Scopri tutto su Mario Sironi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Mario Sironi

La scheda: Mario Sironi

Mario Sironi (Sassari, 12 maggio 1885 – Milano, 13 agosto 1961) è stato un pittore italiano, fra gli iniziatori del movimento artistico del Novecento nel 1922 a Milano. È stato anche scultore, architetto, illustratore, scenografo e grafico. Negli anni trenta ha teorizzato e praticato il ritorno alla pittura murale.



La lezione di Sironi in mostra a Roma

La lezione di Sironi in mostra a Roma

(ANSA) - ROMA, 5 FEB - Il lavoro di illustratore costituì un aspetto fondamentale della produzione di Mario Sironi. Per oltre venti anni, a partire dal 1921, l'artista collaborò con il quotidiano "Il Popolo d'Italia", l'organo di stampa ufficiale del partito fascista, con una grande quantità di copertine, disegni e immagini. Fu un impegno talmente forte, soprattutto nei primi anni, da fargli mettere in secondo piano la produzione pittorica. A quel lungo periodo [...]

Soffici e Sironi a Poggio a Caiano

Soffici e Sironi a Poggio a Caiano

(ANSA) - POGGIO A CAIANO (PRATO), 27 MAR - Il Museo Ardengo Soffici a Poggio a Caiano organizza un'esposizione documentaria, curata da Luigi Cavallo, con 20 opere del maestro e altrettante di Mario Sironi. La mostra dal titolo 'Ardengo Soffici e Mario Sironi. Silenzio e inquietudine', sarà aperta dal 27 marzo fino al 19 luglio. L'esposizione sintetizza l'attività dei due pittori nel ventesimo secolo ed è concepita come un'occasione per rileggere capitoli [...]

Poggio a Caiano (PO): Soffici e Sironi

  nel programma di approfondimento sull’arte italiana del Novecento il Museo Ardengo Soffici organizza un’esposizione documentaria, curata da Luigi Cavallo, con 20 opere del maestro di Poggio a Caiano e altrettante di Mario Sironi. La mostra (Ardengo Soffici e Mario Sironi. Silenzio e inquietudine, aperta da domani 28 marzo al 19 luglio) sintetizza l’attività dei due pittori nel XX secolo ed è concepita come antologia parallela: non una comparazione [...]

EVENTI: Mario Sironi

Nel 1902 si iscrive alla facoltà di ingegneria, ma l'anno successivo è colpito da una crisi depressiva, primo sintomo di un disagio esistenziale che lo accompagnerà tutta la vita.

Nel 1939 progetta interventi scultorei per il concorso per il Danteum, nel gruppo di lavoro diretto da Terragni.

Nel 1915 si trasferisce per breve tempo a Milano, dove collabora alla rivista “Gli Avvenimenti” ed entra nel nucleo dirigente del futurismo.

Nel 1924 Sironi partecipa alla Biennale di Venezia col gruppo novecentista (ribattezzatosi “Sei pittori del Novecento” per l'assenza di Oppi).

Nel 1933 alla V Triennale coordina gli interventi di pittura murale, chiamando i migliori artisti italiani a realizzare decorazioni monumentali.

Nel 1914 partecipa alla “Libera Esposizione Internazionale Futurista” da Sprovieri a Roma e alla declamazione di Piedigrotta di Cangiullo.

Nel 1932 scolpisce due rilievi per la Casa dei Sindacati Fascisti a Milano.

Nel 1934 partecipa con Terragni al concorso per il Palazzo del Littorio di Roma, progettando rilievi e pitture murali.

Nel 1916 escono i primi interventi critici sul suo lavoro: il primo è di Boccioni, che definisce i suoi disegni una “manifestazione artistica illustrativa eccezionalmente originale e potente”, il secondo è di Margherita Sarfatti, che sottolinea in lui “un'arte di sintesi e di semplificazione estrema”.

Nel 1931 è invitato con una sala personale alla I Quadriennale di Roma ma, nonostante l'appoggio di Ojetti, non ottiene premi.

Nel 1956 è eletto Accademico di San Luca.

Nel 1955 esce la monografia, tuttora fondamentale, Mario Sironi pittore di Agnoldomenico Pica.

Nel 1985 è stato donato da Aglae e Andrea Sironi un gruppo di opere composto da 509 disegni, 29 manoscritti, 8 cartoni, 42 tempere e disegni al Centro studi e Archivio della Comunicazione di Parma.

Restaurata la Carta del Lavoro di Sironi

Restaurata la Carta del Lavoro di Sironi

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - E' stata restaurata la 'Carta del Lavoro', monumentale vetrata firmata da Mario Sironi per Palazzo Piacentini, un tempo sede del ministero delle Corporazioni, oggi ministero dello Sviluppo economico. L'opera fu commissionata dal ministro Bottai per celebrare la riforma del lavoro del 1927 e ultimata nel '32. L'intervento, finanziato da Acea in occasione della mostra sull'artista al Vittoriano, ha restituito all'opera le cromie originali e [...]

Recuperato Sironi rubato a Roma nel 2003

Recuperato Sironi rubato a Roma nel 2003

(ANSA) - MILANO, 10 OTT - I carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio culturale di Monza hanno recuperato nel Vicentino un dipinto a olio su tela dal titolo "Cavallo e cavaliere" di Mario Sironi, rubato il 7 gennaio del 2003 a Roma. Le indagini nell'archivio di una gallerista milanese, che è morta, hanno consentito di scoprire che l'opera, che vale 30.000 euro, era stata venduta a una sessantenne vicentina che ignorava fosse rubata. Ora il dipinto è stato [...]

Mario Sironi, il pittore-architetto

Mario Sironi, il pittore-architetto

(ANSA) - ROMA, 3 OTT - Le monumentali scenografie dominate dall'architettura, le vedute di periferie, i lavoratori possenti intenti a forgiare il futuro, ma anche le penitenti, le montagne le nature morte: l'arte intrisa di dramma di Mario Sironi torna a Roma (dopo 20 anni) per la grande mostra allestita dal 4 ottobre all'8 febbraio nel Complesso del Vittoriano. Esposte circa 90 splendide opere: dagli esordi simbolisti e divisionisti, dal futurismo alla metafisica, [...]

Mostre: Modigliani a Pisa, Sironi a Roma

Mostre: Modigliani a Pisa, Sironi a Roma

(ANSA) ROMA 1 OTT - A Pisa i capolavori di Amedeo Modigliani, dipinti e sculture provenienti dalle maggiori collezioni internazionali, a Roma gli straordinari disegni di Tiepolo e della sua bottega e la pittura di uno dei protagonisti del'900 italiano, Mario Sironi, sono le mostre di maggior richiamo di questo primo week end di ottobre. Che vede anche a Reggio Emilia oltre 50 artisti contemporanei impegnati in un confronto senza tempo con Ludovico Ariosto e lo [...]

Futurismo, Sironi, Dix e la guerra

Futurismo, Sironi, Dix e la guerra

Città nuove, aerei, soldati. I soggetti preferiti dai futuristi ruotavano intorno a questi temi, i più attuali nell'epoca in cui vivevano, i primi anni del Novecento. Periodo di cui, ora, sono iniziate le ricorrenze. Le riflessioni sul centenario della prima guerra mondiale (1914-1918) hanno scatenato un proliferare di mostre dedicate al movimento artistico fondato da Filippo Tommaso Marinetti nel 1909. Ad artisti come Mario Sironi (1885-1961), per esempio, è [...]

Mario Sironi a Sorrento dal 21 2 '14...

Mario Sironi a Sorrento dal 21 2 '14...

Venerdì 21 febbraio 2014 La mostra dedicata a Mario Sironi all'interno della bellissima Villa Fiorentino sede della Fondazione Sorrento, ente promotore dell'evento insieme al comune di Sorrento, la Galleria d'Arte Cinquantasei e a con-fine edizioni, ospiterà opere dell’artista provenienti dalla collezione di Andrea Sironi Straußwald, dalla collezione della Galleria Cinquantasei, da collezionisti privati. L'esposizione sarà suddivisa in tre sezioni:- [...]

Storia-Pl. Casalino: Mussolini a Predappio e Mario Sironi e il mito dell'epica fascista. Due eventi da seguire.

Storia-Pl. Casalino: Mussolini a Predappio e Mario Sironi e il mito dell'epica fascista. Due eventi da seguire.

 A Predappio ospiterà dal 29 settembre 2013 fino al 31 maggio 2014 una mostra su "Il giovane Mussolini-1883-1914". Si tratterà di un'esposizione singolarissima che ci svelerà le ragioni originarie di Benito Mussolini, di chi era   quel personaggio che sarebbe poi diventato il Duce d'Italia, rappresentandoci le passioni che lo animarono da ragazzo, i legami che lo unirono alla sua terra e agli ideali socialisti. Una cartolina del primo Mussolini che, attraverso [...]

Pierluigi Casalino: breve zoom su Mario Sironi

Pierluigi Casalino: breve zoom su Mario Sironi

Visualizza immagine in Bing   MARIO SIRONINato a Sassari nel 1885 e morto a Milano nel 1961. Tra i seguaci del movimento futurista a Milano, fu, dopo la prima guerra mondiale, tra i maggiori esponenti del Novecento, imponendosi ben presto per il suo stile pittorico particolare. Le sue opere, dapprima legate ad una cupezza cromatica (“Senza Luce, “Madre che cuce”) che accentua il tono drammatico, irreale delle sue scene, si fanno poi più metafisiche [...]

Arezzo: Mario Sironi

Arezzo: Mario Sironi

Valeria Pardini per  loschermo Per il cinquantenario della morte di Mario Sironi un’importante retrospettiva itinerante ne presenta  un centinaio di opere del periodo 1915 -1961: progetti, grafiche, cartoni, disegni, gouaches, alcune delle quali poco conosciute. La mostra è nata da un progetto di Artemio Serri della galleria d’arte Cinquantasei di Bologna e sostenuta dal nipote dell’artista, Andrea Sironi, che hanno deciso di celebrare il grande artista, [...]

Pèccioli (PI): Mario Sironi

Quaranta opere grafiche dalla Estorick Collection di Londra. La testimonianza di un rapporto imprevisto e profondo. La possibilità di riesaminare uno dei grandi “controversi” del Novecento... Gli incontri decisivi, da cui deriva un rapporto importante e magari una profonda amicizia, sono spesso inaspettati. Partendo per la Svizzera in viaggio di nozze, i coniugi Eric e Salome Estorick non potevano certo immaginare che, tramite una serie di conoscenze [...]

Pèccioli (PI): Mario Sironi

Pèccioli (PI): Mario Sironi

Peccioli (PI) - dal 3 ottobre 2009 al 7 gennaio 2010 Mario Sironi - Tra futurismo e metafisica MUSEO DELLE ICONE RUSSE F. BIGAZZI Piazza Del Popolo 5 (56037) +39 0587672877 museoicone@museoicone.it www.museoicone.it In occasione del centenario del primo Manifesto Futurista la Fondazione Peccioliper rende omaggio ad uno dei più noti protagonisti del ‘900 italiano, con una mostra che attraverso disegni, tempere e oli celebra il ruolo chiave ricoperto [...]

Mario Sironi - Solitudine

Mario Sironi - Solitudine

Poi a letto penso a te,la tua lingua metà oceano, metà cioccolata,alle case dove entri con disinvoltura,ai tuoi occhi di lana d'acciaio,alle tue mani ostinate ecome rosicchiano la barriera perché siamo in due.Come vieni e afferri la coppa di sangue,mi ricompatti e bevi la mia acqua salata.Siamo nudi. Ci siamo denudati fino all'ossoe insieme nuotando risaliamoil fiume, l'identico fiume chiamato Possessoe si sprofonda. Nessuno è solo.(Anne Saxton)

Un mega show il concerto di Tiziano

Un mega show il concerto di Tiziano

Oggi ultima serata a Milano per spostarsi in altre città, noi lo abbiamo incontrato.

Hauser and Wirth e Fondazione Piero Manzoni: accordo di esclusiva

Hauser and Wirth e Fondazione Piero Manzoni: accordo di esclusiva

Basilea (askanews) - A più di 50 anni dalla morte di Piero Manzoni, la Fondazione che porta il suo nome ha siglato un importante accordo di esclusiva mondiale con la galleria Hauser and Wirth, impresa globale partita dalla Svizzera, ma che ora vanta sedi, oltre che a Zurigo, anche a Londra, New York e Los Angeles e che da qualche anno si è stabilmente insediata nel ristrettissimo gruppo delle gallerie più importanti del mondo. La fiera Art Basel è stata la [...]

FOTO: Mario Sironi

Opera di Sironi fotografata da Paolo Monti

Opera di Sironi fotografata da Paolo Monti

Composizione o Composizione e figure, 1957 (Fondazione Cariplo)

Composizione o Composizione e figure, 1957 (Fondazione Cariplo)

L'Aula Magna della Università di Roma Sapienza con l'affresco di Sironi del 1935 L'Italia tra le Arti e le Scienze

L'Aula Magna della Università di Roma Sapienza con l'affresco di Sironi del 1935 L'Italia tra le Arti e le Scienze

Zusammensetzung (ende der 40er Jahre)

Zusammensetzung (ende der 40er Jahre)

Michelangelo. Amore e Morte

Arriva nelle Sale Italiane Lunedì 19 Giugno e conclude la Stagione 2017 della Grande Arte al Cinema il nuovo docufilm Michelangelo. Amore e Morte (100'. Nella Foto) di David Bickerstaff. Con eccezionali immagini in alta definizione.Un viaggio dedicato a Michelangelo Buonarroti (1475-1564) attraverso le opere, i musei e i luoghi fondamentali: Firenze, Roma e Città del Vaticano.«Scultore, pittore, architetto e poeta. Uomo dall’energia straripante, ossessionato [...]

Lady Diana, vita di una principessa

Lady Diana, vita di una principessa

Alla scoperta del Cezanne segreto: i mostra i suoi ritratti

Alla scoperta del Cezanne segreto: i mostra i suoi ritratti

Parigi (askanews) - Le nature morte, i suoi paesaggi delicati, le bagnanti, sono le prime cose che la mente accosta al nome di Paul Cezanne. Ora grazie a una mostra inaugurata al Musee'e d'Orsay a Parigi, emerge la passione per i ritratti del pittore francese post impressionista. Ne ha dipinti oltre 200 durante la sua carriera, fra cui 29 di sua moglie e quasi altrettanti di se stesso. 'Attraverso questa retrospettiva attraverso il ritratto vediamo come la sua [...]

Tiziano torna in tour

Tiziano torna in tour

La pop-star di Latina riparte con i live estivi.

deleted

deleted

Ecco come si tiene in forma la Canalis

Ecco come si tiene in forma la Canalis

Un fisico come Elisabetta Canalis? 'Facile': basta allenarsi come la showgirl, puntuale in palestra nel sottoporsi a esercizi per tenere in forma un corpo da applausi.

Le parole di Picasso...

  Picasso era figlio di un pittore e crebbe masticando disegno, colori,pittura.   La pittura dell'ottocento si serviva di modelli; chiunque guardando  Picasso, i suoi ritratti e i personaggi dei suoi dipinti non crede che questo straordinario artista non  si sia mai servito di un modello, aprendo la strada alla pittura del novecento che di modelli non si servì mai. Questo racconta  Gertrude Stein che di lui parlò molto in una  sua pubblicazione. Picasso [...]

Dedicato a Berlusconi ed a tutti quelli che dicono "ha fatto anche cose buone": 10 giugno, anniversario della guerra folle di Mussolini a Francia e Inghilterra - Risultato 472.000 morti!

Dedicato a Berlusconi ed a tutti quelli che dicono "ha fatto anche cose buone": 10 giugno, anniversario della guerra folle di Mussolini a Francia e Inghilterra - Risultato 472.000 morti!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Dedicato a Berlusconi ed a tutti quelli che dicono "ha fatto anche cose buone": 10 giugno, anniversario della guerra folle di Mussolini a Francia e Inghilterra - Risultato 472.000 morti! A coloro i quali, ancora oggi, vanno dietro al ‘mito’ del pettoruto Cesare di cartapesta bisognerebbe raccontare come sono andate veramente le cose. Mussolini sbagliò e portò l’Italia allo sbaraglio. Ed è incredibile [...]

33 anni fa – La strana morte di Enrico Berlinguer

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 33 anni fa – La strana morte di Enrico Berlinguer Enrico Berlinguer fu colui che lanciò la strategia del cosiddetto “compromesso storico”, ossia un accordo tra comunisti, socialisti e cattolici. Enrico Berlinguer (Sassari 1922, Padova 1984) è il noto uomo politico italiano. Dopo aver aderito nel 1943 … Leggi tutto "33 anni fa – La strana morte di Enrico Berlinguer"

Le nozze di Cana del Veronese furono rubate da Napoleone

Mentre la Gioconda di Leonardo sembrerebbe donata (...) Le nozze di cana furono rubate e mai restituite all'Italia... Franceschini presenti denuncia al tribunale dell' Aja!Grazie   

Cini a Macron: la Francia restituisca le nozze di Cana del Veronese

Se Leonardo vi ha portato la Gioconda le Nozze di Cana è  furto napoleonico!Vergognatevi cultori da due soldi...

Luoghi Storici e Musica: Il Real Teatro di San Carlo

Luoghi Storici e Musica: Il Real Teatro di San Carlo

Il 18 giugno 2017  prossimo alle ore 11 l’Associazione “Noi per Napoli” propone come terza tappa della Rassegna Luoghi Storici e Musica, dopo i grandi consensi e successi dei due precedenti appuntamenti di Villa Pignatelli e del Palazzo Reale e Storico Caffè Gambrinus, un evento esclusivo al Teatro San Carlo riservato agli iscritti, simpatizzanti e a quanti saranno interessati a partecipare, che prevede tre momenti diversi: la visita guidata al teatro con [...]

Arcangelo Michele: Le Relazioni e la vostra Sacra Unione Giugno 2017

Arcangelo Michele: Le Relazioni e la vostra Sacra Unione Giugno 2017 Traduzione di Valentina VazzazPubblicato 7 giugno 2017 da Vie angeliche di guarigione - Valentina VazzazArcangelo MicheleCanale: Ronna Vezane Traduzione di Valentina VazzazFonte in inglese: http://www.StarQuestMastery.com/Amati maestri, le frequenze raffinate della Nuova Era stanno avendo un effetto profondo su come vi vedete. Mentre imparate a riprendervi il vostro [...]

Da Caravaggio a Bernini Mostra a Roma

Capolavori del Seicento italiano nelle collezioni reali di Spagna Roma - Mostre, dal 14/04/17 al 30/07/17 alle Scuderie del Quirinale per info e tutto https://www.coopculture.it/events.cfm?id=644

Come si tiene in forma Elisabetta Canalis #workoutvip

Come si tiene in forma Elisabetta Canalis #workoutvip

Un fisico come Elisabetta Canalis? 'Facile': basta allenarsi come la showgirl, puntuale in palestra nel sottoporsi a esercizi per tenere in forma un corpo da applausi.

Arcangelo Michele: Le Relazioni e la vostra Sacra Unione

Arcangelo Michele: Le Relazioni e la vostra Sacra Unione Giugno 2017 Traduzione di Valentina VazzazPubblicato 7 giugno 2017 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz Arcangelo Michele   Canale: Ronna Vezane Traduzione di Valentina Vazzaz Fonte in inglese: http://www.StarQuestMastery.com Amati maestri, le frequenze raffinate della Nuova Era stanno avendo un effetto profondo su come vi vedete. Mentre imparate a riprendervi il [...]

Dopo la Lorenzin che non sa la differenza tra batteri e virus, ecco un altro capolavoro di questo Governo: La Fedeli (Ministro dell'istruzione, per chi non lo sapesse) fa incontrare Vittorio Emanuele III e Napoleone...!

Dopo la Lorenzin che non sa la differenza tra batteri e virus, ecco un altro capolavoro di questo Governo: La Fedeli (Ministro dell'istruzione, per chi non lo sapesse) fa incontrare Vittorio Emanuele III e Napoleone...!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Ve la ricordate la gaffe della Lorenzin? Giusto per ricordarvelo: il Ministro Lorenzin scrive di antibiotici che combattono virus. Tutti possono non sapere che gli antibiotici combattono i batteri, non i virus. TUTTI MA NON IL MINISTRO DELLA SANITA’ !!! Un Ministro della Sanità deve saperlo, cazzo!! In un Paese civile una così l’avrebbero già cacciato a calci in c…! C'è chi ha fatto quasi [...]

Edgar Degas  assenzio 1876

Edgar Degas assenzio 1876

L’assenzio è un dipinto del  1876 di Edgar Degas , pittore  francese molto vicino al movimento impressionista.  Degas però non usa la tecnica degli impressionisti e non è attratto dai paesaggi. Lui preferisce gli interni che esplorano la vita dei ceti borghesi, e luoghi di allenamento dove ci sono ballerine. L'assenzio è ambientato in un bar il cafe' Nouvelle – Athènes, in Place Pigalle, luogo dove si riunivano tutti i pittori impressionisti. E' il più [...]