Mata Hari

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Margaretha Geertruida Zelle

La scheda: Margaretha Geertruida Zelle

Mata Hari, pseudonimo di Margaretha Geertruida Zelle (Leeuwarden, 7 agosto 1876 – Vincennes, 15 ottobre 1917), è stata una danzatrice e agente segreto olandese, condannata alla pena capitale per la sua attività di spionaggio durante la prima guerra mondiale.
Era figlia di Adam Zelle (1840-1910) e di Antje van der Meulen (1842-1891), ed ebbe tre fratelli, il maggiore, Johannes (1878), e due fratelli gemelli, Arie Anne e Cornelius (1881-1956). Il padre aveva un negozio di cappelli, era proprietario di un mulino e di una fattoria. La sua famiglia poteva permettersi di vivere molto agiatamente in un antico e bel palazzo sulla Grote Kerkstraat, nel centro della città.



Mata Hari (titolo alternativo: Die Spionin), regia di Ludwig Wolff (1920) interpretata da Asta Nielsen,
Mata Hari, die rote Tänzerin, regia di Friedrich Fehér (1927), interpretata da Magda Sonja,
Mata Hari, di George Fitzmaurice,(1931), interpretata da Greta Garbo,
Mata-Hari, agente segreto H21 (Mata Hari, agent H21), regia di Jean-Louis Richard (1964), interpretata da Jeanne Moreau,
Un corpo da spiare, regia di Curtis Harrington (1985), interpretata da Sylvia Kristel,
Mata Hari, regia di David Carradine (2016), interpretata da Calista Carradine,
Processo a Mata Hari, regia di Rossana Patrizia Siclari (2016), interpretata da Elisabetta Gregoraci.

Dossier Mata Hari, sceneggiato RAI del 1967, interpretato da Cosetta Greco e Gabriele Ferzetti, con la regia di Mario Landi.
Mata Hari, la vraie histoire, film per la televisione del 2003, diretto da Alain Tasma.

Mata Hari..

Mata Hari..

 Fotografie Mata HariCatoline dal passato. ****  Mata Hari, pseudonimo di Margaretha Geertruida Zelle (Leeuwarden, 7 agosto 1876 – Vincennes, 15 ottobre 1917),è stata una danzatrice e agente segreto olandese,condannata alla pena capitale per la sua attività di spionaggio durante la primaguerra mondiale.  ****  IV Sheherazade fu vento nell'alcova,fu tempesta di gigli, fu l'umoredelle bacche più pregne, l'oscuritàche avanza dai profondi crepaccidella [...]

Mata Hari: un mito che supera il tempo

Mata Hari: un mito che supera il tempo

Mata Hari, 100 anni fa veniva fucilata "La spia che ballava".

Mata Hari, cent'anni fa la fucilazione

Mata Hari, cent'anni fa la fucilazione

Il doppio gioco con Germania e Francia le costo' la vita

EVENTI: Margaretha Geertruida Zelle

Nel 1889 gli affari del padre iniziarono ad andar male tanto da costringerlo a cedere la sua attività commerciale.

Il 7 gennaio 1910 riscosse a Montecarlo nuove acclamazioni con la sua Danse du feu che non replicò all'Olympia di Parigi solo perché le sue pretese economiche furono eccessive.

Il 24 dicembre 1915 Mata Hari tornò a Parigi, per recuperare il suo bagaglio e tentare, nuovamente invano, di ottenere una scrittura da Djagilev.

Nel 1914 si spostò a Berlino, per preparare un nuovo spettacolo nel quale intendeva interpretare una danza egiziana: nella sua stanza dell'albergo Cumberland, scrisse lei stessa il libretto del balletto, che intitolò La chimera, nel frattempo prevedeva di debuttare in settembre al Teatro Metropole in un altro spettacolo.

Il 26 aprile 1906 fu sancito ufficialmente il divorzio di Margaretha Zelle dal McLeod.

Il 2 gennaio 1917 Mata Hari rientrò a Parigi e la mattina del 13 febbraio venne arrestata nella sua camera dell'albergo Elysée Palace e rinchiusa nel carcere di Saint-Lazare.

Nel 1895 Margaretha rispose all'inserzione matrimoniale di un ufficiale, il capitano Rudolph Mac Leod (1856-1928), che viveva ad Amsterdam, in licenza di convalescenza dalle colonie d'Indonesia poiché soffriva di diabete e di reumatismi.

Il 30 gennaio 1897 nacque a Margaretha un figlio, cui fu dato il nome del nonno paterno, Norman John.

100mo Mata Hari, la spia che danzava

100mo Mata Hari, la spia che danzava

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – Quando il plotone d’esecuzione il 15 ottobre 1917 eseguì’ a Vincennes la pena capitale nei confronti della danzatrice olandese Margaretha Geertruida Zelle, in arte Mata Hari, condannata a morte in Francia con l’accusa di essere una spia della Germania, lei ricambiò più volte il saluto con cortesi cenni del capo, blandamente legata a un palo. Rifiutata la benda poté fissare i dodici fanti ai quali era stato assegnato il [...]

"Mata Hari", la prima a Roma con Elisabetta Gregoraci

"Mata Hari", la prima a Roma con Elisabetta Gregoraci

Si è tenuta al cinema Adriano di Roma la prima di Mata Hari con Elisabetta Gregoraci. La pellicola, diretta da Rossana Patrizia Siclari, vede nel cast, accanto alla moglie di Briatore, l'attore hollywoodiano John Savage ed è prodotta da Stemo Production e Melina Productions. "In questa pellicola ho avuto l'onore di interpretare Mata Hari, un personaggio storico molto particolare - afferma la Gregoraci - Devo ammettere che è stato impegnativo”. “Avendo, in [...]

Elisabetta Gregoraci al cinema nei panni di Mata Hari

Elisabetta Gregoraci al cinema nei panni di Mata Hari

Intervistata dal settimanale "Vanity Fair" in occasione dell'uscita del suo primo film da protagonista "Mata Hari", Elisabetta Gregoraci ha rivelato di aver portato sul set anche l'adoratissimo figlio Nathan, "Ha sei anni e mezzo ma è già in seconda. Viviamo a Montecarlo e la scuola che frequenta segue un sistema diverso da quello italiano. Quest’anno, per fortuna, è più volenteroso. Io lo tengo d’occhio, sono una mamma italiana, all’antica."Da Miss [...]

Elisabetta Gregoraci  da Barbara D’Urso: “Mata Hari il mio primo film”

Elisabetta Gregoraci da Barbara D’Urso: “Mata Hari il mio primo film”

Elisabetta Gregoraci, ospite a Domenica Live, ha raccontato la sua vita da mamma e da moglie di Flavio Briatore. I due hanno da poco festeggiato 8 anni di matrimonio e la showgirl calabrese ha voluto ricordare insieme a Barbara D’Urso il giorno delle nozze, le emozioni provate e l’amore per l’imprenditore. In studio con lei è arrivato l’adorato papà, che ha fatto commuovere la Gregoraci e con cui ha ammirato le foto del matrimonio con Flavio Briatore. [...]

Elisabetta Gregoraci  da Barbara D’Urso: “Mata Hari il mio primo film”

Elisabetta Gregoraci da Barbara D’Urso: “Mata Hari il mio primo film”

Elisabetta Gregoraci, ospite a Domenica Live, ha raccontato la sua vita da mamma e da moglie di Flavio Briatore. I due hanno da poco festeggiato 8 anni di matrimonio e la showgirl calabrese ha voluto ricordare insieme a Barbara D’Urso il giorno delle nozze, le emozioni provate e l’amore per l’imprenditore. In studio con lei è arrivato l’adorato papà, che ha fatto commuovere la Gregoraci e con cui ha ammirato le foto del matrimonio con Flavio Briatore. [...]

Mata Hari, danzatrice ed agente segreto: biografia e curiosità

Mata Hari, danzatrice ed agente segreto: biografia e curiosità

Mata Hari fu una famosa danzatrice di origine olandese, che prestò servizio per l'intelligence tedesca e francese durante la Prima Guerra Mondiale. Nonostante la condanna alla pena capitale, Margharetha Geertruida Zelle è rimasta nell'immaginario collettivo come una donna bellissima e in contempo molto intelligente. A lei sono state dedicate diverse pellicole, la si può incontrare in alcune opere letterarie e persino in

Mata Hari, danzatrice ed agente segreto: biografia e curiosità

Mata Hari, danzatrice ed agente segreto: biografia e curiosità

Mata Hari fu una famosa danzatrice di origine olandese, che prestò servizio per l'intelligence tedesca e francese durante la Prima Guerra Mondiale. Nonostante la condanna alla pena capitale, Margharetha Geertruida Zelle è rimasta nell'immaginario collettivo come una donna bellissima e in contempo molto intelligente. A lei sono state dedicate diverse pellicole, la si può incontrare in alcune opere letterarie e persino in

Elisabetta Gregoraci debutta al cinema nel ruolo di Mata Hari

Elisabetta Gregoraci debutta al cinema nel ruolo di Mata Hari

Elisabetta Gregoraci racconta il suo debutto al cinema e dichiara: "Ho deciso di interpretare il personaggio di Mata Hari perchè sono rimasta affascinata dalla sua intelligenza e dalla sua forza".Proprio in questi giorni, infatti, la showgirl calabrese è impegnata sul set del film, nella splendida cornice del Castello di Montenero Sabino in provincia di Rieti. «Mata Hari è un personaggio meraviglioso: è stata una donna molto forte che ha camminato a testa alta [...]

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

«Ho deciso di interpretare il personaggio di Mata Hari perchè sono rimasta affascinata dalla sua intelligenza e dalla sua forza». Cosi Elisabetta Gregoraci racconta il suo debutto cinematografico da protagonista nel film 'Processo a Mata Hari', nato dalla sceneggiatura di Gianna Volpi, diretto da Rossana Patrizia Siclari e prodotto dalla Steno Production. FASCINO DA SPIA.  Proprio in questi giorni, infatti, la showgirl calabrese è impegnata sul set del film, [...]

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

«Ho deciso di interpretare il personaggio di Mata Hari perchè sono rimasta affascinata dalla sua intelligenza e dalla sua forza». Cosi Elisabetta Gregoraci racconta il suo debutto cinematografico da protagonista nel film ‘Processo a Mata Hari’, nato dalla sceneggiatura di Gianna Volpi, diretto da Rossana Patrizia Siclari e prodotto dalla Steno Production. FASCINO DA SPIA Proprio in questi giorni, infatti, la showgirl calabrese è impegnata sul set del [...]

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

«Ho deciso di interpretare il personaggio di Mata Hari perchè sono rimasta affascinata dalla sua intelligenza e dalla sua forza». Cosi Elisabetta Gregoraci racconta il suo debutto cinematografico da protagonista nel film 'Processo a Mata Hari', nato dalla sceneggiatura di Gianna Volpi, diretto da Rossana Patrizia Siclari e prodotto dalla Steno Production. FASCINO DA SPIA Proprio in questi giorni, infatti, la showgirl calabrese è impegnata sul set del film, [...]

MATA HARI... agente H-21!

Come si può avere la licenza di uccidere?I nostri agenti segreti italiani possono avere la licenza di uccidere nello scacchiere di spionaggio internazionale?Quale sono le nazioni che danno il nulla- osta di uccidere?Solo gli U.S.A  hanno la licenza di uccidere senza impunità nel controspionaggio?Grazie se mi rispondete.Ciao. "Ciao Bora da d/b. Tranquillo non si muore di sole pallottole o veleni. Esistono anche le "battute" . "elilaranti" che circolano sugli [...]

Rispondi

Quali sono le origini di Mata Hari?

Quali sono le origini di Mata Hari?

Che cosa faceva questo famoso personaggio prima di diventare una spia internazionale? Chi era?   "Mata Hari, pseudonimo di Margaretha Geertruida Zelle è stata una danzatrice e agente segreto olandese, condannata alla pena capitale per la sua attività di spionaggio durante la prima guerra mondiale. Margaretha nacque in Indonesia nella famiglia di Adam Zelle (1840-1910) e di Antje van der Meulen (1842-1891), ed ebbe tre fratelli, il maggiore, Johannes (1878), e [...]

Rispondi

Mata Hari

Chi era mata Hari? "Mata Hari era una ballerina olandese che si esibiva in tutta Europa con i suoi spettacoli tratti dai balli giavanesi (dove trascorse una parte della sua sua vita). Durante la prima guerra mondiale divenne una spia che faceva il doppio gioco, cioè lavorava sia per gli inglesi, sia per i francesi. Fu scoperta dal governo francese e accusata di spionaggio. Fu in seguito processata e condannata a morte per fucilazione."

Rispondi

Chi era Mata Hari?

Chi era Mata Hari? Il suo è uno di quei casi in cui conosco il nome ma non il motivo per cui è famosa! "Margaretha Geertruida Zelle, alla storia Mata Hari, fu un agente segreto olandese che operava sotto le spoglie di una ballerina durante la prima guerra mondiale. Fu condannata alla pena di morte per le sue attività di spionaggio."

Rispondi

Berlusconi: Storace, disgustato, Santanchè come Mata Hari

CASERTA, 1 GIU - “Sono disgustato. È impensabile leggere pagine e pagine dei giornali sulle vicende private del capo del Governo”. Così il senatore, Francesco Storace, segretario nazionale de La Destra, che a Marzano Appio, piccolo comune collinare, ha iniziato un giro elettorale in provincia di Caserta. “A tutto questo va aggiunto la storia che ha tirato fuori Daniela Santanchè su un presunto amante di Veronica Lario - ha aggiunto - La Santanchè voleva [...]

FOTO: Margaretha Geertruida Zelle

Margaretha e Rudolph Mac Leod nel 1897

Margaretha e Rudolph Mac Leod nel 1897

La figlia Jeanne Louise

La figlia Jeanne Louise

L'esibizione al Museo Guimet di Parigi, 13 marzo 1905

L'esibizione al Museo Guimet di Parigi, 13 marzo 1905

Mata Hari

Mata Hari

Mata Hari si intrattiene con militari francesi nel 1916 (Forse una sosia)

Mata Hari si intrattiene con militari francesi nel 1916 (Forse una sosia)

Mata Hari all'apice del successo, nel 1906

Mata Hari all'apice del successo, nel 1906

Immagine nota come la fucilazione di Mata Hari, esiste un documentario di Piero Angela prodotto dalla RAI negli anni '60 che ne dimostra la falsità (lei si vestì di bianco)

Immagine nota come la fucilazione di Mata Hari, esiste un documentario di Piero Angela prodotto dalla RAI negli anni '60 che ne dimostra la falsità (lei si vestì di bianco)

Cambellotti, trascrittore della realtà

Cambellotti, trascrittore della realtà

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – Orafo, ceramista, illustratore, pittore, scenografo teatrale e cinematografico, costumista, fotografo e collezionista, scultore originale ispirato a una classicità di stile, forme e soggetti: è poliedrica la personalità di Duilio Cambellotti, artista e artigiano che ha vissuto la sua stagione più feconda nei primi decenni del ‘900. Un’analisi della sua sterminata attività viene dalla mostra allestita a Roma nei Musei di [...]

Nuove linee built-in di Bertazzoni in attesa del forno connesso

Nuove linee built-in di Bertazzoni in attesa del forno connesso

Milano, (askanews) - Il Salone del mobile appena concluso ha celebrato l'artigianalità e la capacità di innovare delle nostre imprese, ingredienti chiave del made in Italy. Questi stessi valori fanno parte di un'azienda che da 135 anni produce elettrodomestici per la cottura in quel di Guastalla. Per Bertazzoni in principio furono le stufe a legna, oggi sono tecnologici elettrodomestici da incasso, domani forni intelligenti in grado di accendersi con un [...]

A rischio caffè Giubbe rosse a Firenze

A rischio caffè Giubbe rosse a Firenze

(ANSA) – FIRENZE, 11 APR – A rischio, causa difficoltà economiche, il futuro dello storico caffè letterario Giubbe Rosse, nella centralissima piazza della Repubblica a Firenze, luogo di incontro, nel corso del ‘900, di poeti, artisti e intellettuali tra i quali Marinetti e i futuristi, Montale, Quasimodo, Saba, Gadda e Vittorini. A riportare la notizia sono La Nazione, che parla di debiti accumulati per 2,8 milioni di euro, e il Corriere fiorentino. La [...]

Mata Hari: un mito che supera il tempo

Mata Hari: un mito che supera il tempo

Mata Hari, 100 anni fa veniva fucilata "La spia che ballava".

La mostra di Escher 'Oltre il possibile' a Palazzo Blu a Pisa

La mostra “Escher. Oltre il possibile”, ospitata fino al 18 gennaio 2018...Il Palazzo blu di Pisa è da anni un punto di riferimento importante per mostre di levatura internazionale come hanno dimostrato i successi delle esposizioni di Modigliani, Dalì, Toulouse Lautrec, Picasso,Mirò,  Kandinsky, grandi mostre che hanno attirato visitatori di tutto il mondo incrementando anche l’economia della ‘città della torre’. A queste mostre si aggiunge quella [...]

100mo Mata Hari, la spia che danzava

100mo Mata Hari, la spia che danzava

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – Quando il plotone d’esecuzione il 15 ottobre 1917 eseguì’ a Vincennes la pena capitale nei confronti della danzatrice olandese Margaretha Geertruida Zelle, in arte Mata Hari, condannata a morte in Francia con l’accusa di essere una spia della Germania, lei ricambiò più volte il saluto con cortesi cenni del capo, blandamente legata a un palo. Rifiutata la benda poté fissare i dodici fanti ai quali era stato assegnato il [...]

A Pisa una selezione opere di Escher

A Pisa una selezione opere di Escher

(ANSA) – PISA, 12 OTT – “Escher. Oltre il possibile” è il titolo della mostra sull’incisore e grafico olandese Maurits Cornelis Escher allestita dal 13 ottobre al 28 gennaio a Palazzo Blu di Pisa. Si tratta di una completa rassegna di tutti gli ipnotici, sorprendenti e spiazzanti capolavori del grande olandese, con il contributo di alcune curiose soluzioni espositive progettate dall’architetto Cesare Mari. Insieme al fascino coinvolgente del mondo di [...]

Nike corre dopo la promozione di Bernstein

Nike corre dopo la promozione di Bernstein

(Teleborsa) - Balza in avanti Nike, che amplia la performance positiva odierna, con un incremento dell'1,21%. A fare da assist è la valutazione decisa dagli analisti di Bernstein che hanno avviato la copertura con raccomandazione "outperform".  Il quadro di medio periodo di Nike ribadisce l'andamento negativo della curva. Nel breve periodo, invece, si intravede la possibilità di un timido spunto rialzista che incontra la prima area di resistenza a 54,04 [...]

Cucine di lusso Bertazzoni, il made in Italy che piace al mondo

Cucine di lusso Bertazzoni, il made in Italy che piace al mondo

Milano, (askanews) - In principio furono le bilance di precisione. Poi arrivarono la ferrovia e quei vagoni riscaldati da stufe a legna mai viste prima. Lì nacque l'idea che oggi è diventata un'impresa da 78 milioni di fatturato e un mercato che conta 60 Paesi in tutto il mondo. La Fratelli Bertazzoni è un'azienda familiare che produce cucine di alta gamma, nascosta nel cuore della Pianura Padana, a Guastalla, dove dal 1882 ha il suo centro produttivo. [...]

Piranesi – Escher conosce Piranesi?

 Quello che accomuna Relatività alle Carceri è l'essere sopraffatti da un senso di vertigine, dalla moltiplicazione dei punti d'osservazione, dalle architetture fantastiche, vere scenografie cerebrali. Escher (Relatività) e Piranesi (Carceri) similarmente: usano giochi illusionistici (ripide prospettive di gradini, corridoi che si intersecano fra loro) per creare nell'osservatore un disorientamento spaziale. regalano allo spettatore la magia dell'illusione, [...]

Piranesi – Escher

 Maurits Cornelis Escher (1898-1972), notissimo per le sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte, che tendono a presentare: costruzioni impossibili, esplorazioni dell'infinito, tassellature del piano e dello spazio, metamorfosi, sotto forma di geometrie interconnesse che gradualmente cambiano in forme differenti.  Escher non è solo un incisore come Piranesi, come lui è molto interessato all'architettura. Quali consonanze stilistiche e tematiche [...]

Un macabro riscatto per la salma del Drake

Un macabro riscatto per la salma del Drake

Progettavano il furto della salma di Enzo Ferrari: 34 arresti.

Incontro con il pittore Raffaele Rossi

Incontro con il pittore Raffaele Rossi

Un pittore mistico che trasla la saggezza antica degli affreschi in emozioni contemporanee.

Degas, originale anticonformismo

Edgar Degas(1834-1917)parigino,cresciuto artisticamente in ambiente accademico fu originale e anticonformista.Perché dopo la Scuola di Belle Arti fu attratto dai grandi pittori classici come Mantegna(1431-1506),Veronese(1528-1588) e perfino Delacroix(1798-1863). E perché anche fu stimolato e in qualche modo sfiorato dall'Impressionismo.Da questo imparò a studiare la scomposizione della luce e la dissociazione del colore.Dei classici perpetuò l'amore per la [...]

Degas, originale anticonformismo

Edgar Degas(1834-1917)parigino,cresciuto artisticamente in ambiente accademico fu originale e anticonformista.Perché dopo la Scuola di Belle Arti fu attratto dai grandi pittori classici come Mantegna(1431-1506),Veronese(1528-1588) e perfino Delacroix(1798-1863). E perché anche fu stimolato e in qualche modo sfiorato dall'Impressionismo.Da questo imparò a studiare la scomposizione della luce e la dissociazione del colore.Dei classici perpetuò l'amore per la [...]

21 gennaio 2017: Maurits Cornelis Escher a Palazzo Reale

Finalmente, dopo altre mostre inseguite nel passato e perse, dopo la raccolta altrettanto nel passato di immagini delle opere di questo Maestro dell'incisione. Citazione da Wikipedia: Il nome di Escher è indissolubilmente legato alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che tendono a presentare costruzioni impossibili, esplorazioni dell'infinito, tassellature del piano e dello spazio e motivi a geometrie interconnesse che cambiano gradualmente in forme [...]

21 gennaio 2017: Maurits Cornelis Escher a Palazzo Reale

Finalmente, dopo altre mostre inseguite nel passato e perse, dopo la raccolta altrettanto nel passato di immagini delle opere di questo Maestro dell'incisione.Citazione da Wikipedia: Il nome di Escher è indissolubilmente legato alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che tendono a presentare costruzioni impossibili, esplorazioni dell'infinito, tassellature del piano e dello spazio e motivi a geometrie interconnesse che cambiano gradualmente in forme [...]

leggendo Jack London

leggendo Jack London

Ogni tanto capita di sentire qualcuno in TV o alla radio che chiede al personaggio di grido quale sia il libro della sua vita (veramente capita più spesso che parlino di film o canzone..) e a me viene da pensare cosa risponderei io e so che la domanda ha più di una risposta.  Un libro che mi ha segnata, avevo dieci o undici anni, è stato Zanna bianca di J. London. L’avevo portato a casa dalla bibliotechina scolastica  ma appena cominciato non sono più [...]

Agatha Christie inedita tra lirica e App.

Agatha Christie inedita tra lirica e App.

Agatha Mary Clarissa Miller non voleva fare la scrittrice, ma la cantante. La regina indiscussa del crimine aveva infatti l'ambizione di diventare una cantante lirica. Per inseguire questo sogno si trasferì, appena sedicenne, a Parigi, aspirazione che però, nonostante numerosi sforzi, non spiccò mai il volo, così Agatha si buttò sulla scrittura. Eppure nemmeno questa carriera fu facile. La "signora del crimine" che ha scritto più di 50 romanzi e 100 racconti, [...]

Mausoleo di Ciano

Mausoleo di Ciano

Mausoleo di Ciano Un imponente monumento sperduto tra le colline di Livorno, precisamente a Monteburrone, a breve distanza dalla frazione di Montenero. Impossibile non notare questa gigantesca struttura che si affaccia su uno dei panorami più belli della città, con una vista a dir poco mozzafiato. Il Mausoleo di Ciano è ciò che resta di un imponente monumento costruito per ospitare la tomba del gerarca fascista Costanzo Ciano e della sua famiglia. La sua [...]