Ignazio Benito Maria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Ignazio La Russa

La scheda: Ignazio La Russa

Ignazio Benito Maria La Russa (Paternò, 18 luglio 1947) è un politico e avvocato italiano, Ministro della difesa nel governo Berlusconi IV.


Ignazio La Russa:
Ministro della difesa:
Durata mandato: 8 maggio 2008 – 16 novembre 2011
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Arturo Parisi
Successore: Giampaolo Di Paola
Vicepresidente della Camera dei Deputati:
Durata mandato: 25 maggio 1994 – 8 maggio 1996
Presidente: Irene Pivetti
Presidente di Alleanza Nazionale:
Durata mandato: 8 maggio 2008 – 21 marzo 2009
Predecessore: Gianfranco Fini
Presidente di Fratelli d'Italia:
Durata mandato: 4 aprile 2013 – 8 marzo 2014
Predecessore: Guido Crosetto
Successore: Giorgia Meloni
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XI, XII, XIII, XIV, XV, XVI, XVII
Gruppo parlamentare: Fratelli d'Italia
Coalizione: Coalizione di centro-destra
Circoscrizione: Liguria-10
Incarichi parlamentari:
Vicepresidente della Camera, Capogruppo e vicecapogruppo, Componente - I Commissione (Affari costituzionali, della presidenza del consiglio e interni), Componente - Delegazione italiana presso l'assemblea parlamentare della NATO.
Dati generali:
Partito politico: MSI (fino al 1995) AN (dal 1995 al 2009) PdL (dal 2009 al 2012) Fratelli d'Italia (dal 2012)
Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza
Professione: Avvocato, politico
Nel 1971 è responsabile del Fronte della Gioventù, il movimento giovanile del Movimento Sociale Italiano. La Russa appare anche nel film di Marco Bellocchio Sbatti il mostro in prima pagina (1972), che si apre con alcune riprese reali di un comizio a Milano della Maggioranza silenziosa, un comitato anticomunista a cui aderivano esponenti democristiani, missini, liberali e monarchici.
Il 12 aprile 1973, quando era uno dei leader del Fronte della Gioventù di Milano, nella manifestazione organizzata dal Movimento Sociale Italiano contro quella che veniva definita "violenza rossa" furono lanciate due bombe a mano SRCM Mod. 35, una delle quali uccise il poliziotto di 22 anni Antonio Marino. La Russa fu indicato come uno dei responsabili morali dei lanci di bombe.
Nel 1985 è eletto consigliere regionale della Lombardia.

Il 17 dicembre 2012 annuncia la sua uscita dal Popolo della libertà e tre giorni dopo fonda con Giorgia Meloni e Guido Crosetto il nuovo partito Fratelli d'Italia con cui è stato ri-eletto alla Camera nel febbraio 2013.

LA POLITICA ITALIANA COME UN WESTERN

Uno dei motivi per i quali i film western hanno avuto un successo durato almeno un secolo è la semplicità del loro schema. Non si discute di problemi astratti: ci si batte per il denaro, per il potere, per sopravvivere. La trama prevede il più delle volte lo scontro fra due violenze, quella dei cattivi e quella dei buoni. Ma i buoni hanno la giustificazione morale della legittima difesa, e dunque il loro trionfo, con la morte del principale cattivo, è accolto [...]

Tg Meteo Regionale Veneto

Tg Meteo Regionale Veneto

Le previsioni per la mattina e il pomeriggio.

EVENTI: Ignazio La Russa

Il 17 dicembre 2012 annuncia la sua uscita dal Popolo della libertà e tre giorni dopo fonda con Giorgia Meloni e Guido Crosetto il nuovo partito Fratelli d'Italia con cui è stato ri-eletto alla Camera nel febbraio 2013.

Nel 1971 è responsabile del Fronte della Gioventù, il movimento giovanile del Movimento Sociale Italiano.

L'8 maggio 2008 viene nominato Ministro della difesa nel governo Berlusconi IV e l'11 maggio 2008 reggente di AN, ha detenuto quest'ultima carica fino all'ingresso di Alleanza Nazionale nel Popolo della Libertà, fatto avvenuto il 29 marzo 2009, venendo poi nominato coordinatore nazionale del PdL assieme a Sandro Bondi e Denis Verdini.

Nel 1985 è eletto consigliere regionale della Lombardia.

Breaking News delle ore 14.00: Berlusconi attacca il M5S

Breaking News delle ore 14.00: Berlusconi attacca il M5S

Conte: "Mi fido di Tria"

Tg Meteo Regionale Veneto

Tg Meteo Regionale Veneto

Le previsioni per il pomeriggio e la sera.

23 settembre 1916 - 23 settembre 2018 - Buon compleanno Aldo Moro, a te ed a tutti i misteri che 40 anni di indagini non sono riusciti e chiarire.

23 settembre 1916 - 23 settembre 2018 - Buon compleanno Aldo Moro, a te ed a tutti i misteri che 40 anni di indagini non sono riusciti e chiarire.

  Aldo Moro   . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   23 settembre 1916 - 23 settembre 2018 - Buon compleanno Aldo Moro, a te ed a tutti i misteri che 40 anni di indagini non sono riusciti e chiarire.   leggi anche: Aldo Moro 40 anni dopo – La sconvolgente deposizione raccolta da Imposimato: “le forze speciali di Dalla Chiesa stavano per liberare Moro, ma una telefonata dal VIMINALE li fermò” !!! Aldo Moro, tutti i misteri a 40 [...]

Tg Meteo Regionale Veneto

Tg Meteo Regionale Veneto

Le previsioni per la mattina e il pomeriggio.

Manovra, Giorgetti: difficile fare tutto oggi, orizzonte 5 anni

Manovra, Giorgetti: difficile fare tutto oggi, orizzonte 5 anni

Varenna (Lc), 22 set. (askanews) - "Secondo me è difficile in questo momento riuscire a fare tutto quello che è stato sottoscritto in campagna elettorale: quello che si può fare è farlo nei 5 anni di durata del Governo, perché così si fanno le cose in modo serio". E' quanto ha sottolineato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, interpellato a margine del 64esimo convegno di Studi Amministrativi, a cui ha preso parte anche [...]

Giorgetti: serve un grande piano di manutenzione

Giorgetti: serve un grande piano di manutenzione

Varenna, 22 set. (askanews) - "Da qualche tempo sottolineo che è fondamentale mettere un po' di ordine nelle infrastrutture del paese, un grande piano di manutenzione straordinaria, non dico le grandi opere ma le cose indispensabili per la vita di tutti i giorni". E su questo "io credo che in questo momento nessuno in Italia o fuori dall'Italia possa ostacolare questi progetti. Credo che nessuno possa ostacolare questo perché il paese si mette sul sentiero [...]

Giorgetti: Casalino non ha il potere di cacciare nessuno

Giorgetti: Casalino non ha il potere di cacciare nessuno

Varenna (Lc), 22 set. (askanews) - Rocco Casalino non ha alcun potere di cacciare nessuno. Lo ha sottolineato il leghista Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, commentando le polemiche sulla diffusione della registrazione in cui il portavoce del premier annuncia una "megavendetta" contro i dirigenti del Mef accusati di fare ostruzionismo. Interpellato a margine del 64esimo convegno di Studi Amministrativi, alla domanda se fosse grave [...]

Salvini: per l'Ue possibile accordo Populisti-Popolari

Salvini: per l'Ue possibile accordo Populisti-Popolari

Roma, 22 set. (askanews) - "Gli odiatori dell'Europa sono quelli che hanno preso un bellissimo sogno e l'hanno trasformato in una gabbia, in un incubo e in pochissimi ci hanno guadagnato sulla pelle di 500 milioni di persone. L'Europa è governata da sempre dall'asse socialisti-popolari. Abbiamo l'occasione storica il prossimo maggio di mandare al governo della Comunità europea le forze che non siano socialiste e di sinistra. I socialisti fuori dalla porta. [...]

FOTO: Ignazio La Russa

La Russa con il segretario della difesa statunitense Leon Panetta nel 2011

La Russa con il segretario della difesa statunitense Leon Panetta nel 2011

La Russa nel 2013

La Russa nel 2013

Olimpiadi, Salvini: farò di tutto, chi ha paura sbaglia mestiere

Olimpiadi, Salvini: farò di tutto, chi ha paura sbaglia mestiere

Roma, 22 set. (askanews) - Cosa pensa Matteo Salvini delle Olimpiadi tripartite? Glielo chiede Enrico Mentana alla festa di Atreju. "A me piaceva l'idea delle Olimpiadi italiane di tutte le Alpi, abbiamo le montagne più belle del mondo. sarebbe stata una vetrina incredibile in tutto il mondo. Qualcuno ha avuto paura, io non ho perso la speranza e una proposta olimpica italiana ci sarà. Io quando vado in giro per il mondo sento tantissima voglia di Italia. [...]

Bari, Salvini: galera per chi pesta essere umano

Bari, Salvini: galera per chi pesta essere umano

Roma, 22 set. (askanews) - "Se uno pesta un altro essere umano, può essere giallo, rosso o verde, il suo posto è la galera". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, intervistato da Enrico Mentana, parlando alla festa di Atreju di quanto avvenuto al corteo antirazzista di Bari. "Da ministro dell'Interno - dice Salvini - ho la fortuna di non dovermi basare solo sui giornali, ma sulle informazioni delle forze dell'ordine, altrimenti quest'estate avrei [...]

Salvini: sanzioni a Orban? Lega contro, Governo non darà sostegno

Salvini: sanzioni a Orban? Lega contro, Governo non darà sostegno

Roma, 22 set. (askanews) - Cosa farà l'Italia quando si tratterà di decidere sulle sanzioni a Orban? I Cinque Stelle al parlamento europeo si sono detti d'accordo... "Chiedetelo a loro! L'accordo che c'è tra di noi è che quando c'è qualcosa su cui non siamo d'accordo, non si fa. E siccome su questo non siamo d'accordo per me vuol dire che le sanzioni all'Ungheria non hanno il sostegno del Governo, perché sull'Ungheria decidono gli ungheresi". Lo ha [...]

Salvini attacca Raggi: i romani speravano di più, in auto è rally

Salvini attacca Raggi: i romani speravano di più, in auto è rally

Roma, 22 set. (askanews) - A Roma nel governo della città, "siamo all'opposizione", "io da ministro incontro tutti i sindaci: il sindaco di Milano, il sindaco di Roma, di Torino, di Verona. Io penso che, da utente della città di Roma, ma soprattutto i romani, dalla Raggi si aspettassero molto e molto di più: ogni giorno in macchina è un rally. La città potrebbe essere più bella, più pulita e ordinata". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo [...]

Salvini: reddito cittadinanza agli italiani, devo darmi criterio

Salvini: reddito cittadinanza agli italiani, devo darmi criterio

Roma, 22 set. (askanews) - "Ho chiesto all'amico Luigi Di Maio che il reddito di cittadinanza fosse riservato solo ed esclusivamente ai cittadini italiani, questo mi sembra il minimo indispensabile perché di regali per coloro che italiani non sono se ne fanno anche troppi"; lo ha detto il ministro degli Interni Matteo Salvini alla festa di Atreju. "Ci saranno ricorsi e controricorsi, e chi se ne frega". Al giornalista Enrico Mentana che lo intervistava e gli ha [...]

Vi avanza un vaffa? "...Nessuno tocchi la legge Fornero".  Ce lo hanno intimato quelli dell'OCSE. Sì quelli dell'OCSE, insomma, quelli che vanno in pensione a 51 anni!

Vi avanza un vaffa? "...Nessuno tocchi la legge Fornero". Ce lo hanno intimato quelli dell'OCSE. Sì quelli dell'OCSE, insomma, quelli che vanno in pensione a 51 anni!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Vi avanza un vaffa? "...Nessuno tocchi la legge Fornero".  Ce lo hanno intimato quelli dell'OCSE. Sì quelli dell'OCSE, insomma, quelli che vanno in pensione a 51 anni!   I FURBETTI DELL’OCSE: FORNERO PER NOI, PENSIONE A 51 ANNI PER LORO Ieri la NeoEconomista Capa dell’OCSE Laurence Boone, ex consigliera economica del presidente francese socialista François Hollande, ha fatto un clamorosa [...]

Tg Meteo Regionale Veneto

Tg Meteo Regionale Veneto

Le previsioni per la mattina e il pomeriggio.

Centrodestra, Meloni: "Accordo positivo, non era scontato"

Centrodestra, Meloni: "Accordo positivo, non era scontato"

Fiuggi, (askanews) - "E' un fatto positivo quello di ieri, l'aver stabilito che il centrodestra sarà compatto alle prossime regionali non era scontato e per noi era importante, è un passo propedeutico anche a livello nazionale, per dare domani a questa nazione un governo che sia frutto di idee comuni e condivise. Poi, si sa che io penso che il centrodestra vada rifondato e non semplicemente riassemblato, ma sicuramente quelle idee che sono maggioritarie tra i [...]

Salvini: non ci sarà nessun aumento dell'Iva

Salvini: non ci sarà nessun aumento dell'Iva

Genova (askanews) - "Non ci sarà nessun aumento dell'Iva. Questo governo è stato votato per tagliare le tasse". Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti a margine della sua visita al Salone Nautico di Genova. "L'anno prossimo l'obiettivo è far pagare meno tasse ad un milione di italiani. Sarò felice se riuscirò a mantenere anche un altro impegno preso: mandare in pensione 300 o 400 mila persone che la [...]

Salvini: con dl sicurezza più difficile fare furbi per migranti

Salvini: con dl sicurezza più difficile fare furbi per migranti

Genova (askanews) - "A Palazzo Chigi ho preso un gradevolissimo caffè con il presidente del Consiglio per limare alcuni passaggi del decreto sicurezza. Finalmente dopo mesi di lavoro lunedì alle 10, tornati Di Maio e Conte, arriverà in Consiglio dei ministri. Non c'è nessuna polemica, mi sembra che non ci siano ostacoli né del Quirinale, né del M5s. Ci sono alcune correzioni tecniche che ci hanno chiesto di fare. E' un decreto con una chiara impronta [...]