Giovanni Trapattoni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Giovanni Trapattoni

La scheda: Giovanni Trapattoni

Giovanni Trapattoni (Cusano Milanino, 17 marzo 1939) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.
Noto col diminutivo di Trap e definito da Salvatore Lo Presti il tecnico più rappresentativo del calcio italiano del secondo dopoguerra, è uno dei teorici e massimi interpreti della Zona mista, schema tattico che coniuga le caratteristiche di catenaccio e calcio totale, è l'allenatore italiano più vittorioso a livello di club nonché uno dei più titolati al mondo avendo conquistato i campionati di lega d'Italia (un record di sette), Germania, Portogallo e Austria (uno a testa) per un totale di dieci titoli nazionali, facendone uno dei cinque allenatori – assieme allo jugoslavo Tomislav Ivić, all'austriaco Ernst Happel, al portoghese José Mourinho e al suo connazionale Carlo Ancelotti – capaci di vincere almeno un torneo nazionale di prima divisione in quattro paesi diversi, oltre a sette titoli ufficiali a livello internazionale che ne fanno il sesto allenatore al mondo – quarto in Europa – col maggior numero di trofei conquistati in tale categoria.
Ispirato da Nereo Rocco, che l'allenò in tre periodi diversi durante la sua quindicennale carriera agonistica al Milan, nella professione di allenatore si distinse sia per la sua conoscenza strategica superiore sia per la meticolosità nei dettagli, nell'abilità nella lettura delle partite e nell'utilizzo dei cambi nonché per le notevoli abilità motivazionali verso i suoi giocatori, ottenne la maggior parte di questi allori con la Juventus, squadra che guidò ininterrottamente in un primo periodo dal 1976 al 1986, e successivamente dal 1991 al 1994, costituendo il ciclo più duraturo nella storia del calcio professionistico italiano e riuscendo a inanellare sei campionati di Serie A e due Coppe Italia, diventando al contempo il primo allenatore nella storia ad aver vinto le tre principali competizioni per club organizzate dall'Unione delle Federazioni Calcistiche Europee (UEFA) con la stessa squadra e, in seguito, tutte le manifestazioni allora gestite dalla confederazione, un'impresa mai riuscita prima nel calcio europeo. È inoltre uno dei pochi sportivi ad aver vinto la Coppa dei Campioni, la Coppa delle Coppe e la Coppa Intercontinentale sia da giocatore che da allenatore vantando, infine, il primato di affermazioni in Coppa UEFA (3).
Commissario tecnico della nazionale italiana di calcio dal 2000 al 2004, fu successivamente CT della Nazionale irlandese dal 2008 al 2013, con cui sfiorò la qualificazione al campionato mondiale disputato in Sudafrica nel 2010 al termine di un polemico incontro contro la Francia, riuscendo in seguito a qualificarla al campionato europeo tenutosi congiuntamente in Polonia e Ucraina due anni dopo, traguardo raggiunto per la prima volta dai Boys in Green dal 1988.
Nel 2007 fu inserito dal quotidiano britannico Times in una lista dei cinquanta migliori allenatori della storia del calcio e, sei anni più tardi, dall'emittente televisiva statunitense ESPN nella speciale classifica dei venti più grandi allenatori. Infine, fu introdotto nella Hall of fame del calcio italiano nella categoria allenatore italiano nel 2012.



Giovanni Trapattoni:
Trapattoni nel 2013, alla guida dell'Irlanda.
Nome: Giovanni Luciano Giuseppe Trapattoni[1][2]
Nazionalità:  Italia
Altezza: 175 cm
Peso: 73 kg
Calcio:
Ruolo: Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato: 1972 - giocatore
Carriera:
Giovanili:
19??-1957 Cusano Milanino
Squadre di club1:
1957-1971 Milan274 (3)
1971-1972 Varese10 (0)
Nazionale:
1960-1964 Italia17 (1)
Carriera da allenatore:
1974 Milan
1974-1975 MilanVice
1975-1976 Milan[3]
1976-1986 Juventus
1986-1991 Inter
1991-1994 Juventus
1994-1995 Bayern Monaco
1995-1996 Cagliari
1996-1998 Bayern Monaco
1998-2000 Fiorentina
2000-2004 Italia
2004-2005 Benfica
2005-2006 Stoccarda
2006-2008 Salisburgo[4]
2008-2013 Irlanda
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato. Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 settembre 2013

Nazionale, Trapattoni: Mancini campione, può fare bene come ct

Nazionale, Trapattoni: Mancini campione, può fare bene come ct

Milano (askanews) - Roberto Mancini "è stato un grande calciatore, un grande campione, ha accumulato esperienze internazionali, per cui sono convinto che possa far bene. È un incarico che gli fa onore e che merita": lo ha detto l'ex allenatore della Nazionale italiana di calcio, Giovanni Trapattoni, commentando le indiscrezioni sulla nomina di Mancini a nuovo commissario tecnico. Il consiglio del ct al collega che prenderà il posto sulla panchina che fu dello [...]

Trapattoni dice sì a Mancini

Trapattoni dice sì a Mancini

L’ex commissario tecnico della Nazionale è convinto che il marchigiano possa essere l’uomo giusto.

EVENTI: Giovanni Trapattoni

L'11 ottobre 2011 l'Irlanda si piazza al secondo posto nel Girone B con 21 punti, dietro alla Russia, grazie all'ultima partita vinta contro l'Armenia per 2-1.

Nel 2011 vincono inoltre la Nations Cup battendo Galles, Irlanda del Nord e Scozia.

Dal 1998 al 2000 ricoprì l'incarico di allenatore della Fiorentina.

Nel 2007 fu inserito dal quotidiano britannico Times in una lista dei cinquanta migliori allenatori della storia del calcio e, sei anni più tardi, dall'emittente televisiva statunitense ESPN nella speciale classifica dei venti più grandi allenatori.

Nel 1994 salutò definitivamente la società bianconera, della quale risulta il tecnico più vincente con 14 trofei conquistati.

Nel 1994 iniziò l'esperienza in Germania alla guida del Bayern Monaco, con il quale vinse un campionato tedesco (1996-1997), la Coppa di Lega tedesca del 1997 e una Coppa di Germania (1997-1998).

Intervista a Nitro: “Le mode passano, il mio rap resta”

Intervista a Nitro: “Le mode passano, il mio rap resta”

Schietto, diretto, unico: Nitro si (ri)conferma come una delle punte di diamante della crew Machete. Il 4 dicembre scorso – dopo un’attesa di oltre due anni – i fan hanno finalmente scoperto “Buio Omega”, singolo prodotto da Salmo seguito a ruota da “Infamity Show”. Il 12 gennaio di questo 2018 è uscito “No Comment”, il terzo lavoro in studio di Nitro. In pochissimi giorni l’album ha battuto ogni record, registrando 2 milioni di streaming su [...]

La Trap

La Trap

Grande protagonista della musica in questo 2017 è stata l'evoluzione del rap: la Trap.

Tiro a volo: finali Cdm,Gasparini bronzo

Tiro a volo: finali Cdm,Gasparini bronzo

(ANSA) – NUOVA DELHI, 27 OTT – Anche la gara di Double Trap delle finali di Coppa del Mondo di tiro a volo ha regalato una medaglia all’Italia. Davide Gasparini è salito sul terzo gradino del podio conquistando il bronzo. Entrato in finale con il punteggio di 137/140 (+5) e la quarta posizione assoluta, nel round decisivo il militare di Gabicce è riuscito a migliorare il suo piazzamento salendo sull’ultimo gradino del podio con lo score di 56/60. La [...]

“Mi tatuo la faccia di Chopin sul polpaccio”: intervista a Lazza

“Mi tatuo la faccia di Chopin sul polpaccio”: intervista a Lazza

Un po’ rapper, un po’ pianista: Lazza ha conquistato tutti con il suo primo disco intitolato “Zzala”. Classe 1994, l’artista milanese si è fatto notare anni fa per la sua tecnica impeccabile e la sua abilità nel freestyle. Dopo una serie di video fortunati su Youtube e collaborazioni importanti – fra cui quella con Emis Killa – è arrivato al successo grazie al singolo “DDA”. Registrato nel Machete Studio, l’album d’esordio del rapper di [...]

la trappola inglese

la trappola inglese

BATTAGLIA NAVALE DELLO JUTLAND NAVAL BATTLE OF JUTLAND 31 MAGGIO 1916  - 1° GIUGNO 1916 STORIA / HISTORY LA TRAPPOLA DI BEATTY / THE BEATTY'S TRAP Alle 16.15 apparve di prua alle navi di von Scheer, in un gran semicerchio di fuoco, l'intera Grand Fleet. Il comandante in capo tedesco pensò che far affrontare alle sue navi il fuoco concentrico della più grande flotta inglese sarebbe stato suicida e decise di sganciarsi dal nemico. Verso le 18:30, i trecento pezzi [...]

Che cos'è la Dark Polo Gang?

Che cos'è la Dark Polo Gang?

Sulla scena italiana si affaccia una novità nella scena Trap, poco sperimentata sul suolo italiano. Il nuovo fenomeno del momento si chiama Dark Polo Gang: un gruppo romano formato da Pyrex, Dark Side, Tony e Wayne. Molte polemiche aleggiano attorno all’eterogenea formazione di origine capitoline, come spesso accade attorno a chi rompe gli schemi. Il loro nuovo disco, intitolato “Full Metal Dark“, è disponibile da giugno in download gratuito; è stato [...]

Prandelli, sfogo alla Trapattoni: "Chi non lotta è fuori!"

Prandelli, sfogo alla Trapattoni: "Chi non lotta è fuori!"

“Fuori chi non lotta per la maglia”. Il tecnico del Valencia Cesare Prandelli in conferenza stampa si scatena dopo una serie di risultati negativi. Lo sfogo ha ricordato altre due esternazioni storiche come quelle di Giovanni Trapattoni e Alberto Malesani.

Trapattoni non ha dubbi tra Baggio, Del Piero e Platini

Trapattoni non ha dubbi tra Baggio, Del Piero e Platini

Ospite di prestigio a RadioVS, la radio ufficiale di VecchiaSignora.com. Questa volta è il turno di Giovanni Trapattoni, una figura storica per il calcio in generale e per la Juventus in particolare, con ben 13 anni di militanza sulla panchina bianconera. Trapattoni ha ricordato alcuni aneddoti storici di primo livello, dall'addio di Boniek precisando che “era lui che voleva cambiare aria” al possibile arrivo alla Juve di Maradona “ci siamo informati, lo [...]

FOTO: Giovanni Trapattoni

Trapattoni festeggia, assieme a Giovanni Lodetti, all'allenatore Nereo Rocco e a Fabio Cudicini, la vittoria del Milan nella Coppa delle Coppe 1967-1968

Trapattoni festeggia, assieme a Giovanni Lodetti, all'allenatore Nereo Rocco e a Fabio Cudicini, la vittoria del Milan nella Coppa delle Coppe 1967-1968

Trapattoni in Nazionale, in marcatura su Pelé nel corso di Italia-Brasile del 1963.

Trapattoni in Nazionale, in marcatura su Pelé nel corso di Italia-Brasile del 1963.

Trapattoni alla Juventus nel corso degli anni 1980, a colloquio con Michel Platini.

Trapattoni alla Juventus nel corso degli anni 1980, a colloquio con Michel Platini.

Trapattoni viene portato in trionfo dai giocatori dell'Inter dopo la vittoria dello scudetto dei record, il tecnico è il più vincente nella storia del campionato italiano con 7 titoli nazionali (6 con la Juve e 1 coi nerazzurri).

Trapattoni viene portato in trionfo dai giocatori dell'Inter dopo la vittoria dello scudetto dei record, il tecnico è il più vincente nella storia del campionato italiano con 7 titoli nazionali (6 con la Juve e 1 coi nerazzurri).

Trapattoni nel 2013, in panchina assieme a Marco Tardelli, come commissario tecnico della Nazionale irlandese.

Trapattoni nel 2013, in panchina assieme a Marco Tardelli, come commissario tecnico della Nazionale irlandese.

Rai, Zenga scaccia Trapattoni

Rai, Zenga scaccia Trapattoni

Arriva da "La Repubblica" la notizia della separazione tra la Rai e Giovanni Trapattoni: non sarà più il Trap a commentare gli azzurri insieme ad Alberto Rimedio, al suo posto Walter Zenga, 56 anni e nuova seconda voce della telecronaca dell'Europeo.   Trapattoni non sarà neppure in studio. Alla dirigenza Rai ha espresso la volontà di fare il nonno a tempo pieno dato l'imminente arrivo in famiglia di una nipotina. Non si esclude il suo ritorno in Viale Mazzini [...]

Giovanni Trapattoni riceve il Tapiro d'Oro

Giovanni Trapattoni riceve il Tapiro d'Oro

Giovanni Trapattoni non si pente per la colorita telecronaca di Germania-Italia, e risponde così a Valerio Staffelli di 'Striscia la Notizia' che gli ha consegnato il Tapiro d'Oro. "Io sono così, sono genuino. Penso che a ognuno ogni tanto possa scappare una mezza imprecazione".  Intercettato a casa sua a Cusano Milanino, l'ex ct della nazionale, a proposito delle voci sulla possibile interruzione della sua collaborazione con la Rai, che potrebbe tagliarlo dai [...]

Trapattoni: "mi vogliono cacciare dalla Rai, non me ne frega niente!"

Trapattoni: "mi vogliono cacciare dalla Rai, non me ne frega niente!"

Trapattoni: "mi vogliono cacciare dalla Rai, tanto non me ne frega niente se le europee me le fanno fare! Per 2€ che mi danno, ci sono altre 4 nazioni che mi cercano!". Giovanni Trapattoni torna a sfogarsi dopo le polemiche, scatenate dall'ex ct azzurro durante la telecronaca di Germania-Italia. Alla "Zanzara d'oro", su radio 24, non vivo della Rai, se vogliono che prendano un altro, non me ne frega niente, c'è la Germania che mi cerca e altre 4 nazioni.

La minestra riscaldata di Casa Italia

La minestra riscaldata di Casa Italia

Una nuova minestra riscaldata a Casa Italia?   Il Lippi-bis è stato un fallimento, ma c’è chi invoca Donadoni (che aveva preso il posto proprio del viareggino per poi restituirglielo) e buona ultima è arrivata l’autocandidatura di Trapattoni, che si è detto pronto a dire ‘sì’ in caso di chiamata da parte di Tavecchio.   Per il dopo Conte, insomma, si è ancora in alto mare.

Trapattoni, frecciata a Cannavaro e Lippi

Trapattoni, frecciata a Cannavaro e Lippi

Giovanni Trapattoni risponde alle accuse. L'ex ct della Nazionale italiana ha parlato ai microfoni di Radio CRC, replicando alle polemiche su una sua espressione colorita pronunciata durante la telecronaca di Germania-Italia: "Davanti ad un'emotività del momento, spuntano i professori di italiano. Non mi hanno chiesto di vergognarmi, ma qualcuno ha detto che dovrei interrompere il rapporto contrattuale. Credo che l’esperienza sotto l’aspetto tecnico abbia un [...]

Trapattoni rischia il posto

Trapattoni rischia il posto

Giovanni Trapattoni rischia di essere "esonerato" dalla telecronaca della Nazionale italiana. Secondo quanto riporta La Repubblica, il tecnico di Cusano Milanino potrebbe pagare caro qualche eccesso verbale di troppo avuto durante l'amichevole contro la Germania, mentre commentava alcuni errori degli Azzurri, tanto che la sua posizione sarebbe al vaglio della Rai.   Viale Mazzini starebbe pensando di "retrocedere" l'ex ct azzurro a commentatore da studio per i pre [...]

È successo durante la partita Germania-Italia, Trapattoni e quei commenti al veleno

È successo durante la partita Germania-Italia, Trapattoni e quei commenti al veleno

Trapattoni elegge il prossimo ct

Trapattoni elegge il prossimo ct

Il bel pareggio dell'Italia di Antonio Conte con la Spagna ha lasciato buone sensazioni in casa azzurra in vista del prossimo Europeo in Francia. Al termine della rassegna continentale, però, le strade dell'attuale commissario tecnico e quella della Nazionale si divideranno, e già da qualche giorno imperversano le voci sul possibile successore dell'ex allenatore della Juventus.    Sulla gara della Nazionale è intervenuto anche Giovanni Trapattoni ai microfoni [...]

Giovanni Trapattoni Higuain è tra i più forti di questa epoca

Giovanni Trapattoni Higuain è tra i più forti di questa epoca

L'attaccante del Napoli Higuain è «fra i più forti di questa epoca». Così Giovanni Trapattoni, intervenuto stamattina al programma 'Radio anch'io lo sport' risponde alla richiesta di un parere sulla straordinaria stagione del giocatore del club partenopeo. «Higuain ha la caratura tecnica e la creatività dei più grandi. Questi argentini -ha proseguito Trapattoni- hanno innato nel loro sangue fantasia e creatività, e poi ha questa determinazione di voler [...]

Trapattoni benedice Allegri e Mancini

Trapattoni benedice Allegri e Mancini

"Sono entrambi pronti per la Nazionale. Vedremo se accetteranno questo grande onore".