Maestra elementare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda: Abuso sui minori

L'abuso minorile, o abuso sui minori, è un comportamento posto in essere da parte di adulti nei confronti di minorenni che consiste nel cagionare un danno psicologico, morale o giuridico. Le forme più frequenti di abuso sui minori sono: somatico (o fisico), psicologico (o emozionale), sessuale, violenza assistita e incuria.
Non sempre le distinzioni categoriali tra casi di abuso fisico, sessuale, psicologico e trascuratezza rispecchiano una realtà che spesso si presenta come molto complessa: è così possibile parlare di “forme miste” di abuso. L'abuso all'infanzia può essere definito come “qualsiasi comportamento, volontario o involontario, da parte di adulti (parenti, tutori, conoscenti o estranei) che danneggi in modo grave lo sviluppo psicofisico e/o psicosessuale del bambino. Abuso è tutto ciò che impedisce la crescita armonica del minore, non rispettando i suoi bisogni e non proteggendolo sul piano fisico e psichico. Vi rientrano, dunque, non soltanto comportamenti di tipo commissivo, entro i quali vanno annoverati maltrattamenti di ordine fisico, sessuale o psicologico, ma anche di tipo omissivo, legati cioè all'incapacità più o meno accentuata, da parte dei genitori, di fornire cure adeguate a livello materiale ed emotivo al proprio figlio”.


Professori aggrediti dai studenti

Professori aggrediti dai studenti

Bergamo, uno studente aggredisce uno dei suoi professori perchè ripreso da quest'ultimo in quanto disturbava la classe.

Cattive maestre

Cattive maestre

Ancora violenze su bambini di un asilo di Bari, 4 maestre sono finite ai domiciliari. Le mamme indignate denunciano.

EVENTI: Abuso sui minori

Nel 1913 Albert Mall, dermatologo statunitense, dimostrò che la pratica del onanismo non inficiava lo sviluppo sessuale come invece erroneamente propugnava l'etica protestante.

Nel 1913 Albert Mall, dermatologo statunitense, dimostrò che la pratica del onanismo non inficiava lo sviluppo sessuale come invece erroneamente propugnava l'etica protestante.

Nel 1913 Albert Mall, dermatologo statunitense, dimostrò che la pratica del onanismo non inficiava lo sviluppo sessuale come invece erroneamente propugnava l'etica protestante.

Nel 1892 Papa Leone XIII organizzò il culto della Sacra Famiglia, allora frammentato in una miriade di associazioni private, in un'unica congregazione con lo scopo di diffondere i valori educativi genitoriali in quanto si riteneva che le dottrine dilaganti del liberalismo e del socialismo la stessero corrompendo.

Nel 1892 Papa Leone XIII organizzò il culto della Sacra Famiglia, allora frammentato in una miriade di associazioni private, in un'unica congregazione con lo scopo di diffondere i valori educativi genitoriali in quanto si riteneva che le dottrine dilaganti del liberalismo e del socialismo la stessero corrompendo.

Nel 1892 Papa Leone XIII organizzò il culto della Sacra Famiglia, allora frammentato in una miriade di associazioni private, in un'unica congregazione con lo scopo di diffondere i valori educativi genitoriali in quanto si riteneva che le dottrine dilaganti del liberalismo e del socialismo la stessero corrompendo.

A 7 anni colpisce in classe la maestra con una testata

A 7 anni colpisce in classe la maestra con una testata

A sette anni ha colpito con una testata al naso la sua maestra intenta a fare lezione in classe. E’ successo in una scuola primaria di Firenze nei giorni scorsi. L’aggressione, come riporta La Nazione, sarebbe avvenuta all’improvviso mentre la maestra era seduta in cattedra. Solo il giorno prima, il bambino si era presentato a scuola con dei coltelli lanciandone uno davanti ai suoi coetanei prima di essere fermato dai docenti. L’insegnante è stata [...]

Ocelot, favola in difesa delle donne

Ocelot, favola in difesa delle donne

(ANSA) – ROMA, 27 OTT – Siamo a Parigi negli anni della Belle Epoque: una misteriosa organizzazione rapisce le bambine in città, le tiene segregate e le costringe a indossare un burqa nero. Un’immagine che ricorda le studentesse rapite da Boko Haram, ma il maestro dell’animazione Michel Ocelot aveva scritto, ben prima dei fatti di cronaca, la storia di Dilili in Paris, presentato da Alice nella Città alla Festa del cinema di Roma. La favola animata, che [...]

Caso Ragusa: l'insegnante di Daniele Logli

Caso Ragusa: l'insegnante di Daniele Logli

Cinzia, ex insegnante di Daniele Logli, lo difende, sostenendo che il giovane ha sempre creduto nell'innocenza del padre.

Bimbi maltrattati a scuola, quattro maestre arrestate

Bimbi maltrattati a scuola, quattro maestre arrestate

Avrebbero spintonato i bambini, presi a schiaffi sulle braccia e sul volto, trascinandoli fino a farli cadere o costringendoli a stare con il capo riverso sul banco, oltre a intimorirli con le parole. Per questo motivo quattro maestre di una scuola materna del Barese sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri del Comando provinciale di Bari.  Le quattro maestre, come accertato dai carabinieri anche attraverso l’uso di telecamere, sia [...]

Bari, botte ai bimbi arrestate 4 maestre

Bari, botte ai bimbi arrestate 4 maestre

Maltrattavano bimbi dell'asilo: ai domiciliari 4 maestre di Bari.

Botte all'asilo, maestre arrestate

Botte all'asilo, maestre arrestate

Quattro maestre sono agli arresti domiciliari.

Bari: 4 maestre arrestate

Bari: 4 maestre arrestate

Bimbi maltrattati alla materna: 4 arresti.

Bimbi maltrattati,arrestate 4 maestre

Bimbi maltrattati,arrestate 4 maestre

(ANSA) – BARI, 26 OTT – Avrebbero spintonato i bambini, presi a schiaffi sulle braccia e sul volto, trascinandoli fino a farli cadere o costringendoli a stare col capo riverso sul banco, oltre a intimorirli con le parole. Per questo motivo quattro maestre di una scuola materna del Barese sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri del Comando provinciale di Bari. I maltrattamenti sono stati accertati dai carabinieri anche attraverso l’uso di [...]

Il giallo del professore carbonizzato

Il giallo del professore carbonizzato

Le ultime news. Interviste esclusive.

Britti e Stash prof di canto ad Amici

Britti e Stash prof di canto ad Amici

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – Si completa il corpo docente di Amici: insieme al conduttore televisivo e radiofonico Rudy Zerbi, insegnante dal 2010 della scuola di Maria De Filippi, debuttano nel ruolo di prof di canto il cantautore e chitarrista Alex Britti – che porta ai giovani talenti la sua arte e la sua esperienza nel mondo della musica- e l’eclettico cantante polistrumentista Stash, vincitore nel 2015 del talent insieme alla sua band pop rock The Kolors.

Chi è Stash, il nuovo professore di Amici

Chi è Stash, il nuovo professore di Amici

Stash dei The Kolors è il nuovo professore di Amici di Maria De Filippi. Il frontman della band dopo essere stato un concorrente del talent tornerà nel programma per aiutare i ragazzi della scuola a conquistare la fama. Eclettico, grintoso e amatissimo dal pubblico femminile, Stash ha annunciato sui social di aver ricevuto da Maria De Filippi un'offerta strepitosa, diventando il nuovo insegnante di Amici. Quest'anno la moglie di Maurizio Costanzo ha deciso di [...]

Un’insegnante ha dato i voti agli alunni usando i meme

Un’insegnante ha dato i voti agli alunni usando i meme

Nel mondo della scuola se ne sentono delle belle. Soprattutto se gli insegnanti sono giovani, innovativi e pronti a coinvolgere i propri studenti. Quante volte, quando si era a scuola, non si prestava la dovuta attenzione agli errori fatti nei compiti in classe? Tante, troppe. Diciamo la verità: si guardava il voto e via, poi tutti a casa. Non è di certo però la soluzione migliore: in questi casi, infatti, bisognerebbe cercare di comprendere gli sbagli fatti [...]

Australia: carcere duro per la prof pugliese che trasportava droga

Australia: carcere duro per la prof pugliese che trasportava droga

Elisa Salatino, 40 anni, è originaria di Fasano. Faceva l’insegnante in un istituto tecnico di Bari e nel novembre del 2017 aveva preso due giorni di permesso per “motivi familiari”. Il vero motivo, però, era un altro: la donna era volata da Roma a Melbourne con 5 kg di cocaina in valigia, divisa in cinque pacchetti nascosti in un doppiofondo del bagaglio. Giunta all'aeroporto di Melbourne, la donna era stata beccata dalla polizia australiana che, durante [...]

Il maestro è Beatrice

Il maestro è Beatrice

Tutta la passione e la grinta del direttore d'orchestra più giovane d'Europa, Beatrice Venezi.

Sgrida la bidella: «L'aula è sporca», maestra minacciata in classe dal marito armato a Ladispoli

Sgrida la bidella: «L'aula è sporca», maestra minacciata in classe dal marito armato a Ladispoli

Cronaca Venerdì 12 Ottobre 2018 Sgrida la bidella: «L'aula è sporca», maestra minacciata in classe dal marito armato a Ladispoli di Emanuele Rossi «Me lo sono trovato davanti in divisa e inferocito, ho temuto il peggio». Maestra minacciata a scuola da un vigilantes forse armato, marito di una bidella del plesso, poi dileguatosi. L’insegnante si è sentita male ed è finito al pronto soccorso in ambulanza. Una storia, quella accaduta ieri a Ladispoli [...]

Il professor Alpa smentisce il primo ministro Conte

Il professor Alpa smentisce il primo ministro Conte

Alpa conferma al nostro Antonino Monteleone che conosceva il primo ministro Conte già dal 1992

L'INSEGNANTE - Silvia Galimberti

L'INSEGNANTE - Silvia Galimberti

Mi presento: Il mio lavoro di Insegnante comincia nel 2000. Offro il Metodo Alchemico Taoista di unione dello Yin e dello Yang - si tratta di sposare l'Umano al Divino, in modo concreto, nel vitale stesso. Siccome tutto evolve, incluso il nostro Pianeta e la Galassia, abbiamo ora un nuovo Mandato Divino ed Eliche Nuove da aprire. Proprio per questo mi impegno ad offrire il Metodo millenario Taoista nella modalità più semplice possibile, adatta a noi oggi, con [...]

Prof giocoliere, così spiego matematica

Prof giocoliere, così spiego matematica

(ANSA) – BOLZANO, 9 OTT – Andreas Hamel è professore di matematica della Libera università di Bolzano, ma è anche appassionato di giocoleria. “Gli studenti del primo anno sgranano gli occhi quando metto le palline da giocoliere sul tavolo e chiedo: cosa si può fare qui con la matematica”, racconta divertito il tedesco trapiantato a Brunico. “Quando poi – spiega – mi metto a fare il giocoliere e traduco tutto in matematica, ammettono che non [...]