Oreste Lionello

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Oreste Lionello

La scheda: Oreste Lionello

Oreste Lionello (Rodi, 18 aprile 1927 – Roma, 19 febbraio 2009) è stato un attore, cabarettista, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano.


Allegro squadrone, regia di Paolo Moffa (1954) - non accreditato
È arrivata la parigina, regia di Camillo Mastrocinque (1958)
I cavalieri del diavolo, regia di Siro Marcellini (1959)
La cento chilometri di Giulio Petroni (1959) - non accreditato
Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi, regia di Mario Mattoli (1960) - non accreditato
Meravigliosa, regia di Carlos Arévalo e Siro Marcellini (1960)
Totòtruffa 62, regia di Camillo Mastrocinque (1961)
Le pillole di Ercole, regia di Luciano Salce (1962)
Queste pazze, pazze donne, regia di Marino Girolami (1963)
Goliath, regia di Siro Marcellini (1963)
Gli imbroglioni, regia di Lucio Fulci (1963)
L'ultima carica, regia di Leopoldo Savona (1964)
Il magnifico gladiatore, regia di Alfonso Brescia (1964)
I due sanculotti, regia di Giorgio Simonelli (1966)
Top Crack, regia di Mario Russo (1966)
Riderà (Cuore matto), regia di Bruno Corbucci (1967)
Il profeta, regia di Dino Risi (1968)
Vip - Mio fratello superuomo, regia di Bruno Bozzetto, voce (1968)
I quattro del pater noster, regia di Ruggero Deodato (1969)
4 mosche di velluto grigio, regia di Dario Argento (1971)
Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer?, regia di Giuliano Carnimeo (1972)
Paolo il caldo, regia di Marco Vicario (1973)
Mamma... li turchi!, regia di Renato Savino (1973)
Provaci anche tu Lionel, regia di Roberto Bianchi Montero (1973)
I 7 magnifici cornuti, regia di Luigi Russo (1974)
La signora gioca bene a scopa?, regia di Giuliano Carnimeo (1974)
Antoine et Sébastien, regia di Jean-Marie Périer (1974)
Sesso in testa, regia di Sergio Ammirata (1974)
Conviene far bene l'amore, regia di Pasquale Festa Campanile (1975)
La ragazza alla pari, regia di Mino Guerrini (1976)
Remo e Romolo - Storia di due figli di una lupa, regia di Mario Castellacci, Pier Francesco Pingitore (1976)
Cassiodoro il più duro del pretorio, regia di Oreste Castellacci (1976)
Prima notte di nozze, regia di Corrado Prisco (1976)
La madama, regia di Duccio Tessari (1976)
Il soldato di ventura, regia di Pasquale Festa Campanile (1976)
Un sorriso, uno schiaffo, un bacio in bocca, regia di Mario Morra (1976) - voce
La pretora, regia di Lucio Fulci (1976)
Mondo di notte oggi, regia di Gianni Proia (1976) - voce
Per amore di Poppea, regia di Mariano Laurenti (1977)
Kakkientruppen, regia di Marino Girolami (1977)
Nerone, regia di Mario Castellacci, Pier Francesco Pingitore (1977)
Scherzi da prete, regia di Pier Francesco Pingitore (1978)
L'imbranato, regia di Pier Francesco Pingitore (1979)
Tutti a squola, regia di Pier Francesco Pingitore (1979)
Ciao marziano, regia di Pier Francesco Pingitore (1980)
Quella peste di Pierina, regia di Michele Massimo Tarantini (1982)
Attenti a quei P2, regia di Pier Francesco Pingitore (1982)
Biancaneve & Co., regia di Mario Bianchi (1982)
Sfrattato cerca casa equo canone, regia di Pier Francesco Pingitore (1983)
Massimamente folle, regia di Massimo Troiani (1985)
Dov'era lei a quell'ora?, regia di Antonio Maria Magro (1992)
Storie di seduzione, regia di Antonio Maria Magro (1995)
I fetentoni, regia di Alessandro Di Robilant (1999)
Opopomoz, regia di Enzo D'Alò (2003) - voce
Il naso, regia di Pietro Sussi (2006) - cortometraggio
No problem, regia di Vincenzo Salemme (2008)

Ladri si nasce di Pier Francesco Pingitore (1997)
Ladri si diventa di Fabio Luigi Lionello (1998)

Quando si terrà il funerale di Oreste Lionello?

E' morto il grade Oreste Lionello. Mi piacerebbe sapere per quando è stato fissato il funerale. "La camera ardente sarà aperta dalle ore 21 alle 23 di oggi e per tutta la giornata di domani, dalle 9 alle 23. Il funerale si terrà sabato 21 febbraio, ore 13, presso la Basilica di Santa Maria d'Ara Coeli in Campidoglio. Si è spento un grande artista."

Rispondi

Oreste Lionello: la biografia

Oreste Lionello: la biografia

Chi era davvero Oreste Lionello? Mi raccontate che cosa aveva fatto professionalmente? Ho sentito che è morto e lo ricordo solo per il Bagaglino... "Ciao! E' stato attore, cabarettista e doppiatore. La cosa che lo ha reso più famoso è stato doppiare l'attore Woody Allen! Trovi più informazioni qui. Ciao!"

Rispondi

EVENTI: Oreste Lionello

Nel 1956 fu protagonista nella trasmissione per ragazzi Il marziano Filippo, dopo essere stato nel 1962 nel cast dello sceneggiato televisivo Una tragedia americana, nel 1965 è stato poi interprete della serie televisiva Le avventure di Laura Storm, accanto a Lauretta Masiero ed Aldo Giuffré.

Nel 1967 fondò il cabaret Il giardino dei supplizi, con Luciano Cirri e Gianna Preda, in un locale di piazza Rondanini a Roma.

Nel 1969 prese parte al varietà televisivo È domenica, ma senza impegno, condotto da Paolo Villaggio.

Nel 1970 fece un'esperienza come cantante partecipando al 18º Festival della canzone napoletana, dove propose le canzoni Casanova 70 e Tu m'è fatto murì, eseguite rispettivamente in abbinamento con Antonio Buonomo e Ombretta Colli: il relativo 45 giri fu stampato dall'etichetta Edibi.

Nel 1973 e 1975 è protagonista dei due varietà televisivi della prima serata di Rai 1 (autori Antonello Falqui, Mario Castellacci e Pier Francesco Pingitore) Dove sta Zazà e Mazzabubù, condotti da Gabriella Ferri, e che lo vedono sul palco insieme a Pippo Franco, Pino Caruso e Gianfranco D'Angelo.

Dal 1983 al 1985 è stato inoltre il presentatore dello spettacolo Al Paradise, su Rai Con la chiusura di Al Paradise, si è unito alla Banda Del Bagaglino con Pippo Franco e Leo Gullotta.

Nel 1953 entrò a far parte della Compagnia del Teatro Comico Musicale di Radio Roma della Rai.

Nel 2008 vince il Delfino d'oro alla carriera (Festival nazionale adriatica cabaret).

UN RICORDO PER ORESTE LIONELLO

UN RICORDO PER ORESTE LIONELLO

  Lionello nasce a Rodi da genitori non calabresi, ciò nonostante cresce nella città di Reggio Calabria. Muove i primi passi su un palcoscenico a 10 anni, quando vestito da valletto chiudeva il sipario del teatro Francesco Cilea a Reggio Calabria. Inizia la sua carriera artistica come attore di teatro ed è considerato uno dei padri del cabaret italiano dove si impone già nel secondo dopoguerra. Nel 1953 entra a far parte della Compagnia del Teatro Comico [...]

Addio Oreste Lionello.

Addio Oreste Lionello.

  Ci ha lasciato Oreste Lionello, doppiatore e uomo di grande umorismo. lo voglio ricordare con un suo aforisma. Una volta il medico era come un cecchino: al massimo ne faceva fuori uno alla volta. Poi e' arrivata la Mutua ed e' come se gli avessero messo in mano una mitragliatrice.                                                 Una strage.

Deceduto Oreste Lionello, uno dei più grandi doppiatori del cinema italiano

Deceduto Oreste Lionello, uno dei più grandi doppiatori del cinema italiano

  Era la voce italiana di Woody Allen. È stato inoltre l'anima del Bagaglino, sia a teatro che in televisione. Memorabile il «suo» Andreotti     Oreste Lionello                                                                       ROMA - Oreste Lionello è morto a Roma dopo una lunga malattia. L'attore era nato il 18 aprile 1927 a Rodi, in Grecia, aveva 81 anni. Secondo quanto si è appreso, la [...]

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

«La Madonna mi è mai apparsa, magari mi fosse apparsa. Ho vissuto molte esperienze, è un argomento difficile di cui parlare, chi lo conosce non ne parla, chi ne parla non lo conosce». Pippo Franco a Domenica Live racconta la sua esperienza con l’aldilà. Dimagrire correndo 30 minuti al giorno Soffri d'insonnia? Ecco come addormentarsi La dieta per perdere 5 chili in modo sano e senza rinunce «Mia moglie Piera Bassino - spiega Pippo Franco - [...]

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

«La Madonna mi è mai apparsa, magari mi fosse apparsa. Ho vissuto molte esperienze, è un argomento difficile di cui parlare, chi lo conosce non ne parla, chi ne parla non lo conosce». Pippo Franco a Domenica Live racconta la sua esperienza con l’aldilà. «Mia moglie Piera Bassino - spiega Pippo Franco - aspettava un bambino e rischiava di perderlo, siamo andati da Natuzza Evolo, ci ha ricevuto, il figlio di lei si è stupito perché non apriva a nessuno. Ero [...]

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

Pippo Franco, la rivelazione in tv: «Ho chiesto una grazia e l'ho ottenuta»

«La Madonna mi è mai apparsa, magari mi fosse apparsa. Ho vissuto molte esperienze, è un argomento difficile di cui parlare, chi lo conosce non ne parla, chi ne parla non lo conosce». Pippo Franco a Domenica Live racconta la sua esperienza con l’aldilà. «Mia moglie Piera Bassino - spiega Pippo Franco - aspettava un bambino e rischiava di perderlo, siamo andati da Natuzza Evolo, ci ha ricevuto, il figlio di lei si è stupito perché non apriva a nessuno. Ero [...]

Edoardo Bennato ricorda Mia Martini

Edoardo Bennato ricorda Mia Martini

Un toccante momento di riflessione sul mondo della musica leggera.

L'esperienza di Pippo Franco

L'esperienza di Pippo Franco

Pippo Franco racconta le sue esperienze con il soprannaturale.

La #cabinarossa di Pippo Franco

La #cabinarossa di Pippo Franco

Il comico racconterà la sua esperienza a Domenica Live.

Moavero,l'Ue faccia accordi sui rimpatri

Moavero,l'Ue faccia accordi sui rimpatri

(ANSA) – FIRENZE, 27 OTT – “Fino a oggi una debolezza dei rimpatri è che sono vincolati a accordi tra gli Stati, la nostra linea di governo, e mia come ministro, è che gli accordi di rimpatri li deve stipulare la Ue e che questi siano accompagnati con politiche di interventi nei paesi di provenienza”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla Festa del Foglio a Firenze.

FOTO: Oreste Lionello

Oreste Lionello nel 2007

Oreste Lionello nel 2007

Moavero, serve una vigorosa scossa in Ue

Moavero, serve una vigorosa scossa in Ue

(ANSA) – FIRENZE, 27 OTT – “L’obiettivo non dovrebbe essere quello di sfasciare la costruzione più importante che paesi europei sono riusciti a fare. L’obiettivo deve essere quello di darle una vigorosa scossa di modernizzazione”. Lo ha detto il ministro degli esteri Enzo Moavero Milanesi intervenendo alla Festa del Foglio, sottolineando che “trarre la conclusione che qualcuno abbia l’obiettivo deliberato di indebolirla, questo mi sembra [...]

Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti

Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti

Giunge nelle sale cinematografiche "Ti presento Sofia"

Fichi d'India di Sicilia

Fichi d'India di Sicilia

Luca in provincia di Catania alla scoperta di cinquecentro ettari coltivati a fichi d'India

De Laurentiis si scaglia ancora contro la pista di atletica dello stadio San Paolo

De Laurentiis si scaglia ancora contro la pista di atletica dello stadio San Paolo

Il presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis a margine della presentazione della "grande guerra" che tornerà sul grande schermo in occasione della Festa del Cinema di Roma: la proiezione della versione restaurata, ad opera di De Laurentiis e della Cineteca Nazionale, torna sulle questione relativa alla pista di atletica dello stadio San Paolo. Quando ci sarà un nuovo stadio? De Laurentiis si morde la lingua e anche in questo caso dribbla la domanda. Da tempo De [...]

Ficarra e Picone

Ficarra e Picone

L'intervista al due comico che, da 25 anni, racconta la Sicilia e l'Italia con brillante ironia.

Moavero, portare stabilità in Libia

Moavero, portare stabilità in Libia

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – La conferenza sulla Libia “si inserisce in un processo che ha come obiettivo portare sicurezza e stabilità” nel Paese che “per noi è un imperativo al quale non possiamo sottrarci”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi in un’intervista a SkY Tg24. “Questa è una conferenza per la Libia e non per discutere della Libia”, ha aggiunto.

Libia: Moavero riceve Salamè

Libia: Moavero riceve Salamè

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha avuto oggi alla Farnesina una riunione con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Ghassan Salamè. Lo rende noto la Farnesina sottolineando che è stata l’occasione per un reciproco aggiornamento nel quadro della preparazione della Conferenza di Palermo del 12-13 novembre 2018, che si inserisce nel percorso tracciato dal piano delle [...]

Benigni sarà Geppetto per Garrone

Benigni sarà Geppetto per Garrone

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Roberto Benigni torna al cinema per interpretare Geppetto in Pinocchio, il nuovo film scritto e diretto da Matteo Garrone. “Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in un solo film” dichiara Garrone. Benigni aggiunge: “Un grande personaggio, una grande favola, un grande regista: fare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità”. Il film, una coproduzione [...]

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

Moavero, molte sfide insieme all'Africa

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “E’ un rapporto forte quello tra Italia e Africa. Abbiamo molte sfide da affrontare: il cambiamento climatico a cui purtroppo abbiamo contribuito, le dinamiche demografiche, la sfida energetica. Ma c’è una incredibile complementarietà tra Africa e Europa e noi ne siamo coscienti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla conferenza ministeriale Italia-Africa che si svolge alla Farnesina.

Moavero, Italia valuta stop armi a Riad

Moavero, Italia valuta stop armi a Riad

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – L’Italia sta “senz’altro valutando” la possibilità di bloccare la fornitura di armi dall’Italia all’Arabia saudita dopo il caso Khashoggi come ha già fatto la Germania. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi. “Peraltro non sono a conoscenza di situazioni specifiche riguardo a forniture in corso. Quindi valuteremo anche la questione alla luce di questo caso”, ha aggiunto.

Maurizio Crozza: “Finalmente c’è un progetto per il ponte di Genova...”

Maurizio Crozza: “Finalmente c’è un progetto per il ponte di Genova...”

“Certo, i genovesi sono ancora bloccati, ma almeno adesso hanno dei fotomontaggi su cui sbavare”. Estratto del monologo di Maurizio Crozza durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 17 | Stagione 2 | 19/10/2018

Maurizio Crozza e la manovra economica presentata da Giuseppe Conte

Maurizio Crozza e la manovra economica presentata da Giuseppe Conte

Maurizio Crozza nel monologo sulla manovra presentata da Conte a Bruxelles durante una puntata di Fratelli di Crozza. | Episodio 17 | Stagione 2 | 19/10/2018

Maurizio Crozza e i dubbi di Fedez sul suo essere troppo social

Maurizio Crozza e i dubbi di Fedez sul suo essere troppo social

Maurizio Crozza nel monologo sulla vita social di Fedez e il suo figlio Leone (ribattezzato Leognez) durante una puntata di Fratelli di Crozza. | Episodio 17 | Stagione 2 | 19/10/2018