Una Merkel

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Una Merkel. Cerca invece Merkel.

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Una Merkel

La scheda: Una Merkel

Una Merkel (Covington, 10 dicembre 1903 – Los Angeles, 2 gennaio 1986) è stata un'attrice cinematografica e attrice televisiva statunitense.
Ebbe una nomination all'Oscar alla miglior attrice non protagonista nel 1962 per la sua interpretazione in Estate e fumo (1961)



Agonia sui ghiacci (Way Down East), regia di D.W. Griffith (controfigura, non accreditata, di Lillian Gish) (1920)
La rosa bianca (The White Rose), regia di D.W. Griffith (controfigura) (1923)
Love's Old Sweet Song, regia di J. Searle Dawley (1923)
The Fifth Horseman, regia di E.M. McMahon (Dorothy) (1924)
Il vento (The Wind), regia di Victor Sjöström (controfigura: Lillian Gish) (non accreditata) (1928)
Il cavaliere della libertà (Abraham Lincoln), regia di David W. Griffith (1930)
The Eyes of the World, regia di Henry King (1930)
The Bat Whispers, regia di Roland West (1930)
Command Performance, regia di Walter Lang (1931)
Don't Bet on Women, regia di William K. Howard (Tallulah Hope) (1931)
Six Cylinder Love, regia di Thornton Freeland (1931)
Papà gambalunga (Daddy Long Legs), regia di Alfred Santell (1931)
The Maltese Falcon, regia di Roy Del Ruth (1931)
The Bargain, regia di Robert Milton (1931)
Condannata (Wicked), regia di Allan Dwan (June) (1931)
Private Lives, regia di Sidney Franklin (Sibyl Chase) (1931)
The Secret Witness, regia di Thornton Freeland (1931)
She Wanted a Millionaire, regia di John G. Blystone (1932)
The Impatient Maiden, regia di James Whale (1932)
Man Wanted, regia di William Dieterle (1932)
Huddle, regia di (non accreditato) Sam Wood (1932)
Red-Headed Woman, regia di Jack Conway (1932)
They Call It Sin, regia di Thornton Freeland (1932)
Men Are Such Fools, regia di William Nigh (1932)
Whistling in the Dark, regia di Elliott Nugent e (non accreditato) Charles Reisner (1933)
Il figlio dell'amore (The Secret of Madame Blanche), regia di Charles Brabin (1933)
Clear All Wires!, regia di (non accreditato) George W. Hill (1933)
Quarantaduesima strada (42nd Street), regia di Lloyd Bacon (1933)
Notturno viennese (Reunion in Vienna), regia di Sidney Franklin (1933)
Midnight Mary, regia di William A. Wellman (1933)
Beauty for Sale, regia di Richard Boleslawski (1933)
Il suo ufficiale di marina (Her First Mate), regia di William Wyler (1933)
Broadway to Hollywood, regia di Willard Mack e (non accreditato) Jules White (1933)
Menu, regia di Nick Grinde (1933)
Argento vivo (Bombshell), regia di Victor Fleming (1933)
Day of Reckoning, regia di Charles Brabin (1933)
The Women in His Life, regia di George B. Seitz (1933)
This Side of Heaven, regia di William K. Howard (1934)
Il mistero del vagone letto (Murder in the Private Car), regia di Harry Beaumont (1934)
Paris Interlude, regia di Edwin L. Marin (1934)
Zampa di gatto (The Cat's-Paw), regia di Sam Taylor (1934)
Un'ombra nella nebbia (Bulldog Drummond Strikes Back), regia di Roy Del Ruth (1934)
Have a Heart, regia di David Butler (1934)
La vedova allegra (The Merry Widow), regia di Ernst Lubitsch (1934)
L'amante sconosciuta (Evelyn Prentice), regia di William K. Howard (1934)
Biography of a Bachelor Girl, regia di Edward H. Griffith (1935)
La notte è per amare (The Night Is Young), regia di Dudley Murphy (1935)
Una notte a New York (One New York Night), regia di Jack Conway (1935)
Harrington faccia-di-bambino (Baby Face Harrington), regia di Raoul Walsh (1935)
L'incrociatore misterioso (Murder in the Fleet), regia di Edward Sedgwick (1935)
Follie di Broadway 1936 (Broadway Melody of 1936), regia di Roy Del Ruth e (non accreditato) W.S. Van Dyke (1935)
It's in the Air, regia di Charles Reisner (1935)
Riffraff, regia di J. Walter Ruben (1936)
Speed, regia di Edwin L. Marin (1936)
We Went to College, regia di Joseph Santley (1936)
Nata per danzare (Born to Dance), regia di Roy Del Ruth (1936)
Don't Tell the Wife, regia di Christy Cabanne (1937)
La rivincita di Clem (The Good Old Soak), regia di J. Walter Ruben (1937)
Saratoga, regia di Jack Conway (1937)
Checkers, regia di H. Bruce Humberstone (1937)
La moglie bugiarda (True Confession), regia di Wesley Ruggles (1937)
Four Girls in White, regia di S. Sylvan Simon (Gertie Robbins) (1939)
Some Like It Hot, regia di George Archainbaud (1939)
On Borrowed Time, regia di Harold S. Bucquet (Marcia Giles) (1939)
Partita d'azzardo (Destry Rides Again), regia di George Marshall (1939)
Comin' Round the Mountain, regia di George Archainbaud (1940)
Sandy Gets Her Man, regia di Otis Garrett, Paul Girard Smith (1940)
Un comodo posto in banca (The Bank Dick), regia di Edward F. Cline (1940)
Double Date, regia di Glenn Tryon (1941)
Avventura a Zanzibar (Road to Zanzibar), regia di Victor Schertzinger (1941)
Cracked Nuts, regia di Edward F. Cline (1941)
The Mad Doctor of Market Street, regia di Joseph H. Lewis (1942)
Letti gemelli (Twin Beds), regia di Tim Whelan (1942)
This Is the Army, regia di Michael Curtiz (1943)
Quack Service, regia di Harry Edwards (1943)
To Heir Is Human, regia di Harold Godsoe (1944)
Sweethearts of the U.S.A., regia di Lewis D. Collins (1944)
It's a Joke, Son!, regia di Benjamin Stoloff (1947)
La sposa ribelle (The Bride Goes Wild), regia di Norman Taurog (1948)
Man from Texas, regia di Leigh Jason (1950)
Kill the Umpire, regia di Lloyd Bacon (1950)
Per noi due il paradiso (My Blue Heaven), regia di Henry Koster (1950)
I clienti di mia moglie (Emergency Wedding), regia di Edward Buzzell (1950)
Ricca giovane e bella (Rich, Young and Pretty), regia di Norman Taurog (1951)
Gli amori di Cristina (A Millionaire for Christy), regia di George Marshall (1951)
Un'avventura meravigliosa (Golden Girl), regia di Lloyd Bacon (1951)
La dominatrice del destino (With a Song in My Heart), regia di Walter Lang (1952)
La vedova allegra (The Merry Widow), regia) di Curtis Bernhardt (1952)
I Love Melvin, regia di Don Weis (1953)
Il kentuckiano (The Kentuckian), regia di Burt Lancaster (1955)
The Kettles in the Ozarks, regia di Charles Lamont (1956)
Un turbine di gioia (Bundle of Joy), regia di Norman Taurog (1956)
Vietato rubare le stelle (The Fuzzy Pink Nightgown), regia di Norman Taurog (1957)
Siete tutte adorabili (The Girl Most Likely), regia di Mitchell Leisen (1958)
Il gioco dell'amore (The Mating Game), regia di George Marshall (1959)
Il cowboy con il velo da sposa (The Parent Trap), regia di David Swift (1961)
Estate e fumo (Summer and Smoke), regia di Peter Glenville (1961)
Magia d'estate (Summer Magic), regia di James Neilson (1963)
Tigre in agguato (A Tiger Walks), regia di Norman Tokar (1964)
Voglio sposarle tutte (Spinout), regia di Norman Taurog (1966)

Merkel, su migranti serve risposta umana

Merkel, su migranti serve risposta umana

(ANSA) – ROMA, 20 GIU – “La situazione è diversa, ma i profughi che oggi scappano dalla Siria e dalle altre guerre hanno lo stesso sentimento di paura di chi scappava dalla Germania Est verso l’Ovest”. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel parlando oggi a Berlino. “Cinque milioni di profughi sono stati accolti in Germania in questo periodo. La migrazione e l’integrazione sono sfide del nostro tempo e noi abbiamo bisogno di una risposta [...]

Asse Merkel-Macron, via libera al budget dell'eurozona

Asse Merkel-Macron, via libera al budget dell'eurozona

Svolta della cancelliera: 'Stiamo scrivendo un nuovo capitolo'

Macron e Merkel fissano i punti per il Consiglio Europeo

Macron e Merkel fissano i punti per il Consiglio Europeo

(Teleborsa) - Migranti ma anche bilancio dell'Eurozona, un nuovo ruolo per l'ESM (European Stability Mechanism) un numero ridotto di commissari UE difesa, sviluppo economico, ambiente. E' questa la roadmap tracciata dal Presidente francese  Emmanuel Macron e dal Cancelliere tedesco Angela Merkel che ieri 19 giugno si sono incontrati al castello di Meseberg, 60 chilometri a nord di Berlino. Dopo aver ricevuto il Premier italiano Conte, a inizio settimana, la [...]

Asse Merkel-Macron sul budget dell'eurozona e sui migranti

Asse Merkel-Macron sul budget dell'eurozona e sui migranti

A Meseberg, vicino Berlino, nella residenza del governo tedesco, le consultazioni fra Angela Merkel ed Emmanuel Macron in vista del Consiglio europeo di fine giugno. Fra i temi sul tavolo, la riforma dell’unione economica e monetaria, il rafforzamento delle frontiere esterne e della politica di difesa, la politica comune sull’asilo e una più forte cooperazione sulla ricerca e l’intelligenza artificiale. “La migrazione la concepiamo come sfida comune” e [...]

Migranti, Moscovici: "Salvini sbaglia ma il suo messaggio va ascoltato". Merkel pronta a collaborare

Migranti, Moscovici: "Salvini sbaglia ma il suo messaggio va ascoltato". Merkel pronta a collaborare

(Teleborsa) - Matteo Salvini e il suo pugno durissimo sulla questione migranti, iniziata con la vicenda Aquarius, che ha scatenato un'ondata di polemiche e indignazione non solo in Italia ma in tutta Europa, infiamma il dibattito politico ormai da giorni. Dopo accuse e condanne, iniziano ad arrivare le prime reazioni e risposte per cercare di fronteggiare una questione delicatissima. "Il suo messaggio non è quello giusto" ma "va ascoltato". A parlare è il [...]

Macron da Merkel: migranti ed eurozona in cima all'agenda

Macron da Merkel: migranti ed eurozona in cima all'agenda

Mesberg (askanews) - All'indomani della visita a Berlino del presidente del consiglio Giuseppe Conte, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha ricevuto nel castello di Meseberg, non lontano dalla capitale tedesca , il presidente francese Emmanuel Macron. Nutrita l'agenda dei lavori; in testa a tutto la riforma dell'eurozona, fortemente voluta dal capo di Stato francese, poi il rafforzamento della politica degli Esteri e di Difesa, la politica di accoglienza dei [...]

Merkel-Macron, sì a budget eurozona

Merkel-Macron, sì a budget eurozona

(ANSA) – BERLINO, 19 GIU – “Sull’eurozona abbiamo raggiunto un buon risultato”. Lo ha detto Angela Merkel a Meseberg con Emmanuel Macron. “Siamo a favore di un budget dell’eurozona e della trasformazione del Meccanismo di solidarietà europeo Esm in un fondo monetario europeo”, ha aggiunto.

Merkel, accogliamo esigenze Italia

Merkel, accogliamo esigenze Italia

(ANSA) – BERLINO, 19 GIU – “La migrazione la concepiamo come sfida comune” e “il nostro obiettivo resta una risposta europea. Vogliamo evitare che l’Europa si divida. Noi sosteniamo le proposte della Commissione e il rafforzamento di Frontex”. Lo ha detto Angela Merkel a Meseberg con Emmanuel Macron. “Accoglieremo le valutazioni dell’Italia sulla migrazione”, ha aggiunto, sottolineando che è un paese particolarmente esposto.

Conte-Merkel: soluzione Ue o salta Schengen

Conte-Merkel: soluzione Ue o salta Schengen

E il premier chiede fondi europei per il reddito di cittadinanza

Migranti, Conte a Merkel: soluzioni europee o salta Schengen

Migranti, Conte a Merkel: soluzioni europee o salta Schengen

Salvini annuncia censimento rom ed espulsioni, poi corregge

Merkel a Conte: Germania pronta a collaborare con Italia

Merkel a Conte: Germania pronta a collaborare con Italia

Berlino, (askanews) - Migranti e lotta Ue a povertà sono stati i temi al centro della conferenza stampa congiunta tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino. Tocca alla Ue "contrastare gli indegni traffici di essere umani, controllare le frontiere esterne e anche i movimenti secondari dei richiedenti asili, senza innescare dinamiche bilaterali e intergovernative che rischiano di condurre alla fine di Schengen", [...]

Migranti, intesa Conte-Merkel: "Cooperazione o addio Ue"

Migranti, intesa Conte-Merkel: "Cooperazione o addio Ue"

Dopo aver incontrato il Presidente francese Macron, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è volato a Berlino dal cancelliere tedesco Angela Merkel. “Sono inviti che seguono a dei colloqui bilaterali e a degli incontri che ho avuto in Canada con i nostri interlocutori europei durante il G7. Ho già anticipato e continuerò a porre con forza nell’agenda di lavoro del prossimo Consiglio una modifica del regolamento di Dublino che possa raccogliere questi [...]

Migranti, Merkel respinge ultimatum Seehofer: nessun automatismo

Migranti, Merkel respinge ultimatum Seehofer: nessun automatismo

Berlino, (askanews) - Angela Merkel ha respinto l'ultimatum sui migranti lanciato dagli alleati bavaresi del partito conservatore Csu, guidato dal ministro dell'Interno Horst Seehofer. "Il primo luglio, dopo il consiglio europeo (del 28 e 29 giugno, ndr) discuteremo gli esiti delle trattative nella Cdu e prenderemo una decisione alla luce di questi risultati, non c'è nessun automatismo", ha affermato la cancelliera tedesca in conferenza stampa. Il 'falco' [...]

Berlino, fra Merkel e Conte un buon colloquio

Quello di ieri sera fra Angela Merkel e Giuseppe Conte “è stato un buon colloquio”. Lo rendono noto fonti della cancelleria tedesca all’ANSA, dopo la cena di lavoro, che si è svolta a Berlino. La cancelliera e il premier italiano “hanno anche parlato a lungo a quattr’occhi”, si sottolinea. Giuseppe Conte e Angela Merkel hanno anche parlato di “unione monetaria e bancaria” e l’Italia “si è dichiarata favorevole, fermo restando che bisogna [...]

Migranti: Merkel, solidarietà all'Italia

Migranti: Merkel, solidarietà all'Italia

(ANSA) – ROMA, 18 GIU – “Su richiesta dell’Italia, vogliamo aiutare anche con la nostra solidarietà. La solidarietà in Europa è una cosa che la Germania accoglie a braccia aperte”, ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, in conferenza stampa con il premier Giuseppe Conte, parlando dell’emergenza migranti. “L’Italia è uno dei paesi che accoglie e ha accolto molti migranti”, intendiamo “collaborare molto strettamente” su questo [...]

Salvini, censire i rom. Conte veda la Merkel

Salvini, censire i rom. Conte veda la Merkel

Il Ministro dell'Interno lancia la proposta: "censire ed espellere rom irregolari", il PD: "agghiacciante propaganda razzista".

Migranti: ok Merkel a scadenza Seehofer

Migranti: ok Merkel a scadenza Seehofer

(ANSA) – BERLINO, 18 GIU – La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha accettato la scadenza posta dal ministro degli Interni, Horst Seehofer (Csu), di risolvere entro le prossime due settimane con i partner europei, quindi entro il vertice europeo di fine giugno, la questione relativa ai respingimenti dei migranti ai confini tedeschi. “La Cdu sostiene l’iniziativa del ministro dell’Interno di un masterplan sulla immigrazione”. Lo ha detto Angela Merkel a [...]

Conte da Merkel a Berlino in cerca di soluzioni sui migranti

Conte da Merkel a Berlino in cerca di soluzioni sui migranti

(Teleborsa) - Fitta l'agenda del Premier Giuseppe Conte. Dopo aver incontrato il Presidente franceseMacron, in un bilaterale che rischiava di essere annullato, oggi 18 giugno, il Presidente del Consiglio si prepara a volare a Berlino dal cancelliere tedesco Angela Merkel. "Sono inviti che seguono a dei colloqui bilaterali e a degli incontri che ho avuto in Canada con i nostri interlocutori europei durante il G7. Ho già anticipato e continuerò a porre con [...]

Nuovo ultimatum Seehofer a Merkel

Nuovo ultimatum Seehofer a Merkel

(ANSA) – BERLINO, 17 GIU – Nuovo ultimatum del ministro dell’interno tedesco alla cancelliera Angela Merkel: Horst Seehofer sarebbe disposto a concederle due settimane di tempo, per permetterle di trovare una soluzione europea sui respingimenti dei migranti al confine. Lo scrive la Bild on line, citando fonti della Csu. Il ministro avrebbe intenzione di varare già domani la misura che la cancelliera ha bloccato nell’ambito del masterplan [...]

Migranti: Merkel vuole vertice speciale

Migranti: Merkel vuole vertice speciale

(ANSA) – BERLINO, 17 GIU – Angela Merkel lavora a un vertice europeo speciale sui migranti, con i paesi particolarmente esposti agli arrivi, come Italia, Grecia e Austria. L’obiettivo della cancelliera, finita da giorni sotto pressione in Germania, è che il summit si tenga ancor prima del consiglio europeo di fine giugno. È quello che scrive oggi la Bild am Sonntag. “Siamo in fase di pianificazione – dice una fonte del governo italiano al tabloid -. [...]