Italia Centrale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Italia Centrale

La scheda: Italia Centrale

L’Italia Centrale, Centritalia, Centro Italia o più semplicemente Centro, è quella parte del territorio italiano che, nella definizione dell'Istat adottata anche dall'Eurostat, comprende le regioni Lazio, Marche, Toscana e Umbria.
Da un punto di vista geografico il termine include anche l'Abruzzo, tuttavia questa regione, fino al 1860 terra di confine del Regno delle Due Sicilie, è legata da tradizione, storia, dialetto, cultura ed economia all'Italia Meridionale. Tuttavia se si fanno considerazioni riguardo all'Italia preunitaria, allora anche la Romagna farebbe parte del Centro, poiché fu in parte terra pontificia come il Lazio, l'Umbria, le Marche. Quindi la Romagna dovrebbe essere parte dell'Italia Centrale anche perché la Romagna toscana era un territorio appartenente al Granducato di Toscana prima e della regione Toscana poi. Inoltre ci sono zone dell'Umbria (zona settentrionale da Città di Castello a Umbertide), della Toscana (alcune zone mistilingue della Romagna toscana) e delle Marche (zone settentrionali dove si sono verificati anche rettifiche di confine regionale)che sono legate linguisticamente alla Romagna. Analoga situazione si presenta per altri territori come l'ex circondario di Cittaducale (incorporato, fin dal 1927, alla provincia di Rieti, facente prima parte dell'Abruzzo Ulteriore II, provincia del Regno delle Due Sicilie) e agli ex-circondari di Sora e di Gaeta (dal 1927 aggregati al basso Lazio) i quali, dal punto di vista storico, dovrebbero ancora essere considerati parte dell'Italia Meridionale, poiché prima del 1860 appartenevano al Regno delle Due Sicilie.



Italia Centrale:
Stati:  Italia
Territorio: Lazio, Marche, Toscana e Umbria
Superficie: 58 052 km²
Abitanti: 12 073 154[1] (30-04-2014)
Densità: 207,97 ab./km²

Italia Centrale:
Stati:  Italia
Territorio: Lazio, Marche, Toscana e Umbria
Superficie: 58 052 km²
Abitanti: 12 073 154[1] (30-04-2014)
Densità: 207,97 ab./km²
1 Geografia
2 Demografia
2.1 Regioni
2.2 Comuni più popolosi
3 Economia
4 Note
5 Voci correlate
6 Altri progetti
7 Collegamenti esterni

L’Italia Centrale, Centritalia, Centro Italia o più semplicemente Centro, è quella parte del territorio italiano che, nella definizione dell'Istat adottata anche dall'Eurostat, comprende le regioni Lazio, Marche, Toscana e Umbria.
Da un punto di vista geografico il termine include anche l'Abruzzo, tuttavia questa regione, fino al 1860 terra di confine del Regno delle Due Sicilie, è legata da tradizione, storia, dialetto, cultura ed economia all'Italia Meridionale. Tuttavia se si fanno considerazioni riguardo all'Italia preunitaria, allora anche la Romagna farebbe parte del Centro, poiché fu in parte terra pontificia come il Lazio, l'Umbria, le Marche. Quindi la Romagna dovrebbe essere parte dell'Italia Centrale anche perché la Romagna toscana era un territorio appartenente al Granducato di Toscana prima e della regione Toscana poi. Inoltre ci sono zone dell'Umbria (zona settentrionale da Città di Castello a Umbertide), della Toscana (alcune zone mistilingue della Romagna toscana) e delle Marche (zone settentrionali dove si sono verificati anche rettifiche di confine regionale)che sono legate linguisticamente alla Romagna. Analoga situazione si presenta per altri territori come l'ex circondario di Cittaducale (incorporato, fin dal 1927, alla provincia di Rieti, facente prima parte dell'Abruzzo Ulteriore II, provincia del Regno delle Due Sicilie) e agli ex-circondari di Sora e di Gaeta (dal 1927 aggregati al basso Lazio) i quali, dal punto di vista storico, dovrebbero ancora essere considerati parte dell'Italia Meridionale, poiché prima del 1860 appartenevano al Regno delle Due Sicilie.


È attraversata dagli Appennini settentrionali e centrali ed è bagnata ad est dal mare Adriatico e ad ovest dal mar Tirreno e dal mar Ligure. I principali fiumi di questa porzione di territorio sono l'Arno ed il Tevere. I laghi più importanti sono il Trasimeno ed il lago di Bolsena. Da un punto di vista altimetrico l'Italia centrale ha un territorio prevalentemente collinare (68,9%). Le zone montuose e quelle pianeggianti equivalgono rispettivamente al 26,9% ed al 4,2% della ripartizione territoriale.

La popolazione residente nell'Italia Centrale ammonta a 12.073.154 abitanti.

Utilizzando la distinzione in tre Italie industriali di Arnaldo Bagnasco, gran parte dell'Italia centrale farebbe parte della "Terza Italia", quella caratterizzata da un'industria, tranne alcune grandi multinazionali, espressa da piccole e medie aziende scarsamente legate agli aiuti di Stato. Il turismo (naturale, artistico, commerciale e sportivo) è assai sviluppato ovunque.
Terni è leader nel settore siderurgico e nella fattiscpecie in quello dell'acciaio inossidabile. Il suo polo industriale è secondo per grandezza e primo per produttività in Italia.
Fabriano (AN) è famosa per la produzione di carta (Cartiere Miliani, Museo della carta e della filigrana) e per le fabbriche della famiglia Merloni: Indesit Company, Ariston Thermo Group e Antonio Merloni. È quindi un importante polo industriale, grazie alla produzione di elettrodomestici e di cappe aspiranti, settore in cui la città è prima in Italia, grazie a industrie quali Elica, Best e Faber.

Di seguito si riporta l'elenco della popolazione residente nei comuni con più di 50.000 abitanti.

Meteo: le piogge si propagano anche al Centro Italia

Meteo: le piogge si propagano anche al Centro Italia

Il vortice di bassa pressione che negli ultimi giorni ha portato con insistenza le sue piogge al Sud oggi comincerà a muoversi verso Nord, e favorirà quindi una propagazione del maltempo anche sulle regioni centrali e, nella giornata di sabato, su quelle settentrionali. In particolare, come confermano i meteorologi di www.meteogiuliacci.it, nelle prossime ore il cielo si presenterà nuvoloso in gran parte del Centrosud e Isole, con piogge che a intermittenza [...]

Meteo: temporali residui soprattutto nel Centro Italia

Meteo: temporali residui soprattutto nel Centro Italia

La perturbazione che insiste sull’Italia prima di abbandonare la nostra Penisola in questo inizio di settimana porterà ancora un po’ di maltempo soprattutto nelle regioni centrali e in alcune zone del Nord. Lo conferma il meteorologo Andrea Tura, di www.meteogiuliacci.it, secondo il quale nel corso della giornata odierna improvvisi scrosci di pioggia e temporali bagneranno qua e là soprattutto le Venezie, l’Emilia e le regioni centrali. Andrà meglio al [...]

Centro Italia ricorda vittime del terremoto del 2016

Centro Italia ricorda vittime del terremoto del 2016

Centro Italia ricorda vittime del sisma del 2016

Centro Italia ricorda vittime del sisma del 2016

Fiaccolata a Pescara del Tronto con premier Conte

Maltempo al Centro Italia

Maltempo al Centro Italia

Mentre il Nord conta i danni, le piogge stanno per arrivare anche al Sud

Vendita a domicilio: il Lazio è la regione del Centro Italia dove si compra di più

Vendita a domicilio: il Lazio è la regione del Centro Italia dove si compra di più

(Teleborsa) E' il Lazio la regione del Centro Italia dove si compra di più a domicilio: 134 milioni 103mila euro è stato il fatturato delle aziende del settore. Lo dicono le rilevazioni del Centro Studi Univendita sulle proprie imprese associate. Il risultato del Lazio rappresenta l’8,5% delle vendite nazionali, che hanno raggiunto nel 2017 la cifra di 1 miliardo 660 milioni di euro (+1,8% rispetto all’anno precedente).7 OPPORTUNITA' INTERESSANTE PER [...]

Armani: da Anas piano strategico per centro Italia

Armani: da Anas piano strategico per centro Italia

"Lavoriamo per mettere in connessione le aree produttive del Paese"

Le previsioni sul centro Italia

Le previsioni sul centro Italia

Nel maceratese oggi il tempo si manterrà stabile.

Breaking News delle ore 9.00: Il centro Italia trema ancora

Breaking News delle ore 9.00: Il centro Italia trema ancora

Siria: l'ira degli Usa

Ebbene si.... Centro Italia continua a muoversi.

Ebbene si.... Centro Italia continua a muoversi.

Anas stanzia altri 14,7 milioni di euro per strade Centro Italia colpite da sisma

Anas stanzia altri 14,7 milioni di euro per strade Centro Italia colpite da sisma

(Teleborsa) - Proseguono i lavori per far tornare alla "normalità" le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016. In particolare, Anas ha completato le procedure di affidamento di interventi di ripristino definitivo delle strade colpite dal terremoto e stipulato i contratti con le imprese esecutrici di altri quattro interventi per un investimento complessivo 14,7 milioni di euro nelle province di Ascoli Piceno, Rieti e Macerata.  Nell'ambito dei [...]

Maltempo, Buran colpisce il Centro Italia. Roma imbiancata

Maltempo, Buran colpisce il Centro Italia. Roma imbiancata

(Teleborsa) - Buran, il vento gelido siberiano, ha mantenuto le promesse. Neve e ghiaccio in tutto il Centro Italia, con la Capitale che stamattina si è svegliata sotto una coltre bianca. L’ingresso di aria fredda di origine artica ha causato un marcato calo delle temperature con nevicate fino a quote di pianura e venti forti dai quadranti settentrionali, come da programma direbbero i meteorologi più esperti a dispetto dei più scettici. Scuole chiuse di [...]

Il Nord sotto la neve, spiagge imbiancate in Veneto

Il Nord sotto la neve, spiagge imbiancate in Veneto

L’arrivo di aria artica porterà un deciso calo delle temperature, con nevicate fino a quote di pianura, associate a forti venti. Lo indica una nuova allerta meteo della Protezione civile. Dalla serata di oggi, ci saranno temporali sulla Sicilia, in estensione a Calabria e Puglia, specie sui settori ionici. Previsti rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. In serata, inoltre, si prevedono venti settentrionali da [...]

Terra vibra dal 24 agosto 2016 in Centro Italia

Terra vibra dal 24 agosto 2016 in Centro Italia

Continuera' per graduale adattamento

La crosta terrestre in Italia centrale vibra da agosto 2016

La crosta terrestre in Italia centrale vibra da agosto 2016

Una sorta di vibrazione scuote la crosta terrestre dell’Italia centrale dal 24 agosto 2016 e la scossa di magnitudo 3.4 registrata alle 4:48 dell’11 gennaio 2018 ad Amatrice è collegata a questo meccanismo. Lo ha detto all’ANSA Carlo Doglioni, presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). “Questa sorta di vibrazione continuerà ancora – ha aggiunto – ed è dovuta al graduale adattamento del volume della crosta [...]

Capannoni mobili industriali centro Italia: Coperture, Tunnel e Tettoie pvc

Capannoni mobili industriali centro Italia: Coperture, Tunnel e Tettoie pvc

30 Dopo avervi presentato l'azienda Civert in generale, iniziamo a parlare delle aree in cui l'azienda installa i capannoni mobili e quali sono le tipologie. Civert progetta, produce e installa capannoni pvc in centro Italia grazie ai suoi tecnici. Grazie ai tecnici specializzati presenti nelle Marche, Civert è in grado di fornire il supporto necessario per la realizzazione di coperture pvc in centro Italia e in particolar modo nelle Marche, in Abruzzo e [...]

Alfano: Italia centrale nel Mediterraneo attraverso cultura

Alfano: Italia centrale nel Mediterraneo attraverso cultura

Presentato 'Italia. Culture, Mediterraneo' per promuovere dialogo tra paesi

Nuova scossa in centro Italia

Nuova scossa in centro Italia

Scossa di magnitudo 4.2 avvertita dalle Marche a Roma. Nessun danno segnalato.

Un anno fa il terremoto in Centro Italia

Un anno fa il terremoto in Centro Italia

Il dramma di chi ha vissuto sulla propria pelle la scossa di terremoto che ha sconvolto il centro Italia un anno fa.

Terremoto, scossa 3,9 nel Centro Italia. Trema anche il Piacentino

Epicentro a Scurcola Marsicana, in provincia de L’Aquila, a una profondità di 8 chilometri %image%