Kim Jong il

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Kim Jong-il

La scheda: Kim Jong-il

Kim Jong-il ??? (Chabarovsk, 16 febbraio 1941 – Pyongyang, 17 dicembre 2011) è stato un dittatore nordcoreano.
Ha governato la Corea del Nord dal 1994 fino alla morte. È succeduto al padre Kim Il Sung, che ha governato la Corea del Nord dal 1948 alla morte nel 1994 e che conserva a tutt'oggi il titolo di Presidente Eterno. Kim Jong-il è stato presidente della Commissione di Difesa Nazionale e segretario del Partito del Lavoro di Corea (nominato Segretario generale eterno del partito nell'aprile 2012).
Comandante del quarto esercito più grande al mondo, in Corea del Nord veniva salutato come il "Caro Leader" o il "Grande Leader" della patria. Il suo compleanno è inoltre una festività pubblica.



Kim Jong-iI:
Segretario Generale Eterno del Partito dei Lavoratori di Corea:
In carica
Inizio mandato: 11 aprile 2012
Predecessore: Carica creata
Supremo Leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea:
Durata mandato: 8 luglio 1994 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un (Grande successore)
Segretario Generale del Partito dei Lavoratori di Corea:
Durata mandato: 8 luglio 1994 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un (Primo Segretario)
Presidente della Commissione di Difesa Nazionale:
Durata mandato: 9 aprile 1993 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Carica creata
Successore: Kim Jong-un
Supremo Comandante delle Forze armate della Corea del Nord:
Durata mandato: 24 dicembre 1991 – 17 dicembre 2011
Predecessore: Kim Il-sung
Successore: Kim Jong-un
Dati generali:
Partito politico: Partito del Lavoro di Corea

Corea Nord: Xi invitato da Kim Jong un

Corea Nord: Xi invitato da Kim Jong un

(ANSA) – PECHINO, 17 NOV – Il presidente cinese Xi Jinping ha ricevuto l’invito del leader Kim Jong-un a recarsi a Pyongyang e sta considerando se andare in Corea del Nord nel 2019: è quanto ha detto lo stesso Xi nel bilaterale col presidente sudcoreano Moon Jae-in, a margine dell’Apec in Papua Nuova Guinea. Kim Eui-kyeom, portavoce di Moon, ha riferito – scrive la Yonhap – che i leader hanno valutato “punto cruciale” per le questioni della [...]

Nordcorea, Kim Jong-un ha invitato Papa Francesco a Pyongyang

Nordcorea, Kim Jong-un ha invitato Papa Francesco a Pyongyang

Roma, (askanews) - Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha invitato Papa Francesco a Pyongyang. A darne notizia, l'ufficio di presidenza sudcoreano, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Yonhap. "Il presidente Kim ha detto che accoglierà con calore il Papa se visiterà Pyongyang'", ha riferito Kim Eui-kyeom, il portavoce della presidenza di Seoul durante una conferenza stampa nella quale ha annunciato il viaggio del presidente Moon Jae-in in Europa, che si [...]

EVENTI: Kim Jong-il

Nel febbraio del 1974 Kim Jong-il entrò nel Comitato Politico del PCC e si cominciò a chiamarlo "Caro Leader".

Nel marzo del 2009 le sentinelle di frontiera nordcoreane che pattugliavano nei boschi al confine con la Cina sequestrarono le due giornaliste statunitensi d'origine coreana (non specificato se del Nord o del Sud) Euna Lee e Laura Ling, che lavoravano per l'emittente satellitare indipendente Current TV, che stavano effettuando un reportage sui tanti casi di fuga dalla Corea del Nord della popolazione civile.

Nel 1998 venne emessa una nuova costituzione in base alla quale nessuno poteva assumere la carica di Presidente dello Stato, dato che questo ruolo spetta "eternamente" a Kim Il-sung.

Nel 1992 Kim Il-sung annunciò che era ormai il figlio a occuparsi di tutta la politica interna e da quel momento in poi Kim Jong-il si rivolse al presidente nordcoreano chiamandolo "Caro Papà" e non più "Grande Leader", a dimostrazione del fatto che ormai agivano da pari a pari.

Nel 1992, durante una parata celebrativa in onore dei sessant'anni del KPA, prese il microfono davanti a una folla raccolta intorno alla Piazza Centrale (oggi Piazza Kim Il-sung) e disse: "Gloria agli eroici soldati dell'esercito popolare coreano!": tutto il pubblico applaudì e i partecipanti al corteo gridarono "diecimila anni" per tre volte di seguito.

Nel settembre del 1957 divenne vice-presidente della DYL e perseguì un programma di lotta contro la faziosità, tentando di favorire una maggiore formazione ideologica tra i suoi compagni di classe, organizzò inoltre concorsi accademici e seminari, oltre a contribuire alla realizzazione di visite guidate sul campo.

Nel 2002 Kim dichiarò che "il denaro dovrebbe essere in grado di stabilire il valore di ogni bene di consumo" ed ha avviato un programma simile a quello sviluppato da Deng Xiaoping tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta, durante una visita di Stato del 2006, il "Caro Leader" espresse soddisfazione e ammirazione per il rapido sviluppo economico della Cina.

Nel 2002, tuttavia, Kim rigettò tali accordi affermando che la Corea avrebbe prodotto armi nucleari a causa della presenza dell'esercito americano nella penisola sudcoreana e del peggioramento dei rapporti col presidente George Bush.

Nel 1978, su ordine di Kim, il regista sudcoreano Shin Sang-ok e sua moglie, l'attrice Choi Eun-Hee, vennero rapiti al fine di costruire un'industria cinematografica della Corea del Nord.

Il 9 settembre 2008 Kim disertò la parata militare celebrativa del 60º anniversario della nascita dello Stato nordcoreano e molti iniziarono a speculare sul suo stato di salute: le agenzie d'intelligence USA comunicarono che Kim potrebbe essere "gravemente ammalato" dopo aver subito un ictus o un infarto (l'ultima sua apparizione pubblica era avvenuta un mese prima).

Nel novembre del 2008 la tv giapponese Tokyo Broadcasting System sostenne che Kim aveva avuto un secondo infarto ad ottobre che gli aveva reso impossibile parlare, ma i servizi segreti sudcoreani hanno smentito tale asserzione.

Nel 2006 partecipò alla produzione del film Il diario di una giovane studentessa la cui trama, inerente alla vita di una ragazza i cui genitori sono scienziati, era coerente con la filosofia Juche, una relazione del KNA afferma che Kim "ha migliorato la sceneggiatura e guidato la sua produzione".

Nel 1994 Corea del Nord e USA firmarono un accordo (Agreed Framework) in base al quale Pyongyang smantellava il suo programma nucleare in cambio di aiuti da Washington nella costruzione di due reattori nucleari.

Il 19 dicembre 2011 la tv di stato nordcoreana ne ha annunciato la morte in seguito a un infarto, mentre era in viaggio in treno.

Nel settembre del 1960 si iscrisse all'Università Kim Il-sung di Pyongyang, frequentando il corso di laurea in economia politica marxista.

Nel 1945, conclusasi la Seconda guerra mondiale con la sconfitta del Giappone, la Corea dichiarò l'indipendenza dai nipponici.

Nel febbraio del 1982 il settimo congresso dell'Assemblea del Popolo ratificò la sua entrata all'interno dell'organizzazione e da quel momento in poi molti osservatori internazionali pensarono che si trattasse di un'investitura politica.

Nel 1965 venne nominato istruttore e capo sezione per il Comitato Centrale del Partito, lavorò poi nell'importante Dipartimento dell'Organizzazione e, nel 1968, divenne membro del Politburo.

Tra il 1967 e il 1969 si occupò dell'esercito norcoreano (KPA), accogliendo le critiche di chi sosteneva che la burocrazia delle forze armate opprimesse e imbavagliasse il partito.

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Corea del Nord, Trump: «Io e Kim Jong-un ci siamo innamorati»

Con il leader nordcoreano Kim Jong-Un «ci siamo innamorati»: è la dichiarazione fatta dal presidente Usa Donald Trump nel corso di un discorso ai suoi sostenitori nel West Virginia, rilanciato da diversi media americani, tra cui la Cnn. «No davvero - ha detto Trump -. Mi ha scritto belle lettere. E poi ci siamo innamorati». Il 12 giugno a Singapore si è svolto il primo storico incontro tra Trump e Kim come parte del tentativo del presidente di spingere il [...]

Pompeo a Pyongyang per parlare di nucleare, incontra Kim Jong-un

Pompeo a Pyongyang per parlare di nucleare, incontra Kim Jong-un

Pyongyang, (askanews) - Il segretario di Stato americano Mike Pompeo è in visita a Pyongyang, dove ha in programma dei colloqui per tracciare una road map definita del processo di denuclearizzazione della Corea del Nord dopo lo storico summit del 12 giugno a Singapore tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Il capo della diplomazia americana, è stato accolto all'arrivo all'aeroporto dal suo omologo Ri Yong Ho e dal [...]

E' morto l'ex premier sudcoreano Kim Jong pil

E' morto l'ex premier sudcoreano Kim Jong pil

Kim Jong pil, fondatore dei servizi segreti sudcoreani e primo ministro del Paese per due mandati, è morto a 92 anni. Il decesso è stato confermato dai medici dell’ospedale universitario di Seul Soonchunhyang, dove l’ex premier era stato portato. Secondo i sanitari la morte è dovuta a complicazioni dovute all’età avanzata.    

Morto ex premier sudcoreano Kim Jong pil

Morto ex premier sudcoreano Kim Jong pil

(ANSA) – SEUL, 23 GIU – Kim Jong pil, fondatore dei servizi segreti sudcoreani e primo ministro del Paese per due mandati, è morto a 92 anni. Il decesso è stato confermato dai medici dell’ospedale universitario di Seul Soonchunhyang, dove l’ex premier era stato portato. Secondo i sanitari la morte è dovuta a complicazioni dovute all’età avanzata.

Morto ex premier sudcoreano Kim Jong pil

Morto ex premier sudcoreano Kim Jong pil

(ANSA) – SEUL, 23 GIU – Kim Jong pil, fondatore dei servizi segreti sudcoreani e primo ministro del Paese per due mandati, è morto a 92 anni. Il decesso è stato confermato dai medici dell’ospedale universitario di Seul Soonchunhyang, dove l’ex premier era stato portato. Secondo i sanitari la morte è dovuta a complicazioni dovute all’età avanzata.

Corea Nord: Kim Jong-un visita Pechino

Corea Nord: Kim Jong-un visita Pechino

(ANSA) – PECHINO, 19 GIU – Kim Jong-un è in visita per la terza volta in Cina per una visita di due giorni, che Pechino auspica “approfondisca le relazioni bilaterali e promuova pace e stabilità regionali”. La visita ha lo scopo di informare il presidente cinese Xi Jinping sul suo storico summit di Singapore con il presidente americano Donald Trump e di discutere una strategia negoziale. Kim, “presidente del Partito dei Lavoratori e della Commissione [...]

FOTO: Kim Jong-il

Urna nordcoreana in cui, sotto le bandiere dello stato, si intravedono i ritratti di Kim Il-sung e di Kim Jong-il

Urna nordcoreana in cui, sotto le bandiere dello stato, si intravedono i ritratti di Kim Il-sung e di Kim Jong-il

Kim Jong Un a Pechino, una settimana dopo lo storico summit

Kim Jong Un a Pechino, una settimana dopo lo storico summit

Pechino, (askanews) - A una settimana dallo storico summit di Singapore con il presidente Usa Donald Trump, il leader nordcoreano Kim Jong Un è in visita per due giorni a Pechino. Ingenti le misure di sicurezza in città per il viaggio di Kim, il suo terzo in Cina da Marzo, anche attorno all'aeroporto martedì, dove sarebbe atteso il suo arrivo. La Corea del Nord cerca sollievo dalle sanzioni economiche in cambio della sua promessa di denuclearizzare e cerca il [...]

Kim Jong-un in Cina per la terza volta

Kim Jong-un in Cina per la terza volta

(ANSA) – PECHINO, 19 GIU – Kim Jong-un è in visita per la terza volta in Cina. Lo annunciano i media ufficiali locali, secondo cui il leader nordcoreano sarà impegnato in una missione di due giorni. La visita ha lo scopo di informare il presidente cinese Xi Jinping sul suo storico summit di Singapore con il presidente americano Donald Trump e di discutere una strategia negoziale.

Su History in ritratto di Kim Jong-un

Su History in ritratto di Kim Jong-un

(ANSA) – ROMA, 16 GIU – La stretta di mano al confine delle due Coree, tra il dittatore del Nord Kim Jong-un e il presidente del Sud Moon Jae-in, è entrata negli annali di storia, così come l’incontro con il presidente americano Donald Trump. Ma chi è veramente Kim Jong-un, che ora si comporta da equilibrato leader politico, mentre pochi mesi minacciava il pianeta di scatenare un conflitto nucleare? History (in esclusiva su Sky al canale 407) continua a [...]

Il Giappone lavora a un summit con Kim Jong Un

Il Giappone lavora a un summit con Kim Jong Un

Il governo giapponese punta ad organizzare un vertice tra il premier Shinzo Abe e il leader nord coreano Kim Jong Un per il mese di settembre, dopo l’interesse espresso da Kim nel summit con il presidente Usa Donald Trump a Singapore a inizio settimana. Lo rivelano fonti governative all’agenzia Kyodo, riferendo che i colloqui potrebbero avvenire nella città russa di Vladivostok, a margine di un forum economico al quale il leader nordcoreano dovrebbe [...]

Putin invita Kim Jong-un  in Russia a settembre

Putin invita Kim Jong-un in Russia a settembre

Il presidente russo Vladimir Putin ha invitato in Russia a settembre il dittatore nordcoreano Kim Jong-un consegnando un messaggio al presidente del Presidium dell’Assemblea popolare suprema della Corea del Nord Kim Yong-nam, che ha incontrato oggi a Mosca. Lo scrive il sito della Cnbc online.    

Perché l'incontro tra Trump e Kim Jong Un è stato a Singapore?

Perché l'incontro tra Trump e Kim Jong Un è stato a Singapore?

Il Paese asiatico è stata la scelta perfetta.

Storico vertice Trump - Kim Jong Un

Storico vertice Trump - Kim Jong Un

Un faccia a faccia che ha scritto una pagina di storia molto importante.

Trump e Kim Jong Un, ultimi preparativi

Trump e Kim Jong Un, ultimi preparativi

Stati Uniti e Corea del Nord sono a lavoro sugli ultimi dettagli per lo storico summit di domani.

Kim Jong-un e Trump arrivano a Singapore per lo storico summit: "Tutto il mondo ci guarda"

Kim Jong-un e Trump arrivano a Singapore per lo storico summit: "Tutto il mondo ci guarda"

(Teleborsa) - Il leader nordcoreano Kim Jong-un è arrivato a Singapore a bordo di un 747 della Air China in vista dello storico summit con il presidente americano Donald Trump fissato per martedì 12 giugno."L'intero mondo sta guardando a questo incontro", ha dichiarato Kim. Nella città-Stato asiatica è arrivato anche il numero uno della Casa Bianca, dopo un volo di circa 17 ore dal Canada, che ha voluto sottolineare l'importanza del momento definendola "una [...]

Kim Jong-un incontra premier Singapore

Kim Jong-un incontra premier Singapore

(ANSA) – SINGAPORE, 10 GIU – Kim Jong-un ha lasciato il St. Regis Hotel per incontrare il premier di Singapore Lee Hsien Loong, nella sua sede ufficiale. La vettura blindata del leader, in un corteo di oltre 20 auto, è stata accompagnata nelle prime decine di metri dagli agenti della sua sicurezza personale che hanno accelerato il passo fino a correre gli ultimi metri, ripetendo il copione del summit intercoreano del 27 aprile a Panmunjom.