Kim Jong-il

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Kim Jong-il

La scheda: Kim Jong-il

Kim Jong-il ??? (Chabarovsk, 16 febbraio 1941 – Pyongyang, 17 dicembre 2011) è stato un dittatore nordcoreano.
Ha governato la Corea del Nord dal 1994 fino alla morte. È succeduto al padre Kim Il Sung, che ha governato la Corea del Nord dal 1948 alla morte nel 1994 e che conserva a tutt'oggi il titolo di Presidente Eterno. Kim Jong-il è stato presidente della Commissione di Difesa Nazionale e segretario del Partito del Lavoro di Corea (nominato Segretario generale eterno del partito nell'aprile 2012).
Comandante del quarto esercito più grande al mondo, in Corea del Nord veniva salutato come il "Caro Leader" o il "Grande Leader" della patria. Il suo compleanno è inoltre una festività pubblica.



Kim Jong-iI:
Segretario Generale Eterno del Partito dei Lavoratori di Corea:
In carica
Inizio mandato: 11 aprile 2012
Predecessore: Carica creata
Supremo Leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea:
Durata mandato: 8 luglio 1994 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un (Grande successore)
Segretario Generale del Partito dei Lavoratori di Corea:
Durata mandato: 8 luglio 1994 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un (Primo Segretario)
Presidente della Commissione di Difesa Nazionale:
Durata mandato: 9 aprile 1993 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Carica creata
Successore: Kim Jong-un
Supremo Comandante delle Forze armate della Corea del Nord:
Durata mandato: 24 dicembre 1991 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un
Dati generali:
Partito politico: Partito del Lavoro di Corea

Olimpiadi Invernali 2018: spunta il sosia di Kim Jong Un!

Olimpiadi Invernali 2018: spunta il sosia di Kim Jong Un!

Sorprendente fuori programma alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang! In molti per un attimo hanno pensato che Kim Jong un, il leader nordcoreano, all'insaputa di tutti, si fosse presentato senza alcun preavviso alle gare dei Giochi Olimpici invernali. Invece, si trattava di un sosia che affermava di essere arrivato dall'Australia. Quasi identico nei lineamenti e nel portamento, il falso Kim Jong Un  e' stato protagonista di un breve siparietto sugli spalti [...]

Da sorella Kim possibile invito Moon

Da sorella Kim possibile invito Moon

(ANSA) – PECHINO, 9 FEB – C’è una “buona chance” che Kim Yo- jong, sorella minore del leader nordcoreano Kim Jong-Un, inviti il presidente sudcoreano Moon Jae-in a Pyongyang “prima o poi quest’anno”. Lo riporta la Cnn citando fonti diplomatiche per le quali “nulla è finalizzato”. Un viaggio di Moon al Nord sarebbe il primo di un presidente sudcoreano dal 2007. Una data potrebbe essere il 15 agosto, giorno della liberazione dall’occupazione [...]

EVENTI: Kim Jong-il

Nel febbraio del 1974 Kim Jong-il entrò nel Comitato Politico del PCC e si cominciò a chiamarlo "Caro Leader".

Nel marzo del 2009 le sentinelle di frontiera nordcoreane che pattugliavano nei boschi al confine con la Cina sequestrarono le due giornaliste statunitensi d'origine coreana (non specificato se del Nord o del Sud) Euna Lee e Laura Ling, che lavoravano per l'emittente satellitare indipendente Current TV, che stavano effettuando un reportage sui tanti casi di fuga dalla Corea del Nord della popolazione civile.

Nel 1998 venne emessa una nuova costituzione in base alla quale nessuno poteva assumere la carica di Presidente dello Stato, dato che questo ruolo spetta "eternamente" a Kim Il-sung.

Nel 1992 Kim Il-sung annunciò che era ormai il figlio a occuparsi di tutta la politica interna e da quel momento in poi Kim Jong-il si rivolse al presidente nordcoreano chiamandolo "Caro Papà" e non più "Grande Leader", a dimostrazione del fatto che ormai agivano da pari a pari.

Nel 1992, durante una parata celebrativa in onore dei sessant'anni del KPA, prese il microfono davanti a una folla raccolta intorno alla Piazza Centrale (oggi Piazza Kim Il-sung) e disse: "Gloria agli eroici soldati dell'esercito popolare coreano!": tutto il pubblico applaudì e i partecipanti al corteo gridarono "diecimila anni" per tre volte di seguito.

Nel settembre del 1957 divenne vice-presidente della DYL e perseguì un programma di lotta contro la faziosità, tentando di favorire una maggiore formazione ideologica tra i suoi compagni di classe, organizzò inoltre concorsi accademici e seminari, oltre a contribuire alla realizzazione di visite guidate sul campo.

Nel 2002 Kim dichiarò che "il denaro dovrebbe essere in grado di stabilire il valore di ogni bene di consumo" ed ha avviato un programma simile a quello sviluppato da Deng Xiaoping tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta, durante una visita di Stato del 2006, il "Caro Leader" espresse soddisfazione e ammirazione per il rapido sviluppo economico della Cina.

Nel 2002, tuttavia, Kim rigettò tali accordi affermando che la Corea avrebbe prodotto armi nucleari a causa della presenza dell'esercito americano nella penisola sudcoreana e del peggioramento dei rapporti col presidente George Bush.

Nel 1978, su ordine di Kim, il regista sudcoreano Shin Sang-ok e sua moglie, l'attrice Choi Eun-Hee, vennero rapiti al fine di costruire un'industria cinematografica della Corea del Nord.

Il 9 settembre 2008 Kim disertò la parata militare celebrativa del 60º anniversario della nascita dello Stato nordcoreano e molti iniziarono a speculare sul suo stato di salute: le agenzie d'intelligence USA comunicarono che Kim potrebbe essere "gravemente ammalato" dopo aver subito un ictus o un infarto (l'ultima sua apparizione pubblica era avvenuta un mese prima).

Nel novembre del 2008 la tv giapponese Tokyo Broadcasting System sostenne che Kim aveva avuto un secondo infarto ad ottobre che gli aveva reso impossibile parlare, ma i servizi segreti sudcoreani hanno smentito tale asserzione.

Nel 2006 partecipò alla produzione del film Il diario di una giovane studentessa la cui trama, inerente alla vita di una ragazza i cui genitori sono scienziati, era coerente con la filosofia Juche, una relazione del KNA afferma che Kim "ha migliorato la sceneggiatura e guidato la sua produzione".

Nel 1994 Corea del Nord e USA firmarono un accordo (Agreed Framework) in base al quale Pyongyang smantellava il suo programma nucleare in cambio di aiuti da Washington nella costruzione di due reattori nucleari.

Il 19 dicembre 2011 la tv di stato nordcoreana ne ha annunciato la morte in seguito a un infarto, mentre era in viaggio in treno.

Nel settembre del 1960 si iscrisse all'Università Kim Il-sung di Pyongyang, frequentando il corso di laurea in economia politica marxista.

Nel 1945, conclusasi la Seconda guerra mondiale con la sconfitta del Giappone, la Corea dichiarò l'indipendenza dai nipponici.

Nel febbraio del 1982 il settimo congresso dell'Assemblea del Popolo ratificò la sua entrata all'interno dell'organizzazione e da quel momento in poi molti osservatori internazionali pensarono che si trattasse di un'investitura politica.

Nel 1965 venne nominato istruttore e capo sezione per il Comitato Centrale del Partito, lavorò poi nell'importante Dipartimento dell'Organizzazione e, nel 1968, divenne membro del Politburo.

Tra il 1967 e il 1969 si occupò dell'esercito norcoreano (KPA), accogliendo le critiche di chi sosteneva che la burocrazia delle forze armate opprimesse e imbavagliasse il partito.

Kim alla parata a Pyongyang, sfila il missile Hwasong-15

Kim alla parata a Pyongyang, sfila il missile Hwasong-15

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha promesso di “sostenere preparativi militari ad alto livello”. E’ uno dei messaggi nel discorso fatto a Pyongyang alla parata militare per i 70 anni della nascita delle forze armate, alla vigilia della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di PyeongChang. In base alle immagini non complete diffuse dalla Kctv, network statale, ha sfilato l’Hwasong-15, il missile intercontinentale (Icbm) testato due volte nel 2017. Kim non [...]

Kim a parata Pyongyang, sfila Hwasong-15

Kim a parata Pyongyang, sfila Hwasong-15

(ANSA) – PECHINO, 8 FEB – Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha promesso di “sostenere preparativi militari ad alto livello”. E’ uno dei messaggi nel discorso fatto a Pyongyang alla parata militare per i 70 anni della nascita delle forze armate. In base alle immagini non complete diffuse dalla Kctv, network statale, ha sfilato l’Hwasong-15, il missile intercontinentale (Icbm) testato due volte nel 2017. Kim non ha fatto riferimenti allo sviluppo dei [...]

Seul, manifestanti bruciano foto di Kim

Seul, manifestanti bruciano foto di Kim

(ANSA) – SEUL 22 GEN – Un gruppo formato da circa 150-200 attivisti conservatori ha tentato di bruciare una grande foto del leader nordcoreano Kim Jong-un e una bandiera della Corea del Nord alla stazione di Seul mentre passava una delegazione di Pyongyang. Le proteste sono scattate proprio quando il gruppo stava rientrando dalla visita nelle zona dove potrebbero risiedere i partecipanti alle Olimpiadi invernali in programma il prossimo mese. Il principio di [...]

Kim Jong-un terrorizza questo giocatore

Kim Jong-un terrorizza questo giocatore

Il calciatore in questione è nordcoreano e questa e la sua unica 'colpa': deve obbedire al regime.

Kim Jong-un terrorizza un giocatore del Perugia

Kim Jong-un terrorizza un giocatore del Perugia

Il calciatore in questione è nordcoreano e questa e la sua unica 'colpa': deve obbedire al regime.

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Inizio con il botto per Gerry Scotti: il nuovo conduttore di "Striscia la Notizia" strabilia i suoi fan e la co-conduttrice Michelle Hunziker presentandosi nel pre puntata con una mise “particolare”. Gerry fa il suo ingresso in scena travestito da Kim Jong-un trasportato sulle spalle di Donald Trump. Un costume che è tutto da ridere. Chiedendo insistentemente a Michelle di dare un bacino al suo The Donald, Scotti imita il dittatore nordcoreano con la voce di [...]

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Inizio con il botto per Gerry Scotti: il nuovo conduttore di "Striscia la Notizia" strabilia i suoi fan e la co-conduttrice Michelle Hunziker presentandosi nel pre puntata con una mise “particolare”. Gerry fa il suo ingresso in scena travestito da Kim Jong-un trasportato sulle spalle di Donald Trump. Un costume che è tutto da ridere. Chiedendo insistentemente a Michelle di dare un bacino al suo The Donald, Scotti imita il dittatore nordcoreano con la voce [...]

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Striscia la Notizia: Gerry Scotti nei panni di Kim Jong-un

Inizio con il botto per Gerry Scotti: il nuovo conduttore di "Striscia la Notizia" strabilia i suoi fan e la co-conduttrice Michelle Hunziker presentandosi nel pre puntata con una mise “particolare”. Gerry fa il suo ingresso in scena travestito da Kim Jong-un trasportato sulle spalle di Donald Trump. Un costume che è tutto da ridere. Chiedendo insistentemente a Michelle di dare un bacino al suo The Donald, Scotti imita il dittatore nordcoreano con la voce [...]

FOTO: Kim Jong-il

Urna nordcoreana in cui, sotto le bandiere dello stato, si intravedono i ritratti di Kim Il-sung e di Kim Jong-il

Urna nordcoreana in cui, sotto le bandiere dello stato, si intravedono i ritratti di Kim Il-sung e di Kim Jong-il

'Sul mio tavolo ho il pulsante nucleare!' Kim Jong-un avvisa gli USA...

'Sul mio tavolo ho il pulsante nucleare!' Kim Jong-un avvisa gli USA...

 «L'intero territorio americano e' sotto il nostro raggio d'azione e il pulsante nucleare e' sulla mia scrivania, gli Stati Uniti devono essere consapevoli che questa non e' una minaccia, ma la realta'» Cosi' Kim Jong Un ha ammonito gli USA dalla tv di stato coreana. Dal canto suo Donald Trump ha replicato subito alle minacce lanciate dal leader della Nord Corea, alzando di nuovo i toni contro Kim Jong Un. «Qualcuno tra il suo impoverito ed affamato regime [...]

Chi è Kim Jong-hyun, leader degli SHINee

Chi è Kim Jong-hyun, leader degli SHINee

Kim Jong-hyun è un cantante, modello e ballerino sudcoreano, ma soprattutto il leader degli SHINee, un gruppo molto celebre in Sud Corea. Classe 1990, Kim Jong-hyun ha iniziato la sua carriera nel 2005, quando ha partecipato ai casting della S.M. Entertainment, tre anni dopo è entrato nei SHINee, la band considerata come il maggiore esponente della scena K-pop,  amatissima in Corea e in Giappone. Dopo i successi in patria, la band è divenuta celebre anche in [...]

La Corea del nord ricorda Kim Jong-il

La Corea del nord ricorda Kim Jong-il

Folle lasciano fiori davanti a gigantografie del leader scomparso 6 anni fa

Trump e Kim Jong - Un star del presepe napoletano

Trump e Kim Jong - Un star del presepe napoletano

A San Gregorio Armeno richiestissimo personaggio di papa Francesco

Dopo Malgioglio anche Kim Jong-un finisce nel presepe

Dopo Malgioglio anche Kim Jong-un finisce nel presepe

Dopo Malgioglio anche Kim Jong-un finisce nel presepe. Il dittatore della Nord Corea infatti è diventato una statuina realizzata dagli artisti di Napoli. A creare l’opera il maestro artigiano Marco Ferrigno che, lasciandosi ispirare dai fatti di attualità, ha creato una riproduzione in miniatura del temibile dittatore. Nella statuina Kim Jong-un indossa la sua classica divisa nera, ma soprattutto stringe fra le braccia un’atomica, considerata il simbolo [...]

Al di là di proclami vari, Kim Jong-un sa meglio di chiunque altro che un momento dopo aver tirato un petardo contro un obiettivo americano, della Corea del Nord rimarrebbe un cumulo di detriti.

Al di là di proclami vari, Kim Jong-un sa meglio di chiunque altro che un momento dopo aver tirato un petardo contro un obiettivo americano, della Corea del Nord rimarrebbe un cumulo di detriti.

E se la Corea del Nord lanciasse la bomba? Come si potrebbero difendere gli Stati Uniti se Kim Jong-un decidesse di usare il suo arsenale nucleare. Ma infatti nessuno si chiede che fare in caso di un attacco dell'Etiopia o della Libia all'Italia, per cui: su che base fattuale ci si pone la domanda di cosa fare in caso di un attacco della Corea del Nord agli USA? 1. La Corea del Nord non può attaccare, la sua dotazione nucleare è al più uno strumento valido per [...]

Nel video "Flowers" di Giovanni Allevi anche Trump e Kim Jong Un

Nel video "Flowers" di Giovanni Allevi anche Trump e Kim Jong Un

Roma, (askanews) - La composizione di Giovanni Allevi si unisce nuovamente all'arte grafica di Marco Pavone nel videoclip di animazione "Flowers". Il brano è il primo singolo estratto dal nuovo album di Allevi "Equilibrium", in uscita il prossimo 20 ottobre (Bizart/Artist First). Il pianista e compositore, dopo la fortunata esperienza di "Symphony of life" ha affidato ancora una volta a Pavone, disegnatore della Disney, il suo ultimo video che ha per protagonisti [...]

Kim Jong-Un studia cyberguerra

Kim Jong-Un studia cyberguerra

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – La Corea del Nord prepara una possibile cyberguerra: il leader Kim Jong Un ha dispiegato un esercito di 6.000 hacker in grado di rubare milioni di dollari. Lo riporta il New York Times citando fonti dell’intelligence americana e britannica, secondo le quali gli attacchi hacker sono un’arma quasi perfetta per una Pyongyang isolata che ha poco da perdere. la convinzione degli uomini di Kim è che nessuno risponderà con un attacco [...]

Chi è Ri Sol-ju, la misteriosa moglie del dittatore Kim Jong-un?

Chi è Ri Sol-ju, la misteriosa moglie del dittatore Kim Jong-un?

Se non tutto, certamente si sa molto sul dittatore nord coreano Kim Jong-un, poco si conosce invece della moglie, la misteriosa Ri Sol-ju. Proviamo a scoprire qualcosa di più.

Al Bano Carrisi tende la mano al leader nordcoreano Kim Jong-un.

Al Bano Carrisi tende la mano al leader nordcoreano Kim Jong-un.

Far capire cosa sia giusto e sbagliato a Kim Jong-un è un tarlo che affligge molti. Trump non usa le parole giuste per convincere il leader nordcoreano che, a quanto pare, non ascolta nemmeno il suo principale partner economico cinese né tantomeno gli accorati appelli della Corea del Sud. Fallita l'intermediazione del senatore abruzzese Antonio Razzi, che qualche giorno fa ha ricevuto una lettera dal dittatore, entra in campo una valida alternativa: Al Bano, che [...]