Scopri tutto su Mobbing

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda: Mobbing

In psicologia il mobbing (dall'inglese mob «assalire, molestare», quindi «molestia, angheria») nell'accezione più comune è un insieme di comportamenti aggressivi di natura psicofisica e verbale, esercitati da un gruppo di persone nei confronti di altri soggetti. Può essere considerato a tutti gli effetti una forma di abuso.
Sebbene il termine venga utilizzato soprattutto per riferirsi a situazioni in un contesto lavorativo, più in generale, il termine indica i comportamenti violenti che un gruppo (sociale, familiare, animale) rivolge a un suo membro. In riferimento al mondo del lavoro simili attività possono anche essere messe in atto da persone che abbiano una certa autorità sulle altre, in tal caso si parla di bossing. In etologia, il termine identifica i comportamenti aggressivi assunti da talune prede nei confronti di un predatore per intimorirlo e dissuaderlo dall'attacco.


Mi piace lavorare (Mobbing)

Mi piace lavorare (Mobbing)

Mobbing ed empietà.

Il mobbing sul lavoro, in ambito familiare e sociale e relazionale può essere considerato anche come una serie di atti contraddistinti dall'empietà. I gruppi di persone che compiono atti di mobbing nella società diventano empi spesso a causa di una carenza cronica di luce interiore e pertanto della consapevolezza del comportamento umano e benevolo tipico dell'individuo sano nell'ambito psico-spirituale. Le persone soggette agli atti di mobbing sono solitamente i [...]

Estratti di "Mobbing Sociale"

  Estratti di “Mobbing  Sociale”  Sui fatti accaduti nel periodo 2009-2013 e in particolare sui DANNI SUBITI A CAUSA Di INTERVENTI IRRAZIONALI DELLA POLIZIA DI STATO.     [Versione Agosto  2013]               PREMESSE Il famoso etologo Konrad Lorenz utilizzò per primo il termine mobbing per definire “un attacco di un gruppo di animali nei confronti di un solo individuo della stessa specie”.  Il termine fu ripreso poi da Leymann definendo con [...]

LEGGE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA SUL MOBBING

  Legge Regione autonoma Friuli Venezia Giulia sul mobbing   LEGGE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA  8 aprile 2005, n. 7. Interventi regionali per l'informazione, la prevenzione e la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori dalle molestie morali e psico-fìsiche nell'ambiente di lavoro. (Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della regione Autonoma Friuli Venezia Giulia n. 15 del 13.4.2005)   Art. 1 (Finalità) 1. La Regione Friuli Venezia Giulia, secondo i [...]

MOBBING DA SVUOTAMENTO DI MANSIONI: IL DATORE DOVRA’ RISARCIRE IL DANNO

MOBBING DA SVUOTAMENTO DI MANSIONI: IL DATORE DOVRA’ RISARCIRE IL DANNO

Se, da un lato, è pacifica la possibilità di annoverare tra le condotte integranti il mobbing quelle contraddistinte da “una condotta del datore di lavoro o del superiore gerarchico, sistematica e protratta nel tempo, tenuta nei confronti del lavoratore nell’ambiente di lavoro, che si risolve in sistematici e reiterati comportamenti ostili che finiscono per assumere forme di prevaricazione o di persecuzione psicologica, da cui può conseguire la [...]

MOBBING : NORMATIVA, DOTTRINA, GIURISPRUDENZA

MOBBING : DOTTRINA   L'evoluzione del danno psichico in Cassazione e le prospettive europee Giovan Battista Petti, Consigliere di Cassazione   (Ritorna alla Sezione Mobbing)

GLI ASPETTI PENALISTICI DEL MOBBING

GLI ASPETTI PENALISTICI DEL MOBBING di  Andrea Castelnuovo avvocato in Torino (www.avvocati-mcca.com)   SOMMARIO: 1. La rilevanza penale del mobbing in assenza di una specifica norma incriminatrice. 2. La antesignana giurisprudenza sulle molestie sessuali. 3. La prima pronuncia della Cassazione penale in tema di mobbing configura i delitti di violenza privata e maltrattamenti in famiglia. 4. Mobbing e imputazione per il reato di lesioni a carico del datore. 5. Il [...]

Mobbing dell

Mobbing dell’assistente dell’Ispettorato del lavoro da parte del Direttore   Trib. Sondrio 9 marzo 2006 – Giud. Azzolini – D.M c. Ministero del lavoro e delle Politiche sociali (Direzione provinciale del lavoro di Sondrio)   Svolgimento del processo Con ricorso depositato il 27.08.2004 D.M., premesso che era dipendente dal Ministero del Lavoro, presso l’Ufficio di S., con qualifica funzionale B3 e profilo di Assistente Ispettorato del Lavoro, deduceva [...]

La rimozione dall’incarico, dal ruolo e dalle mansioni, per fini punitivi, ritorsione e/o “mobbing”

La rimozione dall’incarico, dal ruolo e dalle mansioni, per fini punitivi, per  ritorsione e/o per “mobbing”   1.      La Cassazione, con decisione n. 11520 del 19 novembre 1997, ha statuito il seguente principio: “Quando – come in fattispecie - la rimozione da un precedente incarico o la sottrazione di mansioni implicanti  una maggiore fiducia rispetto a quelle successivamente assegnate, in ragione della loro non equivalenza costituisca  una [...]

Se il mobbing verticale è inflitto da pubblico impiegato c'è rivalsa della PA sul mobber per danno erariale

Se il mobbing è inflitto da pubblico impiegato, c’è rivalsa della P.A. sul mobber per danno erariale   Corte dei conti, Sezione terza – 25 ottobre 2005, n. 623- Pres. Pellegrino – Rel. Schlitzer.   Mobbing del preside scolastico nei confronti di taluni docenti - Riconoscimento da parte del giudice del lavoro e condanna al risarcimento - Diritto di rivalsa del Miur nei confronti del mobber, per un importo equitativamente determinato - [...]

Primi passi verso una legge antimobbing

Primi passi verso una legge antimobbing   I numeri del mobbing  Il termine mobbing, che da qualche tempo è divenuto di uso frequente, deriva dal verbo inglese «to mob», che significa assalire tumultuando in massa, malmenare, aggredire. Fu usato, per la prima volta, da Konrad Lorenz, biologo inglese dell’Ottocento (e poi ripreso agli inizi degli anni Ottanta del professor Leymann) per indicare il comportamento di alcuni animali quando si coalizzano contro un [...]

Danno da mobbing tra illecito civile

Danno da mobbing tra illecito civile, delitto e responsabilità contrattuale   Il suo fondamento costituzionale I  progetti di legge Tra diritto penale e diritto civile Come illecito contrattuale a. b. c. "civiltà del lavoro". Come illecito aquiliano Conclusioni Giovanni Battista Petti Consigliere della III Sezione Civile della Suprema Corte, Ambasciatore dei Diritti Umani dell'Associazione Valore Uomo (Torna all'elenco articoli nel sito)

Il mobbing entra nella giurisprudenza costituzionale

Il mobbing entra nella giurisprudenza costituzionale (commento a Corte Cost., sent. 19 dicembre 2003, n. 359)   SOMMARIO: 1) La questione “mobbing”. 2) La rilevanza giuridica del “mobbing” nell’esperienza europea. 3) Il mobbing nella pubblica amministrazione. 4) La sentenza n. 359 del 2003. 5) La tutela del lavoratore mobizzato; 6) Conclusioni.   1) La questione mobbing. La Corte costituzionale con la sentenza n. 359 del 2003 ha avuto modo di [...]

LA CIRCOLARE INAIL SUL MOBBING

LA CIRCOLARE INAIL SUL MOBBING Organo Documento Oggetto 1 2 3 4 5 6 7 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.  (Torna alla Sezione Mobbing)

Non è risarcibile il danno da stress se, qualificato come danno da mobbing, quest'ultimo non viene riscontrato

(Torna alla Sezione Mobbing)

GIOVANNA E LA SUA VITTORIA SUL MOBBING

GIOVANNA E LA SUA VITTORIA SUL MOBBING   Desidero presentare, in maniera sintetica, un caso paradigmatico di Mobbing, Stress e burnout, che mi ha coinvolto per oltre due lustri anche in sede peritale forense. L’identità della protagonista è ovviamente mantenuta segreta, diremo solamente che l’ambiente lavorativo è stato un’azienda ospedaliera. Non citerò pertanto n° e sede della sentenza emessa dal giudice per risarcimento di danni il 22-06-02.   1. La [...]

Molestie sessuali e mobbing

Trib. Forlì, sez. lav.,  2 marzo 2006 – Giud. Sorgi – C.E. (avv. Pavanetto, Pifani) c. E. s.n.c. di B. F. & C. (avv. Monari, Grassi, Caporali)   Molestie sessuali e mobbing - Differenze.   Possono notarsi nell’atteggiamento del B. nei confronti della ricorrente due fasi ben distinte separate dalla notizia del fidanzamento della C., vissuto quasi come un tradimento o comunque come perdita di speranze di intrattenere una relazione con la stessa da parte del [...]

Alcuni punti fermi sulla prova del demansionamento e del mobbing

Alcuni punti fermi in tema di oneri probatori del demansionamento e del mobbing   Mario Meucci - Giuslavorista       (Torna alla Sezione Mobbing)

Mobbing della dipendente comunal

Mobbing della dipendente comunale: risarcibilità danno biologico, morale, professionale  e all'immagine   Trib. Milano - Sezione Lavoro - 30 settembre 2006 n. 2949 - Giudice unico: Vitali - (A) c. Comune di (B)   Impiego pubblico - Mobbing - Mobbing cosiddetto verticale - Ripetitività degli atti vessatori a danno della vittima - Necessità.   L'analisi della fattispecie concreta dedotta dalla lavoratrice e accertata in giudizio conduce a ravvisare nel [...]

Mobbing d'Agata

Quando l'azienda licenzia un dipendente “scomodo”, colpevole di aver denunciato una clamorosa “frode” ai danni dei consumatori   Ha denunciato l'alterazione, da parte della Compagnia d'assicurazione da cui dipendeva, dei dati relativi ai sinistri e di risarcimenti “gonfiati”a vantaggio di alcuni “fortunati”ed a danno dei molti consumatori. Ha denunciato la politica della Compagnia d'assicurazione che aveva fissato per ogni dipendente degli [...]

Sezione Mobbing del sito di Mario Meucci

Home Page | Biografia | Pubblicazioni | Mobbing | Sentenze | Università | Articoli | Vetrina libri | Consulenza | Links | E-mail SEZIONE MOBBING Sommario Motore di ricerca nel sito powered by FreeFind GIURISPRUDENZA   STORIA PERSONALE DI MOBBING La mia storia di mobbing lunga 20 anni e la vertenza giudiziaria con il mobber IMI SpA La sentenza  di 1° grado resa nel 2003 - l'esposto alla sezione disciplinare del CSM - La correzione del 6.7.2009 della Corte [...]