Matteo Renzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Crisi europea dei migranti

La scheda: Crisi europea dei migranti

La crisi europea dei migranti, o crisi europea dei rifugiati, ha avuto inizio nel 2015, quando un numero sempre crescente di rifugiati e di migranti ha cominciato a spostarsi verso l'Unione europea per richiedere asilo, viaggiando attraverso il Mar Mediterraneo, oppure attraverso la Turchia e l'Europa sudorientale. La maggior parte di questi migranti proviene da aree del mondo quali il Medio Oriente, l'Asia meridionale, l'Africa ed i Balcani occidentali.
Secondo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, dei circa un milione di arrivati in Grecia e Italia dal Mar Mediterraneo nell'anno 2015 il 49% erano siriani, il 21% afghani e l'8% iracheni. Il 58% erano uomini, il 17% donne e il 25% bambini. Le espressioni "crisi europea dei migranti" e "crisi europea dei rifugiati" hanno cominciato ad essere diffusamente utilizzate dal mese di aprile del 2015, quando affondarono nel Mediterraneo cinque imbarcazioni che trasportavano quasi 2 000 migranti, con un numero di morti stimato a più di 1 200 persone.
I naufragi hanno avuto luogo nel contesto di conflitti e crisi dei rifugiati in numerosi paesi dell'Asia e dell'Africa, che hanno portato nel 2014 a quasi 60 milioni il numero di rifugiati e sfollati interni, il più alto dalla Seconda guerra mondiale.
Nonostante l'aumento del numero degli arrivi via mare dalla Libia in Italia nel 2014, diversi governi dell'Unione europea si sono rifiutati di finanziare l'operazione di salvataggio a conduzione italiana Mare Nostrum, sostituita poi nel novembre del 2014 dalla Operazione Triton di Frontex. Nei primi sei mesi del 2015, la Grecia ha superato l'Italia come primo paese di sbarco nell'Unione Europea, diventando nell'estate 2015 il punto di partenza di un flusso di rifugiati e migranti che attraversavano i Balcani per raggiungere i paesi del nord Europa, tra i quali soprattutto la Germania.
Dal mese di aprile 2015 l'Unione europea ha lottato per far fronte alla crisi aumentando i finanziamenti per operazioni di pattugliamento delle frontiere nel Mediterraneo, elaborando piani per combattere il traffico di migranti come l'Operazione Sofia, e proponendo un nuovo sistema di quote per redistribuire i richiedenti asilo tra gli Stati membri dell'UE ed alleviare il peso sui paesi ai confini esterni dell'Unione. I singoli paesi hanno a volte reintrodotto i controlli alle frontiere all'interno dello spazio Schengen, e profonde spaccature sono emerse all'interno dell'UE tra i paesi disposti ad accettare i richiedenti asilo e quelli che invece cercano di scoraggiare il loro arrivo.


Grasso: Prodi si tura naso e vota Casini

Grasso: Prodi si tura naso e vota Casini

(ANSA) – BOLOGNA, 19 FEB – “Se Renzi ha detto che bisogna turarsi il naso per votare Pd, non c’è dubbio che anche Prodi si dovrà turare il naso per votare a Bologna Casini e non certamente Errani. Questo è il risultato di una legge elettorale voluta da Renzi, Berlusconi e Salvini”. Così il leader di Leu, Pietro Grasso, a margine di un incontro elettorale a Bologna, dopo l’endorsement di Romano Prodi al premier Gentiloni e alla lista Insieme. [...]

EVENTI: Crisi europea dei migranti

Tra il 2000 e il 2014 in tutto sono morti ventiduemila migranti.

Nel 2010 è stato, secondo vari sondaggi, il sindaco più amato d'Italia.

Il 6 dicembre 2010 Matteo Renzi si reca, a pranzo, in visita ad Arcore, presso la villa privata di Silvio Berlusconi, per "discutere di alcuni temi legati all'amministrazione di Firenze".

Il 29 agosto 2010 lancia l'idea della «rottamazione senza incentivi» dei dirigenti di lungo corso del PD, e dal 5 al 7 novembre seguenti organizza con Giuseppe Civati un'assemblea alla Stazione Leopolda di Firenze (Prossima Fermata: Italia).

Il 22 giugno 2009 viene eletto sindaco di Firenze riportando il 59,96% dei voti.

L'8 dicembre 2013 viene eletto segretario del Partito Democratico con il 67,5% dei voti, la sua proclamazione ufficiale è avvenuta la successiva domenica 15 dicembre dalla nuova Assemblea eletta del Partito Democratico.

Nel 2001 il PPI confluisce ne La Margherita e Matteo Renzi viene chiamato a coordinarne la sezione fiorentina e, nel 2003, a ricoprire il ruolo di segretario provinciale.

Il 13 settembre 2012 si candida ufficialmente, durante un comizio a Verona, alle primarie del centrosinistra.

Tra il 2004 e il 2009 è presidente della Provincia di Firenze, alle elezioni del 12 e 13 giugno 2004 ottiene il 58,8% dei voti, in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra.

Nel 2015, gli stati dell'UE hanno ricevuto255.

Nel 2015 la Germania ha preso una decisione su 282.

Nel 2014 è stato classificato dalla rivista americana Fortune come la terza persona con meno di quarant'anni più influente al mondo e indicato come uno dei cento più importanti pensatori globali di politica estera.

Nel 2014, 283 532 migranti irregolari sono entrati nell'Unione Europea, principalmente attraverso le rotte del Mediterraneo centrale o orientale e dei Balcani.

Il 19 febbraio 2017 Renzi ha rassegnato le dimissioni anche da segretario del Partito Democratico aprendo così la fase congressuale.

Nel 1994 contribuisce nei Comitati per l'Italia che vogliamo in Toscana a sostegno di Romano Prodi.

Il 29 settembre 2008 si candida alle elezioni primarie del centro-sinistra per la candidatura a sindaco di Firenze riuscendo a vincerle con il 40,52% battendo il deputato e responsabile nazionale Esteri del PD Lapo Pistelli (26,91%), l'assessore comunale all'Istruzione e ai giovani del PD Daniela Lastri al 14,59%, il ministro ombra per l'attuazione del programma di governo e vicecapogruppo vicario PD alla Camera Michele Ventura al 12,48% e il presidente del Consiglio comunale per la Sinistra Eros Cruccolini al 5,49%, su 37 468 votanti totali.

Bene la prima...Ma de Angelis dove vive? Doveva fare il cantautore; infatti se la canta e se la suona. L' unica cosa che e sempre presente nei suoi articoli, di stampo Dalemiano, e la polemica contro Renzi.

Bene la prima...Ma de Angelis dove vive? Doveva fare il cantautore; infatti se la canta e se la suona. L' unica cosa che e sempre presente nei suoi articoli, di stampo Dalemiano, e la polemica contro Renzi.

Il doppio binario della campagna Pd. La foto della giornata di, a sinistra, immortala una campagna, diciamo così, duale. Come se il partito (il Pd di Renzi), e il governo (di Gentiloni) viaggiassero su binari diversi, pur all'interno di un canovaccio elettorale comune. Ma è diversa la proiezione sul futuro. Ecco Matteo Renzi, nel corso della sua intervista a In Mezz'ora in più: la sua immagine è quella del Pd, un partito in affanno e in rincorsa di consensi, [...]

Lettera aperta a Renzi e Grillo sul futuro di tutti

  Nereo Villa Lettera aperta a Renzi e a Grillo Le misure da prendere sono quelle della triarticolazione   Signor Renzi e signor Grillo, l’esigenza imprescindibile per l’autogovernabilità dell’Italia continua a consistere nel superamento della corruzione, effetto della secolare incomprensione della questione sociale. La scuola, da sempre pensata come scuola dell’obbligo, continua ad essere usata per per creare “posti di lavoro”. Lo Stato continua a [...]

Scoppia caso De Falco, moglie: 'Mi ha aggredita'. Renzi attacca

Scoppia caso De Falco, moglie: 'Mi ha aggredita'. Renzi attacca

   Scoppia il caso Gregorio De Falco, ora candidato M5S e capitano di fregata noto per aver intimato, la notte del 13 gennaio 2012 a Francesco Schettino, con l’ormai celebre ‘salga a bordo c…’, di risalire sulla Costa Concordia. La moglie Raffaella, secondo quanto riporta il Corsera, si è recata alla polizia di Livorno, sostenendo che suo marito, in stato di alterazione, durante un’accesa lite in casa, ha aggredito lei e una delle loro figile.  [...]

Renzi apre: 'Decide il Colle, ma Gentiloni può giocarsi le carte'

Renzi apre: 'Decide il Colle, ma Gentiloni può giocarsi le carte'

Apre all’ipotesi di Paolo Gentiloni premier e sulle larghe intese chiude ad allenaze con “gli estremisti”. Matteo Renzi è ospite a ‘In 1/2 ora in più’ insieme al ministro dell’Interno Marco Minniti. Il leader del Pd torna anche sull’appello fatto ai cattolici in mattinata. Perchè – evidenzia- ci sono 70 seggi in bilico. “Il premier potenziale – dice Renzi – lo decide il presidente della Repubblica. Ma chi ha fatto il presidente del [...]

Appello di Renzi ai cattolici: 'Centrodestra non è moderato'

Appello di Renzi ai cattolici: 'Centrodestra non è moderato'

 “Abbiamo avuto punti di discussione con una parte importante del mondo cattolico” come su unioni civili e biotestamento. “E’ una discussione che probabilmente vedrà una frattura almeno con una parte del mondo cattolico italiano. Ma da Roma oggi voglio dire alle donne e agli uomini del mondo cattolico di questo Paese di riflettere bene su cosa avverrà: faccio un appello alle persone che vivono le parrocchie e la realtà associativa. Siamo al bivio: il [...]

Renzi a cattolici, c.destra non moderato

Renzi a cattolici, c.destra non moderato

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – “Abbiamo avuto punti di discussione con una parte importante del mondo cattolico” come su unioni civili e biotestamento. “E’ una discussione che probabilmente vedrà una frattura almeno con una parte del mondo cattolico italiano. Ma da Roma oggi voglio dire alle donne e agli uomini del mondo cattolico di questo Paese di riflettere bene su cosa avverrà: faccio un appello alle persone che vivono le parrocchie e la realtà [...]

Pd: Renzi,via stanchezza e rassegnazione

Pd: Renzi,via stanchezza e rassegnazione

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – “Negli ultimi quattordici giorni dobbiamo cercare di scrollarci di dosso la stanchezza, la rassegnazione”. Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi in un intervento a un evento Pd all’auditorium del Massimo di Roma. “Per due mesi ci hanno bombardato di sondaggi ma, anche solo a livello scaramantico, vi ricordo che i sondaggi dei venti giorni prima erano totalmente diversi dai risultati finali. Nel 2013 eravamo avanti di dieci: [...]

Renzi, io capitano? A Roma ce n'è uno...

Renzi, io capitano? A Roma ce n'è uno...

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – “Ci sono delle istituzioni che vanno rispettate…Se qui a Roma mi presentate come il capitano perdiamo subito due punti. Qui c’è un solo capitano”. Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi in un intervento a un evento Pd all’auditorium Massimo di Roma. Il riferimento è a Francesco Totti.

FOTO: Crisi europea dei migranti

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

Richiedenti asilo nei Paesi UE ed EFTA, gennaio–giugno 2015. Le frecce indicano i principali punti d'ingresso degli arrivi irregolari, l'altezza delle colonne indica il numero di richiedenti asilo per Paese, i colori indicano la percentuale di richiedenti asilo in relazione alla popolazione.

Richiedenti asilo nei Paesi UE ed EFTA, gennaio–giugno 2015. Le frecce indicano i principali punti d'ingresso degli arrivi irregolari, l'altezza delle colonne indica il numero di richiedenti asilo per Paese, i colori indicano la percentuale di richiedenti asilo in relazione alla popolazione.

Renzi, Pd argine a M5s e Lega

Renzi, Pd argine a M5s e Lega

(ANSA) – NAPOLI, 17 FEB – “Il Pd è l’unica forza politica che costituisce un argine all’estremismo grillino e a quello delle camicie verdi”. Così Matteo Renzi, all’associazione industriali di Napoli, di fronte ad una platea di imprenditori. “Quello che pensano del Mezzogiorno lo sappiamo – ha sottolinea – peggio dei cori contro Napoli non c’è, figuriamoci quello che pensano sull’economia!”.

RENZI L'INGUARIBILE

Era previsto che martedì prossimo Matteo Renzi e Matteo Salvini sarebbero stati insieme da Bruno Vespa, per un confronto. La notizia è ora che Salvini non ci sarà. I motivi addotti sono tre. Salvini afferma di avere in passato più volte richiesto a Renzi un confronto che questi avrebbe “sdegnosamente rifiutato”. In secondo luogo, per essere presente a quell’incontro, Salvini dovrebbe modificare il suo tour e deludere gli elettori che l’aspettano. [...]

Breaking News delle ore 21.30: Salvini dice no a Renzi

Breaking News delle ore 21.30: Salvini dice no a Renzi

Florida, l'Fbi sapeva

Salvini, no a confronto tv con Renzi

Salvini, no a confronto tv con Renzi

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – “Per anni ho chiesto un faccia a faccia a Renzi e lui si è negato sdegnosamente ora improvvisamente io dovrei rinunciare al mio tour elettorale per accontentarlo? Troppo tardi. Io non tradisco le migliaia di elettori che affollano i miei comizi, che la settimana prossima mi aspettano in Emilia e in Toscana tradite dal PD. Io guardo al futuro e non perdo tempo con chi di tempo ne ha avuto fin troppo. Se Renzi vuole un confronto lo [...]

Renzi, ora parte operazione 1/mo posto

Renzi, ora parte operazione 1/mo posto

(ANSA) – BARI, 16 FEB – “Mancano 15 giorni, metteteci il cuore. Oggi da Bari parte l’operazione primo posto”. Lo ha affermato il segretario del Pd, Matteo Renzi, incontrando oggi a Bari i candidati pugliesi, i dirigenti ed i sostenitori del partito. “Questa partita non dipende da me, ma da noi – ha detto – L’alternativa è di gente che non sa controllare gli scontrini e come fa – ha chiesto Renzi al pubblico – a controllare il proprio Paese? [...]

Renzi, chi vota D'Alema aiuta Salvini

Renzi, chi vota D'Alema aiuta Salvini

(ANSA) – BARI, 16 FEB – “Chi vota il partito di D’Alema sta aiutando Salvini”. Lo ha affermato il segretario del Partito democratico, Matteo Renzi, incontrando oggi a Bari i candidati pugliesi alle politiche, i dirigenti del Pd Puglia ed i sostenitori del partito. “Un governo di centrodestra che abbia i numeri io – ha aggiunto Renzi – non lo considero. Va tuttavia chiarito ai compagni della sinistra radicale che il loro voto finisce per aiutare [...]

Renzi, voto non è bonifico "revocabile"

Renzi, voto non è bonifico "revocabile"

(ANSA) – BARI, 16 FEB – “Dai sondaggi emerge con forza che il 5 marzo il primo partito sarà il Pd o il Movimento 5 Stelle e purtroppo il voto non può essere revocato come un bonifico. Occorre quindi fare attenzione”. Lo ha affermato il segretario del Pd, Matteo Renzi, incontrando oggi a Bari i candidati pugliesi, i dirigenti del Pd Puglia ed i sostenitori del partito. All’incontro partecipano anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, [...]

Salvini, dopo 4/3 Renzi cerchi lavoro

Salvini, dopo 4/3 Renzi cerchi lavoro

(ANSA) – Campobasso, 16 FEB – “Renzi il 4 marzo si cerca un altro lavoro, ha finito”. Lo ha detto oggi a Campobasso Matteo Salvini nel suo tour elettorale. Per il segretario della Lega “ci sarà tanta gente che sceglierà Lega al Sud, perchè non vede l’ora di cambiare: se anche qui c’è tanta gente vuol dire che il centrosinistra ha fallito”. Ad accogliere Salvini a piazza Pepe circa una cinquantina di supporters e molti semplici curiosi. [...]

L'intervista: Matteo Renzi

L'intervista: Matteo Renzi

Un'acuta panoramica a tutto campo su lavoro, immigrazione, tasse, sicurezza, pensioni e costi della politica in Italia.

Matteo Renzi: i costi della politica, e non solo...

Matteo Renzi: i costi della politica, e non solo...

Lo scandalo dei falsi rimborsi ha travolto il M5S, facendo tornare al disonore delle cronache un annoso dilemma.