Indice MIB

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

FTSE MIB

La scheda: FTSE MIB

Il FTSE MIB (pronunciato futsi mib, acronimo di Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa) è il più significativo indice azionario della Borsa italiana. È il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 società italiane, anche se hanno la sede legale all'estero, quotate sull'MTA con maggiore capitalizzazione, flottante e liquidità.
La revisione ordinaria dei componenti viene effettuata trimestralmente, il lunedì successivo al terzo venerdì di marzo, giugno, settembre e dicembre.
Ci sono comunque ribilanciamenti straordinari a seguito di operazioni sul capitale (incremento del numero di azioni superiore al 5%), a variazioni rilevanti del flottante (superiore al 5%) e a seguito di spin off (cioè scorpori di rami d'azienda), fusioni, delisting (cioè cancellazione dalle contrattazioni), o nuove quotazioni, se la capitalizzazione del nuovo titolo è uguale o superiore al 3% di quella corrente dell'intero mercato.
Insieme agli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia Small Cap forma l'índice aggregato FTSE Italia All-Share.


Borsa: Milano cede ancora, Ftse Mib -2%

Borsa: Milano cede ancora, Ftse Mib -2%

(ANSA) – MILANO, 28 SET – Si amplia il calo di Piazza Affari nei primi scambi: l’indice Ftse Mib perde il 2%, con Intesa e Unicredit che cedono oltre il 5% e tutto il settore del credito sotto la pioggia di vendite in parallelo a quella che sta colpendo i titoli di Stato italiani. Il rendimento del Btp a 10 anni sale infatti di oltre 20 punti base e lo spread con la Germania è a oltre 260 punti.

Borsa: Milano chiude in calo dello 0,11%

Borsa: Milano chiude in calo dello 0,11%

(ANSA) – MILANO, 26 SET – Chiusura in perdita per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in calo dello 0,11% a 21.646 punti.

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,27%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,27%)

(ANSA) – MILANO, 7 AGO – La Borsa di Milano chiude in rialzo. L’indice Ftse Mib guadagna l’1,27% a 21.853 punti.

Borsa: Milano chiude in calo dell'1,58%

Borsa: Milano chiude in calo dell'1,58%

(ANSA) – MILANO, 11 LUG – L’indice principale della Borsa di Milano, il Ftse Mib, chiude in flessione dell’1,58%, a quota 21.708 punti.

Borsa: Milano in stabile calo con dazi

Borsa: Milano in stabile calo con dazi

(ANSA) – MILANO, 2 LUG – La Borsa di Milano (-1,1%) prosegue stabilmente in calo e indossa la maglia nera in Europa. I listini del Vecchio Continente risentono dei timori degli investitori per la vicenda dei dazi imposti dagli Usa e dall’incertezza politica sul futuro del Governo in Germania. I mercati hanno ridotto le perdite rispetto all’inizio di seduta dopo i dati sull’occupazione nell’Eurozona. Stabile lo spread tra Btp e il Bund a 244 punti base [...]

Borsa: Milano chiude in calo (-2,44%)

Borsa: Milano chiude in calo (-2,44%)

(ANSA) – MILANO, 25 GIU – Piazza Affari chiude in forte calo sui timori di un’escalation della guerra commerciale con i nuovi dazi previsti dagli Stati Uniti. Il Ftse Mib cede il 2,44% a 21.355 punti.

Borsa:freno dazi Europa,Draghi non calma

Borsa:freno dazi Europa,Draghi non calma

(ANSA) – MILANO, 19 GIU – Borse europee in affanno in scia alle Piazze asiatiche sui timori dettati dalla guerra commerciale in atto tra Usa e Cina con lo spettro di altri dazi per 200 miliardi di dollari ventilati da Donald Trump. L’indice d’area Stoxx 600 lascia sul terreno oltre un punto con Francoforte che cede l’1,81% nonostante nuove indicazioni dal presidente della Bce Mario Daghi sulla politica monetaria. Male anche Parigi (-1,17%) e Madrid [...]

Borsa Milano apre -1,37% con guerra dazi

Borsa Milano apre -1,37% con guerra dazi

(ANSA) – MILANO, 19 GIU – Piazza Affari in forte calo sul tonfo delle Borse di Asia e Pacifico per i timori sulla guerra commerciale tra Cina e Usa, in scia agli ultimi dazi per 200 miliardi di dollari ventilati da Donald Trump. Il primo Ftse Mib cede l’1,37% a quota 21.797 punti.

Borsa: Milano chiude in calo (-0,41%)

Borsa: Milano chiude in calo (-0,41%)

(ANSA) – MILANO, 18 GIU – Il listino dei titoli a maggiore capitalizzazione della Borsa Italiana chiude in calo dello 0,41 per cento. Il Ftse Mib è a quota 22.099 punti.

Borsa: Piazza Affari affossata da banche

Borsa: Piazza Affari affossata da banche

(ANSA) – MILANO, 8 GIU – Piazza Affari (-1,9%) conclude la settimana in calo affossata dalle banche, bruciando 11,6 miliardi di capitalizzazione. A spingere le vendite è l’attesa per la riunione della Bce in cui potrebbe essere decisa la fine del Qe. Gli investitori guardano anche al G7 con le tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e gli altri Paesi. Ancora in tensione lo spread tra Btp e Bund che chiude in forte rialzo a 268 punti ed il rendimento del [...]

FOTO: FTSE MIB

FTSE MIB 1992–2012

FTSE MIB 1992–2012

Borsa:Europa resta positiva,Milano -0,5%

Borsa:Europa resta positiva,Milano -0,5%

(ANSA) – MILANO, 4 GIU – Borse europee in gran parte positive così come Wall Street all’apertura. L’indice d’area Stoxx 600 guadagna oltre mezzo punto. Più o meno sugli stessi livelli Londra e Parigi, più cauta Francoforte (+0,35%). In luce Madrid (+1,5%) con il leader socialista Pedro Sanchez al lavoro sul nuovo governo. Mentre Milano si appesantisce (Ftse Mib -0,5% 21.996 punti) con lo spread tra btp e bund che viaggia sopra i 214 punti base. Tra [...]

Borsa: Milano sale con banche e spread

Borsa: Milano sale con banche e spread

(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Piazza Affari cerca di consolidare i rialzi dell’avvio, dopo essere scivolata brevemente sotto la parità in una seduta che si prospetta nervosa e con gli occhi rivolti al Quirinale. Il Ftse Mib sale dello 0,54% mentre lo spread btp-bund recupera 13 punti e scende a quota 234 e l’euro ritorna a 1,17 sul dollaro. Sul listino milanese, che cerca di superare l’ansietà delle precedenti sedute, recuperano i bancari con Banco Bpm [...]

Spread in calo a 247 punti Piazza Affari chiude positiva

Spread in calo a 247 punti Piazza Affari chiude positiva

Piazza Affari è sull’ottovolante delle incertezze politiche e rimbalza dopo due giornate nere. Il Ftse Mib reagisce all’ipotesi che le elezioni si allontanino – per un Governo Cottarelli o un esecutivo Lega-M5s fuori tempo massimo – e chiude in rialzo del 2%, grazie soprattutto ai recuperi dei titoli bancari, con investitori a caccia di saldi. Milano è la migliore tra le piazze europee che, pur positive con Wall Street, non trovano una direzione così [...]

UnipolSai in vetta al FTSE MIB. Unipol aumenterà la partecipazione?

UnipolSai in vetta al FTSE MIB. Unipol aumenterà la partecipazione?

(Teleborsa) - Brilla a Piazza Affari il titolo UnipolSai, che mostra una salita del 5,05% sui valori precedenti sulle ipotesi di un rafforzamento della controllante Unipol nel capitale della compagnia assicurativa. Sembra che attualmente Unipol detenga il 76,3% di UnipolSai. Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l'appeal degli investitori è rivolto con più decisione alla compagnia [...]

Borsa Milano in testa Europa, giù spread

Borsa Milano in testa Europa, giù spread

(ANSA) – MILANO, 22 MAG – Piazza Affari si posizione in testa ai listini europei mentre lo spread tra btp e bund è calo di 8 punti base, a quota 177, e l’euro recupera terreno, posizionandosi a 1,181 sul dollaro. Dagli investitori arriva dunque un’apertura di credito a Lega e M5s, i cui leader hanno mandato ieri messaggi concilianti ai mercati sul loro governo. Sul listino milanese (+0,66% il Ftse Mib), ieri penalizzato dallo stacco delle cedole di molte [...]

Borsa Milano chiude in calo con cedole

Borsa Milano chiude in calo con cedole

(ANSA) – MILANO, 21 MAG – L’indice Ftse Mib della Borsa di Milano ha chiuso in calo dell’1,52% ‘apparente’ a 23.092 punti, mentre se si calcola depurato dell’impatto del pagamento dei dividendi per 19 società del listino principale sarebbe di fatto poco sopra la parità. Lo stacco delle cedole pesa infatti in negativo per circa l’1,7% sul calcolo dell’indice dei maggiori 40 titoli di Piazza Affari.

Saipem in pole position nel FTSE MIB

Saipem in pole position nel FTSE MIB

(Teleborsa) - Brilla Saipem, che passa di mano con un aumento del 3,54% a fronte delle vendite generalizzate che hanno colpito l'intero listino a causa di numerosi stacchi cedola che interessano diverse società.  L'analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista della big italiana dell'ingegneria petrolifera più pronunciata rispetto all'andamento del FTSE MIB. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da [...]

Prysmian in pole nel FTSE MIB, mercato apprezza i conti

Prysmian in pole nel FTSE MIB, mercato apprezza i conti

(Teleborsa) - Grande giornata per Prysmian, che sta mettendo a segno un rialzo del 2,54%, galvanizzata dai conti trimestrali annunciati la vigilia che hanno evidenziato un aumento dei ricavi ed una riduzione dell'indebitamento finanziario netto. ”Il primo trimestre 2018 segna un più deciso ritorno alla crescita dei Ricavi, sulla spinta, in particolare, del phasing favorevole nell’esecuzione di progetti sottomarini, della domanda sostenuta nell’Alta [...]

Salvatore Ferragamo in pole nel FTSE MIB

Salvatore Ferragamo in pole nel FTSE MIB

(Teleborsa) - Rialzo marcato per Ferragamo, che tratta in utile dell'1,98% sui valori precedenti conquistando la vetta nel paniere FTSE MIB. Il confronto del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa della maison del lusso rispetto all'indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori. Le implicazioni di breve periodo di Salvatore Ferragamo sottolineano l'evoluzione della fase positiva al test [...]

Saipem in testa al paniere FTSE Mib

Saipem in testa al paniere FTSE Mib

(Teleborsa) - Si scalda Saipem a Piazza Affari mostrando un guadagno del 2,34% e risultando miglior titolo del principale paniere milanese, il FTSE Mib. A galvanizzare le azioni del general contractor, il rialzo del prezzo del petrolio ma anche alcune indiscrezioni sulla firma, tramite un consorzio guidato da General Electric, di un project framework agreement con il governo ugandese per l'esecuzione di lavori di stima e costruzione di una nuova raffineria, del [...]