Palestina

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Palestina

La scheda: Palestina

Con il nome Palestina (in greco: ??????????, Palaistine, in latino: Palaestina, in arabo: ???????, Filas??n, in ebraico: ?????????, Palestina) viene indicata la regione geografica del Vicino Oriente compresa tra il Mar Mediterraneo, il fiume Giordano, il Mar Morto, a scendere fino al mar Rosso e i confini con l'Egitto.
I confini e lo status politico della regione sono cambiati nel corso della storia: il nome "Palestina" fu usato da scrittori greci antichi per indicare la regione tra la Fenicia e l'Egitto e poi fu ufficialmente adottato come nome di una provincia dell'impero romano, dell'impero bizantino e del califfato arabo omayyade e abbaside. La regione comprendeva la maggior parte del territorio chiamato nella Bibbia ebraica '"Terra di Canaan" e "Terra di Israele". È stata chiamata anche "Siria meridionale" ed è considerata "Terra Santa" da ebraismo, cristianesimo e islam.
Durante il dominio ottomano l'area fu divisa in diverse regioni amministrative e comprendeva principalmente il Sangiaccato di Gerusalemme, oltre a parti del Vilayet di Beirut (il Sangiaccato di Nablus e il Sangiaccato di Acri) e del Vilayet di Siria. Dopo il crollo dell'impero ottomano fu creata a ovest del fiume Giordano la Palestina sotto mandato britannico (1922-1948), oggetto di una partizione nel 1947 a opera dell'ONU che ne destinò una parte a uno Stato ebraico (poi diventato Israele) e un'altra a uno Stato arabo (poi diventato lo Stato di Palestina).
Attualmente il suo territorio è quindi diviso tra lo Stato di Israele e lo Stato di Palestina, anche se la regione storicamente ha incluso anche parti degli odierni Stati di Giordania (l'area transgiordana più vicina al fiume Giordano, sulla sponda orientale), della Siria e del Libano.



Palestina:
In verde i confini della provincia di Palestina nell'impero romano (linea continua) e bizantino (linea tratteggiata: Palaestina prima, secunda e tertia), in rosso i confini della Palestina sotto mandato britannico, in blu i confini dei territori palestinesi su cui è stato proclamato lo Stato di Palestina.
Stati:  Palestina  Israele
Superficie: ca 28 000 km²
Abitanti: ca 12 000 000
Lingue: arabo, ebraico

Paura fine del Mondo: in Israele nato vitello rosso

Paura fine del Mondo: in Israele nato vitello rosso

La fine del Mondo è stata annunciata tantissime volte. La prima volta fu nell’anno Mille, quando zecondo una teoria ottocentesca, riassunta nel detto “mille e non più mille”, ma oggi caduta in discredito, l’approssimarsi dell’anno mille sarebbe stato caratterizzato da diffusi terrori per l’imminente fine del mondo e il sollievo per lo scampato pericolo sarebbe una delle cause della rinascita dell’anno Mille. I timori sarebbero stati basati su un [...]

'Israele non demolisca Khan al Ahmar'

'Israele non demolisca Khan al Ahmar'

(ANSA) – ROMA, 11 SET – Israele desista dal proposito di demolire il villaggio di Khan al Ahmar, dove ha sede la “scuola delle gomme”: è l’appello di Francia, Germania, Italia, Spagna e Gran Bretagna, in una nota congiunta. “Le conseguenze che una demolizione e uno spostamento avrebbero sui residenti della comunità, inclusi i suoi bambini, così come sulla prospettiva della soluzione a due Stati – aggiunge la nota – sarebbero molto serie”.

La profezia: ad Israele è nato il vitello rosso, per i testi sacri preannuncia la fine del mondo

La profezia: ad Israele è nato il vitello rosso, per i testi sacri preannuncia la fine del mondo

Il vitello rosso che «porta la promessa di ripristinare la purezza biblica nel mondo» è nato. A rivelarlo è il "The Temple Institute", che ha pubblicato un video su youtube del piccolo appena nato. https://youtu.be/mOMH2qY6RCY Nei testi sacri specialmente quelli ebraici la nascita di un vitello rosso preannuncia la fine del mondo, il sacrificio di questo animale precederebbe la construzione del terzo tempio e la venuta del nuovo messia. Secondo Breaking [...]

Ps sgombera stabile occupato da Zip

Ps sgombera stabile occupato da Zip

(ANSA) – MILANO, 10 SET – La Polizia di Stato ha eseguito lo sgombero dello stabile nella centralissima via della Signora a Milano occupato, nel tardo pomeriggio di oggi, da alcuni aderenti al centro sociale Zip (Zona indipendente politica). Il questore di Milano, Marcello Cardona, ha disposto il provvedimento. Una quarantina di aderenti al centro sociale sono stati allontanati.

Usa confermano a Olp chiusura sede

Usa confermano a Olp chiusura sede

(ANSAmed) – TEL AVIV, 10 SET – L’Olp è stata ufficialmente informata dall’amministrazione Usa della chiusura della propria sede a Washington. Lo ha detto il segretario generale dell’Olp Saeb Erekat. “Siamo stati ufficialmente informati che l’amministrazione statunitense – ha spiegato alla Wafa – chiuderà l’ambasciata a Washington per punirci del fatto che noi continuiamo a lavorare con la Corte penale internazionale contro i crimini di [...]

Gaza: adolescenti uccisi, Israele indaga

Gaza: adolescenti uccisi, Israele indaga

(ANSAmed) – TEL AVIV, 9 SET – Le autorità militari israeliane hanno aperto un’inchiesta per verificare le circostanze della morte di due adolescenti palestinesi – Ahmed Masbah Abi Tyur (16) e Billal Hafaja (17) – colpiti venerdì dal fuoco di tiratori scelti dell’esercito durante dimostrazioni avvenute a ridosso della linea di demarcazione fra Gaza ed Israele. Ieri nelle reti sociali è stato diffuso un breve filmato che mostra Abu Tyur mentre [...]

Israele: oltre 14 mln ebrei nel mondo

Israele: oltre 14 mln ebrei nel mondo

(ANSA) – TEL AVIV, 9 SET – La popolazione ebraica nel mondo assomma a 14,7 milioni di persone con un incremento rispetto alla stessa data dell’anno scorso. Il dato – reso noto alla vigilia del Capodanno ebraico che si festeggia da questa sera – è stato calcolato dal demografo italo-israeliano Sergio Della Pergola, secondo cui il 45% del totale degli ebrei (6,6 milioni) vive in Israele mentre sono oltre 8 milioni quelli che vivono fuori dal Paese. Di [...]

Gaza: un palestinese ucciso, 94 feriti

Gaza: un palestinese ucciso, 94 feriti

(ANSAmed) – TEL AVIV, 7 SET – Un manifestante palestinese è stato ucciso a Rafah, nel sud di Gaza, durante gli scontri con l’esercito israeliano in corso alla barriera difensiva tra Gaza e lo stato ebraico in occasione della ‘Marcia del ritorno’ di oggi. Lo dicono fonti mediche della Striscia riferite dai media plaestinesi secondo cui il dimostrante, Bilal Mustafa Khafajah (17 anni), è stato colpito al colpito al petto da colpi di arma da fuoco. [...]

Francia, polizia sgombera il campo profughi di Dunkerque

Francia, polizia sgombera il campo profughi di Dunkerque

Dunquerque (askanews) - La polizia francese ha avviato le operazioni di sgombero di un campo migranti nei pressi di Dunkerque, sulla Manica, dove si ammassano quanti sperano di dirigersi verso l'Inghilterra, di solito tentando di nascondersi su camion e traghetti. Circa 200 agenti sono stati mobilitati per evacuare circa 500 migranti del campo profughi di Grande-Synthe, e secondo l'amministrazione regionale, le operazioni sono procedute senza intoppi né momenti [...]

Israele chiude l'ambasciata in Paraguay

Israele chiude l'ambasciata in Paraguay

(ANSA) – TEL AVIV, 5 SET – Il premier e ministro degli Esteri Benyamin Netanyahu ha deciso di chiudere l’ambasciata in Paraguay dopo la decisione di Asuncion di riportare la propria missione diplomatica da Gerusalemme a Tel Aviv. “Israele – ha detto l’ufficio del premier – guarda con grande severità all’inusuale decisione del Paraguay che renderà tesi i legami tra i due paesi”.

FOTO: Palestina

Il Vicino Oriente nel IX sec. a.C.: in rosso i territori abitati dai Filistei

Il Vicino Oriente nel IX sec. a.C.: in rosso i territori abitati dai Filistei

Le province romane di Giudea e Galilea nel I secolo d.C.

Le province romane di Giudea e Galilea nel I secolo d.C.

Le province bizantine di Palestina Prima, Palestina Secunda e Palestina Salutaris nel V secolo d.C.

Le province bizantine di Palestina Prima, Palestina Secunda e Palestina Salutaris nel V secolo d.C.

I distretti arabi di Filastin e al-Urdun nel IX secolo d.C.

I distretti arabi di Filastin e al-Urdun nel IX secolo d.C.

Zone di influenza francese e britannica stabilite dall'accordo Sykes-Picot

Zone di influenza francese e britannica stabilite dall'accordo Sykes-Picot

Area della Palestina mandataria

Area della Palestina mandataria

Il piano di spartizione suggerito dalla Commissione Peel nel 1937. Secondo il rapporto della commissione c'erano 225 000 arabi nel territorio del possibile stato ebraico e 1 250 ebrei in quello del possibile stato arabo.[18]

Il piano di spartizione suggerito dalla Commissione Peel nel 1937. Secondo il rapporto della commissione c'erano 225 000 arabi nel territorio del possibile stato ebraico e 1 250 ebrei in quello del possibile stato arabo.[18]

Cisgiordania, palestinesi bruciano immagini di Trump

Cisgiordania, palestinesi bruciano immagini di Trump

Ramallah, (askanews) - Palestinesi bruciano foto del presidente americano Donald Trump, del suo inviato speciale Jason Greenblatt e del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu fuori dagli uffici del consolato americano a Ramallah, in Cisgiordania, per protestare contro la decisione degli Stati Uniti di sospendere le sovvenzioni destinate a Unrwa, l'agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati palestinesi. Il governatore del distretto di Tulkarem, Abu Bakr: [...]

Abu Mazen,no a piano Trump per Palestina

Abu Mazen,no a piano Trump per Palestina

(ANSAmed) – TEL AVIV, 2 SET – Donald Trump ha offerto ad Abu Mazen un piano politico per una Confederazione giordano-palestinese. Lo ha rivelato lo stesso presidente palestinese aggiungendo di aver risposto agli inviati di Trump – il genero Jared Kushner e Jason Greenblatt – che avrebbe accettato solo a patto che anche Israele facesse parte della Confederazione. “Mi è stato chiesto – ha raccontato Abu Mazen in un incontro a Ramallah con esponenti [...]

Netanyahu, importante passo Usa su Unrwa

Netanyahu, importante passo Usa su Unrwa

(ANSAmed) – TEL AVIV, 2 SET – Gli Usa hanno compiuto “un passo molto importante” con il taglio dei fondi all’Unrwa, l’agenzia dell’Onu per i profughi palestinesi. Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu nel suo primo commento alla decisione di Washington che ha causato invece l’ira dei palestinesi. “Un’agenzia – ha spiegato Netanyahu ricordando il diverso trattamento usato da Israele verso i suoi stessi profughi – che perpetua i [...]

Palestinesi condannano tagli Usa a Unrwa

Palestinesi condannano tagli Usa a Unrwa

(ANSAmed) – TEL AVIV, 1 SET – La presidenza palestinese e l’Olp hanno condannato gli Usa per il taglio dei fondi all’agenzia Onu per i profughi palestinesi (Unrwa). Nabil Abu Rudeinah, portavoce del presidente Abu Mazen – citato dai media israeliani – l’ha definita una “plateale aggressione” e una “sfida alle Nazioni Unite”. Il segretario dell’Olp Saeb Erekat ha detto che i palestinesi “la respingono”: gli Usa “non possono chiudere [...]

Lana Del Rey cancella concerto Israele

Lana Del Rey cancella concerto Israele

(ANSA) – ROMA, 1 SET – La cantante americana Lana Del Rey ha cancellato una esibizione in Israele dopo le proteste di attivisti e fan palestinesi. Ad annunciarlo è stata lei stessi in un tweet, in cui afferma: “Per me è importante esibirmi sia in Palestina sia in Israele, e trattare tutti i miei fan allo stesso modo”. L’apparizione è quindi rinviata “fino a quando potrò mettere in programma visite sia per i miei fan palestinesi sia per quelli [...]

Onu critica taglio fondi Usa a Unrwa

Onu critica taglio fondi Usa a Unrwa

(ANSA) – NEW YORK, 1 SET – Le Nazioni Unite hanno criticato la decisione dell’amministrazione Trump di tagliare i fondi all’Unrwa, l’agenzia che ‘fornisce servizi essenziali ai profughi palestinesi e contribuisce alla stabilita’ della regione’. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres. Storicamente gli Stati Uniti sono stati il maggiore contributore al bilancio dell’Unrwa e l’Onu “ne ha apprezzato l’appoggio nel corso [...]

Presidente filippino Duterte in Israele

Presidente filippino Duterte in Israele

(ANSAmed) – TEL AVIV, 31 AGO – Il presidente filippino Rodrigo Doa Duterte arriverà in Israele nel pomeriggio di domenica due settembre per una visita di Stato che è stata criticata dall’opposizione di centro sinistra e da una parte dei media. Duterte – attaccato per il paragone tra la sua lotta ai trafficanti di droga con la Shoah e Hitler e il mancato rispetto dei diritti umani – incontrerà il premier Benyamin Netanyahu lunedì e subito dopo [...]

Bella Hadid è un'opera d'arte... letteralmente!

Bella Hadid è un'opera d'arte... letteralmente!

La supermodel ha così dimostrato di essere una vera professionista.

'Stesa' a Napoli, spari contro Ps

'Stesa' a Napoli, spari contro Ps

(ANSA) – NAPOLI, 27 AGO – Una ‘stesa’ mentre i poliziotti intervengono per un furto di uno scooter. Poi l’inseguimento, durante il quale i malviventi, che avevano esploso i colpi in aria, sparano anche contro gli agenti. Secondo quanto accertato dalla Polizia di Stato è successo questo la scorsa notte a San Giovanni a Teduccio, periferia di Napoli. E’ in viale Dieci Mure che dopo l’una di notte gli agenti del commissariato San Giovanni sono [...]

Israele acquista nuovi razzi precisione

Israele acquista nuovi razzi precisione

(ANSAmed) – TEL AVIV, 27 AGO – Il ministero della Difesa e le Industrie militari israeliane (Imi) hanno firmato un accordo di centinaia di milioni di shekel per missili di alta precisione. Alcuni di questi hanno – secondo i media – un raggio tra i 30 e i 150 chilometri. “Stiamo acquistando e sviluppando sistemi di alta precisione – ha detto il ministro Avigdor Lieberman – che aumentano le capacità di offesa dell’esercito israeliano. In pochi anni [...]