MacArthur Fellows

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

In questa categoria: Josif Aleksandrovi? Brodskij

Iosif Aleksandrovi? Brodskij, in russo: ????? ?...

Izrail' Moiseevi? Gel'fand

Izrail' Moiseevi? Gel'fand (rus. ??????? ??????...

Jerzy Grotowski

Jerzy Grotowski (Rzeszów, 11 agosto 1933 – P...

Joseph Hooton Taylor, Jr.

Joseph Hooton Taylor Jr. (Philadelphia, 29 marz...

Saul Friedländer

Saul Friedländer, in ebraico: ???? ????????? (...

Richard Stallman

Richard Matthew Stallman (New York, 16 marzo 19...

Bill Viola alla Cripta di San Sepolcro

Il silenzio della cripta di San Sepolcro, luogo in cui San Carlo trascorreva ore ed a volte notti vegliando sul simulacro della tomba di Cristo, diventa il luogo ideale per i video realizzati da Bill Viola.Nei lavori dell'artista la dualità 'incomunicabile' e inavvicinabile vita - morte entra in contatto, in un continuum che trasmette allo spettatore diverse emozioni dalla sofferenza, struggimento, incertezza, ritrosia, al raccoglimento e all'estasi della luce e [...]

Bill Viola

          ...breve è la vita, e lunga è l'arte; a chi altamente oprar non è concesso fama tentino almen libere carte.  Ugo Foscolo        

Bill Viola

          ...breve è la vita, e lunga è l'arte; a chi altamente oprar non è concesso fama tentino almen libere carte.  Ugo Foscolo        

Perle di fiori...

Perle di fiori...

È giusto mandare dei fiori, ma non lasciare che i fiori parlinoper te.I fiori hanno un vocabolario limitato.Il meglio che i fiori possano dire è che ti sei ricordato.Ma le tue parole dicono il resto.(Jim Rohn) “Domani, continuerò ad essere.Ma dovrai essere molto attento per vedermi.Sarò un fiore o una foglia.Sarò in quelle forme e ti manderò un saluto.Se sarai abbastanza consapevole, mi riconoscerai, e potraisorridermi. Ne sarò molto felice.”THICH NHAT [...]

Perle di fiori...

È giusto mandare dei fiori, ma non lasciare che i fiori parlino per te. I fiori hanno un vocabolario limitato. Il meglio che i fiori possano dire è che ti sei ricordato. Ma le tue parole dicono il resto. (Jim Rohn)   “Domani, continuerò ad essere. Ma dovrai essere molto attento per vedermi. Sarò un fiore o una foglia. Sarò in quelle forme e ti manderò un saluto. Se sarai abbastanza consapevole, mi riconoscerai, e potrai sorridermi. Ne sarò molto [...]

Diffrazioni, da Viola ad Abramovich

Diffrazioni, da Viola ad Abramovich

(ANSA) - FIRENZE, 15 NOV - Centotrenta opere di arte multimediale di 150 artisti, dai video di Bill Viola a quelli di Marina Abramovich, sono in mostra dal 21 al 27 novembre a Firenze, in vari luoghi della città, per la seconda edizione di "Diffrazioni. Firenze Multimedia Festival". La rassegna organizzata dal Conservatorio di musica Luigi Cherubini è un festival dedicato alle arti contemporanee tra musica e linguaggi nuovi. Il festival sarà inaugurato dal [...]

Kronos e Coleman a Bologna Jazz Festival

Kronos e Coleman a Bologna Jazz Festival

(ANSA) - BOLOGNA, 5 OTT - I concerti in esclusiva italiana di Kronos Quartet, Steve Coleman and Council of Balance e Paolo Fresu con Uri Caine e quartetto Alborada, saranno tra i 25 appuntamenti del Bologna Jazz Festival, in programma dal 27 ottobre al 20 novembre in vari spazi cittadini e a Ferrara. L'11/a edizione si caratterizza per il crossover sonoro tra stili e influenze diverse, dal contemporaneo al jazz più classico o di ricerca. In calendario anche [...]

Jim Yong Kim rieletto presidente della Banca Mondiale

Jim Yong Kim rieletto presidente della Banca Mondiale

(Teleborsa) - Via libera al secondo mandato di Jim Yong Kim alla Banca Mondiale. Il medico statunitense di origini nordcoreane è stato rieletto all'unanimità come presidente dell'istituto di Washington per altri cinque anni, a partire dal 1° luglio 2017. Kim, che era l'unico candidato in corsa per il posto, è stato eletto la prima volta come presidente della Banca Mondiale nel 2012 battendo l'altro candidato, Ngozi Okonjo-Iweala, ex ministro delle Finanze della [...]

Ornette Coleman - Change of the Century - Atlantic Stereo early pressing

Ornette Coleman - Change of the Century - Atlantic Stereo early pressing

Come avrete capito non sono molto bravo nella scrittura. Una cosa però debbo dirla. Le sensazioni che la musica può dare ad una persona sono sicuramente NON riproducibili e nemmeno descrivibili a parole. Ornette Coleman resta un segreto anche per chi lo apprezza. Cosa c'è di così bello nel suo così "infantile" e "innocente" approccio? La vena blues? no, perchè ce l'hanno in tanti. La libertà espressiva? Si ma sappiamo che in molti avevano abbracciato questa [...]

Orchestre : Slide Hampton Orchestra, feat. Yusef Lateef and Max Roach (Epic records) Stereo

Orchestre : Slide Hampton Orchestra, feat. Yusef Lateef and Max Roach (Epic records) Stereo

Ancora un terreno tutto da esplorare, per me, quello delle orchestre. Qui vi propongo una piccola prelibatezza, vinile originale pagato una sciocchezza . Ospiti illustri, innanzi tutto Max Roach. Una vera delizia, inventiva ritmica, mai banale o scontato. Veramente una piacevolezza, poi Lateef che ho sempre ammirato per la sua mai "sovraesposta" figura che comunque ha dato tanto, ma veramente tanto alla causa della Musica Mondiale. World Music. No? Scopritelo da [...]

Dentista che uccise Cecil la farà franca

Dentista che uccise Cecil la farà franca

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - James Walter Palmer, il dentista americano che ha ucciso il leon Cecil non sarà incriminato: lo hanno annunciato le autorità dello Zimbabwe. L'americano era infatti in possesso di un "permesso regolare" per la caccia, scrivono i media locali. L'annuncio è arrivato dal ministro dell'ambiente del Paese africano, che ha spiegato che Palmer aveva aveva "tutti i permessi in regola" per effettuare la battuta di caccia.

Usa: cacciatore Cecil, agito legalmente

Usa: cacciatore Cecil, agito legalmente

(ANSA) - MINNEAPOLIS, 7 SET - Il dentista americano con la passione per la caccia grossa che ha ucciso il leone Cecil in Zimbabwe ha detto di avere agito legalmente, sottolineando però che se avesse saputo che il felino era così importante per il paese non l'avrebbe colpito: intervistato dall'agenzia Ap e dal Minneapolis Star Tribune, Walter Palmer, ha inoltre annunciato che tornerà al lavoro domani dopo un'assenza di oltre un mese dovuta alle dure critiche [...]

Cecil, il dentista che ha ucciso il leone si difende

Cecil, il dentista che ha ucciso il leone si difende

di Giovanna Ghenzer

Giallo su leone Jericho, fratello Cecil

Giallo su leone Jericho, fratello Cecil

(ANSA) - NEW YORK, 1 AGO - Dopo il leone Cecil anche il fratello Jericho sarebbe stato ucciso dai bracconieri. La notizia rimbalza dallo Zimbabwe tra lo sgomento, con il mondo mobilitato dopo l'uccisione di Cecil da parte di un dentista Usa. Ma si apre un giallo sulla sorte del felino. "Con tristezza e rammarico dobbiamo riferire che Jericho è stato ucciso", ha detto il presidente della Conservation Task Force dello Zimbabwe. "Sembra vivo e si muove", riferisce [...]

Zimbabwe: õCecil, restrizioni a caccia

Zimbabwe: õCecil, restrizioni a caccia

(ANSA) - HARARE, 1 AGO - Le autorità dello Zimbabwe hanno sospeso la caccia a leoni, leopardi ed elefanti in un'area preferita dai cacciatori, dopo l'uccisione del celebre leone Cecil da parte di un dentista americano, Walter James Palmer, di cui il Paese africano ha chiesto l'estradizione. L'agenzia per i Parchi nazionali ha sospeso la caccia con arco e freccia a meno che non venga autorizzata dal direttore. L'agenzia ha annunciato un'inchiesta sull'uccisione, [...]

GIUSTIZIA PER  Cecil, il leone ucciso in Zimbabwe da un cacciatore di trofei

GIUSTIZIA PER Cecil, il leone ucciso in Zimbabwe da un cacciatore di trofei

Firma la petizione   la storia di Cecil, il leone ucciso in Zimbabwe da un cacciatore di trofei americano, sta facendo il giro del mondo. E in molti, adesso, chiedono giustizia. Giustizia per Cecil, il leone simbolo ucciso da un cacciatore di trofei in Zimbabwe! Firma la petizione Cecil era un leone di 13 anni. È stato ucciso da un cacciatore americano in Zimbabwe, con l'aiuto di alcuni locali. Il sospettato principale, Walter James Palmer, secondo quanto [...]

RISOLUZIONE STORICA, L’ONU CONTRO I CRIMINI DI NATURA, NON SOLO IL LEONE CECIL, NESSUNO TOCCHI...

Questa risoluzione «segna una nuova fase nella lotta contro il crimine che danneggia la fauna selvatica, una minaccia che colpisce sempre più non solo innumerevoli specie, ma mette sempre più a rischio la sicurezza nazionale e lo sviluppo sostenibile di interi Paesi».  A partire dal 2016, il segretario generale dell’Onu avrà il compito di presentare una relazione annuale sui crimini contro la fauna selvatica e l’attuazione della risoluzione nei vari [...]

Zimbabwe: petizione online, giustizia per leone Cecil

Zimbabwe: petizione online, giustizia per leone Cecil

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Ha monopolizzato anche il web la triste fine di Cecil, icona del parco nazionale Hwange nello Zimbabwe, ucciso dal dentista americano Walter Palmer. Su Petition Site è stata lanciata una petizione online che chiede giustizia e si appella al presidente Mugabe affinché fermi i permessi di caccia che consentono ai turisti di dedicarsi a questa attività. La pagina web dello studio dentistico di Palmer è stata inondata da insulti da attivisti [...]

Scoperto il killer del leone Cecil

Scoperto il killer del leone Cecil

Lo Zimbabwe vuole "vendicare" la morte del felino simbolo del Paese. Già denunciati i suoi complici: rischiano 15 anni di galera. L'ira dei social sul cacciatore di frodo. Lui si difende: "Pensavo fosse legale". "Ignoravo totalmente che il leone fosse conosciuto e fosse il preferito (del parco), che avesse sul corpo un segnalatore e fosse oggetto di studi prima della fine della caccia".. Gia' ignorava !!! Ha staccato un assegno da 55mila dollari per poter braccare [...]

Dentista Usa, ho ucciso il leone Cecil

Dentista Usa, ho ucciso il leone Cecil

(ANSA) - BLOOMINGTON, 29 LUG - Un dentista americano di 55 anni, Walter Palmer, del Minnesota, ha riconosciuto di avere ucciso in Zimbabwe il leone Cecil, icona del parco nazionale Hwange, ma ha detto ignorare che fosse protetto spiegando di essersi fidato del parere delle guide locali secondo cui la caccia era legale. Palmer, già condannato in passato per avere sparato ad un orso nero in Wisconsin, ha rilasciato un comunicato dopo essere stato identificato dalle [...]