Mercato Comune Europeo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Mercato Comune Europeo. Cerca invece Mercato unico.

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Mercato europeo comune

La scheda: Mercato europeo comune

Con l'espressione Mercato europeo comune (MEC) ci si riferisce al mercato unico dell'Unione europea (e, prima, della Comunità Economica Europea, CEE), la cui creazione era uno degli obiettivi fondamentali dei trattati di Roma che istituirono la CEE. L'espressione veniva inoltre spesso utilizzata come sinonimo di CEE.
I trattati di Roma – firmati il 25 marzo 1957 e entrati in vigore il 1º gennaio 1958 – fissavano un periodo transitorio di dodici anni (conclusosi il 31 dicembre 1969) entro cui si sarebbe dovuto realizzare il mercato unico, vale a dire la libera circolazione di merci, servizi, persone e capitali su tutto il territorio dei sei Paesi aderenti (Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo).
Dopo il fallimento di progetti di integrazione di più ampio respiro (come la CED), si scelse di procedere, in ottica funzionalista, con l'integrazione nel settore economico, meno soggetto alle resistenze dei governi nazionali. L'istituzione della CEE e conseguentemente del mercato unico si orientano in questo senso.
Il mercato comune si basa su quattro libertà:
libera circolazione delle persone,
libera circolazione dei servizi,
libera circolazione delle merci,
libera circolazione dei capitali.
Sulla disciplina della concorrenza e sulla limitazione degli aiuti statali alle imprese.
Con esso si è voluto creare uno spazio economico unificato, con condizioni di libera concorrenza tra le imprese e permettendo di ravvicinare le condizioni di scambio dei prodotti e dei servizi.
Nonostante l'eliminazione delle barriere tariffarie, avvenute in Europa già negli anni '60, negli anni ottanta la circolazione delle merci ha continuato ad essere rallentata e ostacolata dalla presenza di barriere e vincoli di tipo non tariffario. Con il termine "costo della non Europa" ci si riferiva alla perdita di benessere sociale determinata dalla mancata eliminazione di tali vincoli.
La presenza di barriere non tariffarie era legata alla persistenza, nei diversi Stati membri, di norme tecniche diverse, alla presenza di normative differenziate che riguardavano i trasporti e le regolamentazioni dei mercati di capitali, alla scarsa trasparenza delle procedure per gli appalti pubblici, che segmentavano la domanda gestita dagli Stati su base nazionale, e da altri ostacoli di carattere amministrativo e doganale.
Fanno parte del Mercato europeo comune, oltre ai membri dell'Unione europea, la Svizzera, l'Islanda, la Norvegia e il Liechtenstein.


Crisi Ford, tagli dei dipendenti e addio alla Mondeo

Crisi Ford, tagli dei dipendenti e addio alla Mondeo

La crisi economica non risparmia Ford, pronta ad un taglio dei dipendenti e a dare addio ad alcuni dei modelli che hanno reso celebre il marchio. Secondo il Sunday Times, la casa automobilistica statunitense ridurrà del 12% la forza lavoro attualmente impiegata, tagliando circa 24 mila dipendenti specialmente in territorio europeo negli stabilimenti di Germania e Spagna. Nel tentativo di rilanciare la propria attività, la politica di Ford prevede lo stop alla [...]

Mercati europei deboli su rinnovate tensioni commerciali

Mercati europei deboli su rinnovate tensioni commerciali

(Teleborsa) - Partenza sottotono per i principali mercati europei che oggi saranno orfani della guida di Wall Street che resterà chiusa per la festività del 4 luglio, Giorno dell'Indipendenza. Negativa la seduta di ieri alla borsa statunitense, che ha terminato le contrattazioni in anticipo in vista delle celebrazioni odierne.  Povera di spunti l'agenda macroeoconomica: è atteso in mattinata un aggiornamento sull'attività dei servizi della zona [...]

Positiva la giornata per Milano e gli altri mercati europei

Positiva la giornata per Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) - Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, cosi come Piazza Affari che mostra un'ottima performance dopo l'accordo sui migranti tra la Merkel e Seehofer che ha scongiurato una crisi politica. Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,164. Seduta positiva per l'oro, che sta portando a casa un guadagno dell'1,32%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde l'1,27% e [...]

Finale d'ottava positivo per Milano e gli altri mercati europei

Finale d'ottava positivo per Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) - Finale d'ottava in corsa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, sostenute dall'accordo raggiunto al vertice europeo sui migranti ma anche dalle aperture annunciate dalla Cina sugli investimenti esteri. Di un certo aiuto anche l'avvio in rialzo di Wall Street, che oggi beneficia di una serie di notizie positive dalla Corporate America. L'Euro / Dollaro USA è in aumento (+0,91%) e raggiunge quota 1,167. L'Oro mostra un timido [...]

I mercati europei perdono smalto. Giù auto e banche

I mercati europei perdono smalto. Giù auto e banche

(Teleborsa) - Si indeboliscono i principali listini del Vecchio Continente, con la delicata questione dei dazi e commercio internazionale che continua a destare incertezza tra gli investitori. Su questo fronte, è arrivato il primo avvertimento sui conti di bilancio da parte di un'azienda europea legato alla guerra commerciale. Si tratta della tedesca Daimler che stima utili 2018 lievemente in calo rispetto all'anno scorso a causa dell'aumento dei dazi [...]

Mercati europei in stand-by

Mercati europei in stand-by

(Teleborsa) - Si chiude all'insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee, nel giorno in cui sono protagoniste le banche centrali. "L'economia statunitense cresce, è solida e non rischia un'esplosione dell'inflazione come successo negli anni '70. Pertanto la Federal Reserve proseguirà con il ritmo di aumento dei tassi annunciato la scorsa settimana". Lo ha dichiarato il numero uno della Banca Centrale americana, Jerome Powell, in occasione [...]

Positivi i mercati europei dopo la BCE

Positivi i mercati europei dopo la BCE

(Teleborsa) - Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, dopo la riunione della BCE che ha definito i dettagli della fine del quantitative easing.  L'Euro / Dollaro USA è in calo (-1,35%) e si attesta su 1,163. L'Oro mostra un timido guadagno dello 0,35%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) registra un guadagno frazionale dello 0,39%. Lieve calo dello spread, che scende a 231 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al [...]

Mercati europei positivi in avvio

Mercati europei positivi in avvio

(Teleborsa) - Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia, dopo la chiusura al rialzo di Tokyo sui massimi toccati da Wall Street.  Il clima politico più disteso in Spagna e Italia sembra favorire gli acquisti, anche se resta di sottofondo la questione dazi.  Lieve aumento per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,25%. L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.297,6 dollari l'oncia. Il prezzo del petrolio [...]

Mercati europei positivi con focus su verbali BCE

Mercati europei positivi con focus su verbali BCE

(Teleborsa) - Acquisti diffusi sui listini azionari europei, seppur con guadagni limitati, complici le tensioni tornate a salire sul fronte commerciale, dopo che l'amministrazione Trump ha avviato un'indagine nazionale sulla sicurezza, sull'importazione di auto e camion, che potrebbe portare all'introduzione di nuovi dazi. Piazza Affari conferma l'intonazione positiva dell'avvio, in attesa di sviluppi politici. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, [...]

Mercati europei positivi. Milano poco sopra la parità

Mercati europei positivi. Milano poco sopra la parità

(Teleborsa) - Borse europee positive, con Piazza Affari fanalino di coda sulle tensioni per la formazione del nuovo Governo. Dopo aver trovato un accordo sul contratto di Governo, M5S e Lega scoglieranno il nodo del premier "nei prossimi giorni" per poi presentarsi davanti al Capo dello Stato Sergio Mattarella. Intanto dall'Europa continuano a giungere moniti all'Italia, questa volta dal vice Presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ribadendo che [...]

FOTO: Mercato europeo comune

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Paesi appartenenti al Mercato unico europeo. In blu scuro i membri dell'Unione europea.

Senza direzione Milano e gli altri mercati europei

Senza direzione Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) - Si muove all'insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee, dopo il finale leggermente positivo della piazza di Tokyo. La borsa milanese resta in attesa di sviluppi sul fronte politico, con Salvini e Di Maio che avrebbero trovato un accordo di governo dopo due mesi di stallo.  L'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,20%. Sostanzialmente stabile l'oro, che continua la sessione sui livelli della [...]

Mercati europei deboli. A Mlano focus sui conti

Mercati europei deboli. A Mlano focus sui conti

(Teleborsa) - Partenza interlocutoria per le principali borse europee, dove Piazza Affari resta concentrata sugli sviluppi della situazione politica, con la ripresa delle trattative tra Movimento 5 Stelle e Lega, mentre continua la stagione delle trimestrali. Più in generale l'attenzione degli investitori è catalizzata dal dato in arrivo nel pomeriggio sull'inflazione americana.  L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando [...]

Giornata negativa per i mercati europei

Giornata negativa per i mercati europei

(Teleborsa) - Chiusura in rosso per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, che intensificano le vendite sul finale in scia al pessimo avvio di Wall Street. Di scarso aiuto le previsioni di primavera della Commissione Europea che hanno confermato il proseguimento dell'espansione economica anche se all'orizzonte si intravedono nuovi rischi. Questi potrebbero spingere la Banca Centrale Europea ad adottare un atteggiamento di politica monetaria più [...]

Mercati europei in stand-by in attesa della Fed

Mercati europei in stand-by in attesa della Fed

(Teleborsa) - Si muove all'insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee, in vista della decisione di stasera del FOMC della Fed sui tassi d'interesse, anche se le previsioni sono per un nulla di fatto.  Sotto osservazione anche la questione dazi tra UE e USA, dopo la decisione di Trump di prorogare le trattative per un mese.  Dal fronte macro si attende la diffusione del PIL trimestrale italiano ed europeo, alle ore 11:00.  L'Euro / Dollaro [...]

Piazza Affari in positivo insieme ai mercati europei

Piazza Affari in positivo insieme ai mercati europei

(Teleborsa) - Dopo un avvio incerto, i mercati di Eurolandia accelerano a metà giornata con Piazza Affari che segue la scia rialzista del'Europa. In una giornata scarna di dati macro, con i soli dati sull'inflazione in Germania(+1,9% a/a) e la stima aprile della fiducia dei consumatori dell'Eurozona in uscita nel pomeriggio, gli investitori si concentrano sul vertice OPEC di Gedda, allargato anche alla Russia.  Seduta in frazionale ribasso per il petrolio [...]

Mercati europei ancora in stand-by

Mercati europei ancora in stand-by

(Teleborsa) - Continua a sostare sui livelli di parità Piazza Affari che si allinea alla debolezza delle principali Borse Europee.  In Italia i riflettori rimangono puntati sulla politica in vista delle nuove consultazioni del Presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati che si prepara a sbrogliare la matassa per la formazione del nuovo Governo. Un compito non facile per l'inquilina di Palazzo Madama che dovrà riferire a Mattarella sull'esito dei [...]

Brillano i mercati europei

Brillano i mercati europei

(Teleborsa) - Finale in forte rialzo per le principali borse europee, dove Piazza Affari è tra le migliori performance, aiutata dalle banche e dal settore automotive, mentre si fa più disteso il clima sulla questione siriana. Complice la decisione del presidente degli Stati uniti d'America, Donald Trump di bloccare le nuove sanzioni contro Moscapromesse per il suo sostegno al regime siriano.  L'Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso [...]

Mercati europei con il segno più

Mercati europei con il segno più

(Teleborsa) - Frazionale la risalita registrata dai listini azionari europei, con il FTSE MIB che mette a segno la stessa performance positiva del Vecchio Continente. Gli investitori guardano con attenzione al braccio di ferro USA-Russia sulla Siria. Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,232. L'Oro lima lo 0,11%. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per [...]

Senza direzione Milano e gli altri mercati europei

Senza direzione Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) - Si muove all'insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee nonostante il finale positivo di Tokyo e Wall Street. Gli investitori guardano con attenzione al braccio di ferro USA-Russia sulla Siria.  Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, a 1,232. Nessuna variazione significativa per l'oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.336,9 dollari l'oncia. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 66,9 [...]

Mercati europei positivi. Si allentano timori guerra commerciale

Mercati europei positivi. Si allentano timori guerra commerciale

(Teleborsa) - Si conclude in forte rialzo la seduta delle piazze finanziarie del Vecchio Continente, sostenute dal buon andamento di Wall Street.  I mercati europei, già partiti stamane in buon rialzo, complici i segnali di dialogo tra Stati e Cina sulle barriere commerciali, hanno ampliato la performance grazie anche a qualche acquisto selettivo, specie su alcune big quotate a Piazza Affari. In particolare, FCA che ha confermato lo scorporo di Magneti [...]