Morti per arma da fuoco in Sud Africa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

La scheda: Lucky Dube

Lucky Philip Dube, meglio noto come Lucky Dube (Ermelo, 3 agosto 1964 – Johannesburg, 18 ottobre 2007), è stato un cantante sudafricano.
È stato un popolare musicista reggae, specialmente in sud africa .nelle sue canzoni ce un forte messagiò di amore , di ugualianza sociale , di rispetto , inoltre mischia cultura africana , con rastafariana e cristiana .nelle sue canzone si sente una forte sonorità di musiche popolari africane ,è stato forse il cantante reggae africano più conosciuto ...

Sudafrica:primo arresto per morte Meyiwa

Sudafrica:primo arresto per morte Meyiwa

(ANSA) - ROMA, 31 OTT - Un giovane di 25 anni è stato incriminato per l'omicidio di Senzo Meyiwa, portiere e capitano della Nazionale del Sudafrica, durante un tentativo di rapina avvenuto lunedì scorso in un sobborgo di Johannesburg. Si tratta della prima incriminazione formale nel caso che è stato vissuto come un dramma nazionale in Sudafrica, Paese fortemente colpito dalla criminalità, con oltre 17mila omicidi registrati soltanto l'anno scorso. L'accusato, [...]

Blatter, un pensiero per Meyiwa

Blatter, un pensiero per Meyiwa

Blatter ricorda il portiere della nazionale sudafricana Meyiwa. Il presidente della Fifa riserva un pensiero, attraverso il suo profilo Twitter, alla famiglia del giocatore, ai compagni di squadra degli Orlando Pirates e ai tifosi dei 'Bafana bafana' per la tragica perdita ''a causa di un gesto insensato". L'estremo difensore è stato vittima nella giornata di domenica di un tentativo di rapina finito male alle porte di Johannesburg, causandone la morte in seguito [...]

Sudafrica, ucciso portiere nazionale

Sudafrica, ucciso portiere nazionale

(ANSA) - ROMA, 27 OTT - Senzo Meyiwa, 27 anni, portiere e capitano della nazionale del Sudafrica, è stato ucciso durante un tentativo di rapina a Vosloorus, un sobborgo di Johannesburg. La tragica notizia è stata confermata da un tweet della polizia. Meyiwa è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco mentre si trovava a casa della fidanzata. A sparargli sarebbe stato uno dei due uomini entrati nell'appartamento e che poco prima gli avevano sottratto il [...]

Meyiwa, portiere ucciso per un telefono cellulare

Meyiwa, portiere ucciso per un telefono cellulare

Senzo Meyiwa, portiere e capitano della nazionale sudafricana e degli Orlando Pirates, è stato ucciso nel corso di una rapina a Città del Capo. Secondo 'Repubblica', che cita la polizia locale, Meyiwa si trovava a casa della fidanzata quando un uomo gli ha chiesto di consegnargli il cellulare prima di sparargli. La polizia sarebbe già a caccia degli assassini. Sarebbe anche stata offerta una ricompensa, pari a circa 11 mila euro, per chiunque fosse in grado di [...]

Pistorius,Reeva morta tra le mie braccia

Pistorius,Reeva morta tra le mie braccia

(ANSA) - ROMA, 9 APR - "Reeva è morta tra le mie braccia. Ho controllato se respirasse ancora, ma non respirava. Ho sentito il suo sangue scorrere su di me". Continua in tribunale a Pretoria la testimonianza di Oscar Pistorius, trasmessa in diretta tv, accusato dell'omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp la notte di San Valentino del 2013. La parola oggi passa all'accusa che lo controinterroga.

Reeva Steenkamp scrisse a Pistorius: "Mi fai paura per come mi aggredisci"

Reeva Steenkamp scrisse a Pistorius: "Mi fai paura per come mi aggredisci"

Nuovi dettagli emergono dal processo a Oscar Pistorius, in corso di svolgimento a Pretoria. E alcuni messaggi di Reeva Steenkamp, letti in aula lunedì, potrebbero avere un peso non indifferente nella decisione della Corte. Il perito Francois Moller ha infatti testimoniato di aver estratto 34.654 pagine di Whatsapp dall'iPhone di Reeva, dichiarando che il 90% contenevano messaggi amorosi, ma anche che non mancavano eccezioni significative. I messaggi più [...]

Processo Steenkamp choc: mostrate foto di Pistorius insanguinato

Processo Steenkamp choc: mostrate foto di Pistorius insanguinato

A torso nudo, con le mani e le protesi insanguinate. Sono impressionanti le fotografie mostrate venerdì nel tribunale di Pretoria dove si sta svolgendo il processo a Oscar Pistorius per l'omicidio di Reeva Steenkamp. Una prima immagine era stata resa pubblica il 4 marzo e mostrava il bagno dove il 14 febbraio 2013 è stata assassinata la sfortunata donna. Nei nuovi reperti fotografici, invece, si vede l'ex atleta, che in uno di questi si stringe le mani (la [...]

PISTORIUS E L'OMICIDIO DI REEVA PRESTO UN FILM CON CHARLIZE THERON

PISTORIUS E L'OMICIDIO DI REEVA PRESTO UN FILM CON CHARLIZE THERON

A quanto pare il cinico mondo di Hollywood non guarda in faccia nessuno!  Ricordate l'omicidio di Reeva Steenkamp, la fidanzata di Oscar Pistorius?    Ebbene presto sarà sul grande schermo! Accadde la notte di San Valentino del 2013 e fu proprio l'atleta paralimpico Pistorius a uccidere la sua fidanzata Reeva con 3 colpi di pistola. Lui continua a ripetere che fu un omicidio accidentale sostenendo di avere scambiato la sua ragazza per un ladro nascosto in [...]

IL PROCESSO L'omicidio di Reeva Steenkamp «Urla senza fine prima degli spari» In tribunale a Pretoria l'udienza sulla scarcerazione su cauzione. Ma per l'accusa c'è il pericolo di fuga

IL PROCESSO L'omicidio di Reeva Steenkamp «Urla senza fine prima degli spari» In tribunale a Pretoria l'udienza sulla scarcerazione su cauzione. Ma per l'accusa c'è il pericolo di fuga

IL PROCESSO. In tribunale a Pretoria l'udienza sulla scarcerazione su cauzione. Ma per l'accusa c'è il pericolo di fuga.// // Nuovi elementi sui momenti prima che Oscar Pistorius sparasse sulla fidanzata, la modella Reeva Steenkamp Testimonianze che rendono sempre meno credibile la versione con cui l'atleta sta cercando di giustificare l'omicidio.URLA - «Urla senza fine prima degli spari». È quello che hanno sentito provenire dalla villa di Oscar Pistorius i [...]

PISTORIUS GELOSO DI UN CANTANTE. I VIGILANTES: "PROVÓ A RIANIMARE REEVA"

PISTORIUS GELOSO DI UN CANTANTE. I VIGILANTES: "PROVÓ A RIANIMARE REEVA"

Oscar Pistorius, accusato dell'omicidio della fidanzata-modella nel giorno di san Valentino, è sorvegliato a vista. Gli agenti e il personale penitenziario temono che l'atleta sudafricano possa tentare il suicidio in cella. Lo riporta il tabloid britannico Sun. Ieri l'eroe paralimpico, 26 anni, è scoppiato in un pianto a dirotto nell'aula di tribunale di Pretoria dove è stato formalmente incriminato dell'omicido di Reeva Steenkamp, la modella 30enne con cui era [...]

Pistorius, il presidente del tribunale: «Omicidio premeditato». L'atleta in lacrime

Pistorius, il presidente del tribunale: «Omicidio premeditato». L'atleta in lacrime

PRETORIA. L'udienza interrotta due volte. La difesa:«Non è omicidio». A Port Elizabeth i funerali di Reeva.// // Il campione sudafricano Oscar Pistorius, accusato di avere ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp con quattro colpi di pistola, la notte di San Valentino, è in tribunale a Pretoria. Durante l'udienza, interrotta due volte, Pistorius è scoppiato a piangere «in maniera incontrollata», riferiscono i media presenti. Il presidente del tribunale, Desmond [...]

CHI ERA REEVA STEENKAMP, LA SEXY MODELLA UCCISA DA PISTORIUS

CHI ERA REEVA STEENKAMP, LA SEXY MODELLA UCCISA DA PISTORIUS

E' Reeva Steenkamp, 30 anni, modella di fama mondiale, la vittima trovata in casa di Oscar Pistorius questa mattina in Sud Africa. Secondo una prima ricostruzione, il famoso atleta olimpico le avrebbe sparato perché scambiata per un ladro, ma la sua versione è al vaglio della polizia. I due erano fidanzati da novembre. La modella era conosciuta in Sudafrica, oltre che per essere la compagna di Oscar, per essere stata protagonista di diverse copertine di magazine [...]

CHI ERA REEVA STEENKAMP, LA SEXY MODELLA UCCISA DA PISTORIUS

CHI ERA REEVA STEENKAMP, LA SEXY MODELLA UCCISA DA PISTORIUS

E' Reeva Steenkamp, 30 anni, modella di fama mondiale, la vittima trovata in casa di Oscar Pistorius questa mattina in Sud Africa. Secondo una prima ricostruzione, il famoso atleta olimpico le avrebbe sparato perché scambiata per un ladro, ma la sua versione è al vaglio della polizia. I due erano fidanzati da novembre. La modella era conosciuta in Sudafrica, oltre che per essere la compagna di Oscar, per essere stata protagonista di diverse copertine di magazine [...]

Morta Idina Ferruzzi,vedova Raul Gardini

Morta Idina Ferruzzi,vedova Raul Gardini

(ANSA) – RAVENNA, 3 SET – E’ morta nel tardo pomeriggio in un ospedale del ravennate Idina Ferruzzi, 82 anni, vedova del manager Raul Gardini e figlia dell’imprenditore Serafino Ferruzzi. La donna soffriva da tempo di problemi di salute. L’anno dopo il suicidio del marito, avvenuto il 23 luglio 1993 a Milano, aveva scelto di diventare carmelitana laica. Le sue apparizioni pubbliche, già rarefatte e concentrate perlopiù in occasione della messa annuale [...]

Morti dopo le punture di un'ape e di una vespa: due vittime di choc anafilattico

Morti dopo le punture di un'ape e di una vespa: due vittime di choc anafilattico

Stroncato dalla puntura di un'ape. È deceduto nel tardo pomeriggio per una puntura di insetto un 72enne di Vasto residente in via Lota. Era in casa con i suoi familiari quando l'uomo, ex dipendente del servizio acquedotto del Comune di San Salvo, è stato punto da un' ape. Quando sono giunti i sanitari del 118 hanno solo potuto constatare il decesso per choc anafilattico. Anche un turista svizzero di 61 anni è morto per choc anafilattico dopo la puntura di un [...]

Mambro, a Bologna mi sento deportata

Mambro, a Bologna mi sento deportata

(ANSA) – BOLOGNA, 23 MAG – “C’è una sorta di autodifesa personale, faticosa. Faccio molta fatica anche a ricordare. Venire a Bologna è faticoso, mi sento una deportata qui a Bologna”. L’ha detto in un passaggio della testimonianza al processo a Bologna all’imputato Gilberto Cavallini Francesca Mambro, condannata per la strage del 2 Agosto 1980. L’ex Nar l’ha detto spiegando la difficoltà nel rispondere al Pm, Antonello Gustapane, che [...]

La 1^ Squadriglia da bombardamento “Ettore Muti”

La 1^ Squadriglia da bombardamento “Ettore Muti” Si costituì a Bergamo nel luglio 1944 ed ivi si sciolse il 26.4.45 senza mai aver compiuto missioni, ma solo attività di addestramento. TORNA ALL’INDICE Torna al Sommario TORNA ALLA HOME    

L'omicidio di Angelo Vassallo rischia di essere archiviato a febbraio.

L'omicidio di Angelo Vassallo rischia di essere archiviato a febbraio.

Angelo Vassallo è stato il sindaco di Pollicadal 1999 al 2004 e dal 2005 al 2010 , cittadina del Cilento in Campania, era soprannominto il "Sindaco pescatore", perchè era un pescatore insieme al fratello, amava il mare e la sua terra, era esponente del PD, ma in precedenza era stato consigliere regionale con la Margherita. Angelo conquistò i suoi elettori per la semplicità, la spontanità e la vicinanza con i problemi dei cittadini, era molto conosciuto [...]

Acca Larentia: a Roma corteo Casapound

Acca Larentia: a Roma corteo Casapound

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – Corteo di Casapound oggi pomeriggio a Roma in occasione del 40esimo anniversario della strage di Acca Larentia, la strada che ospitava una sede dell’MSI dove il 7 gennaio del 1978 furono uccisi Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta e Stefano Recchioni. La manifestazione sfilerà nel quartiere San Giovanni da piazza Asti fino alla via che ospitava la sezione missina. Nello stesso quadrante della città è in programma un “presidio [...]

Argentina: 'magistrato Nisman ucciso'

Argentina: 'magistrato Nisman ucciso'

(ANSA) – ROMA, 27 DIC – Il magistrato argentino Alberto Nisman “è stato ucciso” e la sua morte non è stata un suicidio. Lo ha scritto il giudice federale Julián Ercolini nella sua sentenza di 656 pagine. Lo riferisce la Cnn. Nisman venne trovato morto nel suo appartamento a Buenos Aires nel gennaio del 2015, con un colpo di pistola alla testa. Dalle indagini tuttavia non sono emersi collegamenti tra l’arma e il magistrato, che non aveva neppure [...]

GOLIA: L’uomo che uccideva per Pablo Escobar

GOLIA: L’uomo che uccideva per Pablo Escobar

Un’intervista esclusiva a “Popeye” il sicario di Pablo Escobar.

Genova, una strada per Quattrocchi

Genova, una strada per Quattrocchi

(ANSA) – GENOVA, 3 OTT – Il consiglio comunale di Genova ha approvato con 23 voti a favore, 14 contrari e un astenuto la mozione proposta dal capogruppo di Fratelli d’Italia Federico Campanella e firmata da tutti i capogruppo di maggioranza di intitolazione di una strada o di una piazza a Fabrizio Quattrocchi, il contractor genovese che lavorava per una compagnia privata rapito con altri tre colleghi in Iraq e poi giustiziato dal gruppo Falangi verdi di [...]

5 motivi per cui Narcos è sopravvissuta alla morte di Pablo Escobar

 La terza stagione, orfana di Pablo Escobar, riesce comunque a mettere in scena una storia emozionante e trasformandosi in un racconto corale sulla lotta alla drogaMancano 19 giorni al Wired Next Fest. Scopri il programmaCon la fine della seconda stagione e la morte di Pablo Escobar, in molti pensavano che Narcos si sarebbe conclusa, ma pensavano male, perché la storia del narcotraffico offre sempre nuovi e interessanti spunti per un drug drama ricco di [...]

Manfredonia, un albero per ricordare Angelo Vassallo “Sindaco pescatore”

Manfredonia, un albero per ricordare Angelo Vassallo “Sindaco pescatore”

Manfredonia, un albero per ricordare Angelo Vassallo “Sindaco pescatore”La sera del 5 settembre 2010, intorno alle 22:15, mentre rincasava alla guida della sua automobile, Vassallo è stato ucciso da uno o più attentatori allo stato ignoti; contro di lui sono stati esplosi nove proiettili calibro 9, sette dei quali a segnoAngelo Vassallo (fonte image PD)Di: Redazione 0 0 0 0 0 LOCANDINAProfilo (da wikipedia). Angelo Vassallo (Pollica, 22 settembre 1953 [...]

Umberto I di Savoia

Umberto I di Savoia

Umberto I di Savoia (1878-1900)di Francesco CasulaUmberto I di Savoia, re d’Italia dal 1878 al 1900 fu responsabile (o comunquecorresponsabile in quanto capo dello stato) delle scelte più devastanti e perniciose, chefurono prese dai Governi, che operarono durante il suo regno, nei confronti della Sardegna.In modo particolare nel campo economico e fiscale, nel campo ambientale (con ladeforestazione selvaggia), nel campo delle libertà civili e della democrazia, [...]

Umberto I di Savoia (1878-1900)

Umberto I di Savoia (1878-1900)

Umberto I di Savoia (1878-1900)   Umberto I di Savoia (1878-1900) di Francesco Casula Umberto I di Savoia, re d’Italia dal 1878 al 1900 fu responsabile (o comunque corresponsabile in quanto capo dello stato) delle scelte più devastanti e perniciose, che furono prese dai Governi, che operarono durante il suo regno, nei confronti della Sardegna. In modo particolare nel campo economico e fiscale, nel campo ambientale (con la deforestazione [...]

Post su Giuliani, mi scuso ma confermo

Post su Giuliani, mi scuso ma confermo

(ANSA) – ANCONA, 21 LUG – “Ho già chiesto scusa per i toni aspri usati, ma al netto delle parole il concetto resta. Rettifico le parole ma non il concetto”. Così il consigliere Pd di Ancona Diego Urbisaglia finito nella bufera per un post su Facebook contro Carlo Giuliani. “Ero un ragazzo allora e sono un padre adesso. Mio figlio deve crescere. Che cosa dovrei dirgli se fosse il carabiniere: fatti colpire dall’estintore?”. Urbisaglia, che ha 39 [...]

Gli assassini di Maurizio Gucci

Gli assassini di Maurizio Gucci

Così il commissario Filippo Ninni riuscì a stanare il covo di serpenti responsabili dell'atroce delitto.

Il testimone del delitto Gucci

Il testimone del delitto Gucci

Giuseppe Onorato, il portiere dello stabile in cui Maurizio Gucci viveva, racconta quei secondi di orrore.

La morte di Maurizio Gucci

La morte di Maurizio Gucci

Ricostruzione di un delitto epocale, con commento di Patrizia Reggiani Martinelli, la ex moglie.

27 marzo 1995: Maurizio Gucci viene ucciso

27 marzo 1995: Maurizio Gucci viene ucciso

Intervista-confessione alla ex moglie Patrizia Reggiani, mandante dell’omicidio per cui ha scontato 17 anni di carcere.

CAGOL

CAGOL

Non condivido nulla con coloro che fecero parte delle Brigate Rosse e i tantissimi che anche solo idealmente li fiancheggiarono, con questa gente che per 15 anni ha devastato l’Italia ricoprendola di morti e di feriti. Non condivido nulla nemmeno con il substrato politico, ovvero il comunismo, su cui il terrorismo si innestò rd è per questo motivo mi risulta difficilissimo parlare di Margherita “Mara” Cagol. Di tutte le vicende di quel periodo storico, [...]

IL GOVERNO USA: “ECCO PERCHE’ ABBIAMO UCCISO ALDO MORO”

IL GOVERNO USA: “ECCO PERCHE’ ABBIAMO UCCISO ALDO MORO”

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . IL GOVERNO USA: “ECCO PERCHE’ ABBIAMO UCCISO ALDO MORO” «La decisione di far uccidere Moro non venne presa alla leggera. Ne discutemmo a lungo, perché a nessuno piace sacrificare delle vite. Ma Cossiga mantenne ferma la rotta e così arrivammo a una soluzione molto difficile, soprattutto per lui. Con la sua morte impedimmo a Berlinguer di arrivare al potere e di evitare così la destabilizzazione [...]