Matteo Salvini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Matteo Salvini

La scheda: Matteo Salvini

VII legislatura: membro della Delegazione per le relazioni con l'India, della Commissione per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori e della Delegazione per le relazioni con la penisola coreana, sostituto nella Commissione per il Commercio Internazionale, nella Delegazione per le relazioni con il Sud Africa e nella Delegazione per le relazioni con il Canada.
VIII legislatura: membro della Commissione per il commercio internazionale, sostituto della Commissione per lo sviluppo
Matteo Salvini (Milano, 9 marzo 1973) è un politico italiano.
Senatore e eurodeputato, dal dicembre 2013 è segretario federale della Lega Nord, partito al quale si è iscritto nel 1990. Nel 1993 viene eletto consigliere comunale nella sua città, Milano, carica che ha mantenuto fino al 2012. Salvini ha ricoperto vari ruoli all'interno del partito, fino ad essere eletto segretario federale nel dicembre 2013 in seguito alle primarie del partito. Nelle elezioni del 2018 il suo partito è il più votato all’interno della prima coalizione in Italia.


Matteo Salvini:
Segretario federale della Lega Nord:
In carica:
Inizio mandato: 15 dicembre 2013
Predecessore: Roberto Maroni
Senatore della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 23 marzo 2018
Legislature: XVIII
Gruppo parlamentare: Lega - Salvini Premier
Circoscrizione: Calabria
Europarlamentare:
Legislature: VI, VII, VIII (fino al 23/03/2018)
Gruppo parlamentare: IND/DEM, UEN, ELD, NI, ENL
Circoscrizione: Italia nord-occidentale
Incarichi parlamentari:
VI legislatura: commissione per l'Ambiente, la Salute Pubblica e la Sicurezza Alimentare e membro della delegazione per la Commissione Parlamentare Congiunta tra Unione Europea e Cile. VII legislatura: membro della Delegazione per le relazioni con l'India, della Commissione per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori e della Delegazione per le relazioni con la penisola coreana, sostituto nella Commissione per il Commercio Internazionale, nella Delegazione per le relazioni con il Sud Africa e nella Delegazione per le relazioni con il Canada. VIII legislatura: membro della Commissione per il commercio internazionale, sostituto della Commissione per lo sviluppo
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XVI (fino al 13/07/2009),[1] XVII (fino al 15/03/2013)
Gruppo parlamentare: Lega Nord Padania
Circoscrizione: Lombardia 1
Dati generali:
Partito politico: Lega Nord
Tendenza politica: Populismo di destra Federalismo Euroscetticismo Conservatorismo
Titolo di studio: Diploma di liceo classico
Professione: giornalista
Firma:
Alla festa di Pontida del 2009 viene ripreso in un video mentre intona un noto coro calcistico offensivo e discriminatorio verso i napoletani. A seguito delle conseguenti polemiche Salvini si scusò, minimizzando l'accaduto e sottolineando il fatto che si trattava di semplici cori da stadio, sollevando comunque critiche da destra e da sinistra. In entrambi i casi anche gli alleati spesso prenderanno le distanze.
Salvini ha più volte espresso il suo distacco dalla bandiera italiana: "Il tricolore non mi rappresenta, non la sento come la mia bandiera, a casa mia ho solo la bandiera della Lombardia e quella di Milano" e "Il tricolore è solo la Nazionale di calcio, per cui non tifo" (2011).

Salvini, premier anche nome terzo,quarto

Salvini, premier anche nome terzo,quarto

(ANSA) – TRIESTE, 23 Apr – “Ci sono tante persone meglio di Salvini, tante, quindi non dico ‘ho vinto e comando io’, dico ‘abbiamo vinto ma per il bene del Paese siamo disponibili a ragionare con tutti a fare anche altre scelte’. Sarei onorato di essere premier ma se non sono io son contento lo stesso. Bene anche un nome terzo quarto quinto, basta che rappresenti il voto degli italiani e sia indicato dai partiti che hanno vinto e non da quelli che [...]

EVENTI: Matteo Salvini

Nel 1999 viene condannato a 30 giorni di reclusione con la condizionale per oltraggio a pubblico ufficiale, per un lancio di uova a Massimo D'Alema.

Il 7 giugno 2009 viene eletto al Parlamento europeo, con 70 000 preferenze, un mese dopo si dimette da parlamentare italiano, scegliendo l'incarico europeo.

L'8 maggio 2009 il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dichiara: «Lo stesso Matteo Salvini ha detto che si trattava di una battuta, di una provocazione che non ha alcun fondamento».

Nel 1990 si iscrive alla Lega Nord divenendone militante dall'anno successivo.

Nel 1993 viene eletto consigliere comunale nella sua città, Milano, carica che ha mantenuto fino al 2012.

Dal 2004 al 2006 è stato deputato del Parlamento europeo, eletto per la lista della Lega Nord nella circoscrizione nord-ovest (con circa 14 000 preferenze).

Nel 2006 decade dalla carica di deputato al Parlamento europeo e gli subentra Gian Paolo Gobbo.

Dal 2006 è capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale a Milano e vicesegretario nazionale della Lega Lombarda.

Nel 1997 inizia l'attività giornalistica: lavora come cronista per il quotidiano la Padania, di cui dichiara: «Un'esperienza affascinante», dal 1999 lavora inoltre sull'emittente radiofonica leghista Radio Padania Libera.

Nel 2008 dichiara che sarebbe arrivata «prima la Padania libera della mia laurea».

Il 7 dicembre 2013 vince le primarie degli iscritti contro Umberto Bossi e, con 8 162 voti (pari all'82% delle preferenze), viene eletto segretario federale della Lega Nord.

L'8 settembre 2013 ha postato su Facebook uno stato in cui ha attaccato nuovamente il ministro Kyenge: «La sciura ["signora" in milanese] Kyenge è andata a trovare i giocatori della nazionale di calcio, si vede che ha tanto tempo a disposizione.

Il 15 novembre 2013 Salvini si è dichiarato contrario alle adozioni gay, quando, commentando la decisione del tribunale di Bologna di affidare una bimba a una coppia gay, ha affermato che «è assurdo affidare una bimba a due gay.

Il 19 dicembre 2013 Salvini, con una quarantina di amministratori locali della Lega, si è recato a Bruxelles per manifestare contro l'Unione europea davanti alla sede del Parlamento europeo.

Il 2 giugno 2012 è eletto nuovo segretario della Lega Lombarda con 403 voti contro i 129 dell'altro candidato, Cesarino Monti.

Il 28 febbraio 2015 Salvini organizza una manifestazione a Roma contro il premier Renzi cui oltre alla Lega prendono parte Fratelli d'Italia e CasaPound.

Nel 2014 Salvini ha proposto di lanciare una consultazione referendaria in Lombardia per chiedere l'indipendenza della regione dalla Repubblica Italiana.

Il 18 ottobre 2014 a Milano viene organizzata dalla Lega Nord una manifestazione contro l'immigrazione clandestina.

Il 19 dicembre 2014 Salvini fonda "Noi con Salvini" lista leghista nel Centro e Sud Italia.

Il 20 giugno 2016 viene confermato per il tredicesimo anno di fila consigliere comunale a Milano nell'opposizione guidata dall'ex candidato sindaco alle elezioni comunali Stefano Parisi.

Il 15 agosto 2016 fanno scalpore le dichiarazioni di Salvini pronunciate sul palco della festa annuale della Lega a Ponte di Legno secondo cui occorre "ripulire le città dagli immigrati" e "dare mano libera a Carabinieri e Polizia".

Nel 1985, a 12 anni, partecipa a Doppio slalom condotto da Corrado Tedeschi su Canale 5 e nel 1993, a 20 anni, a Il pranzo è servito condotto da Davide Mengacci, all'epoca in onda su Rete.

Salvini a Di Maio, mettiamoci al tavolo

Salvini a Di Maio, mettiamoci al tavolo

(ANSA) – TRIESTE, 23 APR – “Lo dico a Di Maio, lo dico da leader del centrodestra, mettiamoci al tavolo. Riforma delle pensioni, riforma del lavoro, riduzione delle tasse, blocco degli aumenti dell’Iva e delle accise, blocco e controllo dei confini e in qualche giorno si dà un governo che dura cinque anni a questo Paese”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini parlando a Trieste. “Facciamo veloce – ha aggiunto rivolgendosi al presidente [...]

Salvini, penso anche io che con M5s si possa lavorare

Salvini, penso anche io che con M5s si possa lavorare

“Sono contento perché non vedo l’ora di fare ma c’è un programma, un voto da rispettare, anche io ritengo che con i 5Stelle si possa lavorare bene, però patti chiari e amicizia lunga”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini intervenendo a margine del comizio tenuto stasera a Monfalcone, commentando le parole di Di Maio che ha annunciato farà grandi cose con la Lega. “Il problema non è mollare qualcuno – ha proseguito Salvini – Io [...]

Salvini, voglio dare futuro a Italia

Salvini, voglio dare futuro a Italia

(ANSA) – ROMA, 22 APR – “Oggi #pizza! Buona domenica #Amici, sto facendo di tutto per dare un Futuro all’Italia. #andiamoagovernare #oggivotolega”. Lo scrive su twitter Matteo Salvini. Ieri sera, sempre il segretario federale della Lega aveva scritto sui social: “Voglia di aria nuova e pulita, voglia di futuro, voglia di combattere per ricostruire”.

Tajani: 'Salvini non andrà a fare il secondo di Di Maio'

Tajani: 'Salvini non andrà a fare il secondo di Di Maio'

Attesa per l’esito del voto molisano ma soprattutto delle decisioni che il capo dello Stato dovrebbe comunicare dopo il termine del mandato esplorativo della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Dopo la nuiva apertura di Luigi Di Maio a Matteo Salvini, uno stop arriva dal presidente dell’Europarlamentp Tajani. “Non credo – sottolinea parlando a Brindisi – che Salvini possa uscire dal centrodestra. Commetterebbe un errore gravissimo. [...]

Cav, nostro leader è sempre Salvini

Cav, nostro leader è sempre Salvini

(ANSA) – CAMPOBASSO, 21 APR – “Lo stato di salute del centrodestra? Tutto bene. Anche ieri sera ho parlato con Giorgetti e siamo sempre assolutamente convinti che dobbiamo fare un governo: il centrodestra è unito e Matteo Salvini è la persona che deve esprimere il leader”. Così Silvio Berlusconi, uscendo dal Centrum Palace di Campobasso prima di recarsi a Bagnoli sul Trigno, commenta lo stato di salute del centrodestra.

Lite Berlusconi-Salvini su Pd. Mattarella riflette due giorni

Lite Berlusconi-Salvini su Pd. Mattarella riflette due giorni

Ci sono spunti di riflessione, Mattarella saprà individuare il percorso migliore. Così la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, dopo aver incontrato il capo dello Stato, al quale ha riferito delle sue consultazioni sull’ipotesi di un governo sostenuto da M5s e centrodestra. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di prendersi due giorni di riflessione. Intanto Silvio Berlusconi torna a chiudere ai 5Stelle (‘Sono un pericolo per [...]

M5S, Stato-mafia obbliga Lega a decidere

M5S, Stato-mafia obbliga Lega a decidere

(ANSA) – ROMA, 20 APR – I vertici del Movimento 5 Stelle, a quanto apprende l’ANSA, in queste ore restano in attesa della prossima mossa di Matteo Salvini. La sentenza sulla trattativa Stato-mafia, si sottolinea, obbliga il leader della Lega a prendere una decisione. E comunque la sentenza di Palermo, assieme alle dichiarazione di oggi di Silvio Berlusconi, per i vertici del Movimento mettono una pietra tombale su ogni ipotesi di interlocuzione con Forza [...]

Salvini,Cav,insulto non costruisce nulla

Salvini,Cav,insulto non costruisce nulla

(ANSA) – (RHO-PERO) MILANO, 20 APR – “Berlusconi? Non l’ho sentito e non credo di sentirlo. L’insulto non serve a nulla e non costruisce nulla. Fino alle 15.15 sarò qua al Salone, poi dalle 15.30 farò un giro di telefonate e faremo le nostre proposte”. Lo ha detto il segretario della Lega Nord Matteo Salvini al Salone del Mobile.

FOTO: Matteo Salvini

Salvini durante un comizio dei Giovani Padani nel 2006

Salvini durante un comizio dei Giovani Padani nel 2006

Salvini al convegno No Euro Day con i professori Claudio Borghi, Alberto Bagnai e Antonio Maria Rinaldi

Salvini al convegno No Euro Day con i professori Claudio Borghi, Alberto Bagnai e Antonio Maria Rinaldi

Discorso di Salvini prima di essere eletto segretario federale della Lega Nord

Discorso di Salvini prima di essere eletto segretario federale della Lega Nord

Matteo Salvini nel 2015

Matteo Salvini nel 2015

Salvini tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi alle consultazioni al Quirinale, 12 aprile 2018

Salvini tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi alle consultazioni al Quirinale, 12 aprile 2018

Salvini, prendo in mano la situazione

Salvini, prendo in mano la situazione

(ANSA) – RHO-PERO (MILANO), 20 APR – “Mattarella si prende due giorni? Bene, meglio”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini. “Siamo la prima forza della maggioranza, non staremo a guardare, aspettiamo Mattarella e prenderemo in mano la situazione – ha detto durante la visita al Salone del Mobile – con chi faremo il governo se non con il Pd? Togliete il Pd e vedete cosa resta”.

Salvini, Governo con Pd? Sarà senza Lega

Salvini, Governo con Pd? Sarà senza Lega

(ANSA) – RHO-PERO (MILANO), 20 APR – “Sbaglia Berlusconi quando dice che gli italiani votano male e risbaglia quando dice che si deve riportare al governo il Pd. Non è rispettoso verso gli italiani e lo fa senza la Lega”: lo ha detto il segretario del Carroccio Matteo Salvini al Salone del Mobile.

Salvini, di tutto contro governo tecnico

Salvini, di tutto contro governo tecnico

(ANSA) – RHO-PERO (MILANO), 20 APR – “Vi dico solo, e lo ribadisco, che ho la netta sensazione che ci sia qualcuno che vuole perdere tempo, che non vuole nessun governo per arrivare a un governo tecnico alla Monti, telecomandato da Bruxelles per spennare gli italiani. E per evitare questa fregatura io farò tutto il possibile”: lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini questa mattina al Salone del Mobile. “Farò tutto quello che è possibile [...]

Governo: Salvini, si parte, ok dialogo

Governo: Salvini, si parte, ok dialogo

(ANSA) – ROMA, 19 APR – “L’accordo con i cinquestelle è di parlare di cose da fare. Se cadono i veti si parte, si parla di programmi. Noi siamo disponibilissimi a farlo, come Di Maio chiede da tempo”. Così Matteo Salvini dopo il secondo giro di consultazioni a Palazzo Giustiniani. “Speriamo che oggi sia il giorno buono: confidiamo che si possa fare un governo di chi ha vinto le elezioni. Se cadono i veti, se cadono i ‘no’ si può iniziare a [...]

Governo: Salvini, novità da M5s

Governo: Salvini, novità da M5s

(ANSA) – ROMA, 19 APR – “Sì, ci sono dei segnali di novità dal M5S, confidiamo oggi in quel che dirà Di Maio”. Così Matteo Salvini all’uscita da Palazzo Giustiniani. “Nutriamo la fondata speranza che si riesca finalmente a superare la politica del no che in molti hanno portato avanti fino a oggi”, aggiunge.

Salvini:da Casellati provo a convincerli

Salvini:da Casellati provo a convincerli

(ANSA) – CATANIA, 19 APR – “Io ultimatum non ne pongo, vediamo se oggi dal presidente Casellati, insieme a tutti, riesco a convincere gli altri”. Così Matteo Salvini a Catania parlando delle consultazioni di centrodestra e M5S a margine di un incontro con i lavoratori della Auchan, “Adesso sono qui con questi lavoratori, la realtà, la vita reale è questa – dice il leader della Lega. Vediamo se riesco ad inventarmi qualcosa in più rispetto alla [...]

Salvini a Di Maio, fai passo di lato

Salvini a Di Maio, fai passo di lato

(ANSA) – CATANIA, 18 APR – “Il prossimo giornalista chieda a Luigi Di Maio ‘senti ma tu sei disponibile come ha fatto Matteo Salvini a fare una passo a lato, pur di far partire il governo?’. Se vi dirà di no è perché vuole fare il premier, e allora non sa stare al mondo”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini durante un incontro con la stampa a Catania.

Casellati al Quirinale alle 11, verso incarico esplorativo

Casellati al Quirinale alle 11, verso incarico esplorativo

Maria Elisabetta Alberti Casellati è stata convocata alle 11 al Quirinale. Il capo dello Stato  dovrebbe affidarle un incarico esplorativo. La scelta di Mattarella avviene in una situazione a dir poco surreale, in cui i fatti smentiscono quanto i partiti hanno affermato durante l’ultimo giro di consultazioni, caricando quindi di incognite le scelte del Capo dello Stato. Giovedì scorso i tre leader del centrodestra avevano chiesto a Mattarella di partire dal [...]

Salvini, Casellati? Può fare buon lavoro

Salvini, Casellati? Può fare buon lavoro

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “Casellati può fare un buon lavoro”. Risponde così il leader della Lega Matteo Salvini interrogato dai cronisti che lo attendono fuori di Palazzo Madama su come vedrebbe un eventuale mandato da parte del Quirinale al presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Salvini, chi chiude forno, io curo orto

Salvini, chi chiude forno, io curo orto

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “C’è chi chiude il forno, c’è chi cura l’orto”. Lo scrive su Instagram il leader della Lega Matteo Salvini postando una foto che lo ritrae in mezzo al verde e riferendosi a quanto detto ieri dal candidato premier del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio.