Scopri tutto su Harvey Weinstein

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Harvey Weinstein

La scheda: Harvey Weinstein

Harvey Weinstein (New York, 19 marzo 1952) è un produttore cinematografico statunitense.
Assieme al fratello Bob ha fondato Miramax, che ha prodotto negli anni molti film indipendenti di successo tra cui Pulp Fiction, Clerks - Commessi, Sesso, bugie e videotape. Weinstein ha vinto un Oscar per aver prodotto Shakespeare in love e sette Tony per diverse commedie e musical, come Billy Elliot the Musical, The Producers e Agosto, foto di famiglia.
Harvey e suo fratello Bob sono stati presidenti di The Weinstein Company dal 2005 al 2017. Nell'ottobre del 2017, in seguito a numerose accuse di molestie sessuali, Harvey Weinsten è stato licenziato dal consiglio di amministrazione della sua compagnia ed espulso dalla Academy Motion Picture Arts and Sciences.



Blue in the Face, regia di Paul Auster e Wayne Wang (1995)
The Faculty, regia di Robert Rodriguez (1998)
Shakespeare in Love, regia di John Madden (1998)
Gangs of New York, regia di Martin Scorsese (2002)
Full Frontal, regia di Steven Soderbergh (2002)
Grindhouse, regia di Quentin Tarantino, Robert Rodriguez, Eli Roth, Rob Zombie e Edgar Wright (2007)
Nine, regia di Rob Marshall (2009)
One Chance, regia di David Frankel (2013)
Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny, regia di Yuen Wo Ping (2016)
The Current War, regia di Alfonso Gomez-Rejon (2017)

Una vita al massimo (True Romance), regia di Tony Scott (1993)
Scream, regia di Wes Craven (1996)
Robinson Crusoe, regia di Rod Hardy e George Trumbull Miller (1997)
Heaven, regia di Tom Tykwer (2002)
Darkness, regia di Jaume Balagueró (2002)
Babbo bastardo (Bad Santa), regia di Terry Zwigoff (2003)
Fahrenheit 9/11, regia di Michael Moore (2004) - Documentario
Ella Enchanted - Il magico mondo di Ella (Ella Enchanted), regia di Tommy O'Haver (2004)
Le avventure di Sharkboy e Lavagirl in 3-D (The Adventures of Sharkboy and Lavagirl 3-D), regia di Robert Rodriguez (2005)
Sicko, regia di Michael Moore (2006) - Documentario
The Mist, regia di Frank Darabont (2007)
Halloween - The Beginning (Halloween), regia di Rob Zombie (2007)
Grindhouse - Planet Terror (Planet Terror), regia di Robert Rodriguez (2007)
Grindhouse - A prova di morte (Death Proof), regia di Quentin Tarantino (2007)
Una squadra molto speciale (The Longshots), regia di Fred Durst (2008)
The Reader - A voce alta (The Reader), regia di Stephen Daldry (2008)
Zack and Miri Make a Porno, regia di Kevin Smith (2008)
Killshot, regia di John Madden (2008)
Halloween II, regia di Rob Zombie (2009)
Capitalism: A Love Story, regia di Michael Moore (2009) - Documentario
Butter, regia di Jim Field Smith (2011)
The Artist, regia di Michel Hazanavicius (2011)
Marilyn (My Week with Marilyn), regia di Simon Curtis (2011)
Django Unchained, regia di Quentin Tarantino (2012)
Il lato positivo - Silver Linings Playbook (Silver Linings Playbook), regia di David O. Russell (2012)
Dark Skies - Oscure presenze (Dark Skies), regia di Scott Stewart (2013)
Sin City - Una donna per cui uccidere (Sin City: A Dame to Kill For), regia di Robert Rodríguez e Frank Miller (2014)
Big Eyes, regia di Tim Burton (2014)
Paddington (2014)
Scream - serie TV (2015)
Sing Street, regia di John Carney (2016)
Hands of Stone, regia di Jonathan Jakubowicz (2016)
Lion - La strada verso casa (Lion), regia di Garth Davis (2016)
Six – serie TV (2017- in corso)
Amityville - Il risveglio (Amityville: The Awakening), regia di Franck Khalfoun (2017)
Tulip Fever, regia di Justin Chadwick (2017)
The Upside, regia di Neil Burger (2017)

Forgotten Silver, regia di Peter Jackson e Costa Botes (1995) - Cameo

"Non meriti neanche una pallottola"(Uma Thurman contro Weinstein)

"Non meriti neanche una pallottola"(Uma Thurman contro Weinstein)

Roma, 24 nov. (askanews) – “Weinstein soffri lentamente: non meriti neanche una pallottola”. Uma Thurman, protagonista di “Pulp Fiction” e “Kill Bill”, rompe il silenzio su Harvey Weinstein. E lo fa nell’occasione della festa del Ringraziamento e con un post su Instagram: “Ho detto recentemente che ero arrabbiata, e avevo qualche ragione, #metoo (l’hastag su Twitter per denunciare le molestie sessuali, ndr) nel caso non lo si capisse dallo [...]

EVENTI: Harvey Weinstein

Nel 1987, con la sua assistente Eve Chilton.

Nel 1989, il lancio del film di Steven Soderbergh Sesso, bugie e videotape rende Miramax lo studio indipendente di maggior successo in America.

Il 6 ottobre 2017 un'inchiesta del New York Times l'ha accusato di molestie sessuali ai danni di alcune attrici di Hollywood, tra le quali Ashley Judd e Rose McGowan.

Nel 2007 sposa la stilista e attrice Georgina Chapman.

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo dʼonore"

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo dʼonore"

"Le coscienze si stanno svegliando", ha detto Asia Argento in un'intervista al britannico The Guardian: "Ogni volta che uno di questi maiali cade, è un titolo d'onore". L'attrice e regista, tra le prime ad accusare Harvey Weinstein, usa un linguaggio crudo e diretto per tornare sul caso molestie, a sei settimane dalla sua denuncia di stupro contro il produttore cinematografico e conferma la sua intenzione di voler lasciare l'Italia. Nell'intervista l'attrice [...]

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo d?onore"

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo d?onore"

"Le coscienze si stanno svegliando", ha detto Asia Argento in un'intervista al britannico The Guardian: "Ogni volta che uno di questi maiali cade, è un titolo d'onore". L'attrice e regista, tra le prime ad accusare Harvey Weinstein, usa un linguaggio crudo e diretto per tornare sul caso molestie, a sei settimane dalla sua denuncia di stupro contro il produttore cinematografico e conferma la sua intenzione di voler lasciare l'Italia. Nell'intervista l'attrice [...]

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo d?onore"

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo d?onore"

"Le coscienze si stanno svegliando", ha detto Asia Argento in un'intervista al britannico The Guardian: "Ogni volta che uno di questi maiali cade, è un titolo d'onore". L'attrice e regista, tra le prime ad accusare Harvey Weinstein, usa un linguaggio crudo e diretto per tornare sul caso molestie, a sei settimane dalla sua denuncia di stupro contro il produttore cinematografico e conferma la sua intenzione di voler lasciare l'Italia. Nell'intervista l'attrice [...]

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo dʼonore"

Asia Argento sul caso Weinstein: "Ogni maiale che cade è un titolo dʼonore"

"Le coscienze si stanno svegliando", ha detto Asia Argento in un'intervista al britannico The Guardian: "Ogni volta che uno di questi maiali cade, è un titolo d'onore". L'attrice e regista, tra le prime ad accusare Harvey Weinstein, usa un linguaggio crudo e diretto per tornare sul caso molestie, a sei settimane dalla sua denuncia di stupro contro il produttore cinematografico e conferma la sua intenzione di voler lasciare l'Italia. Nell'intervista l'attrice [...]

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

L?attrice è stata poi rilasciata su cauzione Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo [...]

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Lʼattrice è stata poi rilasciata su cauzione Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo [...]

La prima accusatrice di Weinstein..

La prima accusatrice di Weinstein..

  Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il [...]

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il ritrovamento di [...]

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il ritrovamento di [...]

Weinstein assume avvocato Strauss-Kahn

Weinstein assume avvocato Strauss-Kahn

(ANSA) – NEW YORK, 10 NOV – Per difendersi dalle accuse di molestie sessuali con cui lo hanno inguaiato decine di donne, l’ex boss della Miramax Harvey Weinstein ha assunto a New York un avvocato famoso. Benjamin Brafman, del foro di Manhattan, è il legale che ha tirato fuori dai pasticci il rapper Sean Combs e, nel 2011, l’allora capo del Fondo Monetario, Dominique Strauss-Kahn, accusato di molestie sessuali. Sempre Brafman, che è un ex procuratore, nel [...]

Paradise Papers: c'è anche Weinstein

Paradise Papers: c'è anche Weinstein

(ANSA) – ROMA, 8 NOV – C’è anche Harvey Weinstein nella lista delle ‘celebrities’ coinvolte nelle rivelazioni dei ‘Paradise Papers’ sui paradisi fiscali. Lo rende noto il Guardian aggiungendo che oltre al produttore cinematografico americano già travolto dallo scandalo delle molestie sessuali, nei nuovi documenti compaiono tra gli altri i nomi di Shakira, Nicole Kidman e Justin Timberlake. Weinstein, in particolare, avrebbe investito nel 2001 in un [...]

Weinstein: Barak, dato contatti Mossad

Weinstein: Barak, dato contatti Mossad

(ANSAmed) – TEL AVIV, 8 NOV – L’ex premier Ehud Barak ha confermato oggi di aver messo in contatto Harvey Weinstein con l’azienda israeliana composta da ex agenti del Mossad con l’obiettivo, da parte del produttore di Hollywood, di mettere a tacere le accuse di violenza sessuale ai danni di dozzine di donne. Barak ha tuttavia sottolineato di non conoscere i motivi per cui Weinstein avesse chiesto quel contatto. La notizia del legame tra i due è stata [...]

Weinstein assoldò ex agenti  del Mossad contro le accuse

Weinstein assoldò ex agenti del Mossad contro le accuse

Il New Yorker scrive che il produttore di Hollywood Harvey Weinstein, coinvolto in un vasto scandalo a sfondo sessuale, avrebbe assoldato nell’autunno dello scorso anno investigatori privati, tra cui ex agenti del Mossad, per raccogliere informazioni su attrici e giornalisti che si preparavano a diffondere le accuse nei suoi confronti. Due investigatori privati, continua il New Yorker, si incontrarono usando false identità con l’attrice Rose McGowan, [...]

Weinstein:ex agenti Mossad contro accuse

Weinstein:ex agenti Mossad contro accuse

(ANSA) – ROMA, 7 NOV – In un lungo articolo dal titolo “L’esercito di spie di Harvey Weinstein”, il New Yorker scrive oggi che il produttore di Hollywood coinvolto in un vasto scandalo a sfondo sessuale assoldò nell’autunno dello scorso anno diversi investigatori privati, tra cui ex agenti del Mossad, per raccogliere informazioni su attrici e giornalisti che si preparavano a diffondere le accuse nei suoi confronti. Il periodico afferma di aver ottenuto [...]

Caso Weinstein, lite su Twitter tra Asia Argento e Alec Baldwin: "Sei un completo idiota"

Caso Weinstein, lite su Twitter tra Asia Argento e Alec Baldwin: "Sei un completo idiota"

Gli strascichi del caso Weinstein continuano a impazzare su Twitter. A scatenare le polemiche questa volta è una lite tra Alec Baldwin e Asia Argento. L'attore americano, celebre negli ultimi mesi per la sua imitazione di Donald Trump al Saturday Night Live, ha rilasciato un'intervista alla Pbs dove ha polemizzato con la «giustizia a scoppio ritardato» ottenuta da Rose McGowan, una delle prime donne ad aver accusato Harvey Weinstein. Asia Argento a quel punto [...]

Weinstein, polizia valuta arresto: indizi credibili di stupro

Weinstein, polizia valuta arresto: indizi credibili di stupro

New York (askanews) - L'arresto per stupro di Harvey Weinstein è sempre più vicino. Gli investigatori del New York Police Department avrebbero infatti indizi "credibili e dettagliati" su uno stupro commesso dal celebre produttore sette anni fa. La questione fa riferimento al caso della modella e attrice Paz de la Huerta, vista di recente nella serie tv Boardwalk Empire, che sostiene di essere stata stuprata due volte nel suo appartamento dal re dei produttori di [...]

Fiorello dopo un "no" a Weinstein

Fiorello dopo un "no" a Weinstein

Anche Rosario Fiorello è stata una delle 'vittime' del produttore cinematografico Harvey Weinstein.

Caso Weinstein, interviene Valeria Marini: "Se non vuoi non ci stai"

Caso Weinstein, interviene Valeria Marini: "Se non vuoi non ci stai"

"Ho incontrato Weinstein tante volte per lavoro, è sempre stato un grande personaggio, molto bravo nel suo lavoro. Era circondato sempre da tantissime persone e da tante donne. Era molto ricercato". Così Valeria Marini sul caso Harvey Weinstein, il produttore americano al centro di uno scandalo dopo la pioggia di denunce per molestie ricevute da decine di attrici americane e non solo. La showgirl parla in esclusiva a Mattino Cinque dove, oltre a raccontare dei [...]