Josep Guardiola

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Josep Guardiola

La scheda: Josep Guardiola

Josep Guardiola i Sala, meglio noto come Pep Guardiola (Santpedor, 18 gennaio 1971), è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, tecnico del Manchester City.
Considerato uno dei migliori centrocampisti della sua generazione, ha vinto sei campionati spagnoli, due Coppe di Spagna, quattro Supercoppe spagnole, una UEFA Champions League, una Supercoppa UEFA e una Coppa delle Coppe UEFA con il Barcellona, oltre ad un oro olimpico con la Nazionale olimpica spagnola.
Diventato allenatore del Barcellona nel 2008, ha condotto la squadra alla vittoria di tre campionati, due coppe nazionali, tre Supercoppe spagnole, due Champions League (divenendo il sesto a farlo sia da calciatore che da allenatore), due Supercoppe UEFA e due Coppe del mondo per club FIFA, con quattordici trofei in quattro anni è l'allenatore più vincente della storia blaugrana. Dal 2013 fino al 2016 alla guida del Bayern Monaco, ha conquistato una Supercoppa europea, una Coppa del mondo per club (raggiungendo in entrambi i casi il primato personale di vittorie nella competizione), tre campionati tedeschi e due Coppe di Germania. Dal 2016 Guardiola guida la squadra inglese del Manchester City.
Nel 2011 ha conquistato il FIFA World Coach of the Year tra gli allenatori di calcio maschile, dopo essere stato eletto per due volte Allenatore dell'anno IFFHS (2009 e 2011).



Josep Guardiola:
Nazionalità:  Spagna
Altezza: 180 cm
Peso: 77 kg
Calcio:
Ruolo: Allenatore (ex centrocampista)
Squadra:  Manchester City
Ritirato: 14 novembre 2006 - giocatore
Carriera:
Giovanili:
1984-1990 Barcellona
Squadre di club1:
1990-2001 Barcellona263 (6)
2001-2002 Brescia11 (2)
2002-2003 Roma4 (0)
2003 Brescia13 (1)
2003-2005 Al-Ahly Doha36 (7)
2006 Dorados10 (1)
Nazionale:
1991-1992 Spagna U-212 (0)
1992-2001 Spagna47 (5)
1995-2005 Catalogna7 (0)
Carriera da allenatore:
2007-2008 Barcellona B
2008-2012 Barcellona
2013-2016 Bayern Monaco
2016- Manchester City
Palmarès:
 Olimpiadi
OroBarcellona 1992
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato. Il simbolo ? indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 luglio 2013

Si cerca Puigdemont in aereo Guardiola

Si cerca Puigdemont in aereo Guardiola

(ANSA) – MADRID, 23 FEB – La polizia spagnola ha perquisito almeno due volte nelle ultime settimane l’aereo privato in arrivo dal Regno Unito nel quale viaggiava la famiglia dell’allenatore del Manchester City Pep Guardiola ritenendo potesse esservi nascosto l’ex-presidente catalano Carles Puigdemont, riferisce Radio Rac1. Puigdemont, accusato di ‘ribellione’, è in esilio da tre mesi in Belgio inseguito da mandato di cattura spagnolo. Guardiola, [...]

Conte, Pep e Balo: toh, chi si rivede

Sergio Arcobelli Accomunati dalla nostalgia per l’Italia, guidano Chelsea, City e Nizza Sergio Arcobelli Si dice che la nostalgia altro non è che il rimpianto del proprio passato o della propria terra. Un sentimento misto tra sofferenza e desiderio di tornare a casa. È esattamente il caso di tre dei prossimi avversari dei top club italiani: Antonio Conte, Mario Balotelli e Pep Guardiola, pronti a dare filo da torcere alle italiane in Coppa, Champions o [...]

EVENTI: Josep Guardiola

Il 21 agosto 2010 vince per la terza volta consecutiva la Supercoppa di Spagna, battendo il Siviglia per 4-0.

Nel 2011 ha conquistato il FIFA World Coach of the Year tra gli allenatori di calcio maschile, dopo essere stato eletto per due volte Allenatore dell'anno IFFHS (2009 e 2011).

Il 3 gennaio 2011 si piazza secondo posto dietro a José Mourinho come miglior allenatore dell'anno del 2010 dall'IFFHS, dopo sette giorni arriva un nuovo prestigioso riconoscimento individuale: Guardiola si piazza terzo, dietro a José Mourinho e Vicente Del Bosque, nella graduatoria per il FIFA World Coach of the Year tra gli allenatori di calcio maschile.

Il 18 dicembre 2011 vince il secondo Mondiale per Club della sua gestione battendo in finale il Santos per 4 a 0 e salendo così a quota 13 titoli conquistati su 16 competizioni disputate in appena tre stagioni e mezzo.

Nel 2011 conquista il FIFA World Coach of the Year degli allenatori di calcio maschile.

Il 30 gennaio 2003 ritornò al Brescia a titolo gratuito.

Nel 2003 fu messo sotto contratto dall'Al-Ahly Doha, club del campionato qatariota.

L'8 agosto 1992 vinse con la selezione olimpica spagnola la medaglia d'oro ai giochi olimpici di Barcellona, nella finale giocata al Camp Nou contro la Polonia.

Il 20 maggio 1992 giocando a Wembley contro la Sampdoria di Vialli e Mancini conquistò, insieme a giocatori come Hristo Stoi?kov, José Mari Bakero, Albert Ferrer, Ronald Koeman, Andoni Zubizarreta e Michael Laudrup, la Coppa dei Campioni 1991-1992, la prima nella storia del Barcellona, terminando qualche giorno dopo la stagione, con la vittoria nella Liga spagnola, ottenuta grazie al successo all'ultima giornata del Tenerife contro il Real Madrid.

Dal 2016 Guardiola guida la squadra inglese del Manchester City.

Dal 2013 fino al 2016 alla guida del Bayern Monaco, ha conquistato una Supercoppa europea, una Coppa del mondo per club (raggiungendo in entrambi i casi il primato personale di vittorie nella competizione), tre campionati tedeschi e due Coppe di Germania.

Il 24 giugno 2013 viene presentato davanti a duecento giornalisti accreditati come nuovo allenatore del Bayern Monaco, subentrando all'allenatore Jupp Heynckes che si è ritirato a fine stagione.

L'8 giugno 2007 diventa allenatore del Barcellona Ottiene la qualificazione ai play-off di Tercera División, essendo giunto primo nel Gruppo 5 - Catalogna.

Il 26 aprile 2015 vince il secondo campionato di fila alla guida del club bavarese.

Il 24 marzo 2014 si laurea campione di Germania con sette turni d'anticipo, vincendo il suo primo campionato tedesco.

Manchester City: tutti al cinema, con Pep, a vedere La La Land

Manchester City: tutti al cinema, con Pep, a vedere La La Land

Il Manchester City sta vivendo un momento delicatissimo. Complice la pesante sconfitta con l'Everton (0-4 il finale), i Citizens sono lontanissimi dalla vetta (-10 dal Chelsea capolista di Conte). Come se non bastasse, il club è finito sotto inchiesta per "comportamento elusivo" sui controlli legati all'anti-doping. Insomma un periodo decisamente nero per Pep Guardiola, tecnico pagato a peso d'oro dai vertici del Manchester City (si parla di circa 19 milioni di [...]

Cantona: "Guardiola, prova col sesso dopo mezzanotte"

Cantona: "Guardiola, prova col sesso dopo mezzanotte"

Beh, che dire? Eric Cantona è uno dei personaggi più discussi, amati, ironici e divertenti di tutta la storia del calcio. Le sue imprese in campo, a livello di gioco, con il numero 7 stampato sulla maglia del Manchester United hanno fatto la storia. Le sue giocate hanno illuminato per anni gli stadi della Premier League, in particolare l’Old Trafford, e qualche volta ha superato il limite come nel caso del calcio volante rifilato a un tifoso del Crystal Palace [...]

Manchester City: l'assurdo divieto imposto da Guardiola. Ecco di cosa si tratta

Manchester City: l'assurdo divieto imposto da Guardiola. Ecco di cosa si tratta

Macchinoni, serate, party sfrenati, ristoranti di lusso: spesso il tutto immortalato sui social network. Facebook, Instagram, Twitter. Ce n’è per tutti i gusti. Certo i calciatori non possono certo lamentarsi per la propria condotta di vita, facilitata da stipendi stellari e diversi privilegi. Ma a volte la realtà non è tutta rose e fiori. A volte, cioè, anche i campioni in pantaloncini e maglietta devono sottostare ad alcune limitazioni imposte. Celebre è [...]

Pazzesco Lippi, stipendio marziano: triplicato Conte!

Pazzesco Lippi, stipendio marziano: triplicato Conte!

Marcello Lippi alla non più tenera età di 68 anni centra un altro record: sarà l'allenatore più pagato nella storia del calcio. L'ex commissario tecnico campione del mondo in Germania nel 2006, primo tecnico di sempre a vincere tutte e tre le massime competizioni per nazioni e club (Coppa del Mondo, Champions League e Coppa Intercontinentale), ha firmato un contratto da urlo con la Federcalcio di Pechino per allenare la Cina: ingaggio da 20 milioni di euro [...]

Il curioso divieto di Guardiola ai suoi giocatori

Il curioso divieto di Guardiola ai suoi giocatori

Nel 2016 appare anacronistico limitare l’uso della tecnologia, in tutti i settori compreso il mondo del calcio: sono sempre più frequenti i casi di giocatori che twittano o scattano dei selfie subito dopo le partite, immortalando magari i festeggiamenti pochi minuti dopo una bella vittoria. Pep Guardiola è uno degli allenatori più moderni e sfrutta a suo vantaggio le nuove tecnologie, utilizzando software avanzati per analizzare le prestazioni della propria [...]

Inter, se parte Murillo c'è Mangala

Inter, se parte Murillo c'è Mangala

Jeison Murillo piace a mezza Europa.   Dopo la buona stagione in nerazzurro, il colombiano ha attirato su di sè l'attenzione di diversi club europei, soprattutto in Inghilterra. Roberto Mancini ha già dichiarato di non volersi privare del proprio difensore ma davanti ad un'offerta adeguata Thohir potrebbe anche decidere di avallare la cessione per cercare di accumulare un 'tesoretto' da reinvestire sul mercato.   Nel caso in cui il colombiano dovesse lasciare [...]

Pep cede il testimone ad Ancelotti

Pep cede il testimone ad Ancelotti

Pep Guardiola non cerca scuse dopo l'eliminazione dalla Champions: "Faccio i complimenti all’Atletico Madrid per la finale. Abbiamo perso e chi perde non ha mai ragione, ci abbiamo provato per tre anni ad andarci, spero che Ancelotti ci riesca nelle prossime stagioni ma sono felice per quello che abbiamo fatto".   "Il rigore sbagliato episodio decisivo? Non abbiamo perso per quello, in Champions sempre ci sono episodi, momenti più o meno fortunati ma dobbiamo [...]

City, Guardiola ne fa fuori 11

City, Guardiola ne fa fuori 11

Se Antonio Conte è già volato a Londra per conoscere i giocatori del Chelsea, tanto quelli che allenerà, quanto quelli cui darà il benservito, Pep Guardiola si era già messo avanti con il lavoro da tempo. Favorito dalla nomina a tecnico del Manchester City sia arrivata con largo anticipo, già a fine gennaio, il tecnico catalano, pur focalizzato sull’obiettivo triplete con il Bayern Monaco, avrebbe già regalato una lunga lista di epurati, contenente ben 11 [...]

FOTO: Josep Guardiola

Guillermo Amor, Albert Ferrer, e Josep Guardiola: tre protagonisti del Dream Team catalano.

Guillermo Amor, Albert Ferrer, e Josep Guardiola: tre protagonisti del Dream Team catalano.

Pep Guardiola durante la prima stagione sulla panchina del Barcellona

Pep Guardiola durante la prima stagione sulla panchina del Barcellona

Guardiola festeggiato dai suoi giocatori dopo la vittoria del Mondiale per club, il 18 dicembre 2011.

Guardiola festeggiato dai suoi giocatori dopo la vittoria del Mondiale per club, il 18 dicembre 2011.

Guardiola tecnico del Bayern Monaco nel 2014.

Guardiola tecnico del Bayern Monaco nel 2014.

Guardiola mette Kroos nel mirino

Guardiola mette Kroos nel mirino

Pep Guardiola pensa già a come rinforzare il Manchester City, il suo nuovo club a partire da luglio. Secondo il quotidiano spagnolo As, nel suo mirino c’è Toni Kroos, campione del mondo 2014 con la Germania. Il Manchester City avrebbe già avviato una trattativa con il Real Madrid, al quale il centrocampista è legato da un contratto fino al 2020 che prevede un ingaggio di 5.5 milioni netti a stagione.

Guardiola: "Grandissima partita, impossibile dominare 90'"

Guardiola: "Grandissima partita, impossibile dominare 90'"

Joseph Guardiola fa i complimenti ai suoi dopo il pareggio contro la Juventus allo Stadium: "Loro hanno avuto tre occasioni da gol e ne hanno fatti due. Non potevamo pretendere di venire qui a Torino a dominare per 90 minuti, senza far mai tirare la Juve. Alla fine conta solo il risultato, si parla solo del 2-2 finale ma abbiamo fatto una grandissima partita. . Abbiamo tenuto la palla, abbiamo cercato di attaccare il meglio possibile. La qualificazione è aperta ma [...]

Guardiola flirta con lo United

Guardiola flirta con lo United

Maglia rossa o maglia celeste? Pep Guardiola sta per riprendere la stagione con il Bayern Monaco, ma dopo l’annuncio ufficiale dell’addio alla Germania, i prossimi mesi non saranno di facile gestione mediatica per il tecnico catalano.   Anche perché se i bavaresi si sono già assicurati Carlo Ancelotti, il futuro dell’ex allenatore del Barcellona è tutto un quiz. Anzi, si sa quasi per certo che Pep allenerà a Manchester. Ma non ancora su quale sponda.   [...]

Guardiola ne chiede 4 al City

Guardiola ne chiede 4 al City

I sogni son desideri, ma non per tutti. Mentre il clima in Germania si fa sempre più pesante, con critiche da più parti relative all’annuncio (troppo) anticipato dell’addio alla panchina del Bayern, la stampa britannica si diverte a immaginare la lista che Pep Guardiola avrebbe presentato o presenterà alla dirigenza del Manchester City, di cui è il catalano è il tecnico in pectore.   Secondo quanto riportato da "The Sun", Guardiola avrebbe chiesto [...]

LA GRANDE PAGLIACCIATA giunge al suo epilogo ... Adesso è UFFICIALE, Pep GUARDIOLA lascia il BAYERN !

Questa BUFFONATA, perchè  è il caso di chiamarla con il suo nome è iniziata circa un anno fa ... Evidentemente il buon KALLE aveva giustamente sentito odore di bruciato, c'era qualcosa che non andava. Nel suo pensiero ovviamente RUMMENIGGE voleva costruire un BAYERN sempre più vincente seguendo per filo e per segno le richieste di GUARDIOLA, dai vari: BERNAT, XABI ALONSO e THIAGO sino a cacciare lo Storico STAFF Medico. Tutto questo per un progetto a lungo [...]

Calcio:Guardiola vuole Suarez in Premier

Calcio:Guardiola vuole Suarez in Premier

(ANSA) - ROMA, 20 DIC - Pep Guardiola chiede Luis Suarez prima di firmare per la Premier (Chelsea e, soprattutto, Manchester City nel suo futuro). Lo scrive oggi il 'Daily Star' secondo cui il tecnico catalano prima di mettere nero su bianco al prossimo contratto avrebbe chiesto al futuro club di mettergli a disposizione il 'pistolero', oggi nel tridente delle meraviglie del Barcellona e che, obiettivamente, sarà ben difficile da strappare al club blaugrana.

Guardiola rimpiazza Mourinho

Guardiola rimpiazza Mourinho

José Mourinho è sempre più in bilico dopo l'ultima pesante sconfitta casalinga del suo Chelsea contro il Liverpool.   Secondo indiscrezioni riportate dal Daily Express, Roman Abramovich avrebbe abbandonato lo Special One e sarebbe pronto ad offrire un mega contratto al tecnico del Bayern Monaco Joseph Guardiola a partire dalla stagione 2016-2017. Il portoghese verrebbe momentaneamente rimpiazzato da un traghettatore.   Nelle scorse settimane, Guardiola era [...]

LAHM: "La Squadra è tutta con GUARDIOLA ... ma non basta per fargli rinnovare il contratto..."

Il capitano del Bayern Monaco Philipp Lahm ha parlato del futuro del tecnico Pep Guardiola, alle prese con un complicato rinnovo di contratto: "Non è un segreto il fatto che la squadra si trovi molto bene con Guardiola e che lo segua in tutto e per tutto. Tutto il resto però non è nelle nostre mani".

Il cielo sky blue di Pep Guardiola

Il cielo sky blue di Pep Guardiola

Adesso però non ditelo a Jürgen Klopp, a un passo dall’accordo con il Liverpool. Indicato da mesi come il più probabile successore di Pep Guardiola sulla panchina del Bayern Monaco, senza che il club interessato smentisse con troppa convinzione, l’ex allenatore del Borussia Dortmund rischia la beffa, quella che la panchina tanto ambita si liberi proprio adesso.   Secondo quanto riportto dal Mundo Deportivo, infatti, Guardiola, a scadenza di contratto nel [...]

Il Bayern travolge l'Amburgo

Il Bayern travolge l'Amburgo

Chi ben inizia è a metà dell'opera. Se il proverbio dovesse essere rispettato, le concorrenti per la conquista del titolo dovrebbero seriamente preoccuparsi perché il Bayern Monaco ha letteralmente dominato l'incontro sotto ogni punto di vista battendo 5-0 il malcapitato Amburgo nella più larga vittoria nella prima partita della stagione nella storia del campionato tedesco.   I bavaresi sono praticamente perfetti nel match d'esordio: l'equilibrio con l'Amburgo [...]