Indie Orientali Olandesi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Vereenigde Oostindische Compagnie

La scheda: Vereenigde Oostindische Compagnie

La Compagnia olandese delle Indie orientali (in olandese Vereenigde Geoctroyeerde Oostindische Compagnie, abbreviato in VOC) è stata una compagnia commerciale olandese attiva nei territori coloniali olandesi in Asia dal 1602 al 1800.


Terremoto in Indonesia, 10 morti e grande paura

Terremoto in Indonesia, 10 morti e grande paura

Un potente sisma di magnitudo 6.4 ha colpito la zona.

EVENTI: Vereenigde Oostindische Compagnie

Nel 1998, dopo grandi proteste popolari ed a causa di una crisi finanziaria, fu costretto alle dimissioni.

Nel 1998, dopo grandi proteste popolari ed a causa di una crisi finanziaria, fu costretto alle dimissioni.

Nel 1998, dopo grandi proteste popolari ed a causa di una crisi finanziaria, fu costretto alle dimissioni.

Nel 1619 le forze della Compagnia Olandese delle Indie Orientali, guidate da Jan Pieterszoon Coen, conquistarono la città e la ribattezzarono da Jayakarta a Batavia, il nome latino di una tribù che visse nei Paesi Bassi in epoca romana.

Nel 1619 le forze della Compagnia Olandese delle Indie Orientali, guidate da Jan Pieterszoon Coen, conquistarono la città e la ribattezzarono da Jayakarta a Batavia, il nome latino di una tribù che visse nei Paesi Bassi in epoca romana.

Nel 1619 le forze della Compagnia Olandese delle Indie Orientali, guidate da Jan Pieterszoon Coen, conquistarono la città e la ribattezzarono da Jayakarta a Batavia, il nome latino di una tribù che visse nei Paesi Bassi in epoca romana.

Nel 2002, dopo 24 anni di occupazione indonesiana e tre di amministrazione ONU, Timor Est diventa indipendente.

Nel 2002, dopo 24 anni di occupazione indonesiana e tre di amministrazione ONU, Timor Est diventa indipendente.

Nel 2002, dopo 24 anni di occupazione indonesiana e tre di amministrazione ONU, Timor Est diventa indipendente.

Nel 2004 le elezioni furono vinte da Susilo Bambang Yudhoyono.

Dal 2004 il presidente viene eletto dal popolo, il mandato dura 5 anni.

Nel 2004 le elezioni furono vinte da Susilo Bambang Yudhoyono.

Dal 2004 il presidente viene eletto dal popolo, il mandato dura 5 anni.

Nel 2004 le elezioni furono vinte da Susilo Bambang Yudhoyono.

Dal 2004 il presidente viene eletto dal popolo, il mandato dura 5 anni.

Nel 2004, il governo ha varato un sistema di autobus, denominato TransJakarta, esso fornisce il servizio per The Initial 1st Corridor Route che va da Jakarta Kota al Blok La linea bus impiega meno di mezz'ora per compiere lo stesso tragitto che durante le ore di traffico, richiederebbe più di un'ora.

Nel 2004, il governo ha varato un sistema di autobus, denominato TransJakarta, esso fornisce il servizio per The Initial 1st Corridor Route che va da Jakarta Kota al Blok La linea bus impiega meno di mezz'ora per compiere lo stesso tragitto che durante le ore di traffico, richiederebbe più di un'ora.

Nel 2004, il governo ha varato un sistema di autobus, denominato TransJakarta, esso fornisce il servizio per The Initial 1st Corridor Route che va da Jakarta Kota al Blok La linea bus impiega meno di mezz'ora per compiere lo stesso tragitto che durante le ore di traffico, richiederebbe più di un'ora.

Nel 1971 i risciò vennero banditi dalla circolazione sulle vie principali e, poco più tardi cercò di bandirli completamente, col risultato di aver provocato una riduzione sostanziale del loro numero ma non la totale eliminazione.

Nel 1971 i risciò vennero banditi dalla circolazione sulle vie principali e, poco più tardi cercò di bandirli completamente, col risultato di aver provocato una riduzione sostanziale del loro numero ma non la totale eliminazione.

Nel 1971 i risciò vennero banditi dalla circolazione sulle vie principali e, poco più tardi cercò di bandirli completamente, col risultato di aver provocato una riduzione sostanziale del loro numero ma non la totale eliminazione.

Nel 2006 si stimava che il 17,8% della popolazione vivesse al di sotto della soglia di povertà, che il 49,0% della popolazione vivesse con meno di 2 dollari al giorno e il tasso di disoccupazione fosse al 9,75%.

Nel 2006 si stimava che il 17,8% della popolazione vivesse al di sotto della soglia di povertà, che il 49,0% della popolazione vivesse con meno di 2 dollari al giorno e il tasso di disoccupazione fosse al 9,75%.

Nel 2006 si stimava che il 17,8% della popolazione vivesse al di sotto della soglia di povertà, che il 49,0% della popolazione vivesse con meno di 2 dollari al giorno e il tasso di disoccupazione fosse al 9,75%.

Nel 2005 l'Indonesia ha registrato un surplus commerciale (saldo tra esportazioni e importazioni) con esportazioni per 83,64 miliardi di $ e importazione per 62,02 miliardi di miliardi di Il paese ha grandi ricchezze naturali, che vanno dal petrolio greggio, gas naturale, stagno, rame e oro.

Nel 2005 l'Indonesia ha registrato un surplus commerciale (saldo tra esportazioni e importazioni) con esportazioni per 83,64 miliardi di $ e importazione per 62,02 miliardi di miliardi di Il paese ha grandi ricchezze naturali, che vanno dal petrolio greggio, gas naturale, stagno, rame e oro.

Nel 2005 l'Indonesia ha registrato un surplus commerciale (saldo tra esportazioni e importazioni) con esportazioni per 83,64 miliardi di $ e importazione per 62,02 miliardi di miliardi di Il paese ha grandi ricchezze naturali, che vanno dal petrolio greggio, gas naturale, stagno, rame e oro.

Nel 2005, questo provvedimento è stato esteso anche alle aree di Sudirman e Gatot Subroto.

Nel 2005 le tariffe vennero bloccate, facendo sì che le concessionarie private riducessero i loro investimenti.

Nel 2005, questo provvedimento è stato esteso anche alle aree di Sudirman e Gatot Subroto.

Nel 2005 le tariffe vennero bloccate, facendo sì che le concessionarie private riducessero i loro investimenti.

Nel 2005, questo provvedimento è stato esteso anche alle aree di Sudirman e Gatot Subroto.

Nel 2005 le tariffe vennero bloccate, facendo sì che le concessionarie private riducessero i loro investimenti.

Nel 1930 gli olandesi e altri gruppi etnici dell'Europa (Totok), comprese le popolazioni di origine mista euroasiatica come gli Indo, erano 240.

Nel 1930 gli olandesi e altri gruppi etnici dell'Europa (Totok), comprese le popolazioni di origine mista euroasiatica come gli Indo, erano 240.

Nel 1930 gli olandesi e altri gruppi etnici dell'Europa (Totok), comprese le popolazioni di origine mista euroasiatica come gli Indo, erano 240.

Nel 2007 Prodotto interno lordo locale fu di 566 trilioni di rupie (circa 56 miliardi di dollari USA).

Nel 2007 l'incremento del Prodotto interno lordo locale pro capite è stato dell'11.

Nel 2007 Prodotto interno lordo locale fu di 566 trilioni di rupie (circa 56 miliardi di dollari USA).

Nel 2007 l'incremento del Prodotto interno lordo locale pro capite è stato dell'11.

Nel 2007 Prodotto interno lordo locale fu di 566 trilioni di rupie (circa 56 miliardi di dollari USA).

Nel 2007 l'incremento del Prodotto interno lordo locale pro capite è stato dell'11.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1900 gli olandesi completarono la conquista dell'Indonesia, nella prima guerra mondiale la colonia non fu toccata dagli scontri nonostante tedeschi e britannici combatterono vicino al confine della Nuova Guinea olandese.

Nel 1966, si stima che fossero 160 000 i risciò su bicicletta operanti in città, cosicché il 15% della forza-lavoro totale di Giacarta era impiegata nella guida di questi mezzi.

Nel 1966, si stima che fossero 160 000 i risciò su bicicletta operanti in città, cosicché il 15% della forza-lavoro totale di Giacarta era impiegata nella guida di questi mezzi.

Nel 1966, si stima che fossero 160 000 i risciò su bicicletta operanti in città, cosicché il 15% della forza-lavoro totale di Giacarta era impiegata nella guida di questi mezzi.

Nel 1965, col sostegno degli Stati Uniti, salì al potere il generale Suharto, che purgò le forze armate e il parlamento di tutti gli elementi filo-Sukarno e i membri del Partito comunista indonesiano, sciolse i sindacati e ridusse la libertà di stampa, uccidendo nel processo tra 500 000 e più di un milione di persone, per la maggioranza contadini poveri, comunisti e loro simpatizzanti.

Nel 1965, col sostegno degli Stati Uniti, salì al potere il generale Suharto, che purgò le forze armate e il parlamento di tutti gli elementi filo-Sukarno e i membri del Partito comunista indonesiano, sciolse i sindacati e ridusse la libertà di stampa, uccidendo nel processo tra 500 000 e più di un milione di persone, per la maggioranza contadini poveri, comunisti e loro simpatizzanti.

Nel 1965, col sostegno degli Stati Uniti, salì al potere il generale Suharto, che purgò le forze armate e il parlamento di tutti gli elementi filo-Sukarno e i membri del Partito comunista indonesiano, sciolse i sindacati e ridusse la libertà di stampa, uccidendo nel processo tra 500 000 e più di un milione di persone, per la maggioranza contadini poveri, comunisti e loro simpatizzanti.

Nel 1869 con il libro, L'Arcipelago Malese, Wallace descrisse numerose specie uniche dell'area che ora portano il suffisso Wallacea.

Nel 1869 con il libro, L'Arcipelago Malese, Wallace descrisse numerose specie uniche dell'area che ora portano il suffisso Wallacea.

Nel 1869 con il libro, L'Arcipelago Malese, Wallace descrisse numerose specie uniche dell'area che ora portano il suffisso Wallacea.

Nel 1824 il trattato anglo-olandese sancì la separazione tra i territori indonesiani e la Malesia britannica.

Nel 1824 il trattato anglo-olandese sancì la separazione tra i territori indonesiani e la Malesia britannica.

Nel 1824 il trattato anglo-olandese sancì la separazione tra i territori indonesiani e la Malesia britannica.

Dal 1989 al 1997 l'economia indonesiana crebbe ad un ritmo medio di oltre il 7% annuo.

Dal 1989 al 1997 l'economia indonesiana crebbe ad un ritmo medio di oltre il 7% annuo.

Dal 1989 al 1997 l'economia indonesiana crebbe ad un ritmo medio di oltre il 7% annuo.

Nel 1527, la città venne conquistata da Fatahillah (o Faletehan), un giovane capo di un vicino regno settentrionale.

Nel 1527, la città venne conquistata da Fatahillah (o Faletehan), un giovane capo di un vicino regno settentrionale.

Nel 1527, la città venne conquistata da Fatahillah (o Faletehan), un giovane capo di un vicino regno settentrionale.

Il 6 marzo 1980 venne istituito il Parco nazionale di Komodo, in origine creato per proteggere il varano di Komodo: oggi inserito nelle nuove sette meraviglie del mondo naturali.

Il 6 marzo 1980 venne istituito il Parco nazionale di Komodo, in origine creato per proteggere il varano di Komodo: oggi inserito nelle nuove sette meraviglie del mondo naturali.

Il 6 marzo 1980 venne istituito il Parco nazionale di Komodo, in origine creato per proteggere il varano di Komodo: oggi inserito nelle nuove sette meraviglie del mondo naturali.

Nel 2012 secondo le stime nominali il PIL pro capite è stato di 3 594 $, e il PIL pro capite(PPA) è stato di 4 923 Il settore dei servizi garantisce la percentuale più elevata della ricchezza del paese, contribuendo al 45,3% del PIL (2005).

Nel 2012 secondo le stime nominali il PIL pro capite è stato di 3 594 $, e il PIL pro capite(PPA) è stato di 4 923 Il settore dei servizi garantisce la percentuale più elevata della ricchezza del paese, contribuendo al 45,3% del PIL (2005).

Nel 2012 secondo le stime nominali il PIL pro capite è stato di 3 594 $, e il PIL pro capite(PPA) è stato di 4 923 Il settore dei servizi garantisce la percentuale più elevata della ricchezza del paese, contribuendo al 45,3% del PIL (2005).

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1740, semplici voci sulla deportazione della popolazione di etnia cinesi dall'area di Batavia portarono a disordini diffusi.

Nel 1962 all'Indonesia venne annessa la Nuova Guinea occidentale, che era rimasta sino ad allora colonia olandese, assegnandole il nome di Irian Jaya.

Nel 1962 all'Indonesia venne annessa la Nuova Guinea occidentale, che era rimasta sino ad allora colonia olandese, assegnandole il nome di Irian Jaya.

Nel 1962 all'Indonesia venne annessa la Nuova Guinea occidentale, che era rimasta sino ad allora colonia olandese, assegnandole il nome di Irian Jaya.

Il 4 marzo 1621 venne formato il governo della città, chiamato Stad Batavia.

Il 4 marzo 1621 venne formato il governo della città, chiamato Stad Batavia.

Il 4 marzo 1621 venne formato il governo della città, chiamato Stad Batavia.

Nel 2016 inoltre vi erano presenti 477 Congregazioni di Testimoni di Geova per un totale di 26 741 proclamatori.

Nel 2016 inoltre vi erano presenti 477 Congregazioni di Testimoni di Geova per un totale di 26 741 proclamatori.

Nel 2016 inoltre vi erano presenti 477 Congregazioni di Testimoni di Geova per un totale di 26 741 proclamatori.

Indonesia: sisma, 3 morti e 12 feriti

Indonesia: sisma, 3 morti e 12 feriti

(ANSA) – GIACARTA, 29 LUG – Almeno tre persone sono morte e altre 12 sono rimaste ferite in seguito al terremoto di magnitudo 6.4 avvenuto stamattina sull’isola indonesiana di Lombok. Le vittime e i feriti sono per lo più stati colpiti da lastre di calcestruzzo cadute dagli edifici. Non si segnalano invece al momento danni o vittime sulla vicina isola di Bali. Il sisma ha danneggiato decine di edifici. E’ durato circa 10 secondi, facendo fuggire in strada [...]

Indonesia, scossa magnitudo 6.4 su isola

Indonesia, scossa magnitudo 6.4 su isola

(ANSA) – ROMA, 29 LUG – Un terremoto di magnitudo 6.4 fa tremare l’isola di Lombok, in Indonesia, non lontano da Bali. La scossa è avvenuta alle 5:47 ora locale (00:47 in Italia) con epicentro a Lelongken e ipocentro a soli 7,5 km di profondità. Non si hanno al momento notizie certe di danni a persone o cose, ma è stata diramata un’allerta gialla.

Indonesia, allo Zoo di Medan nati due teneri tigrotti del Bengala

Indonesia, allo Zoo di Medan nati due teneri tigrotti del Bengala

Roma, (askanews) - Festa allo Zoo di Medan, sull'isola di Sumatra, in Indonesia, per la nascita di due teneri tigrotti del Bengala. I piccoli sono nati lo scorso 12 luglio alle 4.00 del mattino, sono in buona salute e vengono allattati dalla mamma, a cui si strusciano amorevolmente. I loro genitori, Wesa e Avatar, prima di arrivare in questo zoo erano in quello di Giacarta. Al momento a Medan ci sono in tutto sette tigri e questa e la terza volta che un esemplare [...]

Raro elefante di Sumatra avvelenato in Indonesia

Raro elefante di Sumatra avvelenato in Indonesia

Banda Aceh, (askanews) - Un elefante di Sumatra, sottospecie di elefante asiatico estremamente minacciata, è stato trovato morto in una piantagione di palme da olio. Secondo la polizia potrebbe essere stato deliberatamente avvelenato. L'elefantessa aveva 10 anni ed è stata trovata nel villaggio Jambo Reuhat, a nord di Aceh ed è il terzo esemplare di elefante di Sumatra ad essere trovato morto nella stessa piantagione dal 2015. "Dentro l'animale abbiamo [...]

In Indonesia fustigata pubblicamente coppia di omosessuali

In Indonesia fustigata pubblicamente coppia di omosessuali

Banda Aceh, (askanews) - Con cellulari alla mano e al grido di "colpite più forte", una folla entusiasta ha assistito alle punizioni corporali eseguite su una quindicina di persone, tra cui una coppia di omosessuali davanti a una moschea a Banda Aceh, in Indonesia, rei di avere violato la legge islamica. Aceh è l'unica provincia indonesiana ad applicare la legge islamica nel paese musulmano più popolato al mondo. Ad assistere allo "spettacolo", anche delle [...]

Non Posso Che Confermare: Gran Bel Disco! Levi Parham – It’s All Good

Non Posso Che Confermare: Gran Bel Disco! Levi Parham – It’s All Good

*NDB Se vi risulta familiare non vi state sbagliando, ne abbiamo già parlato in anteprima, molto bene, all'incirca un mese fa https://discoclub.myblog.it/2018/06/03/lairone-delloklahoma-ha-spiccato-il-volo-con-un-grande-disco-levi-parham-its-all-good/ , ma visto che mi trovo tra le mani anche una seconda recensione, nel frattempo è uscita anche la versione americana, e il disco merita, ho deciso di pubblicare anche questa. Succede raramente, ma per questa volta [...]

Indonesia, 29 morti nel naufragio di un traghetto: 41 dispersi

Indonesia, 29 morti nel naufragio di un traghetto: 41 dispersi

Selayar (askanews) - Sono 29 i morti e 41 i dispersi del naufragio di un traghetto sulle coste di un'isola indonesiana secondo il bilancio fornito dalle autorità. La nave KM Lestari trasportava 140 passeggeri e decine di veicoli quando un danno allo scafo ha costretto il capitano a portarla sugli scogli a circa 300 metri dalla costa dell'isola di Selayar, presso l'isola principale di Sulawesi. Ad ora circa 70 persone sono state tratte in salvo.

Indonesia, traghetto si arena in tempesta: almeno 31 i morti

Indonesia, traghetto si arena in tempesta: almeno 31 i morti

Decine di persone – per ora il conto è di 31 – hanno perso la vita in Indonesia quando un traghetto con a bordo almeno 164 persone ha cominciato ad affondare per un tempesta al largo dell’arcipelago di Sulawesi. Il capitano ha deciso di fare arenare la nave, riuscendo, nonostante l’acqua imbarcata, a portarlo a 2-300 metri dalla riva. I soccorritori – ha fatto sapere il direttore generale dei trasporti marittimi indonesiani, hanno trovato decine di [...]

FOTO: Vereenigde Oostindische Compagnie

Indie_orientali_Olandesi

Indie_orientali_Olandesi

Indie_orientali_olandesi

Indie_orientali_olandesi

Indie_Orientali_Olandesi

Indie_Orientali_Olandesi

Indie_olandesi

Indie_olandesi

Indie_Olandesi

Indie_Olandesi

Indonesia

Indonesia

Indonesiana

Indonesiana

Indonesia: traghetto affonda, 31 morti

Indonesia: traghetto affonda, 31 morti

(ANSA) – GIAKARTA, 4 LUG – Decine di persone – per ora il conto è di 31 – hanno perso la vita in Indonesia quando un traghetto con a bordo almeno 164 persone ha cominciato ad affondare per un tempesta al largo dell’arcipelago di Sulawesi. Il capitano ha deciso di fare arenare la nave, riuscendo, nonostante l’acqua imbarcata, a portarlo a 2-300 metri dalla riva. I soccorritori – ha fatto sapere il direttore generale dei trasporti marittimi [...]

Bali, ripresi i voli dopo interruzione per eruzione vulcano Agung

Bali, ripresi i voli dopo interruzione per eruzione vulcano Agung

(Teleborsa) - E' tornata regolare l'attività all’aeroporto di Bali, in Indonesia, chiuso al traffico aereo per l'abbondante cenere provocata dall'eruzione del vulcano Agung. La presenza della cenere vulcanica a terra e nell'aria rappresenta un grave pericolo per gli aere in quanto blocca il il funzionamento dei motori. I voli cancellati sono stati oltre 450 e i "disagi" hanno interessato 75 mila passeggeri. Il vulcano era tornato inaspettatamente attivo nel [...]

Pitone ingoia una donna in Indonesia

Pitone ingoia una donna in Indonesia

Un pitone di 7 metri ingoia una donna in Indonesia centrale nel mentre lavora nell'orto, sembra roba da film horror, ma la storia è vera e non è un caso isolato. La donna 54enne era scomparsa dall'orto dove lavorava, la sua famiglia quando è andata a cercarla nel giardino ha trovato i suoi sandali e una torcia. Gli abitanti del villaggio hanno iniziato le ricerche è hanno trovato un pitone con la pancia molto gonfia, lo hanno ucciso, gli hanno aperto la [...]

Indonesia: affonda traghetto; bilancio sale a 166 dispersi

Indonesia: affonda traghetto; bilancio sale a 166 dispersi

Solo 18 le persone che sono state salvate

Sumatra, affonda traghetto: 166 dispersi

Sumatra, affonda traghetto: 166 dispersi

(ANSA) – TIGARAS (INDONESIA), 20 GIU – E’ salito a 166 il bilancio dei dispersi nell’affondamento di un traghetto nel lago Toba, nel nord dell’isola indonesiana di Sumatra. Per ora solo 18 persone sono state salvate e una è stata confermata morta, una donna. Il natante era sovraffollato di passeggeri e motociclette al momento del disastro.

Liga 365 Agen Judi Bola Online Sbobet Terbaik dan Terpercaya di Indonesia

Liga 365 Agen Judi Bola Online Sbobet Terbaik dan Terpercaya di Indonesia - Melalui artikel ini Liga365 sebagai salah satu agen terbaik dan terpercaya di Indonesia ini akan memberikan artikel mengenai perjudian bola online dan secara jelas tentang keunggulan Liga 365 yang dipilih Sbobet sebagai salah satu agen terpercaya di Indonesia. Untuk saat ini sekarang sudah banyak sekali agen judi bola online yang paling utama yaitu Sbobet yang telah beredar di Indonesia [...]

Pitone ingoia una donna in Indonesia

Pitone ingoia una donna in Indonesia

Un pitone di sette metri ha ingoiato una donna nell’Indonesia centrale. La vittima, una 54enne, è scomparsa mentre lavorava nell’orto. Quando la sua famiglia è andata a cercarla in giardino, ha trovato solo i suoi sandali e una torcia. Con gli abitanti del villaggio hanno fatto partire le ricerche e hanno trovato il pitone con la pancia gonfia a circa 50 metri da dove sono stati trovati i suoi oggetti. Gli abitanti del villaggio hanno ucciso il serpente e [...]

Indonesia, donna scomparsa trovata morta dentro un pitone: il corpo era intatto

Indonesia, donna scomparsa trovata morta dentro un pitone: il corpo era intatto

Indonesia, donna scomparsa trovata morta dentro un pitone: il corpo era intatto Una donna indonesiana scomparsa da giovedì è stata trovata morta all'interno di un pitone sull'isola di Sulawesi. Secondo quanto riferito dal sito web di notizie Detik.com, gli abitanti dei villaggi e le autorità hanno trovato l'animale mentre cercavano la 54enne, identificata come Wa Tiba. Rinvenendo vicino al serpente le sue cose, hanno sospettato che potesse averla [...]

Indonesia, sisma magnitudo 5.6 in Papua

Indonesia, sisma magnitudo 5.6 in Papua

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – Una scossa di terremoto di magnitudo 5.6 è stata registrata alle 7:57 ora locale (le 2:57 in Italia) nel nord della provincia indonesiana di Papua. Secondo i dati del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro 18 km a sud di Sarmi. Non si hanno al momento segnalazioni di danni a persone o cose.

Indonesia:falso allarme bomba,caos aereo

Indonesia:falso allarme bomba,caos aereo

(ANSA-AP) – GIACARTA, 29 MAG – Almeno dieci passeggeri di un volo della compagnia aerea indonesiana Lion Air sono rimasti feriti a causa del caos creato dalla notizia, poi rivelatasi falsa, di una bomba a bordo. L’aereo stava per decollare ieri note dall’aeroporto dell’isola del Borneo quando un uomo di 26 anni, Frantinus Nirigi, ha detto ad un assistente di volo che sul velivolo c’era una bomba, ha reso noto la polizia. A quel punto si è creato il [...]