Jean Maurice Eug ne Cl ment

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Jean Maurice Eug ne Cl ment. Cerca invece Jean Maurice Eugène Clément.

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Jean Cocteau

La scheda: Jean Cocteau

Jean Maurice Eugène Clément Cocteau (Maisons-Laffitte, 5 luglio 1889 – Milly-la-Forêt, 11 ottobre 1963) è stato un poeta, saggista, drammaturgo, sceneggiatore, disegnatore, scrittore, librettista, regista ed attore francese.
La versatilità, l'originalità e l'enorme capacità espressiva gli portarono il plauso internazionale. Cocteau è soprattutto conosciuto per il suo romanzo I ragazzi terribili, del 1929, la rappresentazione teatrale La voce umana, del 1930, e il film La bella e la bestia, del 1946.



Jean Cocteau fait du cinéma (1925)
Le sang d'un poète (1930), regia
Ecco la felicità (La comédie du bonheur), regia di Marcel L'Herbier (1940), dialoghi
Le baron fantôme, regia di Serge de Poligny (1943), dialoghi
L'immortale leggenda (L'éternel retour), regia di Jean Delannoy (1943), sceneggiatura
Perfidia (Les dames du bois de Boulogne), regia di Robert Bresson (1945), dialoghi
La bella e la bestia (La belle et la bête), regia, coregia non accreditata di René Clément (1946)
Una voce umana, episodio di L'amore, regia di Roberto Rossellini (1947), tratto da
L'aquila a due teste (L'aigle à deux têtes) (1948), regia
Romantici a Venezia, documentario di Luciano Emmer (1948), commento all'ed. francese
I parenti terribili (Les parents terribles) (1948), regia
Ruy Blas, regia di Pierre Billon (1948), sceneggiatura
Orfeo (Orphée) (1950), regia
Coriolan (1950)
Les enfants terribles di Jean-Pierre Melville (1950), dialoghi e tratto da
La villa Santo-Sospir, cortometraggio (1952)
Corona negra, regia di Luis Saslavski (1952), sceneggiatura
Disobedient, regia di Charles Frank, tratto da
8 X 8: A Chess Sonata in 8 Movements, coregia di Hans Richter (1957)
Le bel indifférent, regia di Jacques Demy (1957), tratto da
Le Testament d'Orphée, ou ne me demandez pas pourquoi! (1960), regia
La principessa di Clèves (La princesse de Clèves), regia di Jean Delannoy (1961), sceneggiatura
Thomas l'imposteur, regia di Georges Franju (1965), sceneggiatura

Bernadette Soubirous: profezie sul XXI secolo

Bernadette Soubirous: profezie sul XXI secolo

Percorsi di Fede HOMEPAGE     Profezie per il nostro tempo   Una lettera profetica di Bernadette Soubirous (1844-1879) a Papa Leone XIII da un articolo su “Der Schwarze Brief”  n. 45/98 del 4/11/1998 – V   Traduzione dal tedesco di M. Jean Mittelberg     (in Italia dal mensile "IL SEGNO DEL SOPRANNATURALE" – Febbraio 1999)     Nel 1879 Bernadette ha scritto a Papa Leone XIII per sottoporgli dei messaggi della Madre di Dio per il nostro secolo. Di [...]

NEL GRANAIO DI MONTESQUIEU

Pubblichiamo la recensione di Franco Arato ( apparsa su "Belfagor":  LVIII, 31 genn. 2003, pp. 73-80, edizioni Olschki) allo Spicilège di Montesquieu curato da Salvatore Rotta e Rolando Minuti Franco Arato nel granaio di Montesquieu   Che vantaggio può avere uno scettico su un credente? «Un avantage terrible», perché «la partie n’est pas egale»: «il peut corrompre ma femme et ma fille sans remors, pendant que j’en serai detourné par la crainte de [...]

EVENTI: Jean Cocteau

Nel 1926 soggiorna a Villefranche e Nizza, difende una contestata mostra di Giorgio de Chirico (con lo scritto Le Mystère laïc, poi in Essai de critique indirecte) e si mette in scena nell'atelier di Isadora Duncan con il suo Orphée, ripreso l'anno successivo.

Il 12 dicembre 1923 è un brutto giorno: ventenne, muore stroncato dal tifo Radiguet.

Nel 1935 fa una crociera nel Mediterraneo con Marcel Khill, suo nuovo segretario, e pubblica i Portraits-Souvenir.

Nel 1931 si trasferisce a rue Vignon, poi scrive La Machine infernale e Le Fantôme de Marseille, prova ancora a disintossicarsi, scrive canzoni per Marianne Oswald e si trasferisce di nuovo al Madeleine-Palace Hôtel.

Nel 1952 viene organizzata la prima mostra importante di disegni e dipinti a Münich.

Nel 1953 è presidente di giuria al Festival di Cannes.

Nel 1940 Le Bel indifferent, riduzione de La Voix humaine scritta per Edith Piaf, è un enorme successo.

Nel 1950 il film Orfeo vince il premio della critica al festival di Venezia.

Nel 1951 comincia a tenere un diario.

Nel 1956 scrive Adieu à une étoile (in memoria di Mistinguett).

Nel 1955 è eletto membro della Académie française e della Académie Royale des Sciences, des Lettres et des Beaux-Arts de Belgique.

Nel 1947 acquista una casa a Milly-la-Forêt, segue la realizzazione dell'episodio che lo riguarda de L'amore di Roberto Rossellini con Anna Magnani, girato a Parigi, e gira a sua volta a Vizille L'Aigle à deux têtes.

Nel 1919 pubblica Le Cap de Bonne-Espérance, che aveva letto la prima volta il 15 giugno 1917 a casa di Paul Morand, l'encomio Ode à Picasso e il romanzo Le Potomak, nel 1920 e nel 1921 collabora con gli artisti del Gruppo dei Sei scrivendo il soggetto di Le Bœuf sur le toit, di cui cura la regia al Théâtre des Champs-Élysées, e di Les Mariés de la Tour Eiffel (poco prima Le Gendarme incompris e poco dopo Le Secret professionel dànno il senso della continuità e dell'entusiasmo con cui lavorava a diversi progetti).

FMI, Christine Lagarde ribadisce l'importanza delle riforme strutturali

FMI, Christine Lagarde ribadisce l'importanza delle riforme strutturali

(Teleborsa) - "La finestra di opportunità è ancora aperta", ha dichiarato il numero uno del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, ai ministri delle finanze e ai banchieri centrali riuniti a Washington per i lavori primaverili dell'FMI. La ripresa economica va sfruttata al fine di "aumentare la resilienza del settore finanziario, creare spazio di manovra fiscale e implementare riforme strutturali, incluse quelle sulla governance e sulla [...]

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Le voci sembrano essere confermate  per Myriam Catania è in arrivo un altro figlio.A pochi mesi dalla nascita di Jaques, che a maggio spegnerà la sua prima candelina, nato dalla sua relazione col fidanzato, il pubblicitario francese Quentin Kammermann, la Catania è di nuovo incinta, come lei stessa ha confermato durante la conferenza stampa di Tulipani di Seta Nera - Festival Internazionale del Film Corto a Tema, di cui sarà la madrina. Myriam, ex moglie di [...]

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Le voci sembrano essere confermate  per Myriam Catania è in arrivo un altro figlio.A pochi mesi dalla nascita di Jaques, che a maggio spegnerà la sua prima candelina, nato dalla sua relazione col fidanzato, il pubblicitario francese Quentin Kammermann, la Catania è di nuovo incinta, come lei stessa ha confermato durante la conferenza stampa di Tulipani di Seta Nera - Festival Internazionale del Film Corto a Tema, di cui sarà la madrina. Myriam, ex moglie di [...]

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Le voci sembrano essere confermate e come Leggo.it aveva anticipato, per Myriam Catania è in arrivo un altro figlio. A pochi mesi dalla nascita di Jaques, che a maggio spegnerà la sua prima candelina, nato dalla sua relazione col fidanzato, il pubblicitario francese Quentin Kammermann, la Catania è di nuovo incinta, come lei stessa ha confermato durante la conferenza stampa di Tulipani di Seta Nera - Festival Internazionale del Film Corto a Tema, di cui sarà [...]

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Myriam Catania al settimo cielo, un altro figlio in arrivo: «Di nuovo incinta a meno di un anno dalla nascita di Jacques»

Le voci sembrano essere confermate e come Leggo.it aveva anticipato, per Myriam Catania è in arrivo un altro figlio. A pochi mesi dalla nascita di Jaques, che a maggio spegnerà la sua prima candelina, nato dalla sua relazione col fidanzato, il pubblicitario francese Quentin Kammermann, la Catania è di nuovo incinta, come lei stessa ha confermato durante la conferenza stampa di Tulipani di Seta Nera - Festival Internazionale del Film Corto a Tema, di cui sarà la [...]

Finocchi gratinati Antonietta

Finocchi gratinati  Antonietta Ingredienti 4 finocchi media grandezza besciamella parmigiano Preparazione Pulite i finocchio poi lessate al dente in una pirofila mettete la besciamella appena cotti versate i finocchio nella pirofila e alternarsi a strati besciamella e parmigiano mettete in forno ventilato per circa 20 minuti

Criptovalute, Lagarde: "Possono dare benefici"

Criptovalute, Lagarde: "Possono dare benefici"

(Teleborsa) - I cripto-asset come il Bitcoin "non pongono un rischio immediato" alla stabilità finanziaria. Nonostante questo le autorità devono restare vigili. Lo afferma il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale (FMI) Christine Lagarde, in un post sul blog del Fondo, alla vigilia dell'apertura dei lavori delle riunioni di primavera.  Lagarde, ricordando i rischi legati ai cripto asset, fra i quali il potenziale riciclaggio di denaro e il [...]

Filetto di branzino prezzemolo e limone Antonietta

Filetto di branzino prezzemolo e limone Antonietta Ingredienti 1 pesce branzino 1 ciuffo prezzemolo 1 limone sale qb pepe nero in grani olio Preparazione Pulite il branzino poi mettetelo a bollire quando e cotto lasciate raffreddare e togliete la pelle deliscate e mettete i filetti del pesce in un piatto da portata Preparate in una ciotola un emulsione di olio e limone,  versare sopra il filetto prendete il prezzemolo tagliate finemente e mettetelo sul pesce [...]

FOTO: Jean Cocteau

Jean Cocteau nel 1954

Jean Cocteau nel 1954

Jean Cocteau a circa 20 anni in un ritratto di Federico de Madrazo de Ocha

Jean Cocteau a circa 20 anni in un ritratto di Federico de Madrazo de Ocha

Jean Cocteau ritratto da Amedeo Modigliani nel 1916.

Jean Cocteau ritratto da Amedeo Modigliani nel 1916.

Jean Cocteau (a destra) con Akos Biro

Jean Cocteau (a destra) con Akos Biro

Statua di Jean Cocteau a Villefranche-sur-Mer

Statua di Jean Cocteau a Villefranche-sur-Mer

Lagarde,da cripto asset no rischi subito

Lagarde,da cripto asset no rischi subito

(ANSA) – ROMA, 16 APR – I cripto-asset come il Bitcoin ”non pongono un rischio immediato” alla stabilità finanziaria. Nonostante questo le autorità devono restare vigili. Lo afferma il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, invitando ad adottare un approccio ”imparziale” sui cripto asset nella convinzione che la ”rivoluzione fintech non eliminerà la necessità per intermediari fidati” come le banche.

Napoleone in esilio diventa un cartoon

Napoleone in esilio diventa un cartoon

(ANSA) – TORINO, 13 APR – Tutti conoscono Napoleone, in tantissimi hanno scritto delle gesta dell’imperatore che ha vinto e perso di più in Europa ma assai di meno si sono occupati del suo esilio sull’isola d’Elba e sicuramente ancora nessuno aveva pensato a farlo con un cartoon, usando il punto di vista di tre ragazzini. E non certo tre piccoli e feroci “strateghi” ma tre anime “candide”, innamorate dell’arte e per di più vittime di una [...]

Lagarde: "I governi devono evitare il protezionismo in tutte le sue forme"

Lagarde: "I governi devono evitare il protezionismo in tutte le sue forme"

(Teleborsa) - Il Fondo Monetario Internazionale rimane ottimista sulla crescita economica mondiale. Parola di Christine Lagarde. Il direttore generale del FMI da Hong Kong ha specificato tuttavia che la ricetta migliore che i Governi possano usare è quella di portare avanti "l'attuale crescita per proseguire sulla strada delle riforme". Ricorrendo a una metafora, Lagarde spiega che bisogna "riparare il tetto nei periodi in cui splende il sole". Le riforme [...]

Lagarde lancia allarme debito

Lagarde lancia allarme debito

(ANSA) – ROMA, 11 APR – Christine Lagarde lancia l’allarme debito: quello pubblico e privato ha raggiunto a livello globale la quota record di 164.000 miliardi di dollari. Il direttore generale del Fmi osserva come il debito pubblico nelle economie avanzate e’ a livelli non visti dalla Seconda Guerra Mondiale. ”Un debito elevato rende i governi, le aziende e le famiglie piu’ vulnerabili a una stretta delle condizioni finanziarie” mette in evidenza [...]

Lagarde, no al protezionismo

Lagarde, no al protezionismo

(ANSA) – ROMA, 11 APR – ”I governi devono evitare il protezionismo in tutte le sue forme. La storia ci insegna che le restrizioni all’import fanno male a tutti, soprattutto ai consumatori piu’ poveri”. Lo afferma il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, sottolineando che ”il sistema di scambi commerciali internazionali ha trasformato il mondo. Ma questo sistema di regole e responsabilita’ condivisa corre ora il pericolo di essere distrutto. [...]

Lagarde: no al protezionismo, debito a livelli mai visti

Lagarde: no al protezionismo, debito a livelli mai visti

”I governi devono evitare il protezionismo in tutte le sue forme. La storia ci insegna che le restrizioni all’import fanno male a tutti, soprattutto ai consumatori piu’ poveri”. Lo afferma il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, sottolineando che ”il sistema di scambi commerciali internazionali ha trasformato il mondo. Ma questo sistema di regole e responsabilita’ condivisa corre ora il pericolo di essere distrutto. Questo sarebbe [...]

Portaerei C. De Gaulle

Portaerei C. De Gaulle

MARINA FRANCESE - PORTAEREI - AIRCRAFT CARRIER PORTAEREI DE GAULLE - AIRCRAFT CARRIER DE GAULLE - La Charles de Gaulle (R91) è l'unica portaerei della Marina francese attualmente in servizio. Essa è anche la prima e unica nave di superficie a propulsione nucleare costruita in Europa occidentale. Essa sostituisce la portaerei Clemenceau arrivata a fine carriera. Dopo un IPER (indisponibilità per manutenzione e riparazioni) di diciotto mesi (30 luglio 2007 - 1º [...]

Fettine di vitello alla pizzaiola Antonietta

Fettine di vitello alla pizzaiola Antonietta Ingredienti mezzo kg di  fettine di  vitello 1 aglio 1 ciuffo prezzemolo pomodori pelati oppure freschi origano sale q b olio pepe nero Preparazione Mettete l'olio in un tegame, adagiate le fettine e poi aggiungete l'aglio e il prezzemolo tagliati finemente, mettete anche il pomodoro con aggiunta di sale del pepe e dell'origano e fare cuocete il tutto per circa 15 minuti

Insalata di pasta Antonietta

Insalata di pasta Antonietta Ingredienti 1 pacco di pasta corta 1 barattolo mais 1 preparato barattolo per insalate di riso 1 scatola tonno 1 scamorza basilico sale qb Preparazione Cuocete la pasta, mettete gli altri ingredienti in una insalatiera, tagliate la scamorza a cubetti quando e cotta la pasta mettetela nell' insalatiera insieme agli ingredienti aggiungete la scamorza e girate il tutto mettere le foglie di basilico fate raffreddare il tutto

Venezia, ritratti al tempo di Napoleone

Venezia, ritratti al tempo di Napoleone

(ANSA) – VENEZIA, 1 APR – Nelle Sale Napoleoniche di quello che fu il Palazzo Reale, ora Museo Correr, una nuova donazione consente di esporre a Venezia dal 12 aprile al 19 agosto un gruppo di ritratti in miniatura della prima metà dell’Ottocento, soprattutto italiani ma anche di scuola francese e inglese, e vari cimeli di interesse napoleonico. Le miniature, frutto della donazione Paola Sancassani, restituiscono i volti di uomini e donne vividamente [...]