Governo Monti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Governo Monti

La scheda: Governo Monti

Il Governo Monti è stato il sessantunesimo governo della Repubblica Italiana, il secondo della XVI Legislatura. È rimasto in carica dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013, per un totale di 529 giorni, ovvero 1 anno 5 mesi e 12 giorni. Il governo è stato nominato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 16 novembre 2011 in seguito alle dimissioni di Silvio Berlusconi del 12 novembre e la caduta del suo IV Governo.
Monti, al momento della formazione del suo Governo, era considerato da alcuni osservatori un "tecnico", non avendo egli mai fatto parte di alcun partito, né del parlamento italiano prima del 9 novembre 2011, quando è stato nominato senatore a vita dallo stesso Napolitano. Secondo altri osservatori gli incarichi ricoperti prima nella Commissione Santer, nel ruolo di Commissario europeo per il mercato interno e i servizi (1995-1999) e poi nella Commissione Prodi, come Commissario europeo per la concorrenza (1999-2004), lo avrebbero reso un politico a tutti gli effetti.
Il governo Monti è stato il secondo governo tecnico nella storia repubblicana dopo il governo Dini. Il Governo Monti viene giudicato un governo tecnico d'emergenza dalla stampa internazionale. nell'ambito della forte crisi economica che avvolge il paese. Il nuovo Presidente del Consiglio, durante il primo discorso al Senato, ha definito il suo un "governo di impegno nazionale".
Ottenne la fiducia al Senato della Repubblica il 17 novembre 2011 con 281 voti favorevoli, 25 contrari e nessun astenuto. Ottenne la fiducia alla Camera dei deputati il 18 novembre 2011 con 556 voti favorevoli, 61 contrari e nessun astenuto.
Diede le dimissioni il 21 dicembre 2012, rimanendo in carica per l'ordinaria amministrazione fino all'insediamento del nuovo governo di grande coalizione presieduto da Enrico Letta. Anche per le difficoltà di formazione di un nuovo governo successivo alle elezioni del 24/25 febbraio 2013, è rimasto in carica con i poteri di governo dimissionario per oltre quattro mesi (per la precisione 128 giorni), un primato nella storia dei governi repubblicani. Viene per lo più ricordato per le misure di austerity introdotte per fronteggiare nel breve periodo la crisi del debito scongiurando il rischio di default, spesso però fonte di forti critiche da parte dell'opposizione e dei sindacati come nel caso della discussa riforma Fornero.



Governo Monti:
Stato:  Italia
Presidente del consiglio: Mario Monti (Indipendente, dal 28/12/12 Scelta Civica)
Coalizione: (appoggio esterno) IdV (fino al 16/12/2011), PdL (fino al 6/12/2012), PD, UdC, FLI, ApI, Radicali Italiani, MpA, Fareitalia, PID, PLI, PRI, Liberal Democratici, AdC, PSI, MAIE
Legislatura: XVI Legislatura
Giuramento: 16 novembre 2011
Dimissioni: 21 dicembre 2012
Governo successivo: Letta 28 aprile 2013

Moavero,l'Ue faccia accordi sui rimpatri

Moavero,l'Ue faccia accordi sui rimpatri

(ANSA) – FIRENZE, 27 OTT – “Fino a oggi una debolezza dei rimpatri è che sono vincolati a accordi tra gli Stati, la nostra linea di governo, e mia come ministro, è che gli accordi di rimpatri li deve stipulare la Ue e che questi siano accompagnati con politiche di interventi nei paesi di provenienza”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla Festa del Foglio a Firenze.

Moavero, serve una vigorosa scossa in Ue

Moavero, serve una vigorosa scossa in Ue

(ANSA) – FIRENZE, 27 OTT – “L’obiettivo non dovrebbe essere quello di sfasciare la costruzione più importante che paesi europei sono riusciti a fare. L’obiettivo deve essere quello di darle una vigorosa scossa di modernizzazione”. Lo ha detto il ministro degli esteri Enzo Moavero Milanesi intervenendo alla Festa del Foglio, sottolineando che “trarre la conclusione che qualcuno abbia l’obiettivo deliberato di indebolirla, questo mi sembra [...]

Moavero, portare stabilità in Libia

Moavero, portare stabilità in Libia

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – La conferenza sulla Libia “si inserisce in un processo che ha come obiettivo portare sicurezza e stabilità” nel Paese che “per noi è un imperativo al quale non possiamo sottrarci”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi in un’intervista a SkY Tg24. “Questa è una conferenza per la Libia e non per discutere della Libia”, ha aggiunto.

Libia: Moavero riceve Salamè

Libia: Moavero riceve Salamè

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha avuto oggi alla Farnesina una riunione con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Ghassan Salamè. Lo rende noto la Farnesina sottolineando che è stata l’occasione per un reciproco aggiornamento nel quadro della preparazione della Conferenza di Palermo del 12-13 novembre 2018, che si inserisce nel percorso tracciato dal piano delle [...]

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “E’ un rapporto forte quello tra Italia e Africa. Abbiamo molte sfide da affrontare: il cambiamento climatico a cui purtroppo abbiamo contribuito, le dinamiche demografiche, la sfida energetica. Ma c’è una incredibile complementarietà tra Africa e Europa e noi ne siamo coscienti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla conferenza ministeriale Italia-Africa che si svolge alla Farnesina.

IL GOVERNO DEL NIENTE Il reddito di cittadinanza è ridotto a un decimo, e sarà una rissa per spartirsi i pochi soldi. La riforma della legge Fornero semplicemente non esiste.C’è solo un’immensa montagna di balle.E fanno la guerra alla UE.

IL GOVERNO DEL NIENTE Il reddito di cittadinanza è ridotto a un decimo, e sarà una rissa per spartirsi i pochi soldi. La riforma della legge Fornero semplicemente non esiste.C’è solo un’immensa montagna di balle.E fanno la guerra alla UE.

Sono due le ragioni per cui il governo gialloverde si ostina a difendere la propria indifendibile manovra al 2,4 per cento di deficit, criticata da chiunque al mondo: 1- Il primo motivo è certamente politico, mostrarsi duri, intemerati, uomini che non devono chiedere mai. È una cosa un po’ ridicola, ma a loro porta voti e loro sono contenti. Roba da bar sport di Agrate Brianza, vince chi piscia più lontano. 2- La seconda ragione è più seria, di sostanza. [...]

Moavero, Italia valuta stop armi a Riad

Moavero, Italia valuta stop armi a Riad

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – L’Italia sta “senz’altro valutando” la possibilità di bloccare la fornitura di armi dall’Italia all’Arabia saudita dopo il caso Khashoggi come ha già fatto la Germania. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi. “Peraltro non sono a conoscenza di situazioni specifiche riguardo a forniture in corso. Quindi valuteremo anche la questione alla luce di questo caso”, ha aggiunto.

Salvini, Colle? No passi indietro

Salvini, Colle? No passi indietro

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “I rilievi di Mattarella? Terremo conto di tutto, ascolteremo tutti ma nessuno mi riuscirà a far tornare indietro sulla legge Fornero. E neanche sul deficit/pil, neppure se arriva Gesù Bambino”. Così il vice premier Matteo Salvini, arrivando alla presentazione di un libro.

QUANTO COSTA ?Abolire la legge Fornero? ANCHE SE NON ASCOLTATE BOERI Il deficit sarà incontrollabile

QUANTO COSTA ?Abolire la legge Fornero? ANCHE SE NON ASCOLTATE BOERI Il deficit sarà incontrollabile

Il problema della sostenibilità del nostro debito nel lungo periodo resta quindi dominante. Mi rendo conto che la decisione di abolire la legge Fornero è quella più popolare e perciò quella che ha più facilmente trovato l'accordo tra i partiti di governo perché va incontro alle aspettative, e anche alle esigenze, di tante persone. È tuttavia la decisione che rende incontrollabile il nostro deficit futuro". "Da qualche settimana gli esperti che si [...]

Crozza e la legge Fornero

Crozza e la legge Fornero

Maurizio Crozza nel monologo sul Def (Documento di Economia e Finanza), durante una puntata di Fratelli di Crozza. | Episodio 16 | Stagione 2 | 12/10/2018

Crozza Tria: “Io della Legge Fornero non ho mai parlato (ma è un capolavoro)...”

Crozza Tria: “Io della Legge Fornero non ho mai parlato (ma è un capolavoro)...”

Maurizio Crozza interpreta i panni di Giovanni Tria, dal 1° giugno 2018 Ministro dell’Economia e delle Finanze del governo Conte. Fratelli di Crozza | Episodio 16 | Stagione 2| 12/10/2018

Manovra: Moavero, deciderà il Parlamento

Manovra: Moavero, deciderà il Parlamento

(ANSA) – ROMA, 23 OTT – La Commissione europea gioca il “suo ruolo di guardiano dell’applicazione delle regole europee. Ma – lo dico qui a voi parlamentari – le regole europee lasciano alla fine la parola sovrana sul bilancio nazionale ai parlamenti nazionali”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi davanti alle Commissioni Esteri e Politiche europee di Camera e Senato, ribadendo che “attualmente il governo esclude [...]

Per la serie "Facce di bronzo da Record" - Elsa Fornero contro il governo: "Manovra contro il popolo" ...Sì, lo ha detto proprio la Fornero, quella che ha buttato in mezzo alla strada 200.000 persone e ci ha tolto la speranza di andare in pensione...

Per la serie "Facce di bronzo da Record" - Elsa Fornero contro il governo: "Manovra contro il popolo" ...Sì, lo ha detto proprio la Fornero, quella che ha buttato in mezzo alla strada 200.000 persone e ci ha tolto la speranza di andare in pensione...

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per la serie "Facce di bronzo da Record" - Elsa Fornero contro il governo: "Manovra contro il popolo" ...Sì, lo ha detto proprio la Fornero, quella che ha buttato in mezzo alla strada 200.000 persone e ci ha tolto la speranza di andare in pensione...   Oltre al danno la beffa: Elsa Fornero ha ancora il coraggio di parlare. Nonostante la sua riforma abbia prodotto circa 200mila esodati, e abbia [...]

Fondo Monetario Internazionale, Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Banca D’Italia, Confindustria - Si schierano tutti contro l'abolizione della legge Fornero... Non vi sembra un motivo in più per cancellarla per sempre?

Fondo Monetario Internazionale, Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Banca D’Italia, Confindustria - Si schierano tutti contro l'abolizione della legge Fornero... Non vi sembra un motivo in più per cancellarla per sempre?

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Fondo Monetario Internazionale, Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Banca D’Italia, Confindustria - Si schierano tutti contro l'abolizione della legge Fornero... Non vi sembra un motivo in più per cancellarla per sempre?   Una levata di scudi di portata impressionante si erge minacciosa contro l’abolizione della legge Fornero Perché i poteri forti, supportati da PD, FI (di nascosto) e [...]

Moavero, Ue sostiene conferenza su Libia

Moavero, Ue sostiene conferenza su Libia

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – “L’odierna discussione sulla situazione in Libia al Consiglio Affari Esteri dell’Ue ha permesso di constatare un unanime e convinto sostegno alla Conferenza di Palermo del prossimo novembre”, ha detto a Lussemburgo Enzo Moavero Milanesi. “Gli Stati membri e le istituzioni Ue hanno riaffermato con nettezza l’impegno a parlare con una sola voce e a portare avanti con coerenza uno sforzo congiunto a favore della sicurezza in [...]

Fornero: "la mia legge fatta col cuore"

Fornero: "la mia legge fatta col cuore"

Un estratto dell'intervista di Gerardo Greco all'ex ministro Elsa Fornero.

Leonardo: De Gennaro, nasce Fondazione

Leonardo: De Gennaro, nasce Fondazione

(ANSA) – ROMA, 11 OTT – Sarà Luciano Violante il presidente della Fondazione che Leonardo, l’ex Finmeccanica, è pronta a lanciare “per raccontare” la cultura industriale e di impresa (ispirandosi alla rivista ‘Civiltà delle Macchine’ che pubblicò dal 1953), dialogare con i territori dove il gruppo è presente, valorizzare il suo patrimonio culturale e museale, diffondere studi e ricerche. Il presidente di Leonardo, Gianni De Gennaro, lo ha [...]

Di Maio-Salvini, via Fornero e assumiamo

Di Maio-Salvini, via Fornero e assumiamo

(ANSA) – ROMA, 10 OTT – “Dall’incontro con le aziende partecipate viene fuori che con la riforma quota 100 ci sarà più di un’assunzione per ogni pensionato e molte aziende stabilizzeranno poi i dipendenti grazie al decreto legge dignità”. Lo afferma il vicepremier Luigi Di Maio parlando con cronisti fuori da Palazzo Chigi dopo la cabina di regia con le partecipate di Stato. “Gli imprenditori, quindi chi fa impresa non qualche burocrate, ci ha [...]

Salvini, su Fornero non ci ferma nessuno

Salvini, su Fornero non ci ferma nessuno

(ANSA) – ROMA, 9 OTT – “Sulla riforma della Fornero niente e nessuno ci potrà fermare. Andiamo avanti tranquilli, l’economia crescerà anche grazie alla modifica della legge Fornero, un’opera di giustizia sociale che creerà tanti nuovi posti di lavoro”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

Fmi,Italia preservi riforma Fornero

Fmi,Italia preservi riforma Fornero

(ANSA) – NEW YORK, 9 OTT – ”In Italia le passate riforme pensionistiche e del mercato del lavoro dovrebbero essere preservate e ulteriori misure andrebbero perseguite, quali una decentralizzazione della contrattazione salariale per allineare i salari con la produttivita’ del lavoro a livello aziendale”. Lo afferma il Fmi nel World Economic Outlook, invitando l’Italia a preservare la riforma Fornero.