Scopri tutto su Morti di tubercolosi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Teresa di Lisieux

La scheda: Teresa di Lisieux

Dal 1997 è il 33° Dottore della Chiesa
malati di AIDS, di tubercolosi e di altre malattie infettive, aviatori, fiorai, orfani, missionari.
Thérèse Françoise Marie Martin (Alençon, 2 gennaio 1873 – Lisieux, 30 settembre 1897) fu una religiosa, mistica e drammaturga francese, meglio nota come santa Teresa del Bambino Gesù, nome con il quale è venerata dalla Chiesa cattolica. Monaca carmelitana presso il monastero di Lisieux, è talora chiamata anche santa Teresa di Lisieux o santa Teresina, per distinguerla da Teresa d'Ávila. Suor Teresa del Bambino Gesù e del Volto Santo è il nome da lei assunto al momento della professione dei voti. La sua festa liturgica ricorre il 1º ottobre.
È patrona dei missionari dal 1927 e, dal 1944, assieme a Giovanna d'Arco, anche patrona di Francia. Il 19 ottobre 1997 fu dichiarata dottore della Chiesa, la terza donna a ricevere tale titolo dopo Caterina da Siena e appunto Teresa d'Ávila. L'impatto delle sue pubblicazioni postume, tra cui Storia di un'anima pubblicata poco tempo dopo la sua morte, è stato notevole.
La devozione a santa Teresa di Lisieux si è sviluppata dappertutto nel mondo. Considerata da Pio XI come la "stella del suo pontificato", è stata beatificata poi canonizzata nel 1925. Monaca di clausura, paradossalmente è stata dichiarata patrona delle missioni e, con Giovanna D'Arco (canonizzata già nel 1920), proclamata "Patrona secondaria di Francia". Infine è stata anche proclamata 33° dottore della Chiesa da Giovanni Paolo II nel 1997 per il centenario della sua morte. Figlia di una coppia che commerciava in oreficeria, orologeria e nel "punto d'Alencon", Louis Martin e Zélie Guérin, Thérèse perde sua madre all'età di quattro anni e mezzo.
Viene pertanto accudita dalle sorelle maggiori Marie e Pauline, che una dopo l'altra entrano al Carmelo di Lisieux, facendo però così rivivere alla bambina quel sentimento di abbandono già provato con la perdita della madre. Malgrado ciò Teresa sente ben presto una chiamata alla vita religiosa e superando ogni ostacolo riesce infine ad entrare anch'essa come le sue sorelle al Carmelo di Lisieux all'età di quindici anni. Dopo nove anni di vita religiosa, di cui i due ultimi passati in una "notte della fede", Teresa muore di tubercolosi il 30 settembre 1897, come si racconta nelle testimonianze del tempo tra le 19h20m e le 19h30m, all'età di 24 anni.
La novità della sua spiritualità, chiamata anche teologia della "piccola via", dell'infanzia spirituale, ha ispirato numerosi credenti. Teresa propone di ricercare la santità, non nelle grandi azioni, ma negli atti quotidiani anche i più insignificanti, a condizione di compierli per amore di Dio. Proclamandola 33° dottore della Chiesa, il S. Giovanni Paolo II ha riconosciuto ipso facto l'esemplarità della sua via e dei suoi scritti. Qui risiede uno dei paradossi di Teresa di Lisieux: morta sconosciuta poiché monaca di clausura, è celebrata e venerata a livello mondiale. Edificata in suo onore, la Basilica di Lisieux è il secondo luogo di pellegrinaggio di Francia solo dopo Lourdes.



Cayetana mette alla porta Mauro

Cayetana mette alla porta Mauro

Mauro vuole vedere Teresa ma Cayetana glielo impedisce.

Il ritorno a casa di Cayetana

Il ritorno a casa di Cayetana

Tutte le signore di Acacias si apprestano a darle il benvenuto, solo Guadalupe l'affronta accusandola di...

L'intrepida Cayetana

L'intrepida Cayetana

L'infermiera consegna a Cayetana una lettera che contiene un messaggio inquietante.

George Orwell – George Gissing

 Come ad altri noti tardo vittoriani anche a Gissing (1857-1903) è toccato l’azzardo d’essere sfiorato dalla vicenda di Jack lo Squartatore; vi ha giocato la sua conoscenza del sotto-mondo e frequentazione dei bassifondi londinesi e, particolarmente, della prostituzione, pur se, con puntiglio, qualcuno ha ricordato che al culmine degli sventramenti lo scrittore si trovava all’estero. Curiosamente, lo stesso Orwell, nello scritto postumo qui riportato, [...]

Jarry

Si legge, per il solito, che Alfred Jarry avrebbe anticipato le avanguardie letterarie del Novecento. Stessa cosa si dice ormai della "revue blanche", in altri tempi confinata fra le anticaglie di un insopportabile gusto liberty, insieme alle seggiole viennesi, ad Alphonse Mucha e a molte altre cose ancora, diventate poi preziosissime. Forse troppa responsabilità viene concessa alla signora Natanson, nata Godebska, la quale, dopo aver ricevuto una solida [...]

Ricordando Paolo Villaggio

Paolo, grazie per tutte le volte che mi hai fatto ridere!Il mio video per te!Un bellissimo tributo della Regione Liguria a Genova, al Carlo Felice, per ricordare il grande Paolo Villaggio.Tanti ospiti amici di Paolo, conduce  Tullio Solenghi:- L'orchestra del Carlo Felice- Contributi in video dei suoi film- Il concerto di Gino Paoli (Bindi e Tenco)- I Compagni di scuola di Paolo- Baistrocchi- Il Liceo Doria- Il ricordo di Dori Ghezzi di De Andrè e Villaggio- [...]

Una serata per Paolo Villaggio

Una serata per Paolo Villaggio

A Genova una serata speciale per celebrare Paolo Villaggio.

Arbore ricorda Paolo Villaggio, era un inventore

Arbore ricorda Paolo Villaggio, era un inventore

Omaggio all'attore scomparso a luglio, a margine di una cerimonia al Carlo Felice di Genova

L'omaggio a Paolo Villaggio

L'omaggio a Paolo Villaggio

L'attore viene omaggiato da un prestigioso quotidiano inglese.

Il tunnel del figlio di Paolo Villaggio

Il tunnel del figlio di Paolo Villaggio

Il figlio dell'attore racconta il rapporto tormentato con il padre fino alla riconciliazione tra i due.

FOTO: Teresa di Lisieux

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/c/c5/Bolivar_Arturo_Michelena.jpg/225px-Bolivar_Arturo_Michelena.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/c/c5/Bolivar_Arturo_Michelena.jpg/225px-Bolivar_Arturo_Michelena.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/5f/DpedroI-brasil-full.jpg/237px-DpedroI-brasil-full.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/5f/DpedroI-brasil-full.jpg/237px-DpedroI-brasil-full.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3f/TeresaLisieux.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3f/TeresaLisieux.jpg

Osip Braz: Ritratto di ?echov, 1898

Osip Braz: Ritratto di ?echov, 1898

Ritratto di Fryderyk Chopin, dipinto di Eugène Delacroix

Ritratto di Fryderyk Chopin, dipinto di Eugène Delacroix

Lev Semënovi? Vygotskij

Lev Semënovi? Vygotskij

Vissarion Grigor'evi? Belinskij

Vissarion Grigor'evi? Belinskij

Le Iene intervistano Paolo Villaggio

Le Iene intervistano Paolo Villaggio

L'attore, parla della sua vita piena e del rapporto con la morte.

Paolo Villaggio: parlano i figli

Paolo Villaggio: parlano i figli

Per la prima volta parlano i figli del grande artista:"E' stato un padre particolare e aveva paura di morire".

Paolo Villaggio, la copertina

Paolo Villaggio, la copertina

Tante le polemiche dopo la scomparsa del grande attore: tradito dagli amici, ma aveva riconquistato i figli.

Il Festival di Venezia ricorda Paolo Villaggio

Il Festival di Venezia ricorda Paolo Villaggio

Nel giorno della presentazione del film di George Clooney, omaggio a Villaggio con un documentario

Cayetana in allarme!

Cayetana in allarme!

La donna viene a sapere che Humildad sta facendo domande su Ursula e lo riferisce a Teresa che...

Un omaggio a Paolo Villaggio

Un omaggio a Paolo Villaggio

Il grande attore sarà ricordato alla Mostra del Cinema di Venezia con un docu-film.

Paolo Villaggio e Renato Pozzetto

Paolo Villaggio e Renato Pozzetto

I due comici simulano un provino per Buon Compleanno Canale5 del 1990

Jane Austen sulla banconota da 10 sterline

Jane Austen sulla banconota da 10 sterline

Mostrata a 200 anni dalla morte della scrittrice e in circolazione dal 14 settembre

L'ultimo saluto a Paolo Villaggio

L'ultimo saluto a Paolo Villaggio

Prima la camera ardente in Campidoglio, poi i funerali alla Casa del Cinema

Addio a Paolo Villaggio "lassù non pioverà più"

Addio a Paolo Villaggio "lassù non pioverà più"

Ultimo saluto all'attore nella camera ardente in Campidoglio.