Mario Luzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Mario Luzi

La scheda: Mario Luzi

Mario Luzi (Castello di Firenze, 20 ottobre 1914 – Firenze, 28 febbraio 2005) è stato un poeta e scrittore italiano. In occasione del suo novantesimo compleanno fu nominato senatore a vita della Repubblica Italiana.



sen. Mario Luzi:
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Luogo nascita: Castello
Data nascita: 20 ottobre 1914
Luogo morte: Firenze
Data morte: 28 febbraio 2005 (90 anni)
Titolo di studio: Laurea in lettere
Professione: Scrittore
Legislatura: XIV
Senatore a vita:
Investitura: Nomina presidenziale
Data: 20 ottobre 2004

Mario Luzi

Mario Luzi Nacque a Firenze, 20 ottobre 1914. Mori 28 febbraio 2005 Firenze Il tema dominante delle sue poesia  è quello della celebrazione drammatica della autobiografia dove viene messo in risalto il drammatico conflitto tra un IO portato per le cose sublimi  e le scene terrestri che gli vengono proposte. Nel 2004 è stato nominato “Senatore a vita” dal Capo dello Stato Ciampi.   Alla Vita Amici ci aspetta una barca e dondola nella luce ove il cielo [...]

Reading Mario Luzi

"Di che è mancanza questa mancanza,/ cuore,/ che a un tratto ne/ sei pieno?" "Incolmabile il vuoto, irriducibile l’assenza?/ Non sa il cuore la legge che lo governa./ Ricchezza è inopia,/ penuria sovrabbondanza-/ sì, ma quando? A che limite/ d’aridità, madre,/ a che grado dell’infinita mancanza?" "Di che questa penuria? Di che manca/ il cuore/ che quasi non respira?/ d’aria/ e luce?/ di canto?/ chiuso sotto la mole/ non sa se della storia/ umana o [...]

EVENTI: Mario Luzi

Nel 1963 pubblica Nel magma, nel 1965 Dal fondo delle campagne e nel 1971 Su fondamenti invisibili ai quali fa seguito Al fuoco della controversia nel 1978, Semiserie nel 1979, Reportage, un poemetto seguito dal Taccuino di viaggio in Cina nel 1985 e nello stesso anno Per il battesimo dei nostri frammenti.

Nel 1938 inizia l'insegnamento alle scuole superiori che lo porterà a Parma, a San Miniato e infine a Roma dove lavorerà alla Sovrintendenza bibliografica.

Nel 1945 ritorna a Firenze e in questa città insegna al liceo scientifico.

Nel 1955 gli viene assegnata la cattedra di letteratura francese alla Facoltà di Scienze Politiche Cesare Alfieri di Firenze.

Nel 1978, per l'opera Al fuoco della controversia, gli è stato assegnato il Premio Viareggio.

Firenze: Luzi, Bigongiari, Parronchi

Firenze: Luzi, Bigongiari, Parronchi

Nel 1914 nascevano Mario Luzi, Piero Bigongiari ed Alessandro Parronchi, tre poeti e protagonisti dell’ermetismo a Firenze. Erano anni d’importante fermento culturale intorno al Caffè delle Giubbe rosse e al Gabinetto Vieusseux e Venturino Venturi (1918-2002), artista nato in Toscana, ma formatosi tra la Francia e il Lussemburgo giunge in questo crogiuolo culturale nel 1936 e da questo momento in poi inizia a frequentare i grandi letterati  e i pittori [...]

Centenario Luzi, piece Opus florentinum

Centenario Luzi, piece Opus florentinum

(ANSA) - FIRENZE, 12 NOV - 'Opus florentinum' di Mario Luzi , poema dedicato alla costruzione della cattedrale di Santa Maria del Fiore e alla città di Firenze, sarà nuovamente messo in scena dal regista Giancarlo Cauteruccio, in occasione di "Mario Luzi. L'umanesimo della poesia", serie di iniziative per il centenario della nascita del poeta. Lo spettacolo andrà in scena il 14 novembre proprio in Cattedrale. Cauteruccio mise in scena l'opera di Luzi in [...]

Mario Luzi

Mario Luzi Poetica Nella sua produzione poetica possiamo riconoscere quattro successive fasi: la prima è quella degli esordi, in cui si avverte l’influenza dell’ermetismo e il suo stile è suggestivo ed elegante; la seconda fase è caratterizzata dall’esigenza di una comunicazione più aperta e più aderente alla realtà rispetto alla stagione precedente; sono poesie legate alla quotidianità semplice e quasi senza valore, venata da un sottofondo di pena, ma [...]

Testo "Nell'imminenza dei miei quarant'anni" di Mario Luzi

Testo “Nell’imminenza dei miei quarant’anni” Di Mario Luzi Il pensiero m’insegue in questo borgo cupo ove corre un vento d’altipiano e il tuffo del rondone taglia il filo sottile in lontananza dei monti. Sono tra poco quarant’anni d’ansia, d’uggia, d’ilarità improvvise, rapide com’è rapida a marzo la ventata che sparge luce e pioggia, son gli indugi, lo strappo a mani tese dai miei cari, dai miei luoghi, abitudini di anni rotte a un tratto [...]

Poesia: Linfe di Mario Luzi

Linfe Quiete, maturità impende dal cielo. Non più io, sono gli alberi felici che parlano e le rose e le acque vive nei salti, e le città sublimi dove salgono i sentieri. E quest'ora eternamente propizia che rimane da vivere, nel sole alta e sempre futura. Ma dovunque mi tragga il chiaro fuoco nel meriggio, oh tu guardalo...

Michele Pagliara,L'endecasillabo di Mario Luzi (1935-1965)

Michele Pagliara,L'endecasillabo di Mario Luzi (1935-1965)

L'endecasillabo di Mario Luzi (1935-1965)di Michele Pagliara«Quando noi parliamo di ‘tempo’ intendiamo soprattutto di identificare l'incidenza del senso umano negli oggetti liberamente inventati al di fuori dall'umano; la loro cadenza mortale e infine la loro storia. Non ci stanchiamo pertanto di richiamare l'attenzione dei critici, di acuire la loro vigilatezza verso una valutazione estrema della metrica, indizio ultimo e sicuro della necessità irreversibile [...]

Poesia di Mario Luzi

Il testo che vi segnalo oggi è di Mario Luzi. Lo trovate qui di seguito: Non sempre fosti sola con me, spesso guardavi lunghe feste appassite nei canali scorrere sotto i ponti inseguite dal tempo, tra i pampini, tra i prati languidi e il lume della sera discendere i fondali e le spire del fiume. E talvolta era incerto tra noi chi fosse assente: spesso vedevi i limpidi tornei snodarsi nelle vie sotto i soli d'inverno, tra logge, tra fiori fumidi e il gelo delle [...]

A MONTEMAGGIORE AL METAURO UNA SERATA PER RICORDARE IL GRANDE POETA MARIO LUZI

A MONTEMAGGIORE AL METAURO UNA SERATA PER RICORDARE IL GRANDE POETA MARIO LUZI

    Mario Luzi, poeta e scrittore fra i più importanti del Novecento italiano, aveva antiche origini a Montemaggiore al Metauro e proprio 20 anni fa, il piccolo Comune marchigiano diede al poeta la cittadinanza onoraria. Dopo la scomparsa di Luzi nel 2005, il Comune di Montemaggiore e l’Università di Urbino si sono impegnati per l’istituzione di un Centro Studi che dovrà conservarne viva la memoria e l’opera.  Domenica 19 agosto 2012, alle 21.30, in [...]

Poesia di Mario Luzi

Di seguito trovate un componimento di Mario Luzi, selezionato dalle raccolte di PoesieRacconti "Credi che il tuo sia vero amore? Esamina a fondo il tuo passato" insiste lui saettando ben addentro la sua occhiata di presbite tra beffarda e strana. E aspetta. Mentre io guardo lontano ed altro non mi viene in mente che il mare fermo sotto il volo dei gabbiani sfrangiato appena tra gli scogli dell'isola, dove una terra nuda si fa ombra con le sue gobbe o un'altra [...]

Mail-art (mario Luzi)

Mario Luzi Chiudi un'occhio ma non ci vedi meno.  da "Nel corpo oscuro della metamorfosi" "- Ma che piccola cosa il tuo lamento - rimprovera dal fondo pullulante degli occhi uno sguardo un pò bambino [..] che ti buca la retina con il suo battito e ride cacciandoti dal chiuso dell'infermità dell'anima, chiamandoti al futuro [..] E non ammette risposta" Disegnato da me, per farne una cartolina. Mario Luzi Chiudo un'occhio talvolta.. ripara la vita. Fingi di [...]

Poesia di Mario Luzi

Il testo che vi segnalo oggi è di Mario Luzi. Lo trovate qui di seguito: Il pensiero m'insegue in questo borgo cupo ove corre un vento d'altipiano e il tuffo del rondone taglia il filo sottile in lontananza dei monti. Sono tra poco quarant'anni d'ansia, d'uggia, d'ilarità improvvise, rapide com'è rapida a marzo la ventata che sparge luce e pioggia, son gli indugi, lo strappo a mani tese dai miei cari, dai miei luoghi, abitudini di anni rotte a un tratto che devo [...]

Mario LUZI, La notte lava la mente

Mario LUZI, La notte lava la mente

Mario LUZI, La notte lava la mente La notte lava la mente. Poco dopo si è qui come sai bene, file d'anime lungo la cornice, chi pronto al balzo, chi quasi in catene. Qualcuno sulla pagina del mare traccia un segno di vita, figge un punto. Raramente qualche gabbiano appare.

la notte lava la mente / Mario Luzi

la notte lava la mente / Mario Luzi

la notte lava la mente / Mario Luzipubblicata da Beatrice Niccolai (voi, le parole, lei e l'amore senz'H) il giorno lunedì 31 ottobre 2011 La notte lava la mente.poco dopo si è qui come sai bene,file d’anime lungo la cornice,chi pronto al balzo, chi quasi in catene. Qualcuno sulla pagina del maretraccia un segno di vita, figge un punto.Raramente qualche gabbiano appare.  Mario Luzi     

LAURETANO LEGGE, RACCONTA, SPIEGA MARIO LUZI

Giovedì 28 luglio/ Cortile Palazzo Ricci, ore 21Quarto appuntamento dell’iniziativa “Angolo della Poesia: l’inizio di un viaggio” Lo scorso giovedì l'appuntamento dedicato a Eugenio Montale nel trentesimo anniversario dalla morte del poeta ha visto la partecipazione straordinaria via Skype della poetessa Maria Luisa Spaziani: una serata all'insegna della poesia e dei grandi documentari Rai.Così, giovedì 28 luglio ad attendere gli spettatori che si [...]

il dinanimismo segnala:OMAGGIO FERRARESE A MARIO LUZI

il dinanimismo segnala:OMAGGIO FERRARESE A MARIO LUZI

Lunedì 28 marzo, alle 18, presso la Sala della Musica del Chiostro di San Paolo, in via Boccaleone 19,  il Gruppo del Tasso presenta Omaggio alla memoria di Mario Luzi Con interventi critici a cura di Chiara Bortolini, Rita Montanari, Alessandro Moretti e Matteo Bianchi. Letture di Marco Sgarbi Accompagnamento musicale degli allievi delle scuole "T. Bonati" e "F. De Pisis" In chiusura un brindisi alla poesia! Vi aspettiamo!

Pontassieve (FI): Pasolini, Luzi, Bigongiari

Un archivio storico che crea un dialogo tra passato e presente, una conversazione immaginaria fatta di conoscenza e intessuta nelle voci stesse dei poeti che hanno lasciato un segno indelebile nella cultura italiana. Al via la prima rassegna nazionale dell’Archivio della voce dei poeti, un’inestimabile raccolta delle voci lineari e multimediali dei poeti italiani del ’900 e contemporanei, curata dall’Associazione culturale MultiMedia91. L’iniziativa, [...]

.........e ancora Firenze: Mario Luzi

  Nino A. Petreni di Toscanaoggi ha scritto questo breve saggio: Il 28 febbraio ricorre il quinto anniversario della morte di Mario Luzi (nella foto), il grande poeta e senatore a vita, che ha cantato con tanto amore Firenze e l’intera Toscana: Siena, Pienza in particolare, ma anche tante altre città e paesi. Mario Luzi, nato a Castello il 20 ottobre 1914, nel corso della sua lunga vita, ha sempre avuto un vigilante ed appassionato sguardo su Firenze, la sua [...]

Sono stata l'assistente del poeta Mario Luzi

Sono stata l'assistente del poeta Mario Luzi

Sono stata l'assistente del poeta Mario Luzi Non sono nemmeno laureata, anzi ho frequentato l'Università solo per qualche mese, ma é vero, sono stata l'assistente del poeta più volte candidato al Nobel. E' andata così. Durante un'estate circa a metà degli anni sessanta all'Università di Urbino,  Mario Luzi   teneva una serie di lezioni sulla poesia italiana contemporanea durante i corsi estivi per stranieri, Per me appassionata ed ignorante dei poeti di [...]