Scopri tutto su Paesi del Nord Africa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

In questa categoria: Algeria

Coordinate: 28°N 2°E? / ?28°N 2°E28, 2
L'Alge...

Libia

Coordinate: 27°N 17°E? / ?27°N 17°E27, 17
La ...

Egitto

Coordinate: 26°N 29°E? / ?26°N 29°E26, 29
L'E...

Tunisia

Coordinate: 34°N 9°E? / ?34°N 9°E34, 9
La Tun...

Sahara Occidentale

Il Sahara Occidentale è una regione del Nordafrica,...

Lalla Fadhma n'Soumer

Lalla Fadhma (o Fatma) N'Soumer (Werja, 1830 – Bé...

Egitto, riemerge fortezza canale Faraoni

Egitto, riemerge fortezza canale Faraoni

(ANSA) – IL CAIRO, 15 DIC – La missione archeologica italiana del Cnr ha scoperto nuove imponenti mura di una roccaforte sul Canale dei Faraoni, quella di Tell el-Maskhuta, che ora si profila come una delle più grandi fortezze del Delta del Nilo e forse la meglio conservata di epoca precedente a quella romana. Lo segnala il ministero delle Antichità egiziano. Tell el-Maskhuta si trova a nord-est della capitale egiziana lungo il canale di Ismailia e già alla [...]

Mogherini dice che saranno 30mila i rimpatri dalla Libia entro febbraio

Mogherini dice che saranno 30mila i rimpatri dalla Libia entro febbraio

Roma, 14 dic. (askanews) – “I rimpatri volontari dalla Libia saranno 30.000 entro febbraio 2018”: è quanto ha detto il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, nella conferenza stampa tenuta oggi a Bruxelles dopo il primo vertice della task force congiunta dell’Ue, dell’Unione africana e dell’Onu creata al vertice Ue-Africa di Abidjan, alla fine di novembre, per affrontare le disumane condizioni di detenzione dei migranti in Libia. Mogherini [...]

Disordini ieri a Tunisi

Disordini ieri a Tunisi

(ANSAmed) – TUNISI, 14 DIC – E’ tornata la calma nel quartiere popolare del Kram di Tunisi, dopo gli scontri ieri sera tra forze dell’ordine e un gruppo di giovani sceso in strada per protestare contro il trattamento brutale, secondo alcuni testimoni, riservato dalla polizia a un pescivendolo del quartiere. Dopo l’uso di gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti la situazione è tornata alla normalità, riferiscono i media locali.

Egitto: Sisi, cacciare l'Isis dal Sinai

Egitto: Sisi, cacciare l'Isis dal Sinai

(ANSA) – IL CAIRO, 29 NOV – Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi ha incaricato esercito e polizia di riportare in “tre mesi” sicurezza e stabilità nella penisola del Sinai dopo che l’Isis ha appena compiuto la peggiore strage nella storia recente dell’Egitto. Lo ha annunciato lo stesso presidente al Cairo durante una cerimonia per l’anniversario della nascita del profeta Maometto trasmessa in tv. L’incarico è stato assegnato al capo di [...]

Egitto-Russia: centrale atomica, accordo

Egitto-Russia: centrale atomica, accordo

(ANSA) – IL CAIRO, 11 DIC – Egitto e Russia hanno firmato accordi per la costruzione della prima centrale nucleare egiziana, quella progettata a Dabaa, sul Mediterraneo a ovest di Alessandria. “Firmati accordi tra l’Egitto e la Russia”, ha annunciato in sovrimpressione la tv di Stato egiziana mostrando, come riferito da un telecronista, “i ministri dell’Elettricità” dei due paesi firmare documenti con, alle spalle, il presidente russo Vladimir [...]

Vertice Abu Mazen-Sisi-Abdallah al Cairo

Vertice Abu Mazen-Sisi-Abdallah al Cairo

(ANSAmed) – TEL AVIV, 10 DIC – Il presidente palestinese abu Mazen è partito “improvvisamente” per il Cairo dopo la telefonata avuta con il suo omologo egiziano Al Sisi. Lo riporta l’agenzia Maan aggiungendo che la partenza è legata ad un vertice a tre da tenersi nelle prossime ore nella capitale egiziana. Secondo Quds net, il terzo partecipante al vertici sarebbe re Abdallah di Giordania.

Archeologia: Egitto, scoperte due tombe di 3.500 anni fa

Archeologia: Egitto, scoperte due tombe di 3.500 anni fa

A Luxor, in un cimitero per nobili e alti funzionari

Capo Bon Tunisia 13 12 2011

MARINAI D'ITALIA - GRUPPO DI PALERMO  "Capitano di Porto Mario Zanasi" - dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia 70° Anniversario affondamento degli  Incrociatori Da Barbiano e Di Giussano a Capo Bon Visita Ambasciata d'Italia a Tunisi   Palazzo Crociferi - Palermo 12-12-2011            Acque di Capo Bon Tunisi 13-12-2011 Targa all'interno dell'Ambasciata Italiana a Tunisi Ingresso Ambasciata Italiana a Tunisi L'Addetto Navale con il Presidente [...]

A Sharm El Sheikh, nella penisola del Sinai

La montagna di Dio   Ti voglio raccontare un'esperienza bellissima vissuta a Sharm El Sheikh, nella penisola del Sinai. Venerdì 17 luglio 1995, alle dieci e mezza della sera, ero felicissima. Quella notte, infatti, con i miei genitori ero pronta per salire sul monte di Mosè: il Sinai. Dopo tre ore di pullman arrivammo ai piedi della montagna sacra, a 1.600 metri di altitudine; lì vicino splendevano le luci del monastero di Santa Caterina. La guida del nostro [...]

Cosa vedere a Port Said, la città a guardia del Canale di Suez

Cosa vedere a Port Said, la città a guardia del Canale di Suez

Port Said (Bur Sa’id) si trova sull’imboccatura del Canale di Suez e si allunga per quasi 30 chilometri tra la sua riva sinistra e la costa del Mar Mediterraneo come una sentinella a guardia della porta tra il continente africano e il Medio Oriente. La città conta una popolazione di oltre 600.000 abitanti ed è considerata una delle più avanzate e cosmopolite di tutto l’Egitto per via del suo particolare status amministrativo di porto franco. Port Said [...]

Sidi Bou Said: infinite sfumature di blu sul Golfo di Tunisi

Sidi Bou Said: infinite sfumature di blu sul Golfo di Tunisi

Sidi Bou Said è una splendida città situata nel nord della Tunisia, nota per i suoi paesaggi suggestivi, per il suo lungo e ricco passato e per aver attratto nel corso dei secoli numerosissimi artisti e intellettuali europei alla ricerca di un luogo nel quale trovare l’ispirazione e rilassarsi. Situata a venti chilometri circa dalla capitale Tunisi, nel 1979 Sidi Bou Said è stata inserita nell’elenco delle aree protette dell’Unesco in quanto località di [...]

Cosa vedere a Luxor, antico miraggio d’Egitto

Cosa vedere a Luxor, antico miraggio d’Egitto

La città di Luxor si trova in Egitto, nella Valle del Nilo, ed è situata sulla riva destra del fiume. Il centro urbano conta quasi 500.000 abitanti e dista circa 700 chilometri dal Cairo. Il fiume Nilo divide la città di Luxor in due parti: la parte occidentale di Luxor è quella che ospita le vestigia dell’antica necropoli egizia, mentre la parte orientale è quella più moderna. Questa incredibile città è una meta celebre in tutto il mondo per i suoi [...]

Qatar Airways sospende voli per l'Egitto

Qatar Airways sospende voli per l'Egitto

ANSA) – IL CAIRO, 3 NOV – La Qatar Airways ha annunciato che sospenderà i voli per l’Egitto e licenzierà il personale delle sue sedi egiziane, che saranno chiuse. Lo scrive il sito Al Ahram Online, citando i dipendenti egiziani della Qatar Airways che hanno ricevuto la comunicazione che i loro contratti di lavoro non saranno rinnovati. La settimana scorsa l’Egitto aveva emesso un decreto per il quale i cittadini qatarioti non possono più entrare [...]

Egitto: Shafiq torna al Cairo da Eau

Egitto: Shafiq torna al Cairo da Eau

(ANSA) – ROMA, 2 DIC – L’aspirante candidato alle presidenziali egiziane ed ex premier, Ahmed Shafiq, è arrivato al Cairo dopo aver lasciato gli Emirati Arabi Uniti. In precedenza, il suo avvocato Dina Adly aveva riferito che l’uomo era stato arrestato, che tutte le linee di comunicazione erano interrotte e che sarebbe stato espulso. Ma il ministro degli Esteri emiratino Anwar Gargash aveva replicato che “non ci sono ostacoli alla partenza di Shafiq” [...]

Alfano vuole accordo.-quadro con Tunisia

Alfano vuole accordo.-quadro con Tunisia

(ANSA) – ROMA, 1 DIC – “La cooperazione bilaterale tra i nostri due Paesi ha raggiunto un ottimo livello di maturazione ed è pronta per un salto di qualità: dobbiamo rilanciare il negoziato per un Accordo Quadro che affronti tutti gli aspetti del fenomeno migratorio fra i nostri due Paesi”, così il ministro degli Affari esteri, Angelino Alfano, al termine di un incontro con il suo omologo tunisino, Khemaies Jhinaoui, a margine dei MED Dialogues di Roma. [...]

Libia: Sarraj, revoca parziale embargo

Libia: Sarraj, revoca parziale embargo

(ANSA) – WASHINGTON, 1 DIC – Il premier libico Fayez al-Sarraj ha auspicato prima del suo incontro al Pentagono che l’embargo Onu sulle armi “sia parzialmente rimosso almeno contro alcuni reparti militari come la guardia presidenziale e la guardia costiera”. Il governo libico può importare armi e materiale militare solo con l’approvazione della commissione del Consiglio di sicurezza dell’Onu preposto all’embargo importo nel 2011. Al Sarray viene [...]

CAIRO SI STA ALLINEANDO

Il 4 marzo del 2013, Urbano Agostino Cairo ha acquisito ufficialmente La7 versando un milione di euro a Telecom. Il curriculum vitae del sessantenne industriale e finanziere, Presidente della Cairo Communication, proprietario per vocazione del Torino Calcio si può ritrovare facilmente su enciclopedie web molto informate, al punto da rendere superflue precisazioni che nulla, o poco, avrebbero ad influenzare la tesi che qui s'intende avanzare sugli ondeggiamenti [...]

Egitto, attentato in una moschea, 305 morti e 109 feriti

Egitto, attentato in una moschea nel Sinai durante la preghiera del venerdì: “235 morti e 109 feriti” L'attacco è avvenuto a circa 40 chilometri da al-Arish, capoluogo del governatorato. Il presidente Al-Sisi: "Vendicheremo i nostri martiri, le forze armate risponderanno con forza brutale". Nella regione è attivo un gruppo jihadista alleato dell’Isis ma il luogo di culti colpito è frequentato da una tribù attiva nella lotta allo Stato islamico. Fonti [...]

Il video schock della strage in Egitto, sangue e cadaveri ovunque

Il video schock della strage in Egitto, sangue e cadaveri ovunque

Roma, 25 nov. (askanews) - Video schock girato all'interno della moschea Rawda, nel Sinai, dopo il terribile attacco che ha fatto almeno 305 morti. Nelle immagini la strage più sanguinosa mai avvenuto nella regione, in cui sono attive diverse milizie jihadiste. L'attacco aveva come obiettivo la moschea di Rawda, situata a una quarantina di chilometri a ovest del capoluogo del Sinai del Nord.

Egitto, Gentiloni: unione di forze terroriste minaccia grave

Egitto, Gentiloni: unione di forze terroriste minaccia grave

Tunisi, (askanews) - "Siamo entrambi colpiti dalla strage terroristica nel nord del Sinai, abbiamo espresso la nostra vicinanza alle vittime, al governo e al popolo egiziano. Siamo consapevoli del fatto che questa orribile strage terroristica è uno dei segni del rischio che le forze terroristiche che hanno combattuto per Daesh, insieme a gruppi di Al-Qaeda e di altre forze jihadiste possano costituire una minaccia grave, per questo dobbiamo contrastarla insieme". [...]