Guerra d'Iraq

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

La scheda: Guerra d'Iraq

 Stati Uniti
Nuovo Esercito Iracheno
Milizia curda dei Peshmerga
Esercito Iracheno e successiva resistenza dei fedeli a Saddam Hussein
Lealisti del Ba?th
Gruppi religiosi e tribali sunniti
Esercito del Mahdi1
Miliziani collegati ad al-Q??ida
Altri gruppi resistenti
Nuri al-Maliki
Jalal Talabani
Ibrahim al-Ja'fari
Iyad Allawi
'Abd al-'Aziz al-Hakim
Mas??d B?rz?n?
George W. Bush
Barack Obama
Jay Garner
Paul Bremer
Tommy Franks
George Wil...

Il problema ISIS risolvibile dalla Triarticolazione sociale

  Il problema ISDS risolvibile dalla Triarticolazione Sociale     Il problema ISDS risolvibile dalla... di Nereovilla   Non si può pretendere che il cuore batta in testa... L'avvento di patologie "sociali" come l'ISDS è dato dal fatto che lo Stato di diritto NON esiste... Cause dell'ISDS: le scuole (cioè la cultura), il diritto e l'economia sono tre cose che lo Stato amministra in modo plenipotenziario, cioè accentrandole tutte in sé (statalismo) mentre [...]

La fede nell'ISIS come conseguenza della fede nel PIL

  LA FEDE NELL’ISIS COME CONSEGUENZA DELLA FEDE NEL PIL   Rielaborazione di appunti del 2004 pubblicati nel web col titolo “In parole povere”.       La scientificità del calcolo del PIL non esiste se non come IDIOZIA. Prima del 1971 gli economisti lo sapevano. Oggi l’hanno scordato o fanno finta di scordarlo, dato che in definitiva tale calcolo è ancora fatto “ad occhio”. Ma è una vera e propria calamità che permane come terrorismo di Stato e [...]

Espulso tunisino, estremista legato Isis

Espulso tunisino, estremista legato Isis

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – Un tunisino è stato espulso dal territorio nazionale per motivi di sicurezza dello Stato. Lo fa sapere il Viminale, segnalando che quella di oggi è la diciottesima dell’anno. Dal 2015, complessivamente, sono stati allontanati con accompagnamento alla frontiera 255 soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso. L’uomo è un 23enne già segnalato dalle Autorità di Tunisi, per il tramite dei canali di cooperazione [...]

Siria: fossa comune Raqqa, vittime Isis

Siria: fossa comune Raqqa, vittime Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 FEB – Decine di corpi senza vita sono stati ritrovati nella Siria centrale in una fossa comune, secondo quanto riferisce l’agenzia governativa siriana Sana. Le fonti affermano che si tratta di persone uccise dall’Isis nell’area a ovest di Raqqa, nel distretto di Ramthan. Le informazioni non sono verificabili in maniera indipendente sul terreno.

Alfano: 'Abbiamo sconfitto l'Isis, ora inizia la fase cruciale'

Alfano: 'Abbiamo sconfitto l'Isis, ora inizia la fase cruciale'

“Abbiamo sconfitto l’Isis” e liberato dal giogo jihadista “almeno 8 milioni di persone”. Inizia ora “la fase cruciale della nostra missione”, impedire “in ogni modo il rischio” che il sedicente Stato islamico “ritorni”. Lo ha detto il ministro Angelino Alfano intervendo alla ministeriale della Coalizione anti-Isis in corso a Kuwait City.

Alfano, tagliare fonti denaro per Daesh

Alfano, tagliare fonti denaro per Daesh

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – “Domani parteciperò alla riunione ministeriale di Kuwait City della coalizione globale anti Daesh e pochi giorni dopo alla conferenza sulla sicurezza a Monaco”. Lo ha annunciato il ministro degli esteri Angelino Alfano durante la riunione alla Farnesina degli esperti della guardia di finanza distaccati all’estero. Il ministro ha insistito sulla necessità, dopo aver sconfitto l’Isis sul terreno, di tagliare le fonti di [...]

Isis: ministeriale Difesa a Roma martedì

Isis: ministeriale Difesa a Roma martedì

(ANSA) – WASHINGTON, 11 FEB – Una quindicina di ministri della difesa della coalizione internazionale anti Isis si riunira’ martedi’ a Roma per decidere quale seguito dare alla loro azione comune dopo la sconfitta dell’Isis in Siria e in Iraq. Lo ha reso noto il capo del Pentagono James Mattis imbarcandosi per Roma. “Il combattimento non e’ finito”, ha detto.

Chiesti 4 anni per 'affittacamere' Isis

Chiesti 4 anni per 'affittacamere' Isis

(ANSA) – PARIGI, 6 FEB – La procura richiede una condanna a quattro anni di carcere per Jawad Bendaoud, il ragazzo che in cambio di 150 euro aprì le porte del covo di Saint-Denis dove il terrorista Abdelhamid Abaaoud si rifugiò in seguito agli attentati parigini del 13 novembre, morto in seguito al blitz della polizia. Pur essendo marginale rispetto al commando dell’Isis che massacro’ 130 persone, quello che si è aperto il 24 gennaio scorso a Parigi [...]

Inizia ritiro delle truppe Usa dall'Iraq dopo sconfitta dell'Isis

Inizia ritiro delle truppe Usa dall'Iraq dopo sconfitta dell'Isis

Le truppe americane della coalizione anti-Isis in Iraq hanno cominciato a ritirarsi, dopo la sconfitta dello stato islamico. Due funzionari iracheni hanno riferito che è stato raggiunto un accordo in questo senso con le autorità di Baghdad. Contractor della base americana in Iraq confermano di vedere che i militari hanno iniziato a lasciare il paese. Si tratta della prima riduzione di contingente dall’inizio della guerra contro l’Isis, oltre tre anni fa. [...]

Interpol: 50 fighters Isis in Italia su barconi. Dubbi della Ps

Interpol: 50 fighters Isis in Italia su barconi. Dubbi della Ps

L’Interpol ha fatto circolare una lista coi nomi di 50 sospetti fighters dell’Isis, tutti di nazionalità tunisina, che sarebbero arrivati di recente in Italia a bordo di barche. E’ quanto riporta in esclusiva il Guardian online, secondo cui l’elenco coi nominativi è stato inviato il 29 novembre al ministero dell’Interno, che lo ha successivamente girato alle agenzie anti-terrorismo in Europa. Secondo un funzionario dell’anti-terrorismo europeo [...]

Isis: bomba Rialto, condannato 17enne

Isis: bomba Rialto, condannato 17enne

(ANSA) – VENEZIA, 31 GEN – E’ stato condannato con rito abbreviato dal Tribunale dei minori di Venezia a 4 anni e 8 mesi di reclusione il 17enne kosovaro accusato, assieme ad altri tre connazionali maggiorenni, di aver inneggiato a un possibile attentato di matrice jihadista a Venezia. Si tratta del giovane che, secondo gli investigatori, avrebbe detto: “A Venezia guadagni subito il paradiso per quanti monafik (ipocriti) ci sono qua. Ad avere una bomba…a [...]

Afghanistan:attacco accademia,11 i morti

Afghanistan:attacco accademia,11 i morti

(ANSA) – KABUL, 29 GEN – Si è ulteriormente aggravato ad undici soldati morti e 16 feriti il bilancio dell’attacco oggi di un commando dell’Isis ad una guarnigione militare che presidiava l’edificio dell’Accademia militare Marshal Fahim di Kabul. Lo ha reso noto il portavoce del ministero della Difesa, generale Dawlat Waziri.

Pg Milano, minaccia Isis resta elevata

Pg Milano, minaccia Isis resta elevata

(ANSA) – MILANO, 27 GEN – “Lo stato della minaccia terroristica jihadista rimane assai elevato nel nostro Paese”. Lo ha detto il Procuratore generale di Milano Roberto Alfonso all’inaugurazione dell’Anno giudiziario milanese. Per il pg “la sollecitazione a colpire l’Italia è stata avanzata dai vertici dello Stato islamico in vari proclami, ma è confermata dalle inchieste”. Alfonso ha ricordato anche il caso di Anis Amri, l’attentatore di [...]

Finito nel sangue l'attacco dell'Isis

Finito nel sangue l'attacco dell'Isis

Terminato dopo oltre dieci ore l'assalto dell'Isis alla sede di Save the children a Jalalabad

L'Isis attacca 'Save the children' in Afghanistan, 6 morti

L'Isis attacca 'Save the children' in Afghanistan, 6 morti

Con un blitz brutale, in stile con la sua peggiore tradizione, l’Isis ha attaccato oggi gli uffici della ong internazionale ‘Save the Children’ a Jalalabad City, nella provincia orientale afghana di Nangarhar, impegnando le forze di sicurezza afghane per dieci lunghissime ore. E al termine di sparatorie ed esplosioni per tutto l’arco della giornata, le autorità hanno fornito un bilancio, non si sa se definitivo, di undici morti (fra cui cinque militanti) [...]

Afghanistan, l'Isis, rivendica l'attacco

Afghanistan, l'Isis, rivendica l'attacco

Afghanista, commando attacca la sede di Save the Children a Jalalabad. Morti e feriti anche a Bengasi in Libia.

Siria: Coalizione Usa, uccisi 150 Isis

Siria: Coalizione Usa, uccisi 150 Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 24 GEN – La Coalizione internazionale anti-Isis a guida americana ha riferito dell’uccisione di “circa 150 miliziani” dello ‘Stato islamico’ nella Siria orientale. Lo ha detto il colonnello americano Ryan Dillon citato dall’emittente Tv statunitense Cnn. L’informazione non trova conferma da parte di fonti locali siriane né da parte di media panarabi o di organizzazioni internazionali che monitorano le violenze in Siria. [...]

Siria: Assad condanna l'offensiva turca

Siria: Assad condanna l'offensiva turca

(ANSA) – DAMASCO, 21 GEN – Il presidente siriano Bashar al Assad ha condannato la “brutale aggressione” della Turchia contro l’enclave curda in Siria di Afrin, sostenendo che l’azione militare è parte del sostegno di Ankara ai “terroristi” dello Stato Islamico.

Isis rialza la testa nel centro Siria

Isis rialza la testa nel centro Siria

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 GEN – Gruppi affiliati con lo ‘Stato islamico’ hanno conquistato alcune zone nella Siria centrale dopo che nelle settimane scorse le due coalizioni anti-Isis, rispettivamente a guida americana e quella a guida russa, avevano annunciato la sconfitta militare dell’Isis in Siria e Iraq. Secondo fonti sul terreno nelle regioni tra Hama e Idlib, gruppi dell’Isis che erano fuggiti dalla zona di Salamiya, a est di Hama, si sono [...]

Iraq, dopo 4 anni Isis servono 100mld per ricostruzione

Iraq, dopo 4 anni Isis servono 100mld per ricostruzione

Governo prepara richieste per donatori. Yemen, 'massacri' civili