Giri d Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Giri d'Italia

La scheda: Giri d'Italia

Il Giro d'Italia è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge lungo le strade italiane con cadenza annuale. Occasionalmente il percorso può interessare località al di fuori dai confini italiani (sconfinamenti, arrivi o partenze di tappa, prime tappe). Detto anche Giro o Corsa Rosa, istituito nel 1909 su idea del giornalista forlivese Tullo Morgagni, da allora si è sempre disputato, salvo che per le interruzioni dovute alla prima e alla seconda guerra mondiale, nell'arco di tre settimane durante il mese di maggio. Mentre il luogo di partenza è in genere ogni volta diverso, l'arrivo, salvo eccezioni come Napoli, Firenze, Verona, Lucca, Roma, Brescia, Trieste e Torino, è a Milano, città ove ha sede La Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo che organizza la corsa sin dalla sua istituzione.
Il Giro è una delle tre corse a tappe più importanti del calendario, e l'Unione Ciclistica Internazionale l'ha inserito nel suo circuito professionistico UCI World Tour insieme alle altre due grandi corse internazionali, il Tour de France e la Vuelta a España. Storicamente è da ritenersi la seconda corsa a tappe più prestigiosa dopo quella francese, anche se, a cavallo tra gli anni quaranta e cinquanta (al tempo dei duelli Coppi-Bartali) e durante gli anni settanta, il prestigio e il numero di grandi ciclisti iscritti portarono il Giro ad avere un'importanza pari a quella del Tour.
Il record di vittorie è condiviso da tre ciclisti, ognuno con cinque vittorie: gli italiani Alfredo Binda, vincitore tra il 1925 e il 1933, Fausto Coppi, vincitore tra il 1940 e il 1953, e il belga Eddy Merckx, che vinse tra il 1968 e il 1974. Per quel che riguarda le vittorie di tappa, il record appartiene al velocista italiano Mario Cipollini, che nell'edizione del 2003 riuscì a superare il record di 41 vittorie che dagli anni trenta apparteneva ad Alfredo Binda, a quest'ultimo rimangono i record di vittorie di tappa in una stessa edizione, 12 tappe su 15 nel 1927, e di vittorie di tappa consecutive, ben 8 nel 1929.


Il Giro d'Italia è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge lungo le strade italiane con cadenza annuale. Occasionalmente il percorso può interessare località al di fuori dai confini italiani (sconfinamenti, arrivi o partenze di tappa, prime tappe). Detto anche Giro o Corsa Rosa, istituito nel 1909 su idea del giornalista forlivese Tullo Morgagni, da allora si è sempre disputato, salvo che per le interruzioni dovute alla prima e alla seconda guerra mondiale, nell'arco di tre settimane durante il mese di maggio. Mentre il luogo di partenza è in genere ogni volta diverso, l'arrivo, salvo eccezioni come Napoli, Firenze, Verona, Lucca, Roma, Brescia, Trieste e Torino, è a Milano, città ove ha sede La Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo che organizza la corsa sin dalla sua istituzione.
Il Giro è una delle tre corse a tappe più importanti del calendario, e l'Unione Ciclistica Internazionale l'ha inserito nel suo circuito professionistico UCI World Tour insieme alle altre due grandi corse internazionali, il Tour de France e la Vuelta a España. Storicamente è da ritenersi la seconda corsa a tappe più prestigiosa dopo quella francese, anche se, a cavallo tra gli anni quaranta e cinquanta (al tempo dei duelli Coppi-Bartali) e durante gli anni settanta, il prestigio e il numero di grandi ciclisti iscritti portarono il Giro ad avere un'importanza pari a quella del Tour.
Il record di vittorie è condiviso da tre ciclisti, ognuno con cinque vittorie: gli italiani Alfredo Binda, vincitore tra il 1925 e il 1933, Fausto Coppi, vincitore tra il 1940 e il 1953, e il belga Eddy Merckx, che vinse tra il 1968 e il 1974. Per quel che riguarda le vittorie di tappa, il record appartiene al velocista italiano Mario Cipollini, che nell'edizione del 2003 riuscì a superare il record di 41 vittorie che dagli anni trenta apparteneva ad Alfredo Binda, a quest'ultimo rimangono i record di vittorie di tappa in una stessa edizione, 12 tappe su 15 nel 1927, e di vittorie di tappa consecutive, ben 8 nel 1929.

Il Giro d'Italia è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge lungo le strade italiane con cadenza annuale. Occasionalmente il percorso può interessare località al di fuori dai confini italiani (sconfinamenti, arrivi o partenze di tappa, prime tappe). Detto anche Giro o Corsa Rosa, istituito nel 1909 su idea del giornalista forlivese Tullo Morgagni, da allora si è sempre disputato, salvo che per le interruzioni dovute alla prima e alla seconda guerra mondiale, nell'arco di tre settimane durante il mese di maggio. Mentre il luogo di partenza è in genere ogni volta diverso, l'arrivo, salvo eccezioni come Napoli, Firenze, Verona, Lucca, Roma, Brescia, Trieste e Torino, è a Milano, città ove ha sede La Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo che organizza la corsa sin dalla sua istituzione.
Il Giro è una delle tre corse a tappe più importanti del calendario, e l'Unione Ciclistica Internazionale l'ha inserito nel suo circuito professionistico UCI World Tour insieme alle altre due grandi corse internazionali, il Tour de France e la Vuelta a España. Storicamente è da ritenersi la seconda corsa a tappe più prestigiosa dopo quella francese, anche se, a cavallo tra gli anni quaranta e cinquanta (al tempo dei duelli Coppi-Bartali) e durante gli anni settanta, il prestigio e il numero di grandi ciclisti iscritti portarono il Giro ad avere un'importanza pari a quella del Tour.
Il record di vittorie è condiviso da tre ciclisti, ognuno con cinque vittorie: gli italiani Alfredo Binda, vincitore tra il 1925 e il 1933, Fausto Coppi, vincitore tra il 1940 e il 1953, e il belga Eddy Merckx, che vinse tra il 1968 e il 1974. Per quel che riguarda le vittorie di tappa, il record appartiene al velocista italiano Mario Cipollini, che nell'edizione del 2003 riuscì a superare il record di 41 vittorie che dagli anni trenta apparteneva ad Alfredo Binda, a quest'ultimo rimangono i record di vittorie di tappa in una stessa edizione, 12 tappe su 15 nel 1927, e di vittorie di tappa consecutive, ben 8 nel 1929.

Il Giro d'Italia è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge lungo le strade italiane con cadenza annuale. Occasionalmente il percorso può interessare località al di fuori dai confini italiani (sconfinamenti, arrivi o partenze di tappa, prime tappe). Detto anche Giro o Corsa Rosa, istituito nel 1909 su idea del giornalista forlivese Tullo Morgagni, da allora si è sempre disputato, salvo che per le interruzioni dovute alla prima e alla seconda guerra mondiale, nell'arco di tre settimane durante il mese di maggio. Mentre il luogo di partenza è in genere ogni volta diverso, l'arrivo, salvo eccezioni come Napoli, Firenze, Verona, Lucca, Roma, Brescia, Trieste e Torino, è a Milano, città ove ha sede La Gazzetta dello Sport, il quotidiano sportivo che organizza la corsa sin dalla sua istituzione.
Il Giro è una delle tre corse a tappe più importanti del calendario, e l'Unione Ciclistica Internazionale l'ha inserito nel suo circuito professionistico UCI World Tour insieme alle altre due grandi corse internazionali, il Tour de France e la Vuelta a España. Storicamente è da ritenersi la seconda corsa a tappe più prestigiosa dopo quella francese, anche se, a cavallo tra gli anni quaranta e cinquanta (al tempo dei duelli Coppi-Bartali) e durante gli anni settanta, il prestigio e il numero di grandi ciclisti iscritti portarono il Giro ad avere un'importanza pari a quella del Tour.
Il record di vittorie è condiviso da tre ciclisti, ognuno con cinque vittorie: gli italiani Alfredo Binda, vincitore tra il 1925 e il 1933, Fausto Coppi, vincitore tra il 1940 e il 1953, e il belga Eddy Merckx, che vinse tra il 1968 e il 1974. Per quel che riguarda le vittorie di tappa, il record appartiene al velocista italiano Mario Cipollini, che nell'edizione del 2003 riuscì a superare il record di 41 vittorie che dagli anni trenta apparteneva ad Alfredo Binda, a quest'ultimo rimangono i record di vittorie di tappa in una stessa edizione, 12 tappe su 15 nel 1927, e di vittorie di tappa consecutive, ben 8 nel 1929.

Hugh Grant e Anna, prima uscita da marito e moglie a Roland Garros

Hugh Grant e Anna, prima uscita da marito e moglie a Roland Garros

Hugh Grant ha detto "sì". Lo scapolo d'oro del cinema britannico alla fine si è fatto "incastrare" dalla fidanzata Anna Eberstein. E sembra anche molto felice: i due sono comparsi in tribuna a Roland Garros, entrambi vestiti di bianco, per la prima volta marito e moglie. Cinquantasette anni lui, 39 lei: la donna che è riuscita ad accaparrarselo "per sempre". I due, che stanno insieme da sei anni, hanno tre figli, di cui l'ultimo è nato la scorsa primavera. [...]

Giro spaccio in Costiera amalfitana

Giro spaccio in Costiera amalfitana

(ANSA) – SALERNO, 04 GIU – I carabinieri della Compagnia di Amalfi (Salerno) sono impegnati in un blitz che interessa diversi Comuni della Costiera Amalfitana, del Salernitano e della provincia di Napoli, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP presso il Tribunale di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di 22 persone accusate a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti di diverso tipo sul territorio della Costiera [...]

Newsboys a Roma il 15 giugno, unica tappa in Italia del tour 2018

Newsboys a Roma il 15 giugno, unica tappa in Italia del tour 2018

Roma, (askanews) - Per la prima volta nel nostro paese, i Newsboys hanno scelto Roma come unica tappa italiana del loro tour 2018: la band australiana si esibirà il 15 giugno all'Auditorium CEIZS Italia (Via di Tor Cervara, 34). Per l'occasione l ampia struttura predisporrà un allestimento molto particolare, un imponente scenografia che verrà svelata solo la sera del concerto. Attivi dal 1985 in Australia, i Newsboys hanno fatto la differenza nel panorama [...]

Roland Garros 2018: ecco quanto guadagna il tennista vincitore del torneo

Roland Garros 2018: ecco quanto guadagna il tennista vincitore del torneo

È tornato anche quest'anno uno dei grandi appuntamenti del tennis internazionale. Il Roland Garros è il tanto atteso secondo slam stagionale. Non sarà lo US Open, ma anche il Roland Garros è ricco di grandi giocatori, ma soprattutto di premi in palio. I quattro Slam sembrano infatti fare a gara in quanto a montepremi per i loro partecipanti. Il torneo francese aveva già nel 2017 aumentato notevolmente il prize money, ma quest'anno gli organizzatori hanno [...]

Giro d'Italia fermato dalle buche: figuraccia di Roma

Giro d'Italia fermato dalle buche: figuraccia di Roma

L'ultima tappa del Giro d'Italia a Roma ha portato nuove polemiche sulla capitale

Giro d'Italia, l'emozione di Froome in rosa a Roma: "Senza parole..."

Giro d'Italia, l'emozione di Froome in rosa a Roma: "Senza parole..."

Il britannico per la prima volta vincitore della corsa a tappe

Giro: murales a Roma contro Israele

Giro: murales a Roma contro Israele

(ANSA) – ROMA, 27 MAG – Un militare con la divisa che richiama la Maglia Rosa e la bandiera d’Israele e, accanto, un quadro con il ‘girone ‘Italia’ dove i corridori passano in mezzo al conflitto tra palestinesi e israeliani. E’ il murales apparso a due passi da via del Corso in occasione dell’ultima tappa del Giro d’Italia. L’opera è firmata ‘Sirante’ – lo stesso autore dei ‘I Bari’ e de ‘L’incendio del Nazareno’ – e critica [...]

Ana, un altro show

Ana, un altro show

La Carrasco vince anche a Donington in Ssp 300

Organizzazione: Giri d'Italia

Location: Italia.

Capitale blindata per l'ultima tappa del Giro

Capitale blindata per l'ultima tappa del Giro

Roma accoglie l'ultima tappa del Giro d'Italia, massima sicurezza.

Giro d'Italia, Roma blindata per tappa finale

Giro d'Italia, Roma blindata per tappa finale

La partenza e' in programma alle 16 con arrivo alle 19

FOTO: Giri d'Italia

Giro_d'italia

Giro_d'italia

Giro_d’Italia

Giro_d’Italia

Giri_d'Italia

Giri_d'Italia

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Alfredo Binda, dominatore del ciclismo mondiale a cavallo fra gli anni '20 e '30, e vincitore di cinque Giri

Come vedere il Roland Garros 2018 in diretta streaming

Come vedere il Roland Garros 2018 in diretta streaming

Tre partite ancora e poi sapremo se Rafa Nadal ce la farà a vincere il suo diciassettesimo titolo del Grande Slam. Alla conclusione del Roland Garros 2018, infatti, mancano solo semifinali e finale, e il tennista spagnolo conferma il suo ruolo di favorito indiscusso. Gli appassionati italiani, però, avranno altro a cui pensare (e tifare): Marco Cecchinato, autentica sorpresa del torneo parigino, sarà impegnato nella prima semifinale del torneo e avrà un [...]

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Al via la 19esima tappa con la maglia rosa Yates in testa

Il Giro a Roma tra buche e proteste

Il Giro a Roma tra buche e proteste

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – Tra buche e proteste anti-Israele, l’ultima tappa del Giro d’Italia rischia di essere più turbolenta del solito. Domenica la carovana rosa arriverà a Roma: 115 chilometri tra le strade della Capitale che negli ultimi mesi ha sofferto piogge e gelate con conseguenti buche e voragini. I campioni delle due ruote percorreranno il centro storico, tra asfalto e sampietrini tenuti sotto la stretta sorveglianza del Dipartimento Lavori [...]

Giro: massima attenzione area Ghetto

Giro: massima attenzione area Ghetto

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – Massima attenzione all’area del Ghetto in occasione della tappa conclusiva del Giro d’Italia che si svolgerà a Roma il 27 maggio. Dalla sera precedente scatterà una ‘green zone’ nel centro della città dove non saranno consentite altre manifestazioni per motivi di ordine pubblico, anche alla luce delle proteste che ci sono state per la partenza del 101° Giro d’Italia da Israele. Il rischio è che ci possano essere blitz [...]

Nadal: "Smettere? No, grazie"

Nadal: "Smettere? No, grazie"

Il campione spagnolo non demorde

Le Vibrazioni, tour estivo dal 1 giugno

Le Vibrazioni, tour estivo dal 1 giugno

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – Prosegue il viaggio live de Le Vibrazioni. Dopo il tour primaverile nei principali club della penisola, la rock band milanese farà tappa in tutta Italia e sarà protagonista delle lineup dei principali festival musicali estivi. L’avventura live ripartirà venerdì 1 giugno da Novara (Phenomenon) e continuerà tra nord e sud Italia. Sul palco, la band multiplatino formata da Francesco Sarcina (voce e chitarra), Stefano Verderi [...]

Giro: grave motociclista investito

Giro: grave motociclista investito

(ANSA) – PALERMO, 9 MAG – Un motociclista del servizio d’ordine, in servizio come coadiutore, è stato investito prima dell’avvio della quinta tappa del Giro d’Italia ad Agrigento. E’ in gravissime condizioni. E’ stato sottoposto a un intervento chirurgico nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale Sant’Elia a Caltanissetta. Il paziente presenta una vasta emorragia cerebrale e ha 12 costole rotte. La vittime dell’incidente è un imprenditore [...]

7 segreti per sentirsi "dentro" il Giro d'Italia

7 segreti per sentirsi "dentro" il Giro d'Italia

Detto Fatto, ecco perché non va più in onda: sospeso per il Giro d'Italia

Detto Fatto, ecco perché non va più in onda: sospeso per il Giro d'Italia

Venerdì 4 maggio 2018 è andata in onda l’ultima puntata di Detto Fatto, la trasmissione pomeridiana di Rai 2 condotta da Caterina Balivo. Niente paura però, nessun addio, ma solo una pausa dovuta a esigenze di rete: è partito il Giro d'Italia 2018. Dalle ore 14.00 ci sarà "il Viaggio nell’Italia del giro", per poi proseguire alle 16.30 con "La Grande Corsa", la diretta della tappa del giro, e infine il "Processo" fino alle 18.00. Caterina Balivo &Co [...]

Detto Fatto, ecco perché non va più in onda: sospeso per il Giro d'Italia

Detto Fatto, ecco perché non va più in onda: sospeso per il Giro d'Italia

Venerdì 4 maggio 2018 è andata in onda l’ultima puntata di Detto Fatto, la trasmissione pomeridiana di Rai 2 condotta da Caterina Balivo. Niente paura però, nessun addio, ma solo una pausa dovuta a esigenze di rete: è partito il Giro d'Italia 2018. Dalle ore 14.00 ci sarà "il Viaggio nell’Italia del giro", per poi proseguire alle 16.30 con "La Grande Corsa", la diretta della tappa del giro, e infine il "Processo" fino alle 18.00. Caterina Balivo &Co [...]