Scopri tutto su Matteo Renzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Matteo Renzi

La scheda: Matteo Renzi

Matteo Renzi (Firenze, 11 gennaio 1975) è un politico italiano, segretario del Partito Democratico eletto per un secondo mandato alle primarie del 30 aprile 2017 e presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana dal 22 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016. Quello da lui presieduto è stato il quarto governo più longevo della storia della Repubblica.
È stato presidente della Provincia di Firenze dal 2004 al 2009, sindaco di Firenze dal 2009 al 2014, ministro delle infrastrutture e dei trasporti ad interim dal 20 marzo al 2 aprile 2015 in seguito alle dimissioni di Maurizio Lupi, e ministro dello sviluppo economico ad interim dal 5 aprile al 10 maggio 2016 in seguito alle dimissioni di Federica Guidi.
Divenendo presidente del Consiglio dei ministri a 39 anni e un mese, è stato il capo di governo più giovane nella storia dello Stato italiano, è stato inoltre il primo presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, con l'eccezione dei governi tecnici, a non essere parlamentare al momento della nomina.
Nel 2014 è stato classificato dalla rivista americana Fortune come la terza persona con meno di quarant'anni più influente al mondo e indicato come uno dei cento più importanti pensatori globali di politica estera.
A seguito dell'esito negativo del referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, il 7 dicembre Renzi rassegnò le dimissioni proprie e dell'esecutivo da lui presieduto nelle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.



Matteo Renzi:
Segretario del Partito Democratico:
In carica:
Inizio mandato: 7 maggio 2017
Presidente: Matteo Orfini
Predecessore: Matteo Orfini (ad interim)
Durata mandato: 15 dicembre 2013 – 19 febbraio 2017
Presidente: Gianni Cuperlo Matteo Orfini
Predecessore: Guglielmo Epifani
Successore: Matteo Orfini (ad interim)
Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 22 febbraio 2014 – 12 dicembre 2016
Capo di Stato: Giorgio Napolitano Sergio Mattarella
Predecessore: Enrico Letta
Successore: Paolo Gentiloni
Ministro dello sviluppo economico (ad interim):
Durata mandato: 5 aprile 2016 – 10 maggio 2016
Presidente: Matteo Renzi
Predecessore: Federica Guidi
Successore: Carlo Calenda
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti (ad interim):
Durata mandato: 20 marzo 2015 – 2 aprile 2015
Presidente: Matteo Renzi
Predecessore: Maurizio Lupi
Successore: Graziano Delrio
Presidente del Consiglio dell'Unione europea:
Durata mandato: 1º luglio 2014 – 31 dicembre 2014
Predecessore: Antōnīs Samaras
Successore: Laimdota Straujuma
Sindaco di Firenze:
Durata mandato: 22 giugno 2009 – 24 marzo 2014
Predecessore: Leonardo Domenici
Successore: Dario Nardella
Presidente della Provincia di Firenze:
Durata mandato: 13 giugno 2004 – 8 giugno 2009
Predecessore: Michele Gesualdi
Successore: Andrea Barducci
Dati generali:
Partito politico: Partito Democratico (dal 2007) Precedenti: PPI (1996-2002) DL (2002-2007)
Tendenza politica: Liberalismo sociale Terza via[1][2]
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Firenze
Professione: Politico Dirigente d'azienda
Firma:

La svolta ecologista di Matteo Renzi - Ecco il treno che va a fischi, insulti, uova e arance...

La svolta ecologista di Matteo Renzi - Ecco il treno che va a fischi, insulti, uova e arance...

. . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   La svolta ecologista di Matteo Renzi - Ecco il treno che va a fischi, insulti, uova e arance... Quelle dell’ex premier Matteo Renzi sono giornate brutte e convulse come quelle del PD che crolla nei sondaggi. All’arrivo in molte stazioni Renzi viene accolto infatti con insulti, minacce, fischi e in alcuni casi da uova e arance. Qui nel video l’arrivo alla stazione di San Benedetto del Tronto [...]

Non ci sono poltrone disponibili nel PD, D'Alema/Bersani/Speranza "speravano" di trovarne fuori dal partito e di condizionare Renzi. Questa bella compagnia  adesso si accorge che il progetto MDP è fallito, rischiando di scomparire.

Non ci sono poltrone disponibili nel PD, D'Alema/Bersani/Speranza "speravano" di trovarne fuori dal partito e di condizionare Renzi. Questa bella compagnia adesso si accorge che il progetto MDP è fallito, rischiando di scomparire.

Svolta Mdp, Renzi: "Dialogo dopo quello che ci avete detto... ok se apertura è seria ma Rosatellum non cambia" Il centrosinistra e il nodo delle alleanze: le reazioni dopo il segnale lanciato da Speranza. Il segretario dem: "Pronti a discutere ma non sulla legge elettorale. Su fiducia deciderà governo". Il commento di Bersani: "Punto di non ritorno se replica Pd arrogante". Secondo me più che una richiesta di dialogo è chiaramente una dichiarazione di guerra [...]

EVENTI: Matteo Renzi

Nel 2010 è stato, secondo vari sondaggi, il sindaco più amato d'Italia.

Il 6 dicembre 2010 Matteo Renzi si reca, a pranzo, in visita ad Arcore, presso la villa privata di Silvio Berlusconi, per "discutere di alcuni temi legati all'amministrazione di Firenze".

Il 29 agosto 2010 lancia l'idea della «rottamazione senza incentivi» dei dirigenti di lungo corso del PD, e dal 5 al 7 novembre seguenti organizza con Giuseppe Civati un'assemblea alla Stazione Leopolda di Firenze (Prossima Fermata: Italia).

Il 22 giugno 2009 viene eletto sindaco di Firenze riportando il 59,96% dei voti.

L'8 dicembre 2013 viene eletto segretario del Partito Democratico con il 67,5% dei voti, la sua proclamazione ufficiale è avvenuta la successiva domenica 15 dicembre dalla nuova Assemblea eletta del Partito Democratico.

Nel 2001 il PPI confluisce ne La Margherita e Matteo Renzi viene chiamato a coordinarne la sezione fiorentina e, nel 2003, a ricoprire il ruolo di segretario provinciale.

Il 13 settembre 2012 si candida ufficialmente, durante un comizio a Verona, alle primarie del centrosinistra.

Tra il 2004 e il 2009 è presidente della Provincia di Firenze, alle elezioni del 12 e 13 giugno 2004 ottiene il 58,8% dei voti, in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra.

Nel 2014 è stato classificato dalla rivista americana Fortune come la terza persona con meno di quarant'anni più influente al mondo e indicato come uno dei cento più importanti pensatori globali di politica estera.

Il 19 febbraio 2017 Renzi ha rassegnato le dimissioni anche da segretario del Partito Democratico aprendo così la fase congressuale.

Il 29 settembre 2008 si candida alle elezioni primarie del Centrosinistra per la candidatura a sindaco di Firenze riuscendo a vincerle con il 40,52% battendo il deputato e responsabile nazionale Esteri del PD Lapo Pistelli (26,91%), l'assessore comunale all'Istruzione e ai giovani del PD Daniela Lastri al 14,59%, il ministro ombra per l'attuazione del programma di governo e vicecapogruppo vicario PD alla Camera Michele Ventura al 12,48% e il presidente del Consiglio comunale per la Sinistra Eros Cruccolini al 5,49%, su 37'468 votanti totali.

Nel 1996 contribuisce alla nascita dei Comitati Prodi in Toscana e si iscrive al Partito Popolare Italiano, di cui diventa, nel 1999, segretario provinciale.

PICCOLA CRONOSTORIA DEL DITTATORELLO FROTTOLO COME LO CHIAMA LA SETTA M5S MATTEO RENZI

PICCOLA CRONOSTORIA DEL DITTATORELLO FROTTOLO COME LO CHIAMA LA SETTA M5S MATTEO RENZI

Ha preso in mano l'Italia al collasso e l'ha rilanciata, almeno davanti ai numeri arrendetevi. La situazione prima di Renzi: ANNO 2013: GOVERNO LETTA (BERLUSCONI-BERSANI) PIL: .……………………..…….. - 1,9% OCCUPATI: …..………………. - 478.000 CONSUMI: ……..…………….. - 2,6% PRODUZ. INDUSTR. : ..…...... - 3,0% ANNO 2012: GOVERNO MONTI (BERLUSCONI-BERSANI) PIL: …………………………….. - 2,5% OCCUPATI: [...]

Il vizio antico di Flick: parlare per niente.Sembra proprio che l'unico e vero innovatore della politica italiana sia Matteo Renzi. Tutte queste prese di posizione sul reincarico a Visco... lo stanno a dimostrare.

Giovanni Maria Flick: "Si stanno demolendo a picconate le istituzioni" L'ex ministro non ci sta a processare Bankitalia. "Non si può scaricare sull'istituto la cattiva gestione dei soldi dei risparmiatori" L'ennesimo sepolcro imbiancato che inventa un'accusa mai fatta per impostare una difesa fasulla. Flick si vergogni, e spieghi perché solo tre anni fa Visco voleva far acquisire Banca Etruria dalla Popolare di Vicenza. Non toccate i poteri forti , banche [...]

Renzi: contro la paura investire di più nella cultura

Renzi: contro la paura investire di più nella cultura

Canne della Battaglia, (askanews) - Il segretario del Pd Matteo Renzi ha visitato venerdì il sito archeologico di Canne della Battaglia, vicino a Barletta. Qui il 2 agosto del 216 a.C. l'esercito di Cartagine, comandato da Annibale, accerchiò e distrusse quasi completamente le truppe romane. "Oggi siamo a Barletta, a Canne della Battaglia più precisamente, a qualche chilometro da Barletta, in uno dei luoghi storici forse più famosi al mondo, che i bambini [...]

CROLLO DI SANTA CROCE, CON RENZI NON SE NE PARLA

CROLLO DI SANTA CROCE, CON RENZI NON SE NE PARLA

Ieri pomeriggio, poco prima delle 15, un capitello della basilica di Santa Croce a Firenze s’è staccato da un’altezza di trenta metro ed è crollato al suolo uccidendo un turista spagnolo, Daniel Testor Schnell di 52 anni, davanti alla moglie rimasta illesa. Ieri sera alle 20,30 Matteo Renzi, segretario del Pd nonché ex sindaco del capoluogo toscano e prima ancora presidente della Provincia di Firenze, è stato ospite su La Sette a OTTO E MEZZO per essere [...]

CROLLO DI SANTA CROCE, CON RENZI NON SE NE PARLA

CROLLO DI SANTA CROCE, CON RENZI NON SE NE PARLA

Ieri pomeriggio, poco prima delle 15, un capitello della basilica di Santa Croce a Firenze s’è staccato da un’altezza do trenta metro ed è crollato al suolo uccidendo un turista spagnolo, Daniel Testor Schnell di 52 anni, davanti alla moglie rimasta illesa.Ieri sera alle 20,30 Matteo Renzi, segretario del Pd nonché ex sindaco del capoluogo toscano e prima ancora presidente della Provincia di Firenze, è stato ospite su La Sette a OTTO E MEZZO per essere [...]

Ero in pensiero,ancora non si era sentito il rudere, l'huffington ha prontamente provveduto nel solco del continuo assalto a Renzi.

Ero in pensiero,ancora non si era sentito il rudere, l'huffington ha prontamente provveduto nel solco del continuo assalto a Renzi.

Romano Prodi: "Mozione del Pd su Visco è improvvida" Il professore interviene sulla questione Bankitalia e ribatte al segretario del Pd. Ok Prodi, ma sarebbe buona cosa se ci spiegassi perché la proposta di non confermare Visco sarebbe improvvida dati i precedenti. Vedete ragazzi.La catena delle responsabilità risale a molto più indietro. Prodi è stato trombato altre due volte prima dei 101. Per cambiare il corso della storia e non arrivare nemmeno alle [...]

Renzi: con Rosatellum cittadini scelgono propri parlamentari

Renzi: con Rosatellum cittadini scelgono propri parlamentari

Termoli, (askanews) - "Il Pd ha fatto diverse proposte: il Mattarellum, il tedesco, il Rosatellum. Alla fine il punto vero è che se, come spero, si troverà un punto di intesa al Senato almeno i cittadini potranno scegliere il proprio deputato e il proprio senatore perché ci sarà una scheda in cui si sa chi si elegge. Ciascuno può sempre sperare la legge migliore, anch'io volevo il ballottaggio e il monocameralismo, però si fa con quello che si ha e spero che [...]

Renzi e Gentiloni divisi su Bankitalia

Renzi e Gentiloni divisi su Bankitalia

Il caso Visco divide il Pd. Berlusconi: "La Banca D'Italia non ha svolto il controllo che ci si attendeva".

FOTO: Matteo Renzi

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

Matteo Renzi con la moglie Agnese Landini e i coniugi Obama nel 2016.

Matteo Renzi all'inaugurazione dell'incubatore per le Imprese di Sesto Fiorentino nel 2009.

Matteo Renzi all'inaugurazione dell'incubatore per le Imprese di Sesto Fiorentino nel 2009.

Matteo Renzi con il parlamentare del PD Matteo Richetti nel 2012.

Matteo Renzi con il parlamentare del PD Matteo Richetti nel 2012.

Matteo Renzi allo European University Institute nel 2012.

Matteo Renzi allo European University Institute nel 2012.

Matteo Renzi durante la campagna elettorale per le Primarie del PD del 2012.

Matteo Renzi durante la campagna elettorale per le Primarie del PD del 2012.

Renzi durante un comizio alla Festa dell'Unità di Bosco Albergati il 7 agosto 2013, poco dopo aver annunciato la sua candidatura come segretario del Partito Democratico.

Renzi durante un comizio alla Festa dell'Unità di Bosco Albergati il 7 agosto 2013, poco dopo aver annunciato la sua candidatura come segretario del Partito Democratico.

Renzi annuncia lo scioglimento della riserva e la lista dei ministri del suo governo il 21 febbraio 2014.

Renzi annuncia lo scioglimento della riserva e la lista dei ministri del suo governo il 21 febbraio 2014.

Non sapevo che la figura del governatore della banca fosse piu sacra del papa o di un re per cui il solo mettere in dubbio il suo operato scatenasse un simile fuoco di sbarramento. O forse perche a parlarne e' stato Renzi

"Renzi è isterico, spero guarisca. Altrimenti vada da un neurologo" Eugenio Scalfari su Repubblica attacca il segretario del Pd dopo il bliz contro il Governatore Visco SE RENZI HA BISOGNA DEL NEUROLOGO....SCALFARI DEL GERIATRA!!!!!!!!.Il vero problema "e che i pazzi considerano folli quelli normali.Dal suo esposto devo dedurre che lei caro Scalfari magari considera normale le alternative a Renzi (M5S ,Salvini)Ahahah . Scalfari ,a una certa eta' viene meno la [...]

Bankitalia, Renzi: pagina nuova ma Governatore non lo decide Pd

Bankitalia, Renzi: pagina nuova ma Governatore non lo decide Pd

Pescara (askanews) - "La nostra mozione su Bankitalia dice che c'è bisogno di scrivere una pagina nuova, chi sarà il governatore e le scelte che faranno il governo e autorità preposte avrà pieno rispetto istituzionale da parte del Pd. Ma ieri la mozione l'ha votata il Pd sulla base delle indicazioni del governo". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi a Recanati tornando sul tema di Bankitalia. "La mozione votata - ha aggiunto - riguarda Banca d'Italia, [...]

Critiche a Bankitalia, Renzi: il governo Gentiloni sapeva ed era d'accordo

Critiche a Bankitalia, Renzi: il governo Gentiloni sapeva ed era d'accordo

Nell'Ora per ora anche la Champions League

Sta dicendo quello che Movimentology 5S diceva da tempo: la Banca Centrale non ha vigilato a dovere. Ma, per spirito di contraddizione, i seguaci di Movimentology danno adosso a Renzi.

Bankitalia, Renzi: "Nel settore banche è successo di tutto ma è mancata la vigilanza" Il segretario dem difende la mozione contro Visco presentata e votata dal Pd alla Camera. E insiste: "Serve pagina nuova in via Nazionale, il nome del Governatore non lo decidiamo noi". Il partito si divide. Veltroni:  "Incomprensibile e ingiustificabile" e area Orlando vuole assemblea "per fare chiarezza". Il capogruppo Rosato: "Non vogliamo la testa di nessuno, ma..." Il [...]

Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Roma, (askanews) - "La mozione votata ieri in Parlamento dal Pd riguarda Banca d'Italia, il suo passato soprattutto e il suo futuro: è la mozione che il governo ci ha chiesto di riformulare. Dunque non c'è nessuno scontro tra il Pd il governo perchè il governo ha chiesto al Pd di cambiare la mozione e il Pd lo ha fatto nella logica di collaborazione. Da parte nostra noi non vediamo nessuno scontro. Certo, c'è una discussione in queste ore sul futuro di Banca [...]

Partito il treno Pd, Renzi: non è campagna elettorale, ascoltiamo

Partito il treno Pd, Renzi: non è campagna elettorale, ascoltiamo

Roma, (askanews) - E' partito in orario, alle 10, dal binario 2 dalla stazione di Roma Tiburtina il treno 'Destinazione Italia' del Pd. Prime tappe, Fara Sabina e Civita Castellana. "Il tema è il viaggio dentro il cuore dell'Italia, dove io non faccio discorsi: non è il solito tour - ha spiegato il segretario Dem Matteo Renzi - dove alla fine metto su il podio e parlo. E' un viaggio per prendere appunti. Si impara più in due ore a Fara Sabina o a Civita [...]

Berlusconi, Renzi: al via la campagna elettorale

Berlusconi, Renzi: al via la campagna elettorale

Berlusconi: no alle larghe intese. Accordo con Salvini, chi ha più voti indica il premier.

Parte il treno di Renzi, "all'ascolto dell'Italia"

Parte il treno di Renzi, "all'ascolto dell'Italia"

Roma, (askanews) - E' partito in orario, alle 10, dal binario 2 dalla stazione di Roma Tiburtina il treno 'Destinazione Italia' del Pd. A bordo il segretario Matteo Renzi, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il capogruppo alla Camera Ettore Rosato, il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, quello dell'Agricoltura Maurizio Martina, il portavoce della segreteria Matteo Richetti, il tesoriere Francesco Bonifazi. Fara Sabina, Civita Castellana, [...]

RENZI: TREND IN DISCESA

Morire non è divertente. Ma non tutto ciò che è seccante può essere evitato. Il guaio della nostra conclusione finale, in particolare, è che non ha conosciuto eccezioni, per quanto se ne sa. Dunque non bisogna mai dimenticare che si può morire giovani o vecchi, di morte naturale o accidentale, ma la cosa è fatale. Da ciò si deduce che l’unica scelta è soltanto fra morire con dignità e morire facendo una pessima figura. Indimenticabile, al riguardo, il [...]

Parte il treno di Renzi

Parte il treno di Renzi

Alleanze e leadership agitano il Pd. Tensione Berlusconi-Salvini