Mafiosa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Mafioso

La scheda: Mafioso

Con mafia si indica una qualsiasi organizzazione criminale retta dall'omertà e regolata da riti, legami familiari e percorsi iniziatici peculiari che ciascun appartenente, detto affiliato è tenuto a rispettare. Secondo il significato estensivo del termine, indica una qualsiasi organizzazione criminale di persone che impone la propria volontà con mezzi spesso illeciti, per conseguire interessi privati, anche a danno di quelli pubblici.
Nella definizione di Antonino Caponnetto si tratta di "una associazione segreta per atto costitutivo, verticistica, unitaria e su base familistica".
Una delle organizzazioni del genere più famosa è nota come Cosa nostra (si tratta della mafia propriamente detta), espressione che si riferisce alla mafia siciliana e che venne utilizzata per la prima volta pubblicamente dal primo pentito statunitense Joe Valachi.


25 anni fa la mafia uccideva Don Pino Puglisi

25 anni fa la mafia uccideva Don Pino Puglisi

Palermo, un prete di borgata la cui voce si fa sentire ancora forte.

"Non si può credere ed essere mafiosi"

"Non si può credere ed essere mafiosi"

Papa Francesco nella sua visita in Sicilia per commemorare Don Pino Puglisi.

L'anatema di Francesco "Mafiosi convertitevi"

L'anatema di Francesco "Mafiosi convertitevi"

Il Papa a Palermo a 25 anni dalla morte di Don Pino Puglisi, anatema ai mafiosi: convertitevi o sarete persi.

Papa Francesco e la Mafia

Papa Francesco e la Mafia

Dure parole del Vicario di Cristo, in occasione dell'anniversario dell'uccisione di Padre Puglisi.

"Mafiosi convertitevi"

"Mafiosi convertitevi"

In 100.000 alla messa di Papa Francesco a Palermo.

Il monito di Papa Francesco ai mafiosi: "Convertitevi"

Il monito di Papa Francesco ai mafiosi: "Convertitevi"

Palermo, (askanews) - Prima di atterrare a Palermo, l'elicottero di Papa Francesco ha sorvolato il grande prato per salutare i circa 80.000 fedeli che lo attendevano. Poi a bordo della Papa mobile ha raggiunto il Foro Italico per celebrare la messa. Nel suo percorso ha accarezzato Vito, un bimbo di pochi mesi nato prematuro, con addosso la maglia di calcio della nazionale Argentina. Nella sua omelia Bergoglio, arrivato in Sicilia nel giorno del 25esimo anniversario [...]

Breaking News delle ore 14.00; "Papa: Non si può essere mafiosi"

Breaking News delle ore 14.00; "Papa: Non si può essere mafiosi"

Breaking News delle ore 14.00; "Papa: Non si può essere mafiosi"

Il Papa a Palermo: "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi"

Il Papa a Palermo: "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi"

Palermo, (askanews) - "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita in nome di Dio amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere. Se la litania mafiosa è: Tu non sai chi sono io, quella cristiana è: Io bisogno di te. Se la minaccia mafiosa è: Tu me la pagherai, la [...]

Francesco come Wojtyla "Mafiosi convertitevi"

Francesco come Wojtyla "Mafiosi convertitevi"

Papa Francesco a Palermo 25 anni dopo la morte di Don Puglisi.

Conte: mafia cambia sembianze ma Stato non abbassa mai guardia

Conte: mafia cambia sembianze ma Stato non abbassa mai guardia

Palermo (askanews) - "La mafia ogni volta cambia sembianze, adattandosi alle strutture economiche. Oggi la mafia cerca il denaro, rincorre il guadagno, penetra le strutture economiche. Lo Stato avrà sempre difficoltà, ma non abbasserà mai la guardia". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in visita istituzionale a Palermo, dove ha inaugurato l'anno scolastico all'istituto don Puglisi di Brancaccio.

FOTO: Mafioso

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

La struttura tipica di una famiglia mafiosa tradizionale

Le mani della mafia sul mercato di Fondi

Le mani della mafia sul mercato di Fondi

In manette 8 persone per i traffici nel mercato in provincia di Latina

Quel sistema mafioso che strozzava Roma

Quel sistema mafioso che strozzava Roma

Sentenza d'appello nel processo a Mafia Capitale, introdotta aggravante per lo stampo mafioso.

Roma Capitale era mafia, ma le pene sono ridotte

Roma Capitale era mafia, ma le pene sono ridotte

Si è concluso il processo d'appello a Buzzi e Carminati: riconosciuta l'aggravante ma tagliate le pene.

Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...!

Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Sono senza Vergogna: Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia, accolto in Sicilia da Micciché (Forza Italia) all'Ars nella sala dedicata a Piersanti Mattarella ...un calcio nelle palle ai cittadini onesti...! “La notizia che Micciché, in veste di Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, abbia autorizzato la presenza di Totò Cuffaro ad un convegno all’Ars è vergognosa. È [...]

Pene ridotte ma "erano mafiosi"

Pene ridotte ma "erano mafiosi"

La Corte d'appello di Roma ribalta la sentenza di primo grado e riconosce l'aggravante mafiosa

Mafia Capitale, Corte Appello riconosce l'aggravante di mafia

Mafia Capitale, Corte Appello riconosce l'aggravante di mafia

Roma, (askanews) - I giudici del Tribunale di Roma hanno riconosciuto l'accusa di mafia, (articolo 416 bis del codice di procedura penale), per i principali imputati del processo Mafia Capitale-Mondo di Mezzo. La sentenza emessa dalla Corte d'appello riduce in parte le condanne complessive nei confronti dei 43 imputati, ma riporta indietro l'orologio ribadendo l'accusa di 416 bis. Salvatore Buzzi, il cosiddetto "Ras delle cooperative", è stato condannato a 18 [...]

Sentenza ribaltata, era "mafia"

Sentenza ribaltata, era "mafia"

"Mafia capitale" giudici d'appello riconoscono l'aggravante mafiosa

Raggi: Appello Mafia capitale conferma che a Roma c'era la mafia

Raggi: Appello Mafia capitale conferma che a Roma c'era la mafia

Mondo mezzo, Appello: riconosciuta mafia

Mondo mezzo, Appello: riconosciuta mafia

(ANSA) – ROMA, 11 SET – La terza corte di appello di Roma ha riconosciuto l’associazione mafiosa nell’ambito del processo al Mondo di Mezzo. Ribaltato così quanto deciso in primo grado. In appello sono state ridotte le condanne per Massimo Carminati e Salvatore Buzzi nell’ambito del processo al Mondo di Mezzo. Per l’ex Nar ridotta la pena da 20 anni del primo grado ai 14 anni e sei mesi inflitti oggi. Per Buzzi dai 19 anni, ai 18 e 4 mesi di oggi.

Mafia:arrestati in Puglia affiliati clan

Mafia:arrestati in Puglia affiliati clan

(ANSA) – VIESTE (FOGGIA), 10 SET – Presunti affiliati al clan facente capo al noto pregiudicato Girolamo Perna vengono arrestati in queste ore a Vieste, sul Gargano. L’operazione è condotta dalle squadre mobili di Foggia e Bari e dal Servizio centrale Operativo e coordinata dalla Dda di Bari. Vengono eseguite numerose misure restrittive. I reati contestati sono l’associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti (cocaina e [...]