale Eventbrite. Li regala la Compagnia di San Paolo nell’ambito della promozione con Turismo Torino e Provincia del circuito delle Residenze Reali Sabaude di Torino e del Piemonte. Le visite ‘Reali Sensi’ avranno luogo nelle Residenze Reali nei fine settimana dei mesi di aprile, maggio e giugno e saranno focalizzate su [...]

Premi: Isola delle donne a chef Klugmann

Premi: Isola delle donne a chef Klugmann

(ANSA) – GRADO (GORIZIA), 27 MAR – Va al volto ‘rosa’ di MasterChef Italia, Antonia Klugmann, triestina di nascita, il premio Isola delle Donne 2018, promosso dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Grado (Gorizia) per celebrare le “doti proprie delle donne, come tenacia e resilienza, combinate spesso a estro, intraprendenza, creatività e produttività”. Con rigorosa disinvoltura e sensibilità, osservano gli organizzatori del [...]

Netanyahu interrogato per 4 ore

Netanyahu interrogato per 4 ore

(ANSAmed) – TEL AVIV, 26 MAR – Si è concluso da poco l’interrogatorio, durato quattro ore, del premier Benyamin Netanyahu da parte della polizia nell’ambito dell’indagine per sospetta corruzione nulla vicenda della azienda di telecomunicazioni Bezeq e il sito di informazioni (di proprietà della compagnia) Walla. L’interrogatorio di Netanyahu – il secondo in questa specifica indagine – è avvenuto nella residenza ufficiale del premier a [...]

Ivanka Trump, brutta disavventura in volo con il marito

Ivanka Trump, brutta disavventura in volo con il marito

Brutta disavventura in volo per Ivanka Trump e Jared Kushner, costretti a tornare alla base per un motore fuori uso dell'elicottero. La Cnn riferisce che è accaduto giovedì scorso. Poco dopo il decollo da Washington, l'elicottero su cui viaggiavano i coniugi ha avuto un problema ad uno dei due motori. Il velivolo, diretto a New York e destinato ad atterrare a Manhattan, ha dovuto far rientro nella capitale ed è atterrato al Ronald Reagan National [...]

Ivanka Trump, brutta disavventura in volo con il marito

Ivanka Trump, brutta disavventura in volo con il marito

Brutta disavventura in volo per Ivanka Trump e Jared Kushner, costretti a tornare alla base per un motore fuori uso dell'elicottero. La Cnn riferisce che è accaduto giovedì scorso. Poco dopo il decollo da Washington, l'elicottero su cui viaggiavano i coniugi ha avuto un problema ad uno dei due motori. Il velivolo, diretto a New York e destinato ad atterrare a Manhattan, ha dovuto far rientro nella capitale ed è atterrato al Ronald Reagan National [...]

Massimo Fini: "Le donne stanno diventando pericolose. Difendiamoci"

Massimo Fini: "Le donne stanno diventando pericolose. Difendiamoci"

Basta. Non se ne può più di questo puritanesimo sessuofobico e ipocrita di origine yankee che si sta estendendo per ogni dove. Siamo al delirio. Il ministro della Difesa britannico Fallon ha sentito il dovere di dimettersi perché una quindicina di anni fa, durante una cena, aveva posato la mano sul ginocchio di una giornalista, Julia Hartley-Brewer, che gli sedeva accanto e che gli aveva risposto per le rime. Oggi Julia, ricordando quell'episodio, dice di averlo [...]

Ministro, Netanyahu lasci se incriminato

Ministro, Netanyahu lasci se incriminato

(ANSAmed) – TEL AVIV, 16 MAR – Benyamin Netanyahu non può restare al suo posto di premier se sarà incriminato. A sostenerlo è il ministro delle finanze Moshè Kahlon, uno degli alleati di governo del primo ministro e leader del partito centrista ‘Kulanu’. “C’e’ un solo uomo e una sola legge”, ha detto il ministro in tv aggiungendo che “questa prevede che a emettere o meno l’incriminazione sia il Procuratore generale Avichai Mandelblit”. [...]

Netanyahu, contatti per evitare crisi

Netanyahu, contatti per evitare crisi

(ANSAmed) – TEL AVIV, 13 MAR – Il premier israeliano Benyamin Netanyahu è impegnato in una serie di contatti con dirigenti dei partiti della sua coalizione per sventare in extremis una crisi che porterebbe ad elezioni anticipate. Secondo i media Netanyahu nelle ultime ore ha avuto colloqui con il ministro delle finanze Moshe Kahlon (leader del partito centrista Kulanu), con il ministro dell’istruzione Naftali Bennet (leader del partito nazionalista [...]

Klugmann, vi racconto la mia cucina

Klugmann, vi racconto la mia cucina

(ANSA) – MILANO, 8 MAR – E’ stata la novità di questa stagione di Masterchef, con un carattere che è uscito nel corso delle puntate ed un amore per la cucina che sul piccolo schermo ha raccontato sempre emozionandosi. Antonia Klugmann, classe 1979 ed ex studentessa di giurisprudenza illuminata dal sacro fuoco dei fornelli, ha conquistato il pubblico del talent culinario targato Sky. “L’esperienza a Masterchef è stata speciale – ha detto la chef [...]

Salvini: 'Pronti ad incontrare  le altre forze politiche'

Salvini: 'Pronti ad incontrare le altre forze politiche'

“Andare al governo è il nostro obiettivo. Stiamo lavorando alla squadra e, nel rispetto delle scelte del presidente della Repubblica, siamo pronti a incontrare le forze politiche rappresentate in Parlamento”. Così il segretario della Lega e leader del centrodestra Matteo Salvini.

Netanyahu a Casa Bianca per vedere Trump

Netanyahu a Casa Bianca per vedere Trump

(ANSA) – WASHINGTON, 5 MAR – Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu con la moglie Sarah va alla Casa Bianca, ricevuto dal presidente Donald Trump e dalla first lady Melania. Durante la sua visita in Usa, che durerà 5 giorni, Netanyahu interverrà all’annuale conferenza dell’Aipac, il potente gruppo di pressione americano a favore di Israele. Nell’agenda dell’incontro con Trump ci sono i colloqui di pace israelo-palestinesi e l’Iran. [...]

Google aiuta sviluppatori con AR

Google aiuta sviluppatori con AR

(ANSA) – ROMA, 27 FEB – Da Google un aiuto agli sviluppatori per realizzare app in grado di riconoscere l’ambiente circostante e posizionare oggetti virtuali. L’azienda di Mountain View al Mobile World Congress in corso a Barcellona, annuncia ARCore 1.0, un’iniziativa per consentire la realizzazione di esperienze in realtà aumentata sfruttando una piattaforma. E’ già compatibile con più di 100 milioni di smartphone Android, oltre ai Pixel e Pixel [...]

Giochi: Ivanka Trump lascia Corea Sud

Giochi: Ivanka Trump lascia Corea Sud

(ANSA) – PECHINO, 26 FEB – Ivanka Trump, first daughter del presidente americano Donald Trump, ha definito “meravigliosa” la sua prima visita in Corea del Sud dove ha guidato la delegazione Usa alla cerimonia tenuta ieri di chiusura delle Olimpiadi invernali di PyeongChang. Ivanka, che ha auspicato di poter ritornare in futuro, è stata avvicinata in mattinata dai media all’aeroporto internazionale di Incheon nell’imminenza dell’imbarco e del ritorno [...]