Scopri tutto su Narratologia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

La scheda: Narratologia

Il termine narratologia fu coniato dal filosofo Tzvetan Todorov (nel 1969) per indicare lo studio delle strutture narrative.
Angelo Marchese, nel 1983 scriveva:"La narratologia è una disciplina ancora in fieri... è un campo di studi tutt'altro che omogeneo, con interessi e intendimenti assai disparati, che vanno dalla ricerca di una logica potenzialmente universale del racconto al sondaggio della tecnica narrativa, dalla elaborazione di una rigorosa e monistica metodologia a un più duttile...

Compleanno Macron al castello, polemiche

Compleanno Macron al castello, polemiche

(ANSA) – PARIGI, 18 DIC – Non si placano in Francia le polemiche sulla scelta di Emmanuel Macron di festeggiare il compleanno dei 40 anni durante il week-end al castello di Chambord, antica e prestigiosa dimora di Francesco I, insieme a una quindicina di familiari. Macron, in una dichiarazione rilasciata ad alcuni media davanti al castello in cui afferma di aver “festeggiato un Natale in anticipo”, ha puntato il dito contro le accuse: “non bisogna cadere [...]

L'Angolo della poesia - La pupazza

      L'Angolo della Poesia - La pupazza -   Ecco, è arrivato il tuo momento! Finalmente danzerai davvero. Uno strano corteo procede a rilento; è scoccata mezzanotte, è l’ora del mistero. Nervosi ti accompagnano gli operai-ingegneri che dal nulla ti hanno creato, saranno anche gli artificeri che tra poco ti avranno bruciato. Le tue ossa di legno leggero, i tuoi nervi di ferro filato, sono attesi dal giudizio severo di chi, plaudente, ti ha già [...]

L'Angolo della poesia - Voja de tornà

      L'Angolo della Poesia - Voja de tornà -   L’università è finarmente finita na svolta è ora de dalla a sta vita. Ma famo passà luglio e agosto e poi ce pensamo a un posto. L’estate è dietro le porte e la voja de tornà a Ortona è forte. Padrona spesso è la noia ma de sta lì c ho comunque voja. Sti “du pass” me li fanno fa spesso ma col mio sbruffo di dissenso se fanno lo stesso. Na pizza da Frangiò ogni tanto se la magnamo perché certe [...]

L'Angolo della poesia - Lettera alla propria madre

      L'Angolo della Poesia - Lettera alla propria madre -   (Breve racconto esplicativo, nelle intenzioni, del sentirsi profondamente figlio della propria terra)   * MADRE MIA   Quando sarà deciso Madre nel silenzio delle tue braccia ritornerò per sempre figlio.   *   Tra le montagne della mia Marsica c’è il piccolo cimitero di un paese come tanti. La cosa particolare, però, è che in questo cimitero riposano le mie radici e tante sono le persone che [...]

L'Angolo della poesia - Che gara è la vita

      L'Angolo della Poesia - Che gara è la vita -   Che gara è la vita!! Da quando nasci e “ incerto cominci barcollando” a vivere, a quando cominci il viale “ della primavera” e “..inizia la salita”, fino a quando … “ il traguardo è bello e che arrivato la corsa è finita”. Che gara è la vita   Nasci e incerto cominci barcollando Ad affrontare la strada e guardi davanti, conti Gli anni con le dita Che gara è la vita   E iniziando il [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - La canzone dell'acqua

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: La canzone dell'acqua -    Allegre signorine, or datevi da fare: avrete senza fine molt'acqua a consumare. Usatela per bene: per bere e cucinare; usatela a dovere sui panni da lavare. Sciacquate e risciacquate calzoni e calzettini, i piatti e le [...]

L'Angolo della poesia - Pasquale Zambuto

      L'Angolo della Poesia - Pasquale Zambuto -   Nelle lunghe estati Ortonesi organizzavamo di frequente partite di calcio tra paesi limitrofi con i quali esistevano forti rivalità!!! In queste partite vincere era assolutamente necessario e, proprio per questo, ricorrevamo ad espedienti più o meno sportivi… E’ capitato anni fa, lo dico a chi non sa, di giocare una partita la più importante della vita. La partita qui in questione era quella di [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Una rondine ad Ortona

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Una rondine ad Ortona -   Parte già la rondinella dopo il breve, estivo ardore; lascia il nido e vola snella verso un clima assai migliore. Varca il monte e passa il mare, giunge, alfine alla sua meta, e incomincia a raccontare, cinguettando, [...]

L'Angolo della poesia - Montagnanima

      L'Angolo della Poesia - Montagnanima -   Montagna Grande è quella signora con gli occhi verdi color di vita, coi fianchi larghi da far l’amore  e seni pieni di donna antica.   Vezzo di cipria la nebbia in viso ha sulla fronte un nastro di nubi, sulle spalle regali del sole scialli lucenti d’ogni colore.   Donna forte cui devi rispetto ti dona sempre tutta se stessa, se ferita non cerca vendetta ma di dolore intristisce e muore.   Montagna Grande [...]

L'Angolo della poesia - Il Paesaggio con la neve

      L'Angolo della Poesia - Il Paesaggio con la neve -   Quando cade la neve sembra che tutti i colori scompaiano, tutto si perde e si nasconde sotto un manto bianco che quasi si confonde con il cielo “..quasi grigio”. Non resta che aspettare i colori e l’aria tiepida della primavera così “…la gente potrà …uscire e divertirsi”. Il paesaggio diventa bianco davanti ai nostri occhi, la neve cade per terra come foglie e ricopre la strada.   Essa [...]

L'Angolo della poesia - Il profumo dei tigli

      L'Angolo della Poesia - Il profumo dei tigli -   Il profumo dei tigli di una notte di luglio ci riporta con la mente e con il cuore lungo le strade del nostro paese. La poesia si è classificata al terzo posto al Premio Biennale Nazionale di Poesia “Quinto Poppedio Silone” Fresca notte di luglio, notte piena di stelle; l’aria profumata di tiglio, t’accarezza la pelle. Tutto il paese assapora Il sonno del gusto, tardi è l’ora ed ogni cosa è a [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Inverno ortonese

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Inverno ortonese -   Dopo il sol di primavera torna il vento e la bufera, torna l'aria a farsi nera e la neve ad albeggiar. Ardon stufe e caminetti, si riscaldan case e letti, si ristorano i vecchietti al tepor del focolar. Vien l'inverno a [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - La mezzafesta

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: La Mezzafesta -   Fresca, fresca è la storiella capitata a un casolare: e mi sembra tanto bella che la voglio raccontare. Un marito, che nel vino si tuffò la mezzafesta, al rumore mattutino dal bel sonno si ridesta. Ancor tutto insonnolito, [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Vergine luna

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Vergine luna -   Gli anni '60-'70 furono gli anni della conquista dello spazio e Fulvio immagina una gustosa scena all'arrivo del primo satellite artificiale sulla Luna - lo Sputnik russo. E' una delle sua composizioni più belle, ricca di [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - L'Otto Settembre

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: L'Otto Settembre -   Ciambelle e biscotti da tempo son cotti, son cotti i galletti, son pronti i spaghetti. Si cena, si danza, si balla, si pranza, si canta, si suona tre giorni a Ortona. Fan festa tre giorni paese e dintorni. E' festa per tutti: [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Romanza

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Romanza -   O animo sensibile d'imbelle giovincello, io so d'un fatterello, che un dì ti capitò. Nel raccontarlo subito mi scusi chi m'ascolta, se sol per una volta romantico sarò. Era una notte placida, allor che tra l'erbetta la giovine [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Filastrocca di Pasqua

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Filastrocca di Pasqua -   Va la gente per la via, va contenta in compagnia e si sente l'allegria che per Pasqua si suol far. Mangian tutti all'occasione uova sode e ciambellone, e poi fatta colazione, escon fuori a passeggiar. Si racchitta il gran [...]

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Alla bettola

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Alla bettola -   Chi scherza col bicchiere di vino o di liquore diventa, per mestiere, un celebre oratore. Chi beve poi a sorso diventa un avvocato, che impianta il suo discorso del tutto improvvisato. Per questi la cantina è l'aula delle [...]

L'Angolo della poesia - Ernestory

      L'Angolo della Poesia - Ernestory -   E’ Mezzanotte, anzi il fratello. Da lui ha preso botte essendo un po’ più bello. Neanche Erny è un belvedere, lo diciamo per chiarezza, anzi è meglio non vedere la sua statica chiattezza. Ha combinato gran macelli fin da quando stava in fasce, tipi così monelli ogni cent’anni uno nasce. Di quel che ha combinato scriverei per ore ed ore lasciando senza fiato pure il parroco e il dottore. Potrei dire delle [...]

Il riconoscimento dell'Io - Nereo Villa

Nereo Villa, "IL SACRO SIMBOLO DELL'ARCOBALENO, Numerologia biblica sulla Reincarnazione" (Prefazione), SeaR Edizioni, Reggio Emilia, aprile 1998 Prefazione (Descrizione degli undici capitoli) - Premessa (Distinzione fra unità di misura e unità aritmetica) - Introduzione - La creazione - Cap. 1° - Il riconoscimento dell'Io - Cap. 2° - La colomba, la nave e il pesce - Cap. 3° - Il mondo delle essenze - Cap. 4° - Imbarcazioni - Cap 5° - Non si può sopprimere [...]