Jean Gabin

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Jean Gabin

La scheda: Jean Gabin

Jean Gabin, nome d'arte di Jean-Alexis Gabin Moncorgé (Parigi, 17 maggio 1904 – Neuilly-sur-Seine, 15 novembre 1976), è stato un attore francese, fra i più rappresentativi della storia del cinema francese.


L'Héritage de Lilette, regia di Michel du Lac - cortometraggio (1930)
Les lions - cortometraggio (1930)
Chacun sa chance, regia di Hans Steinhoff, René Pujol (1930)
Méphisto, regia di Henri Debain, Nick Winter (1931)
Paris Béguin, regia di Augusto Genina (1931)
Pour un soir, regia di Jean Godard (1931)
Tout ça ne vaut pas l'amour, regia di Jacques Tourneur (1931)
Cœurs joyeux, regia di Hanns Schwarz, Max de Vaucorbeil (1931)
Gloria, regia di Hans Behrendt, Yvan Noé (1931)
Lo squadrone si diverte (Les Gaietés de l'escadron), regia di Maurice Tourneur (1932)
Cœur de lilas, regia di Anatole Litvak (1932)
La Belle Marinière, regia di Harry Lachmann (1932)
La Foule hurle, regia di Jean Daumery (1932)
Pour un soir, regia di Jean Godard (1933)
L'Étoile de Valencia, regia di Serge de Poligny (1933)
Adieu les beaux jours, regia di Johannes Meyer, André Beucler (1933)
Tunnel (Le Tunnel), regia di Curtis Bernhardt (1933)
Dall'alto in basso (Du haut en bas), regia di Georg Wilhelm Pabst (1933)
Zouzou, regia di Marc Allégret (1934)
Il giglio insanguinato (Maria Chapdelaine), regia di Julien Duvivier (1934)
I tre diavoli (Variétés), regia di Nicolas Farkas (1935)
Golgota (Golgotha), regia di Julien Duvivier (1935)
La bandera, regia di Julien Duvivier (1935)
La bella brigata (La Belle Équipe), regia di Julien Duvivier (1936)
Verso la vita (Les Bas-fonds), regia di Jean Renoir (1936)
Il bandito della Casbah (Pépé le Moko), regia di Julien Duvivier (1937)
La grande illusione (La Grande Illusion), regia di Jean Renoir (1937)
Il messaggio (Le Messager), regia di Raymond Rouleau (1937)
Gueule d'amour, regia di Jean Grémillon (1937)
L'isola dei coralli (Le Récif de Corail), regia di Maurice Gleize (1938)
Il porto delle nebbie (Le Quai des brumes), regia di Marcel Carné (1938)
L'angelo del male (La Bête humaine), regia di Jean Renoir (1938)
Alba tragica (Le jour se lève), regia di Marcel Carné (1939)
Screen snapshots séries 19 numéro 6, regia di Ralph Staub - cortometraggio (1940)
Tempesta (Remorques), regia di Jean Grémillon (1941)
Ondata d'amore (Moontide), regia di Archie Mayo (1942)
L'impostore (L'Imposteur), regia di Julien Duvivier (1944)
Turbine d'amore (Martin Roumagnac), regia di Georges Lacombe (1946)
La maschera di sangue (Miroir), regia di Raymond Lamy (1947)
Le mura di Malapaga, regia di René Clément (1949)
È più facile che un cammello..., regia di Luigi Zampa (1950)
La vergine scaltra (La Marie du port), regia di Marcel Carné (1950)
La donna del mio destino (Victor), regia di Claude Heymann (1951)
La notte è il mio regno (La Nuit est mon royaume), regia di Georges Lacombe (1951)
Il piacere (Le Plaisir), regia di Max Ophüls - episodio La maison Tellier (1952)
La follia di Roberta Donge (La Vérité sur Bébé Donge), regia di Henri Decoin (1952)
L'ora della verità (La Minute de vérité), regia di Jean Delannoy (1952)
L'ultima notte (Leur dernière nuit), regia di Georges Lacombe (1953)
Bufere, regia di Guido Brignone (1953)
La vergine del Reno (La Vierge du Rhin), regia di Gilles Grangier (1953)
Grisbì (Touchez pas au grisbi), regia di Jacques Becker (1954)
Aria di Parigi (L'Air de Paris), regia di Marcel Carné (1954)
Napoleone Bonaparte (Napoléon), regia di Sacha Guitry (1954)
Le Port du désir, regia di Edmond T. Gréville (1955)
French Cancan, regia di Jean Renoir (1955)
Appuntamento al Km. 424 (Des gens sans importance), regia di Henri Verneuil (1955)
La grande razzia (Razzia sur la chnouf), regia di Henri Decoin (1955)
Cani perduti senza collare (Chiens perdus sans collier), regia di Jean Delannoy (1955)
I giganti (Gas-oil), regia di Gilles Grangier (1955)
Ecco il tempo degli assassini (Voici le temps des assassins), regia di Julien Duvivier (1956)
Sangue alla testa (Le Sang à la tête), regia di Gilles Grangier (1956)
La traversata di Parigi (La Traversée de Paris), regia di Claude Autant-Lara (1956)
I peccatori guardano il cielo (Crime et Châtiment), regia di Georges Lampin (1956)
Le Cas du docteur Laurent, regia di Jean-Paul Le Chanois (1956)
Il dado è tratto (Le rouge est mis), regia di Gilles Grangier (1957)
I miserabili (Les Misérables), regia di Jean-Paul Le Chanois (1958)
Il commissario Maigret (Maigret tend un piège), regia di Jean Delannoy (1958)
La ragazza del peccato (En cas de malheur), regia di Claude Autant-Lara (1958)
Il vizio e la notte (Le Désordre et la nuit), regia di Gilles Grangier (1958)
Le grandi famiglie (Les Grandes Familles), regia di Denys de La Patellière (1958)
Archimede le clochard, regia di Gilles Grangier (1959)
Maigret e il caso Saint-Fiacre (Maigret et l'affaire Saint-Fiacre), regia di Jean Delannoy (1959)
Mio figlio (Rue des prairies), regia di Denys de La Patellière (1959)
Il barone (Le Baron de l'écluse), regia di Jean Delannoy (1959)
Allegri veterani o I vecchi della città (Les Vieux de la vieille), regia di Gilles Grangier (1960)
Il presidente (Le President), regia di Henri Verneuil (1960)
Il re dei falsari (Le cave se rebiffe), regia di Gilles Grangier (1961)
Quando torna l'inverno (Un singe en hiver), regia di Henri Verneuil (1962)
Il re delle corse (Le Gentleman d'Epsom), regia di Gilles Grangier (1962)
Colpo grosso al casinò (Mélodie en sous-sol), regia di Henri Verneuil (1963)
Maigret e i gangsters (Maigret voit rouge), regia di Gilles Grangier (1963)
Intrigo a Parigi (Monsieur), regia di Jean-Paul Le Chanois (1964)
Colpo segreto (L'Âge ingrat), regia di Gilles Grangier (1964)
Matrimonio alla francese (Le Tonnerre de Dieu), regia di Denys de La Patellière (1965)
Rififi internazionale (Du rififi à Paname), regia di Denys de La Patellière (1965)
Un ombrello pieno di soldi (Le Jardinier d'Argenteuil), regia di Jean-Paul Le Chanois (1966)
Il più grande colpo del secolo (Le Soleil des voyous), regia di Jean Delannoy (1967)
Sous le signe du taureau, regia di Gilles Grangier (1968)
La fredda alba del commissario Joss (Le Pacha), regia di Georges Lautner (1968)
Nemici... per la pelle (Le Tatoué), regia di Denys de La Patellière (1968)
Il clan dei siciliani (Le Clan des Siciliens), regia di Henri Verneuil (1969)
Il clan degli uomini violenti (La Horse), regia di Pierre Granier-Deferre (1969)
Le chat - L'implacabile uomo di Saint Germain (Le Chat), regia di Pierre Granier-Deferre (1971)
Le drapeau noir flotte sur la marmite, regia di Michel Audiard (1971)
Il commissario Le Guen e il caso Gassot (Le Tueur), regia di Denys de La Patellière (1971)
L'affare Dominici (L'Affaire Dominici), regia di Claude Bernard-Aubert (1973)
Due contro la città (Deux Hommes dans la ville), regia di José Giovanni (1973)
L'accusa è: violenza carnale e omicidio (Verdict), regia di André Cayatte (1974)
La gang dell'Anno Santo (L'Année sainte), regia di Jean Girault (1976)

In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino

    Renato Venturelli Genova in Noir In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino. Il film è Le mura di Malapaga (1949), diretto da René Clément cercando di combinare la tradizione del noir francese con la novità del neorealismo italiano. E il risultato fa il giro del mondo: [...]

Jean Gabin mito del cinema francese

Jean Gabin mito del cinema francese

Jean Gabin mito del cinema francese Jean Gabin   Nasce a Parigi, Jean Gabin, il futuro indimenticabile interprete di Maigret in ben tre pellicole cinematografiche e di tanti altri film che sono la storia del cinema francese.Nasce il 17 maggio del 1904 al n° 23 di boulevard Rochechouart, 9° arrondissement di Parigi. Nasce con il nome di Jean-Alexis Moncorgé. Suo padre, Ferdinand Joseph [...]

Jean Gabin mito del cinema francese

Jean Gabin mito del cinema francese

Le quai des brumes. Jean Gabin e Michèle Morgan Jean Gabin mito del cinema francese. La svolta che trasforma Jean Gabin in un autentico "mito" del cinema francese avviene, come abbiamo anticipato, nel 1934. Fino a quella data l'attore ha girato 15 pellicole, con altrettanti registi ed interpretando i ruoli più disparati. Nel 1934 Jean Gabin parteciperà alla realizzazione di due produzioni: [...]

La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Cinema

La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Cinema

Manifesto del primo film girato da Jean Gabin nel 1930 La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Cinema. Proprio nella Parigi del 1930, mentre si pubblicano i primi racconti di Maigret, Jean Gabin inizia quella sua carriera cinematografica che lo vedrà protagonista di innumerevoli pellicole, destinate a segnare la storia del Cinema francese e del Cinema tout court. Una carriera che copre gli anni [...]

La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Teatro

La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Teatro

Jean Gabin e Gaby Basset, la prima moglie La Parigi di Maigret: Jean Gabin e il Teatro. Nasce a Parigi, Jean Gabin, il futuro indimenticabile interprete di Maigret in ben tre pellicole cinematografiche e di tanti altri film che sono la storia del cinema francese. Nasce il 17 maggio del 1904 al n° 23 di boulevard Rochechouart, nono arrondissement. Nasce con il nome di Jean-Alexis Moncorgé. Suo [...]

IO, JEAN GABIN di Goliarda Sapienza

IO, JEAN GABIN di Goliarda Sapienza

IO, JEAN GABIN di Goliarda Sapienza Voto da 1 a 5 ( 5 Ottimo ) Come sempre Goliarda Sapienza non è mai scontata e merita il massimo anche con questo stupendo romanzo.  

Jean Gabin

Jean Gabin

Nome d'arte (ereditato dal padre attore, Ferdinand Gabin) di Jean-Alexis Moncorgé, attore  nato a Parigi il 17 maggio 1904, 93 film,  una delle grandi icone del cinema europeo. Nei film degli anni Trenta, firmati da registi come Jean Renoir, Marcel Carné, Julien Duvivier e altri, G. è il proletario ribelle, vittima dell'ingiustizia sociale; dopo l'intermezzo della guerra, trascorsa in parte a Hollywood e in parte combattendo nelle forze della France Libre, [...]

18 dicembre - Concerto dei Gabin - teatro Forma - Bari

fonte: http://puglialive.net/home/news_det.php?nid=38204 Sabato 18 dicembre, alle 21,30, prosegue la stagione musicale del Teatro Forma con un concerto dei Gabin, in esclusiva per la Puglia. L’ormai celeberrimo gruppo musicale “nu jazz” italiano, nato nel 2001 e formato da Massimo Bottini e Filippo Clary, si esibirà con Mia Cooper, vocalist versatile e poliedrica, che vanta moltissime collaborazioni eccellenti. I Gabin interpreteranno il repertorio migliore [...]

Gabin - Midnight Caffè

Un video color seppia per questa bella musica firmata da Gabin. Musica d'ambiente, molto ben confezionata, un accompagnamento ideale per serate al banco e quattro chiacchiere tra amici.   Gabin - Midnight Caffè

Una statua gigante di Marylin Monroe appare davanti alla chiesa

Una statua gigante di Marylin Monroe appare davanti alla chiesa

Quando si pensa a Marylin Monroe non si può fare altro che immaginarla nella sua posa più iconica: vestito bianco svolazzante, capelli perfettamente acconcianti e rossetto rosso. La scena è tratta da uno dei suoi film più famosi. Era il 1955 e nelle sale usciva “Quando la moglie è in vacanza” una commedia che ha reso l’immagine di Marylin per sempre legata a quella gonna gonfiata sopra una grigia di areazione della metropolitana. Un fotogramma [...]

Saviano a diMartedì

Ieri ho ascoltato Saviano e mi è dispiaciuto moltissimo sentirgli dire un’assoluta castroneria, perché lo stimo e lo considero una persona intelligente, preparata e perbene. Sinteticamente, ma rispettando il senso di quello che ha detto, riporto quello che ha sostenuto: l’Italia si sta spopolando, la crisi demografica e l’emigrazione di circa 200.000 italiani all’anno stanno desertificando e svuotando in particolare il Sud Italia, e solo con [...]

EVENTO "BUD SPENCER A LIVORNO" SABATO 23 GIUGNO 2018

EVENTO "BUD SPENCER A LIVORNO" SABATO 23 GIUGNO 2018

RICEVIAMO E MOLTO VOLENTIERI PUBBLICHIAMO IL SEGUENTE  COMUNICATO STAMPA Ricordando Bud, una serata tutta dedicata al nostro mito con le mani pesanti e il cuore d'oro a pochi giorni dal secondo anniversario della sua scomparsa. Sabato 23 Giugno 2018 Livorno dedicata una serata interamente al grande Bud Spencer con la proiezione del film Lo Chiamavano Bulldozer, girato nella città labronica e dintorni, che compie proprio quest’anno i 40 anni dall’uscita nelle [...]

Beyoncé e Jay-Z si mostrano in intimità nel book ufficiale del tour "On The Run II"

Beyoncé e Jay-Z si mostrano in intimità nel book ufficiale del tour "On The Run II"

Il tour "On The Run II" di Beyoncé e Jay-Z non è solo uno show degno di Hollywood, con tanto di palco mastodontico, passerelle sospese e costumi di scena grandiosi. Il tour che le due star stanno condividendo è fatto anche di momenti privati che vengono trasmessi dagli schermi giganti. In più, i fan che assistono ai loro concerti hanno potuto avere un booklet contenente immagini intime e senza filtri delle due star, che raccontano così la loro storia e al [...]

Quella strana foto poi tolta di Asia Argento poco prima del suicidio di Anthony Bourdain

Quella strana foto poi tolta di Asia Argento poco prima del suicidio di Anthony Bourdain

Nonostante il suicidio di Anthony Bourdain in una camera d’albergo in Alsazia, Asia Argento ha voluto onorare gli impegni lavorativi con X Factor ed essere presente ai casting. Il pubblico addio a quello che era il suo compagno da circa due anni si è consumato via Instagram. Iniziano però a circolare voci su una presunta crisi sentimentale tra la figlia di Dario Argento e Bourdain: a destare sospetto, è ciò che Asia Argento ha fatto poco prima che lo chef [...]

FOTO: Jean Gabin

Jean Gabin e Brigitte Helm nel film L'Étoile de Valencia (1933)

Jean Gabin e Brigitte Helm nel film L'Étoile de Valencia (1933)

Hugh Grant e Anna, prima uscita da marito e moglie a Roland Garros

Hugh Grant e Anna, prima uscita da marito e moglie a Roland Garros

Hugh Grant ha detto "sì". Lo scapolo d'oro del cinema britannico alla fine si è fatto "incastrare" dalla fidanzata Anna Eberstein. E sembra anche molto felice: i due sono comparsi in tribuna a Roland Garros, entrambi vestiti di bianco, per la prima volta marito e moglie. Cinquantasette anni lui, 39 lei: la donna che è riuscita ad accaparrarselo "per sempre". I due, che stanno insieme da sei anni, hanno tre figli, di cui l'ultimo è nato la scorsa primavera. [...]

Asia Argento difesa dall'amica Rose McGowan: «Lei e Bourdain avevano una relazione aperta»

Asia Argento difesa dall'amica Rose McGowan: «Lei e Bourdain avevano una relazione aperta»

«Anthony Bourdain e Asia Argento avevano una relazione aperta, il suicidio è stata una scelta personale di Bourdain». A schierarsi in difesa dell'amica Asia, criticata per le foto in compagnia del giornalista francese Hugo Clément solo pochi giorni prima del suicidio del fidanzato chef, è Rose McGowan, ex protagonista di Streghe e prima voce a denunciare le molestie di Harvey Weinstein.   McGowan, in una lettera inviata alla stampa e pubblicata da [...]

Quella strana foto poi tolta di Asia Argento poco prima del suicidio di Anthony Bourdain

Quella strana foto poi tolta di Asia Argento poco prima del suicidio di Anthony Bourdain

Nonostante il suicidio di Anthony Bourdain in una camera d’albergo in Alsazia, Asia Argento ha voluto onorare gli impegni lavorativi con X Factor ed essere presente ai casting. Il pubblico addio a quello che era il suo compagno da circa due anni si è consumato via Instagram. Iniziano però a circolare voci su una presunta crisi sentimentale tra la figlia di Dario Argento e Bourdain: a destare sospetto, è ciò che Asia Argento ha fatto poco prima che lo chef [...]

Giugno 2018: Patti Smith - HORSES (1975)

Giugno 2018: Patti Smith - HORSES (1975)

  Data di pubblicazione: 13 dicembre 1975 Registrato a: Electric Lady Studios (New York) Produttore: John Cale Formazione: Patti Smith (voce), Lenny Kaye (chitarre, basso, cori), Ivan Kral (basso, chitarre, cori), Richard Sohl (tastiere), Jay Dee Daugherty (batteria)     Lato A                               Gloria                             Redondo beach [...]

Ambra e Allegri toccano... le maniglie dellʼamore

Ambra e Allegri toccano... le maniglie dellʼamore

Esplode la passione e spuntano le maniglie dell'amore per Massimiliano Allegri. L'allenatore bianconero durante una passeggiata mano nella mano con Ambra Angiolini, slaccia la giacca e mostra un girovita più morbido del solito, come mostrano le foto del settimanale Vero. La coppia a Milano, affiata e complice, festeggia un anno di passione... Pantaloni comodi, zeppe ai piedi e camicia over, Ambra passeggia chiacchierando e tenendo stretto il compagno. Allegri, [...]

Ambra e Allegri toccano... le maniglie dell?amore

Ambra e Allegri toccano... le maniglie dell?amore

Esplode la passione e spuntano le maniglie dell'amore per Massimiliano Allegri. L'allenatore bianconero durante una passeggiata mano nella mano con Ambra Angiolini, slaccia la giacca e mostra un girovita più morbido del solito, come mostrano le foto del settimanale Vero. La coppia a Milano, affiata e complice, festeggia un anno di passione... Pantaloni comodi, zeppe ai piedi e camicia over, Ambra passeggia chiacchierando e tenendo stretto il compagno. Allegri, [...]

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Torna il sorriso sul viso di Ambra Angiolini a fianco del fidanzato Massimiliano Allegri. Qualche giorno fa infatti Ambra è stata sorpresa in lacrime dopo aver parlato al telefonino mentre era in compagnia di alcuni amici.   “Vero” invece l’ha fotografa mentre passeggia a fianco dell’allenatore della Juventus, con cui è fidanzata da oltre un anno, per le vie di Brera. Ambra ha il volto sereno e chiacchiera spensierata con Allegri che intanto cerca di [...]

Anthony Bourdain morto a 61 anni. Lo chef suicida era legato a Asia Argento

Anthony Bourdain morto a 61 anni. Lo chef suicida era legato a Asia Argento

Bruttissima notizia per Asia Argento e per il mondo dello spettacolo in generale: il compagno dell’attrice italiana, Anthony Bourdain, è morto questa mattina a 61 anni. Bourdain, stella della cucina mondiale, sarebbe stato trovato senza vita a Strasburgo, afferma la CNN. La causa della morte sarebbe suicidio: lo chef francese Eric Ripert lo avrebbe trovato privo di sensi nella sua stanza d'albergo. Anthony era il compagno di Asia e di recente era stato al suo [...]

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Torna il sorriso sul viso di Ambra Angiolini a fianco del fidanzato Massimiliano Allegri. Qualche giorno fa infatti Ambra è stata sorpresa in lacrime dopo aver parlato al telefonino mentre era in compagnia di alcuni amici. “Vero” invece l’ha fotografa mentre passeggia a fianco dell’allenatore della Juventus, con cui è fidanzata da oltre un anno, per le vie di Brera. Ambra ha il volto sereno e chiacchiera spensierata con Allegri che intanto cerca di [...]

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Ambra Angiolini ritrova il sorriso: passeggiata mano nella mano con Massimiliano Allegri

Torna il sorriso sul viso di Ambra Angiolini a fianco del fidanzato Massimiliano Allegri. Qualche giorno fa infatti Ambra è stata sorpresa in lacrime dopo aver parlato al telefonino mentre era in compagnia di alcuni amici. “Vero” invece l’ha fotografa mentre passeggia a fianco dell’allenatore della Juventus, con cui è fidanzata da oltre un anno, per le vie di Brera. Ambra ha il volto sereno e chiacchiera spensierata con Allegri che intanto cerca di [...]

Anthony Bourdain morto, l'ultimo video: felice con Asia Argento cinque giorni prima del suicidio

Anthony Bourdain morto, l'ultimo video: felice con Asia Argento cinque giorni prima del suicidio

Lo chef Anthony Bourdain è morto suicida a 61 anni in una stanza d'albergo di Strasburgo. Volto noto della tv, era fidanzato con Asia Argento e solo pochi giorni prima della drammatica morte si mostrava felice in un video pubblicato su twitter insieme alla compagna e alla produzione di PartsUnknown, il suo programma sulla CNN.

Asia Argento ricorda Anthony Bourdain: "Era la mia roccia"

Asia Argento ricorda Anthony Bourdain: "Era la mia roccia"

“Anthony metteva tutto se stesso in ogni cosa che faceva”: inizia così il messaggio che Asia Argento ha affidato ai social per ricordare il compagno Anthony Bourdain, chef morto in Francia. Le parole arrivano a poche ore di distanza dal ritrovamento dell’uomo senza vita, nella camera dell’hotel dove stava soggiornando mentre girava un nuovo episodio della serie Parts Unknown. Sembra che lo chef star della televisione, noto per aver raccontato il cibo e le [...]

Anthony Bourdain morto, l'ultimo video: felice con Asia Argento cinque giorni prima del suicidio

Anthony Bourdain morto, l'ultimo video: felice con Asia Argento cinque giorni prima del suicidio

Lo chef Anthony Bourdain è morto suicida a 61 anni in una stanza d'albergo di Strasburgo. Volto noto della tv, era fidanzato con Asia Argento e solo pochi giorni prima della drammatica morte si mostrava felice in un video pubblicato su twitter insieme alla compagna e alla produzione di PartsUnknown, il suo programma sulla CNN.

Anthony Bourdain morto a 61 anni. Lo chef suicida era legato a Asia Argento

Anthony Bourdain morto a 61 anni. Lo chef suicida era legato a Asia Argento

Bruttissima notizia per Asia Argento e per il mondo dello spettacolo in generale: il compagno dell’attrice italiana, Anthony Bourdain, è morto questa mattina a 61 anni. Bourdain, stella della cucina mondiale, sarebbe stato trovato senza vita a Strasburgo, afferma la CNN. La causa della morte sarebbe suicidio: lo chef francese Eric Ripert lo avrebbe trovato privo di sensi nella sua stanza d'albergo. Anthony era il compagno di Asia e di recente era stato al suo [...]

Rita Ora si fa rossa e vola in Toscana per una vacanza... bollente

Rita Ora si fa rossa e vola in Toscana per una vacanza... bollente

Capelli rosso fuoco e curve super sexy in un micro bikini arancione. Rita Ora è sbarcata in Italia per calcare il palcoscenico di Verona in occasione dei Wind Music Awards 2018 e ha poi deciso di fermarsi nel Belpaese per una vacanza all'insegna del relax. Avvistata in Toscana, nella zona dell'Argentario la popstar inglese di origine kosavara ha postato sui social una serie di scatti in cui sfoggia il suo nuovo sgargiante colore di capelli e il suo fisico [...]