Guerra

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

  ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINAI  D'ITALIA GRUPPO DI PALERMO Cap. (CP) Mario ZANASI e M.O.V.M. Ten.Vasc. Giuseppe DI BARTOLO   Home Chi siamo Sede del Gruppo Attività e Comunicati ai Soci Eventi e ricorrenze Galleria foto visite navi e escursioni Come iscriversi all'A.N.M.I. Storie di Marinai Palermitani Scrivi al Gruppo di Palermo Archivio locandine e avvenimenti Stella Maris Link e Preferiti Ai 9000 Martiri della gloriosa Divisione Acqui  caduti a Cefalonia [...]

3 guerra mondiale -radiazioni atomiche

Per rinfrescare la memoria ai topi di fogna che scrivono su Der Spiegel: Quando il mondo intero ITALIA COMPRESA si accordò per annullare i debiti di guerra dei crucchi... ma quando uno stato è nazista non ci puoi fare niente, lo è nell'anima!

Per rinfrescare la memoria ai topi di fogna che scrivono su Der Spiegel: Quando il mondo intero ITALIA COMPRESA si accordò per annullare i debiti di guerra dei crucchi... ma quando uno stato è nazista non ci puoi fare niente, lo è nell'anima!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per rinfrescare la memoria ai topi di fogna che scrivono su Der Spiegel: Quando il mondo intero ITALIA COMPRESA si accordò per annullare i debiti di guerra dei crucchi... ma quando uno stato è nazista non ci puoi fare niente, lo è nell'anima!   da wikipedia: L'accordo sui debiti esteri germanici, noto anche come accordo sul debito di Londra (in tedesco rispettivamente Abkommen über [...]

battaglia navale dello jutland

battaglia navale dello jutland

BATTAGLIA NAVALE DELLO JUTLAND                          31 MAGGIO 1916  - 1 GIUGNO 1916 La battaglia dello Jutland (Skagerrak per i tedeschi) fu uno scontro navale avvenuto fra il 31 maggio e il 2 giugno 1916 fra le principali flotte da guerra operative nel corso della prima guerra mondiale: la Royal Navy britannica e la Kaiserliche Marine tedesca. Lo scontro, che duro dalle 14.18 del 31.05.1916 alle 3.40 del 01.01.1916 (orario tedesco)  [...]

Il Papa: anche nella Chiesa strategie di guerra per il potere

Il Papa: anche nella Chiesa strategie di guerra per il potere

“Anche nella Chiesa, quando non si vive la logica della comunione ma delle corporazioni, può avvenire che si intraprendano vere e proprie strategie di guerra contro qualcuno per il potere, che a volte si esprime in termini economici, a volte in termini di ruoli. Comunque sia si tratta sempre di screditare le persone”: papa Francesco lo ha spiegato in un’intervista all’Eco di Bergamo – nel giorno in cui arriva in città la salma di Giovanni XXIII, il [...]

Caduti nelle guerre

Caduti nelle guerre

Le guerre di solito sono decise da poche persone, ma sono sempre tanti quelli che vi partecipano e le vivono con patimenti, sofferenze e sacrifici spesso con la perdita di molte vite. Il ricordo a cui vorrei dedicarmi è per le persone che vi hanno partecipato e per i tanti che non sono tornati perdendo la vita lontano dalle proprie case e dai propri cari, per la libertà e la pace di chi è rimasto. aggiunta del 31-12-2012 Tra i reduci e caduti della 2a G.M. non [...]

Guerra dazi: Trump indietreggia con la Cina, si prepara a colpire Europa

Borse asiatiche chiudono in rosso. Pesa la guerra sui dazi

Borse asiatiche chiudono in rosso. Pesa la guerra sui dazi

(Teleborsa) - Chiusura sotto le parità per i principali listini asiatici, visti al ribasso. Ancora una volta è l'incertezza geopolitica a spingere verso il rosso gli indici dell'Asia/pacifico, con la guerra USA-Cina sui dazi ancora lontana da una risoluzione pacifica nonostante il disgelo degli ultimi giorni. Rischia inoltre di saltare a causa di mai sopite tensioni il vertice, previsto nei prossimi mesi, tra il presidente americano Trump ed il leader [...]

Un'accozzaglia di nuovi arrivati punta a impadronirsi delle leve economiche del paese. Questa è la guerra in corso, non il cambiamento.

Un'accozzaglia di nuovi arrivati punta a impadronirsi delle leve economiche del paese. Questa è la guerra in corso, non il cambiamento.

Forse ci stanno prendendo in giro con tutte queste sciocchezze del reddito di cittadinanza e la flat tax. Ai grillini e ai leghisti non gliene importa nulla. Sanno benissimo che non riusciranno mai a fare queste cose e che l’idea di mettersi contro il mercato e l’Unione europea sono solo esibizioni di forza per impressionare il popolo. La sostanza della guerra politica in corso in Italia è un’altra. C’è una neo-Kasta, quella raccolta intorno alla [...]

È guerra fra Romina Power e Barbara D'Urso: il botta e risposta

È guerra fra Romina Power e Barbara D'Urso: il botta e risposta

È guerra fra Romina Power e Barbara D'Urso, con un botta e risposta al veleno andato in onda in diretta tv. Nell'ultimo periodo la conduttrice del Grande Fratello 15 si era occupata spesso del triangolo amoroso formato da Romina, Al Bano e Loredana Lecciso. Proprio quest'ultima era stata spesso ospite dei programmi della Carmelita nazionale, scatenando la reazione furiosa del cantante di Cellino San Marco, ma anche della Power che su Instagram aveva chiesto alle [...]

Guerra in doccia fra Lucia Bramieri e Simone

Guerra in doccia fra Lucia Bramieri e Simone

Lucia Bramieri e Simone giocano con l'acqua mentre lei fa la doccia

Battaglia dello Jutland

Battaglia dello Jutland

  BATTAGLIA NAVALE DELLO JUTLAND (SKAGERRAK) NAVAL BATTLE OF JUTLAND 31 MAGGIO 1916  - 1° GIUGNO 1916 STORIA DELLA BATTAGLIA CONDENSATA (HISTORY OF THE BATTLE) RIFLESSIONI SULLA BATTAGLIA: Sono passati ormai più di 100 anni da quel  mercoledì 31 maggio del 1916 giorno in cui le due più grandi flotte della Terra si affrontarono per uno scontro all'ultimo sangue che avrebbe dovuto decidere i destini d'Europa e del mondo. La battaglia navale più grandi di [...]

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani! Quando i democratici Stati Uniti crearono i campi di “rieducazione” per i nativi americani Alla fine del gennaio 1876, la democrazia degli Stati Uniti d’America – quella che glorifica la propria [...]

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...! Auschwitz fu fondato il 20 maggio 1940 convertendo delle vecchie caserme dell'esercito polacco in un campo di concentramento e campo di lavoro. Un gruppo di 728 prigionieri politici polacchi [...]

A la guerre comme a la guerre

Ci sono momenti in cui la lucidità impone delle scelte. La mia scelta è quella di combattere una guerra che potrebbe portarmi alla felicità come alla distruzione totale. Ho come alleate due cartomanti, una psicologa, uno psichiatra, qualche amica, una complice insospettabile e un antidepressivo. Il fatto che lo psichiatra mi inciti a combattere mi fa molto pensare. E non sa delle cartomanti. Altrimenti temo avrebbe chiamato subito un t.s.o. per la [...]

Ho letto: Lettere contro la guerra

Ho letto: Lettere contro la guerra

Dovrebbero leggerlo nelle scuole. La cultura del medio oriente è molto diversa dalla nostra e non siamo abituati a confrontarci, ma ci limitiamo a pensare che tutti dovrebbero essere come noi. Per questo siamo noi stessi la causa di almeno una parte dell'odio nei nostri confronti. Con queste corrispondenze - da Kabul, Peshawar, Quetta, ma anche da Orsigna, Firenze, Delhi e dal suo rifugio sull'Himalaya - Tiziano Terzani comincia un pellegrinaggio di pace tra [...]

Guerra e Pace. Nel dipinto il film. Mostra-concorso a Mola di Bari

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Una donna russa, convinta di essere la persona più anziana del mondo, non festeggerà il suo 129esimo compleanno perchè ritiene che sia una “punizione divina”. Koku Istambulova, dalla Cecenia, dice che non ha avuto un solo giorno felice in tutta la sua vita e non ha idea di come sia riuscita a vivere così a lungo. Istambulova, che non mangia carne ma ama il latte fermentato, crede semplicemente che sia “la volontà di Dio” a farla vivere così tanto. [...]

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Una donna russa, convinta di essere la persona più anziana del mondo, non festeggerà il suo 129esimo compleanno perchè ritiene che sia una “punizione divina”. Koku Istambulova, dalla Cecenia, dice che non ha avuto un solo giorno felice in tutta la sua vita e non ha idea di come sia riuscita a vivere così a lungo. Istambulova, che non mangia carne ma ama il latte fermentato, crede semplicemente che sia “la volontà di Dio” a farla vivere così tanto. [...]

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Dice di avere 129 anni, ma la sua vità è una “punizione”: la storia di Koku

Una donna russa, convinta di essere la persona più anziana del mondo, non festeggerà il suo 129esimo compleanno perchè ritiene che sia una “punizione divina”. Koku Istambulova, dalla Cecenia, dice che non ha avuto un solo giorno felice in tutta la sua vita e non ha idea di come sia riuscita a vivere così a lungo. Istambulova, che non mangia carne ma ama il latte fermentato, crede semplicemente che sia “la volontà di Dio” a farla vivere così tanto. [...]