Manifesto of Race

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda: Manifesto of Race

Incredibile ma vero: la mostra “Razzismo in cattedra” sulle leggi razziali fasciste organizzata da studenti di un Liceo di Trieste censurata dal sindaco fascista!!

Incredibile ma vero: la mostra “Razzismo in cattedra” sulle leggi razziali fasciste organizzata da studenti di un Liceo di Trieste censurata dal sindaco fascista!!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Incredibile ma vero: la mostra “Razzismo in cattedra” sulle leggi razziali fasciste organizzata da studenti di un Liceo di Trieste censurata dal sindaco fascista!!   Leggi razziali, a Trieste la mostra degli studenti del Petrarca censurata dal sindaco La mostra “Razzismo in cattedra” sulle leggi razziali promulgate dal fascismo a cura degli studenti del Liceo Petrarca di Trieste è [...]

La vergogna delle leggi razziali

La vergogna delle leggi razziali

80 anni fa la promulgazione delle leggi razziali da parte del regime fascista.

Leggi razziali 80 anni dopo: l’Italia è ancora piena di fascisti e antisemiti

Leggi razziali 80 anni dopo: l’Italia è ancora piena di fascisti e antisemiti

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Leggi razziali 80 anni dopo: l’Italia è ancora piena di fascisti e antisemiti Il 5 settembre 1938 Vittorio Emanuele III e Benito Mussolini firmarono i "decreti della vergogna": cominciò la persecuzione degli ebrei italiani Siamo in un paese che col suo passato non ha mai fatto i conti. Ci culliamo forse nel senso della distanza, quando solo 80 anni fa, poche generazioni prima di noi, nel [...]

"1938 Diversi", film su leggi razziali che parla anche di oggi

"1938 Diversi", film su leggi razziali che parla anche di oggi

Roma (askanews) - Racconta un evento di ottanta anni fa, la promulgazione delle Leggi razziali fasciste, ma parla molto anche di oggi "1938 Diversi", il film di Giorgio Treves presentato Fuori Concorso alla Mostra di Venezia che sarà al cinema l'11 ottobre e in prima tv su Sky Arte il 23. Il film-documentario mostra i meccanismi di persuasione messi in atto dal fascismo: gli articoli, le vignette, i fumetti, i filmati con cui nel volgere di pochi mesi gli ebrei [...]

Leggi razziali

Leggi razziali

5 settembre 1938: il re firma a San Rossore le leggi razziali, inizia il calvario degli ebrei Vittorio Emanuele III, nel suo "buen ritiro" estivo di Pisa, non ha la forza di opporsi alla persecuzione decisa da Mussolini. Primo effetto: cacciati dalle scuole. Licenziati in tronco i dipendenti pubblici, impedito l’accesso alle professioni. I provvedimenti antisemiti si susseguirono per [...]

Leggi razziali, una ferita ancora aperta

Leggi razziali, una ferita ancora aperta

La rubrica Storia racconta una grande vergogna del nostro paese.

Uguaglianza, leggi razziali e solitudine

Uguaglianza, leggi razziali e solitudine

Le tracce della prima prova di italiano all'esame di maturità

Bassani, De Gasperi e Moro, leggi razziali e Costituzione

Bassani, De Gasperi e Moro, leggi razziali e Costituzione

Le previsioni della vigilia quasi tutte rispettate per la prima prova, quella, appunto, di italiano, che oggi hanno affrontato gli oltre 500mila maturandi da nord a sud Italia: le persecuzioni razziali ne “Il giardino dei Finzi Contini” capolavoro di Giorgio Bassani, a 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali; il principio dell’uguaglianza nella Costituzione italiana, di cui ricorrono i 70 anni; la Cooperazione Internazionale per il tema storico, con un [...]

Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

Anche testo di Aldo Moro a 40 anni dalla morte

'1938, Diversi', Italia e leggi razziali

'1938, Diversi', Italia e leggi razziali

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – A 80 anni dalle leggi razziali in Italia, la Tangram Film di Roberto e Carolina Levi ha realizzato in collaborazione con Sky Arte, Piemonte Film Fund, Mibact, AB Groupe e AAMOD (Archivio audiovisivo movimento operaio e democratico) il documentario “1938, Diversi” scritto da Giorgio Treves e Luca Scivoletto per la regia di Giorgio Treves. Ora al montaggio, in esclusiva su Sky Arte il prossimo autunno, “1938, Diversi” vuole [...]

L. Segre: Leggi razziali filo nero culminato con Aushwitz

L. Segre: Leggi razziali filo nero culminato con Aushwitz

"Posso solo dire che quelle Leggi firmate dal Re furono come un filo nero lunghissimo iniziato con l'inchiostro delle firme e finito con le rotaie dell'arrivo ad Aushwitz. Come si fa a dimenticare, sono una delle poche superstiti ancora in vita e quando il Presidente Mattarella quest'anno a gennaio mi ha nominato senatrice a vita, mi ha chiesto cosa era la prima cosa che mi veniva in mente con quella nomina e io ho detto: sono quella stessa bambina, anche se oggi [...]

Orchestra Pequenas contro Leggi razziali

Orchestra Pequenas contro Leggi razziali

(ANSA) – TORINO, 12 APR – Per ricordare l’orrore delle Leggi razziali promulgate 80 anni fa e promuovere la pace, i giovani musicisti di Pequenas Huellas – Orchestra e Coro Internazionale per la pace si esibiscono il 14 aprile, alla Casa Teatro Ragazzi di Torino insieme agli attori della compagnia teatrale giovanile israeliana di Beresheet LaShalom composta da drusi, ebrei, cristiani e musulmani. Si tratta del XVI Incontro Internazionale di Bambini e [...]

A Cartoons fumetti contro leggi razziali

A Cartoons fumetti contro leggi razziali

(ANSA) – TORINO, 12 APR – C’è Benito Mussolini che tatua la stella sul braccio di un bambino spaventato e sullo sfondo c’è la bandiera italiana e un crocifisso appeso al muro. C’è la Anna Magnani di Roma città aperta con la stella di David cucita e insanguinata sul petto nudo. C’è Liliana Segre, oggi senatrice a vita ma anche piccola, cacciata dalla scuola perché ebrea. C’è un supereroe che spezza le catene sotto il cartello “Arbeit [...]

Giorno della Memoria - Leggi Razziali

Giorno della Memoria - Leggi Razziali

A proposito delle "Pietre ad inciampo" perchè non posarne qualcuna con i nomi di quei Prefetti, Questori, Magistrati e Funzionari vari che durante il fascismo si diedero da fare per fare rispettare ed applicare leggi infami. Se Mussolini potette fare tutto quello che ha fatto, è perchè aveva molti collaboratori. Leggi Razziali VIDEO  Le leggi razziali. Ottant'anni. Perché tutti le approvarono. E perché contro gli ebrei.   Giorno della Memoria - 1938 le [...]

Salvini: “Mussolini fece tante cose buone" ...Caro Matteo, rinfrescati la memoria con le "tue" cose buone... Ecco le leggi razziali...!

Salvini: “Mussolini fece tante cose buone" ...Caro Matteo, rinfrescati la memoria con le "tue" cose buone... Ecco le leggi razziali...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Salvini: “Mussolini fece tante cose buone" ...Caro Matteo, rinfrescati la memoria con le "tue" cose buone... Ecco le leggi razziali...! Salvini: “Mussolini fece tante cose, introdusse le pensioni e bonificò le paludi” Nel corso di un’intervista concessa a Radio Capital, Matteo Salvini, rispondendo a una domanda sul fascismo, ha dichiarato: “Mussolini ha fatto tante cose, ha bonificato le [...]

Leggi razziali, macchia indelebile

Leggi razziali, macchia indelebile

Mattarella nella Giornata della Memoria: “profondamente sbagliato credere che il fascismo abbia fatto cose buone”.

Mattarella e le leggi razziali  'Una macchia indelebile'

Mattarella e le leggi razziali 'Una macchia indelebile'

“Il cammino dell’umanità è purtroppo costellato da stragi, uccisioni, genocidi. Tutte le vittime dell’odio sono uguali e meritano uguale rispetto. Ma la Shoah per la sua micidiale combinazione di delirio razzista, volontà sterminio, pianificazione burocratica, efficienza criminale, resta unica nella storia d’Europa”. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento alla celebrazione del ‘Giorno della Memoria’ al [...]

La Raggi contro le "strade della vergogna" - A Roma niente più strade intitolate a chi firmò lo schifo delle leggi razziali!

La Raggi contro le "strade della vergogna" - A Roma niente più strade intitolate a chi firmò lo schifo delle leggi razziali!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   La Raggi contro le "strade della vergogna" - A Roma niente più strade intitolate a chi firmò lo schifo delle leggi razziali!   Roma, Raggi: «Mai più vie intitolate a chi firmò le leggi razziali» La sindaca: «Questa è una città antifascista. Diamo esempio anche alle altre città». Ruth Dureghello (comunità ebraica): «Dedicare quelle strade ai professori epurati dall’ideologia [...]

Leggi razziali, 'Quando papà disse, non andrai più a scuola'

Leggi razziali, 'Quando papà disse, non andrai più a scuola'

“Nel settembre del 1938 avevo 8 anni e un giorno mio padre si presentò a casa e disse a me e mio fratello Enrico che dall’indomani non saremmo più potuti andare a scuola. Alle nostre domande non seppe rispondere. Non poteva spiegare una cosa inspiegabile e borbottò solo ‘perché non si può più'”. E’ la testimonianza sull’entrata in vigore delle Leggi razziali di Guido Cava, 88 anni, presidente emerito della Comunità ebraica pisana, che oggi [...]