Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

La scheda: Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Palermo, 23 dicembre 1896 – Roma, 23 luglio 1957) è stato uno scrittore italiano.
Scrittore dalla complessa personalità, è stato autore di un unico ma celeberrimo romanzo: Il Gattopardo. Personaggio molto taciturno e solitario, passò gran parte del suo tempo leggendo moltissimo. Ricordando la propria infanzia scrisse: «ero un ragazzo cui piaceva la solitudine, cui piaceva di più stare con le cose che con le persone».



NACQUE NEL MARE DI AUGUSTA LA SIRENA LIGHEA, SECONDO IL RACCONTO DI GIUSEPPE TOMASI DI LAMPEDUSA

NACQUE NEL MARE DI AUGUSTA LA SIRENA LIGHEA, SECONDO IL RACCONTO DI GIUSEPPE TOMASI DI LAMPEDUSA

AUGUSTA – Siamo a Torino. Un giovane giornalista siciliano fa conoscenza con un personaggio importante, il senatore Rosario La Ciura, grecista famoso in tutto il mondo, il quale gli racconta ciò che molto tempo addietro, nella sua giovinezza, gli accadde con una sirena, Lighea. Ritiratosi ad Augusta nella casetta di un amico, vicina al mare, il professore, mentre alle sei del mattino sulla propria barca sta declamando versi greci all'ombra di un roccione, riceve [...]

60 anni fa moriva Tomasi di Lampedusa

60 anni fa moriva Tomasi di Lampedusa

(ANSA) – ROMA, 22 LUG – ”Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi”. E’ questa la più celebre (e spesso fraintesa) frase di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, ”scrittore, ma di professione principe”, come si definì lui stesso a un sorpreso cronista, autore di uno dei più grandi capolavori del Novecento italiano, Il Gattopardo, che moriva a Roma, esattamente 60 anni fa, il 23 luglio 1957. Moriva da principe, non da scrittore e [...]

Per il sessantesimo della morte di Tomasi di Lampedusa

LUNEDI 15 MAGGIO ore 17 BIBLIOTECA ARIOSTEA   Nella ricorrenza del sessantesimo della morte di Tomasi di Lampedusa (1896-1957) Conferenza di Fulvio BERBABEI sul romanzo “Il Gattopardo” Coordina Roberto CASSOLI   Siamo in Sicilia, all’epoca del tramonto borbonico. E’ di scena una famiglia della più alta aristocrazia isolana, colta nel momento rilevatore del trapasso del regime, mentre incalzano i nuovi tempi. Don Fabrizio, principe di Salina, all'arrivo [...]

EVENTI: Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Nel 1925, assieme al cugino Lucio Piccolo, fu a Genova, dove si trattenne circa sei mesi, collaborando alla rivista letteraria Le opere e i giorni.

Nel 1934 morì Giulio Tomasi, e così Giuseppe ereditò il titolo.

Nel 1940 venne richiamato in guerra, ma, essendo a capo dell'azienda agricola ereditata, fu presto congedato.

Nel 1953 iniziò a frequentare un gruppo di giovani intellettuali, dei quali facevano parte Francesco Orlando e Gioacchino Lanza Mazzarino.

Nel 1957 gli fu diagnosticato un tumore ai polmoni, e morì il 23 luglio, non prima di aver adottato come erede l'allievo Gioacchino Lanza di Assaro.

Nel 1959 il romanzo vinse il Premio Strega.

Tomasi di Lampedusa

Tomasi di Lampedusa

Oggi in particolare c'è ben poco da star sereni. Ma domani sicuramente peggiora

Frase di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Il testo che vi segnalo oggi è di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Lo trovate qui di seguito:Ero un ragazzo cui piaceva la solitudine, cui piaceva di più stare con le cose che con le persone.di Giuseppe Tomasi di LampedusaCommenta questa e altre frasi di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo"

Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo"

06/05/2011 - UN SICILIANO IN SVIZZERA Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo" Lo scrittore Leonardo Sciascia Mi piace Da una raccolta di interventi sui giornali del Canton Ticino un saggio dissacrante del 1959 su Tomasi di Lampedusa M.B. “Io passo per uno scrittore impegnato. Naturalmente l’impegno non è tutto. Sono impegnato, però se non mi diverto non scrivo e credo che questa sia una condizione essenziale, perché se si diverte l’autore a [...]

Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo"

Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo"

da LA STAMPA 06/05/2011 - UN SICILIANO IN SVIZZERA Leonardo Sciascia: "Quell'avaraccio del Gattopardo" Lo scrittore Leonardo Sciascia Da una raccolta di interventi sui giornali del Canton Ticino un saggio dissacrante del 1959 su Tomasi di Lampedusa M.B. “Io passo per uno scrittore impegnato. Naturalmente l’impegno non è tutto. Sono impegnato, però se non mi diverto non scrivo e credo che questa sia una condizione essenziale, perché se si diverte l’autore a [...]

Quali prospettive per il "più bel posto di Sicilia", come definito da Tomasi di Lampedusa?  -  di  Miriam Carani

Quali prospettive per il "più bel posto di Sicilia", come definito da Tomasi di Lampedusa? - di Miriam Carani

E' l'autunno del 1916: il giovane Tomasi di Lampedusa, giovane caporale d’artiglieria venne trasferito ad Augusta. Il soggiorno sarà breve: solamente tre mesi, sufficienti comunque a fargli vedere e conoscere un paradiso, lontanissimo ricordo durante gli stenti, le sofferenze, i dolori della guerra e della prigionia, prima e dopo la disfatta di Caporetto. I giorni trascorsi nella cittadina marittima furono lieti e piacevoli: le ore andavano e venivano tra [...]

Rocky il RE della Vucciria di Palermo

Palermo é situata al margine della Conca d'Oro, sul mar Tirreno, nell'ampio golfo di Palermo ed è dominata dal monte Pellegrino (su cui sorge il santuario di Santa Rosalia, meta annuale di un grande pellegrinaggio popolare il 3-4 settembre). L'asse viario della Palermo storica è costituito dal Cassaro (dall'arabo qasr, castello), l'odierno corso V. Emanuele (già via Toledo), che corre da Porta Felice fino a Porta Nuova, sulla collina, incontrando [...]

Vigile di quartiere!?

Vigile di quartiere!?

"Da lunedì prossimo, dunque, Cosenza potrà contare sulla presenza di un ufficio mobile della polizia municipale che, nel corso della settimana, si sposterà, seguendo una turnazione, nelle vicinanze di ciascuna delle sedi circoscrizionali e nelle frazioni. Il servizio sarà prestato in via sperimentale per un mese, dopo il quale se ne valuterà il tasso di utilità in base al gradimento degli utenti e se ne decideranno eventuali aggiustamenti. (...) Il Comando [...]

Da "Il Gattopardo" di Tomasi di Lampedusa

"IL GATTOPARDO" (libro assolutamente da leggere, uno dei miei preferiti) "Il sonno, caro Chevalley, il sonno è ciò che i Siciliani vogliono, ed essi odieranno sempre chi li vorrà svegliare, sia pure per portar loro i più bei regali" "I siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essere perfetti: la loro vanità è più forte della loro miseria, ogni intromissione di estranei sia per origine sia anche, se si tratti di Siciliani, [...]

Alessandra Amoroso, abito bianco in vista?

Alessandra Amoroso, abito bianco in vista?

Stando al settimanale ?Chi?, la cantante e il fidanzato Stefano Settepani si starebbero preparando per le imminenti nozze Abito bianco in vista per Alessandra Amoroso? Secondo alcune indiscrezioni rivelate dal magazine 'Chi', l'ex concorrente di 'Amici' e il suo fidanzato Stefano Settepani sarebbero occupati con i preparativi delle loro nozze, di cui però non sono ancora state rivelate la data e la ?Perché registrarsi a Zalando Privè?? (Articolo [...]

Elisabetta Canalis ritorno in Sardegna, con mamma Bruna alla ricerca del cappello bianco

Elisabetta Canalis ritorno in Sardegna, con mamma Bruna alla ricerca del cappello bianco

CARLOFORTE -  Per impegni di lavoro e approfittando della bella stagione Elisabetta Canalis ha lasciato temporaneamente la California, dove abita dai tempi della sua relazione con George Clooney, per tornare in Sardegna. ?Perché registrarsi a Zalando Privè?? (Articolo completo) Senza il marito Brian Perri al suo fianco, Elisabetta è stata fotografata da “Chi” mentre passeggia a Carloforte assieme alla mamma Bruna. Impegnata al telefonino, l’ex [...]

Ruby ter: in video Berlusconi a ragazze, chiedete impossibile

Ruby ter: in video Berlusconi a ragazze, chiedete impossibile

“Io non sono presidente di niente a Mediaset, sono fuori da Mediaset da 18 anni”. E’ così che Silvio Berlusconi, ripreso di nascosto col telefonino da una delle ragazze delle serate ad Arcore e seduto su un divano di villa San Martino, risponde alla pressanti richieste, definite “impossibili” dallo stesso ex premier, di alcune giovani in casa con lui che gli chiedono un lavoro in tv. Il video, di cui l’ANSA è venuta in possesso, è stato realizzato [...]

Salvini querela Saviano per post Fb

Salvini querela Saviano per post Fb

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha presentato denuncia querela nei confronti dello scrittore Roberto Saviano per il contenuto di alcuni post su facebook, ritenendole lesive “della reputazione del sottoscritto e del Ministero dell’Interno stesso”. La querela fa riferimento a un post pubblicato il 12 giugno scorso, in cui Saviano parlava della questione legata alla sua scorta, e a uno del 22 giugno, in cui Saviano [...]

FOTO: Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Francobollo emesso nel cinquantenario della morte

Francobollo emesso nel cinquantenario della morte

Tomasi di Lampedusa in età giovanile, ritratto ad olio del 1936

Tomasi di Lampedusa in età giovanile, ritratto ad olio del 1936

Salvini: se esiste l'Europa, i costi vanno divisi

Salvini: se esiste l'Europa, i costi vanno divisi

Roma, (askanews) - "Fino ad oggi l'Italia si è sobbarcata quasi tutti i costi, economici e sociali, di tutte le persone che venivano giustamente salvate. Se l'Europa esiste, sono costi, economici e sociali che vanno divisi, perché il mare di tutti, non solo dell'Italia". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in merito alla questione migranti.

Salvini, salviamo vite ma porti chiusi

Salvini, salviamo vite ma porti chiusi

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – “Salveremo quante più vite è possibile facendo partire meno gente possibile”. Così risponde il vicepremier Matteo Salvini a chi gli chiede dell’intervento dei vescovi italiani sull’immigrazione. Ma riaprirete i porti alle Ong? “No”, risponde il ministro.

Cdp: Salvini, si chiude il 24? Sì

Cdp: Salvini, si chiude il 24? Sì

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – Il 24 si risolve su Cassa depositi e prestiti? “Sì, anche se vi confesso che non seguo io le partite che sono in piedi”. Così risponde il vicepremier Matteo Salvini a chi lo interpella alla Camera. A chi gli chiede se Dario Scannapieco sia fuori gioco per Cdp, risponde: “Non seguo io la cosa, chiedetelo ad altri, su queste cose non posso essere di grande aiuto”.

Salvini, vertice nomine? Non lo sapevo

Salvini, vertice nomine? Non lo sapevo

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – “Non sapevo che fosse stato convocato, non so neanche che sia stato sconvocato”. Così il vicepremier Matteo Salvini risponde alla Camera a chi gli domanda del vertice sulle nomine che era stato indetto a Palazzo Chigi. E a chi gli chiede a quando sia stato rinviato, replica: “Non sono io che li convoco, non sono io che li sconvoco”. E ancora, alle domande sui nomi per Cdp, risponde: “Non seguo io il dossier”.

La Corte di Strasburgo boccia la 'class action' sulle pensioni

La Corte di Strasburgo boccia la 'class action' sulle pensioni

La Corte europea dei diritti umani ha respinto, dichiarandolo inammissibile, il ricorso di 10.059 pensionati contro il decreto Poletti (2015) sulla perequazione delle pensioni dal 2012. Nella loro decisione, che è definitiva, i giudici di Strasburgo affermano che le misure prese dal governo e dal legislatore non violano i diritti dei pensionati.   I pensionati, rappresentati tutti dall’avvocato Pietro Frisani, avevano presentato ricorso a Strasburgo [...]

Mattarella, fare di più per il pianeta

Mattarella, fare di più per il pianeta

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – Possiamo e dobbiamo fare di più per il nostro pianeta, facilitando la transizione verso energie pulite”. Lo ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella, parlando oggi a Baku, in Arzebaijan, ultima tappa della sua missione nel Caucaso. “Lo sforzo richiesto non va inteso come un sacrificio, nemmeno – ha aggiunto il Capo dello Stato – per un paese ricco di materie prime come l’Arzebaijan. Al contrario va inteso come un [...]

Papa, 14 ottobre Nunzio Sulprizio santo

Papa, 14 ottobre Nunzio Sulprizio santo

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 19 LUG – Papa Francesco ha annunciato nel Concistoro di oggi che il 14 ottobre ci sarà la canonizzazione di Nunzio Sulprizio. Per la stessa data era già stata precedentemente annunciata la cerimonia di canonizzazione in Vaticano di Paolo VI e monsignor Oscar Romero. Nunzio Sulprizio è un laico e un giovane e la celebrazione della canonizzazione cadrà nel pieno del Sinodo dei vescovi dedicato proprio ai giovani. Era un [...]

Michelle Hunziker e Aurora: ecco il balletto che ha fatto impazzire il web

Michelle Hunziker e Aurora: ecco il balletto che ha fatto impazzire il web

Ancora una volta Michelle Hunziker e sua figlia Aurora spopolano sul web: un simpatico video di un balletto di coppia improvvisato da madre e figlia ha raccolto in poche ore oltre due milioni di visualizzazioni.

Borsellino: Mattarella, ricercare verità

Borsellino: Mattarella, ricercare verità

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – “Onorare la memoria del giudice Borsellino e delle persone che lo scortavano significa anche non smettere di cercare la verità su quella strage”. Lo afferma il presidente Sergio Mattarella in una dichiarazione nel ventiseiesimo anniversario della strage di via D’Amelio.

Legittima difesa, Salvini: nessuna liberalizzazione delle armi

Legittima difesa, Salvini: nessuna liberalizzazione delle armi

Roma, (askanews) - "Non si parla assolutamente di liberalizzazione delle armi né di Far West. Leggo con stupore e simpatia crescente il quotidiano la Repubblica che ogni giorno è meglio di Dylan Dog, e riescono a inventarsi la qualunque". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in conferenza stampa alla Camera a proposito della proposta di legge sulla legittima difesa. "Il modello che preferisco è quello svizzero, non quello americano".

Salvini: su Regeni da Egitto promesso che giustizia sarà fatta

Salvini: su Regeni da Egitto promesso che giustizia sarà fatta

Roma, (askanews) - "Ci tengo a ringraziare il presidente egiziano con cui ho avuto modo di parlare su tanti temi per riallacciare una collaborazione tra Italia ed Egitto che è fondamentale, strategica e inevitabile. Su quanto accaduto a Giulio Regeni mi è stato promesso chiarezza e che giustizia verrà fatta dal presidente e dal ministro dell'Interno, con risposte certe in breve tempo". Lo ha riferito il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in conferenza [...]

Regeni: Salvini, da Egitto risposte certe in breve tempo

Regeni: Salvini, da Egitto risposte certe in breve tempo

 “Mi è stato promesso chiarezza e chiarezza sarà fatta, con risposte certe in breve tempo”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini di ritorno dall’incontro al Cairo con Al Sisi. “Con l’Egitto – ha aggiunto – la collaborazione è fondamentale, strategica e inevitabile. Ma la premessa è Regeni”.  Al Sisi a Salvini, su Regeni vogliamo fare giustizia  – Il presidente egiziano, Abdel Fattah Al Sisi ha confermato [...]

Mattarella: accoglienza e generosità sono valori irrinunciabili

Mattarella: accoglienza e generosità sono valori irrinunciabili

Roma, (askanews) - "L'accoglienza, la generosità e il confronto tra donne e uomini di culture, etnie e confessioni diverse costituiscono valori irrinunciabili, poiché solo coltivando il dialogo con l'"altro" siamo in grado di ampliare i nostri orizzonti, comprendere le sensibilità dei diversi popoli, riconoscere e affrontare le sfide, costruire il bene comune nelle nostre società". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo [...]

Decreto Dignità, è scontro  Di Maio-Confindustria

Decreto Dignità, è scontro Di Maio-Confindustria

E’ scontro fra Confindustria e il ministro Di Maio sul decreto dignità. CONFINDUSTRIA, LIMITA CRESCITA Il decreto dignità “pur perseguendo obiettivi condivisibili” rende “più incerto e imprevedibile il quadro delle regole” per le imprese “disincentivando gli investimenti e limitando la crescita”. Lo dice il dg di Confindustria Marcella Panucci in audizione alla Camera. Per le imprese occorre “evitare brusche retromarce sui processi di riforma [...]

Mattarella in Azerbaigian:lotta a terrorismo, rafforzare contatti

Mattarella in Azerbaigian:lotta a terrorismo, rafforzare contatti

Roma, (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha parlato di carattere "chiaramente positivo" dei colloqui avuti a Baku con il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev. "Questa visita contribuisce a sottolineare la grande amicizia che lega i nostro Paesi. Abbiamo con il presidente Aliyev passato in rassegna - ha spiegato al termine dell'incontro - vari aspetti della collaborazione bilaterale, di carattere eccellente. L'Italia considera [...]

La pista ciclabile intitolata a Gino Bartali in Israele

La pista ciclabile intitolata a Gino Bartali in Israele

In occasione del Giro d'Italia che nel 2018 è partito da Gerusalemme, è stata conferita la cittadinanza israeliana onoraria a Gino Bartali. Anche una nuova pista ciclabile in Israele prenderà il suo nome. Il percorso, inaugurato durante la partenza del Giro, è in fase di realizzazione. Si svilupperà nella foresta di Haruvit, nei pressi di Bet Shemesh, sulle colline occidentali della Giudea, a 50 chilometri da Gerusalemme. L'itinerario sarà lungo 14 [...]