Matteo Renzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Crisi europea dei migranti

La scheda: Crisi europea dei migranti

La crisi europea dei migranti ha avuto inizio intorno al 2013, quando un numero sempre crescente di rifugiati e di migranti ha cominciato a spostarsi verso l'Unione europea per richiedere asilo, viaggiando attraverso il Mar Mediterraneo, oppure attraverso la Turchia e l'Europa sudorientale. La maggior parte di questi migranti proviene da aree del mondo quali il Medio Oriente, l'Asia meridionale, l'Africa ed i Balcani occidentali.
Secondo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, dei circa un milione di arrivati in Grecia e Italia dal Mar Mediterraneo nell'anno 2015 il 49% erano siriani, il 21% afghani e l'8% iracheni. Il 58% erano uomini, il 17% donne e il 25% bambini. Le espressioni "crisi europea dei migranti" e "crisi europea dei rifugiati" hanno cominciato ad essere diffusamente utilizzate dal mese di aprile del 2015, quando affondarono nel Mediterraneo cinque imbarcazioni che trasportavano quasi 2 000 migranti, con un numero di morti stimato a più di 1 200 persone.
I naufragi hanno avuto luogo nel contesto di conflitti e crisi dei rifugiati in numerosi paesi dell'Asia e dell'Africa, che hanno portato nel 2014 a quasi 60 milioni il numero di rifugiati e sfollati interni, il più alto dalla Seconda guerra mondiale.
Nonostante l'aumento del numero degli arrivi via mare dalla Libia in Italia nel 2014, diversi governi dell'Unione europea si sono rifiutati di finanziare l'operazione di salvataggio a conduzione italiana Mare Nostrum, sostituita poi nel novembre del 2014 dalla Operazione Triton di Frontex. Nei primi sei mesi del 2015, la Grecia ha superato l'Italia come primo paese di sbarco nell'Unione Europea, diventando nell'estate 2015 il punto di partenza di un flusso di rifugiati e migranti che attraversavano i Balcani per raggiungere i paesi del nord Europa, tra i quali soprattutto la Germania.
Dal mese di aprile 2015 l'Unione europea ha lottato per far fronte alla crisi aumentando i finanziamenti per operazioni di pattugliamento delle frontiere nel Mediterraneo, elaborando piani per combattere il traffico di migranti come l'Operazione Sofia, e proponendo un nuovo sistema di quote per redistribuire i richiedenti asilo tra gli Stati membri dell'UE ed alleviare il peso sui paesi ai confini esterni dell'Unione. I singoli paesi hanno a volte reintrodotto i controlli alle frontiere all'interno dello spazio Schengen, e profonde spaccature sono emerse all'interno dell'UE tra i paesi disposti ad accettare i richiedenti asilo e quelli che invece cercano di scoraggiare il loro arrivo.


Un invito alquanto INDIGESTO, da Matteo Renzi.

EVENTI: Crisi europea dei migranti

Tra il 2000 e il 2014 in tutto sono morti ventiduemila migranti.

Nel 2010 è stato, secondo vari sondaggi, il sindaco più amato d'Italia.

Il 6 dicembre 2010 Matteo Renzi si reca, a pranzo, in visita ad Arcore, presso la villa privata di Silvio Berlusconi, per "discutere di alcuni temi legati all'amministrazione di Firenze".

Il 29 agosto 2010 lancia l'idea della «rottamazione senza incentivi» dei dirigenti di lungo corso del PD, e dal 5 al 7 novembre seguenti organizza con Giuseppe Civati un'assemblea alla Stazione Leopolda di Firenze (Prossima Fermata: Italia).

Il 22 giugno 2009 viene eletto sindaco di Firenze riportando il 59,96% dei voti.

L'8 dicembre 2013 viene eletto segretario del Partito Democratico con il 67,5% dei voti, la sua proclamazione ufficiale è avvenuta la successiva domenica 15 dicembre dalla nuova Assemblea eletta del Partito Democratico.

Nel 2001 il PPI confluisce ne La Margherita e Matteo Renzi viene chiamato a coordinarne la sezione fiorentina e, nel 2003, a ricoprire il ruolo di segretario provinciale.

Il 13 settembre 2012 si candida ufficialmente, durante un comizio a Verona, alle primarie del centro-sinistra.

Tra il 2004 e il 2009 è presidente della Provincia di Firenze, alle elezioni del 12 e 13 giugno 2004 ottiene il 58,8% dei voti, in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra.

Nel 2015, gli stati dell'UE hanno ricevuto255.

Nel 2015 la Germania ha preso una decisione su 282.

Nel 2014 è stato classificato dalla rivista americana Fortune come la terza persona con meno di quarant'anni più influente al mondo e indicato come uno dei cento più importanti pensatori globali di politica estera.

Nel 2014, 283 532 migranti irregolari sono entrati nell'Unione Europea, principalmente attraverso le rotte del Mediterraneo centrale o orientale e dei Balcani.

Il 19 febbraio 2017 Renzi ha rassegnato le dimissioni anche da segretario del Partito Democratico aprendo così la fase congressuale.

Nel 1994 contribuisce nei Comitati per l'Italia che vogliamo in Toscana a sostegno di Romano Prodi.

Il 29 settembre 2008 si candida alle elezioni primarie del centro-sinistra per la candidatura a sindaco di Firenze riuscendo a vincerle con il 40,52% battendo il deputato e responsabile nazionale Esteri del PD Lapo Pistelli (26,91%), l'assessore comunale all'Istruzione e ai giovani del PD Daniela Lastri al 14,59%, il ministro ombra per l'attuazione del programma di governo e vicecapogruppo vicario PD alla Camera Michele Ventura al 12,48% e il presidente del Consiglio comunale per la Sinistra Eros Cruccolini al 5,49%, su 37 468 votanti totali.

Nel 2007 ha sostenuto il Family Day e sulle unioni civili ha dichiarato che sono "un controsenso rispetto alle vere urgenze del Paese" e che "non c’è bisogno di essere cattolici per difendere la famiglia".

Matteo Renzi - "Politichese"

Matteo Renzi - "Politichese"

"Oggi l'elettorato è mobile. Ho visto Salvini nudo. Se avessi detto io la frase detta da Casalino mi avrebbero appeso per..."

Matteo Renzi - "A casa tutto bene"

Matteo Renzi - "A casa tutto bene"

"Non ho mai difeso mio padre in quanto tale. Mi colpisce che mentre ero Presidente del consiglio pezzi dei Servizi Segreti spiassero la casa di mio babbo..."

Matteo Renzi - "Agnese"

Matteo Renzi - "Agnese"

"Ci siamo conosciuti nel 1991. Mi ha colpito subito. Ci siamo fidanzati nel 1994. Ineccepibile dal punto di vista istituzionale"

Matteo Renzi - "Florence"

Matteo Renzi - "Florence"

"Mi sono divertito a girare il documentatio. Voglio far conoscere la storia e le bellezze di Firenze al mondo..."

Matteo renzi - "Mille giorni"

Matteo renzi - "Mille giorni"

"1.200.000 posti di lavoro creati col Jobs Act. Di Maio il vitalizio se l'è tenuto! Meglio Alfano di Salvini. Traditori? Andreotti aveva ragione..."

Matteo Renzi - "La felicità"

Matteo Renzi - "La felicità"

"Ester segue la politica, Francesco ed Emanuele la seguono meno. L'uso dei social scatena dibattiti in famiglia..."

Matteo Renzi - "C'era un ragazzo"

Matteo Renzi - "C'era un ragazzo"

"Mike era straordinario. La Ruota della Fortuna mi è rimasta nel cuore. Da piccolo guardavo Holly e Benji. Che insulti quando arbitravo..."

Matteo Renzi - "Ganzo"

Matteo Renzi - "Ganzo"

"Meglio essere antipatico ma far funzionare le cose. Certo che sono ambizioso altrimenti che stai a fare a Palazzo Chigi se non cambi le cose?"

FOTO: Crisi europea dei migranti

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

     Paesi dell'area Schengen appartenenti all'UE      Paesi dell'area Schengen appartenenti all'EFTA

     Paesi dell'area Schengen appartenenti all'UE      Paesi dell'area Schengen appartenenti all'EFTA

Renzi, tutti sostengano nuovo segretario

Renzi, tutti sostengano nuovo segretario

(ANSA) – ROMA, 30 SET – “Zingaretti non adatto alla segreteria del Pd? Non ho mai usato queste parole, le mie parole sono quelle che avete sentito in tv. Quello che mi sembra logico oggi è dire che chiunque sarà il segretario del Pd dovrà avere il consenso e il supporto di tutti gli altri‎finito il Congresso”. Lo ha detto Matteo Renzi parlando con i giornalisti nel corso della manifestazione del Pd a Roma. “Evitare cioè – ha aggiunto – il [...]

Renzi, in piazza contro deriva Venezuela

Renzi, in piazza contro deriva Venezuela

(ANSA) – ROMA, 30 SET – “In viaggio verso Roma, verso Piazza del Popolo. È giusto stare in piazza contro questo Governo”. Lo scrive su Facebook Matteo Renzi. “Questi incompetenti – prosegue – mettono a rischio l’economia. Prendono in giro i loro elettori, perché non manterranno comunque le promesse. Offendono gli altri cittadini, insultando chi la pensa diversamente. Noi dobbiamo reagire, senza paura. E farlo senza divisioni interne, basta con [...]

In 34mila a Corri la vita, anche Renzi

In 34mila a Corri la vita, anche Renzi

(ANSA) – FIRENZE, 30 SET – C’era anche il senatore del Pd ed ex presidente del Consiglio Matteo Renzi tra i 34mila, secondo gli organizzatori, che stamani hanno preso parte alla 16ma ‘Corri la vita’ a Firenze, manifestazione con finalità benefiche e due percorsi, corsa podistica e passeggiata, che ha visto come starter d’eccezione il direttore del Tg La7 Enrico Mentana. A dare l’avvio alla manifestazione, sul palco c’erano anche, tra gli altri, il [...]

RENZI!Più che Manovra del Popolo, qui l’unica manovra che hanno fatto è un testacoda.

RENZI!Più che Manovra del Popolo, qui l’unica manovra che hanno fatto è un testacoda.

Il giudizio di Renzi: “Manovra devastante, ora resistenza civile”“La Borsa crolla, lo spread sale, l’Italia soffre. E questi festeggiano” E dalla SETTA O Movimento Cinque Stelle, Di Battista, Di Maio e un numero imprecisato di altri statisti hanno diramato l'ordine: "fate tutti notare che anche Renzi aveva proposto di sforare il deficit portandolo per cinque anni al 2.9%".La proposta era contenuta in un libro del 2017, chiamato AVANTI, facilmente [...]

Pd, Merola sfida Renzi: 'Si candidi alla segreteria'

Pd, Merola sfida Renzi: 'Si candidi alla segreteria'

   “Renzi farebbe bene a evitare di mettere in campo fotocopie del renzismo. E credo che non debba cedere alla tentazione di candidare tre o quattro persone contro Zingaretti per rendere meno incisiva una sua affermazione. Per questo faccio un appello a Renzi: visto che ha dimostrato altre volte di avere coraggio, si candidi alla segreteria del Pd. Eviteremmo equivoci e di fare del congresso un pantano”. L’ha detto il sindaco di Bologna, Virginio Merola, [...]

Autonomia: Fedriga, sono favorevolissimo

Autonomia: Fedriga, sono favorevolissimo

(ANSA) – ROMA, 26 SET – “Sono favorevolissimo al principio di autonomia rafforzata, anche perché il vecchio esecutivo, il governo Renzi, voleva tramutare le regioni a statuto speciale in ordinarie”. Lo ha affermato il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, nel corso di un Forum all’ANSA. “Io personalmente sto avviando una trattativa per tutelare l’autonomia della mia Regione che negli ultimi anni è stata compressa [...]

Renzi: 'Zingaretti alla guida Pd non va bene, ambiguo su M5S'

Renzi: 'Zingaretti alla guida Pd non va bene, ambiguo su M5S'

Nicola Zingaretti “non credo che vada bene come candidato, la posizione di Nicola sui M5S è molto ambigua. Per me è fondamentale dire con chiarezza che non si possono fare accordi con chi non vuole i vaccini. Dopodiché se vince Zingaretti non faccio quello che hanno fatto a me, il fuoco amico”. Lo afferma il senatore Pd Matteo Renzi a “Otto e mezzo”, su La7. Io candidato alle primarie Pd? “No, il mio ciclo alla guida del Pd si è chiuso, io farò [...]

Casalino, Renzi, è il manganello via web

Casalino, Renzi, è il manganello via web

(ANSA) – ROMA, 24 SET – “Rocco Casalino è il portavoce del Premier Conte. Dopo aver già dato bella mostra di sé con giudizi razzisti sui poveri, nelle ultime ore ha minacciato in modo scurrile alcuni dirigenti pubblici. Il premier Conte – nella sua veste di portavoce del portavoce – lo ha difeso. Persino il Presidente della Camera Fico si è accodato nel difendere Casalino e attaccare i giornalisti. E chi non si allinea viene massacrato sui social. [...]

DOVE VA RENZI? SPERIAMO DI SCOPRIRLO NELLA LEOPOLDA DEL 19/10

DOVE VA RENZI? SPERIAMO DI SCOPRIRLO NELLA LEOPOLDA DEL 19/10

DOVE VA RENZI? Oggi è ancora l'unico con una leadership forte. Difficilissimo decifrare la sua direzione di marcia. Dopo il suo giro di interventi alle Feste dell'Unità, si è riproposto l'eterno dibattito su Matteo Renzi e su quali possano essere le sue reali intenzioni, le sue nascoste ambizioni, i suoi prossimi obbiettivi politici. In realtà, se si voglia andare oltre il mero gioco delle ipotesi, appare difficile comprendere con chiarezza, o quantomeno con [...]

IL PARTITO CHE NON C'È. E ALLORA A RAGIONE RENZI: Basta rassegnazione, lottiamo contro una classe dirigente di cialtroni”

IL PARTITO CHE NON C'È. E ALLORA A RAGIONE RENZI: Basta rassegnazione, lottiamo contro una classe dirigente di cialtroni”

I gialloverdi stanno smontando l'Italia, ma il Pd è andato in bagno a fumare.E TOCCA DI NUOVO AL RENZI DARE LA SVEGLIA . Se il giorno dell’assalto alla Bastiglia o della presa del palazzo d’Inverno, non c’eri perché eri andato dal sarto, hai perso un appuntamento irripetibile con la storia. È un po’ quello che sta capitando in questi giorni al Pd. Dopo aver governato (bene o male) per cinque anni, il Pd è stato bocciato dagli elettori e da allora [...]