Scopri tutto su Giornalista

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Giornalista

La scheda: Giornalista

Notizia
Notiziabilità
Regola delle 5 W
Prima pagina
Linea editoriale
Stile giornalistico
Storia del giornalismo
Articolo
Titolo
Occhiello
Articolo di fondo
Coccodrillo
Comunicato stampa
Corsivo
Editoriale
Elzeviro
Intervista
Reportage
Rubrica
Scoop
Velina
Cronaca
Moda
Musica
Sport
Terza pagina
Giornalismo di guerra
Giornalismo di precisione
Giornalismo investigativo
Giornalismo locale
Giornalismo on-line
Giornalismo partecipativo
Verifica dei fatti
Stampa scandalistica
Nuovo giornalismo
Libertà d'informazione
Libertà di stampa
Libertà di stampa in Italia
Diritto di cronaca
Obbligo di rettifica
Carte deontologiche
Ossigeno per l'informazione
Controinformazione
Testata giornalistica
Giornale
Quotidiano
Rivista
Agenzia di stampa
Rotocalco
Giornale on-line
Telegiornale
Cinegiornale
Giornale di trincea
Radiogiornale
Rotocalco televisivo
Ufficio stampa
Webzine
Giornalista
Fotoreporter
Direttore responsabile
Caporedattore
Editorialista
Opinionista
Inviato
Corrispondente
Redattore
Anchorman
Associazione dei quotidiani in lingua minoritaria e regionale
Comitato per la protezione dei giornalisti
Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi
Federazione internazionale dei giornalisti
International Press Institute
Reporter senza frontiere
South East Europe Media Organisation
Società interamericana della stampa
Il giornalista (detto in lingua inglese reporter) è un lavoratore del campo dell'informazione nel settore del giornalismo che si occupa di scoprire, analizzare, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle.
Il giornalista redige articoli, inchieste (o reportage) o editoriali per testate giornalistiche periodiche o agenzie di stampa, su un mezzo di comunicazione di massa (carta stampata, radio, televisione, internet).



Diversamente dalla maggioranza degli altri stati, in Italia l'attività del giornalista è regolamentata da una legge (L. 3 febbraio 1963 n. 69). La legge ha creato un organismo, l'Ordine nazionale dei giornalisti, al quale tutti coloro che esercitano l'attività giornalistica (sia come professione o come attività non principale) hanno l'obbligo di iscriversi.
Chi non è iscritto all'ordine non può, ai sensi della legge, definirsi giornalista. Da un punto di vista pratico però, diversamente dalle altre professioni normate (come l'avvocato e il medico), chiunque può svolgere un'attività in tutto eguale a quella del giornalista, in quanto la Costituzione italiana tutela la libera manifestazione del pensiero. L'esercizio abusivo della professione giornalistica, al pari delle altre professioni regolamentate, è un reato.
I giornalisti professionisti, similmente ad altre categorie professionali, hanno una propria cassa previdenziale (INPGI) e un proprio sindacato, la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI).
L'ordine dei giornalisti prevede in Italia, secondo la legge n. 69 del 1963, che l'albo sia diviso in due appositi elenchi:
i giornalisti professionisti,
i giornalisti pubblicisti.
I primi sono coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista, i secondi sono coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.
Possono divenire giornalisti professionisti solo coloro che hanno svolto almeno 18 mesi di "praticantato" in una redazione sotto la direzione di altri professionisti. Successivamente devono superare un esame scritto e orale, per legge la commissione esaminatrice dev'essere presieduta da un magistrato. Vi sono inoltre alcune scuole post-universitarie che permettono di poter sostenere l'esame di giornalista professionista senza effettuare il praticantato.
Oltre all'elenco dei professionisti e dei pubblicisti, esiste anche l'elenco speciale, al quale possono iscriversi tutti coloro che, pur non essendo giornalisti professionisti o pubblicisti, sono chiamati a dirigere testate tecniche o scientifiche. I direttori di tali testate permangono nel registro speciale solo per la durata dell'incarico. Infine esiste il "registro dei praticanti", dove vengono iscritti i praticanti.
All'interno della redazione di una testata giornalistica, l'interlocutore naturale del giornalista professionista, assunto tramite il contratto nazionale di lavoro giornalistico come "redattore ordinario", è il capo servizio, poi il caporedattore (o anche redattore capo), fino al direttore responsabile, gerarchicamente posto al vertice. Vi è poi la figura dell'inviato. Queste figure non possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti, mentre la Corte di Cassazione con la sentenza n. 256 del 2 aprile 1971 ha affermato che anche i pubblicisti possono assumere l'incarico di direttore responsabile di una testata giornalistica.
Sul piano esterno, il giornalista, specie in occasione di vertenze sindacali, è chiamato a confrontarsi - per il tramite dei propri organismi di categoria (Comitato di redazione e Associazione dei giornalisti) con la FIEG, la Federazione italiana degli editori di giornali, che raggruppa in Italia le maggiori aziende imprenditoriali del settore dell'informazione, editrici di quotidiani e periodici.
In alcuni casi, più giornalisti si associano riunendosi in cooperativa, per diventare essi stessi editori del giornale per il quale scrivono (es: «il manifesto»).
Le figure di collaboratore e direttore responsabile possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti. Il direttore responsabile ha (in base alla legge sulla stampa n. 47 dell'8 febbraio 1948) l'unica responsabilità, anche penale, dei contenuti della pubblicazione e, per il contratto, dell'organizzazione del corpo redazionale.
L'editore non può incidere sulle scelte giornalistiche della redazione, egli può esclusivamente rimuovere il direttore responsabile. Il direttore editoriale del giornale (figura non prevista dalla legge) ove previsto dall'editore, ha invece la responsabilità politica della linea editoriale del giornale.

Malta: a Bari collega giornalista uccisa

Malta: a Bari collega giornalista uccisa

(ANSA) – BARI, 22 NOV – “Non sappiamo chi ha ucciso Daphne, c’è una lista infinita di sospetti, da governi corrotti alla criminalità organizzata. Il vero tema ora è il crollo dello Stato di diritto a Malta. E in questo momento abbiamo bisogno di tutto l’aiuto e di tutto il sostegno possibile, anche attraverso i social media. È importantissimo che i riflettori non si spengano su Malta”. Lo sottolinea la giornalista Caroline Muscat, collega di Daphne [...]

Il giornalista aggredito a Ostia teme ritorsioni dagli Spada

Il giornalista aggredito a Ostia teme ritorsioni dagli Spada

Roma, 22 nov. (askanews) – Ha detto agli investigatori di avere paura di ritorsioni da parte degli Spada e d’aver paura per la sua incolumità e per quella dei famigliari. Il giornalista Daniele Piervincenzi ha spiegato tutto ciò agli inquirenti della Procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta sull’aggressione che lo ha riguardato e per cui Roberto Spada è finito in carcere. L’inviato di Raidue ha ricostruito le fasi di tutto quanto avvenuto davanti [...]

Giornalista picchiato, temo ritorsioni

Giornalista picchiato, temo ritorsioni

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “Ora temo ritorsioni degli Spada nei miei confronti e ho paura per la mia famiglia”: lo ha dichiarato il giornalista Daniele Piervincenzi ai magistrati della Procura di Roma, che indagano sulla aggressione al giornalista della Rai da parte di Roberto Spada il 7 novembre scorso. Stralci del verbale dell’audizione del cronista sono presenti nella memoria che oggi i pm hanno depositato davanti ai giudici del Riesame, che dovranno [...]

Il Giornalista, I^ Puntata

"Mi avevano detto che avrei potuto trovarla qui. "Disse quell' uomo, sicuro di sè. Era molto interessato a quello che stavo dicendo  durante la decima conferenza sul mio ultimo libro. Avevo deciso di intitolarlo: " La notte dei giaguari " perché mi piaceva pensarla come loro, durante la notte. Ero un uomo molto allegro tempo prima, poi mi sono intristito nel corso del tempo. Ellery mi sorrise. Mi disse due parole: Ci vediamo. E ciò mi fece pensare al tempo [...]

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Anche Charlie Rose, storico giornalista statunitense, viene travolto dallo scandalo sulle molestie sessuali che, dopo Weinstein, non sembra risparmiare più nessuno. Secondo quanto riporta il Washington Post, otto donne accusano Rose di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Le donne erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show "Charlie Rose" fra le fine degli anni 1990 e il 2011. La Cbs ha sospeso immediatamente l'anchorman e la Pbs ha [...]

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Anche Charlie Rose, storico giornalista statunitense, viene travolto dallo scandalo sulle molestie sessuali che, dopo Weinstein, non sembra risparmiare più nessuno. Secondo quanto riporta il Washington Post, otto donne accusano Rose di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Le donne erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show "Charlie Rose" fra le fine degli anni 1990 e il 2011. La Cbs ha sospeso immediatamente l'anchorman e la Pbs ha [...]

Si finge giornalista gastronomico e truffa il ristoratore!

Si finge giornalista gastronomico e truffa il ristoratore!

La storiella arriva da un piccolo paese in provincia di Avellino dove un signore di 55 anni e' entrato in un' osteria di Teora e dopo aver mangiato a crepapelle si e' presentato come giornalista gastronomico promettendo una recensione in una presunta guida "Le cento pizzerie della Campania", con una descrizione del locale ed esaltando sia la struttura che la localita' nonche', ovviamente, l'ottima cucina. L'ingenuo ristoratore, sorpreso e lusingato, decide di [...]

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Anche Charlie Rose, storico giornalista statunitense, viene travolto dallo scandalo sulle molestie sessuali che, dopo Weinstein, non sembra risparmiare più nessuno. Secondo quanto riporta il Washington Post, otto donne accusano Rose di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Le donne erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show "Charlie Rose" fra le fine degli anni 1990 e il 2011. La Cbs ha sospeso immediatamente l'anchorman e la Pbs ha [...]

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Molestie su 8 donne, la Cbs sospende Charlie Rose. Il giornalista-star: "Mi scuso, sono imbarazzato"

Anche Charlie Rose, storico giornalista statunitense, viene travolto dallo scandalo sulle molestie sessuali che, dopo Weinstein, non sembra risparmiare più nessuno. Secondo quanto riporta il Washington Post, otto donne accusano Rose di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Le donne erano dipendenti o aspiranti dipendenti dello show "Charlie Rose" fra le fine degli anni 1990 e il 2011. La Cbs ha sospeso immediatamente l'anchorman e la Pbs ha [...]

Il giornalista Charlie Rose (75 anni) accusato di molestie ammette: colpevole

Il giornalista Charlie Rose (75 anni) accusato di molestie ammette: colpevole

New York, 21 nov. (askanews) – Lo storico giornalista americano, Charlie Rose, è stato coinvolto in uno scandalo sessuale: almeno otto donne hanno sostenuto di essere state molestate dal settantacinquenne. Per questo motivo, Cbs ha deciso di sospenderlo, mentre Pbs ha annunciato di avere sospeso la produzione e la distribuzione del suo programma. Rose poche ore dopo la pubblicazione della notizia si è scusato, sostenendo di avere avuto “un comportamento non [...]

FOTO: Giornalista

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

La stampa continua ad insinuare che la sigaretta elettronica fa male? La risposta la diede 4 anni fa il grande Umberto Veronesi: “Le lobby del fumo comprano i giornalisti”...!!

La stampa continua ad insinuare che la sigaretta elettronica fa male? La risposta la diede 4 anni fa il grande Umberto Veronesi: “Le lobby del fumo comprano i giornalisti”...!!

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   La stampa continua ad insinuare che la sigaretta elettronica fa male? La risposta la diede 4 anni fa il grande Umberto Veronesi: “Le lobby del fumo comprano i giornalisti”...!!   Fanpage, 23 LUGLIO 2013 Veronesi sulle sigarette elettroniche: “Le lobby del fumo comprano i giornalisti” Un nuovo studio conferma che le sigarette elettroniche più “pesanti” liberano solo un terzo della nicotina [...]

PASCA: Mai intromettersi tra giornalisti e politici

PASCA: Mai intromettersi tra giornalisti e politici

Fake News, giornalisti e M5S continua la storia che ha dell'incredibile.

Mi chiedo come si fa a considerare GIORNALISTA uno come De Angelis, ma purtroppo nel mondo della stampa si trova qualcuno che lo paga per scrivere insulsaggini. Come è caduto in basso l'editore di questo giornale!

Cronaca di una direzione annunciata: divisi e immobili.Il discorso di Renzi non sposta nulla. E a sinistra si cristallizzano le divisioni verso una sconfitta annunciata. Di TOPOLINO  Alessandro De Angelis Vicedirettore, L'Huffpost. A metà pomeriggio, quando Renzi ha appena finito il suo discorso da pochi minuti, si consumano gli attimi finali di un prevedibile film. Pier Luigi Bersani risponde che "le chiacchiere stanno a zero" perché "c'è un pezzo di [...]

PASCA: 5 Stelle o giornalisti: chi sta mentendo?

PASCA: 5 Stelle o giornalisti: chi sta mentendo?

Ecco cosa è successo veramente tra i giornalisti e alcuni esponenti dei 5 stelle all'interno di un ristorante palermitano.

Ostia, giornalisti in presidio davanti alla palestra di Spada: “Vogliamo la libertà di lavorare senza subire violenza”

Ostia, giornalisti in presidio davanti alla palestra di Spada: “Vogliamo la libertà di lavorare senza subire violenza” CRONACA Sit-in in via Forni, davanti alla palestra gestita dall'uomo che ha rotto con una testata il naso di Daniele Piervincenzi e picchiato con un manganello l'operatore Edoardo Anselmi della troupe di 'Nemo': "Vogliamo chiedere agli abitanti del quartiere la loro opinione su questo atto di violenza pura" di F. Q. | 10 novembre [...]

"Alla manifestazione a Ostia insulti M5s ai giornalisti" (Nobili del Pd)

"Alla manifestazione a Ostia insulti M5s ai giornalisti" (Nobili del Pd)

Roma, 11 nov. (askanews) -“Dai M5S sono arrivati insulti ai giornalisti”: lo dichiara Luciano Nobili, responsabile aree metropolitane Pd, sottolineando il retroscena della manifestazione di Ostia, organizzata dopo l’aggressione ad un giornalista della Rai. “Questa – avverte Nobili – è la loro solidarietà”; invece “noi saremo in piazza giovedì con Libera e Fnsi”. “‘Fate schifo, siete delle mosche, servi del potere. Così gridavano poco fa i [...]

"Mi ha provocato il giornalista"

"Mi ha provocato il giornalista"

Nel pomeriggio Ostia è scesa in piazza contro mafia e violenza.

"Mi sono sentito provocato dal giornalista" (così Roberto Spada)

"Mi sono sentito provocato dal giornalista" (così Roberto Spada)

Roma, 11 nov. (askanews) – Al termine dell’interrogatorio di garanzia, nel carcere di Regina Coeli, il gip di Roma Anna Maria Fattori si è riservato di decidere sulla richiesta di convalida del fermo di Roberto Spada, accusato di lesioni, con l’aggravante del metodo mafioso, e violenza privata. Durante l’interrogatorio Spada avrebbe ammesso l’aggressione al giornalista di Nemo Daniele Piervicenzi, colpito al volto da una testata, e avrebbe giustificato [...]

Spada a Gip, io provocato da giornalista

Spada a Gip, io provocato da giornalista

(ANSA) – ROMA, 11 NOV – “Quella testata è stata data perché sono stato provocato dal giornalista”. Così Roberto Spada ha risposto al gip nel corso dell’interrogatorio di convalida del fermo richiesto dalla procura. Il fermato, nel corso dell’atto istruttorio durato circa due ore, ha ammesso di aver aggredito Daniele Piervincenzi affermando che la sua reazione è stata legata ad una provocazione. Il gip di Roma Anna Maria Fattori si è riservato di [...]

A Ostia il sit-in dei giornalisti davanti alla palestra di Spada

A Ostia il sit-in dei giornalisti davanti alla palestra di Spada

Ostia (Roma), (askanews) - Diverse decine di giornalisti e videoreporter si sono dati appuntamento a Ostia per difendere la libertà d'espressione dopo che il collega della trasmissione Nemo, Daniele Piervincenzi, è stato brutalmente aggredito da Roberto Spada, fratello di un boss locale, semplicemente perché gli stava facendo delle domande. L'organizzatore della manifestazione, Dino Giarruso, inviato della trasmissione Le Iene: "Speriamo che questo serva per [...]