Incisori italiani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

In questa categoria: Andrea Mantegna

Andrea Mantegna (Isola di Carturo, 1431 – Mantova, 13 settembre 1506) è stato un pittore e incisore italiano.
Si formò nella bottega padovana dello Squarcione, dove maturò il gusto per la citazione archeologica, venne a contatto con le novità dei toscani di passaggio in città quali Filippo Lippi, Paolo Uccello, Andrea del...

Giambattista Tiepolo

Giambattista Tiepolo (o Giovanni Battista o Zuan Batista, Venezia, 5 marzo 1696 – Madrid, 27 marzo 1770) è stato un pittore e incisore italiano, cittadino della Repubblica di Venezia. È uno dei maggiori pittori del Settecento veneziano.
Tra i suoi figli vi furono i pittori Giandomenico e Lorenzo Tiepolo.

Ivan Graziani, omaggio sotto Gran Sasso

Ivan Graziani, omaggio sotto Gran Sasso

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – “Ivan e il Gran Sasso. Due voci, un’unica anima”: è la serata-tributo a Ivan Graziani che si terrà il 15 luglio ai Prati di Tivo, Pietracamela, (TE), ai piedi del Gran Sasso, luogo caro al cantautore abruzzese. Sul palco Le Vibrazioni; il figlio d’arte di Ivan, Filippo Graziani, vincitore della Targa Tenco 2014 nella sezione opera prima (cantautore); Bocephus King, talento del rock canadese; Pigro in Tour, la tribute band [...]

Bologna, esordi Carracci a palazzo Fava

Bologna, esordi Carracci a palazzo Fava

(ANSA) – BOLOGNA, 5 LUG – Era il 1584 quando il conte Filippo Fava affidò la decorazione dell’intero piano nobile del palazzo, a Bologna, ai fratelli Annibale ed Agostino Carracci e a loro cugino Ludovico: una commissione arrivata anche grazie alla fondamentale intercessione di Antonio, padre di Agostino e Annibale e sarto della famiglia Fava. Fu il primo banco di prova dei giovani artisti, che diedero saggio del loro talento realizzando il ciclo di Giasone [...]

De Chirico, tra metafisica e classicismi

De Chirico, tra metafisica e classicismi

Osimo, Vittorio Sgarbi ci guida attraverso le opere esposte alla mostra dedicata al grande artiista.

Unesco: in lizza ciclo del '300 Padova

Unesco: in lizza ciclo del '300 Padova

(ANSA) – PADOVA, 8 GIU – Il ciclo pittorico dei maestri del Trecento a Padova – Giotto, Mantegna, Giusto De’ Menabuoi – è l’unico candidato italiano per l’Unesco nel 2019 e, secondo il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, ha “buone chance” di essere inserito tra i siti patrimonio dell’Umanità. “Mi congratulo dell’iniziativa che trovo giustificatissima – ha detto Schimdt, in visita nella città veneta – Padova ha meritato questo [...]

Una casa in Brera che è tutta poesia

Una casa in Brera che è tutta poesia

In collaborazione con Un appartamento poetico racconta tutta una vita Questa dimora spaziosa e luminosa, nel cuore storico di Milano conserva alle pareti un affresco originale e unico. Un capolavoro ideato dallo stesso architetto su ispirazione dell’opera “Il banchetto di Cleopatra” del Tiepolo. Professionista: Vittorio Garatti L’appartamento si trova all’ultimo piano dell’edificio in via Fiori Chiari, a Milano ed è stato ristrutturato giocando con la [...]

Rivoli, prorogata mostra de Chirico

Rivoli, prorogata mostra de Chirico

(ANSA) – TORINO, 23 MAG – E’ stata prorogata sino al 29 luglio la mostra, al Castello di Rivoli – Museo di arte Contemporanea, ‘Giorgio de Chirico. Capolavori dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti’. Curata da Carolyn Christov-Bakargiev e Marcella Beccaria, la mostra ha un grande successo di pubblico e di critica. Espone alcuni capolavori di Giorgio de Chirico provenienti dalla collezione di Francesco Federico Cerruti, e mai visti prima. Opere [...]

A Bergamo scoperto un nuovo Mantegna

A Bergamo scoperto un nuovo Mantegna

(ANSA) – BERGAMO, 22 MAG – E’ stata a lungo nei depositi dell’Accademia di Carrara di Bergamo prima di veder riconosciuto il suo valore: la tela intitolata Resurrezione di Cristo (1492-1493 circa) è stata attribuita ad Andrea Mantegna, dopo esser stata per quasi 200 anni considerata una copia di un dipinto del maestro del Rinascimento. Recenti studi hanno stabilito che una piccola croce sul margine inferiore, sotto l’arco di pietra, doveva avere una [...]

Ca' Foscari, 'teleri' virtuali Tiepolo

Ca' Foscari, 'teleri' virtuali Tiepolo

(ANSA) – VENEZIA, 17 MAG – Nell’ambito delle celebrazioni per il 150/o anniversario dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, è stato inaugurato nella sede storica di Ca’ Dolfin un percorso esperienziale che riporta nell’Aula Magna ‘Silvio Trentin’ i dipinti di Giambattista Tiepolo, restituendo virtualmente il salone all’aspetto che aveva nel Settecento. Il progetto, curato da Chiara Piva, docente di Museologia e Storia a Ca’ Foscari con la [...]

Palazzo Braschi celebra il Canaletto

Palazzo Braschi celebra il Canaletto

Una mostra con i grandi capolavori del maestro vedutista.

La curatrice Kowalczyk spiega un capriccio romano di Canaletto

La curatrice Kowalczyk spiega un capriccio romano di Canaletto

Roma, (askanews) - Nella mostra "Canaletto 1697-1768" al Museo di Roma Palazzo Braschi (dall'11 aprile al 19 agosto 2018), c'è una parte dedicata ai capricci romani del noto pittore veneziano. La curatrice Bozena Anna Kowalczyk ci ha descritto il capriccio alle sue spalle, che ritrae un Arco di trionfo rinascimentale, visto dal portico di un palazzo, con la Piramide Cestia sullo sfondo: "Il capriccio che abbiamo è un meraviglioso dipinto realizzato da Canaletto [...]

Roma riapre il Valle con Paladino e Poli

Roma riapre il Valle con Paladino e Poli

(ANSA) – ROMA, 7 APR – Il Teatro Valle, a quattro anni da quando venne liberato dal periodo di occupazione che lo dichiarò ‘Bene comune’ e a meno di due da quando passò dallo Stato al Comune di Roma, bisognoso di restauri strutturali sostanziali, si è riaperto il7 aprile, affidato al Teatro di Roma, tra una fase e l’altra dei lavori, con un’installazione di Mimmo Paladino (il suo bellissimo ‘Sipario d’attesa’ e i quadri ritratto di 18 [...]

Il dramma di Immacolata Villani e Pasquale Vitiello

Il dramma di Immacolata Villani e Pasquale Vitiello

Come si è passati dai fiori d'arancio ai crisantemi per entrambi? Si poteva evitare?

Mantegna e Bellini, opere a confronto

Mantegna e Bellini, opere a confronto

(ANSA) – VENEZIA, 20 MAR – Due opere che sembrano lo specchio una dell’altra, uguali nella parte centrale, una di Andrea Mantegna, del 1453, la seconda del cognato Giovanni Bellini, del 1470, unite dal titolo ‘Presentazione di Gesù al tempio’, eppure dalle “personalità diversissime”. Dipinti uniti in un incontro-confronto per la prima volta a Venezia, in una sala della Fondazione Querini Stampalia, dal 21 marzo al primo luglio, promossa assieme [...]

LA CASA DEL MANTEGNA OSPITA 160 OPERE

LA CASA DEL MANTEGNA OSPITA 160 OPERE

La Casa del Mantegna ospita 160 opere tra artisti famosi del passato e importanti contemporanei. Leggi articolo 

Giorgio Morandi architettonico in Olanda

Giorgio Morandi architettonico in Olanda

(ANSA) – BOLOGNA, 20 FEB – Nell’anno in cui la provincia olandese della Frisia festeggia la designazione del capoluogo di Leeuwarden a Capitale europea della cultura, il museo Belvédère dedica a Giorgio Morandi una mostra realizzata in collaborazione con il Museo Morandi di Bologna. Il concetto espositivo è stato suggerito dall’artista olandese Ada Duker che, durante una visita a Bologna, è rimasta colpita dalle somiglianze formali tra le nature [...]

Arezzo celebra De Chirico scultore

Arezzo celebra De Chirico scultore

(ANSA) – AREZZO, 10 GEN – Una mostra dedicata alla scultura di Giorgio De Chirico, la sua arte meno conosciuta, nell’atrio del palazzo della provincia di Arezzo, a 130 anni dalla nascita e a 40 anni dalla morte dell’artista. L’esposizione sarà inaugurata il 13 gennaio e rimarrà aperta fino al 4 marzo. Una decina le opere, tra le quali due monumentali di circa tre metri, presenti alla mostra che è stata presentata questa mattina dal presidente della [...]

In viaggio con Giulietta6 La città del Canaletto

di Annalisa Rabagliati Arriviamo a Dresda dopo un viaggio segnato da un po’ di code in autostrada. Ci sono file di camion tali da farti riflettere sul problema mondiale dell’inquinamento. Il clima è peggiorato, il tempo è incerto e il bellissimo centro città è avvolto da una luce grigia. È pomeriggio tardi e le strade bagnate sono deserte: pochi turisti condividono con noi la visione dei palazzi principeschi dall’aria oscura e un po’ lugubre. Non [...]

L'arte di Giorgio de Chirico...

Museo del9 00  Fino al 17 settembre. Un’opera che già nel titolo suggerisce un altrove. È il 1935 quando la Pierre Matisse Gallery rende omaggio a Giorgio de Chirico, esponendo Manichini in riva al mare (1926). Scoprila in mostra, assieme agli altri 150 capolavori dell'arte italiana alla conquista dell'America....

La Passione di Gesù Cristo nell'arte - Giambattista Tiepolo

  Raffigurazioni Artistiche sulla  Passione, Morte e Resurrezione  di Gesù Cristo     Giambattista Tiepolo (Venezia 1696 - Madrid 1770)  pittore italiano. Giambattista Tiepolo nacque a Venezia nel 1696 da una famiglia benestante, ma l'anno successivo perse il padre, proprietario di una nave. Entrò molto giovane nella scuola del pittore Gregorio Lazzarini è stato l'ultimo grande maestro della scuola veneziana, ricordato soprattutto per i cicli di affreschi [...]

La Passione di Gesù Cristo nell'arte - Luca Giordano

  Raffigurazioni Artistiche sulla  Passione, Morte e Resurrezione  di Gesù Cristo     Luca Giordano (Napoli 1634 - 1705), pittore italiano del tardo periodo barocco, soprannominato Luca Fapresto per la sua rapidità.. Luca Giordano nacque a Napoli nel 1634, da Antonio, mediocre pittore, ma egli divenne grande tra i pittori del suo tempo, anche se forse un po' troppo eclettico.   Studiò per nove anni a Napoli nella cerchia di Jusepe de Ribera, che lo [...]