Oli

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

La scheda: Oli



La battaglia del Ministero dello sviluppo economico contro il "tappo antirabbocco” dell'olio d'oliva - Forse al ministero non sanno che oltre ad essere comodo, questo tappo ci difende dalle frodi ...O forse lo sanno fin troppo bene...!

La battaglia del Ministero dello sviluppo economico contro il "tappo antirabbocco” dell'olio d'oliva - Forse al ministero non sanno che oltre ad essere comodo, questo tappo ci difende dalle frodi ...O forse lo sanno fin troppo bene...!

. seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .     La battaglia del Ministero dello sviluppo economico contro il "tappo antirabbocco” dell'olio d'oliva - Forse al ministero non sanno che oltre ad essere comodo, questo tappo ci difende dalle frodi ...O forse lo sanno fin troppo bene...!   Via libera alle frodi sull’olio nei ristoranti, ecco i risultati della “guerra del tappo” La guerra del tappo agita l’olio italiano. Raccontata così sembra quasi un [...]

Usa-Messico-Canada, raggiunto accordo sul libero scambio

Usa-Messico-Canada, raggiunto accordo sul libero scambio

 Il Canada e gli Stati Uniti hanno ufficialmente raggiunto nella notte l’accordo per far rimanere il Canada nel patto di libero scambio con Stati Uniti e Messico.     Il rappresentante per il Commercio americano Robert Lighthizer e il ministro degli Esteri canadese Chrystia Freeland hanno annunciato in una dichiarazione congiunta il nuovo Accordo Usa-Messico-Canada (Usmca), che sostituisce così il Nafta.    

Ok libero scambio Usa-Messico-Canada

Ok libero scambio Usa-Messico-Canada

(ANSA) – TORONTO (CANADA), 1 OTT – Il Canada e gli Stati Uniti hanno ufficialmente raggiunto nella notte l’accordo per far rimanere il Canada nel patto di libero scambio con Stati Uniti e Messico. Il rappresentante per il Commercio americano Robert Lighthizer e il ministro degli Esteri canadese Chrystia Freeland hanno annunciato in una dichiarazione congiunta il nuovo Accordo Usa-Messico-Canada (Usmca), che sostituisce così il Nafta.

Sassari: difende la mamma dalle botte

Sassari: difende la mamma dalle botte

14ebbe accoltella patrigno: arrestato.

Da domani al nord fermi i vecchi diesel

Da domani al nord fermi i vecchi diesel

Scattano da domani in quattro regioni del nord le norme anti inquinamento.

Il Nord spegne i vecchi diesel, da lunedì stop a 1,1 mln mezzi

Il Nord spegne i vecchi diesel, da lunedì stop a 1,1 mln mezzi

Il Nord Italia spegne i vecchi diesel. Dall’inizio della prossima settimana infatti in molte regioni del nord entreranno in vigore le nuove limitazioni permanenti del traffico previste dall’Accordo di Bacino Padano per migliorare la qualità dell’aria. Limitazioni che sono più ampie rispetto a quelle dello scorso inverno: le misure infatti riguardano 1,1 milioni di auto che prima non erano toccati dagli stop. I conti li ha fatti il Sole 24 Ore, su dati [...]

Massacrano botte amico e postano video

Massacrano botte amico e postano video

(ANSA) – UDINE, 29 SET – Due minorenni hanno massacrato un coetaneo per costringerlo a consegnare loro tutti i soldi e hanno ripreso la violenza postando poi il filmato sui social. La vittima è stata sottoposta a intervento chirurgico alla mandibola e giudicata guaribile in 30 giorni. Il pestaggio è accaduto nella notte tra il 15 e il 16 luglio scorsi su una spiaggia di Lignano Sabbiadoro. I due aggressori sono stati identificati dalla polizia alcuni giorni [...]

Trivellazioni e terremoti: il nesso c’è, ma l’Italia (ufficialmente) nega...!

Trivellazioni e terremoti: il nesso c’è, ma l’Italia (ufficialmente) nega...!

. seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Trivellazioni e terremoti: il nesso c’è, ma l’Italia (ufficialmente) nega...!   Deve essere un miracolo della geologia il fatto che l’Italia sia l’unico paese al mondo in cui la sismicità indotta non esiste. È riconosciuta ovunque, ma i nostri amici dell’INGV e delle varie università italiane, nonché commissioni su commissioni continuano a negare la correlazione tra trivellazioni e attività [...]

Tir ribaltato perde olio, Salaria chiusa

Tir ribaltato perde olio, Salaria chiusa

(ANSA) – ASCOLI PICENO, 28 SET – Statale Salaria chiusa nel pomeriggio ad Ascoli Piceno a causa di un tir che si è ribaltato al km 171+700 in località Mozzano. Il mezzo pesante, condotto da un 22enne di Foggia rimasto praticamente illeso, si è ‘appoggiato’ sul guardrail e gran parte del carico di blocchi di marmo per scogliere si è riversato fuori dalla sede stradale: l’olio idraulico del tir si è però riversato in strada e per questo la [...]

Uccisa a coltellate sulla porta di casa, fermato l'ex della figlia

Uccisa a coltellate sulla porta di casa, fermato l'ex della figlia

Si trovava in spiaggia nei pressi del Lungomare di Avola, Giuseppe Lanteri, 19 anni, reo confesso dell’omicidio di Loredana Lopiano, l’infermiera di 47 anni e madre della sua ex fidanzata, accoltellata ieri mattina davanti la porta della sua abitazione. La polizia, per scovarlo, ha seguito le tracce delle celle telefoniche. Già domani potrebbe svolgersi l’udienza di convalida del fermo. Da un anno quella relazione tra i due giovani si era interrotta. Ieri [...]

Petrolio: in lieve rialzo 72,22 dollari

Petrolio: in lieve rialzo 72,22 dollari

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Le quotazioni del petrolio si avviano a chiudere una settimana in rialzo con i contratti sul greggio Wti con scadenza a novembre che guadagnano ancora 10 centesimi a 72,22 dollari al barile. Poco mosso il Brent che resta su quota 81,71 dollari.

Petrolio: chiude in rialzo a Ny

Petrolio: chiude in rialzo a Ny

(ANSA) – NEW YORK, 27 SET – Il petrolio chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,82% a 72,12 dollari al barile.

Petrolio:in netto rialzo a 72,46 dollari

Petrolio:in netto rialzo a 72,46 dollari

(ANSA) – ROMA, 27 SET – Il petrolio segna un netto rialzo a 72,46 dollari per il barile Wti e sopra gli 82 dollari (82,22) per il Brent.

consigli auto nuova

Entro fine anno prevedo di cambiare l’auto e chiedo consiglio. Le mie necessità sono: modello a quattro porte, compatta ed agile in città. Al tempo stesso mi deve garantire affidabilità e sicurezza in montagna per le ferie sulla neve ed una efficace climatizzazione per l’estate e le ferie al mare. Infine per la doppia alimentazione è preferibile benzina e metano oppure benzina e gpl. Grazie a voi e buona ricerca. "Eh, chiedi poco, non ti serve altro? E [...]

Rispondi

Petrolio: in calo a Ny a 71,83 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 71,83 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 26 SET – Petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,62% a 71,83 dollari al barile.

Petrolio: in lieve calo, Wti a 72,13 dlr

Petrolio: in lieve calo, Wti a 72,13 dlr

(ANSA) – ROMA, 26 SET – Prezzo del petrolio in lieve calo dopo la fiammata in avvio di settimana che ha portato il Brent ai massimi da 4 anni sulla scorta delle sanzioni Usa per l’Iran: i contratti sul greggio Wti con scadenza ad ottobre cedono a 72,13 dollari (72,28 ieri sera a new York). Il greggio del Mare del Nord è in calo a 81,2 dollari al barile.

Dal Belgio una innovazione rivoluzionaria: benzina dal riciclo dei rifiuti vegetali - ce n'è da mettere in ginocchio le lobby del petrolio...!

Dal Belgio una innovazione rivoluzionaria: benzina dal riciclo dei rifiuti vegetali - ce n'è da mettere in ginocchio le lobby del petrolio...!

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Dal Belgio una innovazione rivoluzionaria: benzina dal riciclo dei rifiuti vegetali - ce n'è da mettere in ginocchio le lobby del petrolio...!   Benzina dal riciclo dei rifiuti vegetali, l’innovazione belga Una ricerca belga studia come integrare negli impianti petrolchimici un nuovo processo di bioraffinazione della cellulosa Riciclare i rifiuti vegetali in benzina direttamente dentro le [...]

Petrolio: in rialzo a Ny a 72,50 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 72,50 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 25 SET – Petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,57% a 72,50 dollari al barile.

Petrolio: accelera ancora, occhi su Opec

Petrolio: accelera ancora, occhi su Opec

(ANSA) – ROMA, 25 SET – Il prezzo del petrolio continua a correre: i futures sul greggio Brent scambiati a Londra segnano +0,5% dopo il +3,1% di ieri a 81,69 dollari, sui massimi di quattro anni, con diverse case d’investimento che puntano sul potenziale ritorno a 100 dollari al barile. A spignere i prezzi è spinta dell’arrivo delle sanzioni Usa all’Iran che l’Opec, nonostante le richieste esplicite del presidente Trump, non vuole bilanciare con un [...]

Risotto rosmarino, limone e gamberi

Risotto rosmarino, limone e gamberi

Un primo delicato che sa di estate e di vacanza!