Miss America

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

La scheda: Miss America

La parata di Miss America (letteralmente: signorina America) è una competizione di lunga data che premia con borse di studio giovani donne provenienti dai cinquanta Stati e da due dei quattro territori degli Stati Uniti d'America. La vincitrice del primo premio è investita del titolo di "Miss America" per un intero anno.

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: Mallory Hagan, che vinse il concorso di bellezza più importante degli Stati Uniti nel 2013, si è aggiudicata la nomination nel terzo distretto in Alabama, battendo Adia Winfrey: affronterà ora Mike Rogers, in autunno. Nel ‘super-Tuesday’, uno degli appuntamenti elettorali più importanti dell’anno (a novembre ci saranno le elezioni di metà mandato) ha festeggiato la bellissima Hagan, che prima di Miss Universo [...]

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: Mallory Hagan, che vinse il concorso di bellezza più importante degli Stati Uniti nel 2013, si è aggiudicata la nomination nel terzo distretto in Alabama, battendo Adia Winfrey: affronterà ora Mike Rogers, in autunno. Nel ‘super-Tuesday’, uno degli appuntamenti elettorali più importanti dell’anno (a novembre ci saranno le elezioni di metà mandato) ha festeggiato la bellissima Hagan, che prima di Miss [...]

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: il trionfo di Mallory per dimenticare lo scandalo

Da Miss America alla nomination democratica: Mallory Hagan, che vinse il concorso di bellezza più importante degli Stati Uniti nel 2013, si è aggiudicata la nomination nel terzo distretto in Alabama, battendo Adia Winfrey: affronterà ora Mike Rogers, in autunno. Nel ‘super-Tuesday’, uno degli appuntamenti elettorali più importanti dell’anno (a novembre ci saranno le elezioni di metà mandato) ha festeggiato la bellissima Hagan, che prima di Miss [...]

Perché Miss America ha detto no alla sfilata in bikini

Perché Miss America ha detto no alla sfilata in bikini

Miss America dice no alle sfilate in bikini. Da oggi ad essere valutata non sarà solamente la bellezza delle concorrenti, ma anche il loro talento. Si tratta di una svolta epocale in un concorso di bellezza considerato fra i più famosi al mondo. Durante la competizione dunque le ragazze non indosseranno mai il costume, ma saranno sempre vestite. "Ogni candidata interagirà dal vivo con i giudici - hanno spiegato gli organizzatori di Miss America -, [...]

Miss America si riveste, in nome del #MeToo

Miss America si riveste, in nome del #MeToo

Lo ha annunciato l'Amministratrice Delegata della Fondazione che sta dietro al celeberrimo concorso, ma c'è chi non è d'accordo.

Anche Miss America cambia volto e stile

Anche Miss America cambia volto e stile

Rivoluzione a Miss America: niente sfilata in bikini sull'onda del movimento mee-too contro gli abusi sulle donne.

Alabama,a ex Miss America nomination dem

Alabama,a ex Miss America nomination dem

(ANSA) – NEW YORK, 6 GIU – L’ex Miss America Mallory Hagan si aggiudica la nomination democratica in Alabama, nel terzo distretto. Hagan ha battuto Adia Winfrey e si trovera’ ad affrontare Mike Rogers in autunno. Hagan e’ stata incoronata Miss America nel 2013. La repubblicana Kristi Noem si aggiudica invece le primarie repubblicane per diventare la prima donna governatore del South Dakota. Noem ha battuto il procuratore generale Marty Jackley. La [...]

Miss America, è rivoluzione: da settembre stop alle gare in costume

Miss America, è rivoluzione: da settembre stop alle gare in costume

Miss America dice addio alla gara in costume. Il concorso di bellezza non giudicherà più le concorrenti in base all'aspetto fisico. Ad annunciare la rivoluzione, in piena epoca #MeToo, il movimento contro le molestie, è stata Gretchen Carlson, a capo dell'organizzazione. I cambiamenti saranno effettivi già da settembre. Il concorso, che decreta la reginetta d'America, è nato nel 1921 ad Atlantic City, nel New Jersey. "Non siamo più un concorso di bellezza, [...]

Miss America dice addio al bikini: le reginette non sfileranno più in costume

Miss America dice addio al bikini: le reginette non sfileranno più in costume

Niente più bikini per Missa America. Il concorso di bellezza made in Usa dice addio alla gara in costume: un segnale che, in piena epoca #metoo, significa che il concorso di bellezza non giudicherà più le sue concorrenti in base all'aspetto fisico. Ad annunciare la rivoluzione Gretchen Carlson, l'ex Miss America ora a capo dell'organizzazione. I cambiamenti saranno effettivi già dal prossimo settembre. Il concorso che decreta la reginetta d'America è nato 96 [...]

Rivoluzione miss America, stop al bikini

Rivoluzione miss America, stop al bikini

(ANSA) – NEW YORK, 5 GIU – Miss America dice addio alla gara in costume. In piena epoca #metoo il concorso di bellezza non giudicherà più le sue concorrenti in base all’aspetto fisico. Ad annunciare la rivoluzione Gretchen Carlson, l’ex Miss America ora a capo dell’organizzazione. I cambiamenti saranno effettivi già dal prossimo settembre. Il concorso che decreta la reginetta d’America è nato 96 anni fa ad Atlantic City in New Jersey.

Svolta miss America, tre donne al vertice dell'organizzazione

Svolta miss America, tre donne al vertice dell'organizzazione

(ANSA) – NEW YORK, 17 MAG – Nell’era del #Metoo, la campagna contro le molestie e gli abusi sessuali, è svolta ai vertici di Miss America: per la prima volta nella storia l’organizzazione sarà guidata interamente da donne, tutte ex concorrenti. Regina Hopper, Miss Arkansas nel 1983, è stata nominata presidente e Ceo di Miss America Organization, mentre Marjorie Vincen-Tripp, Miss America nel 1991, è stata scelta per presiedere il consiglio di [...]

Svolta miss America, 3 donne leader

Svolta miss America, 3 donne leader

(ANSA) – NEW YORK, 17 MAG – Nell’era del #Metoo, la campagna contro le molestie e gli abusi sessuali, è svolta ai vertici di Miss America: per la prima volta nella storia l’organizzazione sarà guidata interamente da donne, tutte ex concorrenti. Regina Hopper, Miss Arkansas nel 1983, è stata nominata presidente e Ceo di Miss America Organization, mentre Marjorie Vincen-Tripp, Miss America nel 1991, è stata scelta per presiedere il consiglio di [...]

Svolta miss America, 3 donne leader

Svolta miss America, 3 donne leader

(ANSA) – NEW YORK, 17 MAG – Nell’era del #Metoo, la campagna contro le molestie e gli abusi sessuali, è svolta ai vertici di Miss America: per la prima volta nella storia l’organizzazione sarà guidata interamente da donne, tutte ex concorrenti. Regina Hopper, Miss Arkansas nel 1983, è stata nominata presidente e Ceo di Miss America Organization, mentre Marjorie Vincen-Tripp, Miss America nel 1991, è stata scelta per presiedere il consiglio di [...]

Svolta a Miss America, ex reginetta sarà presidente

Svolta a Miss America, ex reginetta sarà presidente

Il concorso di bellezza Miss America gira pagina dopo le dimissioni del ceo Sam Haskell, in seguito alla rivelazione delle email in cui derideva e offendeva le concorrenti per il loro peso o per la loro vita sessuale. Uno scandalo che ha travolto anche il presidente Lynn Weidner. Al posto di quest’ultimo ora è stata ‘incoronata’ per la prima volta un’ex ‘reginetta’, Gretchen Carlson, vincitrice del titolo nel 1989. Ma la ex miss America era tornata [...]

Rivoluzione a Miss America (dopo lo scandalo delle e-mail sessiste)

Rivoluzione a Miss America (dopo lo scandalo delle e-mail sessiste)

New York, 2 gen. (askanews) – Miss America in mano alle ex vincitrici. Gretchen Carlson, 51 anni, ex conduttrice di Fox News e reginetta del concorso nel 1989, è stata nominata nuovo presidente del concorso di bellezza, dopo le dimissioni di Lynn Weidner e dell’amministratore delegato, Sam Haskell, provocate dalla diffusione pubblica delle e-mail sessiste scambiate con altri manager del concorso sulle ex vincitrici. È la prima volta che un’ex vincitrice [...]

Miss America: ex reginetta presidente

Miss America: ex reginetta presidente

(ANSA) – WASHINGTON, 2 GEN – Il concorso di bellezza Miss America gira pagina dopo le dimissioni del ceo Sam Haskell, in seguito alla rivelazione delle email in cui derideva e offendeva le concorrenti per il loro peso o per la loro vita sessuale. Uno scandalo che ha travolto anche il presidente Lynn Weidner. Al posto di quest’ultimo ora è stata ‘incoronata’ per la prima volta un’ex ‘reginetta’, Gretchen Carlson, vincitrice del titolo nel 1989. Ma [...]

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America. Si dimettono i vertici

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America. Si dimettono i vertici

Bufera su Miss America. I vertici di Miss America si dimettono dopo lo scandalo delle email sessiste. Dopo la sospensione l'amministratore delegato Sam Haskell si dimette con «effetto immediato». Lascia anche il presidente Lynn Weidner, che resterà nel consiglio di amministrazione per i prossimi 90 giorni «per facilitare la transizione verso una nuova leadership». È quanto si legge in una nota. L'amministratore delegato, Sam Haskell, è stato sospeso dopo la [...]

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America. Si dimettono i vertici

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America. Si dimettono i vertici

Bufera su Miss America. I vertici di Miss America si dimettono dopo lo scandalo delle email sessiste. Dopo la sospensione l'amministratore delegato Sam Haskell si dimette con «effetto immediato». Lascia anche il presidente Lynn Weidner, che resterà nel consiglio di amministrazione per i prossimi 90 giorni «per facilitare la transizione verso una nuova leadership». È quanto si legge in una nota. L'amministratore delegato, Sam Haskell, è stato sospeso dopo la [...]

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America

È bufera su Miss America. L'amministratore delegato, Sam Haskell, è stato sospeso dopo la pubblicazione di mail sessiste scritte dagli organizzatori del celebre concorso di bellezza, tra cui lo stesso Haskell, e pubblicate nei giorni scorsi dall'Huffington Post. Nelle e-mail, l'Ad usa frasi denigratorie in riferimento alle ex partecipanti al concorso anche per commentarne il peso. In una di queste, viene usato un termine volgare per definire le parti intime [...]

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America

Mail sessiste e critiche pesanti sulla forma fisica delle concorrenti: bufera su Miss America

È bufera su Miss America. L'amministratore delegato, Sam Haskell, è stato sospeso dopo la pubblicazione di mail sessiste scritte dagli organizzatori del celebre concorso di bellezza, tra cui lo stesso Haskell, e pubblicate nei giorni scorsi dall'Huffington Post. Nelle e-mail, l'Ad usa frasi denigratorie in riferimento alle ex partecipanti al concorso anche per commentarne il peso. In una di queste, viene usato un termine volgare per definire le parti intime [...]