Governo Monti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Governo Monti

La scheda: Governo Monti

Il Governo Monti è stato il sessantunesimo governo della Repubblica Italiana, il secondo della XVI Legislatura. È rimasto in carica dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013, per un totale di 529 giorni, ovvero 1 anno 5 mesi e 12 giorni. Il governo è stato nominato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 16 novembre 2011 in seguito alle dimissioni di Silvio Berlusconi del 12 novembre e la caduta del suo IV Governo.
Monti, al momento della formazione del suo Governo, era considerato da alcuni osservatori un "tecnico", non avendo egli mai fatto parte di alcun partito, né del parlamento italiano prima del 9 novembre 2011, quando è stato nominato senatore a vita dallo stesso Napolitano. Secondo altri osservatori gli incarichi ricoperti prima nella Commissione Santer, nel ruolo di Commissario europeo per il mercato interno e i servizi (1995-1999) e poi nella Commissione Prodi, come Commissario europeo per la concorrenza (1999-2004), lo avrebbero reso un politico a tutti gli effetti.
Il governo Monti è stato il secondo governo tecnico nella storia repubblicana dopo il governo Dini. Il Governo Monti viene giudicato un governo tecnico d'emergenza dalla stampa internazionale. nell'ambito della forte crisi economica che avvolge il paese. Il nuovo Presidente del Consiglio, durante il primo discorso al Senato, ha definito il suo un "governo di impegno nazionale".
Ottenne la fiducia al Senato della Repubblica il 17 novembre 2011 con 281 voti favorevoli, 25 contrari e nessun astenuto. Ottenne la fiducia alla Camera dei deputati il 18 novembre 2011 con 556 voti favorevoli, 61 contrari e nessun astenuto.
Diede le dimissioni il 21 dicembre 2012, rimanendo in carica per l'ordinaria amministrazione fino all'insediamento del nuovo governo di grande coalizione presieduto da Enrico Letta. Anche per le difficoltà di formazione di un nuovo governo successivo alle elezioni del 24/25 febbraio 2013, è rimasto in carica con i poteri di governo dimissionario per oltre quattro mesi (per la precisione 128 giorni), un primato nella storia dei governi repubblicani. Viene per lo più ricordato per le misure di austerity introdotte per fronteggiare nel breve periodo la crisi del debito scongiurando il rischio di default, spesso però fonte di forti critiche da parte dell'opposizione e dei sindacati come nel caso della discussa riforma Fornero.



Governo Monti:
Stato:  Italia
Presidente del consiglio: Mario Monti (Indipendente, dal 28/12/12 Scelta Civica)
Coalizione: (appoggio esterno) IdV (fino al 16/12/2011), PdL (fino al 6/12/2012), PD, UdC, FLI, ApI, Radicali Italiani, MpA, Fareitalia, PID, PLI, PRI, Liberal Democratici, AdC, PSI, MAIE
Legislatura: XVI Legislatura
Giuramento: 16 novembre 2011
Dimissioni: 21 dicembre 2012
Governo successivo: Letta 28 aprile 2013

Moavero, fummo emigranti, ricordiamolo

Moavero, fummo emigranti, ricordiamolo

(ANSA) – ROMA, 8 AGO – “Siamo stati una nazione di emigranti, siamo andati stranieri nel mondo cercando lavoro” e bisogna ricordarlo “quando vediamo arrivare in Europa i migranti della nostra travagliata epoca”. Lo sottolinea il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi in un messaggio rivolto agli italiani all’estero, in occasione della giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo nel giorno del 62mo anniversario di Marcinelle. (ANSA).

Passera vara una nuova banca, Illimity

Passera vara una nuova banca, Illimity

(ANSA) – MILANO, 8 AGO – Si chiama Illimity la nuova banca guidata da Corrado Passera, che torna così a fare il banchiere dopo l’esperienza come ministro dello Sviluppo Economico e imprenditore. Il nome dell’istituto è stato rivelato nel corso dell’assemblea di Spaxs, la compagnia creata da Passera, che ha dato il via libera alla fusione con Banca Interprovinciale. Entro la fine dell’anno Illimity punta ad acquisire due miliardi lordi di crediti [...]

Marcinelle: Moavero, non dimenticare

Marcinelle: Moavero, non dimenticare

(ANSA) – MARCINELLE (BELGIO), 8 AGO – “Non dimentichiamo che Marcinelle è una tragedia dell’immigrazione, soprattutto ora che tanti vengono in Europa, non sottostimiamo la difficoltà di gestire un tale fenomeno ma non dimentichiamo che i nostri padri e nonni erano migranti”: lo ha detto il ministro degli esteri Enzo Moavero intervenendo alle celebrazioni del 62mo anniversario dell’incidente nella miniera di carbone di Marcinelle, dove persero la [...]

Moavero a celebrazioni Marcinelle

Moavero a celebrazioni Marcinelle

(ANSA) – BRUXELLES, 6 AGO – Il ministro degli esteri Enzo Moavero sarà a Marcinelle l’8 agosto per partecipare alle celebrazioni del 62° anniversario della tragedia avvenuta nella miniera del Bois du Cazier, dove in un incendio persero la vita 262 persone di cui 136 italiani. Al termine delle celebrazioni Moavero si sposterà a Bruxelles per una colazione di lavoro offerta dal vicepremier e ministro degli Esteri e degli affari europei Didier Reynders, [...]

Regeni, Moavero: 'L'Egitto vuole dei risultati'

Regeni, Moavero: 'L'Egitto vuole dei risultati'

“Sono stato compiaciuto di ascoltare dal ministro e anche dal governo egiziano forte volontà di portare l’inchiesta giudiziaria a risultati concreti“: lo ha detto il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, riferendosi al caso di Giulio Regeni, in una conferenza stampa congiunta tenuta al Cairo con il capo della diplomazia egiziana, Sameh Shoukry. Questo, ha aggiunto il ministro, “é l’obbiettivo finale della Giustizia e valutiamo molto [...]

Regeni: Moavero, Egitto vuole risultati

Regeni: Moavero, Egitto vuole risultati

(ANSA) – IL CAIRO, 5 AGO – “Sono stato compiaciuto di ascoltare dal ministro e anche dal governo egiziano forte volontà di portare l’inchiesta giudiziaria a risultati concreti”: lo ha detto il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, riferendosi al caso di Giulio Regeni, in una conferenza stampa congiunta tenuta al Cairo con il capo della diplomazia egiziana, Sameh Shoukry.

Moavero in Egitto, vede Sisi e Shoukry

Moavero in Egitto, vede Sisi e Shoukry

(ANSA) – IL CAIRO, 5 AGO – Il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha incontrato stamattina al Cairo il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, durante la prima visita di un capo della diplomazia italiana in Egitto dal 2015. Lo si è appreso a margine della visita, durante la quale, in tarda mattinata, Moavero sta incontrando il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry.

Moavero, su migranti serve condivisione

Moavero, su migranti serve condivisione

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – “Nel Consiglio europeo è emerso che occorre una responsabilità condivisa già quando le persone vengono salvate, a monte di chi abbia o meno diritto d’asilo”. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Enzo Moavero in conferenza stampa a Berlino. “Dobbiamo affrontare un lavoro complesso che richiede di spostare l’attenzione dal momento dell’arrivo al momento delle partenze dei luoghi d’origine, alla sorgente e non [...]

Moavero: Italia accetterà sbarchi fino a modifica regole Ue

Moavero: Italia accetterà sbarchi fino a modifica regole Ue

Berlino (askanews) - L'Italia continuerà a fare approdare le navi con i migranti salvati in mare, almeno fino a quando non sarà possibile definire una più ampia strategia dell'Ue per affrontare un'equa distribuzione delle persone. E' quanto ha fatto sapere il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi dopo il suo colloquio a Berlino con l'omologo tedesco Heiko Maas. "Durante questo periodo assicuriamo che le navi inquadrate nell'operazione Sophia con persone [...]

Moavero, doppio passaporto atto curioso

Moavero, doppio passaporto atto curioso

(ANSA) – BERLINO, 23 LUG – “Prima di essere un atto ostile è un atto francamente curioso sull’opportunità del quale ci interroghiamo”. Così definisce la questione del doppio passaporto per gli altoatesini il ministro degli esteri Enzo Moavero, a margine della conferenza stampa con il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas a Berlino. “La concessione della cittadinanza di uno Stato ai cittadini di un altro Stato che già condividono la [...]

Moavero, porti aperti a missione Sophia

Moavero, porti aperti a missione Sophia

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – “Nel giro di qualche settimana” si arriverà alla “modifica delle regole operative della missione militare europea Sophia che dovrebbe porre fine allo sbarco delle persone salvate in un unico Paese”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi a Berlino dopo l’incontro con il collega tedesco Heiko Maas. Nel frattempo, ha aggiunto il ministro, “l’Italia garantirà l’approdo nei propri porti di tutte le [...]

Moavero, serve meccanismo Ue strutturale

Moavero, serve meccanismo Ue strutturale

(ANSA) – BAKU, 19 LUG – “Noi vorremmo che si arrivasse rapidamente a dei meccanismi con carattere più strutturale, quindi non solo emergenziali che affrontino i singoli casi”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero interpellato dai giornalisti a Baku – dove si trova insieme al presidente Mattarella – sulla richiesta italiana di istituire un comitato di crisi Ue sugli sbarchi. Il ministro degli Esteri ha spiegato che il Governo sta [...]

Moavero, Italia non è unico approdo

Moavero, Italia non è unico approdo

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – “La Farnesina conferma che il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha fatto pervenire al Vice Presidente della Commissione e Alto Rappresentante, Federica Mogherini – conformemente a quanto anticipato – una lettera in cui viene indicato che da parte italiana non vengono più ritenute applicabili, anche alla luce delle conclusioni del Consiglio Europeo del 28 giugno, le attuali [...]

Di Maio: 'I vitalizi li dedico  ai danneggiati dalla Fornero'

Di Maio: 'I vitalizi li dedico ai danneggiati dalla Fornero'

“Dedico l’abolizione dei vitalizi a tutti i cittadini danneggiati dalla Fornero: tagliamo i privilegi per finanziare i diritti. Questo provvedimento taglia 200 milioni di euro a legislatura”. Così il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio ad Agorà su Rai Tre intervistato da Monica Giandotti. “Bye Bye vitalizi”: la Camera dei deputati approva la delibera del presidente Roberto Fico che dal primo gennaio 2019 farà scattare il [...]

Milano - Morire a 70 anni, facendo l’operaio appeso in aria mentre maledici la Fornero...!

Milano - Morire a 70 anni, facendo l’operaio appeso in aria mentre maledici la Fornero...!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Milano - Morire a 70 anni, facendo l’operaio appeso in aria mentre maledici la Fornero...!   Ennesimo incidente sul lavoro. Sembrerebbe una notizia di cui non occuparsi più, tante ne dobbiamo registrare (circa tre morti al giorni, più una decina di feriti, quando va tutto, ma proprio tutto bene). Ma in quello che è avvenuto a Milano, a Palazzo Reale, c’è quel dettaglio in più che ha [...]

C.Conti,non creare nuovo debito pensioni

C.Conti,non creare nuovo debito pensioni

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – “E’ essenziale preservare i miglioramenti di fondo che il sistema previdenziale ha realizzato in questi decenni. Ogni elemento di possibile flessibilizzazione dell’attuale assetto dovrebbe contemplare compensazioni in grado di salvaguardare la sostenibilità finanziaria di lungo periodo. E’ cruciale non creare debito pensionistico aggiuntivo”. E’ l’avvertimento contenuto nel rapporto sul coordinamento della finanza [...]

Assegno di divorzio, stop al totem del tenore di vita

Assegno di divorzio, stop al totem del tenore di vita

Nello stabilire l’assegno di divorzio “si deve adottare un criterio composito” che tenga conto “delle rispettive condizioni economico-patrimoniali” e “dia particolare rilievo al contributo fornito dall’ex coniuge” al “patrimonio comune e personale, in relazione alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali future ed all’età”. Lo hanno stabilito le Sezioni Unite della Cassazione sciogliendo un conflitto di giurisprudenza dopo che [...]

Assegno divorzio, pesa storia famiglia

Assegno divorzio, pesa storia famiglia

(ANSA) – ROMA, 11 LUG – Nello stabilire l’assegno di divorzio “si deve adottare un criterio composito” che tenga conto “delle rispettive condizioni economico-patrimoniali” e “dia particolare rilievo al contributo fornito dall’ex coniuge” al “patrimonio comune e personale, in relazione alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali future ed all’età”. Lo hanno stabilito le Sezioni Unite della Cassazione sciogliendo un [...]

Pensioni: Camusso, superare legge Fornero, sistema iniquo

Pensioni: Camusso, superare legge Fornero, sistema iniquo

Taglio assegni d'oro 'cavallo di Troia'. C'e' bisogno di sinistra

Regeni: Moavero, c'è attenzione

Regeni: Moavero, c'è attenzione

(ANSA) – ROMA, 10 LUG – “Contiamo di proseguire con attenzione” nei confronti del caso di Giulio Regeni, “brutalmente assassinato”. “Al contempo è importante mantenere un rapporto di fattiva cooperazione con l’Egitto anche per il ruolo importantissimo che può avere sullo scacchiere libico”, oltre che per la soluzione del caso del ricercatore. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, in audizione al Senato.