Parco nazionale della Sila

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Parco nazionale della Sila

La scheda: Parco nazionale della Sila

Coordinate: 39°22?33.6?N 16°35?31.2?E? / ?39.376°N 16.592°E39.376, 16.592
Il Parco nazionale della Sila è un parco nazionale, il terzo per ordine cronologico ad essere stato fondato in Calabria dopo il Parco nazionale del Pollino ed il Parco nazionale dell'Aspromonte. Sito nel cuore della Sila si estende per 73.695 ha assumendo una forma allungata nord-sud. La sede del parco si trova a Lorica, mentre il perimetro coinvolge territorialmente tre delle cinque province calabresi, la Provincia di Catanzaro, la Provincia di Cosenza e la Provincia di Crotone.
Il Parco è stato istituito nel 1997 con legge n. 344, mentre l'istituzione definitiva è avvenuta per D.P.R. del 14 novembre del 2002, dopo un iter politico iniziato nel 1923, quando in Italia si cominciò seriamente a parlare di Aree naturali protette, istituendo i primi parchi nazionali. Al suo interno il Parco nazionale della Sila custodisce uno dei più significativi sistemi di biodiversità. Il simbolo del Parco è il lupo, specie depredata per secoli e fortunatamente sopravvissuta fino al 1970, anno in cui venne istituita una legge a favore della sua salvaguardia.
Il Consiglio Internazionale di Coordinamento del Programma MAB (Man and the Biosphere Programme), nel corso della sua 26ª sessione a Jönköping in Svezia, ha approvato l’iscrizione della Sila come 10° Riserva della Biosfera italiana nella Rete Mondiale dei siti di eccellenza dell’UNESCO.
All'interno del Parco vi si trovano 3 dei 6 bacini artificiali presenti sull'altopiano silano e la sua superficie boschiva è molto ampia, tant'è che fra i Parchi nazionali italiani è quello con la maggior percentuale di superficie boscata, circa l'80% del totale, costituita principalmente da faggete e pinete del tipico pino silano, il Laricio. Ampie sono le vallate che si aprono lungo le dorsali del Parco ove è praticata la pastorizia, con forme di transumanza ed alpeggio che resistono tutt'oggi, e l'agricoltura legata soprattutto alla coltivazione della patata della Sila I.G.P..



Parco nazionale della Sila:
Tipo di area: Parco nazionale
Codifica EUAP: EUAP0550
Class. internaz.: IUCN category II - SIC-ZPS
Stati:  Italia
Regioni:  Calabria
Province:  Catanzaro  Cosenza  Crotone
Comuni: vedi lista nella voce
Superficie a terra: 73.695 ha
Provvedimenti istitutivi: L 344 8/10/1997, D.P.R. 14.11.2002
Gestore: Ente Parco Nazionale della Sila
Presidente: Sonia Ferrari
Se fino al Medioevo le popolazioni non riuscirono a creare centri urbani stabili, nel 1189 l'abate Gioacchino da Fiore risalì le pendici occidentali dell'altipiano e sulla cresta orientale dell'acrocoro vi fondò una grande abbazia. Dal monastero si generò nel 1500 la cittadina di San Giovanni in Fiore primo centro urbano stabile sorto sulla Sila oltre i 1000 m Il luogo scelto da Gioacchino, secondo recenti studi era già stato abitato in maniera stabile da qualche secolo prima, da parte dei Longobardi, tant'è che oggi tale luogo viene indicato con il nome di Faradomus. Dalla venuta in Sila dei monaci florensi, l'area del Parco, così come tutta la Sila, venne suddivisa in Sila Badiale e Sila Regia: la prima comprendente le terre concesse in donazione da Enrico VI, la seconda comprendente le terre del demanio regio. Tale divisione fu mantenuta per molti secoli. C'è da annotare come prima dell'arrivo di Gioacchino da Fiore, la Sila era terra di conquista da parte dei monaci basiliani che qui realizzarono alcuni insediamenti rupestri. In questo periodo fioriscono alcuni centri culturali, alcuni legati alla figura dell'abate Gioacchino come l'abbazia di Corazzo nella Sila Piccola, altri autonomi come il centro francescano di Pedace.
Dal 1500 in poi le aree del Parco subirono violenti attacchi e devastazioni da parte dei contadini e degli agricoltori di San Giovanni in Fiore ma anche dei comuni presilani quali Aprigliano, Albi, Magisano e Spezzano Grande, che necessitavano di aree da poter coltivare. Le proteste sfociarono spesso in rappresaglie contro il bosco stesso costretto a subire numerosi incendi e tagli indiscriminati. La situazione divenne così drammatica da far spingere il governo ad inviare funzionari che constatassero l'accaduto. Si ritrovarono dinanzi a scenari "tetri ed infernali" sia Giuseppe Maria Galanti, che giunse in Sila nel 1792, che Giuseppe Zurlo nel 1852. Entrambi i funzionari constatarono i segni tangibili degli incendi che distrussero molti ettari di boschi. Le aree del Parco maggiormente colpite furono quelle della Sila Grande e soprattutto le aree della Sila Piccola.
In quest'epoca i centri della fascia presilana cosentina iniziano a sviluppare un certo interesse per le aree più interne, soprattutto nel campo agricolo oltre che nello sfruttamento legato al pascolo. All'inizio del 1800 inizia ad affermarsi la coltivazione della Patata che diverrà ben presto una peculiarità delle aree della Sila e del Parco nazionale in particolare, tanto da ottenere in futuro, il prestigioso riconoscimento IGP con il marchio "Patata della Sila".

San Giovanni in Fiore, gli assessori strapazzano Belcastro: “Basta divisioni”

San Giovanni in Fiore, gli assessori strapazzano Belcastro: “Basta divisioni”

Ma come, fino a stamattina si è dato intendere che regnava una grande armonia con una forte azione amministrativa, e adesso si parla di scollamento tra istituzioni e cittadini? Che bravi questi assessori! La comunità non aveva capito niente... http://www.iacchite.com/san-giovanni-in-fiore-gli-assessori-strapazzano-belcastro-basta-divisioni/

San Giovanni in Fiore – Strisce Blu: nemiche dell’economia!

San Giovanni in Fiore – Strisce Blu: nemiche dell’economia!

Non sono tanto convinto che l’istituzione delle strisce blu in alcune importanti strade cittadine, nonché nella centralissima Piazza Aldo Moro, dove è ubicato l’Ufficio Centrale delle Poste, apporterà alcun beneficio alle casse comunali. Sono convinto, invece, che tale decisione danneggerà ulteriormente la già magra economia di tanti negozianti, creando non pochi disagi alle persone anziane utenti delle Poste. San Giovanni in Fiore non è una grande [...]

San Giovanni in Fiore – Raccolta differenziata.

San Giovanni in Fiore – Raccolta differenziata.

L’Amministrazione Comunale sta procedendo, con determina già avvenuta, ad affidare degli incarichi a dei liberi professionisti per potenziare e migliorare il Servizio Raccolta Differenziata, per una spesa di circa 50.000,00 euro, dicansi (cinquantamilaeuro), circa 100 milioni delle vecchie lire. Precisamente e dettagliatamente: 1. Euro 1.514,70 per la REALIZZAZIONE DI UN CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA DEI RIFIUTI DIFFERENZIATI - AFFIDAMENTO INCARICO PER INDAGINI [...]

Meetup San Giovanni in Fiore - Il M5S nei territori: quale futuro?

Meetup San Giovanni in Fiore - Il M5S nei territori: quale futuro?

Se il M5S, nei territori, nei borghi, nelle città, nelle piccole province e nelle comunità tutte, non vuole sciogliersi come neve al sole, in vista delle prossime tornate elettorali europee, regionali e amministrative locali, DEVE cambiare registro. Non si può racimolare di tutto e di più, cani e porci, all’ultimo momento, in nome di un pacchetto di voti o in nome del consenso, non si può agire in ordine sparso, a ruota libera, non possono i portavoce [...]

La Città di San Giovanni in Fiore è un bene comune.

La Città di San Giovanni in Fiore è un bene comune.

Chiediamo al Sindaco più trasparenza e informazioni sulla res publica. Un brutto episodio, a nostro avviso, grave, pare, stando ad alcune ultime notizie, si sarebbe consumato all’interno del Palazzo Comunale, la casa dei cittadini, quella casa che doveva essere di vetro e trasparente al massimo. Dopo un'accesa e furibonda lite, tra due assessori da una parte e un dipendente comunale precario dall'altra, a causa di una liquidazione di una fattura nei confronti [...]

Gratteri a San Giovanni in Fiore

Gratteri a San Giovanni in Fiore

Di Maria Gabriella Militerno La CULTURA è frutto di anni di sacrifici, ma riesce sempre a temprare gli animi, a formare le coscienze, a saper creare una scala di valori a tal punto da far capire che bisogna sempre diffidare del denaro facile, perché dietro questa facilità si nasconde la peggiore delle insidie, la perdita della libertà personale, che solo la CULTURA consente di cogliere! https://www.facebook.com/gabriellamiliterno/posts/10211135415010856

Comune San Giovanni in Fiore: un silenzio assordante.

Comune San Giovanni in Fiore: un silenzio assordante.

Senza alcuna polemica o critica denigratorie, sarà anche colpa delle condizioni del bilancio dissestato cittadino, nonché delle beghe del partito di maggioranza che sostiene l’attuale Amministrazione, ma, visto lo stato delle cose in cui versa questa nostra comunità, dopo più di tre anni di governo dell’attuale Giunta, sperando di essere da pungolo, mi trovo costretto a manifestare, come semplice cittadino, una forte preoccupazione. L’economia locale, [...]

Comune San Giovanni in Fiore – Il Segretario cittadino del PD sbatte la porta.

Comune San Giovanni in Fiore – Il Segretario cittadino del PD sbatte la porta.

Non appena nominato il nuovo assessore Biagio Oliverio, in attesa della rimodulazione delle altre deleghe, il segretario cittadino del PD, partito di maggioranza nell’attuale Amministrazione Comunale, sbatte la porta. Non voglio entrare in merito alle beghe del PD locale, ma stando alle dichiarazioni, a mio avviso gravi, del’ex Segretario locale del PD Giuseppe Marra, emergono tutte le difficoltà dell’attuale Amministrazione nel governare la Città e [...]

San Giovanni in Fiore – Abbazia: patrimonio dell’umanità intera!

San Giovanni in Fiore – Abbazia: patrimonio dell’umanità intera!

Lo scrittore e giornalista sangiovannese Emiliano Morrone scriveva qualche anno fa: “La cultura è il principale veicolo della politica. La politica dovrebbe invece essere motore della cultura. Cultura e politica stanno insieme, in rapporto profondo, stretto, essenziale.” Emiliano Morrone è stato, ed è ancora, la testa d’ariete per il totale recupero del nostro più importante monumento., l’Abbazia Florense. In quasi un ventennio ha sollecitato appelli, [...]

San Giovanni in Fiore - BIAGIO SIMONETTA : un grande giornalista e scrittore,  un “self made man” nostro concittadino.

San Giovanni in Fiore - BIAGIO SIMONETTA : un grande giornalista e scrittore, un “self made man” nostro concittadino.

Biagio Simonetta è uno di noi, un "self made man" nostro concittadino, un ragazzo semplice e forte da poter essere d’esempio agli altri sotto il profilo professionale e della serietà. Uno dei tanti nostri giovani ragazzi dotato di tenacia e coraggio con un'immensa passione nel cuore, il giornalismo. È convinto che la letteratura e le parole possano smuovere le coscienze, molto più di un kalashnikov. Figlio, insieme a una sorella e un fratello, dei nostri [...]

FOTO: Parco nazionale della Sila

Parco Nazionale della Sila in inverno

Parco Nazionale della Sila in inverno

Canis lupus ssp. italicus

Canis lupus ssp. italicus

Lago Ampollino

Lago Ampollino

Inaugurazione della sede dell'Ente Parco Nazionale della Sila nel 2006, con Alfonso Pecoraro Scanio (allora Ministro dell'Ambiente), Mario Oliverio (Presidente della Provincia di Cosenza), Diego Tommasi (allora Assessore regionale all'ambiente) e l'arcivescovo di Cosenza-Bisignano Salvatore Nunnari

Inaugurazione della sede dell'Ente Parco Nazionale della Sila nel 2006, con Alfonso Pecoraro Scanio (allora Ministro dell'Ambiente), Mario Oliverio (Presidente della Provincia di Cosenza), Diego Tommasi (allora Assessore regionale all'ambiente) e l'arcivescovo di Cosenza-Bisignano Salvatore Nunnari

Radura silana

Radura silana

Rocce di affioramento presso il Monte Volpintesta

Rocce di affioramento presso il Monte Volpintesta

Vallata di San Nicola in Sila Grande

Vallata di San Nicola in Sila Grande

San Giovanni in Fiore - Emigrazione

San Giovanni in Fiore - Emigrazione

Spettacolari sculture del francese Bruno Catalano che potrebbero simboleggiare il vuoto, dentro, di tanti sangiovannesi e non solo, costretti ad abbandonare, grazie alla pluridecennale miope vecchia politica, le proprie case, vita, terra e le proprie radici per tante ragioni. BLOG SGF IN PIAZZA

San Giovanni in Fiore – Evento straordinario.

San Giovanni in Fiore – Evento straordinario.

Evento straordinario a San Giovanni in Fiore il 17 maggio prossimo, ore 10,00,  presso L’Abbazia Florense. Il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri terrà una “Lectio Magistralis” agli studenti dei Licei di San Giovanni in Fiore su mafia, corruzione, legalità e giustizia. Tutta la cittadinanza potrà prendere parte all’evento, ma, ovviamente, essendo, soprattutto, rivolta a loro, i primi che dovranno prendere posto all’interno [...]

San Giovanni in Fiore - Politica

San Giovanni in Fiore - Politica

Mentre oggi il Sindaco descrive, in un suo video sul suo profilo Facebook, una San Giovanni in Fiore che progredisce a 360°, un consigliere comunale del suo partito politico, nonché della maggioranza in seno al consesso civico, la pensa diversamente. Intanto da un pò di tempo aspettiamo la conferenza stampa dell'assessore dimissionario Antonio Nicoletti. SGF IN PIAZZA   SAN GIOVANNI IN FIORE: QUANDO LO STEREOTIPO DELLA POLITICA MERIDIONALE VIENE [...]

San Giovanni in Fiore – Sanità: Cinque Maggio (2018).

San Giovanni in Fiore – Sanità: Cinque Maggio (2018).

Ei fu. Siccome immobile… Fu vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza! È “Il Cinque Maggio” di Manzoni? No! È la data (5 maggio 2018) dell’inaugurazione del Pronto Soccorso del nosocomio cittadino sangiovannese. Giornata storica e importante. Insieme ad un Pronto Soccorso nuovo, lucidato e vuoto, troviamo un Ospedale morto, trapassato. Infatti ora giace immobile, avendo esalato l’ultimo respiro, e la sua spoglia è rimasta senza più ricordi, [...]

San Giovanni in Fiore – 1° Maggio: Festa del lavoro?

San Giovanni in Fiore – 1° Maggio: Festa del lavoro?

Il grande problema che attanaglia la comunità sangiovannese, e che è più forte, essendo noi un Comune dell’area interna del territorio calabrese, uno dei territori europei con la più alta depressione economica, è proprio la mancanza di lavoro. Altro che “Festa del Lavoro”! Qui a San Giovanni in Fiore non vi è da festeggiare alcunché, sotto ogni profilo occupazionale e di lavoro. Anche perché da domani mattina, passata la fase di demagogia e [...]

CAPISTRELLO

CAPISTRELLO

CAPISTRELLO (Immagine personale) ....................................................................................................................................................... IL PAESE   ________________ STORIA _________________ GALLERY _________________ ..................................................................................................................................................... STRUTTURE E MONUMENTI   ________________ STRUTTURE [...]

Sanità - M5S e Ospedale di San Giovanni in Fiore

Sanità - M5S e Ospedale di San Giovanni in Fiore

Un grande plauso va ai portavoce parlamentari calabresi del M5S Francesco Sapia, Elisa Scutellà, Francesco Forciniti e Rosa Silvana Abate, per l’impegno profuso per gli Ospedali di Trebisacce e Praia a Mare, ottenendo, da parte del Commissario Scura la garanzia della riapertura, entro quest’anno, degli stessi, come “Ospedali Generali”. Questo è quanto si verifica quando un territorio è adeguatamente coperto con la rappresentanza politica per poter [...]

San Giovanni in Fiore – Tasse: la gente non ha l’anello al naso!

San Giovanni in Fiore – Tasse: la gente non ha l’anello al naso!

La comunicazione ai cittadini tutti, da parte del Sindaco, sul suo profilo Facebook, che, dopo 10 anni, qui a San Giovanni in Fiore, solo perché il Consiglio Comunale ha votato per una riduzione della tassa sui rifiuti (beneficio tutto da verificare realmente e concretamente da parte delle famiglie) si abbassano le tasse, non è altro che una “boutade” nonché un “ghiribizzo” STRAORDINARI. In un comune in dissesto finanziario, com’è quello di San [...]

San Giovanni in Fiore – Giunta Comunale in stand by.

San Giovanni in Fiore – Giunta Comunale in stand by.

Il Sindaco e il Presidente del Consiglio facciano subito chiarezza sulla situazione della Giunta Comunale. In particolare il Sindaco faccia piena luce sui veri fatti che hanno portato alla richiesta di azzeramento della Giunta, se di vero azzeramento si tratta, in maniera esplicita, e chi intende avere compagni di viaggio per la rimanente legislatura. Stante la parzialità delle notizie e in attesa di conoscere meglio gli sviluppi di questa situazione, si [...]

Politica - La partitocrazia è ko. Sta nascendo una San Giovanni in Fiore diversa.

Politica - La partitocrazia è ko. Sta nascendo una San Giovanni in Fiore diversa.

I partiti sono knock out. Vedasi Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, Partito Socialista, Verdi, Sinistra Italiana ecc. Certo ancora vi sono delle sacche di resistenza, intendendo con ciò alcuni partiti maggiori (PD, FI) in cui sono concentrate le resistenze degli sconfitti delle ultime elezioni politiche, ma con un po’ di tempo anch’esse saranno destinate a ridimensionarsi. Per circa un sessantennio i partiti, con tutti i loro referenti ed adepti, [...]