Michael Jeffrey Jordan

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Michael Jordan

La scheda: Michael Jordan

Michael Jeffrey "Air" Jordan, conosciuto anche con le sue iniziali, MJ (pronuncia: ?maikl ?d?efri ?d???d(?)n, Brooklyn, 17 febbraio 1963), è un ex cestista statunitense.
La sua biografia sul sito della National Basketball Association dichiara: "Per acclamazione, Michael Jordan è il più grande giocatore di pallacanestro di tutti i tempi". Jordan è stato uno degli atleti più sponsorizzati della sua generazione e il suo ruolo è stato fondamentale nel diffondere la NBA a livello mondiale negli anni ottanta e novanta, grazie anche al suo stile di gioco spettacolare. Jordan è stato sei volte Campione NBA, realizzando coi Chicago Bulls ben 2 Three-peat, termine con il quale si indica la vittoria delle NBA Finals per 3 edizioni annuali di fila (91-92-93 e 96-97-98), impresa riuscita finora solo a lui e a Scottie Pippen, che era in squadra con lui.
Dopo un'ottima carriera alla Università della Carolina del Nord a Chapel Hill, dove guidò i Tar Heels alla vittoria del campionato nazionale NCAA nel 1982, Jordan entrò a far parte della NBA con i Chicago Bulls nel 1984, diventando in breve tempo una delle stelle della lega, mostrando grandi doti realizzative. Le sue spiccate qualità atletiche e le sue azioni spettacolari gli valsero, a partire già dalle primissime stagioni disputate tra i professionisti, i soprannomi di Air Jordan e His Airness. Si guadagnò, inoltre, anche la reputazione come uno dei migliori giocatori difensivi.
Nel 1991 vinse il suo primo titolo NBA con i Bulls, seguito da altri due nel 1992 e 1993, ottenendo un cosiddetto Three-peat. Dopo aver abbandonato improvvisamente la pallacanestro prima dell'inizio della stagione 1993-1994 per intraprendere una carriera nel baseball, Jordan tornò ai Bulls nel corso della stagione 1994-1995, guidando la squadra ad altri tre titoli consecutivi nel 1996, 1997 e 1998, facendo segnare anche il tuttora imbattuto record di 72 vittorie nella regular-season NBA nella stagione 1995–1996. Jordan si ritirò quindi una seconda volta dopo aver vinto il suo sesto titolo nel 1998, salvo tornare sul parquet per altre due stagioni nel 2001, questa volta nei Washington Wizards.
Tra i risultati ed i riconoscimenti individuali di Jordan figurano 5 MVP Award, 10 presenze nell'All-NBA First Team, 9 nell'All-Defensive First Team, 14 convocazioni al NBA All-Star Game con 3 All-Star MVP Award, 10 titoli come miglior marcatore e 3 come per il maggior numero di palle rubate, 6 NBA Finals MVP Award ed il NBA Defensive Player of the Year Award nel 1988. Detiene il record NBA per la miglior media punti per partita in carriera con 30,12 per la regular season e 33,4 per i playoff.
Nel 1999 è stato nominato come "più grande atleta nord-americano del XX secolo" dal canale televisivo sportivo ESPN, e fu secondo dietro Babe Ruth nella lista degli atleti del secolo stilata dalla Associated Press. È stato scelto per il Naismith Memorial Basketball Hall of Fame il 6 aprile 2009, dove è stato ufficialmente introdotto l'11 settembre 2009. La fama acquisita lo rende un autentico emblema sportivo paragonabile ad atleti eterni come Pelé, Diego Armando Maradona, Muhammed Ali o Ayrton Senna ed è considerato all'unanimità un campione dentro e fuori dal campo, sia per le imprese individuali e di squadra sia per il successo planetario conseguito. Jordan è anche celebre per i prodotti che portano il suo marchio. Le scarpe da pallacanestro della Nike Air Jordan, introdotte a partire dal 1985, ottennero subito un grande successo e sono tuttora molto popolari anche dopo il suo ritiro. Nel 1992, Jordan è apparso nel videoclip Jam di Michael Jackson e ha recitato nel film del 1996 Space Jam.
Si è cimentato anche nel baseball professionistico, disciplina sportiva nella quale ha ottenuto risultati molto minori rispetto alla carriera nella pallacanestro. Dopo esserne stato il co-proprietario e Managing Member of Basketball Operations, Jordan nel 2010 acquista i diritti dei Charlotte Hornets, diventandone così l'unico proprietario.



Michael Jordan:
Michael Jordan nel 2006.
Dati biografici:
Nome: Michael Jeffrey Jordan
Nazionalità:  Stati Uniti
Altezza: 198[2] cm
Peso: 98[2] kg
Pallacanestro:
Dati agonistici:
Ruolo: Guardia
Ritirato: 16 aprile 2003
Hall of FameNaismith Hall of Fame (2009)
Carriera:
Giovanili:
1979-1981 1981-1984Laney High School N. Carol. Tar Heels
Squadre di club:
1984-1993Chicago Bulls667 (21541)
1995-1998Chicago Bulls263 (7736)
2001-2003Wash. Wizards142 (3015)
Nazionale:
1981-1992 Stati Uniti39[3]
Palmarès:
NBA6 vittorie
NCAA1 vittoria
 Olimpiadi
OroLos Angeles 1984
OroBarcellona 1992
 Campionati Americani
OroStati Uniti 1992
 Giochi Panamericani
OroCaracas 1983
Il simbolo ? indica un trasferimento in prestito.
 
Michael Jordan:
Dati biografici:
Nome: Michael Jeffrey Jordan
Nazionalità:  Stati Uniti
Altezza: 198 cm
Peso: 98 kg
Baseball:
Dati agonistici:
Ruolo: Esterno, battitore
Ritirato: 1994
Carriera:
Squadre di club:
1994Birmingham Barons
1994Scottsdale Scorpions
 
Space Jam (1996) - Nel ruolo di sé stesso.
He Got Game (1998) - Nel ruolo di sé stesso.
Looney Tunes: Back in Action (2003) - Nel ruolo di sé stesso.

Michael Jordan 55

Michael Jordan 55

La leggenda del basket compie gli anni

Nba: Belinelli, onore giocare per Jordan

Nba: Belinelli, onore giocare per Jordan

(ANSA) - CATANIA, 16 SET - La settima squadra in dieci anni. Non una qualsiasi, ma gli Charlotte Hornets, la franchigia di cui è proprietario Michael Jordan. Per Marco Belinelli sta per cominciare una stagione speciale. "Il mio sogno continua. E' un onore giocare per MJ. Lo avevo conosciuto nel 2005 per un evento pubblicitario - afferma Belinelli - non eravamo andati oltre una semplice stretta di mano ma già in quella circostanza per me era stato come vedere Dio [...]

EVENTI: Michael Jordan

Nel 1999 è stato nominato come "più grande atleta nord-americano del XX secolo" dal canale televisivo sportivo ESPN, e fu secondo dietro Babe Ruth nella lista degli atleti del secolo stilata dalla Associated Press.

Nel 1992, Jordan è apparso nel videoclip Jam di Michael Jackson e ha recitato nel film del 1996 Space Jam.

Nel 1992 molti sono gli scettici riguardo ad una riconferma dei Bulls come squadra al vertice, ritenendo il successo dell'anno prima come il massimo sforzo fatto dal grande campione per arrivare finalmente ad un titolo.

Nel 1992 è coprotagonista del video musicale di Jam, quinto singolo tratto dall'album Dangerous del suo amico Michael Jackson.

Il 21 febbraio 2003 realizza 43 punti contro i New Jersey Nets, divenendo l'unico giocatore con più di 40 anni ad aver realizzato più di 40 punti in un incontro NBA.

Nel 2002, un film per famiglie intitolato Il sogno di Calvin (titolo originale Like Mike, ovvero "Come Mike") trattava di una storia romanzata nella quale un ragazzino di nome Calvin viene casualmente in possesso di un paio di scarpette da basket del grande Michael Jordan.

Nel 1991 vinse il suo primo titolo NBA con i Bulls, seguito da altri due nel 1992 e 1993, ottenendo un cosiddetto Three-peat.

Nel 1991, la superiorità dei Bulls comincia ad emergere nella seconda parte della regular season, tanto che i Bulls sono unanimemente accreditati come una delle favorite per il titolo: i Pistons, pur ancora massimamente competitiva, sembra aver esaurito il suo impeto agonistico tanto che per la prima volta colleziona un record di vittorie in stagione inferiore a quello dei Bulls, accumulando nette sconfitte negli scontri diretti.

Nel 2001, i tifosi di tutto il mondo vengono colti di sorpresa quando si comincia a diffondere l'ipotesi di un secondo ritorno di Air.

Nel 1996, la Warner Bros.

Il 14 marzo 1986 rientra sul parquet con 18 partite di regular season ancora da disputare.

Nel 2006, il desiderio di Michael di dirigere una franchigia NBA si avvera, infatti, durante le finali NBA, arriva l'annuncio che Jordan sarà il nuovo general manager dei giovani Charlotte Bobcats, franchigia della "sua" Carolina del Nord.

Michael Jordan esce allo scoperto

Michael Jordan esce allo scoperto

Michael Jordan non ne può più e, attraverso una lettera inviata a un sito legato all’ESPN, dice la sua e commenta le violenze tra poliziotti e afro-americani che hanno insanguinato alcune città in Louisiana, Texas e Kansas. "Non posso più tacere - scrive l’ex fuoriclasse -. Come americano orgoglioso, padre e figlio di un genitore ucciso da un insensato gesto di violenza, come nero sono rimasto profondamente colpito dalle morti di afro¬americani per mano [...]

Michael Jordan, la vita di Roland Lazenby Roland (Editore 66th and 2nd)

Nel marzo del 1982 un diciannovenne di Wilmington, North Carolina, segnò i due punti che regalarono il titolo nazionale ai Tar Heels. Inizia così la leggenda di Michael Jordan, destinato a trasformarsi di lì a poco in un'icona della cultura americana, capace di trascendere lo sport e abbattere le barriere etniche e generazionali. Il suo stile fu imitato da milioni di ragazzi che sognavano di essere "like Mike", come recitava uno spot del Gatorade, celebre quanto [...]

LeBron supera Jordan

LeBron supera Jordan

Negli ultimi anni sono diversi i record infranti da LeBron James, sia durante la stagione regolare, sia durante i playoff. Per il numero 23 dei Cavaliers si tratta di raccogliere il frutto (a livello statistico) della sua incredibile carriera, che a 32 anni non ancora compiuti, non può di certo dirsi in fase calante.    Così, dopo la vittoria dei Cleveland Cavaliers in gara-1 contro gli Atlanta Hawks per 104 a 93, "King" James ha superato Michael Jordan per [...]

Jordan incorona i Warriors

Jordan incorona i Warriors

Manca una sola partita di regular season per i Golden State Warriors, un'ultima partita per provare a battere lo storico record appartenuto ai Chicago Bulls di Jordan e Pippen diventando la prima squadra nella storia NBA a subire meno di 10 sconfitte durante la stagione regolare.   Ad accompagnare l'evento storico ci sono le voci dei protagonisti di oggi e di allora: Draymond Green, uno dei protagonisti di questa favolosa squadra, ha infatti raccontato che durante [...]

Michael Jordan: una storia, una leggenda del basket

Michael Jordan: una storia, una leggenda del basket

È l'idolo di tantissime generazioni, un mito vivente dal talento innato: Michael Jordan è per eccellenza il giocatore di pallacanestro più forte di tutti i tempi

Butler come Michael Jordan

Butler come Michael Jordan

Dall'altra parte del mondo, l'America, poche ore dopo il match di Londra, la giornata Nba è finita con una pioggia di record.   Gli Spurs che avevano perso l'ultima partita casalinga a marzo con Cleveland, hanno restituito pan per focaccia ala squadra di LeBron, intrappolato dalla difesa di Kawhi Leonard, e  grazie alla resurrezione dei canestri del veterano Tony Parker (24 punti, 31 nella precedente!). E quindi 10ma vittoria consecutiva, record assoluto NBA di [...]

Jordan svende la sua villa

Jordan svende la sua villa

La villa di Michael Jordan è in vendita a prezzo di "saldo". Tre anni fa il mega complesso di Chicago costava 29 milioni di dollari, oggi l'ex giocatore di Bulls è pronto a privarsene per 15, ma con un omaggio: tutta la collezione di Air Jordan personalizzate in regalo al compratore. In un video, si possono ammirare la palestra super accessoriata, il campo da basket, il cinema, la mega cantina, le sale relax, aree per il golf, piscine, per non parlare dei diversi [...]

In Cina Charlotte travolge i Clippers

In Cina Charlotte travolge i Clippers

Risultati imbarazzante per promuovere il basket in Cina. Ne esce scossa la credibilità delle squadre NBA. Fra i favoriti della nuova stagione, i Clippers hanno fatto largamente peggio dell'Armani che aveva perso di 33 punti contro Boston e nella seconda preseason hanno perso di ben 42 punti contro Charlotte davanti ai 15.905 spettatori della Mercedes Benz Arena di Shanghai. I primi due quarti sono stati abbastanza equilibrati (29-21 e 27-30), poi i Clippers  sono [...]

FOTO: Michael Jordan

Michael Jordan con James Worthy e Dean Smith, rispettivamente compagno di squadra ed allenatore al college nel 2007.

Michael Jordan con James Worthy e Dean Smith, rispettivamente compagno di squadra ed allenatore al college nel 2007.

Jordan salta per una schiacciata.

Jordan salta per una schiacciata.

Una replica in nero e blu delle Air Jordan I, il primo paio di scarpe Nike sponsorizzato da MJ.

Una replica in nero e blu delle Air Jordan I, il primo paio di scarpe Nike sponsorizzato da MJ.

Le Air Jordan VII, indossate durante le Olimpiadi di Barcellona 1992.

Le Air Jordan VII, indossate durante le Olimpiadi di Barcellona 1992.

Lo United Center di Chicago, casa dei Bulls dal 1994, soprannominato

Lo United Center di Chicago, casa dei Bulls dal 1994, soprannominato "the house that Michael built", "la casa costruita da Michael".

Michael Jordan nel 2007 durante una partita di golf, uno dei suoi hobby preferiti.

Michael Jordan nel 2007 durante una partita di golf, uno dei suoi hobby preferiti.

La maglia numero 23 della North Carolina autografata da Jordan.

La maglia numero 23 della North Carolina autografata da Jordan.

Miss Italia, tapiro e nuova gaffe: "Il personaggio della storia che ammiro? Michael Jordan"

Miss Italia, tapiro e nuova gaffe: "Il personaggio della storia che ammiro? Michael Jordan"

Una gaffe tira l'altra, e quando arriva il tapiro di Striscia la Notizia, Miss Italia Alice Sabatini ci ricasca: 'Il personaggio della storia che ammiro? Michael Jordan". Dopo la gaffe della frase sulla Seconda guerra mondiale, che le ha attirato critiche e ironia dei social, Alice Sabatini al microfono di Valerio Staffelli alla domanda quale fosse il personaggio della storia che più ammira ha rsposto: "Michael Jordan, il più grande giocatore della storia del [...]

Miss Italia, tapiro e nuova gaffe: "Il personaggio della storia che ammiro? Michael

Miss Italia, tapiro e nuova gaffe: "Il personaggio della storia che ammiro? Michael

Una gaffe tira l'altra, e quando arriva il tapiro di Striscia la Notizia, Miss Italia Alice Sabatini ci ricasca: 'Il personaggio della storia che ammiro? Michael Jordan". Dopo la gaffe della frase sulla Seconda guerra mondiale, che le ha attirato critiche e ironia dei social, Alice Sabatini al microfono di Valerio Staffelli alla domanda quale fosse il personaggio della storia che più ammira ha risposto: "Michael Jordan, il più grande giocatore della storia del [...]

Balotelli come Jordan: "Ho sbagliato e ho vinto tutto"

Balotelli come Jordan: "Ho sbagliato e ho vinto tutto"

Mario Balotelli come Michael Jordan. L'attaccante del Liverpool, ai margini del progetto dei Reds, ha pubblicato, su Instagram, una foto che lo ritrae, in maglia numero 45 (Milan), al fianco dell'ex fuoriclasse dei Chicago Bulls. Il tutto con citazione griffata Michael Jordan: "Nella vita ho sbagliato più di 9 mila tiri, ho perso quasi 300 partite, 26 volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Ed è per questo che alla fine ho vinto [...]

Balotelli come Jordan

Balotelli come Jordan

Mario Balotelli come Michael Jordan. L'attaccante del Liverpool, ai margini del progetto dei Reds, ha pubblicato, su Instagram, una foto che lo ritrae, in maglia numero 45 (Milan), al fianco dell'ex fuoriclasse dei Chicago Bulls. Il tutto con citazione griffata Michael Jordan: "Nella vita ho sbagliato più di 9 mila tiri, ho perso quasi 300 partite, 26 volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Ed è per questo che alla fine ho vinto [...]

Seconda Hall of Fame per Michael Jordan

Seconda Hall of Fame per Michael Jordan

Vincitore di due medaglie d'oro, come dilettante alle Olimpiadi di Los Angeles dell'84 e come professionista col Dream Team nel '92 a Barcellona Michael Jordan sarà l'unico ad entrare per due volte nella Hall of Fame. La FIBA ha comunicato che "Air", già premiato con tutti i compagni del Dream Team di Barcellona, è fra i 9 premiati, fra i quali non ci sono italiani ma un giocatore che in Italia ha lasciato un segno della sua classe vincendo la Coppa dei Campioni [...]

Addio Smith, rese grande Michael Jordan

Addio Smith, rese grande Michael Jordan

Una leggenda del basket NCAA ci ha lasciato nella notte di sabato 7 febbraio: Dean Smith è morto all'età di 83 anni, nella sua casa di Chapel Hill. E' stato lo straordinario allenatore dell'università di North Carolina dal 1961 al 1997, conquistando con i Tar Heels due titoli universitari e portando la sua squadra per ben 11 volte alle Final Four. Ha vinto ben 879 partite nel corso della sua carriera, in cui ha guidato anche gli Stati Uniti ad un oro olimpico a [...]

Jordan non è geloso di LeBron James

Jordan non è geloso di LeBron James

Michael Jordan è passato alla storia come il miglior giocatore di pallacanestro della storia, assolutamente non slegabile dai Chicago Bulls e dal numero 23 stampato sulla maglia.   Numero che ha scelto anche LeBron James per la sua seconda avventura ai Cleveland Cavaliers: lo ha indossato nei suoi primi sette anni da professionista nella franchigia dell'Ohio.   'Air' non pone alcun veto: "Non c'è problema, non sono proprietario di un numero", ha spiegato via [...]

Basket: Qiu Biao, mi ispiro a Jordan

Basket: Qiu Biao, mi ispiro a Jordan

(ANSA) - MILANO, 30 MAG - E' Qiu Biao, ala di 2,00 m. per 100 kg, il primo giocatore cinese della Serie A. Presentato oggi al Forum di Assago, non sarà in campo stasera in gara 1 delle semifinali scudetto perché i tesseramenti per i playoff erano chiusi. "So che la Dinamo è una squadra molto forte e molto unita" ha detto spiegando di avere come modello Michael Jordan. Il presidente Stefano Sardara ha annunciato che Travis Diener potrebbe smettere e che la [...]

Nba: Durant come Michael Jordan

Nba: Durant come Michael Jordan

(ANSA) - ROMA, 5 APR - Kevin Durant come Michael Jordan. L'ala di Oklahoma City ha realizzato nel campionato Nba di basket almeno 25 punti per la 40/a partita consecutiva, eguagliando così il primato di Jordan 1986/87. Durant ha garantito ai 'suoi' 28 punti che, tuttavia, non sono bastati nella sfida persa contro Houston. Durant è il secondo giocatore Nba a segnare così tanto negli ultimi cinquant'anni: la sua media è di oltre 36 punti a partita.

Michael Jordan si è sposato?

Con chi si è sposato Michael Jordan? "Il campione del basket Michael Jordan si è sposato con Yvette Prieto, una modella cubana. Questo è il suo secondo matrimonio e alla festa hanno partecipato 2000 invitati.  "

Rispondi