Scopri tutto su Giornalista

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Canzone (musica)
In rilievo

Canzone (musica)

Giornalista

La scheda: Giornalista

Notizia
Notiziabilità
Regola delle 5 W
Prima pagina
Linea editoriale
Stile giornalistico
Storia del giornalismo
Articolo
Titolo
Occhiello
Articolo di fondo
Coccodrillo
Comunicato stampa
Corsivo
Editoriale
Elzeviro
Intervista
Reportage
Rubrica
Scoop
Velina
Cronaca
Moda
Musica
Sport
Terza pagina
Giornalismo di guerra
Giornalismo di precisione
Giornalismo investigativo
Giornalismo locale
Giornalismo on-line
Giornalismo partecipativo
Verifica dei fatti
Stampa scandalistica
Nuovo giornalismo
Libertà d'informazione
Libertà di stampa
Libertà di stampa in Italia
Diritto di cronaca
Obbligo di rettifica
Carte deontologiche
Ossigeno per l'informazione
Controinformazione
Testata giornalistica
Giornale
Quotidiano
Rivista
Agenzia di stampa
Rotocalco
Giornale on-line
Telegiornale
Cinegiornale
Giornale di trincea
Radiogiornale
Rotocalco televisivo
Ufficio stampa
Webzine
Giornalista
Fotoreporter
Direttore responsabile
Caporedattore
Editorialista
Opinionista
Inviato
Corrispondente
Redattore
Anchorman
Associazione dei quotidiani in lingua minoritaria e regionale
Comitato per la protezione dei giornalisti
Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi
Federazione internazionale dei giornalisti
International Press Institute
Reporter senza frontiere
South East Europe Media Organisation
Società interamericana della stampa
Il giornalista (detto in lingua inglese reporter) è un lavoratore del campo dell'informazione nel settore del giornalismo che si occupa di scoprire, analizzare, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle.
Il giornalista redige articoli, inchieste (o reportage) o editoriali per testate giornalistiche periodiche o agenzie di stampa, su un mezzo di comunicazione di massa (carta stampata, radio, televisione, internet).



Diversamente dalla maggioranza degli altri stati, in Italia l'attività del giornalista è regolamentata da una legge (L. 3 febbraio 1963 n. 69). La legge ha creato un organismo, l'Ordine nazionale dei giornalisti, al quale tutti coloro che esercitano l'attività giornalistica (sia come professione o come attività non principale) hanno l'obbligo di iscriversi.
Chi non è iscritto all'ordine non può, ai sensi della legge, definirsi giornalista. Da un punto di vista pratico però, diversamente dalle altre professioni normate (come l'avvocato e il medico), chiunque può svolgere un'attività in tutto eguale a quella del giornalista, in quanto la Costituzione italiana tutela la libera manifestazione del pensiero. L'esercizio abusivo della professione giornalistica, al pari delle altre professioni regolamentate, è un reato.
I giornalisti professionisti, similmente ad altre categorie professionali, hanno una propria cassa previdenziale (INPGI) e un proprio sindacato, la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI).
L'ordine dei giornalisti prevede in Italia, secondo la legge n. 69 del 1963, che l'albo sia diviso in due appositi elenchi:
i giornalisti professionisti,
i giornalisti pubblicisti.
I primi sono coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista, i secondi sono coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.
Possono divenire giornalisti professionisti solo coloro che hanno svolto almeno 18 mesi di "praticantato" in una redazione sotto la direzione di altri professionisti. Successivamente devono superare un esame scritto e orale, per legge la commissione esaminatrice dev'essere presieduta da un magistrato. Vi sono inoltre alcune scuole post-universitarie che permettono di poter sostenere l'esame di giornalista professionista senza effettuare il praticantato.
Oltre all'elenco dei professionisti e dei pubblicisti, esiste anche l'elenco speciale, al quale possono iscriversi tutti coloro che, pur non essendo giornalisti professionisti o pubblicisti, sono chiamati a dirigere testate tecniche o scientifiche. I direttori di tali testate permangono nel registro speciale solo per la durata dell'incarico. Infine esiste il "registro dei praticanti", dove vengono iscritti i praticanti.
All'interno della redazione di una testata giornalistica, l'interlocutore naturale del giornalista professionista, assunto tramite il contratto nazionale di lavoro giornalistico come "redattore ordinario", è il capo servizio, poi il caporedattore (o anche redattore capo), fino al direttore responsabile, gerarchicamente posto al vertice. Vi è poi la figura dell'inviato. Queste figure non possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti, mentre la Corte di Cassazione con la sentenza n. 256 del 2 aprile 1971 ha affermato che anche i pubblicisti possono assumere l'incarico di direttore responsabile di una testata giornalistica.
Sul piano esterno, il giornalista, specie in occasione di vertenze sindacali, è chiamato a confrontarsi - per il tramite dei propri organismi di categoria (Comitato di redazione e Associazione dei giornalisti) con la FIEG, la Federazione italiana degli editori di giornali, che raggruppa in Italia le maggiori aziende imprenditoriali del settore dell'informazione, editrici di quotidiani e periodici.
In alcuni casi, più giornalisti si associano riunendosi in cooperativa, per diventare essi stessi editori del giornale per il quale scrivono (es: «il manifesto»).
Le figure di collaboratore e direttore responsabile possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti. Il direttore responsabile ha (in base alla legge sulla stampa n. 47 dell'8 febbraio 1948) l'unica responsabilità, anche penale, dei contenuti della pubblicazione e, per il contratto, dell'organizzazione del corpo redazionale.
L'editore non può incidere sulle scelte giornalistiche della redazione, egli può esclusivamente rimuovere il direttore responsabile. Il direttore editoriale del giornale (figura non prevista dalla legge) ove previsto dall'editore, ha invece la responsabilità politica della linea editoriale del giornale.

Chiusa Radio Padania - 10 giornalisti, approdano alla Regione Lombardia senza concorso pubblico, con contratti di consulenza. Passione e fede leghista, ma lo stipendio lo fanno pagare a NOI

Chiusa Radio Padania - 10 giornalisti, approdano alla Regione Lombardia senza concorso pubblico, con contratti di consulenza. Passione e fede leghista, ma lo stipendio lo fanno pagare a NOI

  . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Chiusa Radio Padania - 10 giornalisti, approdano alla Regione Lombardia senza concorso pubblico, con contratti di consulenza. Passione e fede leghista, ma lo stipendio lo fanno pagare a NOI   Radio Padania spegne le frequenze. Ecco i giornalisti leghisti assunti in Regione Lombardia   Cambia pelle l’emittente della Lega Nord. Dopo vent’anni di trasmissioni Radio Padania Libera spegne le frequenze [...]

Giornalisti o GIORNALAI??

L'immagine di una notizia di GoogleNews tratta da Liberoquotidiano.it parla da se. 

Messico, Pena Nieto promette protezione per i giornalisti

Messico, Pena Nieto promette protezione per i giornalisti

Citta' del Messico (askanews) - Il Messico e' considerato il Paese piu' pericoloso al mondo per i giornalisti dopo Siria e Afghanistan. Il presidente messicano Enrique Pena Nieto s'e' impegnato a rafforzare la protezione e a combattere l'impunita', due giorni dopo l'ennesima uccisione di un cronista, Javier Valdez, conosciuto per le sue inchieste sui narcos. 'Come presidente del Messico vi posso assicurare che agiremo con fermezza e determinazione per arrestare e [...]

In Messico cittadini in piazza dopo l'omicidio di un giornalista

In Messico cittadini in piazza dopo l'omicidio di un giornalista

Culiacan (askanews) - In Messico centinaia di persone sono scese in piazza dopo l'ennesima uccisione di un giornalista, Javier Valdez, che si occupava di narcotraffico. I manifestanti a Culiacan chiedono al governatore dello Stato di Sinaloa di proteggere meglio i giornalisti in uno dei paesi piu' pericolosi per la stampa: dall'inizio dell'anno ne sono stati uccisi cinque, dal 2000 ad oggi sono centinaia i reporter uccisi.

Assassinato il giornalista che indagava sul legame vaccini-autismo

Assassinato il giornalista che indagava sul legame vaccini-autismo

L’icona di Hollywood Robert De Niro si schiera con Trump dopo che la CIA uccide il giornalista investigativo Esperto di autismo. Robert F. Kennedy Jr. e Robert De Niro offrono $ 100.000 a chiunque possa fornire la prova che i vaccini sono sicuri. (World Project Mercury) SORPRENDENTE RELAZIONE DEL MINISTERO DELLA SANITÀ Una sorprendente Relazione del Ministero della Sanità (MoH) afferma che il grande attore Robert De Niro, si è infuriato dopo che il 23 [...]

Chi è Diletta Leotta, la giornalista di Sky

Chi è Diletta Leotta, la giornalista di Sky

L’allarme radiazioni nucleari viene lanciato dal giornalista Gianni Lannes sul suo blog: pasta Made in Italy prodotta con grano radioattivo proveniente dalla Russia!

L’allarme radiazioni nucleari viene lanciato dal giornalista Gianni Lannes sul suo blog: pasta Made in Italy prodotta con grano radioattivo proveniente dalla Russia!

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   L’allarme radiazioni nucleari viene lanciato dal giornalista Gianni Lannes sul suo blog: pasta Made in Italy prodotta con grano radioattivo proveniente dalla Russia!   L’allarme radiazioni nucleari viene lanciato sul blog di Gianni Lannes, che denuncia che la pasta italiana viene prodotta con grano radioattivo coltivato in Russia. C’è da preoccuparsi? Due navi arrivano nel porto di [...]

Wwf/ Abusivismo sul Gargano: nessuna solidarietà da amministratori e dal Parco al giornalista di Report

Wwf/ Abusivismo sul Gargano: nessuna solidarietà da amministratori e dal Parco al giornalista di Report

Wwf/ Abusivismo sul Gargano: nessuna solidarietà da amministratori e dal Parco al giornalista di Report per le minacce ricevute intanto continuano le aggressioni alla natura. StampaEmail   Mentre il Gargano e la Capitanata si stracciano le vesti per la mancata assegnazione, per il terzo anno consecutivo, delle ambite bandiere blu – senza peraltro interrogarsi sulle cause della debacle – nessuna forza politica e nessun amministratore, evidenzia il WWF [...]

L'indebito accantonamento mobbizzante della giornalista

L�indebito accantonamento mobbizzante della giornalista  (e chi non ha l'opportunit� di ricevere l�interessamento dei parlamentari,  imbocca  da subito il tunnel o "buco nero" di un giudizio sicuro solo per i tempi biblici...)   *****   Lasorella: assurdo che intervenga il Senato �La Rai mi paga per non far nulla�   di CARLO MORETTI   ROMA � Carmen Lasorella non cercava tanto clamore. Allontanata dal video da pi� di tre anni, avrebbe voluto [...]

Mobbing della giornalista

Mobbing della giornalista Repubblica 13 aprile 2005 LA STORIA/ Giornalista vince causa con la Mondadori: io, discriminata in redazione. Il mobbing da 300mila euro di LUCA FAZZO  E' il risarcimento più alto della storia italiana dei processi per mobbing, un precedente che rischia di innescare una reazione a catena di cause-gemelle e di creare il panico nelle direzioni del personale delle aziende. Una giornalista di un settimanale del gruppo Mondadori ha fatto [...]

FOTO: Giornalista

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

Il 22 e il 23 luglio 2000, Il Manifesto pubblicò questa storia di mobbing raccontata dal giornalista Massimo Giannetti

Un’incredibile (ma purtroppo vera) storia di mobbing per effetto convergente delle esiziali “solidarietà” para-ecclesiastiche e accademico-baronali: il caso dell’oncologo G. Bigotti del Policlinico Gemelli di Roma   Il 22 e il 23 luglio 2000, "Il Manifesto" pubblicò questa storia di mobbing raccontata dal giornalista Massimo Giannetti. Il protagonista è un medico del Policlinico "Gemelli" di Roma. Ancora una volta colpisce la noncuranza con cui i [...]

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Da giornalista a reginetta di bellezza il passo è stato breve per Laura Gooderham, cronista de "Il Grimsby Telegraph", vincitrice per caso di un concorso a cui era andata per lavoro. La giovane professionista inglese di 24 anni doveva coprire l'evento "Miss Great Grimsby" per il suo giornale, ma una volta arrivata lì è stata invitata a partecipare come concorrente. Qualcuno l'ha beccata all'ingresso chiedendole perché non fosse ancora pronta e l'ha buttata [...]

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Da giornalista a reginetta di bellezza il passo è stato breve per Laura Gooderham, cronista de "Il Grimsby Telegraph", vincitrice per caso di un concorso a cui era andata per lavoro. La giovane professionista inglese di 24 anni doveva coprire l'evento "Miss Great Grimsby" per il suo giornale, ma una volta arrivata lì è stata invitata a partecipare come concorrente. Qualcuno l'ha beccata all'ingresso chiedendole perché non fosse ancora pronta e l'ha buttata per [...]

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Da giornalista a reginetta di bellezza il passo è stato breve per Laura Gooderham, cronista de "Il Grimsby Telegraph", vincitrice per caso di un concorso a cui era andata per lavoro. La giovane professionista inglese di 24 anni doveva coprire l'evento "Miss Great Grimsby" per il suo giornale, ma una volta arrivata lì è stata invitata a partecipare come concorrente. Qualcuno l'ha beccata all'ingresso chiedendole perché non fosse ancora pronta e l'ha buttata [...]

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Laura, 24 anni, va al concorso di bellezza come giornalista, ma finisce per vincerlo

Da giornalista a reginetta di bellezza il passo è stato breve per Laura Gooderham, cronista de "Il Grimsby Telegraph", vincitrice per caso di un concorso a cui era andata per lavoro. La giovane professionista inglese di 24 anni doveva coprire l'evento "Miss Great Grimsby" per il suo giornale, ma una volta arrivata lì è stata invitata a partecipare come concorrente. Qualcuno l'ha beccata all'ingresso chiedendole perché non fosse ancora pronta e l'ha buttata per [...]

Quanto livore...come un giornaletto di provincia. Ma la notizia del nuovo attacco di Grillo ai giornalisti dove sta?

Quanto livore...come un giornaletto di provincia. Ma la notizia del nuovo attacco di Grillo ai giornalisti dove sta?

Pd, il giorno delle primarie al minimo storico. Per la prima volta meno di due milioni al voto.Secondo il FALSO QUOTIDIANO. E non contento continua:Nel 2013 l'ex segretario diceva: "Sotto il milione e mezzo è una sconfitta per tutto il partito". Ora tutta la dirigenza uscente rassicura: "Sarà una festa", "Abbiamo già vinto perché gli altri partiti non le fanno". Così si guarda alla Francia solo per Macron, senza vedere che dalle primarie è uscito anche Hamon, [...]

come si diventa giornalista

come si diventa giornalista

LUCIA GANGALE                                                                                                                    COME SI DIVENTA GIORNALISTA di Paola Jacobbi - Oscar Mondadori Un grande classico sulla professione. Scritto dalla giornalista Paola Jacobbi. Rischi e vantaggi del mestiere Gioco test Interviste a:    Natalia Aspesi    [...]

I nemici della libertà di stampa sono i giornalisti che di fronte a un dato di realtà contrario ai loro pregiudizi o alla loro visione delle cose, invece di rifletterci lo ignorano, lo sminuiscono, lo negano …

I nemici della libertà di stampa sono i giornalisti che di fronte a un dato di realtà contrario ai loro pregiudizi o alla loro visione delle cose, invece di rifletterci lo ignorano, lo sminuiscono, lo negano …

Questa mattina sulla "TV la sette", vi era “LETTA” che pontificava sulla necessità di dire la “VERITA’”… solo la sua, però . Ossia quella in auge nelle segrete stanze del “POTERE di COMANDO della “UE “. E meno male che Trump c’è ! “Trump-Xi Jinping, PROVE di DIALOGO AD ARMI SPIANATE”. Il primo incontro tra il nuovo padrone della Casa Bianca e il leader del Paese che più ha avuto da guadagnare con la” globalizzazione neoliberista” di [...]

"Altri 174 giornalisti in cella"

"Altri 174 giornalisti in cella"

L'appello di Gabriele Del Grande alla Turchia perchè liberi tutti i giornalisti.

Del Grande: "Ankara liberi tutti i giornalisti"

Del Grande: "Ankara liberi tutti i giornalisti"

di Roberto Lamura