Giorgio Bassani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Giorgio Bassani

La scheda: Giorgio Bassani

Giorgio Bassani (Bologna, 4 marzo 1916 – Roma, 13 aprile 2000) è stato uno scrittore e poeta italiano.


Giorgio Bassani: "IL GIARDINO DEI FINZI - CONTINI"

Una frase per un celebre romanzo per far si che in Voi si attivi la curiosità di leggerlo. Buona Lettura.Ci vediamo giovedì.Antonella Brancahttps://www.instagram.com/kaila31/http://blog.libero.it/antonella76/https://www.facebook.com/KAILA76/ 

Giorgio Bassani e il Cinema a Bari, Lecce e Foggia

Tutto è pronto per gli eventi pugliesi dedicati a Giorgio Bassani (Nella Foto), in occasione del Centenario della nascita dello scrittore e intellettuale. Giorgio Bassani e il cinema. Scritture, voci, polemiche, documenti a cura di Lea Durante e Vito Santoro. Incontri, conversazioni e tanto cinema nei Cineporti di Puglia: a Bari, Lecce e Foggia. Giornata inaugurale: Mercoledì 2 Novembre. Questo il programma annunciato: Incontro sul tema: «Giorgio Bassani fra [...]

EVENTI: Giorgio Bassani

Nel 1955 fondò l'associazione Italia Nostra.

Nel 1955 fondò l'associazione Italia Nostra.

Nel 1998 le sue opere vennero raccolte in un volume de I Meridiani di Mondadori.

Nel 1998 le sue opere vennero raccolte in un volume de I Meridiani di Mondadori.

Nel 1935 si iscrisse alla facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, che frequentò da pendolare e dove, nonostante le leggi razziali emesse dal regime fascista, si laureò nel 1939 con una tesi su Niccolò Tommaseo, discussa con Carlo Calcaterra.

Nel 1935 si iscrisse alla facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, che frequentò da pendolare e dove, nonostante le leggi razziali emesse dal regime fascista, si laureò nel 1939 con una tesi su Niccolò Tommaseo, discussa con Carlo Calcaterra.

Nel 1957 divenne docente di storia del teatro all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico", incarico che mantenne sino al fino al 1967.

Nel 1957 divenne docente di storia del teatro all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico", incarico che mantenne sino al fino al 1967.

Nel 1956 pubblicò le Cinque storie ferraresi, con le quali vince il Premio Strega.

Nel 1956 pubblicò le Cinque storie ferraresi, con le quali vince il Premio Strega.

Nel 1978 conobbe l'americana Portia Prebys, con la quale convisse dal 1991 al 2000, anno della sua morte.

Nel 1978 conobbe l'americana Portia Prebys, con la quale convisse dal 1991 al 2000, anno della sua morte.

Nel 1958 pubblicò Gli occhiali d'oro incentrato sul tema dell'omosessualità quale motivo di emarginazione.

Nel 1958 pubblicò Gli occhiali d'oro incentrato sul tema dell'omosessualità quale motivo di emarginazione.

Tra il 1951 e il 1954 insegnò alla Scuola d'Arte Juana Romani di Velletri.

Tra il 1951 e il 1954 insegnò alla Scuola d'Arte Juana Romani di Velletri.

Nel 1944 pubblicò le poesie Storie dei poveri amanti e altri versi, mentre nel 1947 scrisse una seconda raccolta di versi Te lucis ante.

Nel 1944 pubblicò le poesie Storie dei poveri amanti e altri versi, mentre nel 1947 scrisse una seconda raccolta di versi Te lucis ante.

Nel 1966 venne scelto come presidente della giuria della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nel 1966 venne scelto come presidente della giuria della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nel 1987 uscì Gli occhiali d'oro, film diretto da Giuliano Montaldo.

Nel 1987 uscì Gli occhiali d'oro, film diretto da Giuliano Montaldo.

Nel 1926 venne ammesso al Regio Liceo Ginnasio "L.

Nel 1926 venne ammesso al Regio Liceo Ginnasio "L.

Nel 1948 Marguerite Caetani, che fondò e curò la pubblicazione della rivista letteraria Botteghe Oscure, invitò Bassani a redigerla.

Nel 1948 Marguerite Caetani, che fondò e curò la pubblicazione della rivista letteraria Botteghe Oscure, invitò Bassani a redigerla.

Nel 1960 pubblicò Una notte del '43 e Le storie ferraresi, che raccoglie il meglio della sua produzione narrativa (ma chiuse Botteghe Oscure, sul cui ultimo numero scrisse un Congedo).

Nel 1960 pubblicò Una notte del '43 e Le storie ferraresi, che raccoglie il meglio della sua produzione narrativa (ma chiuse Botteghe Oscure, sul cui ultimo numero scrisse un Congedo).

Nel 1982 pubblicò la raccolta di tutte le sue poesie in In rima e senza e nel 1984 la raccolta di tutti i suoi saggi e le sue riflessioni critiche in Di là dal cuore.

Nel 1982 pubblicò la raccolta di tutte le sue poesie in In rima e senza e nel 1984 la raccolta di tutti i suoi saggi e le sue riflessioni critiche in Di là dal cuore.

Nel 1940 uscì la sua prima opera Una città di pianura, che pubblicò sotto lo pseudonimo di Giacomo Marchi (il nome è quello dello zio Giacomo Minerbi, fratello di Dora, mentre il cognome è della nonna materna cattolica Emma Marchi).

Nel 1940 uscì la sua prima opera Una città di pianura, che pubblicò sotto lo pseudonimo di Giacomo Marchi (il nome è quello dello zio Giacomo Minerbi, fratello di Dora, mentre il cognome è della nonna materna cattolica Emma Marchi).

Nel 1962 ottenne il massimo successo editoriale, con la pubblicazione del romanzo di formazione Il giardino dei Finzi-Contini, scritto all'Hotel Le Najadi di Santa Marinella, lontano cioè dalla sua Ferrara.

Nel 1962 ottenne il massimo successo editoriale, con la pubblicazione del romanzo di formazione Il giardino dei Finzi-Contini, scritto all'Hotel Le Najadi di Santa Marinella, lontano cioè dalla sua Ferrara.

Nel 1964 uscì Dietro la porta (e in francese, presso Gallimard, Les lunettes d'or et autres histoires de Ferrare che aprì la lunga serie di traduzioni all'estero delle sue opere).

Nel 1964 uscì Dietro la porta (e in francese, presso Gallimard, Les lunettes d'or et autres histoires de Ferrare che aprì la lunga serie di traduzioni all'estero delle sue opere).

Nel 1963 si amareggiò per gli attacchi del Gruppo 63 e, a seguito della pubblicazione di Fratelli d'Italia di Alberto Arbasino, a cui aveva consigliato una revisione, ma che Giangiacomo Feltrinelli fece uscire presso un'altra collana, lasciò la casa editrice.

Nel 1963 si amareggiò per gli attacchi del Gruppo 63 e, a seguito della pubblicazione di Fratelli d'Italia di Alberto Arbasino, a cui aveva consigliato una revisione, ma che Giangiacomo Feltrinelli fece uscire presso un'altra collana, lasciò la casa editrice.

Giorgio Bassani e il Cinema. Scritture, Voci, Polemiche, Documenti a Bari, Foggia, Lecce

A Novembre incontri, conversazioni e tanto cinema nei Cineporti di Puglia, con eventi dedicati a Giorgio Bassani (Nella Foto), in occasione del Centenario della nascita dello scrittore e intellettuale. Giorgio Bassani e il cinema. Scritture, voci, polemiche, documenti a cura di Lea Durante e Vito Santoro. Bassani è stato un protagonista attivo della ricerca e della scrittura cinematografica in un momento fondamentale per l’Italia, ma ha anche lavorato al [...]

559 - Giorgio BASSANI a cent'anni dalla nascita (13.03.2016)

Il pensiero della settimana n. 559  Giorgio Bassani a cent'anni dalla nascita         L'uscita di un libro postumo di Rita Castaldi[1] stimola, accanto a temi di maggior spessore, qualche riflessione sul significato da attribuire all'incontro con  maestri conosciuti nel corso dei propri studi. Discorso analogo vale anche per il ruolo legato alla collaborazione con organi di stampa intesa come occasione per far crescere la propria formazione culturale e [...]

Frase di Giorgio Bassani

Con questo post propongo un pensiero scritto da Giorgio BassaniL'Arte, lo sappiamo, è sempre uguale a sé stessa. Sta là, diversa dalla Vita, anzi il suo contrario, a ricordarci della Vita, e, talvolta, addirittura a restituircela. Il fatto è che noi, figli dello storicismo, noi invece siamo cambiati. Cambiati per sempredi Giorgio BassaniCommenta questa e altre frasi di Giorgio Bassani

Frase di Giorgio Bassani

Il testo che vi segnalo oggi è di Giorgio Bassani. Lo trovate qui di seguito: Certo, che sono di origine borghese. Però, siccome non sono un borghese decadente, ed ho il senso delle mie responsabilità, proprio per questo milito in un partito di sinistradi Giorgio Bassani Commenta questa e altre frasi di Giorgio Bassani

Autore: Giorgio Bassani

              Autore: Giorgio Bassani Titolo: Il giardino dei Finzi?Contini Casa editrice: Arnoldo Mondadori Editore Città e anno di pubblicazione: Stampato nel mese di maggio del 1976, presso la Nuova Stampa di Mondadori ? Cles (TN) Trama Durante una delle solite gite di fine settimana, il protagonista, insieme con un gruppo di amici, visita un vecchio cimitero etrusco, situato fuori Roma. Sulla via del ritorno, ricorda il periodo trascorso a Ferrara, [...]

Quasi 11 milioni per Montalbano

Quasi 11 milioni per Montalbano

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – Amore, il secondo episodio inedito del Commissario Montalbano ha realizzato lunedì 19 febbraio su Raiuno ancora una cifra record negli ascolti: 10 milioni 816 mila con il 42,8% di share. Entra così nella top five dei più visti della serie, risultando il terzo episodio più visto di sempre in termini di share con il 42.8 e il quarto in termini assoluti. La giostra degli scambi, il primo dei due episodi 2018 inediti, trasmesso il 13 [...]

Netanyahu contro Iran: se attacco reagiremo

Netanyahu contro Iran: se attacco reagiremo

L'affondo del premier israeliano contro il regime iraniano.

Paolino fa festa nel derby

Paolino fa festa nel derby

Il telecronista tifoso della Juve esplode al gol di Alex Sandro

Netanyahu contro Iran, se attaccano reagiremo

Netanyahu contro Iran, se attaccano reagiremo

Mostra il frammento di un drone iraniano abbattuto alcuni giorni fa.

Netanyahu: 'Iran è la maggiore minaccia per il mondo'

Netanyahu: 'Iran è la maggiore minaccia per il mondo'

Il premier israeliano, Benyamin Netanyahu, ha mostrato oggi, durante la Conferenza sulla sicurezza a Monaco, il frammento di un drone iraniano abbattuto giorni fa dall’aviazione israeliana dopo che era penetrato nel territorio di Israele. Ironizzando sulle smentite ufficiali giunte in merito da Teheran, Netanyahu ha lanciato verso il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif una domanda ironica: “Signor Zarif, lo riconosce? E’ vostro”. L’Iran – ha [...]

Zarif: Netanyahu un fumettista da circo

Zarif: Netanyahu un fumettista da circo

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – Il ministro degli Esteri iraniano Mohammed Javad Zarif ha definito oggi ‘fumettista da circo’ il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu che, poco prima alla Conferenza sulla sicurezza a Monaco, aveva sventolato il frammento di un drone iraniano abbattuto su Israele. Zarif ha detto che alcuni alla conferenza “ricorrono ai cartoni animati per giustificare errori strategici o forse per evitare la crisi interna”, alludendo ai [...]

FOTO: Giorgio Bassani

Giorgio Bassani in un'immagine del 1974

Giorgio Bassani in un'immagine del 1974

Netanyahu, Iran è la minaccia per mondo

Netanyahu, Iran è la minaccia per mondo

(ANSAmed) – TEL AVIV, 18 FEB – L’Iran rappresenta oggi ”la maggiore minaccia per il nostro mondo”: lo ha affermato il premier israeliano Benyamin Netanyahu nella Conferenza di Monaco per la sicurezza’. Il regime iraniano, ha aggiunto, ”minaccia di distruggere Israele”. ”L’Iran non e’ una minaccia solo per noi, ma anche per voi” ha detto ai partecipanti della conferenza. Netanyahu ha poi espresso preoccupazione per le ripercussioni [...]

KafkaRadicale

Carlo Romano Kafka radicale “Le catene dell’umanità sono carta da ufficio”. La frase è riferita da Gustav Janouch nelle controverse Conversazioni con Kafka (del 1952, ma sottoposte a successive revisioni. Guanda per l’ultima edizione italiana) e possiede indubbiamente una perfetta intonazione “kafkiana”. Il contesto colloquiale nel quale è inserita suggerisce tuttavia – laddove Kafka, sempre secondo Janouch,  confabula di rivoluzione evaporata -  [...]

Franceschini, da Lega-Fdi linea a Cav

Franceschini, da Lega-Fdi linea a Cav

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – “Salvini e Meloni dettano l’agenda a Berlusconi”. A dirlo, il ministro di beni culturali e turismo, Dario Franceschini, oggi a margine della proclamazione di Parma Capitale italiana della cultura 2020. “Basta guardarsi attorno – spiega Franceschini – pare che una volta il centro-destra era un centro-destra con una forte componente moderata. Forza Italia, al di là delle valutazioni su Berlusconi, copriva un’area moderata e [...]

Baby K e Ricchi e Poveri a Sanremo Young

Baby K e Ricchi e Poveri a Sanremo Young

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Baby K, la cantante e rapper al top delle hit con Roma-Bangkok e Voglio ballare con te e i Ricchi e Poveri entrano a far parte della commissione artistica dello show di Rai1 Sanremo Young. Il nuovo teen talent condotto da Antonella Clerici in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, cinque puntate da venerdì 16 febbraio, vede protagonisti la musica e 12 ragazzi tra i 14 e 17 anni che cantano i brani che hanno fatto la storia del Festival [...]

Strage di Erba: le confessioni di Rosa e Olindo

Strage di Erba: le confessioni di Rosa e Olindo

Una scena della fiction: "Erba i giorni dell'odio" in cui Olindo e Rosa confessano la strage.

SCRITTI  DI  S

SCRITTI  DI  S.PAOLO     (Elaborazione dei miei appunti integrati da un sunto e riflessioni sulle dispense dell'insegnante)     Scarica PDF           Dopo Gesù, Paolo è l’apostolo e il teologo che maggiormente ha influenzato il pensiero cristiano; per alcuni è considerato il “fondatore del cristianesimo”, nel senso che il cristianesimo con Paolo uscì dai ristretti confini di Gerusalemme e della Palestina aprendosi ed accogliendo l’intero [...]

Netanyahu, nessuna elezione anticipata

Netanyahu, nessuna elezione anticipata

(ANSAmed) – TEL AVIV, 14 FEB – “Voglio rassicurare i cittadini che il governo di coalizione è stabile. Nessuno, né io né altri, progetta di andare ad elezioni anticipate. Continueremo a lavorare fino alla fine del mandato”. Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu secondo cui “l’indagine della polizia” nei suoi confronti “è piena di buchi, come una groviera”.

Brexit: Soros, altri 100.000 $ ai pro-Ue

Brexit: Soros, altri 100.000 $ ai pro-Ue

(ANSA) – LONDRA, 12 FEB – George Soros raccoglie la sfida di chi ne aveva denunciato l’interferenza nella politica britannica annunciando di voler aggiungere 100.000 dollari ai 400.000 già promessi nei giorni scorsi a sostegno della campagna ‘Open Britain’, che mira di fatto a bloccare la Brexit. A confermare la nuova donazione, riporta il Guardian, è stata Eloise Todd, chief executive di ‘Open Society Foundation’: fondazione che fa capo al [...]

Franceschini, no a grande coalizione

Franceschini, no a grande coalizione

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – “Le scelte dopo il voto dipendono da chi vince e dal capo dello Stato. Tornare a votare con la stessa legge produrrebbe lo stesso risultato”. Lo dice Dario Franceschini del Pd a Radio Capital rispondendo a chi gli chiede cosa potrebbe succedere se nessuno vincerà nettamente le prossime elezioni. “Se andasse avanti il governo Gentiloni di cui anche io faccio parte – sostiene Franceschini – sarebbe la conseguenza di un [...]

A Varese nuova mostra opere Guttuso

A Varese nuova mostra opere Guttuso

(ANSA)- VARESE, 7 FEB – Il museo di Villa Mirabello a Varese diverrà sede espositiva delle opere di Renato Guttuso, artista e intellettuale protagonista del neorealismo del Novecento, grazie ad un contratto di comodato d’uso siglato tra il Comune di Varese e la Fondazione Pellin. Le opere dell’autore saranno disponibili al pubblico a partire dai primi mesi del 2019, sempre all’interno delle sale di Villa Mirabello. Tra le opere che verranno esposte anche [...]

Poeti Italiani della diaspora  e ...

Poeti Italiani della diaspora e ...

Serata frizzante quella alla "Casetta Piacentino"! Il Prof. Adeodato Piazza Nicolai, Socio della Famiglia bellunese di Padova, con la sua verve elettrica, e l'accento fortemente angloamericano, ha tenuto curiosamente l'attenzione del numeroso e qualificato pubblico. Il suo percorso, sia poetico che quello di uomo, è fluito attraverso aneddoti che lo vedono adolescente partire dal Cadore per Hammond (vicino a Chicago), per poi ritornare alla sua terra madre dopo [...]

Musei, nuovo freno ai direttori stranieri e Franceschini sbotta

Musei, nuovo freno ai direttori stranieri e Franceschini sbotta

   Il Consiglio di Stato con una nuova sentenza rimette di fatto di nuovo in discussione la scelta italiana di affidare anche a direttori stranieri la guida dei musei pubblici e il ministro della cultura Franceschini, che della rivoluzione dei musei ha fatto il fiore all’occhiello del suo mandato, sbotta: “In Italia è davvero difficile fare le riforme”.    La decisione, presa dalla sesta sezione del Consiglio di Stato, riguarda un ricorso presentato nei [...]

Alphabet (Google) cresce ma non esalta

Alphabet (Google) cresce ma non esalta

(Teleborsa) - Trimestrale a due velocità per Alphabet, la parent company del gigante del web Google. La holding ha chiuso il quarto trimestre con una perdita di 3 miliardi di dollari, o 4,35 dollari ad azione, dovuta all'impatto della riforma fiscale statunitense. Al netto di questa l'utile è di 6,8 miliardi di dollari, o 9,70 dollari ad azione. Un dato comunque inferiore ai 9,9 dollari attesi dagli analisti. I ricavi sono balzati del 24% a 32,32 miliardi di [...]

Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni..

In arrivo una grande mostra a Ferrara... La mostra che aprirà i battenti a Palazzo dei Diamanti di Ferrara il prossimo 3 marzo si propone di posare uno sguardo nuovo sull’arte italiana di fine Ottocento. Nella rassegna verrà indagata per la prima volta la poetica degli stati d’animo e con essa uno dei fondamentali apporti del nostro paese all’arte moderna. Opere manifesto quali Ave Maria a trasbordo di Giovanni Segantini, la Maternità di Gaetano Previati, il [...]