Maria Teresa del Sacro Romano Impero

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Imperatrice Maria Teresa

La scheda: Imperatrice Maria Teresa

Maria Teresa d'Asburgo (Vienna, 13 maggio 1717 – Vienna, 29 novembre 1780) è stata arciduchessa regnante d'Austria, re apostolico d'Ungheria, regina regnante di Boemia e di Croazia e Slavonia, duchessa regnante di Parma e Piacenza, duchessa regnante di Milano e Mantova e inoltre granduchessa consorte di Toscana e imperatrice consorte del Sacro Romano Impero in quanto moglie di Francesco I, già duca di Lorena col nome di Francesco III Stefano.
In virtù della Prammatica Sanzione del 1713, emanata dal padre, l'imperatore Carlo VI, nel 1740 fu la prima (nonché unica) donna della Casa d'Austria ad ereditare il governo dei vasti possedimenti della monarchia asburgica. L'eredità di Maria Teresa non fu riconosciuta da diversi stati tedeschi, che, spalleggiati dalla Francia e dalla Spagna, precipitarono l'Europa centrale in quella che fu nota come guerra di successione austriaca. Alla fine Maria Teresa uscì vittoriosa e venne riconosciuta come legittima sovrana dei suoi possedimenti ereditari, ma non poté essere eletta al soglio imperiale e si accontentò d'essere l'imperatrice consorte, facendo eleggere come imperatore il proprio marito. Il suo governo personale è ricordato come un periodo ricco di riforme economiche e sociali, nonché di grande sviluppo culturale.
Insieme al marito fu fondatrice del casato degli Asburgo-Lorena, la dinastia che resse le sorti dei domini austriaci fino alla prima guerra mondiale. Fu madre degli imperatori Giuseppe II e Leopoldo II, nonché di Maria Antonietta, regina di Francia, e Maria Carolina, regina di Napoli e Sicilia.


L'appello del marito di Maria Teresa

L'appello del marito di Maria Teresa

Il disperato appello del marito della donna scomparsa: "chiedi aiuto".

Esclusivo: parla il fratello di Maria Teresa

Esclusivo: parla il fratello di Maria Teresa

Il fratello della donna scomparsa a San Cataldo esclude categoricamente l'ipotesi di suicidio.

EVENTI: Imperatrice Maria Teresa

Nel 1745, la morte di Carlo Alberto di Baviera rese vacante il trono imperiale e, nonostante alcuni successi francesi nei Paesi Bassi austriaci, il 13 settembre, i principi tedeschi elessero Francesco Stefano come imperatore mentre Federico II accettò la proclamazione dopo che Maria Teresa riconobbe, nel dicembre 1745, la perdita della Slesia.

Nel 1745, la morte di Carlo Alberto di Baviera rese vacante il trono imperiale e, nonostante alcuni successi francesi nei Paesi Bassi austriaci, il 13 settembre, i principi tedeschi elessero Francesco Stefano come imperatore mentre Federico II accettò la proclamazione dopo che Maria Teresa riconobbe, nel dicembre 1745, la perdita della Slesia.

Nel 1745, la morte di Carlo Alberto di Baviera rese vacante il trono imperiale e, nonostante alcuni successi francesi nei Paesi Bassi austriaci, il 13 settembre, i principi tedeschi elessero Francesco Stefano come imperatore mentre Federico II accettò la proclamazione dopo che Maria Teresa riconobbe, nel dicembre 1745, la perdita della Slesia.

Nel 1745, la morte di Carlo Alberto di Baviera rese vacante il trono imperiale e, nonostante alcuni successi francesi nei Paesi Bassi austriaci, il 13 settembre, i principi tedeschi elessero Francesco Stefano come imperatore mentre Federico II accettò la proclamazione dopo che Maria Teresa riconobbe, nel dicembre 1745, la perdita della Slesia.

Nel 1745, la morte di Carlo Alberto di Baviera rese vacante il trono imperiale e, nonostante alcuni successi francesi nei Paesi Bassi austriaci, il 13 settembre, i principi tedeschi elessero Francesco Stefano come imperatore mentre Federico II accettò la proclamazione dopo che Maria Teresa riconobbe, nel dicembre 1745, la perdita della Slesia.

Nel 1758, le sorti del conflitto iniziarono ad equilibrarsi: in quell'anno, infatti, i francesi subirono una dura disfatta nella battaglia di Krefeld e furono costretti a ritirarsi al Reno, infine, alla morte dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nel 1762, il di lei successore, Pietro III, ammiratore di Federico II, ritirò le forze russe dal conflitto, lasciando praticamente sola l'Austria.

Nel 1758, le sorti del conflitto iniziarono ad equilibrarsi: in quell'anno, infatti, i francesi subirono una dura disfatta nella battaglia di Krefeld e furono costretti a ritirarsi al Reno, infine, alla morte dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nel 1762, il di lei successore, Pietro III, ammiratore di Federico II, ritirò le forze russe dal conflitto, lasciando praticamente sola l'Austria.

Nel 1758, le sorti del conflitto iniziarono ad equilibrarsi: in quell'anno, infatti, i francesi subirono una dura disfatta nella battaglia di Krefeld e furono costretti a ritirarsi al Reno, infine, alla morte dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nel 1762, il di lei successore, Pietro III, ammiratore di Federico II, ritirò le forze russe dal conflitto, lasciando praticamente sola l'Austria.

Nel 1758, le sorti del conflitto iniziarono ad equilibrarsi: in quell'anno, infatti, i francesi subirono una dura disfatta nella battaglia di Krefeld e furono costretti a ritirarsi al Reno, infine, alla morte dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nel 1762, il di lei successore, Pietro III, ammiratore di Federico II, ritirò le forze russe dal conflitto, lasciando praticamente sola l'Austria.

Nel 1758, le sorti del conflitto iniziarono ad equilibrarsi: in quell'anno, infatti, i francesi subirono una dura disfatta nella battaglia di Krefeld e furono costretti a ritirarsi al Reno, infine, alla morte dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nel 1762, il di lei successore, Pietro III, ammiratore di Federico II, ritirò le forze russe dal conflitto, lasciando praticamente sola l'Austria.

Nel 1729, alla morte del padre Leopoldo, Francesco Stefano salì al trono di Lorena e partì da Vienna, finalmente, il 31 gennaio 1736, durante i negoziati per la conclusione della guerra di successione polacca, Luigi XV di Francia accettò che Francesco Stefano fosse fidanzato a Maria Teresa, alla sola condizione di rinunciare al Ducato di Lorena in favore del deposto re di Polonia, Stanislao Leszczyński, e ricevendo in cambio il diritto di succedere al granduca di Toscana, Gian Gastone de' Medici, il quale non aveva eredi maschi.

Nel 1729, alla morte del padre Leopoldo, Francesco Stefano salì al trono di Lorena e partì da Vienna, finalmente, il 31 gennaio 1736, durante i negoziati per la conclusione della guerra di successione polacca, Luigi XV di Francia accettò che Francesco Stefano fosse fidanzato a Maria Teresa, alla sola condizione di rinunciare al Ducato di Lorena in favore del deposto re di Polonia, Stanislao Leszczyński, e ricevendo in cambio il diritto di succedere al granduca di Toscana, Gian Gastone de' Medici, il quale non aveva eredi maschi.

Nel 1729, alla morte del padre Leopoldo, Francesco Stefano salì al trono di Lorena e partì da Vienna, finalmente, il 31 gennaio 1736, durante i negoziati per la conclusione della guerra di successione polacca, Luigi XV di Francia accettò che Francesco Stefano fosse fidanzato a Maria Teresa, alla sola condizione di rinunciare al Ducato di Lorena in favore del deposto re di Polonia, Stanislao Leszczyński, e ricevendo in cambio il diritto di succedere al granduca di Toscana, Gian Gastone de' Medici, il quale non aveva eredi maschi.

Nel 1729, alla morte del padre Leopoldo, Francesco Stefano salì al trono di Lorena e partì da Vienna, finalmente, il 31 gennaio 1736, durante i negoziati per la conclusione della guerra di successione polacca, Luigi XV di Francia accettò che Francesco Stefano fosse fidanzato a Maria Teresa, alla sola condizione di rinunciare al Ducato di Lorena in favore del deposto re di Polonia, Stanislao Leszczyński, e ricevendo in cambio il diritto di succedere al granduca di Toscana, Gian Gastone de' Medici, il quale non aveva eredi maschi.

Nel 1729, alla morte del padre Leopoldo, Francesco Stefano salì al trono di Lorena e partì da Vienna, finalmente, il 31 gennaio 1736, durante i negoziati per la conclusione della guerra di successione polacca, Luigi XV di Francia accettò che Francesco Stefano fosse fidanzato a Maria Teresa, alla sola condizione di rinunciare al Ducato di Lorena in favore del deposto re di Polonia, Stanislao Leszczyński, e ricevendo in cambio il diritto di succedere al granduca di Toscana, Gian Gastone de' Medici, il quale non aveva eredi maschi.

Nel 1750, morì la madre, l'imperatrice vedova Elisabetta Cristina, seguita quattro anni dopo dalla governante, Karoline von Fuchs-Mollard che, per ordine espresso di Maria Teresa, fu seppellita insieme ai membri della famiglia imperiale, per gratitudine del servizio che aveva svolto.

Nel 1750, morì la madre, l'imperatrice vedova Elisabetta Cristina, seguita quattro anni dopo dalla governante, Karoline von Fuchs-Mollard che, per ordine espresso di Maria Teresa, fu seppellita insieme ai membri della famiglia imperiale, per gratitudine del servizio che aveva svolto.

Nel 1750, morì la madre, l'imperatrice vedova Elisabetta Cristina, seguita quattro anni dopo dalla governante, Karoline von Fuchs-Mollard che, per ordine espresso di Maria Teresa, fu seppellita insieme ai membri della famiglia imperiale, per gratitudine del servizio che aveva svolto.

Nel 1750, morì la madre, l'imperatrice vedova Elisabetta Cristina, seguita quattro anni dopo dalla governante, Karoline von Fuchs-Mollard che, per ordine espresso di Maria Teresa, fu seppellita insieme ai membri della famiglia imperiale, per gratitudine del servizio che aveva svolto.

Nel 1750, morì la madre, l'imperatrice vedova Elisabetta Cristina, seguita quattro anni dopo dalla governante, Karoline von Fuchs-Mollard che, per ordine espresso di Maria Teresa, fu seppellita insieme ai membri della famiglia imperiale, per gratitudine del servizio che aveva svolto.

Nel 1741, le autorità austriache informarono Maria Teresa che il popolo boemo avrebbe preferito, come sovrano, Carlo Alberto, in ogni caso, Maria Teresa rifiutò di cedere terreno.

Nel 1741, le autorità austriache informarono Maria Teresa che il popolo boemo avrebbe preferito, come sovrano, Carlo Alberto, in ogni caso, Maria Teresa rifiutò di cedere terreno.

Nel 1741, le autorità austriache informarono Maria Teresa che il popolo boemo avrebbe preferito, come sovrano, Carlo Alberto, in ogni caso, Maria Teresa rifiutò di cedere terreno.

Nel 1741, le autorità austriache informarono Maria Teresa che il popolo boemo avrebbe preferito, come sovrano, Carlo Alberto, in ogni caso, Maria Teresa rifiutò di cedere terreno.

Nel 1741, le autorità austriache informarono Maria Teresa che il popolo boemo avrebbe preferito, come sovrano, Carlo Alberto, in ogni caso, Maria Teresa rifiutò di cedere terreno.

Nel 1763, i contendenti, ormai all'esaurimento delle forze, stipularono i trattati di Hubertusburg e di Parigi mediante i quali la Francia fu costretta a rinunciare a gran parte delle sue colonie in favore degli inglesi mentre l'Austria dovette accontentarsi dello status quo ante bellum, rinunziando al sogno di riconquistare la Slesia.

Nel 1763, i contendenti, ormai all'esaurimento delle forze, stipularono i trattati di Hubertusburg e di Parigi mediante i quali la Francia fu costretta a rinunciare a gran parte delle sue colonie in favore degli inglesi mentre l'Austria dovette accontentarsi dello status quo ante bellum, rinunziando al sogno di riconquistare la Slesia.

Nel 1763, i contendenti, ormai all'esaurimento delle forze, stipularono i trattati di Hubertusburg e di Parigi mediante i quali la Francia fu costretta a rinunciare a gran parte delle sue colonie in favore degli inglesi mentre l'Austria dovette accontentarsi dello status quo ante bellum, rinunziando al sogno di riconquistare la Slesia.

Nel 1763, i contendenti, ormai all'esaurimento delle forze, stipularono i trattati di Hubertusburg e di Parigi mediante i quali la Francia fu costretta a rinunciare a gran parte delle sue colonie in favore degli inglesi mentre l'Austria dovette accontentarsi dello status quo ante bellum, rinunziando al sogno di riconquistare la Slesia.

Nel 1763, i contendenti, ormai all'esaurimento delle forze, stipularono i trattati di Hubertusburg e di Parigi mediante i quali la Francia fu costretta a rinunciare a gran parte delle sue colonie in favore degli inglesi mentre l'Austria dovette accontentarsi dello status quo ante bellum, rinunziando al sogno di riconquistare la Slesia.

Il giallo di Maria Teresa

Il giallo di Maria Teresa

E' omicidio? Le indagini continuano...

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

La domanda sorge spontanea, “Sono più scottanti le forme di Cristina e Maria Teresa Buccino o i raggi del sole delle Maldive?” I follower un’idea se la sono già fatta. Vacanze al caldo per le due sorelle che si liberano degli abiti e mettono in mostra la loro pelle vellutata. Cristina sdraiata sulla sabbia sembra una bellissima naufraga nel suo “paradiso”, Maria Teresa mostra le sue linee perfette in acqua. Ecco i primi scatti di un soggiorno [...]

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

La domanda sorge spontanea, "Sono più scottanti le forme di Cristina e Maria Teresa Buccino o i raggi del sole delle Maldive?" I follower un'idea se la sono già fatta. Vacanze al caldo per le due sorelle che si liberano degli abiti e mettono in mostra la loro pelle vellutata. Cristina sdraiata sulla sabbia sembra una bellissima naufraga nel suo "paradiso", Maria Teresa mostra le sue linee perfette in acqua. Ecco i primi scatti di un soggiorno iniziato da [...]

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

La domanda sorge spontanea, "Sono più scottanti le forme di Cristina e Maria Teresa Buccino o i raggi del sole delle Maldive?" I follower un'idea se la sono già fatta. Vacanze al caldo per le due sorelle che si liberano degli abiti e mettono in mostra la loro pelle vellutata. Cristina sdraiata sulla sabbia sembra una bellissima naufraga nel suo "paradiso", Maria Teresa mostra le sue linee perfette in acqua. Ecco i primi scatti di un soggiorno [...]

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

Cristina e Maria Teresa volano al caldo per una vacanza alle Maldive

La domanda sorge spontanea, "Sono più scottanti le forme di Cristina e Maria Teresa Buccino o i raggi del sole delle Maldive?" I follower un'idea se la sono già fatta. Vacanze al caldo per le due sorelle che si liberano degli abiti e mettono in mostra la loro pelle vellutata. Cristina sdraiata sulla sabbia sembra una bellissima naufraga nel suo "paradiso", Maria Teresa mostra le sue linee perfette in acqua. Ecco i primi scatti di un soggiorno [...]

Maria Teresa e Hiras

Maria Teresa e Hiras

Hiras non ama molto la televisione ma, quando ha qualche curiosità, va da sua nonna che lo informa!

“Video hard della Buccino”. Ma la protagonista è Maria Teresa: «Io vittima, ho denunciato tutto»

“Video hard della Buccino”. Ma la protagonista è Maria Teresa: «Io vittima, ho denunciato tutto»

“Sono sconvolta, sotto choc!” Ha la voce che trema Maria Teresa Buccino, sorella della più popolare showgirl Cristina Buccino, raggiunta da Leggo a causa di un suo video hard hackerato che in queste ore sta circolando via Whatsapp. “Sono vittima di una cattiveria gratuita, mi trovo alla polizia postale dove ho sporto denuncia penale e sono partite le indagini per bloccarne la divulgazione”. Sono le 18 circa del pomeriggio quando inizia a circolare la voce [...]

Cristina Buccino hackerata, il video h0t che sta impazzando in rete è della sorella Maria Teresa

Cristina Buccino hackerata, il video h0t che sta impazzando in rete è della sorella Maria Teresa

FOTO: Imperatrice Maria Teresa

Maria_Teresa_del_Sacro_Romano_Impero

Maria_Teresa_del_Sacro_Romano_Impero

Maria_Teresa_d'Asburgo

Maria_Teresa_d'Asburgo

Maria_Teresa_d'Austria

Maria_Teresa_d'Austria

Imperatrice_Maria_Teresa

Imperatrice_Maria_Teresa

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

Maria Teresa a tre anni nel giardino del palazzo di Hofburg.

"Video hard della Buccino". Ma la protagonista è Maria Teresa: «Io vittima, ho denunciato tutto»

"Video hard della Buccino". Ma la protagonista è Maria Teresa: «Io vittima, ho denunciato tutto»

"Sono sconvolta, sotto choc!" Ha la voce che trema Maria Teresa Buccino, sorella della più popolare showgirl Cristina Buccino, raggiunta da Leggo a causa di un suo video hard hackerato che in queste ore sta circolando via Whatsapp. "Sono vittima di una cattiveria gratuita, mi trovo alla polizia postale dove ho sporto denuncia penale e sono partite le indagini per bloccarne la divulgazione". Sono le 18 circa del pomeriggio quando inizia a circolare la voce di un [...]

Scomparsa ad Adria Maria Teresa Zanforlin, collaboratrice preziosa e dinamica della vita parrocchiale della Cattedrale.

Scomparsa ad Adria Maria Teresa Zanforlin, collaboratrice preziosa e dinamica della vita parrocchiale della Cattedrale.

Con dolore e tristezza è stata accolta la notizia della improvvisa scomparsa di Maria Teresa dalla comunità parrocchiale della Cattedrale di Adria. “Siamo tutti vicini ai familiari ed a tutte le sue persone care che nell’ultimo tratto di vita le hanno prestato conforto e assistenza”. Con queste parole l’Arciprete mons. Mario Furini ha comunicato la notizia ai suoi più stretti collaboratori, non mancando di rilevare la perdita di una collaboratrice [...]

M. Teresa Luciani: "Musica e..."; tragedia a Riofreddo; Prati e Aleardi

Post 796   Maria Teresa Luciani, alla quale da oltre trenta anni mi legano grande stima e profondo affetto, fu mia stretta e preziosa collaboratrice negli anni dei miei insegnamenti di Teoria e Storia della Didattica prima, di Pedagogia Generale e di Metodologia dell’Educazione musicale poi. Senza di lei i Seminari di educazione all’ascolto, che sempre accompagnarono, fondamentale appendice, i miei corsi teorici, sarebbero stati impensabili: fu lei a tenerli e [...]

Maria Teresa di Calcutta

         TIENI SEMPRE PRESENTE……    Tieni sempre presente che la pelle fa’ le rughe,  i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni.   Però ciò che è importante non cambia; la tua forza e la tua convinzione non hanno età. Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.  Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.    Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.   Fino a quando sei viva, sentiti viva. Se [...]

La testimonianza di Maria Teresa

La testimonianza di Maria Teresa

Medici Senza Frontiere a Gogrial

Significato del Nome - Teresa.

Significato del Nome - Teresa.

cacciatrice Origine: greca Onomastico: 15 Ottobre Corrispondenze: Segno Zodiacale della Bilancia Numero portafortuna: 7 Colore: arancio Pietra: berillo Metallo: ferro Ampiamente diffuso in tutta Italia, il nome è presente anche nella variante Teresina, in quella spagnola Teresita e nella forma doppia Teresa Maria e Maria Teresa. Alcuni studi interpretano il nome come originario dal greco tharasia, "nativa di Thera", oggi Santorino, o dai termini germanici thier e [...]

Ritratti di donna:Maria Teresa Achiardi

La sua, da diverse generazioni, era una famiglia benestante, grazie a un avviato commercio di olio d’oliva con la Gran Bretagna. Maria Teresa è la settima figlia di Pietro e Ida Giraudini, e nasce di sette mesi mentre il fratello maggiore Francesco, diciottenne, è sul fronte del Piave. Attribuirà sempre alle preoccupazioni di Ida durante la gravidanza e alla nascita prematura la sua spiccata sensibilità e apertura spirituale: «Sono settimina, me lo sento» [...]

Maria Teresa

   MariaTeresa     Quando si apre il sipario,bisogna recitare un copione a sorpresa, cosi è la vita,cara MariaTeresa, interpretare un ruolo con orgoglio e dignità, in quanto non esiste una seconda possibilità, sapersi districare tra le varie scene,dandogli il peso che conviene, muovendosi a tempo,in riferimento,al singolo momento.   Conciliare il proprio ruolo alla compagnia,è una gran cosa, anche se i risultati ti portano ad essere un tantino scontrosa, [...]

Chiara Luce Badano (2)

Chiara Luce Badano (2)

Verso il 25 settembre: life love light "Giovani, non abbiate paura di essere santi", diceva Giovanni Paolo II. Ed è stato quanto ha vissuto Chiara “Luce” Badano, la giovane ligure che il 25 settembre prossimo sarà proclamata beata. L’invito alla manifestazione: http://www.focolare.org/articolo.php?codart=7191&lingua=IT Il sito web: http://www.chiaralucebadano.it/ Il programma della beatificazione: Sabato 25 settembre 2010 - ore 16.00 S. MESSA CON RITO DI [...]

Il mio albero genealogico - Vandelli, Maria Teresa

Generato da GRAMPS il 10 dicembre 2009