Max Steiner

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Max Steiner

La scheda: Max Steiner

Max Steiner, nome completo Maximilian Raoul Walter Steiner (Vienna, 10 maggio 1888 – Hollywood, 28 dicembre 1971), è stato un compositore austriaco naturalizzato statunitense, autore di colonne sonore.


The Case of Sergeant Grischa, regia di Herbert Brenon (1930)
The Runaround, regia di William James Craft (1931)
Kept Husbands, regia di Lloyd Bacon (1931)
The Royal Bed, regia di Lowell Sherman (1931)
I pionieri del West (Cimarron), regia di Wesley Ruggles (1931)
Pericolosa partita (The Most Dangerous Game), regia di Irving Pichel e Ernest B. Schoedsack (1932)
A che prezzo Hollywood? (What Price Hollywood?), regia di George Cukor - musiche e direzione (1932)
I conquistatori (The Conquerors), regia di William A. Wellman (1932)
La falena d'argento (Christopher Strong), regia di Dorothy Arzner (1933)
La gloria del mattino (Morning Glory), regia di Lowell Sherman (1933)
King Kong (1933)
Piccole donne (Little Women), regia di George Cukor (1933)
Our Betters, regia di George Cukor (1933)
The Silver Cord, regia di John Cromwell (1933)
Sogno d'estate (The Right to Romance), regia di Alfred Santell (1933)
Carioca (Flying Down to Rio), regia di Thornton Freeland - musiche aggiunte e direzione musicale (1933)
Stingari il bandito sentimentale (Stingaree), regia di William A. Wellman (1934)
Bachelor Bait, regia di George Stevens (1934)
Argento vivo (Spitfire), regia di John Cromwell - musiche di repertorio, non accreditato (1934)
Cerco il mio amore (The Gay Divorcee), regia di Mark Sandrich (nomination all'Oscar) (1934)
La pattuglia sperduta (The Lost Patrol) (nomination all'Oscar) (1934)
I tre moschettieri (The Three Musketeers), regia di Rowland V. Lee (1935)
Il traditore (The Informer) (vincitore dell'Oscar) (1935)
Roberta, regia di William A. Seiter (1935)
Il giardino di Allah (The Garden of Allah) (nomination all'Oscar, 1936)
La carica dei seicento (The Charge of the Light Brigade) (1936)
La forza dell'amore (The Bride Walks Out), regia di Leigh Jason (1936)
Un povero milionario (There Goes the Groom), regia di Joseph Santley (1937)
È nata una stella (A Star Is Born) (1937)
Vivo per il mio amore (That Certain Woman), regia di Edmund Goulding (1937)
Emilio Zola (The Life of Emile Zola) (1937)
Tovarich, regia di Anatole Litvak - musiche originali (1937)
Double Danger, regia di Lew Landers (1938)
Le avventure di Tom Sawyer (The Adventures of Tom Sawyer), regia di Norman Taurog (1938)
Figlia del vento (Jezebel) (nomination all'Oscar, 1938)
Gli angeli con la faccia sporca (1938)
Confessioni di una spia nazista (Confessions of a Nazi Spy) (1939)
Tramonto (Dark Victory), regia di Edmund Goulding - nomination all'Oscar (1939)
Via col vento - nomination all'Oscar (1939))
La rivolta del Messico (The Mad Empress), regia di Miguel Contreras Torres - musiche di repertorio (1939)
Ombre malesi (The Letter) (nomination all'Oscar) (1940)
Paradiso proibito (All This, and Heaven Too), regia di Anatole Litvak (1940)
I pascoli dell'odio (Santa Fe Trail) (1940)
Bombardieri in picchiata (Dive Bomber), regia di Michael Curtiz (1941)
Sposa contro assegno (The Bridge Came C.O.D.) (1941)
La storia del generale Custer (They Died with Their Boots On) (1941)
Il sergente York (Sergeant York) - candidato all'Oscar (1941)
Perdutamente tua (Now, Voyager), regia di Irving Rapper - Vincitore dell'Oscar (1942)
In questa nostra vita (In This Our Life) (1942)
Casablanca (nomination all'Oscar) (1942)
L'avventura impossibile (Desperate Journey), regia di Raoul Walsh (1942)
Da quando te ne andasti (Since You Went Away) (Vincitore dell'Oscar) (1944)
Il pilota del Mississippi (The Adventures of Mark Twain), regia di Irving Rapper - (nomination all'Oscar (1944)
Il giuramento dei forzati (Passage to Marseille), regia di Michael Curtiz (1944)
Arsenico e vecchi merletti (Arsenic and Old Lace), regia di Frank Capra (1944)
I cospiratori (The Conspirators), regia di Jean Negulesco (1944)
Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce) (1945)
Rapsodia in blu (Rhapsody in Blue) (nomination all'Oscar, condivisa con Ray Heindorf, 1945)
Duello a S. Antonio (San Antonio), regia di David Butler e, non accreditati, Robert Florey e Raoul Walsh (1945)
Il grande sonno (1946)
L'anima e il volto (A Stolen Life) (1946)
Conta solo l'avvenire (1946)
Notte e dì (Night and Day) (nomination all'Oscar, condivisa con Ray Heindorf) (1946)
Vita col padre (Life with Father) (nomination all'Oscar, (1947)
My Wild Irish Rose (nomination all'Oscar, condivisa con Ray Heindorf) (1947)
Vorrei sposare (June Bride), regia di Bretaigne Windust - musiche di repertorio (1948)
Il tesoro della Sierra Madre (The Treasure of the Sierra Madre) (1948)
Johnny Belinda (nomination all'Oscar, (1948)
Peccato (Beyond the Forest) (nomination all'Oscar, 1949)
Viale Flamingo (1949)
La fonte meravigliosa (The Fountainhead) (1949)
The Lady Takes a Sailor, regia di Michael Curtiz (1949)
Assalto al cielo (Chain Lightning), regia di Stuart Heisler - musiche di repertorio (1950)
Golfo del Messico (1950)
La leggenda dell'arciere di fuoco (The Flame and the Arrow) (nomination all'Oscar, 1950)
Lo zoo di vetro (1950)
Alcool (Come Fill the Cup) (1951)
I'll See You in My Dreams di Michael Curtiz - musica di repertorio (non accreditato) (1951)
Nostra Signora di Fatima (The Miracle of Our Lady of Fatima) (nomination all'Oscar, 1952)
Questo è il Cinerama (This is Cinerama) (musica non accreditata, con Paul Sawtell e Roy Webb)
Il cantante di jazz (nomination all'Oscar, condivisa con Ray Heindorf, 1953)
Riccardo Cuor di Leone (1954)
L'ammutinamento del Caine (1954)
Prima dell'uragano (Battle Cry) (nomination all'Oscar, 1955)
Sentieri selvaggi (1956)
Scandalo al sole (1959)
Quella nostra estate (Spencer's Mountain) (1963)

Sul monismo di Steiner e sulle contestazioni dei mona

  Sul monismo di Steiner e sui mona.....       Approdare al monismo di Steiner, che è un monismo a posteriori (cioè un raggiungimento del pensare il mondo osservabile) scambiandolo con il solito monismo a priori è impossibile.   Sostituire l'oggetto di percezione col relativo concetto e decretare questo vera realtà  è un errore che non fa approdare all'unità. Fa approdare all’unilateralità, all’uniformità, alla piattezza, o ad una sorta di [...]

Firemind: fisica, Goethe, Steiner, presentazione

  FIREMIND Fisica. Goethe. Steiner. Presentazione       Trascrizione del video - Le tesi qui esposte NON sono da accettare sulla fiducia ma come argomentazioni di metodo scientifico e spirituale, che evidenziano la correttezza logica in grado di scardinare diverse cosiddette verità troppo spesso ritenute scontate. Sono prese dalla “Filosofia e scienza naturale di Steiner e Goethe”, uno scritto di un giovane il cui nick è FIREMIND. Innanzitutto di giovani [...]

EVENTI: Max Steiner

Nel 1929 Steiner si trasferì ad Hollywood per orchestrare la versione cinematografica dello show Rio Rita di Florenz Ziegfield per la RKO Radio Pictures.

Nel 1995, dopo la sua morte è stato inserito nella galleria dei più famosi compositori di canzoni.

Nel mondo non vi è nulla di assoluto. Steiner non è Fichte.

  Sugli assolutizzatori dei concetti       Nel mondo non vi è nulla di assoluto.   La parola “assoluto” proviene dal latino “absolutus”, participio passato di “absolvere”, sciogliere.   Se provo ad applicare questo concetto a un qualsiasi oggetto mi accorgo subito che esso può esistere come elemento disciolto o staccato dal resto del mondo solo in un pensare unilaterale o patologico in quanto, appunto, assolutizzante.   Sarebbe infatti [...]

 Filosofia e antroposofia (R. Steiner, Opera Omnia  n. 35)

 Filosofia e antroposofia (R. Steiner, Opera Omnia  n. 35)

Il seguente libro-conferenza di Steiner è talmente eloquente e ben tradotto che lo acquistai più volte, ogni volta regalandolo a qualche amico. Trentatrè anni fa lo trascrissi a mano come sintesi di appunti, prima di regalarlo per l'ennesima volta (vedi 1985/fondamentale_errore_del_kantismo-01.htm). Oggi non lo si trova più nelle librerie e faccio appello a tutti gli editori per la sua ristampa in quanto straordinariamente utile non solo per la cultura [...]

Sul concetto di percezione nel testo di Steiner sulla libertà

Sul concetto di percezione nel testo di Steiner sulla libertà

  Sulla percezione di Steiner Sul concetto di percezione nel testo di Steiner sulla libertà Il contenuto del concetto di PERCEZIONE spiegato da Steiner nella sua “Scienza della libertà” (1ª parte de “La filosofia della libertà”) consiste nel mero oggetto IMMEDIATO di sensazione. Che significa? Significa che se è “immediato” non è “mediato”, e cioè che la mediazione concettuale non è ancora avvenuta nella determinazione di [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Addio, Charles Aznavour

Addio, Charles Aznavour

Si è spento a 94 anni il celeberrimo cantante che tutti ricorderemo con commozione.

Addio a Charles Aznavour

Addio a Charles Aznavour

E' morto Aznavour, il più grande degli chansonnier francesi

Charles Aznavour: l'ultima intervista

Charles Aznavour: l'ultima intervista

Charles Aznavour addio: le sue tre mogli e i figli

Charles Aznavour addio: le sue tre mogli e i figli

Il mondo della musica e del cinema dice addio a Charles Aznavour, un artista a tutto tondo che ha saputo raccontare l'amore come nessun altro. Classe 1924, Aznavour era nato a Parigi da immigrati di origine armena. Vero nome Shahnour Vaghinagh Aznavourian, aveva debuttato come attore di prosa e nel dopoguerra aveva iniziato una carriera di cantante grazie a Edith Piaf che per prima, credendo nel suo talento, aveva deciso di portarlo in tour con lei in Francia e [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

FOTO: Max Steiner

Via col Vento

Via col Vento

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Lotta allo smog

Lotta allo smog

Da domani in arrivo importanti novità per combattere l'inquinamento.

Un Altro Springsteen Della Domenica: It Was 19 Years Ago Today! Bruce Springsteen & The E Street Band – Chicago September 30 1999

Un Altro Springsteen Della Domenica: It Was 19 Years Ago Today! Bruce Springsteen & The E Street Band – Chicago September 30 1999

Bruce Springsteen & The E Street Band – Chicago September 30 1999 – live.brucespringsteen.net/nugs.net 3CD – Download Altro concerto degli archivi live di Bruce Springsteen preso dal reunion tour con la E Street Band, il secondo a venire pubblicato dopo il famoso show conclusivo al Madison Square Garden del 2000: trattasi di uno spettacolo tenutosi il 30 Settembre del 1999 (e quindi esattamente 19 anni fa, da cui il titolo del Post che omaggia il Sergente [...]

Joni Mitchell - "Blue" (Reprise Records, 1971).

Joni Mitchell - "Blue" (Reprise Records, 1971).

Leggendo "Sbam!" di Jovanotti (per edizioni Mondadori) ho trovato un'ampia pagina dedicata a Joni Mitchell, cantautrice canadese e ho approfondito il discorso comprando una copia usata di "Blue", album indimenticabile degli anni 70. Una mezzora di grande musica, piena di colori e poesia: si parte da tutte le tonalità di verde ("Little Green") per finire in quelle di blu (nell'omonimo pezzo) e in tutte le sfumature della notte che pervadono "The Last Time I Saw [...]

Il dolore per la morte di Conor

Il dolore per la morte di Conor

L'attrice si raccontava così:"Solo alcuni attimi non mi hanno permesso di cambiare quanto accaduto".

Barbra Streisand, 2/11 esce album Walls

Barbra Streisand, 2/11 esce album Walls

(ANSA) – ROMA, 27 SET – Barbra Streisand ha pubblicato “Don’t Lie To Me” (il primo brano scritto da lei dal 2005) che anticipa l’uscita del nuovo album “Walls” prevista per il 2 novembre. Un disco nel quale l’artista americana ha voluto condensare tutti i principi guida in cui crede e lotta da tutta la vita. “What’s On My Mind”, la prima canzone che la Streisand ha concepito per “Walls”, “Don’t Lie To Me” e “The Rain Will Fall” [...]

The Yellow Shark di Zappa a Venezia

The Yellow Shark di Zappa a Venezia

(ANSA) – VENEZIA, 27 SET – Artista di culto come pochi al mondo, con fanzine, siti, saggi, Frank Zappa lascia con The Yellow Shark – album nato dall’incisione dei concerti del 1992 a Francoforte, Berlino, Vienna – il suo testamento-capolavoro. The Yellow Shark, presentato per la prima volta in Italia nella sua versione integrale, inaugura al teatro Goldoni il 28 settembre il Festival Internazionale di Musica Contemporanea diretto da Ivan Fedele e [...]

I 90 anni di Ennio Morricone

I 90 anni di Ennio Morricone

(ANSA) – ROMA, 27 SET – “Sono imbarazzato e commosso per questi festeggiamenti. Sono un compositore come tanti altri, qualcosa mi è andata bene e qualcosa meno bene. Al pubblico dico solo grazie. I compositori hanno bisogno del pubblico”. Ennio Morricone commenta così l’omaggio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia il 27/9 per i suoi 90 anni. Alle 21 il maestro sale sul podio per guidare l’orchestra e il coro in alcuni suoi brani e due celebri [...]

Lory del Santo, il padre di Devin: "C'ero quando Conor morì. Sono preoccupato per lui"

Lory del Santo, il padre di Devin: "C'ero quando Conor morì. Sono preoccupato per lui"

Lory Del Santo sta affrontando una vera e proprio tragedia, dopo la scomparsa di Loren, il figlio più piccolo. Il ragazzo, che aveva solamente 19 anni, si è tolto la vita qualche mese fa, lasciando un vuoto immenso nella vita di tutti, ma soprattutto in quella della madre e di Devin, il fratello maggiore. I due erano legatissimi e vivevano insieme a Miami, si erano ripromessi di non lasciarsi mai, ma Loren ha infranto questo giuramento, schiacciato da una [...]

Francesco Monte come David Bowie

Francesco Monte come David Bowie

Ivan trucca i Cavernicoli. A Francesco Monte viene disegnata una saetta in volto proprio come David Bowie