Scopri tutto su Giornalista

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Equitalia
In rilievo

Equitalia

Giornalista

La scheda: Giornalista

Notizia
Notiziabilità
Regola delle 5 W
Prima pagina
Linea editoriale
Stile giornalistico
Storia del giornalismo
Articolo
Titolo
Occhiello
Articolo di fondo
Coccodrillo
Comunicato stampa
Corsivo
Editoriale
Elzeviro
Intervista
Reportage
Rubrica
Scoop
Velina
Cronaca
Moda
Musica
Sport
Terza pagina
Giornalismo di guerra
Giornalismo di precisione
Giornalismo investigativo
Giornalismo locale
Giornalismo on-line
Giornalismo partecipativo
Verifica dei fatti
Stampa scandalistica
Nuovo giornalismo
Libertà d'informazione
Libertà di stampa
Libertà di stampa in Italia
Diritto di cronaca
Obbligo di rettifica
Carte deontologiche
Ossigeno per l'informazione
Controinformazione
Testata giornalistica
Giornale
Quotidiano
Rivista
Agenzia di stampa
Rotocalco
Giornale on-line
Telegiornale
Cinegiornale
Giornale di trincea
Radiogiornale
Rotocalco televisivo
Ufficio stampa
Webzine
Giornalista
Fotoreporter
Direttore responsabile
Caporedattore
Editorialista
Opinionista
Inviato
Corrispondente
Redattore
Anchorman
Associazione dei quotidiani in lingua minoritaria e regionale
Comitato per la protezione dei giornalisti
Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi
Federazione internazionale dei giornalisti
International Press Institute
Reporter senza frontiere
South East Europe Media Organisation
Società interamericana della stampa
Il giornalista (detto in lingua inglese reporter) è un lavoratore del campo dell'informazione nel settore del giornalismo che si occupa di scoprire, analizzare, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle.
Il giornalista redige articoli, inchieste (o reportage) o editoriali per testate giornalistiche periodiche o agenzie di stampa, su un mezzo di comunicazione di massa (carta stampata, radio, televisione, internet).



Diversamente dalla maggioranza degli altri stati, in Italia l'attività del giornalista è regolamentata da una legge (L. 3 febbraio 1963 n. 69). La legge ha creato un organismo, l'Ordine nazionale dei giornalisti, al quale tutti coloro che esercitano l'attività giornalistica (sia come professione o come attività non principale) hanno l'obbligo di iscriversi.
Chi non è iscritto all'ordine non può, ai sensi della legge, definirsi giornalista. Da un punto di vista pratico però, diversamente dalle altre professioni normate (come l'avvocato e il medico), chiunque può svolgere un'attività in tutto eguale a quella del giornalista, in quanto la Costituzione italiana tutela la libera manifestazione del pensiero. L'esercizio abusivo della professione giornalistica, al pari delle altre professioni regolamentate, è un reato.
I giornalisti professionisti, similmente ad altre categorie professionali, hanno una propria cassa previdenziale (INPGI) e un proprio sindacato, la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI).
L'ordine dei giornalisti prevede in Italia, secondo la legge n. 69 del 1963, che l'albo sia diviso in due appositi elenchi:
i giornalisti professionisti,
i giornalisti pubblicisti.
I primi sono coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista, i secondi sono coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.
Possono divenire giornalisti professionisti solo coloro che hanno svolto almeno 18 mesi di "praticantato" in una redazione sotto la direzione di altri professionisti. Successivamente devono superare un esame scritto e orale, per legge la commissione esaminatrice dev'essere presieduta da un magistrato. Vi sono inoltre alcune scuole post-universitarie che permettono di poter sostenere l'esame di giornalista professionista senza effettuare il praticantato.
Oltre all'elenco dei professionisti e dei pubblicisti, esiste anche l'elenco speciale, al quale possono iscriversi tutti coloro che, pur non essendo giornalisti professionisti o pubblicisti, sono chiamati a dirigere testate tecniche o scientifiche. I direttori di tali testate permangono nel registro speciale solo per la durata dell'incarico. Infine esiste il "registro dei praticanti", dove vengono iscritti i praticanti.
All'interno della redazione di una testata giornalistica, l'interlocutore naturale del giornalista professionista, assunto tramite il contratto nazionale di lavoro giornalistico come "redattore ordinario", è il capo servizio, poi il caporedattore (o anche redattore capo), fino al direttore responsabile, gerarchicamente posto al vertice. Vi è poi la figura dell'inviato. Queste figure non possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti, mentre la Corte di Cassazione con la sentenza n. 256 del 2 aprile 1971 ha affermato che anche i pubblicisti possono assumere l'incarico di direttore responsabile di una testata giornalistica.
Sul piano esterno, il giornalista, specie in occasione di vertenze sindacali, è chiamato a confrontarsi - per il tramite dei propri organismi di categoria (Comitato di redazione e Associazione dei giornalisti) con la FIEG, la Federazione italiana degli editori di giornali, che raggruppa in Italia le maggiori aziende imprenditoriali del settore dell'informazione, editrici di quotidiani e periodici.
In alcuni casi, più giornalisti si associano riunendosi in cooperativa, per diventare essi stessi editori del giornale per il quale scrivono (es: «il manifesto»).
Le figure di collaboratore e direttore responsabile possono essere ricoperte da giornalisti pubblicisti. Il direttore responsabile ha (in base alla legge sulla stampa n. 47 dell'8 febbraio 1948) l'unica responsabilità, anche penale, dei contenuti della pubblicazione e, per il contratto, dell'organizzazione del corpo redazionale.
L'editore non può incidere sulle scelte giornalistiche della redazione, egli può esclusivamente rimuovere il direttore responsabile. Il direttore editoriale del giornale (figura non prevista dalla legge) ove previsto dall'editore, ha invece la responsabilità politica della linea editoriale del giornale.

Formidabile!che aggettivo encomiastico.L'adulazione continua.la giornalista non si smentisce.Con una mossa come questa più 5 % alle elezioni.

Formidabile!che aggettivo encomiastico.L'adulazione continua.la giornalista non si smentisce.Con una mossa come questa più 5 % alle elezioni.

Primarie Pd. Matteo Renzi cambia squadra: Anzaldi al posto di Sensi (con conflitto di interessi). E poi Richetti e Guerini. Conflitto di interessi?? Ma cos'è diventata questa testata? L'Huffin FATTO Quotidiano? O il blog di Grillo? Capisco che c'è alle porte una nuova forza che i sondaggi danno vicina al 30%, ma un così smaccato appecoronamento nei confronti di un possibile partito di potere non me l'aspettavo proprio. L' annunziata e i suoi scudieri De [...]

Serena Savardi, la se. xy giornalista più richiesta di Milano

Serena Savardi, la se. xy giornalista più richiesta di Milano

È attualmente la giornalista più richiesta di Milano per eventi e presentazioni e si chiama Serena Savardi, detta Nena. La giovane 25enne lavora per il programma mediaset "Quinta Colonna" in onda ogni lunedì su Rete 4, è nata a Lecco e si è laureata in lingue, comunicazione dei media e pubblicità presso l'università Iulm di Milano. Grande appassionata di reportage e di filmmaking, amante dei viaggi, del teatro e della fotografia, si definisce [...]

Il Sole 24 Ore, revocato lo sciopero dei giornalisti

Il Sole 24 Ore, revocato lo sciopero dei giornalisti

(Teleborsa) - Si placano le acque, almeno per il momento, all'interno de Il Sole 24 Ore L'assemblea di redazione ha revocato lo sciopero a oltranza proclamato venerdì 10 marzo. Il quotidiano sarà in edicola domani e anche il sito è tornato ad essere aggiornato. I giornalisti erano in agitazione dopo aver sfiduciato il Direttore Roberto Napoletano. Ieri il CdA del Gruppo ha deciso di collocare in aspettativa non retribuita Napoletano, affidando la direzione [...]

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Una crisi di riso in diretta per la presentatrice di Sky Tg24, Valentina Bendicenti. La conduttrice, al rientro da un sercizio, non riesce a trattenere le risate e mentre cerca di lanciare quello successivo scoppia in una risata incontenibile.  La Benedicenti ha chiesto scusa al pubblico che la seguiva e cercando di trattenere le risate ha proseguito nella conduzione. La scena non è sfuggita alla rete che in breve tempo ha diffuso il filmato sui social [...]

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Una crisi di riso in diretta per la presentatrice di Sky Tg24, Valentina Bendicenti. La conduttrice, al rientro da un sercizio, non riesce a trattenere le risate e mentre cerca di lanciare quello successivo scoppia in una risata incontenibile.  La Benedicenti ha chiesto scusa al pubblico che la seguiva e cercando di trattenere le risate... L'articolo Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti sembra essere [...]

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Una crisi di riso in diretta per la presentatrice di Sky Tg24, Valentina Bendicenti. La conduttrice, al rientro da un sercizio, non riesce a trattenere le risate e mentre cerca di lanciare quello successivo scoppia in una risata incontenibile. La Benedicenti ha chiesto scusa al pubblico che la seguiva e cercando di trattenere le risate ha proseguito nella conduzione. La scena non è sfuggita alla rete che in breve tempo ha diffuso il filmato sui social rendendolo [...]

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Giornalista Sky non si trattiene e scoppia a ridere durante il Tg: le scuse di Valentina Bendicenti

Una crisi di riso in diretta per la presentatrice di Sky Tg24, Valentina Bendicenti. La conduttrice, al rientro da un sercizio, non riesce a trattenere le risate e mentre cerca di lanciare quello successivo scoppia in una risata incontenibile. La Benedicenti ha chiesto scusa al pubblico che la seguiva e cercando di trattenere le risate ha proseguito nella conduzione. La scena non è sfuggita alla rete che in breve tempo ha diffuso il filmato sui social [...]

Emma Watson e quel gesto alla giornalista che ha sorpreso tutti

Emma Watson e quel gesto alla giornalista che ha sorpreso tutti

Emma Watson sorprende una giornalista durante l'intervista: ecco il gesto dell'attrice immortalato dalle telecamere

Udo Ulfkotte è morto. A 56 anni. Aveva rivelato che giornalisti sono “comprati” dalla Cia. I colleghi esultano.

Udo Ulfkotte è morto. A 56 anni. Aveva rivelato che giornalisti sono “comprati” dalla Cia. I colleghi esultano.

Udo Ulfkotte  è morto, improvvisamente, dicono di attacco cardiaco.  Aveva 56 a  anni. Ulfkotte era il giornalista, che, dopo aver lavorato  al Frankgfurter Allgemeine Zeitung, rivelò come lui ed altre “firme”   fossero al soldo dei servizi americani.. Il suo libro, “Giornalisti Comprati” (2014), descrive i metodi con cui la Cia imbecca, istruisce, paga (fino a 20 mila dollari) giornalisti  tedeschi ma anche italiani  perché scrivano articoli [...]

Attenti arriva Raggi, e i giornalisti lasciano solo De Magistris

Attenti arriva Raggi, e i giornalisti lasciano solo De Magistris

Roma, (askanews) - Mentre il sindaco di Napoli Luigi De Magistris spiega ai giornalisti il progetto 'classificato tra i primi' nel bando periferie, che vede la firma del comune partenopeo, dipartimento architettura dell'Universita' Federico II e del comitato Vele, per l'abbattimento degli edifici mostri di Scampia, esce da Palazzo Chigi - dove si e' svolto l'incontro tra i sindaci e il premier Paolo Gentiloni sul bando periferie - la sindaca di Roma Virginia Raggi [...]

FOTO: Giornalista

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

Un giornalista televisivo e il suo cameraman durante un collegamento in esterna

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

  Kate Rodriguez, la presentatrice sexy che fa impazzire l’Argentina     Lei è Kate Rodriguez, il nuovo “fenomeno” di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, la presentatrice sexy che fa impazzire l'Argentina Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, la presentatrice sexy che fa impazzire l'Argentina Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, la presentatrice sexy che fa impazzire l'Argentina Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, il rigore più se. xy del mondo è di una giornalista argentina

Kate Rodriguez, la presentatrice se. xy che fa impazzire l'Argentina Lei è Kate Rodriguez, il nuovo "fenomeno" di tv e social in Sudamerica. Giornalista e presentatrice di un programma molto popolare in Argentina, ha postato su Instagram il video di un suo rigore, calciato in slow-motion: il gol della bella Rodriguez ha totalizzato milioni di click.

Il 22 e il 23 luglio 2000, Il Manifesto pubblicò questa storia di mobbing raccontata dal giornalista Massimo Giannetti

Un’incredibile (ma purtroppo vera) storia di mobbing per effetto convergente delle esiziali “solidarietà” para-ecclesiastiche e accademico-baronali: il caso dell’oncologo G. Bigotti del Policlinico Gemelli di Roma   Il 22 e il 23 luglio 2000, "Il Manifesto" pubblicò questa storia di mobbing raccontata dal giornalista Massimo Giannetti. Il protagonista è un medico del Policlinico "Gemelli" di Roma. Ancora una volta colpisce la noncuranza con cui i [...]