Lago alpino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

Scream compare su un lago ghiacciato

Scream compare su un lago ghiacciato

Un lago ghiacciato e l’immagine inquietante di Scream. Accade in Russia dove ha fatto molto discutere la foto di uno specchio d’acqua in cui appare chiaramente il volto deformato del celebre serial killer cinematografico. L’immagine circola in Rete da qualche tempo, ma nell’ultimo periodo ne hanno parlato in molti, convinti che si tratti di una fake news. Ma è davvero così? A quanto pare la foto di Scream è assolutamente originale e non è stata [...]

Tratalias – Lago di Monte Pranu

Tratalias – Lago di Monte Pranu

 Nel 1954, a seguito della realizzazione di una diga sul rio Palmas, costruita per dare un nuovo impulso all'economia agro-pastorale e valorizzare le terre del Basso Sulcis, si crea il lago artificiale di monte Pranu. Una iattura per Tratalias:a causa delle infiltrazioni d'acqua conseguenti alla nascita dell'invaso artificiale le fondamenta delle vecchie case del borgo sono minate e provocano lesioni e gravi danni agli edifici;si aggiungono anche [...]

Ciaspolata al Lago Palù ghiacciato

Ciaspolata al Lago Palù ghiacciato

  Bellissimo percorso adatto a tutti, ideale per una passeggiata invernale con le ciaspole, che conduce al meraviglioso lago Palù attraversando i boschi della Valmalenco. Partendo dalla frazione di San Giuseppe, in Valmalenco, lasciare l’auto nell’ampio parcheggio in località Prati Predana, alla partenza della seggiovia per il Palù. Da questo punto è possibile scegliere diversi percorsi che conducono al Lago Palù e all’omonimo rifugio poco più in [...]

L'origine del Lago di Varano E' noto che il lago di Varano non era preesistente ,ma si sia formato in seguito

L'origine del Lago di Varano E' noto che il lago di Varano non era preesistente ,ma si sia formato in seguito

 14 Dic - 15:34:00 L'origine del Lago di Varano E' noto che il lago di Varano non era preesistente ,ma si sia formato in seguito a maremoti avvenuti nel corso dei secoli. Il problema che assilla gli storici è quello di individuare in che epoca si sia formato. Diversi storici locali si sono pronunciati in merito come il De Donato, il Del Viscio affermando che la sua formazione è avvenuta gradualmente nel corso dei secoli e probabilmente tra il terzo e quarto…

NY, nel lago compare un disco di ghiaccio rotante

NY, nel lago compare un disco di ghiaccio rotante

Un disco rotante di ghiaccio all’interno di un lago. Accade a New York, dove  l’insegnante di yoga Laura Carusone ha immortalato un fenomeno davvero particolare. La donna si trovava in gita a Adirondack, un massiccio che si trova nello stato di New York quando si è trovata davanti agli occhi una scena molto particolare: un bacino ghiacciato, con una lastra circolare che ruotava su se stessa. Le immagini di questo fenomeno sono finite sul web e in breve tempo [...]

Scanno, il lago di Scanno in secca. Fenomemeno rientra nel ciclo naturale !

Scanno, il Sindaco intervistato sul "il Germe" qualche tempo fa ha  frenato sugli allarmismi sull'abbassamento del livello del Lago precisando che "il fenomeno che sta interessando il lago sia semplicemente parte del ciclo naturale delle cose ed è direttamente proporzionale ai fenomeni atmosferici registrati durante la scorsa estate e l’autunno appena inoltrato, nei fatti privi o quasi di precipitazioni importanti" . Un intervento  rassicurante che però non [...]

Scanno, si torna a parlare del livello del Lago. Non arrivano pioggia e neve ed allora ecco tornare alla ribalta il Lago?

Scanno, si torna a parlare del livello del Lago. Non arrivano pioggia e neve ed allora ecco tornare alla ribalta il Lago?

Immagini del Lago di archivio che mostrano tutta la sua bellezza. Certo  non è aiutato dalla continua dismissione delle rive per usi che nulla hanno a che vedere con una sua naturale salvaguardia. Come sempre crediamo che lui  si debba difendere solo.  Basterà che le condizioni climatiche tornino al loro ciclo naurale.

Parte il treno dei laghi sulle rotaie d’autunno Nel progetto “Rotaie d’Autunno”

Parte il treno dei laghi sulle rotaie d’autunno Nel progetto “Rotaie d’Autunno”

 Parte il treno dei laghi sulle rotaie d’autunno Nel progetto “Rotaie d’Autunno”, nelle prime settimane di dicembre, sono previste altre due iniziative sui binari delle Ferrovie del Gargano e i loro dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni sulla pagina facebook Rotaie di Puglia e Ferrovie del Gargano   lago varano  Di:Redazione 0 0 0 0 Nell’ambito delle iniziative del bando regionale “InPuglia365 Autunno”, l’Associazione [...]

Cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

A conclusione della ricostruzione di quel che accadde nella Valle del Lago nei giorni seguiti alla rotta di Caporetto, una riflessione sul senso e l'importanza dell'episodio del forte di Monte Festa apparsa sulla Rete: " E’ difficile dire quanto la difesa di Monte Festa abbia cambiato la Storia. Certo delle tre divisioni italiane ritiratesi dalla Carnia due vennero catturate pochi giorni dopo in quella che oggi è la provincia di Pordenone,  ma è indubbio [...]

A Ecomondo il test dei droni acquatici per rilevare l'inquinamento di laghi e fiumi

A Ecomondo il test dei droni acquatici per rilevare l'inquinamento di laghi e fiumi

(Teleborsa) - Usare i droni e software sofisticati per mappare e rilevare l'inquinamento di laghi e fiumi. Intcatch è un progetto innovativo che punta a fornire ai gestori dei servizi idrici, ma anche ai cittadini, strumenti ad alta precisione, basati sulla robotica e sull’internet of things, in grado di mappare e analizzare l’inquinamento di fiumi e laghi con l'uso di droni acquatici. Il progetto, messo a punto nell'ambito  dell’azione di innovazione [...]

8-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 8 NOVEMBRE 1917 Dopo la conquista del forte di Monte Festa, cominciò l'occupazione austroungarica, le cui prime avvisaglie furono costituite dai cavalleggeri del 2° reggimento degli Ulani Bavaresi che, come documentato dal diario di prè Micheli, si insediarono, già' dall'8 novembre, ad Avasinis: “Quest’oggi capitano davvero i tedeschi giù dal Monte Corno. È l’intero Reggimento II degli Ulani bavaresi (cavalleria) ”.

7-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 7 NOVEMBRE 1917 Il forte di Monte Festa aveva ormai concluso il compito assegnato ed era stato raggiunto dagli austroungarici. Don Roja annotò, da  Artegna: Novembre 7. Oggi il Festa non s’è fatto vivo e perciò credesi l’abbiano del tutto preso” E, analogamente, nel diario di prè Michieli: “7 novembre. Gli scoppi delle granate che venivano dal monte Festa erano così forti e vicini che mi decisi a uscire. (…) Alle ore 11 da una parte sentivo un [...]

6-11-17 (2), cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 6 NOVEMBRE 1917 - (fine)Il comandante raduna allora tutto il presidio " Il forte, egli dice, ha assolto il proprio compito, da oltre due giorni le truppe della 26a, 36a e 63a Divisione si sono ritirate protette dal nostro fuoco. Il nemico ci ha circondati completamente. Oggi ho risposto negativamente in nome di tutto il presidio alla sua intimazione di resa. Le nostre artiglierie, esaurite tutte le munizioni, saranno fatte saltare all'imbrunire, affinché non [...]

6-11-17 (1), cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 6 NOVEMBRE  1917 I pochi soldati non occupati al servizio dei pezzi vengono spostati continuamente con i fucili e colla mitragliatrice nei vari punti dominanti, per impedire che il nemico si accorga delle irrisorie risorse difensive del forte. Verso le ore 9 un secondo attacco si pronuncia sul ciglio occidentale dominante il lago di Cavazzo. Il nemico sale alla spicciolata da diverse direzioni, per adunarsi nelle immediate adiacenze del forte. Avanza in angolo [...]

Scanno, il Lago perde di livello ma non il suo fascino!

Scanno, il Lago perde di livello ma non il suo fascino!

Scanno, consinua il periodo di secca e la conseguente riduzione delle portate dei fiumi. Tutti aspettano una bella nevicata che possa rialzare il livello del Lago ma soprattutto possa innevare le piste  da sci per un'ottima stagione invernale. Torna infatti in funzione il Bacino di Collerotondo che negli ultimi anni e' restato chiuso per i noti lavori sulla Seggiovia.  

5-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 5 NOVEMBRE  1917 Sul forte Gli avvenimenti incalzano. Il forte è completamente circondato e battuto anche da tergo da artiglierie appostate presso l'estremità sud del lago di Cavazzo. Aeroplani nemici sorvolano la posizione a bassa quota. I proiettili scarseggiano. La cerchia nemica si stringe. Durante la notte un primo attacco sferrato sul lato orientale della posizione nei pressi della batteria 75A. viene prontamente respinto, facendo intervenir da quel [...]

4-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 4 NOVEMBRE   Sul forte Nella notte arrivano al forte, inviati dal Comando della 63a Divisione, 25 soldati del 280° fanteria, guidati dall'Aspirante Santini Luigi.Vengono distribuiti parte alla selletta d'Agar sul ciglio del forte che domina Stazione per la Carnia, e parte occupati a preparare piazzuole in vari punti del forte, onde prontamente spostare dall'uno all'altro l'unica mitragliatrice. La batteria da 149A. riesce ad abbattere la passerella che il [...]

Tutela della piccola pesca e tutela delle risorse: regole di pesca per i laghi di Puglia

Tutela della piccola pesca e tutela delle risorse: regole di pesca per i laghi di Puglia

Tutela della piccola pesca e tutela delle risorse: regole di pesca per i laghi di Puglia è il convegno organizzato Lesina domenica 5 novembre Stampa Email

3-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 3 NOVEMBRE  1917 I primi giorni di novembre ebbero luogo, sul Tagliamento alcuni scontri tra l'esercito Italiano e quello Austro-Ungarico. Pare che il primo tentativo di superare il fiume Tagliamento da parte degli austroungarici sia avvenuto nella fascia tra il Brancot ed il San Simeone: "Nella notte tra il 2 e il 3 novembre i tedeschi dell’8° Jäger cercano di passare tra Amaro e Braulins. (…) All’altezza di Braulins pattuglie di nuotatori volontari [...]

2-11-17, cent'anni fa la Grande Guerra in Val del Lago

 2 NOVEMBRE 1917 Sul forte Durante la notte sulla riva sinistra del Tagliamento, all'altezza di Amaro, il nemico ha iniziato lavori ed accumulato materiali coll'intento di gettare un ponte. L'artiglieria del forte lo impedisce. L'invasore e i reparti di retroguardia italiani si sono incontrati presso Buia-Osoppo-Maiano. Il Comando della 63a divisione alle ore 9.30 comunica per eliogramma: Avverto che nemico pronuncia attacco ponte Braulins e sembra che [...]