Organizzazioni criminali

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

La scheda: Organizzazioni criminali

La locuzione criminalità organizzata (o crimine organizzato) indica le attività criminose di particolari tipi di organizzazioni, definite organizzazioni criminali, non costituite in maniera fortuita per la commissione estemporanea di reati, ma organizzate in maniera relativamente stabile con uno schema gerarchico e con un obiettivo comune.
Solitamente lo scopo ultimo di tali organizzazioni è il profitto economico, ma nell'accezione possono essere considerati gruppi come le organizzazioni t...

Trattativa Stato-mafia, le agghiaccianti dichiarazioni del Pm Di Matteo: "Berlusconi anche da premier continuò a pagare Cosa Nostra"

Trattativa Stato-mafia, le agghiaccianti dichiarazioni del Pm Di Matteo: "Berlusconi anche da premier continuò a pagare Cosa Nostra"

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Trattativa Stato-mafia, le agghiaccianti dichiarazioni del Pm Di Matteo: "Berlusconi anche da premier continuò a pagare Cosa Nostra"   “Si ritiene da parte dei giudici che Silvio Berlusconi continuò a pagare ingenti somme di denaro a Cosa Nostra palermitana anche dopo essere diventato Presidente del Consiglio”. A dichiararlo è stato il sostituto procuratore nazionale [...]

Mafia: revocata concessione demaniale

Mafia: revocata concessione demaniale

(ANSA) – MATTINATA (FOGGIA), 27 SET – Dopo lo scioglimento nel marzo scorso del Consiglio comunale di Mattinata per infiltrazioni mafiose, gli investigatori stanno riesaminando tutti gli atti amministrativi compiuti dal Comune ed hanno oggi notificato all’imprenditore Felice Silvestri la revoca delle concessioni demaniali marittime ottenute dall’ente comunale. Si tratta di concessioni per la gestione di stabilimento balneare, manufatti ed aree relative, [...]

IL GOVERNO BANDA BASSOTTI Vietato dissentire, sembra Chicago anni Trenta.

IL GOVERNO BANDA BASSOTTI Vietato dissentire, sembra Chicago anni Trenta.

Persino in politica dovrebbero esistere dei limiti, ma abbiamo scoperto che non è così. Dall’opposizione facevano cagnara ogni giorno. Dal governo, dopo 40 giorni non esiste ancora il famoso decreto Genova (che secondo Toninelli già da venerdì era sulla scrivania di Mattarella…).   1- Si è scoperto che il decreto, alla fine, sarebbe stato redatto e spedito alla ragioneria: però non c’erano cifre e nessuna copertura. Le sta ancora cercando la [...]

Mafia, camorra, drangheta, corona unita, evasione fiscale, disordine delle periferie, povertà, fabbriche che chiudono: per Salvini tutto ciò è marginale.

Mafia, camorra, drangheta, corona unita, evasione fiscale, disordine delle periferie, povertà, fabbriche che chiudono: per Salvini tutto ciò è marginale.

Minniti: "Il decreto Salvini passerà alla storia come decreto insicurezza" L'ex ministro dell'Interno a "Circo Massimo": "Produrrà l'effetto opposto a quello voluto. La cancellazione dei permessi umanitari e quella dell'accoglienza diffusa sono due mele avvelenate". L'Anpi: "Si introduce l'apartheid giuridico". “Alla fine il decreto Salvini passerà alla storia come decreto insicurezza”. Marco Minniti non ha dubbi: il decreto del ministro leghista [...]

Blitz contro la 'ndrangheta: tra i fermati c'è anche un sindaco

Blitz contro la 'ndrangheta: tra i fermati c'è anche un sindaco

È in corso dalle prime ore di questa mattina una vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, in esecuzione di un fermo emesso dalla Dda nei confronti di appartenenti alla cosca Alvaro di Sinopoli, accusati di associazione di tipo mafioso, estorsione, truffa aggravata, trasferimento fraudolento di valori, aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.     Tra i fermati c’è anche un sindaco di un Comune aspromontano e due [...]

'Ndrangheta, fermato un sindaco nel reggino

'Ndrangheta, fermato un sindaco nel reggino

La cosca Alvaro di Sinopoli influenzava l'assegnazione di appalti pubblici.

Attacco alla parate anche l'Isis rivendica

Attacco alla parate anche l'Isis rivendica

Oltre 25 morti durante una parata militare nel sud-est dell'Iran

Isis fa strade a parata in Iran

Isis fa strade a parata in Iran

Iran, morti e feriti nell'attacco ad una parata militare: l'Isis rivendica.

23 settembre 1985 - Morire di verità a soli 26 anni. Giancarlo Siani, giornalista in terra di Camorra.

23 settembre 1985 - Morire di verità a soli 26 anni. Giancarlo Siani, giornalista in terra di Camorra.

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   23 settembre 1985 - Morire di verità a soli 26 anni. Giancarlo Siani, giornalista in terra di Camorra.   Siani, martire di Camorra: oggi chi muore per la verità? La notizia arrivo’ in redazione verso le dieci di sera durante il ‘giro di nera’ che precedeva la chiusura della prima edizione. Invertendo i ruoli fu il poliziotto di turno al centro operativo della questura a fare la domanda: [...]

Scambio di pizzini? NO, in nome della TRASPARENZA.  Poi, ognuno si prenda le proprie responsabikità..  ALLORA, che facciamo, Mattare'? Le diamo, 'ste dimissioni?

Scambio di pizzini? NO, in nome della TRASPARENZA. Poi, ognuno si prenda le proprie responsabikità.. ALLORA, che facciamo, Mattare'? Le diamo, 'ste dimissioni?

Salvini concede al Colle solo qualche limatura.E tira dritto sul decreto immigrati accettando qualche limatura da Mattarella anche a costo di uno scontro istituzionale. Lo scambio coi 5 stelle sul reddito di cittadinanza. Più che la classica "perplessità" su questo o quel codicillo è lo spettro di una "crisi istituzionale" che si materializza al Colle attorno al decreto migranti. Perché tutti gli elementi portano alla conclusione che Salvini, proprio sul [...]

Camorra: Fico, Stato contrasti 'stese'

Camorra: Fico, Stato contrasti 'stese'

(ANSA) – ROMA, 21 SET – Non posso più vivere in una città dove si spara, dove ci sono gang che girano in moto e fanno le ‘stese’ e un cittadino innocente ci rimane sotto come la signora che due settimane fa stava affacciata al balcone”. Cosi’ il presidente della Camera Roberto Fico a Vico Equense (Napoli) per intitolare a Giancarlo Siani la piazza del Comune. “Questo – ha sottolineato – è assolutamente inaccettabile, o tutto lo Stato si [...]

Siria: curdi entrano in cittadina Isis

Siria: curdi entrano in cittadina Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 21 SET – Le forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti hanno conquistato nelle ultime ore una cittadina da anni in mano all’Isis lungo l’Eufrate e a ridosso del confine con l’Iraq. Lo riferiscono media siriani e panarabi, precisando che le forze curde, appoggiate dalla Coalizione anti-Isis a guida Usa, sono entrate nella cittadina di Baguz e hanno sequestrato un carico ingente di armi medie e leggere. Le fonti fanno sapere che [...]

Protesta inquilini parco set Gomorra

Protesta inquilini parco set Gomorra

(ANSA) – NAPOLI, 18 SET – Un palazzone fatiscente a ridosso delle ‘vele’ di Scampia a Napoli, un set ‘naturale’ per la nuova serie Gomorra in produzione ma al centro di una protesta di una ottantina di famiglie residenti da oltre trent’anni; chiedono al Comune ed alla Prefettura un immediato intervento per scongiurare lo sgombero paventato dai curatori fallimentari. Gli inquilini denunciano anche il grave stato di abbandono degli edifici: anche sui [...]

"Non si può credere ed essere mafiosi"

"Non si può credere ed essere mafiosi"

Papa Francesco nella sua visita in Sicilia per commemorare Don Pino Puglisi.

Papa Francesco e la Mafia

Papa Francesco e la Mafia

Dure parole del Vicario di Cristo, in occasione dell'anniversario dell'uccisione di Padre Puglisi.

Camorra: preso latitante clan Mazzarella

Camorra: preso latitante clan Mazzarella

(ANSA) – NAPOLI, 15 SET – Il latitante Maurizio Donadeo, ritenuto elemento di spicco del clan Mazzarella, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Torre Annunziata (Napoli), del nucleo elicotteri di Pontecagnano e del decimo reggimento Campania. Donadeo, quarantenne di San Giovanni a Teduccio, aveva fatto perdere le sue tracce a febbraio e deve rispondere di associazione per delinquere di tipo mafioso e di spaccio di stupefacenti aggravato da [...]

Il Papa a Palermo: 'Non si può credere in Dio e essere mafioso'

Il Papa a Palermo: 'Non si può credere in Dio e essere mafioso'

“Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome di Dio-amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e di donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere”. Lo ha affermato papa Francesco, tra gli applausi, durante la messa al Foro Italico, a Palermo. Sono 100 mila i fedeli in piazza a Palermo (FOTO). A [...]

25 anni fa la mafia uccideva Don Pino Puglisi

25 anni fa la mafia uccideva Don Pino Puglisi

Palermo, un prete di borgata la cui voce si fa sentire ancora forte.

Le mani della mafia sul mercato di Fondi

Le mani della mafia sul mercato di Fondi

In manette 8 persone per i traffici nel mercato in provincia di Latina

Sgomberato palazzo cosca, sarà sede Ps

Sgomberato palazzo cosca, sarà sede Ps

(ANSA) – PALMI (REGGIO CALABRIA), 12 SET – E’ stato sgomberato a Palmi il palazzo della cosca Gallico, una delle più pericolose della ‘ndrangheta della Piana di Gioia Tauro, confiscato e destinato ad ospitare i locali del nuovo Commissariato di Polizia. L’impegno di utilizzare l’immobile di quattro piani per complessivi duemila metri quadrati coperti era stato assunto dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che lo scorso 10 luglio era stato a [...]