Paolo Gentiloni Silveri

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Paolo Gentiloni

La scheda: Paolo Gentiloni

Membro IX commissione (trasporti, poste e telecomunicazioni) (XIV, XVI legislature)
Membro commissione sui servizi radiotelevisivi (XIV, XVI legislature)
Presidente Commissione di vigilanza RAI (XIV legislatura)
Membro III commissione (Affari esteri e comunitari) (XVII legislatura)
Membro Comitato permanente Africa e questioni globali (XVII legislatura)
Presidente sezione Italia-Stati Uniti dell'unione interparlamentare (XVII legislatura)
Paolo Gentiloni Silveri noto semplicemente come Paolo Gentiloni (Roma, 22 novembre 1954) è un politico e giornalista italiano, presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana dal 12 dicembre 2016. Il 24 marzo 2018 ha rassegnato le dimissioni, rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti.
Deputato dal 2001, dal 17 maggio 2006 all'8 maggio 2008 Gentiloni è stato anche ministro delle comunicazioni nel Governo Prodi II e ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel Governo Renzi dal 31 ottobre 2014 al 12 dicembre 2016.


Gentiloni, no escalation. Siria preme ma è stallo partiti

Gentiloni, no escalation. Siria preme ma è stallo partiti

 Non sono partiti dalle basi italiane gli aerei alleati che hanno attaccato la Siria. E il nostro governo, in asse con la Germania, afferma con forza che l’azione “mirata e motivata” contro l’uso di armi chimiche, “non può e non deve dare inizio a un’escalation”. E’ Paolo Gentiloni, a metà mattinata, a comunicare agli italiani la posizione del nostro Paese sulla Siria. Il premier, che nella notte è stato preventivamente informato [...]

PAOLO GENTILONI OVVERO L'IPOCRISIA DEL POTERE MASSOCAPITALISTA

PAOLO GENTILONI OVVERO L'IPOCRISIA DEL POTERE MASSOCAPITALISTA

  Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I.   di Andrea Montella Carissime compagne e compagni in questi giorni ci sono state alcune importanti dichiarazioni a proposito dell’intervento criminale di Usa, Francia, Gran Bretagna in Siria, che hanno dimostrato lo spessore politico del presidente del Consiglio, Gentiloni. “L’Italia non è un Paese neutrale, che sceglie di volta in volta con chi schierarsi tra l’alleanza [...]

EVENTI: Paolo Gentiloni

Nel 2009 Gentiloni è poi nominato presidente del forum Ict dello stesso partito dal segretario Pier Luigi Bersani, in rappresentanza della mozione Franceschini.

Nel 2009 Gentiloni è poi nominato presidente del forum Ict dello stesso partito dal segretario Pier Luigi Bersani, in rappresentanza della mozione Franceschini.

Dal 1990 è giornalista professionista.

Dal 1990 è giornalista professionista.

Il 5 dicembre 2012 Gentiloni annuncia via twitter la sua candidatura (sostenuto dai renziani) alle primarie del centrosinistra come sindaco di Roma, lo slogan scelto è "Roma riparte da qui".

Il 5 dicembre 2012 Gentiloni annuncia via twitter la sua candidatura (sostenuto dai renziani) alle primarie del centrosinistra come sindaco di Roma, lo slogan scelto è "Roma riparte da qui".

Nel 2015 il MAECI non ha negato alcuna licenza di esportazione di armamenti.

Il 21 marzo 2015 Paolo Gentiloni con il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, senza consultare deputati, senatori o farne parola in Parlamento, firma il Trattato di Caen con la Francia (per la quale erano presenti il Ministro degli Esteri Laurent Fabius e della Difesa Jean-Yves Le Drian), che stipula la cessione di trecentoquaranta chilometri quadrati di mare italiano, tra Sardegna, Liguria e arcipelago toscano, al governo d'oltralpe.

Nel 2015 il MAECI non ha negato alcuna licenza di esportazione di armamenti.

Il 21 marzo 2015 Paolo Gentiloni con il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, senza consultare deputati, senatori o farne parola in Parlamento, firma il Trattato di Caen con la Francia (per la quale erano presenti il Ministro degli Esteri Laurent Fabius e della Difesa Jean-Yves Le Drian), che stipula la cessione di trecentoquaranta chilometri quadrati di mare italiano, tra Sardegna, Liguria e arcipelago toscano, al governo d'oltralpe.

Il 31 ottobre 2014 Gentiloni è designato come nuovo ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale del governo Renzi, in sostituzione di Federica Mogherini, chiamata ad assumere la carica di Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea.

Dal 2014, inoltre, la relazione alle Camere sull'argomento non menziona i paesi destinatari finali di tali armamenti, rendendone difficile il controllo di legalità.

Il 31 ottobre 2014 Gentiloni è designato come nuovo ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale del governo Renzi, in sostituzione di Federica Mogherini, chiamata ad assumere la carica di Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea.

Dal 2014, inoltre, la relazione alle Camere sull'argomento non menziona i paesi destinatari finali di tali armamenti, rendendone difficile il controllo di legalità.

Il 28 dicembre 2017 Gentiloni sale al Palazzo del Quirinale in veste di presidente del consiglio uscente per far partire l'iter dello scioglimento delle Camere.

Il 28 dicembre 2017 Gentiloni sale al Palazzo del Quirinale in veste di presidente del consiglio uscente per far partire l'iter dello scioglimento delle Camere.

Dal 2005 al 2006 presiede inoltre la commissione di vigilanza Rai.

Dal 2005 al 2006 presiede inoltre la commissione di vigilanza Rai.

Il 29 dicembre 2016 vengono nominati quarantuno tra viceministri e sottosegretari che completano la squadra di governo che in serata prestano giuramento nelle mani del presidente del Consiglio.

Il 29 dicembre 2016 vengono nominati quarantuno tra viceministri e sottosegretari che completano la squadra di governo che in serata prestano giuramento nelle mani del presidente del Consiglio.

Nel 2007 Gentiloni è tra i 45 membri del comitato promotore nazionale del Partito Democratico.

Nel 2007 Gentiloni è tra i 45 membri del comitato promotore nazionale del Partito Democratico.

Il 24 marzo 2018 ha rassegnato le dimissioni, rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti.

Il 24 marzo 2018 ha rassegnato le dimissioni, rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti.

Ue: Gentiloni, egoismi bloccano bilancio

Ue: Gentiloni, egoismi bloccano bilancio

(ANSA) – BUCAREST, 19 APR – “Confidiamo che il semestre a guida rumena del Consiglio europeo, nei primi sei mesi del 2019, possa dare un contributo a ravvicinare le diverse posizioni, a impostare nel modo giusto la discussione sul quadro finanziario pluriennale dell’Ue che non può essere dominata da interessi egoistici che porterebbero alla difficoltà di arrivare a una soluzione positiva. Abbiamo ascoltato in questi mesi opinioni che rischiano di [...]

Gentiloni: 'Inaccettabili le armi chimiche, Italia non è neutrale'

Gentiloni: 'Inaccettabili le armi chimiche, Italia non è neutrale'

“Credo che non possiamo accettare che si torni a 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale a legittimare l’uso della armi chimiche, non possiamo accettarlo“. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni in Aula alla Camera dove sta riferendo sulla situazione in Siria. “La città di Duma – ha detto ancora il premier – che era l’ultima roccaforte dei ribelli, è stata oggetto di un attacco in cui secondo ogni evidenza si è ripetuto l’uso di armi [...]

Gentiloni, alleanza Usa è scelta campo

Gentiloni, alleanza Usa è scelta campo

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “L’Italia non è un Paese neutrale, che sceglie di volta in volta con chi schierarsi tra l’alleanza atlantica e la Russia: è un coerente alleato degli Stati Uniti e non di questa o quella amministrazione americana, di Kennedy o Nixon, di Reagan o Clinton, di Bush o Obama. E’ una scelta di campo, è la nostra scelta di campo”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nell’informativa in Aula alla Camera sulla [...]

Siria:Gentiloni,da Usa risposta motivata

Siria:Gentiloni,da Usa risposta motivata

(ANSA) – ROMA, 17 APR – La risposta del 14 aprile da parte di Usa, Francia e Gran Bretagna, è stata “una risposta motivata, mirata e circoscritta. Non ci sono indicazioni di vittime civili né indicazioni di danni collaterali” il che dimostra che “la risposta è stata coordinata con attori presenti per scongiurare vittime civili”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni in Aula alla Camera.

Gentiloni, no verità con veto Russia Onu

Gentiloni, no verità con veto Russia Onu

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “La città di Duma, che era l’ultima roccaforte dei ribelli, è stata oggetto di un attacco in cui secondo ogni evidenza si è ripetuto l’uso di armi chimiche: probabilmente cloro miscelato con sarin o agenti assimilabili. Fonti diverse hanno confermato decine di morti e centinaia di feriti. Ma abbiamo la certezza purtroppo che a seguito del veto della Russia alla proposta del Consiglio di sicurezza l’iniziativa per accertare [...]

Gentiloni, ripresa è merito famiglie

Gentiloni, ripresa è merito famiglie

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “Quando le cose si riprendono, quando si ricomincia a correre, anche se in modo diverso da settore a settore, e si vede l’economia che ricomincia a tirare, è sempre in primo luogo merito delle famiglie, delle imprese e delle comunità. I governi possono aiutare queste dinamiche, ma non vengono create dall’alto, da questo o quel provvedimento”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, all’inaugurazione [...]

Siria: Gentiloni alle Camere,non si vota

Siria: Gentiloni alle Camere,non si vota

(ANSA) – ROMA, 16 APR – Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni sarà ascoltato dall’Aula di Montecitorio, alle 15.30 di domani, per fare il punto sull’evolversi della situazione in Siria. Il premier dopo l’informativa alla Camera andrà al Senato. L’orario della seduta di palazzo Madama dovrebbe essere reso noto in occasione della conferenza dei capigruppo. Non sono previste votazioni di alcun tipo sulla informativa, si apprende da fonti [...]

Siria: domani Gentiloni in Aula

Siria: domani Gentiloni in Aula

(ANSA) – ROMA, 16 APR – L’Aula della Camera sarà convocata per domani alle 15.30 per l’informativa del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni relativamente alla situazione in Siria. E’ quanto si apprende da fonti parlamentari. E’ già convocata per domani alle 12 la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. All’intervento di Gentiloni seguirà un dibattito cui interverranno i gruppi parlamentari.

FOTO: Paolo Gentiloni

Paolo_Gentiloni

Paolo_Gentiloni

Gentiloni con Francesco Rutelli

Gentiloni con Francesco Rutelli

Gentiloni con Francesco Rutelli

Gentiloni con Francesco Rutelli

Gentiloni,serve contesto stabile,no dazi

Gentiloni,serve contesto stabile,no dazi

(ANSA) – VERONA, 16 APR – “Abbiamo bisogno di un contesto internazionale in cui l’economia si possa sviluppare senza incognite geopolitiche nel commercio, in cui gli scambi proseguano senza dazi, chiusure, tariffe, ma con la tutela dei prodotti originali, assolutamente necessaria”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, parlando al Vinitaly di Verona. “Abbiamo bisogno – ha aggiunto il premier – che gli sforzi fatti in questi anni [...]

Gentiloni, non sprecare lavoro fatto

Gentiloni, non sprecare lavoro fatto

(ANSA) – VERONA, 16 APR – “Questa Italia ha bisogno di non sprecare il lavoro che è stato fatto e di proseguire in un cammino che ci renda forti e competitivi nel Mondo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni intervenendo ad un convegno nel corso di Vinitaly a Verona. Il premier ha definito le imprese del vino protagoniste di “una straordinaria storia di successo”. “In questo come in altri settori – ha concluso – l’Italia [...]

Gentiloni in Senato martedì sulla Siria

Gentiloni in Senato martedì sulla Siria

(ANSA) – ROMA, 14 APR – La Conferenza dei capigruppo del Senato è convocata per lunedì 16 aprile alle 18. Il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha già preso contatto con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, per una informativa urgente sulla situazione in Siria da tenersi fin dalla giornata di martedì 17 aprile.

Siria: telefonata Gentiloni-Mattarella

Siria: telefonata Gentiloni-Mattarella

(ANSA) – ROMA, 14 APR – Il premier Paolo Gentiloni si è consultato questa mattina con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla crisi siriana. Nel corso di una telefonata – si è appreso – Gentiloni e Mattarella hanno fatto il punto della situazione.

Gentiloni, no a escalation in Siria

Gentiloni, no a escalation in Siria

(ANSA) – ROMA, 14 APR – “L’azione circoscritta, mirata a colpire” le armi chimiche, “non può e non deve essere l’inizio di un’escalation. Questo è quanto l’Italia ha ribadito nei giorni scorsi e continuerà a ribadire”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in una dichiarazione sulla Siria a Palazzo Chigi. “Io dico che non è troppo tardi per lavorare alla soluzione della crisi siriana. E anche quello che è successo e [...]

Gentiloni, attacco a Siria non da Italia

Gentiloni, attacco a Siria non da Italia

(ANSA) – ROMA, 14 APR – “L’Italia non ha partecipato” all’attacco in Siria e “il supporto logistico che forniamo agli Stati Uniti, in questo caso particolare abbiamo insistito e chiarito che non poteva in alcun modo tradursi nel fatto che dal territorio italiano partissero azioni direttamente mirate a colpire la Siria”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in una dichiarazione sulla Siria a Palazzo Chigi. L’azione di questa notte, [...]

Ceriscioli,Gentiloni impegnato sino fine

Ceriscioli,Gentiloni impegnato sino fine

(ANSA) – MUCCIA (MACERATA), 13 APR – Dal presidente del consiglio Paolo Gentiloni è arrivata l’assicurazione che in un “momento di passaggio” il Governo farà tutto quello che si può fare “in risposta al territorio” colpito dal sisma. A sottolineare l’impegno del premier, oggi in visita a Muccia (Macerata), paese terremotato dove si è registrato l’epicentro dell’ultima grande scossa di magnitudo 4.6 il 10 aprile scorso, è stato il [...]

Terremoto, Gentiloni: 'Norme ad hoc per i comuni colpiti'

Terremoto, Gentiloni: 'Norme ad hoc per i comuni colpiti'

   “Bisogna cercare di capire se per i Comuni particolarmente colpiti, più colpiti degli altri, ci possono essere impegni anche normativi particolari”. Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni al termine di un incontro con alcuni sindaci di comuni terremotati del Maceratese a Muccia (Macerata) dove il 10 aprile si era registrata una scossa di magnitudo 4.6.    Alcuni sindaci avevano chiesto una riperimetrazione del cratere in modo da dare [...]

Gentiloni,norme ad hoc Comuni colpiti

Gentiloni,norme ad hoc Comuni colpiti

(ANSA) – MUCCIA (MACERATA), 13 APR – “Bisogna cercare di capire se per i Comuni particolarmente colpiti, più colpiti degli altri, ci possono essere impegni anche normativi particolari”. Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni al termine di un incontro con alcuni sindaci di comuni terremotati del Maceratese a Muccia (Macerata) dove il 10 aprile si era registrata una scossa di magnitudo 4.6. Alcuni sindaci avevano chiesto una [...]

Gentiloni, norme speciali a comuni sisma

Gentiloni, norme speciali a comuni sisma

(ANSA) – MUCCIA (MACERATA), 13 APR – “Bisogna cercare di capire se per i Comuni particolarmente colpiti, più colpiti degli altri, ci possono essere impegni anche normativi particolari”. Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni al termine di un incontro con alcuni sindaci di comuni terremotati del Maceratese a Muccia (Macerata) dove il 10 aprile si era registrata una scossa di magnitudo 4.6, la più potente dal novembre 2016 che ha prodotto [...]