Laura Betti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Laura Betti

La scheda: Laura Betti

Laura Betti, nome d'arte di Laura Trombetti (Casalecchio di Reno, 1º maggio 1927 – Roma, 31 luglio 2004), è stata un'attrice e cantante italiana, attiva tanto nel cinema quanto in teatro.
Interprete dotata di grinta e di una voce caratterizzata da un timbro roco, è nota al pubblico soprattutto per il lungo sodalizio artistico e umano che la unì spiritualmente al poeta, scrittore e regista Pier Paolo Pasolini.
La sua filmografia comprende pellicole importanti come La dolce vita (diretta da Fellini, 1960). Nel 1968 vince la Coppa Volpi per Teorema di Pier Paolo Pasolini, poi, con la regia di Marco Bellocchio, figura tra gli interpreti di Nel nome del padre (1972) e Sbatti il mostro in prima pagina (1972). Con Bellocchio recitò ancora nel 1977 per la riduzione televisiva de Il gabbiano di Anton Cechov. Ebbe un ruolo di rilievo accanto a Donald Sutherland in Novecento di Bernardo Bertolucci, nella parte di Regina, sadica cugina del protagonista Alfredo (Robert De Niro). Interpretò anche una scena con Marlon Brando in Ultimo tango a Parigi: il suo ruolo era quello di Miss Blandish, nome preso a prestito dal romanzo Niente orchidee per miss Blandish di James Hadley Chase, la scena però venne tagliata.



Noi siamo le colonne, regia di Luigi Filippo D'Amico (1956)
Labbra rosse, regia di Giuseppe Bennati (1960)
La dolce vita, regia di Federico Fellini (1960)
Era notte a Roma, regia di Roberto Rossellini (1960)
La ricotta, episodio di Ro.Go.Pa.G., regia di Pier Paolo Pasolini (1963)
Il mondo di notte numero 3, regia di Gianni Proia (1963)
La Terra vista dalla Luna, episodio di Le streghe, regia di Pier Paolo Pasolini (1967)
Edipo re, regia di Pier Paolo Pasolini (1967)
Fermate il mondo... voglio scendere!, regia di Giancarlo Cobelli (1968)
Che cosa sono le nuvole?, episodio di Capriccio all'italiana, regia di Pier Paolo Pasolini (1968)
Teorema, regia di Pier Paolo Pasolini (1968)
Porcile, regia di Pier Paolo Pasolini (1969) - solo voce
Il rosso segno della follia, regia di Mario Bava (1969)
Sledge (A Man Called Sledge), regia di Vic Morrow (1970)
Reazione a catena, regia di Mario Bava (1971)
I racconti di Canterbury, regia di Pier Paolo Pasolini (1972)
La banda J. & S. - Cronaca criminale del Far West, regia di Sergio Corbucci (1972)
Nel nome del padre, regia di Marco Bellocchio (1972)
Ultimo tango a Parigi, regia di Bernardo Bertolucci (1972) - scene tagliate
Sbatti il mostro in prima pagina, regia di Marco Bellocchio (1972)
Sepolta viva, regia di Aldo Lado (1973)
Allonsanfàn, regia di Paolo e Vittorio Taviani (1974)
La cugina, regia di Aldo Lado (1974)
Fatti di gente perbene, regia di Mauro Bolognini (1974)
La ragazza con gli stivali rossi, regia di Juan Buñuel (1974)
Paulina s'en va, regia di André Téchiné (1975)
L'ultimo giorno di scuola prima delle vacanze di Natale, regia di Gian Vittorio Baldi (1975)
Vizi privati, pubbliche virtù, regia di Miklós Jancsó (1976)
Novecento, regia di Bernardo Bertolucci (1976)
La gang del parigino, regia di Jacques Deray (1977)
La nuit, tous les chats sont gris, regia di Gérard Zingg (1977)
Morti sospette, regia di Jacques Deray (1978)
Viaggio con Anita, regia di Mario Monicelli (1978)
Il piccolo Archimede, regia di Gianni Amelio (1979)
La luna, regia di Bernardo Bertolucci (1979)
Le ali della colomba, regia di Gianluigi Calderone (1981)
Loin de Manhattan, regia di Jean-Claude Biette (1982)
Il mondo nuovo, regia di Ettore Scola (1982)
Venice en hiver, regia di Jacques Doniol Valcroze (1982)
Strada Pia, regia di Georg Brintrup (1983)
La fuite en avant, regia di Christian Zerbib (1983)
Ars amandi, regia di Walerian Borowczyk (1983)
Retenez-moi... ou je fais un malheur!, regia di Michel Gérard (1984)
Rapporti di classe, regia di Danièle Huillet e Jean-Marie Straub (1984)
Chambre d'amie, regia di Caroline Huppert (1985)
Tutta colpa del paradiso, regia di Francesco Nuti (1985)
Mamma Ebe, regia di Carlo Lizzani (1985)
Corps et biens, regia di Benoît Jacquot (1986)
Jenatsch, regia di Daniel Schmid (1986)
L'estate impura, regia di Pierre Granier-Deferre (1987)
Caramelle da uno sconosciuto, regia di Franco Ferrini (1987)
I cammelli, regia di Giuseppe Bertolucci (1988)
Jane B. par Agnès V., regia di Agnès Varda (1988)
Le rose blu, regia di Anna Gasco, Tiziana Pellerano e Emanuela Piovano (1989)
Courage Mountain, regia di Christopher Leitch (1990)
Le champignon des Carpathes, regia di Jean-Claude Biette (1990)
Donne di piacere, regia di Jean-Charles Tacchella (1990)
Les enfants d'abord, regia di Caroline Huppert (1990)
Caldo soffocante, regia di Giovanna Gagliardo (1991)
Segno di fuoco, regia di Nino Bizzarri (1990)
Il grande cocomero, regia di Francesca Archibugi (1993)
La ribelle, regia di Aurelio Grimaldi (1993)
Mario, Maria e Mario, regia di Ettore Scola (1993)
Il delitto Ambrosoli, regia di Michele Placido (1993)
Con gli occhi chiusi, regia di Francesca Archibugi (1994)
Un eroe borghese, regia di Michele Placido (1995)
I magi randagi, regia di Sergio Citti (1996)
Marianna Ucrìa, regia di Roberto Faenza (1997)
Un air si pur..., regia di Yves Angelo (1997)
La vie ne me fait pas peur, regia di Noemi Loevsky (1998)
E insieme vivremo tutte le stagioni, regia di Gianni Minello (1999)
L'amore era una cosa meravigliosa, regia di Paolo Costella (1999)
The Protagonists, regia di Luca Guadagnino (1999)
A mia sorella! (À ma soeur!), regia di Catherine Breillat (2001)
Fratella e sorello, regia di Sergio Citti (2002)
Il diario di Matilde Manzoni, regia di Lino Capolicchio (2002)
Gli astronomi, regia di Diego Ronsisvalle (2003)
La felicità non costa niente, regia di Mimmo Calopresti (2003)
Il quaderno della spesa, regia di Tonino Cervi (2003)
Raul - Diritto di uccidere, regia di Andrea Bolognini (2005)

Il silenzio è complicità (1976)
Pier Paolo Pasolini e la ragione di un sogno (2001)

Laura Betti

........Ho conosciuto Pier Paolo nel '57. Ci siamo subito fidanzati, poi sposati. Io sostenevo che sarei poi diventata il bastone della sua vecchiaia e—data la mia tendenza ai chili in più—lui sosteneva che sarei diventata la «palla» della sua vecchiaia. Avevamo poche cose in comune: una disperata vitalità e una canzone dal titolo Amado mio che aveva cantato Rita Hayworth in Gilda. E un'altra cosa avevamo in comune: la disubbidienza. Eravamo una coppia tipica [...]

Pasolini / Laura Betti - MACRI' TERESA DETTA PAZZIA

Pasolini / Laura Betti - MACRI' TERESA DETTA PAZZIA

Vladimir D'Amora ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so    Vladimir D'Amora    19 agosto 19.58.19      Pasolini / Laura Betti - MACRI' TERESA DETTA PAZZIA"Non vedo perché sia la musica che le parole delle canzonette non dovrebbero essere più belle. Un in...

EVENTI: Laura Betti

Nel 1960 costruì un recital di canzoni con la collaborazione dei più grandi talenti letterari dell'epoca come Mario Soldati, Franco Fortini, Ennio Flaiano, Giorgio Bassani, Camilla Cederna, Fabio Mauri, Gino Negri, Goffredo Parise, Alberto Arbasino, Ercole Patti, Alberto Moravia, oltre che dello stesso Pasolini.

Dal 1980 è stata ideatrice e direttrice del Fondo Pier Paolo Pasolini, che per più di vent'anni ha avuto sede a Roma, in piazza Cavour.

Nel 2003 crea, presso la biblioteca della Cineteca di Bologna, il Centro Studi Archivio Pier Paolo Pasolini, nel quale trasferisce, tramite donazione, tutta la documentazione raccolta dal fondo: più di000 volumi e altro materiale inerente all'opera di Pasolini.

Nel 1955 debuttò in teatro ne Il crogiuolo di Arthur Miller, con la regia di Luchino Visconti, nel suo repertorio giovanile anche il Cid di Corneille, in coppia con Enrico Maria Salerno e I sette peccati capitali di Brecht e Weill.

Nel 1968 vince la Coppa Volpi per Teorema di Pier Paolo Pasolini, poi, con la regia di Marco Bellocchio, figura tra gli interpreti di Nel nome del padre (1972) e Sbatti il mostro in prima pagina (1972).

ANTONELLA PIERANGELI,Qualcosa di scritto, Laura Betti e le macerie di una catastrofe annunciata.

ANTONELLA PIERANGELI,Qualcosa di scritto, Laura Betti e le macerie di una catastrofe annunciata.

Critica Impuraletteratura, filosofia, arte e critica globaleQualcosa di scritto, Laura Betti e le macerie di una catastrofe annunciata. Una lettura a fari spenti, fra ermeneusi e ricordanze, dell’ultimo libro di Emanuele TreviPubblicato il 31 luglio 2012Di ANTONELLA PIERANGELIHo conosciuto personalmente Laura Betti, avendo lavorato a lungo, durante i miei studi, presso il Fondo Pasolini, ospitato all’epoca in Piazza Cavour, al quarto piano di un severo [...]

Per Laura Betti (31 luglio 2004-31 luglio 2009)

Per Laura Betti (1927-2004) Laura Betti, quarantacinque anni sul palcoscenico, davanti e anche dietro la cinepresa, una vita dedicata allo spettacolo, da quel lontano 1958 quando esordì come cantante nel varietà di Walter Chiari "Saltimbanchi". Nata il primo maggio del 1927 a Bologna, aveva esordito nel mondo dello spettacolo come cantante jazz nel 1958. Nel 1959 recitò a Milano nello spettacolo "Giro a vuoto" - dal contenuto singolare con brani ispirati ai [...]

Laura Betti, due canzoni

Laura Betti, due canzoni Surabaya Johnny (1964), Bertolt Brecht - Kurt Weill   Laura Betti - pseudonimo di Laura Trombetti - (Casalecchio di Reno, 1 maggio 1927 -- Roma, 31 luglio 2004) è stata un'attrice e cantante italiana di cinema e teatro. Il suo nome è legato - oltre che ad una indubbia bravura di interprete dotata di grinta e di una voce caratterizzata da un timbro roco che la rendeva inconfondibile - al lungo sodalizio artistico ed umano che la unì al [...]

Un ricordo di Laura Betti

Un ricordo di Laura Betti

Pubblicato il 31 luglio 2008  La "giaguara" e P.P.P.  Laura Betti, 1° maggio 1927-31 luglio 2004 In una famiglia così “borghese” come quella di Teorema (1968), film tra i più discussi di Pasolini, la serva Emilia è l’unica a non essere borghese, ed è la sua non appartenenza alla classe “senza salvezza” a riservarle la meta- morfosi meno sofferta; affrontare l’incontro con il “sacro” d’istinto, “con la logica arcaica del mito” e [...]

Maria De Filippi: "Io e Maurizio, mai una crisi in 23 anni di matrimonio"

Maria De Filippi: "Io e Maurizio, mai una crisi in 23 anni di matrimonio"

Dall'amore per il figlio Gabriele ("Una persona onesta, sincera e buona") al matrimonio con Maurizio Costanzo che dura da 23 anni "senza mai un litigio serio", dai valori della vita al lavoro e la fede. Maria De Filippi si è raccontata senza filtri in una lunga intervista al settimanale "DiPiù" in attesa di ricominciare una nuova ed impegnativa stagione televisiva che la vedrà ancora tra le protagoniste. In Tv sta per tornare tra "Uomini e Donne", "Amici", "C'è [...]

Bianca Guaccero "troppo magra", la foto preoccupa i fan: «Prendi qualche kg in più»

Bianca Guaccero "troppo magra", la foto preoccupa i fan: «Prendi qualche kg in più»

Ultimamente Bianca Guaccero non si ferma neanche per prendere una boccata d’aria, impegnata com’è con il Festival Show itinerante al fianco di Paolo Baruzzo e soprattutto con la nuova edizione di Detto Fatto alle porte. L’attrice e conduttrice originaria di Bitonto è apparsa piuttosto dimagrita sui social tanto da gettare in allarme i fan che la seguono di solito e che le hanno palesemente consigliato di ingrassare un po’. “Troppo magra...ma cosa ti e [...]

Topless e microslip, Nancy Brilli lascia senza fiato

Topless e microslip, Nancy Brilli lascia senza fiato

Curve da pin up per Nancy Brilli (54 anni) che, con un bikini a fantasia floreale si sollazza sul lettino in spiaggia a Fregene. E quando la calura sale, l'attrice regala un siparietto incandescente sotto la doccia in topless. Le curve toniche del lato B e quelle del seno nudo immortalate da Diva e Donna sembrano quelle di una ragazzina. Cappello di paglia, foulard al collo e occhiali da sole, come una diva anni 50, Nancy si dedica alla tintarella con le dovute [...]

Alessia Marcuzzi, guarda che tuffi!

Alessia Marcuzzi, guarda che tuffi!

Dai posati agli scatti spontanei, Alessia Marcuzzi in Grecia si tuffa dalle rocce mettendo in luce il suo fisico scolpito (e un lato B da urlo) e all'imbrunire si gode un tramonto in famiglia in riva al mare con il marito Paolo e la figlia Mia Facchinetti.

Nancy Brilli sirenetta a 54 anni, semi topless e fisico da urlo in vacanza

Nancy Brilli sirenetta a 54 anni, semi topless e fisico da urlo in vacanza

La vita da single sembra proprio giovare a Nancy Brilli. L’attrice infatti ha messo fine dopo quindici anni al chirurgo dei Vip Roy De Vita e ora, messi temporaneamente da parte gli impegni lavorativi, si gode le vacanze estive. Nancy, 54 anni, è stata sorpresa da “Diva e donna” durante un pomeriggio sul litorale romano, a Fregene, e c’è da dire che per lei il tempo sembra proprio non passare. Costume a fascia alta e occhialoni da sole, la Brilli si è [...]

Nancy Brilli sirenetta a 54 anni, semi topless e fisico da urlo in vacanza

Nancy Brilli sirenetta a 54 anni, semi topless e fisico da urlo in vacanza

La vita da single sembra proprio giovare a Nancy Brilli. L’attrice infatti ha messo fine dopo quindici anni al chirurgo dei Vip Roy De Vita e ora, messi temporaneamente da parte gli impegni lavorativi, si gode le vacanze estive. Nancy, 54 anni, è stata sorpresa da “Diva e donna” durante un pomeriggio sul litorale romano, a Fregene, e c’è da dire che per lei il tempo sembra proprio non passare. Costume a fascia alta e occhialoni da sole, la Brilli si è [...]

Monica Bellucci sarà la fotografa Tina Modotti in una miniserie internazionale

Monica Bellucci sarà la fotografa Tina Modotti in una miniserie internazionale

Monica Bellucci vestirà i panni di Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria comunista negli anni Venti e Trenta, in una miniserie internazionale. Diretta dal regista napoletano Edoardo De Angelis (autore del premiato "Indivisibili"), si intitola "Radical Eye: The Life and Time of Tina Modotti". A darne notizia è stata la rivista americana Variety, che ha mostrato in esclusiva una foto dell'attrice già negli abiti della fotografa. La Modotti, al secolo Assunta [...]

FOTO: Laura Betti

Desdemona (Laura Betti) e Cassio (Franco Franchi) in Che cosa sono le nuvole? (episodio di Capriccio all'italiana, 1968)

Desdemona (Laura Betti) e Cassio (Franco Franchi) in Che cosa sono le nuvole? (episodio di Capriccio all'italiana, 1968)

Laura Betti ritratta insieme a Pier Paolo Pasolini

Laura Betti ritratta insieme a Pier Paolo Pasolini

Nel film I racconti di Canterbury (1972)

Nel film I racconti di Canterbury (1972)

Allonsanfan (1974)

Allonsanfan (1974)

Nel film Novecento (1976)

Nel film Novecento (1976)

Monica Bellucci sarà la fotografa Tina Modotti in una miniserie internazionale

Monica Bellucci sarà la fotografa Tina Modotti in una miniserie internazionale

Monica Bellucci vestirà i panni di Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria comunista negli anni Venti e Trenta, in una miniserie internazionale. Diretta dal regista napoletano Edoardo De Angelis (autore del premiato "Indivisibili"), si intitola "Radical Eye: The Life and Time of Tina Modotti". A darne notizia è stata la rivista americana Variety, che ha mostrato in esclusiva una foto dell'attrice già negli abiti della fotografa. La Modotti, al secolo Assunta [...]

Topless e microslip, Nancy Brilli lascia senza fiato

Topless e microslip, Nancy Brilli lascia senza fiato

Curve da pin up per Nancy Brilli (54 anni) che, con un bikini a fantasia floreale si sollazza sul lettino in spiaggia a Fregene. E quando la calura sale, l'attrice regala un siparietto incandescente sotto la doccia in topless. Le curve toniche del lato B e quelle del seno nudo immortalate da Diva e Donna sembrano quelle di una ragazzina. Cappello di paglia, foulard al collo e occhiali da sole, come una diva anni 50, Nancy si dedica alla tintarella con le dovute [...]

Tv: Bellucci sarà Modotti per De Angelis

Tv: Bellucci sarà Modotti per De Angelis

(ANSA) – ROMA, 7 AGO – Monica Bellucci sarà Tina Modotti, la famosissima fotografa friulana rivoluzionaria, nata nel 1896 e morta a Città del Messico nel 1942. Radical Eye: The Life and Time of Tina Modotti è il titolo della miniserie internazionale. Lo ha annunciato Variety che ha pubblicato anche la prima immagine dell’attrice nei panni della donna che è diventata un personaggio leggendario. Dietro la macchina da presa Edoardo De Angelis conosciuto [...]

Bud Spencer Blues Explosion - "Vivi Muori Blues Ripeti" (La Tempesta Dischi, 2018).

Bud Spencer Blues Explosion - "Vivi Muori Blues Ripeti" (La Tempesta Dischi, 2018).

La coppia Adriano Viterbini/Cesare Petulicchio, prodotta da Marco Fasolo (leader dei Jennifer Gentle) sono in due ma, dicono «noi in due suoniamo come in dieci»: la rabbia, il contegno, il dubbio, la resilienza. La reputazione...e tu? La Tempesta Dischi (la più alternativa tra le etichette indipendenti italiane) ha trovato la sua nuova straordinaria creatura garage-rock, a metà strada tra The Kills - "No Wow" (Domino Records, 2005) e The Black Keys - "Turn [...]

Bianca Guaccero e la fine del matrimonio: «Il periodo più doloroso della mia vita, ho sottovalutato e imparato»

Bianca Guaccero e la fine del matrimonio: «Il periodo più doloroso della mia vita, ho sottovalutato e imparato»

"È stato il periodo più doloroso della mia vita”, Bianca Guaccero, pronta a prendere il timone di “Detto Fatto” al posto di Caterina Balivo, torna sulla fine del suo matrimonio con Dario Acocella. L’attrice neo conduttrice e il regista si erano sposati quattro anni fa, poi senza particolari spiegazioni hanno annunciato prima una crisi e poi la fine del loro amore. Un passo che per Bianca è stato particolarmente pesante: "Avevo sottovalutato il peso della [...]

RisorgiMarche, in 70mila per Jovanotti

RisorgiMarche, in 70mila per Jovanotti

(ANSA) – ANCONA, 6 AGO – Con la folla di 70mila persone che ha seguito ieri il concerto conclusivo di Lorenzo Jovanotti a Matelica (Macerata), ha raggiunto 150 mila presenze la seconda edizione di RisorgiMarche, festival di solidarietà ideato e diretto dall’attore, comico, imitatore e conduttore televisivo marchigiano Neri Marcorè per sostenere le comunità colpite dal sisma. L’edizione 2018, ha commentato Marcorè, “non poteva chiudersi in modo [...]

City a tutto Aguero

City a tutto Aguero

Pep batte l'amico Sarri.

Canalis, l'emozione per Bobo Vieri papà: «L'ho chiamato e mi è venuto da piangere»

Canalis, l'emozione per Bobo Vieri papà: «L'ho chiamato e mi è venuto da piangere»

Pochi giorni fa Christian Vieri ha ufficializzato la notizia dell'arrivo del primo figlio con Costanza Caracciolo. Ma come ha reagito Elisabetta Canalis, l'ex compagna del bomber, all'annuncio del lieto evento. La showgirl confessa di aver trattenuto a stento le lacrime. Ecco perché Dopo un aborto, infinite polemiche sullo stato fisico di Costanza Caracciolo e i rumor sulla nuova gravidanza, finalmente Christian Vieri ha ufficializzato la bella notizia: il [...]

A Norcia emozioni in musica con Riccardo Muti

A Norcia emozioni in musica con Riccardo Muti

Il maestro parla del lavoro: ogni regione deve avere la sua orchestra

La scrittura di Christian De Sica

La scrittura di Christian De Sica

La grafologa Candida Livatino analizza la scrittura dell'attore italiano.

Una mostra per Bud

Una mostra per Bud

Napoli celebra Bud Spencer

MoliseCinema, da 'Sessantotti' a Germano

MoliseCinema, da 'Sessantotti' a Germano

(ANSA) – ROMA, 3 AGO – Elio Germano, romano di origine molisana, come special guest, con un libro realizzato ad hoc e una retrospettiva, sarà tra i protagonisti della 16/a edizione di MoliseCinema, a Casacalenda (Campobasso) dal 7 al 12 agosto. Tra le chicche di quest’anno un backstage fotografico de La Grande guerra con le immagini scattate da Mario Maffei, aiuto regista di Monicelli. Quattro le sezioni competitive riservate a corti internazionali (in gara [...]

Canalis, l'emozione per Bobo Vieri papà: «L'ho chiamato e mi è venuto da piangere»

Canalis, l'emozione per Bobo Vieri papà: «L'ho chiamato e mi è venuto da piangere»

Pochi giorni fa Christian Vieri ha ufficializzato la notizia dell'arrivo del primo figlio con Costanza Caracciolo: i due avranno presto una bambina, i rumor sul pancino sospetto dell'ex velina sono più che confermati. Ma come ha reagito Elisabetta Canalis, la storica ex compagna del bomber, all'annuncio del lieto evento? La showgirl confessa di aver trattenuto a stento le lacrime. A Vanity Fair, infatti, ha fatto sapere: "Quando l’ho chiamato per fargli le [...]