Movimento religioso

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Movimento religioso. Cerca invece Movimento.

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Dottrina filosofica

La scheda: Dottrina filosofica

« Chi pensa sia necessario filosofare deve filosofare e chi pensa non si debba filosofare deve filosofare per dimostrare che non si deve filosofare, dunque si deve filosofare in ogni caso o andarsene di qui, dando l'addio alla vita, poiché tutte le altre cose sembrano essere solo chiacchiere e vaniloqui. »
La filosofia (in greco antico: φιλοσοφία, philosophía, composto di φιλεῖν (phileîn), "amare", e σοφία (sophía), "sapienza", ossia "amore per la sapienza") è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'essere umano, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, tenta di definire la natura e analizza le possibilità e i limiti della conoscenza.
Prima ancora che indagine speculativa, la filosofia fu una disciplina che assunse anche i caratteri della conduzione del "modo di vita", ad esempio nell'applicazione concreta dei principi desunti attraverso la riflessione o pensiero. In questa forma, essa sorse nell'antica Grecia. A rendere complessa una definizione univoca della filosofia concorre il dissenso tra i filosofi sull'oggetto stesso della filosofia: alcuni orientano l'analisi della filosofia verso l'uomo e i suoi interessi così come viene esposto nell'Eutidemo di Platone, per cui essa sarebbe «l'uso del sapere a vantaggio dell'uomo».
Nel prosieguo della storia della filosofia altri autori che seguono questa opinione sono per esempio Cartesio («Tutta la filosofia è come un albero, di cui le radici sono la metafisica, il tronco è la fisica, e i rami che sorgono da questo tronco sono le altre scienze, che si riducono a tre principali: la medicina, la meccanica e la morale, intendo la più alta e la più perfetta morale, che presupponendo una conoscenza completa delle altre scienze, è l'ultimo grado della saggezza»), Thomas Hobbes, e Immanuel Kant, il quale, definisce la filosofia come «scienza della relazione di ogni conoscenza al fine essenziale della ragione umana».
Altri pensatori ritengono che la filosofia debba puntare alla conoscenza dell'essere in quanto tale secondo un percorso che, fatte le debite differenze, va dagli eleati sino a Husserl e Heidegger.


Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione

Secchi per l'acqua dalla forma tradizionale. Riportano il nome del tempio (Tennoji in questo caso). Photo album created with Web Album Generator

EVENTI: Dottrina filosofica

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 380 Teodosio con l'Editto di Tessalonica la rese l'unica religione ufficiale dell'impero romano ricorrendo anche a mezzi cruenti per reprimere le resistenze dei pagani.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Nel 1054 contese teologiche circa i dogmi trinitari, il celibato ecclesiastico ed altre questioni minori culminarono nel Grande Scisma tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa.

Religione

Questo è uno dei tanti santuari Shinto che fanno parte del complesso di Ise, il più importante del Giappone. E' un luogo intriso di spiritualità e qualsiasi descrizione (o foto) sarebbe inutile. Bisogna visitarlo di persona per rendersi conto di un fatto: la semplicità di queste costruzioni è tanto disarmante quanto potente. Photo album created with Web Album Generator

Religione

Offerte di sake in un tempio. Photo album created with Web Album Generator

Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione

Tempietto dedicato ad Inari, la divinità della fertilità, del riso, dell'agricoltura, delle volpi, dell'industria e del successo terreno. Gli adesivi attaccati al legno sono dei senja fuda: riportano i cognomi (a volte con lo stemma di famiglia) dei pellegrini che visitano il tempio. Photo album created with Web Album Generator

Religione

Tempietto deidcato a Jizo, divinità protettrice dei defunti, dei neonati prematuri o malformi e dei viaggiatori. All'interno sono appese ghirlande di gru origami. Photo album created with Web Album Generator

Religione

Questi sono ema. Usati nei santuari Shinto, sono piastrine di legno sulle quali si scrivono delle preghiere o dei desideri e poi si appendono all'apposita rastrelliera. Photo album created with Web Album Generator

FOTO: Dottrina filosofica

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄 "prosperità", "stabilità", "generatività") della tradizione religiosa cinese, la dharmacakra buddhista, il khanda del sikhismo, la stella di David, la stella bahai e lo svastika giainista.

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄 "prosperità", "stabilità", "generatività") della tradizione religiosa cinese, la dharmacakra buddhista, il khanda del sikhismo, la stella di David, la stella bahai e lo svastika giainista.

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄

Collage di nove simboli che rappresentano alcune delle religioni col maggior numero di fedeli nel mondo: la croce cristiana, il nome di Allah in lingua araba, il simbolo induista dell'Oṃ, il simbolo lu (禄 "prosperità", "stabilità", "generatività") della tradizione religiosa cinese, la dharmacakra buddhista, il khanda del sikhismo, la stella di David, la stella bahai e lo svastika giainista.

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Ascensione di Cristo, dipinto di Benvenuto Tisi da Garofalo, 1510

Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione

Photo album created with Web Album Generator

Religione - purificazione (2)

Ed ecco le istruzioni, esposte in modo molto più chiaro delle mie :-P Photo album created with Web Album Generator

A mio parere, qualunque religione esorta l’umanità a essere buona. Significa forse che, a prescindere da quale religione gli uomini seguano, otterranno la salvezza purché siano sinceri e non compiano cattive azioni?

A mio parere, qualunque religione esorta l’umanità a essere buona. Significa forse che, a prescindere da quale religione gli uomini seguano, otterranno la salvezza purché siano sinceri e non compiano cattive azioni?

Immagine della Chiesa di Dio Onnipotente A mio parere, qualunque religione esorta l’umanità a essere buona. Significa forse che, a prescindere da quale religione gli uomini seguano, otterranno la salvezza purché siano sinceri e non compiano cattive azioni? La risposta viene dalla parola di Dio: Colui che non è in grado di creare il mondo non sarà in grado di portarlo a termine, mentre [...]

Immigrati e religione, in Italia più ortodossi che musulmani

Immigrati e religione, in Italia più ortodossi che musulmani

Milano (askanews) - In Italia è in corso una "invasione islamica"? Non è vero, si tratta di una fake news. Secondo le più recenti stime della Fondazione Ismu, infatti, sono i cristiano-ortodossi gli stranieri residenti in Italia al primo gennaio 2017 più numerosi che professano una religione diversa da quella cattolica. Sono circa 1,6 milioni, con un trend del +0,7%. I musulmani sono solo secondi con poco più di 1,4 milioni, con un trend addirittura in [...]

Religione Infinito 3

LA RELIGIONE DELL' INFINITO 3 Quanto sopra e cioè LA RELIGIONE DEL PADRE - DIO - INFINITO, potrebbe andar bene per la parte occidentale della Terra,poichè in qualche modo il termine PADRE,è abbastanza conosciuto e accettato . Ovviamente questa di sopra è appunto una presentazione ai popoli occidentali . Ma che dire dei popoli orientali che non hanno questo concetto ? Inoltre presentare una religione usando il termine PADRE,la rende quasi razzista verso il [...]

Religione Infinito due

RELIGIONE DELL' INFINITO 2 In missione per il DIO - INFINITO . Bene,adesso per favore,non farti prendere da...non si può,non si deve,non posso...è sbagliato...e concetti da serpente del genere . '' NON HAI BISOGNO DEL PERMESSO DI NESSUNO PER OPERARE IN NOME E PER CONTO DEL DIO - INFINITO '' . Chi dovrebbe darti quel permesso ? Chi dovrebbe autorizzarti ? Chi dovrebbe darti l'attestato,il certificato,diploma,o laurea,che puoi professare in nome e per il DIO - [...]

La religione dell'Infinito e Spirit

LA RELIGIONE DELL' INFINITO E LO SPIRIT Abbiamo sulla Terra religioni che dicono che solo loro sono la vera religione rivelata,e che solo il loro dio,è quello vero,e tutti gli altri sono falsi o non veri . E' un fatto . Adesso quando un testo sacro,incita all'odio,alla persecuzione,e spinge all'assassinio di chi non la pensa come loro,facendosi schudo delle parole e della autorità del loro dio,per sentirsi giustificati ad uccidere e distruggere ogni cosa che non [...]

P.RUNGI. COMMENTO ALLA SOLENNITA' DELL'EPIFANIA 2018- CON LA PREGHIERA FINALE

P.RUNGI. COMMENTO ALLA SOLENNITA' DELL'EPIFANIA 2018- CON LA PREGHIERA FINALE

EPIFANIA DEL SIGNORE  SABATO 6 GENNAIO 2018 La prima e l’ultima Epifania di Cristo, Figlio di Dio e Redentore dell’uomo Commento di padre Antonio Rungi Oggi la Chiesa ci fa ricordare, nella liturgia, l’arrivo dei Magi a Betlemme, giunti in questo villaggio sperduto della Palestina guidati dalla stella cometa, che li accompagna lungo tutto il loro itinerario, lungo il percorso per arrivare alla Grotta di Gesù, dove la stella si ferma ed indica il luogo [...]

Riflessione sulla religiosità nell'Europa di ieri. E oggi?

Probabilmente il nome Gregorio Leti (Milano 1630 – Amsterdam 1701) risulterà nuovo ai più, come lo era anche a me fino a qualche tempo fa. “Autore temuto e riverito, disposto a svelare, in modo semplice e accessibile, i retroscena della vita politica e religiosa delle corti” (Emanuela Bufacchi, 2005), un polemista, un panflettista, diremo oggi. Ma non fu solo questo. Abbandonò, verso i trent’ anni, la religione cattolica per quella calvinista e visse [...]